close

Enter

Log in using OpenID

C.U. n.28 2013 2014

embedDownload
 C.O.N.I. DELEGAZIONE DISTRETTUALE “BASSO PIAVE” F.I.G.C. SAN DONA’ ‐ PORTOGRUARO Via E. Vanoni, 11/4 30027 San Donà di Piave (VE) Tel. 0421 53620 ‐ Fax 0421 331205 E ‐ mail: [email protected]
[email protected]
COMUNICATO UFFICIALE N. 28 DEL 15/01/2014 STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 1. 2. 3. COMUNICAZIONI F.I.G.C. .......................................................................................................................................................431 Circolare n. 1‐2014 ‐ Ufficio Studi Tributari............................................................................................................................................. 431 COMUNICAZIONI LND ............................................................................................................................................................431 COMUNICAZIONI COMITATO REGIONALE .............................................................................................................................431 Consiglio Direttivo 431 Play Off – Stagione Sportiva 2013/2014 – Campionato 3^ Categoria ........................................................................432 Materiale sportivo presso le Delegazioni ...................................................................................................................433 Obblighi minimi di partecipazione dei calciatori in relazione all’età – St.Sp. 2014/2015 ..........................................433 Corso per Abilitazione ad “Allenatore Dilettante” di 1^,2^,3^ Categoria e Juniores Reg. .........................................434 Annullamento del “Certificato Assicurativo FIGC” (piccoli amici) .............................................................................434 Concessione di deroga per giovani calciatrici 2013/2014 .........................................................................................434 Aggiornamento Posizione Giocatori Stranieri ............................................................................................................434 Svincolo per decadenza ‐ Art. 32 bis delle NOIF .........................................................................................................435 Modifiche campi, giornate, orari. ............................................................................................................................... 435 Tesseramento calciatori e dirigenti – promemoria di carattere amministrativo .......................................................435 Comunicazione importante per l’effettuazione dei bonifici.......................................................................................435 Chiusura c/c bancario .................................................................................................................................................435 5. COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ............................................................................................................. 436 Raduni e Giovani calciatori sottoposti a prova....................................................................................................................................... 436 4. COMUNICAZIONI DELEGAZIONE “Basso Piave” .....................................................................................................................436 Orario Delegazione 436 Torneo tra le Rappresentative Provinciali e Distrettuali Categoria Giovanissimi “2000” ......................................................................... 436 Designazione Responsabili della Rappresentativa Categoria Allievi .........................................................Errore. Il segnalibro non è definito. Designazione Responsabili della Rappresentativa Categoria Giovanissimi ...............................................Errore. Il segnalibro non è definito. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
430
Torneo Esordienti 11 c 11 – Fase Primaverile 2014 ................................................................................................................................. 438 Iscrizioni squadre Attività di Base ‐ Fase Primaverile 2014...................................................................................................................... 438 Partecipazione dei calciatori – attività di base s.s. 2013 2014................................................................................................................. 438 Informativa campo di gioco – 2^ Categoria girone O ‐ CESAROLO........................................................................................................... 438 Informativa campo di gioco – 3^ Categoria girone A – TEAM BIANCOROSSI ........................................................................................... 439 1. RISULTATI GARE DEL 12 Gennaio 2014 ..................................................................................................................................439 5. DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO .............................................................................................................................................439 1.1.1. Campionato SECONDA CATEGORIA SAN DONA............................................................................................439 1.1.2. Campionato GIOVANISSIMI S.DONA.............................................................................................................440 Allegati al presente C.U. Alleg Com 43 Circolare n1 2014 Ufficio Studi Tributari Alleg Com 27 Modello per RADUNI SGS 1.
COMUNICAZIONI F.I.G.C. (Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 43 del 15 gennaio 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) Circolare n. 1‐2014 ‐ Ufficio Studi Tributari Si trasmette, in allegato, la Circolare n. 1 ‐ 2014 elaborata dall'Ufficio Studi Tributari di questa Federazione, avente per oggetto : “ Legge di stabilità 2014”. 2.
COMUNICAZIONI LND 3.
COMUNICAZIONI COMITATO REGIONALE (Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 43 del 15 gennaio 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) Consiglio Direttivo Si riporta stralcio‐sintesi degli argomenti trattati dal Consiglio Direttivo del C.R.V. nelle riunioni del 26 Novembre 2013 e del 18 Dicembre 2013, omettendone alcuni già apparsi sui Comunicati Ufficiali : Riunione del 26 Novembre 2013 ƒ Relazione dettagliata del Responsabile del Calcio Femminile sulla riunione tenutasi a Milano il 9/12/2013, e sull’organizzazione della manifestazione “Stella Stellina che si terrà il 6 gennaio 2014 a Cittadella (PD). ƒ Proposta Staff per le 2 Rappresentative Femminili Under 23 e Under 15 ƒ Relazione dell’incaricato del Settore Giovanile e Scolastico riguardo l’attività Giovanile Femminile svolta in collaborazione con le Delegazioni di Padova e Rovigo ƒ Calcio a 5 : Obbligo allenatori abilitati per le serie C1 e C2; analisi della relazione giunta dall’A.I.A.C. ƒ Relazione sull’organizzazione della Final Eight e Final Four di Coppa Italia C5 che si svolgerà a Ponzano Veneto (TV) nei giorni 4‐
5‐6/01/2014. ƒ Calcio a 5 : notifica nominativi nuovo staff rappresentativa maschile ƒ Relazione del Presidente del C.R.A. Veneto Sig. Bettin sulla prima parte della stagione sportiva ƒ Potenziamento Ufficio Impianti Sportivi; letta relazione Sig. Peruz. Concordato acquisto di n. 2 luxometri (in tal modo tutti i fiduciari dei campi di ogni Delegazione ne sono muniti) ƒ Discussione su proposta della Delegazione di Rovigo di devolvere un “quantum” stabilito a priori alla popolazione della Sardegna colpita da alluvione. ƒ Si da notizia di 3 Corsi Uefa B (2 gestiti dal CRV – 1 gestito dall’A.I.A.C) a Vicenza, San Donà e Treviso ƒ Pianificazione apertura Ufficio Legale coordinato dall’Avvocato Gianmaria Daminato ƒ Analisi e discussione sul luogo sito ove sorgerà il Centro Federale in Veneto ƒ Deroga per impianto da utilizzare fuori Comune : ASD Union Quinto ‐ Campionato Juniores Elite presso Stadio “Padre Sernagiotto” a Treviso. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
431
Riunione del 18 Dicembre 2013 ƒ Calcio a 5 : organizzazione Final Eight e Final Four di Coppa Italia: fornito preventivo utilizzo Palazzetto ed ambulanze per la durata delle gare ƒ Calcio Femminile : relazione dei costi da sostenere per l’organizzazione della manifestazione “Stella Stellina” (utilizzo del Centro Sportivo fornito dall’Associazione Sportiva Cittadella Sport più preventivo ambulanza per la durata della manifestazione) ƒ Relazione attività Giovanile Femminile svolta con Delegazione di Rovigo e Padova; analisi del risultato raggiunto con il Torneo Giovani Calciatrici. ƒ Discussione su protocollo d’intesa sull’utilizzo impianti fatta con il Comune di Malo. ƒ Relazione su richieste di integrazione materiale informatico presso le Delegazioni ƒ Lettura della comunicazione giunta da parte del Presidente della Consulta, Dott. Luppari in Comitato con analisi dei temi trattati ƒ Analisi dei costi del Comitato Regionale Veneto. Viene posto in risalto il lavoro continuo svolto dai vertici del C.R.V. di concerto con l’Ufficio Amministrativo al fine di evidenziare e di gestire al meglio il bilanciamento finanziario entrate/uscite del C.R.V. ƒ Relazione da parte del Vice Presidente Franchi e del Segretario Borsetto su uno studio gratuito fornito da una Società della provincia di Padova avente il fine ultimo di ottimizzare i costi e l’ utilizzo delle strutture dal punto di vista tecnico/informatico ƒ Relazione del Segretario Borsetto su un incontro avuto con Veneto Banca; tema trattato utilizzo di Conto Corrente unico Regionale gestito da unico Istituto di Credito. (migliore gestione finanziaria/contenimento costi) ƒ Messa a disposizione delle Delegazioni Provinciali e Distrettuali un congruo numero di palloni da distribuire alle Società affiliate. PLAY OFF – STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 – CAMPIONATO 3^ CATEGORIA Il Consiglio Direttivo del C.R.Veneto, in data 13 gennaio u.s., ha deliberato, anche per la corrente stagione sportiva, l'effettuazione di gare Play‐Off alla conclusione del Campionato di 3^ Categoria, fissando delle norme comuni di svolgimento che dovranno essere osservate da tutte le Delegazioni Provinciali e Distrettuali del Veneto. Il C.D. ha deliberato, altresì, di mettere a disposizione delle Società di 3^ Categoria, che disputeranno le gare di Play‐Off, n.17 posti per l'ammissione al Campionato di 2^ Categoria 2014/2015, attribuendoli alle Delegazioni stesse in relazione al numero di gironi di 3^ Categoria che ognuna di esse gestisce. Premessa
In base alle disposizioni dell'Art. 51 delle NOIF, la squadra prima classificata di ogni girone di 3^ Categoria (n. 17 in totale) viene direttamente ammessa al Campionato di 2^ Categoria 2014/2015. In caso di parità di punteggio tra 2 squadre, al termine del campionato, il titolo sportivo (promozione diretta in 2^ Categoria) viene assegnato mediante gara di spareggio in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore. In caso di parità di punteggio fra 3 o più squadre si procede preliminarmente alla compilazione di una speciale graduatoria (c.d. classifica avulsa) tra le squadre interessate in base all'Art. 51, commi 3, 4 e 5, con spareggio in gara unica su campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore tra le due squadre meglio classificate. Criteri di partecipazione ai Play‐Off 2013/2014 – 3^ Categoria Partecipano alle gare di Play‐Off le Società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto di ciascun girone. In caso di parità di punteggio tra due o più squadre al termine del campionato, come previsto dal C.U. n. 286 della LND, al solo fine di individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai Play‐Off ovvero per stabilire l'ordine della classifica, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell'Art. 51 delle NOIF, a compilare una graduatoria (c.d. classifica avulsa) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell'ordine : ‐ dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre; ‐ della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri; ‐ della differenza tra le reti segnate e subite nell'intero campionato; ‐ del maggior numero di reti segnate nell'intero campionato; ‐ del sorteggio. Nel primo turno, le 4 Società partecipanti ai Play‐Off si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle Società che al termine del campionato avranno occupato nei rispettivi gironi la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti, con le precisazioni specificate ai successivi commi Sub a), Sub b) e Sub a)b):
a) 2^ Classificata ‐ 5^ Classificata b) 3^ Classificata ‐ 4^ Classificata Sub a). Se il distacco fra le squadre 2^ e 5^ classificate è pari o superiore a 10 punti, l'incontro di Play‐Off NON verrà disputato e la Società 2^ classificata passerà al secondo turno. Sub b). Se il distacco tra le squadre 3^ e 4^ classificate è pari o superiore a 10 punti, l'incontro di Play‐Off NON verrà disputato e la Società 3^ classificata passerà al secondo turno. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
432
Sub a)b). Se il distacco tra le squadre 2^ e 3^ classificate è pari o superiore a 10 punti, gli incontri di Play‐Off NON verranno disputati e la Società 2^ classificata acquisirà il titolo sportivo per chiedere l’iscrizione al Campionato di 2^ Categoria 2014/2015. Nel secondo turno, le due Società per ogni girone che avranno superato il primo turno, si incontreranno fra loro in gara unica in casa della formazione che si sarà collocata in miglior posizione di classifica al termine del campionato. In caso di parità di punteggio al termine di ogni incontro del 1° e del 2° turno, saranno effettuati due tempi supplementari di 15' cadauno. In caso di ulteriore parità, sarà dichiarata vincente la Società in migliore posizione di classifica alla conclusione del campionato. La Società vincente il 2° turno acquisisce il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al Campionato di 2^ Categoria 2014/2015. VINCITRICE COPPA PROVINCIA Campionato di 3^ Categoria 2013/2014 Il Consiglio Direttivo del C.R.Veneto, in data 13 gennaio u.s., ha deliberato, per la corrente stagione sportiva, che le società vincenti le gare di finale di Coppa Provincia delle Delegazioni Provinciali e Distrettuali acquisiranno, con precedenza assoluta, il diritto di inserimento al primo posto nella graduatoria di ammissione al campionato di 2^ Categoria, per la stagione sportiva 2014/2015 per non aventi diritto, per l’eventuale completamento dell’organico qualora vi fossero dei posti vacanti attraverso l'assegnazione di punteggi in base ai criteri sotto riportati. Nel caso in cui la squadra vincitrice la Coppa di Provincia risulti vincente anche il proprio girone di campionato, quindi avendo acquisito il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al Campionato di 2^ Categoria st. sp. 2014/2015, ovviamente NON PARTECIPERA’ ad alcuna graduatoria Nel caso in cui la squadra vincitrice la Coppa di Provincia al termine del campionato si sia classificata al 2°, 3°, 4° o 5° posto del proprio girone, manterrà detto posto disputando i Play‐off secondo quanto previsto nella normativa sopra riportata, con le seguenti precisazioni: • se la vincente della Coppa Provincia risulterà vincente anche il 2° turno dei Play‐Off, acquisirà il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al Campionato di 2^ Categoria s.s. 2014/2015, • se la vincente della Coppa Provincia NON risulterà vincente il 2° turno dei Play‐Off, PARTECIPERA’ alla graduatoria di merito come sopra esposto. Nel caso in cui la squadra vincitrice la Coppa di Provincia al termine del campionato si sia classificata dal 6° posto in poi del proprio girone, sarà inserita, solamente, come anticipato al primo posto nella graduatoria per non aventi diritto. I Criteri assunzione graduatoria di merito e per non aventi diritto saranno pubblicati successivamente. MATERIALE SPORTIVO PRESSO LE DELEGAZIONI Si rende noto che il Comitato Regionale Veneto ha provveduto a consegnare alle Delegazioni Provinciali e Distrettuali un congruo numero di palloni che saranno dalle stesse destinati alle Società di competenza in base ad un criterio di ripartizione approvato dal Consiglio Direttivo. OBBLIGHI MINIMI DI PARTECIPAZIONE DEI CALCIATORI IN RELAZIONE ALL’ETÀ – ST.SP. 2014/2015 Ad integrazione di quanto già apparso nel Comunicato Ufficiale n. 41 del 08/01/2014, il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Veneto nella sua riunione del 13/01/2014 ha confermato l’obbligo di impiegare oltre a quelli già riportati, un giocatore nato dal 1.1.1994 nei Campionati : • Eccellenza • Promozione • 1^ Categoria 2014/2015
ECCELLENZA
PROMOZIONE
1^ CATEGORIA
Nato da 1.1.1994
1
1
1
Nato da 1.1.1995
1
1
Nato da 1.1.1996
1
1
Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
433
CORSO PER ABILITAZIONE AD “ALLENATORE DILETTANTE”DI 1^,2^,3^ CATEGORIA E JUNIORES REG. Il Comitato Regionale Veneto, in collaborazione con il Settore Tecnico della F.I.G.C., organizzerà in base a quanto comunicatoci dallo stesso, n. 4 Corsi Regionali per l’abilitazione ad “Allenatore Dilettante” di 1^, 2^, 3^ Categoria e Juniores Regionale che, con il coordinamento della Delegazione Provinciale FIGC, si svolgeranno a : 1) Corso per le province di Padova e Rovigo (con sede in provincia di Padova) : • data presunta di inizio 24/02/2014 • pubblicazione bando entro il 27/01/2014 • scadenza domande il 14/02/2014 ore 12.00 2) Corso per la provincia di Venezia e San Donà: • data presunta di inizio 24/03/2014 • pubblicazione bando entro il 24/02/2014 • scadenza domande il 14/03/2014 ore 12.00 3) Corso per le province di Treviso e Belluno (con sede in provincia di Treviso) • data presunta di inizio 28/04/2014 • pubblicazione bando entro il 17/03/2014 • scadenza domande il 15/04/2014 ore 12.00 4) Corso per la provincia di Vicenza e Bassano: • data presunta di inizio 19/05/2014 • pubblicazione bando entro il 07/04/2014 • scadenza domande il 09/05/2014 ore 12.00 Il Comitato Regionale Veneto comunicherà attraverso i prossimi Comunicati Ufficiali eventuali novità o variazioni a quanto sopra descritto. ANNULLAMENTO DEL “CERTIFICATO ASSICURATIVO FIGC” (PICCOLI AMICI) Esaminata la richieste di annullamento del “Certificato Assicurativo FIGC” (piccoli amici) da parte degli esercenti la potestà genitoriale, in accordo con la rispettiva Società, e la Delegazione Territoriale di competenza; visto quanto previsto dal C.U.N: 1 del S.G.S. Nazionale al punto 10‐ B pag. 126, Il C.R. Veneto delibera l'annullamento del “Certificato Assicurativo” del seguente calciatore: NOMINATIVO DATA NASCITA MATRICOLA DENOMINAZIONE SOCIETÀ CHAABI WAHIL RASCHEED 26/02/2007 2320915 CALCIO FUTURO ASD Il calciatore potrà sottoscrivere un nuovo tesseramento a decorrere dal giorno successivo la data di pubblicazione del presente comunicato. CONCESSIONE DI DEROGA PER GIOVANI CALCIATRICI 2013/2014 Viste le richieste presentate dalle società e dagli esercenti la potestà genitoriale complete di tutta la documentazione prevista con C.U. N°1 del SGS, il Presidente Nazionale del S.G.S. , acquisito il parere favorevole del Comitato Regionale Veneto, rilascia deroga ‐ solo per la stagione sportiva in corso ‐ a favore delle sottoelencate calciatrici : per la partecipazione al TORNEO PULCINI 1° ANNO: Cognome e nome data nasc. Denominazione Società SIMONETTO GIULIA 08/03/2004 LIBERTAS CEGGIA 2010 FCD AGGIORNAMENTO POSIZIONE GIOCATORI STRANIERI Qui di seguito si ritiene utile ricordare alle Società alcuni aspetti riguardanti il tesseramento dei giocatori stranieri tesserati a partire dalla stagione sportiva 2013/2014. A norma dell’Art.40 quater delle NOIF, gli atleti aventi i seguenti status “7 – 20 ‐ 71 – 70” tesserati regolarmente a partire dal 1° luglio 2013 che siano stati svincolati dalle Società con lista di svincolo collettiva suppletiva(art.107 NOIF) nel periodo 2‐17 dicembre 2013, possono provvedere all’aggiornamento della posizione di tesseramento a favore di qualsiasi Società senza che quest’ultime presentino nuovamente la documentazione necessaria prevista. A maggior precisazione ricordiamo che il calciatore potrà essere impiegato – senza la prevista autorizzazione rilasciata dall’Ufficio tesseramento regionale ‐ dal giorno successivo alla spedizione o al deposito del modulo di tesseramento. Ne consegue che sino al 31 marzo 2014 potranno usufruire di tale modalità procedurale i calciatori aventi lo status “71 – 70” maggiorenni; per quelli minorenni il termine ultimo è fissato nel 31 maggio 2014. Ricordiamo che il termine ultimo per il tesseramento dei giocatori con status “7 – 20” era il 31 dicembre 2013. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
434
SVINCOLO PER DECADENZA ‐ ART. 32 BIS DELLE NOIF Si richiama la massima attenzione delle Società sulla corretta applicazione dell’art. 32 bis, delle N.O.I.F., inerente la durata del vincolo di tesseramento e lo svincolo per decadenza. Nel recente passato, infatti, numerose Società della L.N.D. e molti calciatori hanno erroneamente interpretato la valenza dello svincolo per decadenza del tesseramento, nel senso cioè che – una volta ottenuto lo stesso – gli stessi ritengono di poter svolgere attività senza contrarre un nuovo vincolo che, ovviamente, ad eccezione dei casi previsti dall’art. 94 ter, comma 7, delle N.O.I.F., dovrebbe essere di durata annuale. La partecipazione di un calciatore all’attività federale deve prevedere necessariamente il tesseramento, da parte dello stesso, e in caso contrario le Società e i calciatori incorrono nelle sanzioni previste dal Codice di Giustizia Sportiva. Per tale motivo, a specifica delle disposizioni di cui all’art. 32 bis, delle N.O.I.F., è opportuno chiarire che, fatta salva la previsione di cui al punto 7, dell’art. 94 ter, delle N.O.I.F., il calciatore che ottiene lo svincolo per decadenza del tesseramento, per svolgere attività federale deve assumere con la propria o con altra Società un vincolo della durata di una sola stagione sportiva, al termine della quale il tesseramento decade automaticamente. Tale procedura dovrà, ovviamente, essere ripetuta per ogni stagione sportiva nella quale il calciatore intenda partecipare all’attività federale. Si raccomanda a tutte le Società la scrupolosa osservanza delle suddette disposizioni. MODIFICHE CAMPI, GIORNATE, ORARI. Si informa che le richieste di spostamenti gare (anche per il solo campo) potranno essere concesse soltanto per motivi documentati di estrema eccezionalità e dovranno pervenire allo scrivente Comitato almeno 5 giorni prima della gara – COMUNQUE NON OLTRE IL MARTEDI’ SERA – per poter segnalare la variazione sul comunicato ufficiale. Per eventuali anticipi o posticipi delle date o dell’orario di effettuazione delle gare, dovrà essere obbligatoriamente inviata la dichiarazione di adesione anche da parte della società ospitata. Le richieste formulate senza idonea documentazione ovvero oltre i termini stabiliti non saranno prese in considerazione. E’ fatto obbligo alle Società richiedenti una variazione di campo di gioco, di indicare sempre il codice del nuovo impianto sportivo.
La Società che non è a conoscenza di tale dato lo potrà ottenere facilmente collegandosi al seguente link: http://www.figcvenetocalcio.it/documenti/Comitato%20Regionale/Impianti_Sportivi/impianti_veneto.pdf
TESSERAMENTO CALCIATORI E DIRIGENTI – PROMEMORIA DI CARATTERE AMMINISTRATIVO Si rammenta che, all’atto della presentazione della distinta di tesseramento di calciatori dilettanti e dirigenti, il ‘totale generale’ risultante dalla stessa non dovrà essere versato, in quanto all’atto della ratifica della pratica verrà prodotto automaticamente l’addebito in conto alla Società. Per quanto riguarda il tesseramento giovanile, si continuerà invece a pagare il ‘totale generale’ risultante dalla distinta con versamento diretto alla Delegazione provinciale/distrettuale di riferimento. COMUNICAZIONE IMPORTANTE PER L’EFFETTUAZIONE DEI BONIFICI Si coglie l’occasione per invitare le Società che effettuano bonifici a qualsiasi titolo, a indicare chiaramente nella causale la denominazione della Società e la matricola, soprattutto quando l’ordinante del bonifico è una persona fisica, nonché la motivazione del bonifico stesso. Questo per evitare spiacevoli disguidi nell’attribuzione delle somme ai corretti ordinanti. CHIUSURA C/C BANCARIO Si informa, con preghiera di prendere buona nota, che il c/c bancario intestato al CRV, aperto presso la Banca Padovana di Veternigo di Santa Maria di Sala (VE) con le seguenti coordinate iban: it 62 o 08429 36300 023010001360 e' stato chiuso in data 31/12/2013. Si invita pertanto a non effettuare bonifici presso lo stesso. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
435
COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Tel. 041/2524111 (2) – Fax. 041/2524190 – E.mail : [email protected]
Raduni e Giovani calciatori sottoposti a prova Su invito del Settore Giovanile e Scolastico Nazionale, si rammenta alle Società che per l’organizzazione dei raduni per la selezione di giovani calciatori e per sottoporre a “”prova”” dei giovani calciatori durante le sedute di allenamento, le procedure da seguire sono pubblicate alle pagine 61 – 62 e 63 del Comunicato Ufficiale n.1 S.G.S. Nazionale. Per i raduni si RIPROPONE in allegato un modello fac‐simile da inviare almeno 10 giorni prima al C.R.V. di Marghera (già allegato al C.U. n.27 Regionale ). Per SOTTOPORRE A PROVA i giovani calciatori di altra Società (la quale deve rilasciare il nulla‐osta) presso la propria struttura inserendoli nei propri gruppi‐squadra, la società deve presentare la richiesta almeno 10 giorni prima direttamente al Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, che rilascerà la relativa autorizzazione. Contestualmente deve essere inviata la stessa comunicazione al Comitato Regionale LND e al Coordinamento Regionale FIGC‐SGS Veneto. Nella richiesta devono esse indicate: ‐‐ le fasce d’età ed il periodo di prova ‐‐ possesso dei requisiti minimi di “Scuola Calcio” ‐‐ nominativo e relativa qualifica federale del tecnico responsabile del gruppo nel quale viene inserito il giovane sottoposto a “prova” ‐‐ nominativo e qualifica dell’esperto di aspetti socio‐relazionali presente durante lo svolgimento dell’attività in cui è coinvolto il giovane sottoposto a “prova” (es: Psicologo dello Sport) 4.
COMUNICAZIONI DELEGAZIONE “BASSO PIAVE” Orario Delegazione Si informano le Società che l’impiegato LND della Delegazione di San Donà/Portogruaro segue i seguenti orari di lavoro: LUNEDI dalle ore 09.50 alle ore 16.10 MARTEDI dalle ore 09.50 alle ore 16.10 MERCOLEDI dalle ore 09.50 alle 13.00 dalle 14.00 alle ore 19.00 GIOVEDI dalle ore 09.50 alle ore 16.10 VENERDI dalle ore 09.50 alle 13.00 dalle 14.00 alle ore 19.00 Rimane invariata l’apertura pomeridiana del MERCOLEDI e VENERDI’ dalle ore 17.00 alle ore 19.00 Torneo tra le Rappresentative Provinciali e Distrettuali Categoria Allievi “1998” In vista delle Rappresentative Distrettuali i sotto elencati giocatori sono convocati per partecipare ad una partita di allenamento Giovedì 16 gennaio 2014 ritrovo ore 14.30 presso il Campo Comunale di via Largon ‐ Eraclea ALTINO A.S.D. BIBIONE A.S.D. CALCIO CAORLE A.S.D CAVALLINO A.S.D CESAROLO A.S.D. CITTA’ DI CONCORDIA A.C.D. CITTA’ DI MUSILE U.P.D CITTA’ DI SAN DONA’ A.S.D. EUROPEO CESSALTO A.S.D. EVOLUTION TEAM A.S.D. FOSSALTA PIACE A.C.D. FOSSALTESE A.C.D. JESOLO A.C.D. LA STIMMA A.S.D. Guzzon Sebastiano – Oulomi Nima Butto Nicola – Orlando Matteo Corazza Luca – Sclip Alberto Allegretto Samuele – Bortoluzzi Riccardo – Senigaglia Alessandro Cecco Jason Muratore Paolo Visentin Gian Marco Stocco Alex Fedrigo Nicola Zago Andrea Andrici Eusebio Buoso Elia – Ciol Enrico – El Khayar Jassin Carraro Giovanni Montagner Giorgio – Scantanburlo Leonardo – Sparola Carlo Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
436
NOVENTA A.C. PASSARELLA 93 A.C.D. SAN STINO A.C.D. TORRE DI MOSTO U.S.D. TREPORTI A.C.D. VILLANOVA U.S.D. Xhafa Matteo Biancon Francesco – Gabatel Alessandro – Santon Alex Crosariol Nicola Brichese Davide – Frasson Alessio Baldazzi Patrik – Enzo Gian Marco Angeli Mattia – Bellomo Matteo – Bon Mattia – Versolato Samuele I giocatori dovranno presentarsi muniti di corredo personale di gioco (maglietta, pantaloncini, tuta, scarpe ecc.) e di copia del certificato medico d’idoneità all’attività agonistica. In caso d’infortunio dei calciatori o di altro impedimento degli stessi, le Società interessate sono pregate di avvisare tempestivamente i Dirigenti responsabili Sigg. Luigino Biancotto (cell.: 347 8043277) e Mervillo Faggiotto (cell.: 329 3919516) Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate motivazioni, determina il deferimento agli Organi Disciplinari sia della Società che del giocatore, nel rispetto dell’Art. 76 comma 2 (*) e 3 (**) delle NOIF. (*) Art. 76 comma 2 I calciatori che, senza provato e legittimo e plausibili impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività delle Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società. In tali casi il Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori, e delle Società ove queste concorrono, ai competenti Organi Disciplinari. (**) Art. 76 comma 3 I calciatori che, denunciando un impedimento per infortunio o, comunque, per un’infermità non rispondono alle convocazioni per l’attività di una Rappresentativa del Comitato sono automaticamente inibiti a prendere parte, con la squadra della Società di appartenenza, alla gara ufficiale immediatamente successiva alla data di convocazione alla quale non hanno risposto. Torneo tra le Rappresentative Provinciali e Distrettuali Categoria Giovanissimi “2000” In vista delle Rappresentative Distrettuali i sotto elencati giocatori sono convocati per partecipare ad una partita di allenamento Martedì 21 gennaio 2014 ritrovo ore 14.30 presso il Campo Comunale di Pontecrepaldo ‐ via Anafesto 25 ‐ Eraclea ALTINO A.S.D. BIBIONE A.S.D. CALCIO MEOLO A.S.D. CITTA’ DI MUSILE U.P.D. CITTA’ S. DONA’ A.S.D. CITTA’ DI CONCORDIA A.C.D. CITTA’ ERACLEA CREP A.S.D. EUROPEO CESSALTO A.S.D. FOSSALTA A.C.D. FOSSALTESE A.C.D. JESOLO A.C.D. LA SALUTE A.S.D. LASTIMMA A.S.D. NOVENTA A.C. S.STINO A.C.D. TORRE DI MOSTO U.S.D . TREPORTI A.C.D. VIGOR A.P.D. VILLANOVA U.S.D. Bassetto Matteo ‐ Basso Mattia ‐ Zanin Leonardo Delle Vedove Mattia ‐ Zanelli Jacopo Piasenti Jacopo Tucci Alessandro Carpenedo Leonardo ‐ Cuzzolin Alessandro ‐ Cuzzolin Edoardo Di Chiara Lorenzo ‐ Marcomini Gian Pietro ‐ Piotto Alessandro – Zovatto Federico ‐ Martinello Francesco Palazzo Antonio Merkaj Drini Okgator Steve Bedin Fabio ‐ Segato Samuele ‐ Trevisan Alessandro Boccato Enrico ‐ Fusinato Stefano ‐ Follador Lorenzo Saatciu Bjordi Pavan Nat Nae Nichele Elena Buran Alex ‐ Seferovski Ramazan Lorenzon Enrico Battagliarin Tommaso Hykolli Fidan Favaro Alberto ‐ Ongaro Massimo I giocatori dovranno presentarsi muniti di corredo personale di gioco (maglietta, pantaloncini, tuta, scarpe ecc.) e di copia del certificato medico d’idoneità all’attività agonistica. In caso d’infortunio dei calciatori o di altro impedimento degli stessi, le Società interessate sono pregate di avvisare tempestivamente i Dirigenti responsabili Sigg. Luigino Biancotto (cell.: 347 8043277) e Mervillo Faggiotto (cell.: 329 3919516) Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
437
Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate motivazioni, determina il deferimento agli Organi Disciplinari sia della Società che del giocatore, nel rispetto dell’Art. 76 comma 2 (*) e 3 (**) delle NOIF. (*) Art. 76 comma 2 I calciatori che, senza provato e legittimo e plausibili impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività delle Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società. In tali casi il Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori, e delle Società ove queste concorrono, ai competenti Organi Disciplinari. (**) Art. 76 comma 3 I calciatori che, denunciando un impedimento per infortunio o, comunque, per un’infermità non rispondono alle convocazioni per l’attività di una Rappresentativa del Comitato sono automaticamente inibiti a prendere parte, con la squadra della Società di appartenenza, alla gara ufficiale immediatamente successiva alla data di convocazione alla quale non hanno risposto. Torneo Esordienti 11 c 11 – Fase Primaverile 2014 Partecipano al Torneo della Categoria Esordienti 11 c 11 ‐ Fair Play i nati nel 2001, con possibilità di inserire 5 giovani del 2002 (possibilità concessa alle società che dimostrino effettiva necessità). Facendo seguito a quanto pubblicato con C.U. n. 18 del 30/10/2013, risultano automaticamente iscritte alla Fase Primaverile 2014 del Torneo in oggetto e inserite nel girone A le seguenti squadre che hanno partecipato alla fase autunnale 2013 e si sono classificate dal 1° al 4° posto. Girone A: Bibione, San Stino, Fossaltese, Vigor Girone B: Jesolo sq A, Cavallino, Altino, Treporti Girone C: Città di S. Donà di Piave, Libertas Ceggia, San Giuseppe SD, Torre Mosto Risultano, altresì iscritte automaticamente alla Fase Primaverile 2014 girone B le squadre Calcio Caorle, Città di Concoredia (Girone A); Città Eraclea Crepaldo, Città di Musile (Girone B); Jesolo sq B, LaStimma DB (Girone C) classificatesi al 5° e 6° posto dei rispettivi gironi. (Si informano le società che in caso di rinuncia bisogna darne preventiva comunicazione) Iscrizioni squadre Attività di Base ‐ Fase Primaverile 2014 Allegato al presente C.U. viene trasmesso il modulo per l’iscrizione all’Attività di Base: Piccoli Amici, Pulcini, Esordienti – Fase Primaverile 2014 Le squadre che hanno partecipato alla Fase Autunnale della Categoria Esordienti Fair Play 11:11 (nati nel 2001 e possibilità di inserire massimo 5 nati nel 2002) vengono considerate iscritte automaticamente). Detto modulo, debitamente compilato in ogni sua parte, deve pervenire alla scrivente Delegazione via e – mail entro e non oltre il venerdì 24 gennaio 2014
Partecipazione dei calciatori – attività di base s.s. 2013 2014 LIMITI D’ETA’ PICCOLI AMICI PULCINI 1° ANNO (5 vs 5) PULCINI 2° ANNO (6 vs 6) PULCINI 3° ANNO (7 vs 7) PULCINI MISTI (6 vs 6) ESORDIENTI FAIR PLAY (11 vs 11) ESORDIENTI 1° ANNO (9 vs 9) ESORDIENTI MISTI (9 vs 9) nati 2005 2006 2007 2008 (cinque anni compiuti) nati 2005 nati 2004 nati 2003 nati 2003 2004 2005 (possono partecipare i giovani che hanno compiuto gli otto anni di età) nati 2001 (possibilità di inserire cinque nati nel 2002) nati 2002 (possibilità di inserire tre nati nel 2003) nati 2001 2002 ‐ prevista la presenza in campo di almeno un bambino del 2001 e un bambino del 2002 (possono altresì partecipare i giovani che hanno compiuto i dieci anni di età) Informativa campo di gioco – 2^ Categoria girone O ‐ CESAROLO La Società CESAROLO A.S.D. informa che le gare interne della squadra della 2^ Categoria del Girone O ‐ a partire dal 12 gennaio 2014 e fino nuove disposizioni vengono disputate presso il campo sportivo comunale di via Bregadina – Cesarolo cod. 149. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag. 438
Informativa campo di gioco – 3^ Categoria girone A – TEAM BIANCOROSSI La Società TEAM BIANCOROSSI U.S.D. informa che le gare interne della squadra della 3^ Categoria del Girone A ‐ a partire dal 26 gennaio 2014 e fino al termine del campionato vengono disputate presso il campo sportivo comunale di via Callunga – Salgareda (TV) cod. 653. Programma gare CAMPIONATO DI 2a CATEGORIA – Girone O Domenica 19 gennaio 2014 Inversione campo di gioco: CESAROLO CITTA’ ‐ ERACLEA CREPALDO 2a giornata di ritorno gioca sul campo sportivo di Via Bragadina – Cesarolo Cod. 149 (gara d’andata già disputata a campo inverso) quarti di finale domenica 19 gennaio 2014 ore 14.30 TROFEO VENETO ORIENTALE domenica 19 gennaio 2014 EUROPEO CESSALTO – VILLANOVA ore 14.30 1. RISULTATI GARE DEL 12 GENNAIO 2014 CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA SAN DONA GIRONE O ‐ 1^ di Ritorno C E S A R O L O 1 9 5 8 G A I N I G A G I U S S A G H E S E T R E P O R T I V I R T U S S U M M A G A ‐ S . E R A S M O ‐ V I G O R ‐ P R A M A G G I O R E ‐ B I B I O N E ‐ C I T TA ERACLEA C R E P A LD O CALCIO MEOLO – STAFFOLO NOVENTA – SAN STINO SANGIORGESE ‐ LIBERTAS CEGGIA 1910 3 ‐ 0 2 ‐ 1 3 ‐ 2 1 ‐ 0 0 ‐ 1 N.D.R.N S.F.N S.F.N CAMPIONATO GIOVANISSIMI S.DONA GIRONE A ‐ 1^ di Andata C E S A R O L O 1 9 5 8 GIRONE B ‐ 1^ di Andata ‐ C A L C I O C A O R L E A . S . D . 2 ‐ 7 C I T T A D I C O N C O R D I A s q . B ‐ EV OLUTION TEAM 1 ‐ 2 5. DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Avv. Roberto Tumiotto, assistito dal Sostituto Giudice Sig. Bruno Savani e dal Rappresentante A.I.A. Sig. Francesco Stasi, nella riunione del 14/01/2014, ha adottato i seguenti provvedimenti disciplinari 1.1.1. CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA SAN DONA GARE DEL 12/ 1/2014 A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO Squalifica per TRE gare effettive KOSTA EMILIANO (Cesarolo 1958) Per condotta violenta nei confronti di un avversario Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
439
Squalifica per UNA gara effettiva GEROTTO GIACOMO (Citta Eraclea Crepaldo) SCHIOSER ANDREA (Gainiga) CESTARO EMANUEL (Noventa) SENIGAGLIA DAVIDE (S.Erasmo) A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.) MORETTO MAURO (Gainiga) SESSOLO FEDERICO (Libertas Ceggia 1910 Fcd) FLOREAN ELIA (Pramaggiore) BERTOLI ALESSIO (Vigor) SARTORI MARCO (Vigor) Ammonizione con diffida (VII infrazione) QUERINI ALEX (Virtus Summaga) Ammonizione con diffida (III infrazione) VESPERO SIMONE (Bibione) IOAN DANIEL MIHAI (Citta Eraclea Crepaldo) LONGO MATTHIEU (Citta Eraclea Crepaldo) RIPPA NICOLO (Citta Eraclea Crepaldo) SATTO FILIPPO (Pramaggiore) CAMINOTTO MATTEO (Sangiorgese) ROSADA ANDREA (Treporti) 1.1.2. CAMPIONATO GIOVANISSIMI S.DONA GARE DEL 29/ 9/2013 A CARICO DI DIRIGENTI Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 22/ 1/2014 TERRIDA GIANNI (Cesarolo 1958) Il pagamento delle ammende irrogate con il presente comunicato dovrà avvenire entro il 25/01/2014. Bonifico bancario su Unicredit Banca, ag. Venezia Marghera Iban IT 87 G 02008 02011 000008209932 Conto intestato a FIGC COMITATO REGIONALE VENETO LND SERVIZIO TELEFONICO PRONTO A.I.A. Qualora 30 minuti prima dell’inizio dell’ incontro il Direttore di gara non fosse presente presso l’impianto sportivo, le Società sono invitate a volerlo comunicare telefonicamente per la Sezione A.I.A. di Portogruaro al n: 327 9707995 per la Sezione A.I.A. di San Donà di Piave al n. 340 3060261 Il numero PRONTO A.I.A. dovrà essere usato esclusivamente per informazioni di carattere d’urgenza e solo per ritardi o mancato arrivo dell’Arbitro. Pubblicato e affisso all’albo in San Donà di Piave il 15 gennaio 2014 Il Segretario Il Delegato Esterino Guerra Arturo Lo Castro Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 28 del 15/01/2014 pag.
440
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
359 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content