close

Enter

Log in using OpenID

Benvenuto al POLI! A chi puoi rivolgerti - Orientamento

embedDownload
Benvenuto al POLI!
Caro studente,
la scelta degli studi universitari costituisce uno dei momenti fondamentali nella costruzione del tuo futuro e,
per questo, deve essere vissuto con la consapevolezza delle tue attitudini e capacità ma anche con una
adeguata conoscenza di quello che l’ateneo offre in termini di contenuti formativi, servizi e strutture.
Per questa ragione se hai ancora dei dubbi rivolgiti all’Ufficio Orientamento del Politecnico di Torino.
Studiare al Politecnico di Torino è anche un modo per vivere in un contesto internazionale ed in continua
evoluzione. Il numero di studenti stranieri è molto aumentato negli ultimi anni e il primo anno di numerosi
corsi di laurea è tenuto anche in inglese per darti modo di confrontarti, se lo desideri, con una lingua che è
fondamentale conoscere in un sistema sempre più globalizzato.
Il Politecnico intende inoltre investire sugli studenti eccellenti e attuare politiche di formazione volte a mettere
in luce le capacità e i talenti degli studenti.
In ultimo, diventando studente del Politecnico avrai la Smart Card, un’unica tessera che, utilizzando un
certificato di autenticazione digitale in essa contenuto, offre contemporaneamente l’accesso sicuro ai servizi
web di Ateneo, ad altri servizi delle pubbliche amministrazioni e la possibilità di:




caricare un borsellino elettronico per l’accesso ai servizi di ristorazione EDISU;
attivare l’abbonamento ai trasporti urbani torinesi (Gruppo Trasporti Torinesi);
accedere ai servizi erogati dal CUS (Centro Universitario Sportivo);
attivare i servizi della Regione Piemonte dedicati ai giovani (bollino PyouCard).
A chi puoi rivolgerti
Area Gestione Didattica – Servizio Orientamento – Ufficio Orientamento
Torino Cittadella Politecnica - Corso Castelfidardo 39 oppure accesso da Corso Duca degli Abruzzi 24 seguendo le
indicazioni interne
Orario apertura: dal lunedì al venerdì dalle 13.30 alle 15.30
Telefono 011/090.6254
A partire dal mese di maggio il servizio sarà potenziato – in fase di definizione
Siti e indirizzi e-mail
Ufficio Orientamento
http://orienta.polito.it; [email protected]
Il potenziamento del servizio offerto nei mesi estivi è realizzato grazie al contributo di:
Area Gestione Didattica - Segreteria generale
Torino C.so Castelfidardo, 39 (piano terra)
Orario apertura: dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 12.00, il martedì e il giovedì anche dalle 13.30 alle 15.00.
Siti e indirizzi e-mail
Sostegno allo studio:
https://didattica.polito.it/tasse_borse_e_premi/; [email protected]
http://www.edisu.piemonte.it/; [email protected]
Area Internazionalizzazione - Ufficio Mobilità Incoming
(per gli studenti comunitari ed extracomunitari con titolo straniero)
http://international.polito.it; [email protected]
1
CAPITOLO 1 - Le tappe per diventare studente effettivo
Questo capitolo descrive brevemente le tappe da compiere per diventare uno studente del Politecnico di
Torino. Essere studente non significa solo seguire le lezioni, studiare e sostenere gli esami, ma anche curare
le formalità che regolano la carriera scolastica, le iscrizioni, il pagamento delle tasse e l’uso dei servizi. Per
questo, è importante che tu sia informato: eviterai di arrivare in ritardo rispetto alle scadenze, di fare code
all’ultimo minuto, di rimanere escluso da iniziative interessanti. Tenersi aggiornati è semplice poiché sono
molti i canali a tua disposizione:
 il portale della didattica,
 le segreterie studenti,
 la posta elettronica,
 il call-center.
Per iscriverti a uno qualsiasi dei corsi di laurea del Politecnico devi avere un titolo di studio idoneo e
sostenere una prova di ammissione.
L’iscrizione alla prova di ammissione e l’immatricolazione si eseguono attraverso il Servizio di iscrizioni on
line (link a http://orienta.polito.it/Servizio_orientamento_online.html) del Politecnico di Torino – [email protected]
Puoi procedere all’iscrizione comodamente da casa o da un qualsiasi punto Internet dotato di stampante,
oppure puoi recarti presso l’Ufficio Orientamento in C.so Castelfidardo, 39 (con ingresso anche da Corso
Duca degli Abruzzi, 24)dal lunedì al venerdì dalle 13.30 alle 15.30, dove potrai utilizzare le postazioni selfservice ed essere aiutato dagli operatori nella registrazione dei dati.
A partire dal mese di maggio, il servizio “accoglienza matricole” offerto dall’Ufficio Orientamento
sarà potenziato in orari in fase di definizione.
Ricordati che non saranno accettate richieste d’iscrizione alla prova di ammissione inviate tramite posta.
Inoltre, per qualsiasi difficoltà puoi inviare una e-mail a [email protected] oppure telefonare al numero
011/090.6254 dal lunedì al venerdì dalle 13.30 alle 15.30.
Siamo pronti a rispondere alle tue domande e ai tuoi dubbi, ma prima di contattarci via mail o per telefono,
leggi attentamente questa guida: troverai la maggior parte delle risposte!
Diventa studente del Politecnico in quattro step:
1. iscriviti alla prova di ammissione
2. partecipa alla prova
3. immatricolati on line
4. presentati all’appuntamento in segreteria per il ritiro della Smart Card.
Primo step: l’iscrizione alla prova di ammissione
Per iscriverti a un corso di laurea del Politecnico devi possedere un diploma di scuola secondaria superiore.
In ogni caso è indispensabile avere un titolo di studio conseguito al termine di un periodo scolastico di
almeno 12 anni.
Se invece hai un titolo di studio conseguito all’estero, devi consultare il capitolo “Studenti stranieri” e
verificare l’idoneità del tuo titolo rivolgendoti all’Area Internazionalizzazione.
Le prove di ammissione sono di due tipi: una per i corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria e per il corso di
laurea in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale e una per quelli di ArchitetturaArchitecture e di Design e comunicazione visiva.
Per i corsi di Ingegneria sono previste sessioni a marzo, aprile, maggio, luglio e settembre, per il corso di
Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale sono previste sessioni a maggio, luglio e
settembre mentre per i corsi di Architettura-Architecture e di Design e comunicazione visiva è prevista una
sola sessione che, per l’anno accademico 2014/15, è stata fissata dal Ministero dell’Istruzione,
dell’Università e della Ricerca (MIUR) il giorno 10 aprile 2014.
L’iscrizione si effettua on line ed è possibile iscriversi e sostenere le diverse tipologie di prove
previste (per Ingegneria e per Architettura); ti segnaliamo che le modalità di iscrizione ai corsi di laurea
dell’area dell’Ingegneria e al corso in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-
2
ambientale sono diverse rispetto a quelle relative ai corsi in Architettura- Architecture e in Design e
comunicazione visiva: leggi quindi con molta attenzione il capitolo “Modalità di iscrizione alle prove
di ammissione”.
Secondo step: la partecipazione alla prova di ammissione
Per sostenere la prova dovrai presentarti nella sede centrale di Corso Duca degli Abruzzi 24 a Torino,
nell’aula o nel laboratorio che ti indicheremo, rispettando l’orario di convocazione. Porta con te lo statino,
insieme ai documenti in esso precisati, per sostenere la prova di ammissione ai corsi dell’area
dell’Ingegneria e in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale; per sostenere il test di
ammissione per i corsi in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione visiva dovrai portare – oltre
allo statino ed ai documenti ivi indicati – la ricevuta dell’iscrizione on line e quella relativa al pagamento del
contributo dovuto all’Ateneo.
Con il termine “statino” si intende il documento necessario per sostenere la prova di ammissione che,
obbligatoriamente, dovrai stampare al termine della procedura di iscrizione on line su Apply.
La prova di ammissione consiste in una serie di quesiti a risposta multipla, elaborazioni logiche ed esercizi
sulle conoscenze di base acquisite nel percorso scolastico pre-universitario (vedi successivo cap. 2).
Terzo step: l’immatricolazione
L’immatricolazione è l’atto formale con il quale diventi studente effettivo del Politecnico di Torino. Puoi
immatricolarti secondo due tipologie d’impegno: tempo pieno o tempo parziale.
Se scegli l’immatricolazione a tempo pieno, devi effettuare la procedura on line; se scegli quella a tempo
parziale dovrai rivolgerti agli sportelli delle segreterie per definire gli insegnamenti da seguire e l’importo
delle tasse da pagare. Se hai un titolo di studio estero, consulta il capitolo “Studenti stranieri”.
Attraverso la procedura on line potrai pagare le tasse universitarie, ottenere il numero di matricola e
l’accesso ai servizi web del portale della didattica, dove avrai la possibilità di attivare la tua pagina
personale ed un indirizzo di posta elettronica. La procedura ti assegnerà inoltre un appuntamento per recarti
in Segreteria per il rilascio della Smart Card e un appuntamento per sostenere presso il CLA (Centro
Linguistico d’Ateneo) il test di valutazione della conoscenza della lingua inglese: verifica se la data ti va
bene, diversamente puoi variarla secondo le tue esigenze (vedi lo specifico paragrafo sui requisiti linguistici).
Quarto step: appuntamento in segreteria
Presentati all’appuntamento in segreteria: saranno verificati i dati che hai dichiarato on line, quindi porta con
te tutti i documenti che sono elencati nel modulo di immatricolazione rilasciato una volta conclusa la
procedura on line su Apply.
Al termine del controllo, ti sarà consegnata la Smart Card corredata della tua foto.
Tasse universitarie, borse di studio e residenze universitarie
In fase di definizione.
Servizi per studenti disabili e per studenti con disturbo specifico
dell’apprendimento
Il Politecnico, per assicurare l’integrazione scolastica e il diritto all’istruzione e all’educazione secondo
quanto disposto della Legge 17/99 – Integrazione e modifica della Legge quadro n. 104 del 5/2/1992 – per
l’assistenza e l’integrazione delle persone disabili, attua una serie di interventi a favore degli studenti
diversamente abili (per ulteriori informazioni https://didattica.polito.it/disabili/index.html).
Il Politecnico garantisce inoltre supporto agli studenti che presentino una diagnosi di disturbo specifico
dell’apprendimento - DSA - (in particolare dislessia), ai sensi della Legge 170/2010; i candidati con diagnosi
di DSA, devono presentare idonea certificazione rilasciata da non più di 3 anni da strutture del SSN o da
specialisti e strutture accreditati dallo stesso.
3
Per beneficiare di tali servizi, devi prendere contatto con largo anticipo con l’Ufficio Orientamento che,
ascoltati i tuoi problemi, valuterà le possibili soluzioni di supporto per aiutarti nelle pratiche di segreteria e per
agevolarti negli studi, a partire dalla prova di ammissione.
Sulla base della conoscenza diretta del singolo caso, possono essere inoltre messe in atto numerose azioni
di intervento, tra le quali ti segnaliamo in particolare l’esenzione dal pagamento delle tasse, prevista per chi
possiede una percentuale d’invalidità uguale o maggiore al 66%, debitamente certificata.
Per ulteriori informazioni contatta l’Ufficio Orientamento scrivendo a [email protected] oppure telefonando al
numero 011/090.6254.
CAPITOLO 2 - La prova di ammissione – Informazioni
generali
Tutti i corsi di laurea offerti dall’Ateneo sono ad “accesso programmato” cioè limitano l’accesso accogliendo
gli studenti che nella prova di ammissione hanno ottenuto i punteggi migliori, fino a raggiungere un numero
massimo di studenti prestabilito.
La prova di ammissione è obbligatoria e consiste in una serie di quesiti a risposta multipla, elaborazioni
logiche ed esercizi sulle conoscenze di base acquisite nel percorso scolastico pre-universitario. Per maggiori
informazioni riguardanti le conoscenze richieste rispettivamente per la prova di Ingegneria e per quelle di
Architettura consulta le pagine web:
http://orienta.polito.it/ConoscenzeIng.html
http://orienta.polito.it/ConoscenzeArc.html
Puoi avere altre informazioni sui contenuti della prova consultando il sito:
- per i corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria e per Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggisticoambientale: http://orienta.polito.it/, alla sezione “L’iscrizione”. Registrandoti al servizio [email protected],
avrai accesso alla tua pagina personale in cui troverai il materiale didattico utile alla preparazione della
prova e potrai allenarti utilizzando il simulatore della prova stessa
- per i corsi di laurea in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione visiva:
http://www.universitaly.it/simulatore/home.php, il nuovo esercitatore Universitaly, predisposto da
MIUR
Ricordati che se intendi sostenere sia la prova di ammissione prevista per l’accesso ai corsi di laurea
in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione visiva sia quella per i corsi di laurea
dell’area dell’Ingegneria e/o per Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale,
devi iscriverti a ciascuna prova, secondo le indicazioni che trovi al capitolo “Modalità di iscrizione
alle prove di ammissione”.
Per i corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria e per il corso in Pianificazione territoriale, urbanistica e
paesaggistico-ambientale è possibile sostenere la prova (TIL -Test in Laib) nelle sessioni sotto indicate
(http://orienta.polito.it/Servizio_orientamento_online.html) .
La prova si terrà presso i laboratori informatici della sede centrale del Politecnico di Torino in corso Duca
degli Abruzzi 24, nelle date indicate nella tabella seguente:
sessione di marzo:
corsi
Data unica
Tutti area Ingegneria
Data della prova
Gio 13 marzo 2014
Periodo per le iscrizioni on line
Entro le ore 12.00 di mer 12 marzo
4
sessione di aprile:
corsi
Data unica
Tutti area Ingegneria
Data della prova
Mer 2 aprile 2014
Periodo per le iscrizioni on line
Entro le ore 12.00 di mar 1 aprile
sessione di maggio:
corsi
Data della prova
Periodo per le iscrizioni on line
Tutti area Ingegneria
Data unica
Pianificazione territoriale,
urbanistica e
paesaggistico-ambientale
Mar 13 maggio 2014
Entro le ore 12.00 di lun 12 maggio
sessione di luglio:
corsi
Tutti area Ingegneria
1a
2a
Pianificazione territoriale,
urbanistica e
paesaggistico-ambientale
Tutti area Ingegneria
Data della prova
Termine per le iscrizioni on line
Mar 22 luglio 2014
Da definire
Mer 23 luglio 2014
sessioni di settembre:
1a
2a
3a
corsi
Tutti area Ingegneria
Tutti area Ingegneria
Tutti area Ingegneria
Data della prova
Mar 2 settembre 2014
Mer 3 settembre 2014
Gio 4 settembre 2014
Pianificazione territoriale,
urbanistica e
paesaggistico-ambientale
Termine per le iscrizioni on line
Da definire
Nota Bene: nel caso in cui la capienza giornaliera dei laboratori informatici nei quali si svolgono le prove di
ammissione ai corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria e in Pianificazione territoriale, urbanistica e
paesaggistico-ambientale sia esaurita nel momento in cui ti prenoti, potrai trovare posto in un altro giorno
della stessa sessione. Nel caso in cui si esaurissero i posti disponibili per i giorni 2, 3 e 4 settembre, saranno
aperte le iscrizioni per un’ulteriore giornata di TIL, che si svolgerà il 5 settembre 2014.
Per i corsi di laurea a numero programmato in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione
visiva è invece obbligatorio sostenere la prova in aula ad aprile, secondo quanto indicato nella seguente
tabella:
Data della prova
Data unica
Gio 10 aprile 2014
Periodo per le iscrizioni on line
Da mer 12 febbraio alle 15.00 di mar 11 marzo (*)
(*) la scadenza per la procedura di pagamento è il 18 marzo 2014
La tassa di iscrizione per qualsiasi prova, per l’anno accademico 2014-15, è fissata in € 50,00.
L’elaborazione dei dati (valutazione della prova di ammissione, calcolo dell’indice attitudinale e formazione
delle graduatorie) è effettuata con procedure informatiche che assicurano l’assoluta imparzialità della
valutazione.
I commissari preposti alle prove di ammissione e il responsabile del procedimento sono nominati mediante
Decreto Rettorale.
I successivi capitoli “La prova di ammissione per i corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria”, “La prova di
ammissione per il corso di laurea in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale” e “La
prova di ammissione ai corsi di laurea in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione visiva ” ti
spiegano nel dettaglio i passi da compiere.
5
Gli esiti delle prove
Corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria e in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggisticoambientale
Per tutti i corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria e in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggisticoambientale il risultato della prova è immediato e sarà disponibile a conclusione della prova stessa; potrai
comunque consultarlo successivamente nella tua pagina personale di [email protected]
Corsi di laurea in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione visiva
Per i corsi di laurea in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione visiva il punteggio in ordine
decrescente ottenuto dai candidati sarà disponibile sul sito http://accessoprogrammato.miur.it a partire dal 24
aprile 2014.
Le indicazioni relative alla graduatorie
ammissione”.
sono riportate nei paragrafi dedicati nel capitolo
“La prova di
Per le prove di accesso a tutti i corsi di laurea dell’Ateneo, la pubblicazione degli esiti ha valore di notifica
ufficiale a tutti gli interessati.
Gli esiti delle prove di ammissione non verranno comunicati per telefono.
Iniziativa a favore degli studenti meritevoli
Tutti gli studenti che sostengono le prove di ammissione per l’accesso ai corsi di laurea nelle aree
dell’Ingegneria e dell’Architettura, sostenute esclusivamente presso il Politecnico di Torino, e che si
immatricolano, parteciperanno all’iniziativa di valorizzazione dei talenti che prevede l’assegnazione di un
premio.
Per l’anno accademico 2014/2015, l’Ateneo ha deliberato di proseguire l’iniziativa “Vivi Torino” che consiste
nell’erogare un pacchetto di servizi -sotto forma di borsa di studio- per favorire, insieme, la cultura e la
mobilità. I servizi comprendono la “Carta Musei”, l’abbonamento alla rete di trasporti urbani GTT e la carta
TObike che permette di accedere al servizio di bike sharing metropolitano.
L’Ateneo erogherà i premi – il cui numero è in fase di definizione – agli studenti immatricolati che hanno
ottenuto i migliori risultati nelle specifiche prove di ammissione, in proporzione al numero di posti assegnati
all’area dell’Ingegneria e dell’Architettura .
Le fasi della selezione e la relativa consegna del premio saranno rese pubbliche entro la fine del mese di
ottobre 2014 sul sito http://didattica.polito.it.
6
La prova di ammissione
dell’Ingegneria
per
i
corsi
di
laurea
dell’area
La tabella che segue elenca tutti i corsi di laurea che il Politecnico di Torino intende attivare per l’anno
accademico 2014/2015 per l’area dell’Ingegneria. I corsi di laurea sono stati istituiti e attivati nel rispetto del
D.M. 270/2004 e del Regolamento Didattico di Ateneo emanato a seguito dell’autorizzazione del MIUR.
Tuttavia, i corsi per i quali il numero di partecipanti presenti alla prova di ammissione fosse inferiore ad un
numero minimo, che per l’a.a. 2014/15 è in fase di definizione, potrebbero non essere avviati e gli studenti
potranno transitare in uno dei corsi per cui hanno espresso una preferenza nel corso della procedura Apply.
Nelle pagine successive sono fornite altre informazioni riguardanti i corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria.
Ricordati che per tutti i corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria devi obbligatoriamente sostenere il TIL - a
meno che tu non sia in possesso di uno dei certificati di cui oltre - in una o più delle seguenti sessioni:





di marzo: 13 marzo
di aprile: 2 aprile
di maggio: 13 maggio
di luglio: il 22 o il 23 luglio
di settembre: il 2 o il 3 o il 4 settembre.
Per lo svolgimento della prova in laboratorio (TIL) è assegnato un tempo di un’ora e trenta minuti.
I certificati che consentono di procedere direttamente all’immatricolazione poiché considerati equivalenti al
superamento del TIL (punteggio uguale o superiore a 50%) sono in fase di definizione. Prima di
immatricolarti devi comunque contattare l’ufficio orientamento ([email protected]) che ti indicherà le
procedure da seguire.
Struttura e valutazione della prova per l’accesso ai corsi di laurea dell’area
dell’Ingegneria
La prova consiste nel rispondere a 42 quesiti in un’ora e trenta minuti; i quesiti sono suddivisi in 4 sezioni
relative a 4 diverse aree disciplinari.
Il numero di quesiti e il tempo a disposizione per ogni sezione sono così ripartiti:
 18 quesiti di matematica in 40 minuti

6 quesiti di comprensione verbale in 12 minuti

6 quesiti di logica in 12 minuti
 12 quesiti di fisica in 26 minuti
Per ciascun quesito sono proposte 5 risposte (contraddistinte con le lettere A, B, C, D, E), una sola delle
quali è esatta.
Il punteggio del TIL si ottiene attribuendo 1 punto per ogni risposta esatta; meno 0,25 punti per ogni risposta
sbagliata; 0 punti per ogni risposta non data.
Se otterrai almeno il 50% del punteggio complessivo, potrai immatricolarti al corso di laurea in tuo interesse,
nel periodo di apertura delle immatricolazioni – che è in fase di definizione. Inoltre, potrai decidere di
immatricolarti entro il 31 agosto ottenendo in questo modo una riduzione delle tasse di 70 euro.
Se invece conseguirai un risultato inferiore al 50% potrai decidere di attendere la predisposizione della
graduatoria finale e verificare se ti troverai in posizione utile per l’immatricolazione ad uno dei corsi
dell’Ateneo, tenendo presente che potresti trovare collocazione in un corso diverso da quello di preferenza.
In alternativa potrai sostenere nuovamente il TIL in una o più sessioni successive; in questo caso, ricorda
che il risultato dell’ultima prova annulla quello precedentemente acquisito.
7
Carenze formative
La prova di ammissione permette, tra l'altro, di individuare eventuali carenze formative che saranno indicate
nella graduatoria pubblicata sul sito del Politecnico di Torino.
Corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria
Per il primo anno di corso comune a tutti i corsi di laurea in Ingegneria (ad eccezione di Ingegneria della
produzione industriale) le lezioni saranno videoregistrate e quindi fruibili on-line dalla pagina personale del
portale della didattica.
Class
e
Nome del Corso
L-7
INGEGNERIA CIVILE
L-7
L-9
INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL
TERRITORIO
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
L-9
L-9
INGEGNERIA BIOMEDICA
INGEGNERIA CHIMICA E ALIMENTARE
L-9
L-9
INGEGNERIA DEI MATERIALI
INGEGNERIA DELLA PRODUZIONE
INDUSTRIALE - TORINO/ATHLONE
INGEGNERIA DELLA PRODUZIONE
INDUSTRIALE - TORINO/BARCELLONA
INGEGNERIA DELLA PRODUZIONE
INDUSTRIALE - TORINO/NIZZA
L-9
L-9
L-9
L-9
INGEGNERIA DELL'AUTOVEICOLO
L-9
INGEGNERIA DELL'AUTOVEICOLO
(AUTOMOTIVE ENGINEERING)
INGEGNERIA ELETTRICA
L-9
INGEGNERIA ENERGETICA
L-9
L-23
L-35
INGEGNERIA MECCANICA
INGEGNERIA EDILE
Lingua del corso
Numero
programmato
complessivo
Di cui
contingentati
In fase di
definizione
In fase di
definizione
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano/Inglese
Italiano/Spagnolo
Italiano/Francese
1° e 2° anno Italiano
anno Inglese
Inglese
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano/Inglese
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
3°
MATEMATICA PER L'INGEGNERIA
L-8
L-8
INGEGNERIA DEL CINEMA E DEI
MEZZI DI COMUNICAZIONE
L-8
L-8
INGEGNERIA DELLE
TELECOMUNICAZIONI
INGEGNERIA ELETTRONICA
INGEGNERIA FISICA
L-8
INGEGNERIA INFORMATICA
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano/Inglese
Italiano/Inglese
Italiano (possibilità 1°
anno in inglese)
Italiano e inglese
8
Per l’elaborazione della graduatoria si tiene conto dei seguenti criteri:
a) in caso di parità di voti prevale in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella
soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di matematica, comprensione verbale,
logica e fisica;
b) in caso di ulteriore parità, prevale la votazione dell’esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di
istruzione secondaria superiore;
c) in caso di ulteriore parità prevale lo studente che sia anagraficamente più giovane.
Le graduatorie con i risultati della prova di ammissione, consultabili esclusivamente attraverso la tua pagina
personale sul portale [email protected], ti classificheranno come ammesso oppure in graduatoria.
Se otterrai almeno il 50% del punteggio complessivo, potrai immatricolarti al corso di studi di tuo interesse,
nel periodo di apertura delle immatricolazioni, nei termini di cui al paragrafo precedente.
Ricorda che se non ti immatricoli entro il termine previsto perdi il diritto al posto.
Se invece risulti “in graduatoria”, dovrai seguire attentamente le istruzioni presenti nella tua pagina
personale sul portale [email protected] .
Le indicazioni relative ai termini ed alle scadenze delle fasi che portano all’immatricolazione saranno
pubblicate – in questo paragrafo – non appena definite.
Se ti sarà assegnato il posto, potrai immatricolarti secondo le scadenze e le indicazioni che ti saranno
indicate dalla procedura on line: ricorda che se non ti immatricoli entro i termini indicati perdi il diritto al
posto.
NB: se, indipendentemente dalla fase in cui ti trovi, non hai rispettato la scadenza prevista, perdi ogni diritto
ad immatricolarti.
Solo ed esclusivamente nel caso in cui, al termine dell'ultima chiamata, siano ancora disponibili dei posti,
sarà resa disponibile una specifica opzione sulla tua pagina personale sul portale [email protected] per
richiedere di poterti comunque immatricolare. Sarà stilata una graduatoria (sulla base del punteggio del test)
per tutti gli studenti che hanno espresso detta opzione per l’assegnazione dei posti ancora disponibili.
Primo anno comune per i corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria
Il primo anno dei corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria avrà in comune insegnamenti per 55 crediti sui 60
convenzionalmente previsti, ad eccezione del corso in Ingegneria della produzione industriale. Tale
opportunità ti aiuterà a consolidare o eventualmente a modificare la scelta del corso: anche se entro le
scadenze dovrai immatricolarti ad un corso di laurea nell’area dell’Ingegneria, potrai eventualmente
cambiare la tua scelta a partire dal 2° anno, seguendo le regole di cui al capitolo “L’immatricolazione”,
paragrafo “Valutazione del primo anno”.
Ingegneria della produzione industriale
Per il corso di laurea in Ingegneria della produzione industriale, i posti complessivamente disponibili e la loro
suddivisione tra
Torino – Athlone
Torino – Barcellona
Torino – Nizza
sono in fase di definizione.
I percorsi sono regolati da particolari norme che derivano dagli accordi con le università estere e pertanto è
necessario che tu acquisisca informazioni specifiche sui costi e i dettagli dei periodi di permanenza
all’estero, consultando il sito http://produzioneindustriale.polito.it/ oppure inviando una e-mail alla segreteria
del corso all’indirizzo: [email protected]
Ingegneria meccanica - Mechanical Engineering e Ingegneria elettronica - Electronic
Engineering (Torino – Shanghai)
Se ti iscriverai al corso di laurea in Ingegneria Meccanica - Mechanical Engineering o al corso in Ingegneria
9
elettronica - Electronic Engineering potrai partecipare alla selezione che consente di entrare nel percorso di
studio italo/cinese. Se sarai ammesso a tale percorso frequenterai il secondo anno in lingua inglese, insieme
agli studenti cinesi, presso la Tongji University di Shanghai ed inoltre frequenterai insegnamenti di lingua e
cultura cinese. I requisiti per accedere al percorso saranno pubblicati nella Guida dello Studente consultabile
on line.
Ingegneria gestionale
Il corso di laurea è stato istituito ed attivato, secondo quanto previsto dal D.M. 270/2004 come percorso
interclasse ed afferisce alle classi L-8 “Ingegneria dell’informazione” e L-9 “Ingegneria Industriale”. Il corso
offre un biennio comune e un terzo anno differenziato per classe di laurea:
 il percorso corrispondente alla classe di laurea L-8 è caratterizzato da una maggiore attenzione agli
aspetti informativi connessi alla gestione delle organizzazioni complesse;
 il percorso corrispondente alla classe di laurea L-9 tratta le problematiche legate alla gestione dei
sistemi logistici e produttivi.
Se sei interessato a questo corso, al momento della scelta nella procedura [email protected], devi indicare la
classe entro cui intendi conseguire il titolo di studio; successivamente puoi comunque modificare la scelta,
che diventerà definitiva al momento dell'iscrizione agli insegnamenti del terzo anno. Al termine degli studi,
conseguirai un titolo di laurea afferente alla classe del corso prescelto.
Altre informazioni
Verifica della conoscenza dell’inglese
Il Politecnico ha inserito la lingua inglese tra gli insegnamenti obbligatori dei corsi di laurea e richiede il
superamento dell’esame IELTS con punteggio 5.0. Se non possiedi una delle certificazioni indicate nel
paragrafo successivo, dovrai quindi sostenere un test che valuterà la tua conoscenza della lingua e, sulla
base del risultato ottenuto, sarai inserito in un percorso didattico idoneo alla tua attuale preparazione. Una
volta effettuata l’immatricolazione, nella tua pagina personale di [email protected] sarà indicato il giorno in cui
dovrai sostenere il test di livello. Tale test si terrà, presso il Centro Linguistico di Ateneo (CLA); l’orario di
apertura è consultabile alla pagina http://didattica.polito.it/cla/sedi_orari.html. I risultati della prova di
inglese ed eventuali ulteriori informazioni saranno disponibili nella tua pagina personale.
Casi di esonero dal test di inglese e Requisiti per l’accesso ai corsi di laurea offerti
parzialmente (primo anno offerto in lingua inglese) o totalmente in inglese
Se sei in possesso di uno dei seguenti certificati:
 IELTS con punteggio 4.5
 Cambridge P.E.T. con risultato “pass”
 TOEFL ibt internet-based Test con punteggio da 57 a 76
non devi sostenere il test di livello ma, per conseguire la laurea, dovrai comunque superare l’esame e
ottenere la certificazione IELTS 5.0.. Tieni conto però che il possesso di uno dei certificati suddetti NON
consente l’accesso ai corsi di laurea offerti parzialmente o totalmente in inglese.
Se sei in possesso dei certificati di seguito indicati, sarai esonerato dal sostenere il test di livello e ti saranno
riconosciuti i 3 crediti relativi all’esame di lingua inglese; inoltre il possesso di uno dei certificati o requisiti
indicati in elenco, potrai accedere ai corsi di laurea offerti parzialmente o totalmente in inglese.



IELTS con punteggio 5.0 o superiore
Cambridge P.E.T. con risultato “pass with merit”
Cambridge First Certificate in English
10






Cambridge Certificate in Advanced English
Cambridge Certificate of Proficiency in English
TOEFL ibt internet-based Test con punteggio 77 o superiore
frequenza non inferiore ad un anno scolastico presso un istituto superiore in lingua inglese che
rilasci certificazione attestante “The medium of instruction is English”;
possesso di un titolo di studio riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della
Ricerca come equivalente al diploma di maturità o titolo superiore conseguito presso un istituto
superiore in lingua inglese che rilasci certificazione attestante “The medium of instruction is English”;
possesso di Bachelor di Università che erogano la didattica in lingua inglese con attestazione “The
medium of instruction is English".
Per ottenere il riconoscimento dei crediti, al momento dell’appuntamento in segreteria generale per la
conclusione dell’iter di immatricolazione devi portare l’originale e una fotocopia della certificazione di inglese
o di documento attestante il possesso dei requisiti.
Se scegli uno dei corsi offerti parzialmente o totalmente in lingua inglese ed hai un diploma di scuola media
superiore italiano e una delle certificazioni indicate nella tabella seguente, puoi essere esonerato dal
pagamento delle tasse universitarie – esclusivamente per il primo anno di corso - se ottieni un punteggio
della prova di ammissione uguale o maggiore al quinto decile se hai sostenuto il test per l’accesso ai corsi di
laurea in Architettura-Architecture e in Design e Comunicazione visiva e se hai raggiunto il punteggio uguale
o superiore al 50% nel Test per l’accesso ai corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria, con esclusione dei corsi
di laurea in Ingegneria della Produzione Industriale e in Ingegneria dell’autoveicolo. In questo caso dovrai
pagare esclusivamente l’importo – in fase di definizione - corrispondente alla tassa regionale per il diritto allo
studio universitario, al premio assicurazione infortuni, al contributo forfettario per i diritti d’autore e all’imposta
di bollo sull’iscrizione.







IELTS con punteggio 5.5 o superiore
Cambridge First Certificate in English
Cambridge Certificate in Advanced English
Cambridge Certificate of Proficiency in English
TOEFL Internet-based Test con punteggio 87 o superiore
TOEFL Computer-based Test con punteggio 228 o superiore
TOEFL Paper-based Test con punteggio 568 o superiore
Corso di accompagnamento di matematica per i tutti i corsi di laurea
Se, a seguito delle prove di ammissione ai corsi di laurea offerti dall’Ateneo, il tuo risultato evidenzia delle
carenze nelle conoscenze di matematica, il Politecnico ti offre la possibilità di seguire on line un corso di
accompagnamento o, in alternativa, un corso in presenza durante il quale ti saranno erogate lezioni in
streaming alternate ad esercitazioni con la presenza di un tutor.
Tale corso si svolgerà presso la sede di Corso Duca degli Abruzzi in date ancora da definire, ma
presumibilmente l’ultima settimana di settembre 2014.
Il corso prenderà in esame i seguenti argomenti:
 Polinomi e funzioni razionali
 Funzioni elementari
 Equazioni e disequazioni razionali e irrazionali
 Esponenziali e logaritmi
 Trigonometria.
Nella tua pagina personale saranno pubblicati la sede, l’orario del corso e il materiale didattico.
11
Formazione a Distanza
Introduzione
L’Ateneo propone un modello didattico, in termini di servizi di formazione a distanza, nell'ottica di poter
garantire la possibilità di studiare e conseguire un titolo accademico anche a studenti in particolari condizioni
(ad esempio geografiche, lavorative, di handicap).
Il modello didattico per la formazione a distanza, secondo diverse modalità e strumenti, è così strutturato:
Lezioni on line
Per i corsi di laurea in Ingegneria informatica, Ingegneria meccanica, Ingegneria elettronica e per il corso di
laurea magistrale in Ingegneria informatica gli studenti immatricolati e regolarmente iscritti (full-time o parttime) possono accedere, dalla pagina personale del portale della didattica, alla videoregistrazione delle
lezioni tenute in aula di tutti gli insegnamenti attivi presenti nel piano degli studi, ivi incluse una parte delle
esercitazioni, quando materialmente registrabili. Le registrazioni relative agli insegnamenti del primo anno di
corso sono accessibili a tutti gli studenti poiché tale anno è comune a tutti i corsi di laurea in ingegneria, ad
esclusione di Ingegneria della Produzione Industriale.
Per
maggiori
informazioni
sul
servizio
si
rimanda
alla
relativa
pagina
web
(https://didattica.polito.it/lezioni_online.html).
Strutture Decentrate di Supporto agli Studenti (SDSS)
Il Politecnico di Torino, su sollecitazione e con il supporto di alcuni organismi locali, ha rivolto la sua
attenzione anche verso gli studenti che risiedono in alcune zone decentrate.
Per facilitare l’accesso alla carriera universitaria anche da parte di questi studenti l’Ateneo si avvale di
Strutture Decentrate di Supporto agli Studenti (SDSS), presso le quali si svolgono attività didattiche e servizi
di segreteria per corsi di laurea in I livello.
Il modello di didattica erogato presso le Strutture Decentrate si avvale di una combinazione di strumenti
formativi a distanza e tradizionali: lezioni on-line e tutori in loco per lo svolgimento di attività didattiche
(tutorati e/o esercitazioni) in aula e in laboratorio.
Gli esami si svolgono in modalità remota presso la struttura decentrata e hanno tempistiche, contenuto e
forma analoga ai corrispondenti esami in sede.
Le SDSS attive nell’a.a. 2013/14: erano: Biella (BI), Mondovì (CN), Verrès (AO) e Scano (OR); per l’a.a.
2014/15 saranno attive Verrès (AO) e Scano (OR), l’attivazione delle altre sedi è in fase di definizione.
L’accesso ai servizi forniti da ciascuna SDSS ti sarà consentito iscrivendoti al I anno di uno qualsiasi dei
corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria (con l’esclusione di Ingegneria della Produzione Industriale).
NB: tutte le SDSS offriranno il servizio indicato solo nel caso in cui, al termine del periodo fissato per le
immatricolazioni, il numero degli studenti che avranno aderito al servizio raggiunga le 20 unità
Se sei interessato al progetto, mediante la procedura on-line (nella sezione dedicata ai progetti speciali), già
nella fase di iscrizione al test di ingresso in Apply (http://apply.polito.it) potrai esprimere il tuo interesse verso
una delle strutture attualmente attive. Una volta che avrai superato il test selettivo e avrai perfezionato la
successiva iscrizione (part-time o full-time), potrai confermare l’adesione alla SDSS prescelta compilando
l’apposito modulo predisposto e disponibile presso la segreteria SDSS. L’adesione alla SDSS è valida per
l’intero anno accademico.
Per maggiori informazioni sulle strutture SDSS attivate si rimanda alla relativa pagina web
(https://didattica.polito.it/sdss.html)
12
La prova di ammissione per il corso di laurea in Pianificazione
territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale
Per accedere al corso di laurea in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale
dall’a.a. 2014/15, è possibile sostenere la prova (TIL – P Test in Laib Pianificazione) nelle sessioni di
maggio, luglio e settembre, secondo quanto riportato nella seguente tabella:
Data della prova
Periodo per le iscrizioni on-line
13 maggio 2014
Dal 3 febbraio alle ore 12.00 del 12 maggio
22 luglio 2014
da definire
04 settembre 2014
da definire
I posti disponibili per l’a.a. 2014-15 sono in fase di definizione.
Tuttavia, nel caso in cui il numero di partecipanti presenti alla prova di ammissione fosse inferiore ad un
numero minimo, che per l’a.a. 2014/15 è in fase di definizione, il corso potrebbe non essere attivato e gli
studenti potranno transitare in altri corsi.
Il risultato della prova è immediato e sarà disponibile a conclusione della prova stessa; potrai comunque
consultarlo successivamente nella tua pagina personale di [email protected]
La prova consiste nel rispondere a 42 quesiti in un’ora e trenta minuti, i quesiti sono suddivisi in 4 sezioni
relative a 4 diverse aree disciplinari. Il numero di quesiti e il tempo a disposizione per ogni sezione sono così
ripartiti:

12 quesiti di Logica e Matematica in 30 minuti

6 quesiti di Comprensione del testo in 12 minuti

12 quesiti di Cultura generale in 24 minuti

12 quesiti su Territorio e società in 24 minuti
Per ciascun quesito sono proposte 5 risposte (contraddistinte con le lettere A, B, C, D, E), una sola delle
quali è esatta.
Il punteggio verrà formulato assegnando:

1 punto per ogni risposta esatta;

meno 0,25 punti per ogni risposta sbagliata;

0 punti per ogni risposta non data.
Se otterrai un punteggio del TIL-P pari ad almeno il 50% del totale, risulterai immatricolabile. In tal caso,
potrai immatricolarti, secondo quanto indicato nei successivi paragrafi.
Se invece conseguirai un risultato inferiore al 50% potrai decidere di attendere la predisposizione della
graduatoria finale, prevista per il mese di settembre, e verificare se ti troverai in posizione utile per
l'immatricolazione. In alternativa potrai sostenere nuovamente il TIL-P in una o più sessioni successive; in
questo caso, ricorda che il risultato dell'ultima prova annulla quello precedentemente acquisito.
Carenze formative
La prova di ammissione permette, tra l'altro, di individuare eventuali carenze formative che saranno indicate
nella graduatoria pubblicata sul sito del Politecnico di Torino.
13
La prova di ammissione per i corsi di laurea in ArchitetturaArchitecture e in Design e comunicazione visiva
Le tabelle che seguono mostrano i corsi di laurea in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione
visiva che il Politecnico di Torino intende attivare per l’anno accademico 2014/2015. I corsi di laurea sono
stati istituiti e attivati nel rispetto del D.M. 270/2004 e del Regolamento Didattico di Ateneo emanato a
seguito dell’autorizzazione del MIUR.
Tuttavia, i corsi per i quali il numero di partecipanti presenti alla prova di ammissione fosse inferiore ad un
numero minimo, che per l’a.a. 2014/15 è in fase di definizione, potrebbero non essere attivati e gli studenti
potranno transitare in altri corsi.
Tali corsi di laurea sono a numero programmato e la prova di ammissione ha valore selettivo: per
immatricolarti, quindi, devi essere in posizione utile nella graduatoria.
NOTA BENE: per collocarti nella graduatoria per l’ammissione al corso di:

Architettura - Architecture, devi aver ottenuto almeno un punteggio pari a venti (20)

Design e comunicazione visiva: non è previsto un punteggio minimo
Numero
Di cui
programmato
contingentati
complessivo
Classe
Corso di studio
Lingua del corso
L-17
Architettura - Architecture
Italiano
Inglese
540
40
L-4
Design e comunicazione visiva
Italiano
In fase di
definizione
In fase di
definizione
La prova di ammissione per l’accesso avrà luogo il 10 aprile 2014 alle ore 11.00. La prova è unica e non
sono previste ripetizioni. Il test si svolgerà presso la sede centrale del Politecnico di Torino in C.so Duca
degli Abruzzi 24. L’aula in cui dovrai svolgere la prova sarà indicata nella tua pagina personale
successivamente all’iscrizione al test di ammissione.
Iscriversi alla prova
I candidati dovranno iscriversi alla prova attraverso la procedura presente nel portale www.universitaly.it.
L’iscrizione on line è attiva dal giorno 12 febbraio 2014 e si chiude inderogabilmente alle ore 15.00 del
giorno 11 marzo 2014.
Il perfezionamento dell’iscrizione avviene a seguito del pagamento del contributo per la partecipazione al
test secondo le procedure indicate al successivo capitolo 3 – paragrafo “Come si paga”. La procedura di
pagamento deve in ogni caso concludersi entro il 18 marzo 2014.
NB: Il pagamento non accompagnato dalla ricevuta dell’iscrizione on line non dà diritto alla partecipazione
alla prova.
Al momento dell’iscrizione on line al test il candidato, attraverso l’apposita procedura informatica e a seguito
di registrazione, fornisce le informazioni richieste dal format.
Le informazioni fornite sono utilizzate esclusivamente per tutte le attività connesse alla selezione per
l’accesso ai corsi di laurea e alla successiva immatricolazione.
All’atto dell’iscrizione al test il candidato deve contestualmente indicare:
a) in ordine di preferenza le sedi universitarie italiane per cui intende concorrere; tali preferenze sono
irrevocabili.
b) il candidato effettua la prova nella sede indicata come prima scelta.
NB: tieni conto che – qualunque sia il corso (Architettura – Architecture o Design e comunicazione
visiva) cui intendi immatricolarti - dovrai comunque iscriverti sul sito www.universitaly.it per poter
sostenere la prova.
14
Norme che regolano la prova di ammissione
La prova di ammissione per l’accesso ai corsi di laurea è regolata dal Decreto del MIUR n. 85 del 5 febbraio
2014 che stabilisce le modalità e i contenuti della prova stessa e dal Decreto Rettorale n. …. del 7 febbraio
2014. Il decreto ministeriale è consultabile all’indirizzo:
http://attiministeriali.miur.it/anno-2014/febbraio/dm-05022014.aspx.
La prova di ammissione consiste nella soluzione di sessanta quesiti che presentano cinque opzioni di
risposta; il candidato ne deve individuare una soltanto, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno
probabili. La struttura della prova è la seguente:

4 quesiti di cultura generale
 23 di ragionamento logico
 14 quesiti di storia
 10 quesiti di disegno e rappresentazione

9 quesiti di matematica e fisica
Sarà possibile sostenere la prova in lingua inglese per i corsi che erogano didattica anche in questa lingua
(Architettura – Architecture). L’opzione per la lingua inglese dovrà essere effettuata al momento della
presentazione della domanda di partecipazione alla prova.
NB: se intendi seguire il corso di Architecture in lingua inglese dovrai obbligatoriamente sostenere
la prova in inglese.
Conoscenze richieste
Per l’ammissione ai suddetti corsi è richiesta una sufficiente cultura generale, con particolari attinenze
all’ambito storico, sociale e istituzionale, affiancata da capacità di lavoro su testi scritti di vario genere
(artistico, letterario, storico, sociologico, filosofico, ecc.) e da attitudini al ragionamento logico-astratto sia in
ambito matematico che linguistico. Per conoscere nello specifico i programmi della prova, puoi consultare
l’allegato B del D.M. n. 85 del 5 febbraio 2014 disponibile on line al seguente indirizzo:
http://attiministeriali.miur.it/media/232504/decreto_05022014_allegati.pdf
Per maggiori informazioni sui contenuti della prova è inoltre possibile consultare alcune versioni delle prove
di ammissione degli anni precedenti pubblicate al seguente indirizzo: http://orienta.polito.it/ alla sezione
“L’offerta”. Inoltre, collegandoti al seguente sito è possibile allenarti utilizzando il simulatore della prova di
ammissione: http://www.universitaly.it/simulatore/simulatore_home.php?tipo=AR
Sostenere la prova
La prova avrà luogo il 10 aprile con inizio alle ore 11.00, ma gli studenti sono convocati alle ore 09.00 per
compiere le procedure di riconoscimento e d’ingresso in aula. Per lo svolgimento della prova è assegnato un
tempo di cento (100) minuti.
Valutazione delle prove e soglia minima di ingresso
Per la valutazione delle prove si tiene conto dei seguenti criteri:
a) valutazione del test (max 90 punti):
 1,5 punti per ogni risposta esatta;
 meno 0,4 punti per ogni risposta sbagliata;
 0 punti per ogni risposta non data.
A decorrere dal 24 aprile 2014, giorno di pubblicazione dei risultati, nell’area riservata del sito
http://accessoprogrammato.miur.it, il Ministero consente agli studenti, attraverso le chiavi personali
(username e password consegnate al momento della prova di ammissione), di accedere e di prendere
visione dell’immagine del proprio elaborato ed i relativi punteggi.
Studenti in situazione di handicap e studenti affetti da dislessia
Le prove di ammissione per i corsi di laurea in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione visiva
sono organizzate tenendo conto delle singole esigenze degli studenti disabili e dislessici, così come indicato
al paragrafo “Servizi per studenti disabili e per studenti con disturbo specifico dell’apprendimento”. Per
quanto riguarda gli studenti affetti da disturbi specifici dell’apprendimento (in particolare dislessia), certificati
ai sensi della legge n.170/2010, è concesso un tempo aggiuntivo pari al 30 per cento in più rispetto a quello
15
definito per le prove di ammissione.
Carenze formative
La prova di ammissione permette, tra l'altro, di individuare eventuali carenze formative in tre aree
disciplinari ritenute essenziali per il regolare percorso degli studi: area della storia, area della matematica
e della fisica, area del disegno e della rappresentazione.
Le carenze formative saranno indicate nella graduatoria pubblicata sul sito del Politecnico di Torino.
Procedure per la prova di ammissione
Il MIUR si avvale del Consorzio interuniversitario C.I.N.E.C.A. per la predisposizione e la correzione dei
plichi individuali contenenti il materiale relativo alle prove di ammissione. Ciascun plico, consegnato al
candidato successivamente all’ingresso in aula, contiene:
a) una scheda anagrafica, che presenta un codice a barre di identificazione univoca;
b) i quesiti relativi alla prova di ammissione;
c) due moduli di risposte, ciascuno dei quali presenta lo stesso codice a barre di identificazione posto
sulla scheda anagrafica;
d) un foglio sul quale risultano prestampati:
 il codice identificativo della prova;
 l’indirizzo del sito web del MIUR (www.accessoprogrammato.miur.it);
 le chiavi personali (username e password) per accedere all’area riservata del sito.
e) una busta vuota, provvista di finestra trasparente.
La sostituzione che si dovesse rendere necessaria nel corso della prova anche di uno solo dei documenti
indicati ai punti b), c) e d) comporta la sostituzione integrale del plico in quanto contraddistinti dal medesimo
codice identificativo.
Relativamente alla scheda anagrafica, eventuali correzioni o segni effettuati dal candidato, non comportano
la sostituzione dell’intero plico, a meno che non si creino difficoltà di identificazione del candidato: ciò in
quanto trattasi di documento che rimane agli atti dell’Ateneo.
Il candidato riceverà, separatamente dal plico, un’etichetta contenente i dati anagrafici rilasciati al momento
dell’iscrizione alla prova e il codice a barre assegnato dal Politecnico; sarà cura del candidato apporre
l’etichetta nell’apposito spazio della scheda anagrafica.
Per sostenere la prova di ammissione lo studente deve sapere che:
 la prova di ammissione comporta la formulazione di un'unica graduatoria nazionale per il corso di
laurea in Architettura-Architecture e ad una graduatoria locale per il corso in Design e
comunicazione visiva; le graduatorie sono redatta sulla base dei requisiti di merito di tutti i
partecipanti;
 gli studenti saranno distribuiti nelle aule per età anagrafica, eccezione fatta per i gemelli;
 per la compilazione del modulo risposte deve essere utilizzata la penna nera fornita dalla
commissione;
 è vietato tenere nelle aule cellulari, palmari o altra strumentazione similare, a pena di annullamento
della prova;
 è obbligatorio apporre l’etichetta con il codice a barre sulla scheda anagrafica e sottoscriverla;
 è offerta la possibilità di correggere una (e una sola) risposta eventualmente già data ad un
quesito, avendo cura di annerire completamente la casella precedentemente tracciata e
scegliendone un'altra: deve risultare in ogni caso un contrassegno in una sola delle cinque caselle
perché possa essere attribuito il relativo punteggio;
 il modulo risposte prevede, in corrispondenza del numero progressivo di ciascun quesito, una
piccola figura circolare che lo studente deve barrare per dare certezza della volontà di non
rispondere. Tale indicazione, una volta apposta, non è più modificabile;
 lo studente deve annullare, barrando l'intero foglio e annerendo il codice a barre, il secondo
16
 modulo di risposte non destinato al CINECA;
 lo studente, a conclusione della prova, deve aver cura di inserire, non piegato, nella busta vuota,
provvista di finestra trasparente, il solo modulo di risposte, destinato al CINECA per la
determinazione del punteggio provvedendo, al momento della consegna, alla sua chiusura;
 lo studente deve conservare il foglio contenuto nel plico sul quale risultano prestampati il codice
identificativo della prova, l’indirizzo del sito web del MIUR (www.accessoprogrammato.miur.it), le
chiavi personali (username e password) per accedere all’area riservata del sito;
 è consentito lasciare l'aula solo trenta minuti prima della conclusione della prova.
Le prove sono soggette ad annullamento da parte della Commissione d’esame, qualora:
a) venga inserita la scheda anagrafica nella busta destinata al CINECA;
b) la busta contenente il modulo risposte risulti firmata o contrassegnata dal candidato o da un
componente della Commissione.
In tali casi, il CINECA non determina il relativo punteggio.
Le graduatorie
Posto che la valutazione della prova avverrà secondo i criteri illustrati nel precedente paragrafo “Valutazione
della prova”, tieni conto che:
a) in caso di parità di voti prevale in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella
soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di ragionamento logico, cultura
generale, storia, disegno e rappresentazione, fisica e matematica;
b) in caso di ulteriore parità prevale lo studente che sia anagraficamente più giovane.
Gli esiti della prova di ammissione saranno consultabili nella pagina personale assegnata al momento
dell’iscrizione alla prova a partire dal 12 maggio 2014.
La data di pubblicazione della graduatoria nazionale di merito nominativa per l’accesso al corso di laurea in
Architettura–Architecture, è prevista per il 20 maggio 2014 e sarà pubblicata nell’area del sito
http://accessoprogrammato.miur.it riservata agli studenti e comunicata all’Ateneo.
Lo stesso giorno, sul sito del Politecnico http://orienta.polito.it/ e sulla tua pagina personale di Apply, sarà
pubblicata la graduatoria per l’accesso al corso di laurea in Design e comunicazione visiva.
Per quest’ultimo corso, la graduatoria sarà elaborata in ordine di posizione generale assoluta dei candidati,
con l'esclusione degli studenti stranieri contingentati per i quali sarà formulata una graduatoria a parte che
terrà conto del numero di posti del contingente ad essi riservato.
La pubblicazione ha valore di notifica ufficiale a tutti gli interessati. Gli esiti del concorso non saranno
comunicati per telefono.
All'atto del pagamento del contributo per il sostenimento della prova (da effettuarsi sulla pagina Apply di
PoliTO) ti verrà chiesto se sei interessato esclusivamente al corso in Architettura-Architecture o se potresti
essere intenzionato anche a iscriverti al corso di laurea in Design e comunicazione visiva, così da tenerne
conto nell’elaborazione della relativa graduatoria.
ATTENZIONE: se hai dei dubbi su questa scelta ti consigliamo comunque di segnalare l'interesse per
entrambi i corsi per ampliare le tue possibilità di immatricolarti.
Il candidato che al momento della pubblicazione della graduatorie o ad ogni scorrimento della stessa:
a) rientri nei posti disponibili relativi alla prima preferenza utile, risulta ASSEGNATO ed è tenuto ad
immatricolarsi presso la sede e il corso ASSEGNATO entro i termini previsti dal MIUR. In caso di mancato
rispetto dei termini, il candidato decade dal diritto all’immatricolazione e non sarà ammessa alcuna
giustificazione del ritardo o dell’omissione
b) non rientri nei posti disponibili relativi alla prima preferenza utile, risulta PRENOTATO su una scelta
successiva. In tal caso il candidato può comunque immatricolarsi nella sede e nel corso nei termini stabili dal
MIUR ovvero attendere che a conclusione delle immatricolazioni di coloro che lo precedono in graduatoria, si
rendano eventualmente disponibili dei posti relativi alle preferenze migliori indicate. Qualora il candidato
PRENOTATO si immatricoli si annullano automaticamente tutte le altre preferenze espresse.
17
Il giorno 20 maggio 2014, in relazione alla graduatoria di merito e al numero dei posti disponibili presso
l’Ateneo, sull'area riservata agli studenti sono pubblicati i nominativi di coloro che risultano ASSEGNATI o
PRENOTATI al corso Architettura–Architecture presso il Politecnico di Torino.
I candidati ASSEGNATI devono provvedere all'immatricolazione presso l’Ateneo secondo le procedure
descritte sulla pagina Apply di PoliTO. I candidati PRENOTATI possono provvedere all'immatricolazione
presso l’Ateneo sempre seguendo le procedure indicate su Apply. Al fine di consentire l’adeguata gestione
della graduatoria nazionale è in ogni caso stabilito un termine massimo di 4 (quattro) giorni, escluso il
sabato ed i festivi, per provvedere all'immatricolazione presso i relativi Atenei. La mancata immatricolazione
dei candidati ASSEGNATI nei termini comporta la rinuncia alla stessa.
Prima dell’acquisizione del titolo di scuola secondaria superiore o della definizione da parte degli Atenei del
Regolamento tasse e contributi per l’a.a. 2014/15, l’immatricolazione da parte dei candidati ASSEGNATI o
PRENOTATI deve intendersi “sotto condizione” ed avviene a seguito del pagamento della tassa minima di
cui al DM 3 febbraio 2014, n.73 pari a € 198,39. Tale importo sarà successivamente integrato da parte del
candidato all’atto del perfezionamento dell’immatricolazione secondo le modalità stabilite dall’ateneo. La
tassa minima di iscrizione sarà rimborsabile solo a coloro che al termine dell’anno scolastico 2013/14 non
avranno conseguito il titolo di diploma di scuola secondaria di secondo grado.
Progetto di Orientamento Formativo
Se sosterrai con esito positivo il test nell’ambito del Progetto Orientamento Formativo edizione 2014/15 (TILPO) ed hai intenzione di immatricolarti ad un corso di laurea dell’Area dell’Ingegneria, dovrai completare i
dati inseriti nel sito dell'Orientamento all’indirizzo: https://didattica.polito.it/pls/portal30/sviluppo.pkg_apply.login
verificandone la correttezza, non appena avrai superato l’esame di maturità.
Se sei intenzionato ad iscriverti ad uno dei corsi di laurea nell’area dell’Ingegneria, dovrai attraverso la tua
pagina personale (http://apply.polito.it/), inserire i corsi di tuo interesse, fino a un massimo di cinque,
indicando l'ordine di preferenza. Potrai modificare l'ordine di preferenza fino ad una data ancora in fase di
definizione e comunque non oltre l'immatricolazione.
 Se hai ottenuto un punteggio maggiore o uguale a 50/100 potrai procedere direttamente
all'immatricolazione nelle date che saranno definite e successivamente indicate in questa stessa
guida. Se perfezionerai l'immatricolazione entro il 31 agosto 2014 potrai usufruire di una riduzione
della prima rata pari a 70 euro.
 Se, invece, hai conseguito un risultato inferiore a 50/100 potrai decidere di attendere la
predisposizione della graduatoria finale a settembre o sostenere nuovamente il TIL in una o più
sessioni successive; in questo caso, ricorda che il risultato dell’ultima prova annulla quello
precedentemente acquisito. I posti disponibili verranno assegnati in ordine di graduatoria generale
tenendo conto delle preferenze espresse.
Se sei intenzionato ad iscriverti al corso in Architettura-Architecture o in Design e comunicazione visiva
dovrai seguire le indicazioni dei paragrafi precedenti e sostenere la specifica prova di ammissione, prevista il
giorno 10 aprile 2014.
Se sei intenzionato ad iscriverti al corso in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggisticoambientale dovrai sostenere l’apposito test nelle date indicate nei capitoli precedenti.
18
CAPITOLO 3 - Modalità di iscrizione alle prove di
ammissione
Come ci si iscrive
Tutti i corsi dell’area dell’Ingegneria e corso di laurea in Pianificazione territoriale,
urbanistica e paesaggistico-ambientale
Per iscriverti alle prove di ammissione devi collegarti al Servizio di iscrizione on line del Politecnico
(http://orienta.polito.it/Servizio_orientamento_online.html) - [email protected] e seguire le indicazioni.
Per l’iscrizione puoi anche recarti presso l’Ufficio Orientamento, dove gli operatori ti aiuteranno a inserire i
tuoi dati nelle postazioni self-service.
In entrambi i casi, l’operazione è semplice e non richiede molto tempo. Ti ricordiamo che sei responsabile
della veridicità dei dati che inserisci.
N.B.: Se sei intenzionato ad iscriverti ad uno dei corsi di laurea nell’area dell’Ingegneria, ricorda che,
attraverso la tua pagina personale (http://apply.polito.it/), dovrai inserire i corsi di tuo interesse, fino a un
massimo di cinque, indicando l'ordine di preferenza. Potrai modificare l'ordine di preferenza fino ad una data
ancora in fase di definizione e comunque non oltre l'immatricolazione.
Corsi di laurea in Architettura-Architecture e Design e comunicazione visiva
Per iscriverti alla prova di ammissione è necessario completare la procedura on line sul sito
www.universitaly.it (scadenza ore 15.00 del 11 marzo 2014) e procedere al pagamento del contributo per la
partecipazione al test attraverso la procedura inserita sul sito [email protected] (scadenza ore 15.00 del 18
marzo 2014).
Non saranno ammessi studenti che non abbiano completato entrambe le fasi.
Per tutti i corsi dell’area dell’Ingegneria e dell’Architettura
Se non ti sei ancora registrato vai al link Servizio di iscrizione on line (linkabile)- [email protected] e segui le
indicazioni.
Se ti sei già registrato nel corso dell’anno nel servizio [email protected] devi accedere alla procedura d’iscrizione
effettuando il login inserendo username e password che ti sono stati assegnati al momento della prima
registrazione e integrare i dati precedentemente inseriti con quelli mancanti (esempio: corso di studi scelto,
voto di maturità etc.).
Nel caso in cui tu abbia smarrito le credenziali, puoi richiedere una nuova password seguendo le indicazioni
riportate nella pagina del login.
Come si paga
Architettura e Ingegneria
La tassa di iscrizione per qualsiasi prova e per ogni data sia per Ingegneria sia per Architettura, per
l’anno accademico 2014/15, è fissata in € 50,00.
Nella tabella seguente sono illustrate le diverse modalità di pagamento.
Dove
Come
Internet
in autonomia
Punto accoglienza matricole di
Torino
alle stazioni self-service con il
supporto dell’operatore
-Carta di credito (VISA o Mastercard)
-c/c postale (*)
-Bancomat
-Carta di credito (VISA o Mastercard)
-c/c postale (*)
(*) Attenzione: conserva la ricevuta del versamento, perché ti sarà richiesta in fase di accertamento.
19
Nel caso tu non possieda nessuna delle due carte di cui alla precedente tabella, prima di iscriverti alla prova
di ammissione per il corso prescelto devi aver pagato, presso un ufficio postale, un importo pari a 50 Euro
utilizzando un bollettino di conto corrente di intestato a:
c/c postale n. 259101
Politecnico di Torino
Gestione Tasse Scolastiche - Servizio Tesoreria
Corso Duca degli Abruzzi 24 - 10129 Torino
Ricordati che, per completare la procedura d’iscrizione, dovrai necessariamente registrare gli estremi del
bollettino utilizzato per il pagamento e che, nel caso in cui desideri partecipare sia alla prova di ammissione
per i corsi di Ingegneria, per il corso in Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale sia
a quella per i corsi in Architettura-Architecture e in Design e comunicazione visiva dovrai pagare ciascuna
iscrizione.
Documenti utili per l’iscrizione alla prova
I documenti di seguito elencati sono necessari per il corretto inserimento dei dati all’interno della procedura
di iscrizione on line:
1. documento di identità;
2. codice fiscale o nuova tessera sanitaria che lo contiene;
3. eventuali certificazioni che attestino la conoscenza della lingua inglese a livello internazionale;
4. ricevuta del versamento, nel caso tu abbia scelto di effettuare il pagamento tramite bollettino di C/C
postale.
Documenti rilasciati dal Politecnico al momento dell’iscrizione alla
prova di ammissione
Al termine dell’operazione d’iscrizione dovrai stampare lo statino, ossia una scheda su cui sono indicati i tuoi
dati personali, il codice di preimmatricolazione, il corso di studi per cui hai chiesto l’iscrizione, il giorno, l’ora,
il luogo in cui si svolgerà la prova di ammissione ed eventuali altre indicazioni sui passi successivi da
compiere per l’immatricolazione. È opportuno verificare l’esattezza delle informazioni riportate sullo statino e
segnalare immediatamente eventuali errori. La procedura d’iscrizione ti assegna una pagina personale
attraverso la quale potrai ristampare lo statino in caso di smarrimento, conoscere il risultato della prova e
scaricare altri importanti documenti come il Regolamento Tasse, le informazioni per ottenere borse di studio
e altri benefici dell’Edisu (Ente Diritto alo Studio) o la Guida alla prova di ammissione per i corsi di studio
offerti dall’Ateneo.
Ricordati che il giorno della prova dovrai esibire lo statino alla Commissione, insieme al documento d’identità
dichiarato nella procedura d’iscrizione; conserva inoltre lo statino anche dopo la prova (non ti sarà ritirato ma
fa parte della documentazione a supporto dell’iscrizione).
20
CAPITOLO 4 - L’immatricolazione
Con l'immatricolazione diventi uno studente del Politecnico di Torino, sarai ufficialmente iscritto ad un corso
di laurea e potrai partecipare a pieno titolo alla vita universitaria. Potrai accedere a tutti i servizi offerti agli
studenti dall'Ateneo e da altri Enti, avrai una pagina personale nel portale della didattica e potrai attivare un
indirizzo di posta elettronica del Politecnico a te dedicato.
Come studente iscritto al Politecnico sarai impegnato nei tipici compiti legati allo studio: seguire le lezioni,
studiare e sostenere esami. Ma, per garantire che gli studi procedano regolarmente, queste non sono le
uniche attività che dovrai svolgere. Dovrai rispettare le varie norme che regolano la tua carriera di studente
e, naturalmente, dovrai tenerti aggiornato su quello che offre il Politecnico, in modo da avere sempre le
informazioni utili e puntuali per fare la scelta migliore in ogni fase della tua carriera. Per questa ragione, dopo
l'immatricolazione, dovrai consultare la Guida dello Studente che sarà disponibile on line alla pagina
http://didattica.polito.it/guide/, che ti consigliamo di leggere con attenzione.
Essere informati è importante: si evita di arrivare in ritardo rispetto alle scadenze e di rimanere esclusi da
iniziative interessanti.
Di seguito riportiamo alcune importanti informazioni che è utile che tu conosca sin dall'inizio del percorso
universitario.
Dove frequento? Qual è l'orario?
Le sedi in cui si terranno i corsi del primo anno sono, per il primo anno comune di Ingegneria, la sede della
Cittadella Politecnica; mentre i corsi di laurea del primo anno dell'area dell'Architettura si terranno presso la
Cittadella Politecnica (lato Via Boggio) e presso Mirafiori.
Troverai le informazioni puntuali relative a sedi, aule ed orari direttamente sulla tua pagina personale, dopo
l'immatricolazione.
Valutazione del primo anno
Se al termine del primo semestre non avrai superato l'esame relativo a uno degli insegnamenti indicati nella
successiva tabella, dovrai seguire un corso di recupero relativo a detto insegnamento nel secondo semestre:
Corso di laurea
Insegnamento
Tutti i corsi di Ingegneria
Analisi matematica I
Architettura
Architecture
Pianificazione territoriale, urbanistica
e paesaggistico-ambientale
Design e comunicazione visiva
Laboratorio di disegno
Drawing laboratory
Evoluzione del pensiero urbanistico e della pianificazione
Sostenibilità chimica di processi e materiali
Gli studenti che al termine della sessione d'esami di profitto autunnale di settembre 2015 non avranno
conseguito un determinato numero di crediti fra le materie di base del primo anno non potranno inserire nel
carico didattico nuove attività formative. Il numero di crediti e gli insegnamenti richiesti per ciascun corso di
studi insieme ad altre informazioni sono riportati nel dettaglio nella Guida dello studente per ciascun corso di
laurea offerto, nel capitolo relativo alle carenze formative.
Criteri per l’accesso alla Laurea Magistrale
Per quanto riguarda la prosecuzione degli studi nella laurea magistrale, tutti i corsi di laurea offrono, agli
studenti in possesso di laurea in 1° livello conseguita presso il Politecnico di Torino, almeno una possibilità di
continuare gli studi in percorsi omonimi o similari senza debiti formativi (lauree di continuità), previa verifica
dell’adeguata preparazione.
L’accesso alle lauree magistrali per gli studenti provenienti da altri Atenei e per gli studenti in possesso di
laurea in 1° livello conseguita presso il Politecnico di Torino, ma non di continuità, è subordinato alla verifica
dei requisiti curriculari e della personale preparazione.
In ogni caso ricorda che le regole di accesso alle lauree magistrali possono subire variazioni all’inizio di ogni
anno accademico; pertanto tutte le informazioni al riguardo dovranno essere accuratamente verificate sulla
21
Guida dello studente per ciascun corso di studio di tuo interesse, pubblicata di norma nel periodo estivo al
seguente indirizzo: https://didattica.polito.it/guide/
Immatricolazione a tempo pieno o a tempo parziale
Al Politecnico puoi iscriverti a tempo pieno o a tempo parziale; per le due tipologie di iscrizione sono previsti
diversi diritti e doveri. La differenza principale fra le due tipologie riguarda il numero di insegnamenti, e quindi
di crediti, che annualmente prevedi di seguire e dei quali intendi sostenere l’esame; tale scelta avviene
mediante l’effettuazione di un’operazione detta “carico didattico”.
Se scegli l’immatricolazione a tempo pieno ti viene assegnato d’ufficio il carico didattico previsto per il primo
anno del tuo corso di laurea (circa 60 crediti).
Se scegli l’iscrizione a tempo parziale devi comporre un carico didattico compreso tra i 20 e i 36 crediti
scegliendo gli insegnamenti al momento dell’immatricolazione.
Nel scegliere gli insegnamenti da inserire nel carico didattico ti invitiamo a porre particolare attenzione alle
regole sulla valutazione del primo anno, riportate nel relativo paragrafo.
In tutti i casi la scelta “tempo pieno o tempo parziale” condiziona l’importo delle tasse da pagare che sono in
fase di definizione
Per non perdere le opportunità di ottenere un sostegno economico ti invitiamo a leggere con attenzione il
Regolamento tasse – attualmente in fase di definizione – che sarà consultabile su Internet alla pagina
http://didattica.polito.it/tasse_riduzioni/
Immatricolazione a tempo pieno
Se ti iscrivi a tempo pieno e sei in possesso di un titolo di studio rilasciato da una scuola italiana, devi
effettuare l’immatricolazione on line (IOL). Nella procedura di immatricolazione on line dovrai:
1) confermare la scelta del corso di laurea;
2) pagare la prima rata delle tasse universitarie;
3) stampare il modulo di immatricolazione;
4) stampare il “Certificato mensa provvisorio” che ti dà diritto ad accedere alle mense dell’EDISU fino a
quando non ti verrà consegnata la Smart-Card.
Al termine della procedura di IOL ti sarà assegnato il numero di matricola e un appuntamento per recarti
presso la segreteria generale (verifica se la data ti va bene, nel caso puoi variarlo secondo le tue esigenze)
dove - ti sarà rilasciata la Smart Card.
Il giorno dell’appuntamento dovrai portare i seguenti documenti:
modulo di immatricolazione che dovrai firmare davanti all’operatore di segreteria;
documento di identità in originale;
eventuali certificazioni che attestino la conoscenza della lingua inglese a livello internazionale
(vedi elenco nel paragrafo “Verifica della conoscenza dell’inglese” al capitolo “La prova di
ammissione - informazioni generali”);
ricevuta di pagamento in originale, se il pagamento è stato effettuato con bollettino postale.
Come si paga
Le tasse universitarie devono essere versate nelle date previste per l’immatricolazione on line.
Se effettui l’immatricolazione tramite internet, puoi effettuare il pagamento utilizzando una Carta di credito
(VISA o Mastercard), oppure riportando nella procedura gli estremi del bollettino postale precedentemente
pagato.
Se effettui l’immatricolazione presso l’Ufficio Orientamento puoi pagare le tasse con una tessera Bancomat
oppure con una Carta di credito (VISA o Mastercard); oppure, se hai effettuato il versamento tramite
bollettino di c/c postale, devi portare la ricevuta del bollettino per registrare gli estremi del pagamento.
Immatricolazione a tempo parziale
Se ti iscrivi a tempo parziale devi effettuare l’immatricolazione direttamente agli sportelli della Segreteria
generale senza appuntamento nelle medesime scadenze previste per il tempo pieno. Per effettuare
l’immatricolazione dovrai presentarti con i seguenti documenti:
22
1. modulo di immatricolazione da ritirare presso la Segreteria o, se sei uno studente straniero, presso
l’Area Internazionalizzazione,
2. documento di identità in originale;
3. eventuali certificazioni che attestino la conoscenza della lingua inglese a livello internazionale (vedi
elenco al paragrafo “Verifica della conoscenza dell’inglese” che trovi nel capitolo “La prova di
ammissione - informazioni generali”);
4. nel caso di titoli di studio rilasciati a cittadini italiani da scuole estere, è necessario presentare i certificati
tradotti e autenticati dall’autorità diplomatica italiana competente per il territorio corredati dell’apposita
dichiarazione di valore, in quanto questa tipologia di certificazione non può essere sostituita da
autocertificazione;
5. tessera Bancomat o Carta di credito (VISA o Mastercard) o ricevuta originale del bollettino di c/c postale.
Al termine della procedura di immatricolazione ti sarà assegnato il numero di matricola e ti sarà rilasciata la
Smart Card.
Come si paga
Dovrai rivolgerti preventivamente alla Segreteria per definire l’importo da pagare in base ai crediti che
acquisterai. In ogni caso se sei in possesso di una tessera Bancomat o una Carta di credito (VISA o
Mastercard), puoi pagare le tasse contestualmente all’immatricolazione presso la Segreteria generale; se
sceglierai invece di pagare con il bollettino di c/c postale potrai preventivamente ritirare il bollettino stesso
presso l’Ufficio Orientamento.
Documenti che ti saranno consegnati il giorno dell’appuntamento in Segreteria generale
Smart card
Nell’ambito di un progetto finanziato dalla Regione Piemonte, tutti gli studenti immatricolati presso il Sistema
Universitario Piemontese ricevono una Smart Card unificata, che rappresenta molto di più di un semplice
documento di riconoscimento in ambito universitario: oltre a riportare la tua fotografia, i tuoi dati di iscrizione
e personali, è dotata di un microprocessore innovativo in grado di contenere tutte le informazioni che
solitamente sono distribuite su tessere differenti.
La Smart Card ti permette di collegarti in modo sicuro ai servizi universitari (web, reti wireless) sia dalle sedi
universitarie (aule, laboratori, stazioni self-service), sia da casa.
Inoltre, gestisce sia l’accesso che il pagamento all’interno delle mense universitarie e dei punti di ristorazione
convenzionati con l’Edisu Piemonte, grazie ad un borsellino elettronico ricaricabile (Edisu Card System).
Grazie a questa Card potrai anche attivare i servizi della Regione Piemonte dedicati ai giovani (bollino PyouCard) e
ottenere una serie di agevolazioni (https://didattica.polito.it/smartcard_pyou_card.html).
Infine, se ti abboni ai servizi del Gruppo Torinese Trasporti, ti sarà possibile utilizzare la Smart Card come
abbonamento GTT grazie all’apposito dispositivo wireless di cui è provvista.
Abbonamento GTT
Attivazione di uno sportello GTT (Gruppo Torinese Trasporti) presso l’Ateneo: in fase di definizione
CUS – Centro universitario sportivo
Diventando studente del Politecnico avrai gratuitamente accesso ai servizi del Centro Universitario Sportivo.
Maggiori informazioni saranno fornite al momento dell’immatricolazione on line.
23
L’immatricolazione di studenti già in possesso di titoli universitari
o già iscritti all’università
Studenti già laureati
In fase di definizione
NB: Se sei già in possesso di una laurea o di un diploma universitario e desideri iscriverti al corso di laurea
in Architettura-Architecture o in Design e comunicazione visiva: indipendentemente dalla laurea che
possiedi, dovrai obbligatoriamente sostenere il test il 10 aprile 2014.
Abbreviazione di carriera
In fase di definizione
Trasferimenti
In fase di definizione.
N.B.: Se intendi trasferirti al corso di laurea in Architettura-Architecture o in Design e comunicazione
visiva del Politecnico di Torino e non hai mai sostenuto il test di ammissione nazionale dovrai
obbligatoriamente sostenere il test il 10 aprile 2014. Per iscriverti alla prova segui l'iter indicato nello
specifico paragrafo.
Passaggio di corso, al termine del primo anno di studio
Area dell'Ingegneria
In fase di definizione
Corso di Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale
In fase di definizione
Area dell'Architettura
Se al termine del primo anno di corso hai intenzione di passare al corso in Architettura-Architecture o in
Design e comunicazione visiva dovrai obbligatoriamente sostenere il test il 10 aprile 2014.
24
CAPITOLO 5 - Studenti stranieri
In questa sezione sono riportate esclusivamente le regole specifiche per l’ammissione degli studenti stranieri
o italiani con titolo di studio conseguito all’estero.
A CURA DELL’AREA INTERNAZIONALIZZAZIONE
IN FASE DI DEFINIZIONE
25
CAPITOLO 6 - Notizie aggiuntive
Progetto “Donna: professione ingegnere”
In fase di definizione
Trattamento dei dati
Secondo quanto previsto dal decreto legislativo 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati
personali”, devi ricevere le seguenti informazioni che riguardano il trattamento dei tuoi dati personali.
Il Politecnico di Torino è titolare della banca dati, nella persona del Rettore con sede in Corso Duca degli
Abruzzi, 24 - 10129 Torino. Il responsabile del trattamento dei dati relativi agli studenti è il responsabile
dell’Area Gestione Didattica.
I dati che ti riguardano raccolti e conservati sono i seguenti:
 Dati anagrafici che hai fornito
 Dati inerenti la precedente carriera scolastica, forniti al momento dell’immatricolazione
 Dati relativi alla carriera universitaria che hai seguito al Politecnico di Torino (piani di studio, esami
superati, titoli conseguiti)
 Pagamenti che hai effettuato per tasse, contributi, more, sanzioni
 Eventuale autocertificazione/certificazione della tua situazione economica familiare, presentata per
ottenere la riduzione di tassa e contributo
 Borse di studio che hai ottenuto dal Politecnico di Torino, dall’Ente Regionale per il Diritto allo Studio
Universitario o da altri enti
 Collaborazioni part-time che hai prestato al Politecnico di Torino
 Eventuali sanzioni inflitte
 Eventuale documentazione di invalidità se presentata
Questi dati sono utilizzati dal Politecnico di Torino solo al proprio interno ed esclusivamente per le finalità
proprie dell’istituzione: per questo motivo, i tuoi dati sono forniti alle diverse strutture dell’Ateneo (per
svolgere le attività di loro competenza) senza che tu ne abbia ulteriore comunicazione.
I tuoi dati vengono comunicati all’esterno dell’Ateneo nei seguenti casi:
 Quando le richieste provengono da enti pubblici e i dati richiesti sono necessari all’ente che ne fa
richiesta per fini istituzionali (ad esempio, le informazioni scambiate periodicamente con il Ministero
dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, l'Anagrafe Nazionale degli Studenti, il Ministero delle
Finanze, il Ministero degli Affari Esteri, l’Ente Regionale per il Diritto allo studio universitario, l’Istat,
l’Agenzia Nazionale per la Valutazione dell’Università e della Ricerca e l’Osservatorio Regionale per
l'Università e per il diritto allo studio Universitario).
 Quando le richieste provengono dall’autorità giudiziaria.
Comunque hai diritto di sapere se esistono o meno dati personali che ti riguardano, presentando una
richiesta scritta al Responsabile dell’Area Gestione Didattica: puoi chiederne la cancellazione, il blocco o la
modifica solo se ciò non pregiudica lo svolgimento del compito istituzionale del Politecnico di Torino.
26
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
151 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content