close

Enter

Log in using OpenID

Apri Catalogo

embedDownload
Catalogo
Corsi
Unico
Percorsi Formativi
per la Farmacia
Autunno 2014
Una passione per la qualità
UNICO ha ottenuto già nel 2005
la certificazione ISO 9001 da
parte di UNITER (ente accreditato
SINCERT) per la “Progettazione
ed erogazione di corsi di
formazione tecnico-professionale
in ambito farmaceutico e sanitario”.
Tale certificazione è un
riconoscimento delle capacità
aziendali di operare con una
gestione efficiente, strutture
idonee e competenze adeguate
così da offrire e garantire ai propri
clienti professionalità, affidabilità,
competenza e serietà, nell’ottica
della massima soddisfazione
reciproca.
UNICO Uffico Formazione
Via Garibaldi 3/B,
40012 Calderara di Reno (BO)
f. +39.051.317.62.21
[email protected]
www.unicospa.it
Responsabile
Dr.ssa Valentina Tomasi
t. +39.051.317.63.20
p. +39.347.530.69.02
[email protected]
Coordinatore
Dr.ssa Federica Previdi
t. +39.051.317.63.21
[email protected]
progetto grafico catalogo
sandrostefanelli.com
Percorsi Formativi
per la Farmacia
Autunno 2014
USB, Unico S.p.A. Business School
Scuola di Strategie Aziendali
per la Farmacia
Un percorso formativo che ha lo scopo di aiutare i
farmacisti a capire l’attuale momento di transizione
e a strutturare il proprio lavoro in maniera innovativa
ed efficace. Nata a gennaio del 2012, la scuola ha
condensato tutta l’esperienza di oltre 10 anni di
attività formativa di UNICO nel campo della gestione
strategica e operativa della farmacia. La scuola si
rivolge a persone che hanno responsabilità nella
gestione ed organizzazione dell’azienda farmacia e
nello sviluppo del business. All’interno dei moduli
proposti si sviluppano idee per ottimizzare l’esistente
e allineare in una nuova ottica i fondamenti della
gestione della farmacia, quali le risorse umane, le
vendite, l’organizzazione.
attraverso esercitazioni, simulazioni e confronto
diretto tra i partecipanti. Il lasso di tempo che
intercorre tra un incontro ed il successivo permette
invece di applicare quanto sperimentato in aula e
consolidare il nuovo comportamento.
L’impostazione dei corsi di formazione
I corsi sono strutturati in maniera tale da portare
ad un definitivo cambiamento dell’atteggiamento
lavorativo secondo schemi operativi ben collaudati
ma personalizzabili. I corsi alternano momenti di
aula e applicazioni in farmacia. Nei momenti di
aula, con l’aiuto di schemi, griglie e file, progettati
esclusivamente per la farmacia, il partecipante
impara ad usare strumenti operativi da utilizzare
immediatamente nel proprio contesto lavorativo;
in questo modo si sperimentano le nozioni apprese
Principali risultati
• Sviluppare ed ottenere cambiamenti nei
comportamenti
• Migliorare le performance dell’azienda farmacia
• Impostare riflessioni strategiche
• Ottimizzare l’organizzazione interna, la visibilità ed
il servizio al pubblico
Valore aggiunto della formazione
UNICO S.p.A. Business School
• Progettata esclusivamente per la farmacia
attraverso puntuali analisi dei fabbisogni
• Ricca di strumenti operativi
• Docenti esperti in gestione della farmacia
• Continuo scambio di informazioni con i colleghi e
costruzione di un knowledge comune
Sedi di erogazione
Principali capoluoghi di regione e dovunque, su
richiesta, con un minimo di partecipanti.
Indice corsi
1
2
3
4
5
Gestire l’azienda: i fondamentali
1.1
Principali indicatori del controllo di gestione e rating della farmacia: riflessioni sulle possibilità di miglioramento della redditività
7
1.2
Strumenti finanziari per migliorare liquidità, debiti e crediti
8
1.3
Investimenti aziendali, si o no? Valutazione dell’opportunità
e convenienza
9
Aumentare la forza commerciale della farmacia
2.1
Prezzi e sconti, fornitori e clienti: come districarsi per migliorare margine e vendite
11
2.2
Motivazione e redditività dei collaboratori: il sistema di “incentivazione a bersaglio” per obiettivi di squadra e del singolo
12
2.3
L’arte di vendere in farmacia: prendersi cura del cliente personalizzando le proposte commerciali con un “Pacchetto Trattamento Salute”
13
2.4
Soddisfare i clienti difficili e gestire le obiezioni più frequenti
per aumentare la fidelizzazione
14
Valorizzare l’offerta espositiva ed i servizi
3.1
Come individuare i punti di miglioramento nella gestione
degli spazi espositivi della propria farmacia
16
3.2
Gestire lo spazio espositivo secondo principi economici: dai KPI della farmacia alle decisioni relative a reparti e categorie
17
3.3
Provato per voi – un servizio impattante e remunerativo: la bioimpedenziometria per l’analisi della composizione corporea
18
Aggiornamenti scientifici e normativi
4.1
L’idea forte di farmacia integrata con il SSN. Farmaci tradizionali ed innovativi, protocolli terapeutici,
aderenza alla terapia, prevenzione, integrazione nutrizionale e servizi.
20
4.2
Antiche Medicine. Il Mondo Donna in Ayurveda: il concetto di salute, prevenzione e cura
22
4.3
Videosorveglianza e controllo remoto: aspetti legislativi e loro applicazioni
23
Eventi sponsorizzati e crediti formativi
5.1
IPP, Inibitori di Pompa Protonica: proprietà, problemi e indicazioni per il counseling del farmacista
25
5.2
Costruiamo una solida redditività. Strategie e strumenti per affrontare il nuovo scenario.
26
Gestire l’azienda:
i fondamentali
1
6
Corso
Residenziale non ECM
Durata
4 ore
Orario
14.30-18.30
Docente
Nicola Poponi
Commercialista e
consulente di farmacie
del nord Italia sui temi
della fiscalità e del
miglioramento delle
performance economiche.
1.1
Principali indicatori
del controllo di gestione
e rating della farmacia:
riflessioni sulle possibilità
di miglioramento della
redditività
Sedi e date
Varese
11 novembre
Hotel le Robinie,
Solbiate Olona
Roma
20 novembre
Hotel degli Imperatori
Quota di iscrizione
€ 70 + IVA 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Obiettivi
• Conoscere e gestire i principali indicatori
di controllo della redditività della farmacia
• Valutare il rischio di credito della farmacia
(il rating bancario)
Metodologie didattiche
Il corso sarà caratterizzato da relazioni,
dimostrazioni ed esercitazioni.
Strumenti operativi
Ai partecipanti verranno rilasciati
due file di excel:
• riclassificazione del bilancio
• rating della farmacia
Contenuti
• Il bilancio: lettura e significato
dei dati contabili
• Dal bilancio allo strumento
di controllo di gestione: spiegazione
del file rilasciato ai partecipanti
• Esercitazione a gruppi:
riclassificazione di due bilanci
• Indici di controllo di gestione derivanti
dalla riclassificazione dei bilanci
• Analisi dei risultati e strategie correttive
• Il rating bancario della farmacia:
riflessioni e spiegazione del file
rilasciato ai partecipanti
7
1.2
Corso
Residenziale non ECM
Strumenti finanziari
per migliorare liquidità,
debiti e crediti
Durata
4 ore
Orario
14.30-18.30
Docente
Sergio Carloni
Docente ai master MBA in
Corporate Finance Banking
ed in Management Control
delle aziende sanitarie
presso la Business School
de IlSole24Ore
Sedi e date
Modena
5 novembre,
Federfarma
Pensato per
farmacisti in possesso delle conoscenze
del bilancio e dei principi contabili generali
Obiettivi
Trasferire concetti pratici per migliorare
liquidità e gestione dei debiti/crediti della
farmacia attraverso la conoscenza degli
strumenti finanziari più comunemente
utilizzati.
Metodologie didattiche
Relazioni e discussioni da casi reali
8
Contenuti
lntroduzione
• Panoramica dello stato attuale con impatto
sul sistema bancario e sulla salute delle
imprese
• Cenni su bilancio e importanza degli indici
finanziari nel controllo di gestione
Liquidità: il governo del capitale circolante
in chiave finanziaria
• Strumenti per la valutazione, gestione
e controllo del rischio finanziario
(il controllo del working capital)
• La pianificazione dei flussi di cassa
(cashflow forecast )
• L’importanza degli strumenti finanziari
per il ripristino dei flussi di cassa
• Efficienza ed efficacia per il miglioramento
del capitale circolante anche in
contrazione del sistema bancario
Il debito e il credito
• La gestione dei debiti
• Cenni generali sulla ristrutturazione del
debito e sulla formazione delle classi
di debito
• Crisi finanziaria: la rigidità della centrale
dei rischi e come superarla
• La gestione dei crediti
• Come contenere i rischi commerciali:
azioni preventive e di monitoraggio
• Le operazioni finanziarie autocircolanti
(Leasing e Factoring)
Udine
27 novembre
UNICO
Quota di iscrizione
€ 70 + iva 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Corso
Residenziale non ECM
Durata
4 ore
Orario
14.30-18.30
Docente
Edoardo Maione
fondatore di Sviluppo
Impresa e consulente di
farmacia, è stato direttore
marketing, vendite e poi
direttore commerciale in
aziende multinazionali
quali Unilever, JanssenCilag, Telefonica.
1.3
Investimenti aziendali, si o no?
Valutazione dell’opportunità
e convenienza
Sedi e date
Bologna
20 ottobre 2014
UNICO Calderara di Reno
Quota di iscrizione
€ 70 + iva 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Obiettivi
Valutare la convenienza nell’effettuare
qualsiasi azione di investimento all’interno
della farmacia (es. ristrutturazione,
automazione, nuovo collaboratore, nuovo
locale) e definire il suo ritorno economico
Metodologie didattiche
Relazioni ed esempi pratici da casi in
farmacia.
Contenuti
• Differenza tra costo ed investimento;
• I vantaggi nello stimare “a monte”
i possibili benefici
• Il metodo per la valutazione
economico/finanziaria di un investimento
• Calcolare il ritorno sull’investimento (ROI)
• Analisi di un caso pratico sull’automazione
del magazzino
• BEP (break even point) come linea
invalicabile
9
Aumentare
la forza
commerciale
della farmacia
2
10
Corso
Residenziale non ECM
Durata
8 ore (2 moduli da 4 ore)
Orario
14.30-18.30
Docente
Giovanni Ciafrè
docente e consulente
specializzato nelle aree
finanza di impresa e
controllo di gestione,
marketing e sistemi di
accounting. Professore
a contratto di Analisi
Finanziaria e Piani
aziendali dell’Università di
Ancona
Sedi e date
Treviso
9 e 23 ottobre
Villa Vicini, Preganziol
Roma
29 ottobre
Hotel degli Imperatori
Torino
5 e 19 novembre
UNICO Rivoli
Quota di iscrizione
Treviso e Torino
€ 150 + iva 22%
(moduli 1 e 2)
Roma
€ 75 + iva 22%
(solo modulo 1)
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
2.1
Prezzi e sconti, fornitori e
clienti: come districarsi per
migliorare margine e vendite
Obiettivi
• Analizzare le politiche di prezzo
del fornitore e legare le strategie
di prezzo della farmacia allo sviluppo
della redditività
• Valutare l’impatto della scontistica
applicata dal fornitore sul margine di
contribuzione della farmacia relativo a:
volume, assortimento, omaggi, di natura
finanziaria, mix dei precedenti
• Impostare un sistema di calcolo
per la valutazione delle offerte
• Analizzare le principali strategie di prezzo
ed il loro impatto sul Sistema Prezzo
• Gestire le politiche di prezzo della propria
farmacia con l’uso di fogli elettronici
Metodologie didattiche
Il corso sarà caratterizzato da spiegazioni
e dimostrazioni su file di excel creati ad
hoc, che costituiscono materiale didattico
rilasciato ai partecipanti alla fine degli
incontri.
Strumenti operativi
Ai partecipanti verranno rilasciati 3 file:
• Un file per la valutazione economica e
finanziaria delle offerte e per l’analisi
dell’impatto sul margine di contribuzione
della farmacia
• Un file per la gestione delle politiche
di prezzo e per la valutazione del loro
impatto sulla redditività della farmacia
• Un ebook sul pricing
Contenuti
Modulo 1 • Valutare le politiche di prezzo
del fornitore
• Come valutare la marginalità associata
ad un ordine.
• Il margine di contribuzione della farmacia:
in cosa consiste e a che cosa serve.
• Le politiche di prezzo del fornitore: in che
cosa consistono e come impattano sul
margine di contribuzione della farmacia
• Prezzo: al pubblico, al pubblico deivato,
lordo verso netto, di cessione.
• Sconto: su assortimento, di legge,
in merce, finanziario, su mix
Modulo 2 • Legare le politiche di prezzo
della farmacia allo sviluppo della
redditività
• Prezzo e redditività: l’analisi del punto di
pareggio in termini di volume e di fatturato
• Le strategie di prezzo legate alla gamma
prodotti e servizi
• Le politiche di prezzo: lo sconto, le fasce
di sconto, il prezzo limite
• Cross-selling e up-selling: benefici
sulla redditività e sulla liquidità
11
2.2
Corso
Residenziale non ECM
Motivazione e redditività
dei collaboratori: il sistema di
“incentivazione a bersaglio”
per obiettivi di squadra
e del singolo
Durata
5 ore
Orario
14.00-19.00
Docente
Paolo Infortuna
farmacista, consulente
e formatore per singole
farmacie e per aziende
che operano nel settore
farmacia
Sedi e date
Bari
13 novembre
UNICO Modugno
Perché frequentare
Incrementare le vendite in farmacia
è un punto essenziale per migliorarne
la redditività: per far questo è necessario
un preciso lavoro organizzativo, volto
a premiare con costanza i risultati ottenuti
sul campo e non più solo attraverso
una gratifica ogni tanto.
Al termine del corso il titolare saprà
impostare con metodo un sistema
remunerativo volto a riconoscere
l’impegno quotidiano dei collaboratori.
Obiettivi
Fornire metodologie e griglie operative per:
• Individuare obiettivi aziendali di crescita
di fatturato
• Acquisire il metodo per impostare un
sistema remunerativo dei collaboratori
• in base alle vendite
Metodologie didattiche
Relazioni e dimostrazioni su file di excel,
che costituisce materiale rilasciato
ai partecipanti
12
Strumenti operativi
Ai partecipanti verrà rilasciato un file
di excel per la simulazione dei premi
di incentivazione.
Contenuti
• Le regole per un buon sistema di
incentivazione in farmacia
• Individuazione del comparto oggetto
di incentivazione
• Definizione dell’obiettivo di budget
da realizzare e tempi di realizzazione
• Costruzione in plenaria di un premio
di incentivazione
• Cenni sugli strumenti operativi da dare
al collaboratore per aumentare le vendite:
griglie stagionali e “pacchetti trattamento
salute”
Ancona
18 novembre
Hotel Palace Del Conero,
Osimo
Quota di iscrizione
€ 75+ iva 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Corso
Residenziale non ECM
Durata
8 ore
Orario
pomeridiano o serale
Docente
Paolo Infortuna
farmacista, consulente
e formatore per singole
farmacie e per aziende
che operano nel settore
farmacia
2.3
L’arte di vendere in farmacia:
prendersi cura del cliente
personalizzando le proposte
commerciali con un “Pacchetto
Trattamento Salute”
Sedi e date
Bologna (20:30-23:00)
13 e 27 ottobre
10 novembre
UNICO Calderara di Reno
Ferrara (14:30-18:30)
16 e 30 ottobre
Federfarma
Torino (14:30-18:30)
12 e 26 novembre
UNICO Rivoli
Quota di iscrizione
€ 180 + iva 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Obiettivi
Padroneggiare il metodo per migliorare
la vendita assistita, arrivando alla proposta
di trattamento complementare e
personalizzata al bisogno primario.
Aumentare le competenze nella vendita,
lo scontrino medio e la redditività
della farmacia.
Metodologie didattiche
Tutto il corso sarà caratterizzato da continue
esercitazioni, in gruppo o individuali,
discussioni e simulazioni di vendita,
anche con l’utilizzo della videoripresa.
Strumenti operativi
Ai partecipanti verranno rilasciate:
• griglie per associazioni
farmaco-parafarmaco
• dispense con domande per patologia
Contenuti
Modulo 1 - Come proporre un prodotto
complementare al bisogno primario
• Premessa: perché un corso sulla vendita
abbinata?
• Fare emergere i bisogni del cliente: come
fare domande senza “interrogare”.
• Andare in proposta: far “vivere” il prodotto,
attribuire appeal all’offerta con il metodo CVB.
• Tecnica del GS (griglie stagionali): schemi
di griglie legate alla stagionalità, alla
convenienza e alla prevenzione.
Modulo 2- Personalizzare
la vendita al cliente
• Tecnica del PTS (pacchetto trattamento
salute): schemi complementari al bisogno
primario del cliente (ricetta, problema,
richiesta di prodotto e/o servizio)
• La gestione del consiglio in farmacia
secondo una pianificazione e una scelta
dei prodotti e servizi
• Come formulare GS e PTS partendo dalla
ricetta, esigenza o prodotto mediante
abbinamenti preferenziali con cosmetici,
integratori e servizi.
13
2.4
Corso
Residenziale non ECM
Soddisfare i clienti difficili
e gestire le obiezioni più
frequenti per aumentare
la fidelizzazione
Durata
8 ore (2 moduli da 4 ore)
Orario
14.30-18.30
Docente
Alice Alessandri
consulente aziendale sui
temi della comunicazione
efficace e servizio
al cliente, tecniche di
vendita, relazioni interne
e leadership efficace
Sedi e date
Ferrara
20 novembre
1 dicembre
Federfarma
Obiettivi
Acquisire strumenti efficaci di relazione
per accogliere i clienti più difficili e gestirli
al meglio; saper rispondere con
professionalità alle obiezioni per creare
fidelizzazione e apertura al consiglio.
Metodologie didattiche
Tutto il corso sarà caratterizzato da continue
esercitazioni e simulazioni
Contenuti
Modulo 1 - Fidelizzare il cliente difficile
• Accogliere e “prendere in carico il cliente”:
cosa significano concretamente?
• Come ottimizzare i tempi della vendita
al banco
• Quali parole danno fiducia, sicurezza,
aprono il dialogo e quali espressioni
sono invece da evitare
• La gestione del cliente difficile:
ʄʄ il cliente arrabbiato: metodo
di gestione del reclamo.
ʄʄ il cliente sospettoso e indeciso: come
consigliare efficacemente superando
le paure e le resistenze del cliente.
14
Modulo 2 - Domande e risposte alle obiezioni
• La gestione delle obiezioni: saper distinguere
commenti, domande, obiezioni e come
rispondere efficacemente in ogni situazione
• Analisi ed esercitazione su alcune
specifiche obiezioni:
ʄʄ costa troppo
ʄʄ il medico non me lo ha detto
ʄʄ su internet ho letto che...
ʄʄ ci devo pensare, ripasserò…
• Focus sull’obiezione “prezzo”:
presentarlo come caratteristica
del prodotto, quando parlarne e come
• Comunicare la conclusione della vendita:
leggere i segnali del cliente e tecniche
di chiusura
Torino
21 novembre
2 dicembre
UNICO Rivoli
Quota di iscrizione
€ 150 + iva 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Valorizzare
l’offerta espositiva
ed i servizi
3
3.1
Corso
Project work individuali
Come individuare
i punti di miglioramento
nella gestione degli spazi
espositivi della propria
farmacia
Incontri formativi incentrati su project work
individuali: attraverso l’analisi della piantina,
delle foto e dell’esposizione merceologica
della propria farmacia saranno evidenziati i
punti di miglioramento della comunicazione
al pubblico attraverso il layout.
Nella prima giornata raccolta delle piantine
delle farmacie e dei materiali fotografici
sulla gestione degli spazi (vetrina, ingresso,
banco, retrobanco, reparti assistiti, aree
promozionali, ambiti di specializzazione)
Nella seconda e terza giornata presentazione
in plenaria dei project work individuali:
discussione, criticità e aree di miglioramento
associate alle spiegazioni del docente.
Valore aggiunto
Spunti di miglioramento provenienti dai
partecipanti e indicazioni operative da parte
del docente.
Obiettivi
Migliorare la visibilità e leggibilità
dell’esposizione della propria farmacia per
stimolare acquisti non pianificati attraverso
piccole modifiche in loco facilmente
eseguibili.
Metodologie didattiche
Lezione frontale e project work individuali
16
Contenuti
• I modelli di layout della farmacia evoluta:
come coniugare il servizio di assistenza e
consulenza al cliente con il libero servizio
• Come individuare le aree calde e fredde
della farmacia
• Come gestire i flussi di traffico ed applicare
la tecnica dei punti focali per massimizzare
la visibilità di reparti e categorie
• Come aggregare le categorie secondo
nuovi criteri maggiormente orientati ai
bisogni: salute, prevenzione, benessere,
estetica, ecc.
• La visibilità e la leggibilità delle categorie
per stimolare acquisti non pianificati
• Come leggere le carenze espositive
dei layout delle farmacie: casi concreti
e discussione
• Come gestire banco e retrobanco
• Gestire le aree promozionali
• Comunicare gli ambiti di specializzazione
attraverso gli spazi: aggregazionedisaggregazione
• Verso nuovi modelli di layout: lezione
dai leader
Durata
12 ore
(3 moduli da 4 ore)
Orario
14.30 - 18.30
Docente
Maria Grazia Cardinali
professore di marketing
strategico, esperto in
strumenti relazionali di
marketing per il settore
retail e farmacie,
Facoltà di Economia
Università di Parma.
Sedi e date
Varese
27 ottobre
18 novembre
3 dicembre
Hotel le Robinie,
Solbiate Olona
Quota di iscrizione
€ 220 + IVA 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Corso
Residenziale non ECM
Durata
12 ore
(3 moduli da 4 ore)
Orario
14.30-18.30
Docente
Maria Grazia Cardinali
professore di marketing
strategico, esperto in
strumenti relazionali di
marketing per il settore
retail e farmacie,
Facoltà di Economia
Università di Parma.
3.2
Gestire lo spazio espositivo
secondo principi economici:
dai KPI della farmacia
alle decisioni relative
a reparti e categorie
Sedi e date
Bologna
28 ottobre
10 e 24 novembre
UNICO Calderara di Reno
Quota di iscrizione
€ 220 + iva 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Obiettivi
Ottimizzare l’efficacia dello spazio
in farmacia attraverso precise strategie
commerciali, grazie all’analisi dei principali
indicatori economici e della reale redditività
del metro lineare di ogni reparto e categoria
merceologica.
Metodologie didattiche
Esercitazioni in aula: imparare a leggere
le carenze espositive di alcuni display
merceologici e misurare la redditività
per metro lineare.
Project work individuali: applicare le nozioni
apprese in aula alla propria farmacia,
per reparto e categoria merceologica.
Contenuti
La logica economica alla base della
progettazione del display: quantità
e qualità di spazio, visibilità,
accessibilità, rotture di stock
• Identificare degli obiettivi alla base della
realizzazione del display: dalla semplice
redditività alla leggibilità dell’assortimento
• Come segmentare la categoria: obiettivi,
criteri e logica economica
• Analisi dei diversi modelli di display:
quando si applicano, come si realizzano,
quali messaggi comunicano
al consumatore
• Come gestire la manutenzione del display
I parametri di misurazione
delle performance (KPI):
• Produttività per metro lineare
• Redditività per metro lineare
• Vendibilità delle referenze
• Affollamento del display
Gestire la relazione con l’industria
di marca nella progettazione dei display
Tutoraggio a distanza a supporto
dei partecipanti per l’elaborazione
dei progetti personali.
17
3.3
Corso
Residenziale non ECM
Provato per voi Un servizio impattante
e remunerativo:
la bioimpedenziometria
per l’analisi della
composizione corporea
Premessa
Obesità e sovrappeso in aumento, scorrette
abitudini alimentari, malnutrizione e
disidratazione nell’anziano ed infine
elevato grado di sedentarietà nelle
popolazioni infantili e giovanili devono
indurre il farmacista a persistere nelle
azioni di promozione di sani stili di vita
sia nell’ambito dell’attività fisica che
delle abitudini alimentari. Avere un’analisi
della composizione corporea permette
al farmacista di fornire al cliente una
“fotografia” della situazione di partenza
per poi iniziare un percorso di consigli utili.
Obiettivi
Fornire un servizio altamente qualificato
al cliente attraverso l’analisi della
composizione corporea, ripetuto nel tempo
e utile anche in prevenzione e monitoraggio;
la risposta del farmacista a sovrappeso
ed obesità, malnutrizione dell’anziano
e sindrome cardiometabolica.
Metodologie didattiche
Relazioni, dimostrazioni e discussione
18
Contenuti
• Comprensione dei vantaggi e dell’utilizzo
della BIA (bioimpedenziometria) come
esame affidabile per la valutazione
di: peso, massa grassa e magra, anche
segmentale, acqua totale intra ed
extracellulare e vari indici corporei tra
cui quello di grasso addominale viscerale.
Target: obesi e sovrappeso (bambini,
adulti), sportivi, anziani, soggetti malnutriti
e disidratati, diabetici e soggetti con
patologie cardiovascolari.
• Come indirizzare il consiglio verso
il corretto approccio nutrizionale
e eventuali integratori alimentari
o fitoterapici mirati alla reale situazione
della persona
• Come valutare nel tempo, attraverso
costanti controlli dei parametri analizzati,
l’effettiva variazione di peso e/o
degli indici da tenere sotto controllo.
• Consigli per aumentare compliance
e fidelizzazione del cliente
• La redditività diretta del servizio
da un’analisi del conto economico
Durata
2 ore
Orario
Pausa pranzo o sera
Docente
Paolo Bernuzzi
Farmacista libero
professionista, relatore
dal 1994 di corsi di
formazione professionale
per farmacisti, in
particolare in materia
di telemedicina e
telecardiologia, Holter
metabolico e glicemico,
ortopedia.
Sedi e date
Bologna
17 novembre (21:00-23:00)
UNICO Calderara di Reno
Udine
18 novembre (13:30-15.30)
UNICO
Torino
24 novembre (13.30-15.30)
Unico Rivoli
Quota di iscrizione
€ 50 + IVA 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Aggiornamenti scientifici e normativi
4
19
4.1
L’idea forte di farmacia
integrata con il SSN
nella cura del paziente.
Farmaci tradizionali ed innovativi, protocolli
terapeutici, aderenza alla terapia, prevenzione,
integrazione nutrizionale e servizi.
Obiettivi generali
Valorizzare il ruolo del farmacista
nella cura del paziente attraverso:
• aggiornamenti farmacologici (farmaci
tradizionali ed innovativi) e aspetti
relativi all’aderenza alla terapia
• pratica quotidiana in farmacia su base
scientifica nel campo della prevenzione,
alimentazione, integrazione nutrizionale
e servizi.
Modulo 1
L’ipertensione arteriosa in farmacia
Obiettivi specifici
Possedere un’estesa panoramica del
trattamento dell’ipertensione arteriosa,
associando l’aspetto farmacologico a
tutta una serie di indicazioni e presidi che
valorizzano la farmacia dal punto di vista
sanitario.
Contenuti
Ipertensione e antiipertensivi: farmaci
tradizionali ed innovativi
• Inquadramento del problema (mondiale,
europeo, italiano).
20
• Sintomi che possono far sospettare
una condizione di ipertensione
• Algoritmi per la valutazione ed il
trattamento dell’ipertensione arteriosa
• Farmaci utilizzati in terapia domiciliare.
Effetti collaterali.
• Farmaci di ultima generazione e innovativi
La pratica quotidiana al banco su base
scientifica: nutraceutici, alimenti funzionali,
fitoterapici di sostegno, consigli utili
• Approccio corretto al paziente a seconda
della gravità della condizione
• Affrontare gli eccessi terapeutici
nella stagione calda
• Le oscillazioni pressorie: riconoscerle
e evitarle
• Aspetti alimentari e di stile di vita del controllo
pressorio: la prevenzione ad ogni età
• Come e quando utilizzare nutraceutici,
alimenti funzionali e fitoterapic
di sostegno
• Quando correre dal medico
e cosa fare prima della visita
Ruolo qualificato del farmacista e servizi di
sostegno
• Ruolo del farmacista nell’appropriatezza
clinica: riflessioni
• Percentuale statistica di aderenza alla
terapia, come può contribuire il farmacista?
• Servizi in farmacia abbinabili
al problema pressorio
• Siti e link da cui trarre informazioni
qualificate, anche per il pubblico
Corso
Residenziale non ECM
Durata
8 ore (2 moduli da 4 ore)
Orario
14:30-18:30
Modulo 2
E se quel disturbo fosse legato a……
infiammazione cronica e subclinica?
Obiettivi specifici
Conoscere le basi attuali dell’infiammazione,
modulate dalla conoscenza di nuove
importanti citochine; capire la possibile
interferenza di cibi funzionali, stili di vita
e integratori sulla modulazione dello stato
infiammatorio, presidi che possono essere
impiegati a supporto del trattamento medico
per migliorare il quadro infiammatorio
di ogni persona.
Contenuti
Infiammazione e antinfiammatori: aspetti
clinici innovativi
• Inquadramento del problema
(mondiale, europeo, italiano).
• Farmaci utilizzati in terapia domiciliare.
Effetti collaterali. Perché sono i farmaci
più venduti al mondo.
• Approccio corretto al paziente a seconda
della gravità della condizione
Inquadramento dei processi infiammatori a
bassa intensità più frequenti
• Colite, meteorismo, artralgie, diarrea,
emicrania, la Gluten sensitivity
(non celiaca)
• La prevenzione ad ogni età
(tecniche semplici di difesa)
La pratica quotidiana dietro al banco
su base scientifica
• aspetti alimentari del controllo
dell’infiammazione
• elementi diagnostici “della nonna”
per identificare gli aspetti infiammatori
• supplements citochino specifici
e fitoterapici di sostegno
• quando si deve correre dal medico e cosa
si deve fare prima di andare dal medico
Ruolo qualificato del farmacista
Ruolo del farmacista nell’appropriatezza
clinica: riflessioni
• “Reputation” del farmacista nella
utilizzazione di strumenti innovativi
• Percentuale statistica di aderenza alla
terapia, come può contribuire il farmacista?
• Servizi in farmacia abbinabili al problema
infiammatorio: dosaggio delle citochine
infiammatorie
• Siti e link da cui trarre informazioni
qualificate, anche per il pubblico
“Economics” di riferimento:
bilanciare scienza, comunicazione
e marketing
Docenti
Modulo 1 > Arrigo F. G. Cicero
Medico, specializzato
in farmacologia
ad indirizzo clinico,
esperto in malattie
cardiovascolari,
aterosclerosi,
medicina interna e
dell’invecchiamento
presso l’Università di
Bologna. Autore di libri
e pubblicazioni scientifiche
internazionali nell’ambito
del metabolismo,
della nutrizionistica
e della farmacoterapia.
Modulo 2 > Attilio Speciani
Medico, immunologo
clinico e specialista in
allergologia di fama
internazionale. Docente
di Nutrizione Applicata
in master universitari.
Esperto scientifico e clinico
sulla infiammazione da
cibo, tolleranza alimentare
e nei campi medici correlati
alla infiammazione
immunologica.
Sedi e date
Bologna
6 e 19 novembre
UNICO Calderara di Reno
Bari
28 novembre
UNICO Modugno
(solo modulo 2)
Quota di iscrizione
Bologna 120 + iva 22%
Bari € 60 + iva 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
21
4.2
Corso
Residenziale non ECM
Antiche Medicine.
Il Mondo Donna in Ayurveda:
il concetto di salute,
prevenzione e cura
Obiettivi
Conoscere i principi di un sistema
di cura alternativo, antico ed affascinante,
sviluppatosi nella sua forma attuale
attraverso i millenni: l’Ayurveda si occupa
da tutti i punti di vista del benessere
delle persone (fisico, psichico e spirituale).
Il farmacista potrà consigliare le cure
più adatte per migliorare uno stato
di salute compromesso e al contempo
come mantenere il proprio benessere
e prevenire le malattie.
Per maggiore praticità, data la vastità
di questa scienza, i principi di cura
dell’Ayurveda verranno applicati
al “mondo donna”.
Metodologie didattiche
Relazioni ed esposizione di casi.
Contenuti
Donna in età fertile
• Quando ci si sente bene
• Come rallentare l’invecchiamento
• Sindrome premestruale
• Situazioni di cicli anormali
• Infiammazioni e infezioni più comuni:
cistite, candidiosi, vaginite
• Ovaio policistico
• Utero fibromatoso
Donna in menopausa
• Sindrome pre-menopausa
(menopausa precoce)
• Menopausa:
ʄʄ disturbi vaso motori (vampate)
ʄʄ disturbi circolatori periferici (dilatazioni
capillare, vene varicose)
ʄʄ metabolismo osseo (osteoporosi)
ʄʄ connettivi (cute, mucose)
ʄʄ controllo peso corporeo
(ritenzione idrica, gonfiore)
ʄʄ variazioni d’umore
ʄʄ distrofie genitali
Durata
4 ore
Orario
14:00-18:00
Docenti
Guido Sartori
Medico Ayurvedico e
Fitoterapeuta. Docente
di Ayurveda nelle Scuole
di Jivana di Monza e di
Jananam di Palermo.
Presidente dell’Associazione
Atah Ayurveda. Consulente
farmacologo ayurvedico.
Co-fondatore della
Associazione per la
Medicina Centrata sulla
Persona - ONLUS.
Anna Camatti
Chimico e Tecnologo
Farmaceutico. Formulatrice
di preparati secondo
i principi dell’Ayurveda
con piante della
tradizione fitoterapica
italiana e mediterranea.
Tiene conferenze e
seminari sull’Ayurveda,
l’alimentazione, la
farmacologia ayurvedica
e le regole di condotta
quotidiana in Ayurveda.
Sedi e date
Torino
15 ottobre
UNICO Rivoli
Udine
21 ottobre
UNICO
Bologna
29 ottobre
UNICO Calderara di Reno
Quota di iscrizione
€ 40 + IVA 22%
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
22
Corso
Residenziale non ECM
Durata
4 ore
Orario
14:30-18:30
Docente
Marco Ferretti
direttore risorse umane
di UNICO la farmacia dei
farmacisti S.p.A .
4.3
Videosorveglianza
e controllo remoto:
aspetti legislativi
e loro applicazioni
Sedi e date
Varese
4 novembre
Hotel le Robinie,
Solbiate Olona
Udine
7 novembre
UNICO
Novara
11 novembre
UNICO
Bologna
27 novembre
UNICO Calderara di Reno
Quota di iscrizione
gratuito
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
Obiettivi
L’autorità garante ha varato nel 2010
le nuove regole per la protezione dei dati
personali in materia di videosorveglianza,
sostituendo il vecchio provvedimento.
Si desidera pertanto far luce sugli aspetti
più importanti da tenere in considerazione
per effettuare un regolare servizio
in farmacia.
Contenuti
• La videosorveglianza e il diritto del lavoro
• Analisi degli aspetti penali
• La videosorveglianza in rapporto
alla legge sulla privacy
Metodologie didattiche
Relazioni sul tema e discussioni
23
Eventi sponsorizzati
e crediti formativi
5
24
Corso
Residenziale ECM
4 crediti
5.1
Durata
4 ore
IPP, Inibitori di
Pompa Protonica:
proprietà, problemi
e indicazioni per
il counseling
del farmacista
Orario
19.30 - 23.30
Docente
Giorgio Monti
Medico di Medicina
Generale e Vice Presidente
della fondazione per la
ricerca SIMG
Sedi e date
Roma
9 ottobre 2014
Holiday Inn Rome - EUR
Parco dei Medici
Quota di iscrizione
Evento gratuito
Sponsor PensaPharma
Numero massimo
di partecipanti
50
Info ed iscrizioni
ADAKTA
fax 02 45498559
[email protected]
Utilizzare la scheda di
iscrizione a pagina 27
Obiettivi
• Acquisire riferimenti e contenuti sulle
indicazioni di uso del PPI nelle principali
patologie delle prime vie digerenti, con
particolare riferimento al trattamento
delle patologie acido correlate e sul profilo
di sicurezza di impiego con altri farmaci.
• Fornire al partecipante un quadro di
riferimento sull’evoluzione dei PPI, sui
meccanismi di azione, sulle maggiori
interazioni farmacologiche e sull’efficacia
terapeutica degli stessi.
Contenuti
L’apparato digerente e lo stomaco (cenni)
• Anatomia, istologia e fisiologia
• Condizioni patologiche correlate
all’acidità gastrica
• Principali patologie delle prime
vie digerenti
I farmaci inibitori della pompa protonica
• Chimica, Meccanismo d’azione
e Farmacocinetica
• Interazioni farmacologiche
• Caratteristiche dei singoli principi attivi:
omeprazolo, lansoprazolo e pantoprazolo
PPI, Bioequivalenza, rimborsabilità e SSN
• Bioequivalenza ed efficacia terapeutica:
tra falsi miti e realtà
• Farmaci equivalenti (qualità e sicurezza)
• Le note AIFA 1 e 48
• Risparmi, consumo e proiezioni spesa
per il SSN
Il counseling del farmacista
• Saper cogliere dai racconti o dalle
domande dei pazienti i sintomi di allarme
come anemizzazione o melena
• L’incidenza della scorretta alimentazione
• “Mi scusi ma lei assume farmaci
antinfiammatori? ”
• L’importanza di focalizzare il paziente
anziano in terapia anticoagulante
25
5.2
Corso
Residenziale non ECM
+ FAD ECM di 5 crediti
Costruiamo una solida
redditività. Strategie e
strumenti per affrontare
il nuovo scenario.
Durata
2 ore
Obiettivi
Condividere le strategie vincenti per la
farmacia del domani ed i percorsi più
efficaci per garantire una solida redditività.
Partendo dal cliente e dalle sue percezioni,
questo evento approfondirà le sfide da
intraprendere per salvaguardare il futuro
della farmacia e supportala a migliorare
le sue performance.
Al termine della serata verrà consegnata
una card per accedere ad un corso online
ECM di 5 crediti gratuito sul tema:
“Farmaci: implicazioni legali, economiche
e terapeutiche nella professione
del farmacista” (provider ECM Fenix).
Contenuti
I messaggi chiave dell’intervento
saranno i seguenti:
• Evoluzione dello scenario
farmaceutico di riferimento
• Presentazione dei risultati di una survey
sui clienti della farmacia
• Il farmacista come Trust Activator nel
processo di dispensazione del farmaco
• Il concetto di coopetition ed il valore della
partnership per la gestione della farmacia
• La gestione del retailing mix:
le determinanti della marginalità
• L’importanza della filiera: un marchio forte
è un valore per l’azienda che lo detiene,
ma anche per i suoi distributori privilegiati,
le farmacie
Orario
21:00 - 23:00
Docente
Erika Mallarini
Docente SDA Bocconi
nell’area Public
Management & Policy,
ha coordinato progetti di
consulenza e ricerca per
il settore farmaceutico.
È stata Coordinatrice
dell’Osservatorio FOFIBocconi e ha erogato
numerosi interventi di
formazione dedicati ai
farmacisti e ai manager
della filiera farmaceutica.
Sedi e date
Novara
4 novembre
Castello di Vespolate,
Vespolate
Roma
11 novembre
Hotel Sheraton Golf
Bologna
12 novembre
Savoia Regency Hotel
Quota di iscrizione
Evento gratuito
Sponsor Pfizer Italia
Iscrizioni
UNICO Ufficio Formazione,
scheda a pagina 27
26
Iscrizione ai corsi
compilare e spedire via mail o fax
)Evento (anche più di uno per la stessa persona)
TITOLO
DATASEDE
TITOLO
DATASEDE
TITOLO
DATASEDE
Dati Farmacia scrivere in stampatello. Se è nostro cliente,
basta riportare il codice; altrimenti scriva in stampatello o usi il
timbro della farmacia
Dati partecipante scrivere in stampatello
R a g io n e so c iale f ar m a c ia / Codi c e c lie n te U N I C O
Co g n o m e e No m e
I n diri z z o e lo c alit à f ar m a c ia
Codi c e f is c ale
P artita I V A
Co m u n e di n as c ita
e-mail
D ata di n as c ita
T el Fa x
T ele f o n o do m i c ilio e / o c ellulare ( al m e n o u n o dei due )
P rovi n c ia
I n diri z z o
C A P Citt à e P rovi n c ia
Nu m ero tele f o n i c o per c o m u n i c a z io n i ur g e n ti
TIMBRO
I n testa z io n e f attura
alla f ar m a c ia
al parte c ipa n te
D ataFir m a
Scheda di iscrizione
zioni relative alla partecipazione.
rinuncia pervenuta dopo tale ter-
Tutela dati personali - Informativa
anche indirettamente ai Provider,
Per iscriversi, è necessario compi-
In caso di mancato raggiungimen-
mine, di mancata presenza del par-
Si informa il partecipante ai sensi
ovvero a soggetti terzi, per la ge-
lare questa scheda di iscrizione o
to del numero minimo di parteci-
tecipante ad inizio corso o di ritiro
dell’art. 13 del D. Lgs 196/03 che:
stione dei Dati stessi ai fini indicati
scaricarla dal sito www.unicospa,
panti UNICO si riserva la facoltà di
durante lo stesso, sarà dovuto il
1) i propri dati personali riporta-
al punto 1.
e spedirla via mail o fax all’Ufficio
annullare o rinviare la data d’inizio
pagamento integrale della quota,
ti sulla scheda d’iscrizione e gli
In relazione ai Dati il Partecipante
Formazione: formazione@unico-
corso. L’eventuale variazione sarà
essendo la stessa predeterminata
eventuali altri dati raccolti nel
ha diritto a opporsi al trattamen-
spa.it, fax +39.051.317.62.21.
tempestivamente comunicata.
a fronte dei costi di organizzazione
corso della conferenza saranno
to sopra previsto. Titolare del trat-
Quote di iscrizione
Modalità di pagamento
e svolgimento del corso.
trattati in forma riservata dal Pro-
tamento dei dati è il Provider, nei
La quota di iscrizione s’intende al
La quota di iscrizione deve essere
Sostituzione del partecipante
vider, per l’adempimento di ogni
cui confronti il Partecipante potrà
netto di IVA (22%) ed è compren-
versata al momento della confer-
In qualsiasi momento è possibile
onere relativo alla partecipazione
esercitare i diritti di cui all’art. 7 del
siva di materiale didattico e stru-
ma del corso solo tramite bonifico
sostituire il nominativo del parte-
alla conferenza, per finalità sta-
D. Lgs 196/03 (accesso, correzio-
menti di lavoro.
e comunque entro e non oltre la
cipante con colleghi della stessa
tistiche e per l’invio di materiale
ne, cancellazione, opposizione al
Conferma del corso
data d’inizio corso.
farmacia. È necessario inviare una
promozionale
trattamento, indicazione delle fi-
UNICO S.p.A ., entro 5 giorni la-
Annullamento dell’iscrizione
comunicazione via mail o fax con
2) il conferimento dei Dati è facol-
nalità del trattamento).
vorativi prima dell’inizio del cor-
È possibile annullare l’iscrizione
tutti i dati relativi alla sostituzione.
tativo: in mancanza, tuttavia, non
so, invierà agli iscritti una mail di
ad un corso senza alcuna penale
Attestato di frequenza
sarà possibile dar corso al servizio
conferma all’indirizzo di posta
comunicando la rinuncia via mail
Al termine di ogni corso verrà rilascia-
3) i Dati saranno comunicati, pre-
elettronica indicato sulla scheda
o fax entro i 5 giorni lavorativi pre-
to un attestato di frequenza solo su ri-
vio consenso degli interessati a
di iscrizione con tutte le informa-
cedenti l’inizio del corso. In caso di
chiesta del singolo partecipante.
società controllate o collegate,
D ataF I R M A
UNICO
La farmacia dei farmacisti S.p.A.
via per Garbagnate, 63
20020 Lainate (MI)
t. +39.02.93.79.35.00
f. +39.02.93.79.32.18
UNICO Ufficio Formazione
Via Garibaldi 3/B,
40012 Calderara di Reno (BO)
f. +39.051.317.62.21
[email protected]
www.unicospa.it
Responsabile
Dr.ssa Valentina Tomasi
t. +39.051.317.63.20
p. +39.347.530.69.02
[email protected]
Coordinatore
Dr.ssa Federica Previdi
t. +39.051.317.63.21
[email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
422 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content