close

Enter

Log in using OpenID

embedDownload
40
Calcio - Lega Pro
Venerdì 8 agosto 2014
[email protected]
LEGA PRO Nel ruolo di esterno ad Auteri piace Formiconi, già in B col Grosseto
Columella sogna Torromino
Il colpo per l’attacco biancazzurro può essere il bomber del Crotone, ex Entella
IL PROBLEMA DELL’ORDINE PUBBLICO
Macalli punge Lotito
«La politica pensi ad altro
I gironi resteranno così»
Il presidente della Lega Pro Mario Macalli
«I gironi sono questi e salernitani, tra cui il sito
questi resteranno». Così specializzato www.graha parlato Mario Macalli natissimi.com, pare che
al sito salentino leccezio- provocatoriamente a Lonale.it, dando risposta a tito fosse stata prospettachi teme problemi di ordi- ta l’ipotesi di un inserine pubblico per i tanti mento nel girone A, ma il
derby in programma nel patron avrebbe chiesto di
girone C: «Si è scelto di fa- giocare al centro ed evitavorire i derby e contenere re tutti i derby.
le spese di viaggio per le
Addirittura, pare che
società in un periodo in Lotito abbia lasciato la secui è meglio risparmiare. de fiorentina di via JacoAffronteremo i problemi po da Diaceto con una
qualora si dovessero pre- certa amarezza quando
sentare. Il calcio è stanco ha scoperto che per la Sadi assumersi
lernitana non
colpe che non
ci sarebbero
ha. Se ci sono
state alternadelinquenti
tive al girone
che vanno alC, dove oltre
lo stadio per
alle campane,
altri scopi, inci sono altre
tervenga chi
squadre
di
si occupa di
grande valoordine pubre come Lecblico. Io sono
ce, Reggina e
convinto che
Catanzaro. Il
in Campania,
questore di
così come in
Salerno, intutte le zone
tervenendo
d’Italia, ci sia
ieri sulle codella gente
lonne de La
perbene che
Città, ha solva allo stadio
levato anche
per assistere
il problema
allo spettacodelle rivalità
lo calcistico.
storiche coNon ci siamo
me quella tra
posti un pro- Claudio Lotito
i tifosi granablema che non c’è o non ta e quelli del Foggia. Loesiste, abbiamo dato fidu- tito - stando alla ricostrucia alle persone normali zione di quelle ore - avrebche amano questo sport. be poi contattato il MiniAlfano non ci ha chiesto stro dell’Interno, Angelidi rivedere i gironi: ha al- no Alfano, chiedendo un
tro a cui pensare, la poli- intervento sulla compositica faccia politica».
zione dei gironi per queASSE LOTITO-ALFANO stioni di ordine pubblico.
Ma il ministro degli In- Da questa richiesta naterni Alfano, in virtù del scerebbe la nota del Casuo ruolo, potrebbe obbli- sms che ha poi lasciato
gare la Lega Pro a rifor- sub judice le posizioni di
mulare ex novo i rag- Salernitana, Paganese e
gruppamenti. Il tempo Lupa Roma. Le squadre
stringe, dal Viminale che rischiano di compiepossono arrivare stravol- re il tragitto inverso, se
gimenti fino all’11 ago- tutto ciò si dovesse matesto, il 12 infatti ci sono i rializzare, sono Teramo e
calendari. Stando a quan- L’Aquila.
to riportano alcuni media
Twitter @sport_bas
di ROBERTO CHITO
FRA esordio in Coppa Italia
e calciomercato. Il Matera
sta lavorando su due fronti
in queste ore. Il gruppo a disposizione di mister Auteri
continua ad allenarsi. Si lavora sugli undici anti Vigor
Lamezia. Prima della rifinitura di questa mattina, mister Auteri ha avuto a disposizione anche il pomeriggio
di ieri. Da martedì mattina,
la truppa biancoazzurra lavora in questo senso. Durante gli allenamenti, mister
Auteri non ha dato tante informazioni a tifosi e stampa.
Tutti hanno ruotato negli
schermi del tecnico di Floridia. Il punto fermo, però, dovrebbe essere il modulo: quel
3-4-3 che tanto piace a mister Auteri e che in passato
ha regalato tanto spettacolo,
ma soprattutto risultati.
Questa è la prima indicazione che si è potuta avere in
queste ore. Sicuramente, i
biancoazzurri, in campo, domani pomeriggio scenderanno con questo schieramento. Ancora da capire
quale sarà la squadra che
scenderà in campo contro la
Vigor Lamezia. Sicuramente nel prossimo allenamento, mister Gaetano Auteri
scioglierà i dubbi sulla formazione da schierare in
campo nella giornata di sabato. L’unica certezza, per il
momento è il modulo. Dall’altra parte si lavora sul
mercato. Due nomi per l’attacco e uno per l’esterno di
centrocampo. Uno sempre
vicinissimo, mentre con l’altro c’è una trattativa in corso. Con il terzo che piace da
diverso tempo. Torromino,
Rubino e Formiconi sono i
tre nomi sui quali il Matera
sta lavorando in queste ore. I
biancoazzurri sarebbero vicini propria alla punta Torromino. Una trattativa nata
lo scorso giugno, quando il
giocatore poteva già sposare
il progetto biancoazzurro.
Mentre, in queste ultime
ore, sembra che il club di via
Gattini abbia accelerato la
trattativa. Così, la punta
Torromino sarebbe pronto a
sposare il progetto del Matera. Un attaccante molto fisico, capace di far salire la
Giuseppe Torromino, attaccante in ritiro con il Crotone, ha anche affrontato il Potenza in amichevole
mercatoweb.com, il Matera
sarebbe in pole per assicurarsi le prestazione dell’ex
Grosseto. È svincolato e cerca una nuova avventura.
Rubino è il nome nuovo per
l’attacco. Un baby attaccante
che potrebbe andare ad aumentare i giovani che ci sono in rosa. Rubino è una prima punta di razza. Molto
giovane, cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Napoli, ora cerca una
nuova avventura.
PREVENDITA Partirà nella giornata di oggi la prevendita per il match Matera – Vigor Lamezia di Coppa Italia.
I prezzi saranno sempre
quelli del campionato. Sette
euro per la gradinata, tredici per la Tribuna Centrale
dieci per la Laterale. Invece,
L’esterno ex Grosseto Giovanni Formiconi
per gli ospiti, il prezzo è di
squadra. Adatto sicuramen- Gotti, con Turchetta che si quindici euro. Naturalmente al gioco del tecnico Auteri. può adattare, adesso si se- te non potranno essere valiNelle prossime ore, potreb- gue Formiconi. Una trattati- di gli abbonamenti visto che
bero esserci delle novità im- va che sembra essere nata l’incasso dovrà essere diviso
portanti. Anche Formiconi nelle scorse settimane, fra le due società. I biglietti
non è un nome nuovo. Con quando il Matera cercava le si potranno fare da domani
Scalise in stand by, il patron prime pedine da mettere a mattina fino a due ore prima
Columella sta lavorando per disposizione di mister Aute- dell’inizio del match, presso
gli esterni. Dopo Bernardi e ri. Secondo il portale Tutto- i botteghini dello stadio.
DIRITTI Cinquemila euro per le radiocronache
Aperta la corsa per radio e tv
SONO stati fissati ieri da un comunicato ufficiale della Lega Pro i corrispettivi minimi per acquisire i diritti
in esclusiva per le radiocronache in
diretta e per la differita integrale televisiva delle gare di ciascuna squadra.
La trasmissione sulle frequenze televisive potrà avvenire a partire da
quattro ore dopo il termine dell’incontro.
TELEVISIONE Il prospetto per il costo dei diritti delle telecronache in differita sulle emittenti locali tiene conto, per ogni singola squadra, di parametri come il bacino d’utenza e il blasone. Il Melfi e il Matera sono state inserite nella stessa fascia, quella che
assegna i diritti tv per le differite partendo da una base minima d’asta di ot-
tomila euro, al netto dell’Iva. Per fare
un esempio su come possono lievitare
i costi in altre piazze, la base d’asta è
20mila euro per il Vicenza, oltre
17mila per la Salernitana, 12mila per
la piccola San Marino. Tutto sommato alle lucane è andata anche bene. Resta però da valutare quanto possa
convenire a un’emittente questo investimento, considerando la prevista
copertura totale del campionato in diretta streaming sulla piattaforma Pubblicato il bando per i diritti tv
Sportube, servizio (con tutta probabi- smettere in diretta integrale ed esclulità a pagamento) curato dalla stessa siva su Fm le partite del Melfi o del
Lega di Firenze in modalità on de- Matera servono di base 5mila euro,
anche in questo caso soggetti ad
mand.
LA RADIO Più interessante, anche eventuale rialzo.
Twitter @sport_bas
pensando al mercato pubblicitario, la
© RIPRODUZIONE RISERVATA
questione diritti radiofonici. Per tra-
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
1 694 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content