close

Enter

Log in using OpenID

Carta dei Servizi Sanitari

embedDownload
Sant’Anna Hospital
Struttura Ospedaliera Privata Accreditata
Centro di Riferimento del S.S.N. per l’Alta Specialità del Cuore
Viale Pio X, 111 - 88100 Catanzaro
Tel 0961.5070111 - Fax 0961.5070765
www.santannahospital.it - [email protected]
Carta dei Servizi Sanitari
Il segno di Barbara Rotundo
Editing Marcello Barillà - Ufficio Stampa S.Anna Hospital
Stampa Rubbettino print - Soveria Mannelli (CZ)
SANT’ANNA HOSPITAL
Struttura Ospedaliera Privata Accreditata
CARTA DEI SERVIZI SANITARI
Centro di riferimento del Servizio Sanitario Nazionale
per l’Alta Specialità del Cuore
(D.M. 29/01/1992)
Gentile paziente,
la salutiamo cordialmente augurandoci che l’accoglienza ricevuta al suo arrivo sia stata di suo gradimento; nel frattempo le assicuriamo tutto il nostro
impegno, la nostra disponibilità e competenza per renderle la permanenza il
più possibile confortevole e conveniente alle sue esigenze.
Per qualunque richiesta e/o esigenza, lei potrà rivolgersi al personale in
servizio che identificherà dal cartellino di riconoscimento. La preghiamo di
leggere con attenzione questa Carta che illustra i vari aspetti della vita nel
nostro ospedale.
Le indicazioni che troverà le saranno utili per accedere in modo agevole e
veloce ai servizi offerti dalla nostra struttura, per meglio soggiornarvi e per
comprendere come anche lei, con il suo comportamento, possa facilitare il
lavoro degli operatori sanitari.
Sarà nostra premura tenere conto di tutte le segnalazioni ricevute, al fine di
migliorare costantemente il nostro standard qualitativo e di andare incontro nel modo più completo possibile alle attese ed alle esigenze di ogni nostro ospite. Siamo certi di poter contare sulla sua collaborazione.
Per ogni ulteriore informazione e/o reclamo, inerente i servizi erogati dall’ospedale, lei potrà rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico da lunedì a
venerdì dalle 8.00 alle 16.00 attraverso il numero telefonico 0961.5070853
oppure attraverso i moduli a disposizione nei reparti.
Nel ringraziarla per la collaborazione, consideri tutto il personale a sua
disposizione per ogni informazione ed esigenza non illustrate in questa Carta dei Servizi.
4
CHI SIAMO
La casa di cura Villa S.Anna - oggi Sant’Anna Hospital - situata a Catanzaro in Viale Pio X, 111 nacque come clinica ostetrico-ginecologica nel
marzo del 1962, su iniziativa del professor Francesco Frontera.
Il S.Anna Hospital è un’azienda ospedaliera accreditata presso il Servizio
Sanitario Regionale, nonché Centro di riferimento del Servizio Sanitario Nazionale per l’Alta Specialità del Cuore. Dopo quasi quindici anni
di attività, il Dipartimento di Chirurgia Cardiovascolare del S. Anna Hospital è oggi un punto di riferimento imprescindibile per il sistema sanitario calabrese e per i cardiopatici dell’intera regione e non solo. Dalla
diagnosi alla terapia, dalle attività di studio (singole o in partnership con
altre strutture sanitarie e università, italiane e straniere) a quelle didattico-formative, non c’è segmento dell’ambito cuore cui l’ospedale non
abbia rivolto la sua attenzione, ottenendo risultati e riconoscimenti significativi, che lo collocano oggi tra i primi Centri italiani per volume e
qualità di prestazioni. Un risultato, questo, ottenuto grazie all’utilizzo sia nella diagnosi, sia nella cura - delle metodiche più avanzate e delle
tecnologie tra le più sofisticate di cui può disporre la chirurgia cardiovascolare.
Le tecniche mini invasive chirurgiche e quelle transcatetere, chirurgiche
ed emodinamiche, applicate tanto alle patologie cardiache quanto a
quelle aortiche, sono oggi una realtà consolidata del S.Anna Hospital,
rivelandosi particolarmente efficaci anche perché eseguite all’interno
della sala multidisciplinare o “ibrida” e con l’utilizzo del cosiddetto Team
Approach, cioè una “squadra” formata da diversi profili professionali
(medici, infermieristici e tecnici) che si prendono carico del paziente con
un approccio multidisciplinare e integrato.
In virtù di tutto questo, nell’ambito del percorso della qualità, il S.Anna
Hospital ha raggiunto l’importante traguardo della certificazione in
conformità alle Norme Internazionali UNI EN ISO 9001, dotandosi di un
sistema di gestione in grado di accrescere il livello di soddisfazione dei
propri pazienti, attraverso la ricerca del miglioramento continuo.
5
PRESENTAZIONE DELL’AZIENDA
E PRINCIPI FONDAMENTALI
La carta dei Servizi
In questo documento troverete tutte le informazioni e le notizie utili per poter conoscere meglio il S. Anna Hospital.
Principi fondamentali
La Carta dei Servizi è uno strumento con cui l’ospedale intende instaurare
un dialogo con i propri pazienti, promuovendone l’Informazione, la tutela
e la partecipazione; impegnandosi, secondo principi sanciti dalla Direttiva
del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994 e del Decreto
del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 maggio 1995, al rispetto e alla
verifica degli standard di qualità adottati. L’ospedale eroga i propri servizi secondo i principi qui esposti; per alcuni di essi si fa riferimento a quanto descritto nel Sistema di Gestione della Qualità.
Appropriatezza delle cure
Le prestazioni sono erogate secondo i bisogni di salute della persona, rispettando: le indicazioni cliniche per le quali è stata dimostrata l’efficacia; il momento più giusto di erogazione; le più opportune modalità di erogazione
rispetto alle condizioni di salute e sociali della persona assistita.
Eguaglianza e imparzialità
Ogni paziente dell’ospedale deve essere rispettato in tutti i momenti del vivere quotidiano e nella dignità della sua persona, avendo diritto di ricevere
l’assistenza e le cure mediche più appropriate, senza discriminazione di età,
orientamento sessuale, razza, lingua, religione e opinioni politiche. I comportamenti degli operatori verso gli utenti devono essere ispirati a criteri di
obiettività, giustizia e imparzialità, evitando atteggiamenti di parzialità e ingiustizia ossia trattamenti non obiettivi nei confronti degli utenti.
Umanizzazione
L’ospedale eroga servizi e prestazioni sanitarie garantendo il necessario grado di umanizzazione degli stessi.
Trasparenza
L’ospedale si impegna ad orientare la propria azione nel rispetto della trasparenza; in particolare nella gestione delle liste di attesa per le prestazioni
ambulatoriali, nelle modalità di erogazione dei servizi, nell’esplicitazione
chiara degli obiettivi, nella pubblicizzazione dei risultati ottenuti circa l’efficacia e l’efficienza dei servizi erogati.
6
Continuità
L’ospedale assicura la continuità e la regolarità delle cure. In caso di funzionamento irregolare o di interruzione del servizio adotta misure volte a
garantire agli utenti il minor disagio possibile. Sono escluse le previsioni di
leggi e/o delibere regionali volte a regolamentare gli aspetti organizzativi del
Servizio Sanitario Regionale.
Riservatezza
L’acquisizione, la conservazione, la trasmissione e la distruzione dei dati
relativi al paziente e alle sue condizioni sono effettuati nel rispetto più
assoluto della riservatezza. Le informazioni riguardanti la persona sono
comunicate solamente al diretto interessato o al suo delegato. Il personale sanitario e il personale amministrativo improntano le proprie azioni nel
rispetto del segreto professionale e della riservatezza delle informazioni
di cui sono venuti a conoscenza.
Efficienza, efficacia e qualità dei servizi
Ogni operatore lavora per il raggiungimento dell’obiettivo primario che
è la salute del paziente. Ciò al fine di realizzare il miglior risultato possibile, attraverso le proprie conoscenze tecnico-scientifiche più aggiornate
e utilizzando con efficienza ed efficacia l’organizzazione dei servizi della
struttura.
Partecipazione
L’ospedale deve garantire al paziente la partecipazione alla prestazione
del servizio attraverso: una informazione corretta, chiara e completa; la
possibilità di esprimere la propria valutazione della qualità delle prestazioni erogate e di inoltrare reclami e/o suggerimenti per iI miglioramento del
servizio stesso.
7
UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO (URP)
Al S.Anna Hospital è attivo l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), con
l’obiettivo di rispondere alla necessità di dialogo costante con l’utenza,
di rilevare sistematicamente il suo grado di soddisfazione riguardo i servizi forniti e di valutare il sorgere di nuovi bisogni.
L’ufficio risponde al numero telefonico 0961.5070853
I compiti principali dell’URP sono:
• accogliere e indirizzare i pazienti;
• favorire il processo di comunicazione e di informazione tra S.Anna
Hospital e utenti al fine di garantire agli stessi facilità di accesso ai
servizi erogati;
• raccogliere segnali di disagio e insoddisfazione degli utenti, sia
attraverso reclami che gli stessi utenti possono presentare personalmente all’URP, sia mettendo a punto indagini di gradimento
sulla qualità percepita;
• attivare un sistema di elaborazione e analisi dei reclami e dei risultati dei questionari di gradimento, al fine di individuare i punti
critici del sistema e di orientare di conseguenza le decisioni aziendali verso elementi di cambiamento e miglioramento.
LA STRUTTURA E LE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI
La struttura
Il S.Anna Hospital è una struttura ospedaliera di Alta Specialità, accreditata con il Servizio Sanitario Regionale e Centro di riferimento del Servizio Sanitario Nazionale. Le prestazioni erogate sono quindi parte integrante del sistema sanitario pubblico.
L’ospedale agisce nell’ambito delle seguenti specialità:
1. Cardiologia - UTIC
2. Cardiochirurgia
3. Chirurgia Vascolare ed Endovascolare
4. Emodinamica
5. Elettrofisiologia e Cardiostimolazione
6. Anestesia e Rianimazione
8
7. Riabilitazione Cardiorespiratoria
8. Cardiopsicologia
La struttura è dotata complessivamente di 95 posti letto, di cui 8 in regime di Day Hospital - Day Surgery.
Le Camere di Degenza
Le camere di degenza sono dotate di servizi propri: tavolo con sedie, armadio, bagno con doccia, aria climatizzata, collegamento audio diretto
con il personale infermieristico, telefono trasmittente e Tv color funzionanti con scheda prepagata, impianto ossigeno e vuoto centralizzato.
Ciascun letto è corredato di: illuminazione propria, presa di corrente,
pulsante di chiamata. La maggior parte delle stanze è dotata di due letti,
alcune sono a un letto, altre a tre letti. Ogni piano dispone di soggiorno
per l’opportuna socializzazione tra degenti.
La Direzione Sanitaria
Tutte le Unità Operative di degenza, diagnosi e cura sono coordinate
dalla Direzione Sanitaria.
L’Attività
Il S.Anna Hospital eroga le sue prestazioni attraverso Servizi, Ambulatori
e Unità Operative.
L’attività operatoria, in particolare, è distribuita su 4 sale tradizionali e 1
ibrida o multifunzione, nonché 2 sale di Emodinamica ed Elettrofisiologia. Tutte equipaggiate con le più moderne tecnologie.
L’attività si può svolgere
• In regime di ricovero ordinario
• In regime di ricovero in emergenza/urgenza H 24 tramite trasferimento da altra struttura sanitaria
• In regime di ricovero in Day hospital - Day surgery
• In regime ambulatoriale
9
I SERVIZI
Servizio di Chimica Clinica e R.I.A.
Le principali prestazioni erogate:
• Analisi chimico cliniche
• Analisi ematologiche
• Esami radioimmunologici in vitro
Prenotazione Segreteria aperta da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle
18.00 - Tel. 0961.5070100 Servizio di Endoscopia Digestiva
Principali prestazioni erogate:
• Gastroscopie
• Retto-Colonscopie
Prenotazione Segreteria aperta da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle
18.00 - Tel. 0961.5070156
Servizio di Medicina Nucleare
Le principali prestazioni erogate:
• Cardiologia nucleare
• Diagnostica morfo-funzionale della tiroide
• Scintigrafia:ossea, renale, polmonare, total body
• Spet cerebrale
• Mammoscintigrafia
• Ricerca linfonodo sentinella
• Scintigrafia con indicatori positivi e autoanticorpi Prenotazione Segreteria aperta da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle
18.00 - Tel. 0961.5070100
Servizio di Radiologia
Le principali prestazioni erogate:
• Radiodiagnostica tradizionale
• Ortopantomografia e teleradiografia digitale
• Radiologia vascolare diagnostica e interventistica
• Mammografia
• Ecografia-ecocolordoppler
• Tomografia computerizzata multi spirale e 3D
• Densiometria ossea (BMD TC lombare)
• Agoaspirati/ago biopsie eco-guidati e TC-guidati
• TAC
10
Prenotazione Segreteria aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00
alle 18.00 - Tel. 0961.5070156
Servizio di Psicologia e Psicoterapia
Il servizio di cardiopsicologia del S.Anna Hospital mira a creare e promuovere nel paziente quelle condizioni psicologiche ottimali, per poter
affrontare, quanto più serenamente possibile, l’intervento chirurgico e,
successivamente, il decorso post-operatorio. La finalità dei colloqui è
quella di migliorare lo stato di benessere psico-fisico mettendolo in grado di affrontare al meglio la malattia, promuovendo un senso di fiducia
nelle proprie capacità e un atteggiamento collaborativo, grazie al quale
l’individuo si fa carico del proprio stato di salute, assumendosene la responsabilità con la collaborazione e il supporto della famiglia.
Prenotazioni Lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 14:30 alle 19:30/
mercoledì dalle ore 8.00 alle 13.00 - Tel. 0961.5070257
GLI AMBULATORI
Ambulatorio di Cardiochirurgia
Le principali prestazioni erogate:
• Visite specialistiche
• 1ª visita di controllo post ricovero (senza impegnativa)
Prenotazione Segreteria aperta da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle
18.00 - Tel. 0961.5070254 - 0961.5070270
Ambulatorio di Cardiologia
Le principali prestazioni erogate:
• visite specialistiche
• visita mensile di controllo post procedurale
• visita Cardiologica + ECG
• ecocardiogramma Eco Color Doppler
• Prova da sforzo
• ECG delle 24 ore secondo Holter
• Monitoraggio pressione arteriosa delle 24 ore
• Ecotransesofageo
• Eco Color Doppler TSA arti inferiori
• Ecostress
Prenotazione Segreteria aperta da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle
18.00 - Tel. 0961.5070256
11
Ambulatorio di Chirurgia Vascolare
Le principali prestazioni erogate:
• Visite specialistiche
• 1ª visita di controllo post ricovero (senza impegnativa)
• Eco Color Doppler Vascolare (TSA, Arti inferiori arterioso e venoso,
Arti superiori arterioso e venoso, Aorta addominale)
• Terapia Sclerosante
Prenotazione Segreteria aperta da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle
18.00 - Tel.0961.5070100 LE UNITÀ OPERATIVE
Unità di Cardiochirurgia
Le principali prestazioni erogate:
• bypass aortocoronarico in circolazione extracorporea e a cuore
battente
• sostituzione valvolare aortica
• sostituzione valvolare mitralica
• riparazione/ricostruzione della valvola aortica e della valvola mitrale
• trattamento della valvulopatia mitro-aortica e tricuspidalica in
chirurgia mininvasiva
• trattamento della stenosi valvolare aortica per via transcatetere
(apicale/femorale) (TAVI)
• chirurgia ricostruttiva della radice aortica e dell’aorta ascendente
• trattamento chirurgico tradizionale ed endoprotesico dell’intera
patologia aortica (con
eventuale protezione cerebrale)
• trattamento chirurgico dello scompenso cardiaco
• trattamento chirurgico della fibrillazione atriale
• urgenze/emergenze cardiache e dell’aorta
Prenotazione e ricoveri Segreteria aperta da lunedì a venerdì
dalle ore 10.00 alle 18.00.
Tel. 0961.5070254 0961.5070270
Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria tramite
indirizzo e-mail: [email protected]
12
Unità di Chirurgia Vascolare
Le principali prestazioni erogate:
• trattamento della patologia carotidea open (TEA) ed endovascolare (stenting)
• trattamento della patologia dell’aorta toraco-addominale open
ed endovascolare
• trattamento della patologia arteriosa degli arti inferiori open ed
endovascolare
• trattamento del c.d. “piede diabetico”
• confezionamento di fistole artero-venose per emodialisi
Prenotazione e Ricoveri Segreteria aperta da lunedì a venerdì dalle
ore 10.00 alle 18.00 - Tel. 0961.5070156
Unità di Elettrofisiologia e Cardiostimolazione
Le principali prestazioni erogate:
• ablazioni transcatetere
• studi elettrofisiologici
• impianti di pace-maker
• impianti di defibrillatori automatici
• controlli (anche remoti) dei dispositivi impiantati
• estrazione catetere.
Prenotazione e Ricoveri Segreteria aperta da lunedì a venerdì
dalle ore 9.00 alle 15.00 - Tel. 0961.5070880 Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria tramite
indirizzo e-mail: [email protected]
Unità di Emodinamica e Terapia Interventistica Cardiovascolare
Le principali prestazioni erogate:
Procedure Diagnostiche
• coronarografia
• angiografia periferica
• angiografia carotidea
• ultrasonografia intracoronarica (ICUS)
• ecografia intracardiaca (ICE)
Procedure Interventistiche
• Pci elettive
• Pci urgenti
• Pci primarie
• Pta carotidee
13
•
•
•
•
Pta periferiche
Chiusura di forame ovale pervio/difetto interatriale
Impianto di protesi valvolare aortica (TAVI)
Impianto di protesi endovascolari aortiche toraciche e addominali
Prenotazione e Ricoveri Segreteria aperta dal lunedì al venerdì
dalle ore 10.00 alle 18.00 - Tel. 0961.5070254
Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria tramite
indirizzo e-mail:
[email protected]
[email protected]
Unità di Terapia Intensiva Chirurgica e Rianimazione
Le principali prestazioni erogate:
• consulenza anestesiologica pre operatoria
• attività anestesiologiche per tutti i servizi presenti in ospedale
• terapia del dolore post operatoria
• assistenza rianimatoria a tutti i reparti e servizi
• gestione dell’immediato decorso post operatorio del paziente
• valutazione ecocardiografica post operatoria in terapia intensiva
• gestione della riabilitazione cardiovascolare
• assistenza pazienti sottoposti ad angioplastica coronarica primaria
• gestioni delle tecniche depurative renali (dialisi, emodiafiltrazione) pre e post chirurgica.
MODALITÀ DI ACCESSO
Modalità di accesso
Per effettuare le indagini è necessaria la richiesta del medico di base.
Per accedere al servizi, fatta eccezione per il Laboratorio Analisi, è necessario prenotarsi ai numeri telefonici 0961.5070100-156
Consegna referti
Avviene dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 18.00
Normalmente i risultati delle prestazioni vengono consegnati dopo
24 ore salvo indagini particolari.
14
Pagamento del ticket
Il ticket - se dovuto - viene versato all’Ufficio Amministrazione al momento dell’effettuazione dell’indagine e riguarda esclusivamente i servizi convenzionati.
La prenotazione della visita
Le visite mediche specialistiche possono essere prenotate dal lunedì al
venerdì dalle ore 10.00 alle 18.00 recandosi personalmente agli sportelli
o telefonando ai numeri 0961.5070100-156
INFORMAZIONI SULLE STRUTTURE
E I SERVIZI FORNITI
La prenotazione del ricovero
Per prenotare un ricovero, è necessario che il paziente sia stato valutato
dal medico specialista che ne verifica l’appropriatezza.
La pre-ospedalizzazione
Dopo l’esecuzione della visita specialistica (presso il proprio cardiologo
di fiducia o presso il S.Anna) e il riconoscimento della necessità di ricovero per intervento chirurgico, il paziente viene indirizzato alla VAP - Valutazione Ambulatoriale Preventiva, durante la quale vengono effettuate
le indagini, la visita chirurgica e anestesiologica, relative alla tipologia
degli interventi. In tale circostanza, al paziente viene consegnata la modulistica utile al corretto decorso post-operatorio, da leggere e osservare con attenzione. Tutti gli esami eseguiti nell’ambito della VAP sono
effettuati - in virtù della normativa vigente - a carico dell’ospedale; nel
caso in cui il paziente, successivamente alla suddetta VAP, dovesse decidere di non dare seguito all’indicazione al ricovero, gli esami effettuati
saranno a carico del paziente stesso.
Il ricovero
In base alla lista d’attesa verrà effettuata la prenotazione del ricovero
con una telefonata che il personale dell’ospedale effe­ttuerà qualche
giorno prima dell’intervento programmato. Il paziente dovrà presentarsi con la richiesta del medico curante, un documento dl riconoscimento
e la tessera sanitaria.
15
Rilascio della documentazione
Se il paziente desidera avere la copia della cartella clinica dovrà farne richiesta all’Ufficio Accettazione; trascorsi 20 giorni dalla richiesta, previo
pagamento dei diritti amministrativi, gli verrà recapitata a casa. A tutela
della privacy, oltre che al diretto interessato, la copia della documentazione clinica potrà essere rilasciata anche ad altra persona sulla base delle
normative vigenti. Il paziente potrà richiedere i certificati attestanti il ricovero direttamente al medico di reparto o presso la Direzione Sanitaria.
La vita in ospedale
I medici a cui il paziente è affidato stabiliranno le ricerche, i trattamenti
e la riabilitazione necessaria al suo caso clinico. Sarà il personale infermieristico a effettuarli, a orari prestabiliti, con il costante controllo del
medico. La risposta all’emergenza sanitaria è assicurata dal medico di
guardia, cui spetta la valutazione e il trattamento terapeutico urgente.
Durante l’orario della terapia e della visita medica è necessario che il paziente non si allontani dalla camera.
L’accesso dei visitatori è permesso dalle ore 16.30 alle 17.30, tranne
disposizioni diverse stabilite dal medico di reparto. Sabato, domenica e nei giorni festivi dalle ore 13.30 alle 14.30 e dalle ore 18.30
alle 19.30
Durante le ore notturne, e precisamente dalle ore 22.00 alle 7.00, la porta d’ingresso rimane chiusa per motivi di sicurezza; in caso di necessità,
per uscire, è necessario avvertire il personale paramedico.
Assistenza religiosa
È garantita all’interno dell’ospedale l’assistenza religiosa dei ricoverati.
Raccomandazioni
• È importante che il paziente porti ogni documentazione clinica in
suo possesso, effettuata negli ultimi periodi, che gli sarà restituita
al momento della dimissione.
• È indispensabile che il paziente informi i medici dell’ospedale su
eventuali farmaci che lo stesso paziente usa abitualmente.
• Se a casa assume regolarmente dei farmaci, il paziente non può, di
sua iniziativa, continuare il trattamento senza aver avvertito preventivamente il medico.
• I visitatori sono pregati di non disturbare il riposo del pazienti.
• È vietato a tutti di fumare all’interno dell’ospedale.
• Durante il periodo del ricovero l’ospedale non risponde di oggetti di
valore e/o denaro lasciati incustoditi in camera.
16
•
La pulizia è un elemento importante nella vita di una struttura sanitaria. Essa è affidata al personale interno, con l’auspicio che il paziente collabori nel mantenere in ordine la propria stanza.
Servizi a disposizione del ricoverato
Durante la permanenza in ospedale è possibile usufruire dei seguenti servizi:
distributori automatici di bevande calde, fredde e snack - piano terra.
Barbiere e parrucchiera - prenotando tramite il centralino. Giornali in camera, telefono in camera, televisione in camera.
I pasti
Sono preparati e distribuiti da una azienda certificata di ristorazione
esterna. I menù vengono definiti dai medici, sulla base delle esigenze
cliniche dei singoli ricoverati. Ogni segnalazione riguardante il vitto va
inoltrata tramite il caposala. I menù vengono variati giornalmente e stagionalmente.
L’orario di distribuzione è il seguente:
•
•
•
Colazione dalle ore 6.30 alle 7.00
Pranzo dalle ore12.00 alle12.30
Cena dalle ore 17.45 alle 18.15
Alimenti o bevande portate da familiari o conoscenti possono essere
consumati solo se autorizzati dal medico di reparto, che valuterà la loro
compatibilità con la patologia del ricoverato.
Informazioni
I medici delle Unità Operative sono a disposizione per fornire tutte le
informazioni riguardanti lo stato di salute del paziente.
Non è permesso al personale medico e paramedico fornire Informazioni
telefoniche sui ricoverati.
Nel rispetto dei degenti si consiglia di non ricevere telefonate durante le
ore dei pasti e durante le ore di riposo.
È vietato l’uso del cellulare in vicinanza di apparecchiature elettroniche.
17
STANDARD DI QUALITÀ IMPEGNI E PROGRAMMI
La Carta dei Servizi è lo strumento d’interfaccia tra l’ospedale e gli utenti.
Essa ha lo scopo non solo di informare ma anche di attribuire al paziente un reale potere dl controllo sulla qualità delle prestazioni erogate. Gli
standard di qualità del servizio sono assicurati dalla certificazione dei processi attraverso visite ispettive esterne da parte di enti di certificazione.
In particolare la Casa di Cura assicura:
• Tempo di ritiro delle cartelle cliniche: 20 giorni;
• Pianificazione programmata per il continuo monitoraggio delle
attrezzature tecnologiche dell’ospedale;
• Aggiornamento e formazione continua di tutto il personale, finanziati dalla struttura, finalizzati a una migliore pratica consapevole;
• Riduzione dei tempi di refertazione e controlli sulla precisione dei
risultati per il Laboratorio d’analisi e la Radiologia con l’utilizzo di
strumentazioni e metodologie avanzate;
• Monitoraggio costante dei processi di appropriatezza, di preparazione e di distribuzione dei pasti per un miglior confort alber­ghiero;
• Lotta alle infezioni ospedaliere;
• Incremento delle pre-ospedalizzazioni per l’ottimizzazione dell’erogazione della prestazione chirurgica.
• Verifica del grado di soddisfazione dell’utente.
18
TEMPI DI ATTESA
Standard di qualità
Specialità
Ricovero Ordinario
Tempo medio di attesa al ricovero
Cardiologia
7 giorni
Chirurgia Cardiovascolare
7 giorni
Chirurgia Vascolare
4 giorni
Riabilitazione Cardiorespiratoria
6 giorni
Chirurgia Vascolare
1,5 giorni
Chirurgia Cardiovascolare
3 giorni
Ricovero cardiologico
3 giorni
Chirurgia Vascolare
5 giorni
Chirurgia Cardiovascolare
11 giorni
Tempo medio d’attesa per intervento
chirurgico (dal ricovero)
Degenza media
Specialità
Standard di Qualità
Prestazioni Ambulatoriali
Tempi di attesa per
l’esecuzione di esami
Indagini di Laboratorio
Nessuna attesa
Diagnostica Radiologica Tradizionale
Entro 3 giorni, salvo urgenze
Ecografia
Entro 6 giorni
T.A.C.
Entro 5 giorni
Prestazioni Strumentali Cardiologiche
Entro15 giorni
Prestazioni Strumentali Angiologia
Entro 3 giorni
Esami Medico-Nucleari
7 giorni
Specialità
Standard di Qualità
Visite Specialistiche
Tempi di attesa per
l’esecuzione di esami
Cardiologia
Entro 6 giorni, salvo urgenze
Chirurgia Vascolare
Nessuna attesa
Chirurgia Cardiovascolare
Entro 2 giorni
19
MECCANISMI DI TUTELA E DI VERIFICA
La Carta dei Diritti e delle Garanzie
Informazione Sanitaria e Consenso Informato
Il paziente ha diritto:
• a identificare immediatamente gli operatori che lo hanno in cura
tramite cartellino di riconoscimento;
• ad avere Informazioni dal medico che lo ha preso in cura;
• ad avere chiarimenti e spiegazioni esaurienti sugli aspetti di natura assistenziale e, nei limiti delle specifiche competenze professionali, sui trattamenti sanitari prestati dal professionista;
• alla riservatezza sul suo stato di salute, comunicato ai familiari
solo con il suo consenso o nei casi previsti dalla legge.
Diritti e garanzie
Il paziente, al momento della prenotazione di un ricovero, ha il diritto di
conoscere i criteri delle gestione delle liste d’attesa e di ricevere informazioni riguardanti:
• il tempo di attesa
• il reparto di assegnazione
• il luogo e le modalità di accettazione
• gli effetti personali da portare con sé.
Diritto di scelta
L’Utente può scegliere liberamente sul territorio nazionale la struttura
sanitaria a cui desidera accedere fatte salve le deroghe che ogni singola
Regione applica nei confronti delle Case di Cura.
Diritti durante il ricovero
Durante il ricovero il paziente ha diritto:
• a ricevere adeguate informazioni da parte del personale medico infermieristico rispetto alle procedure diagnostiche e terapeutiche;
• a interrompere in qualunque momento il ricovero, contro il parere dei sanitari, previa conoscenza dei rischi connessi e assunzione
di responsabilità da parte del ricoverato stesso;
• l’interruzione del ricovero deve essere documentata e firmata dalla
persona interessata, in cartella clinica e alla presenza del medico.
20
Diritti al momento delle dimissioni
La persona assistita, al momento delle dimissioni, ha diritto:
• ad avere una lettera di dimissioni;
• a ricevere la documentazione e le informazioni su terapie ed
eventuali controlli da effettuare dopo le dimissioni;
• a fare richiesta di una copia della cartella clinica e del materiale
iconografico all’ufficio competente.
Presentazione di un reclamo
Coloro che ritengono di aver subito un disservizio o che sia stata loro negata o limitata la fruibilità di prestazioni erogate, possono presentare un
reclamo. Le modalità di presentazione sono le seguenti:
• colloquio con gli operatori dell’ospedale con compilazione e consegna dello specifico modulo di reclamo;
• colloquio telefonico con gli operatori dell’ospedale;
• invio tramite lettera in carta semplice;
• l’ospedale si impegna a rispondere entro 20 giorni.
Valutazione dei servizi offerti dalla Struttura Sanitaria
Al fine di valutare la qualità percepita dagli utenti, in ottemperanza art.
2.4 della Legge N° 273/95, l’ospedale ha predisposto un’attività costante
di monitoraggio della soddisfazione del cliente con la distribuzione di
appositi questionari.
DOVERI DEL PAZIENTE
Il paziente ha il dovere:
• di informare tempestivamente i sanitari sulla intenzione di rinunciare, secondo la propria volontà, a cure e prestazioni sanitarie
programmate;
• di informare i medici e gli altri operatori sanitari su tutto ciò che
possa risultare utile e necessario per una migliore prevenzione,
diagnosi, terapia e assistenza;
• di comunicare immediatamente la rinuncia alla visita/prestazione strumentale prenotata e comunque non oltre tre giorni precedenti l’appuntamento;
• di rispettare gli ambienti, le attrezzature e gli arredi che si trovano
all’interno dell’ospedale;
• di rispettare quelle norme che permettono il corretto svolgimento dell’attività assistenziale/terapeutica, compreso il rispetto degli orari di accesso ai visitatori;
21
•
•
di osservare il divieto di fumo, di non assumere bevande alcoliche
e di non utilizzare i telefoni cellulari;
il paziente, quando accede in qualsiasi struttura sanitaria, esprime un rapporto di fiducia e di rispetto verso il personale sanitario, presupposto indispensabile per l’impostazione di un corretto
programma terapeutico assistenziale.
COME RAGGIUNGERE IL S. ANNA HOSPITAL
Il S. Anna Hospital si trova a Catanzaro, in Viale Pio X 111, nel quartiere
denominato Pontepiccolo. Per raggiungere l’ospedale:
Chi viaggia in auto
- se si proviene dall’autostrada SA-RC, uscire allo svincolo di Lamezia
Terme, prendere la direzione Catanzaro e percorrere la SS 280 dei “Due
mari”. Quindi, dirigersi verso il Centro città lungo viale De Filippis, alla
fine del quale le indicazioni stradali condurranno fino all’ospedale;
- se si proviene dalla SS 106 “Jonica” - direzione Reggio-Catanzaro - al
quadrivio di Lido dirigersi verso il centro città per giungere su viale De
Filippis, quindi seguire la segnaletica stradale. Chi invece proviene dalla
direzione Crotone-Catanzaro, alla rotatoria di Simeri Crichi dovrà imboccare la nuova variante e uscire allo svincolo di Catanzaro nord. Da qui
dovrà seguire le indicazioni “Sila” fino a raggiungere la rotatoria di via
F. Gariani dove troverà le indicazioni stradali per l’ospedale.
Chi viaggia in treno
- se si giunge in città alla stazione di Catanzaro Lido, utilizzare i mezzi
dell’azienda di trasporto pubblico AMC. I numeri utili sono quelli degli
autobus diretti verso il quartiere Pontegrande;
- se si giunge alla stazione di Lamezia Terme, prendere una coincidenza
per Catanzaro, scendere alla stazione di “Catanzaro-Germaneto” e da lì
servirsi dei mezzi dell’azienda di trasporto pubblico AMC, che collegano
la stazione con il centro cittadino.
Chi viaggia in aereo
- una volta atterrati alla scalo di Lamezia Terme, servirsi del bus-navetta per Catanzaro e, giunti al capolinea di piazza Montenero, utilizzare i
mezzi dell’azienda di trasporto pubblico AMC diretti al quartiere Pontegrande.
22
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
1 225 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content