close

Enter

Log in using OpenID

20141015 Programma di Sala Concerto Duo Sax e pianoforte

embedDownload
Sofiya Fregnan Senyk inizia il suo
percorso musicale all’eta’ di 6 anni nella sua
citta’ natale in Ucraina. Nel 2001 viene
ammessa al Conservatorio di Lviv e dopo un
anno si trasferisce in Italia per studiare al
Conservatorio
di
Venezia
“Benedetto
Marcello” nella classe di Wally Rizzardo (a
suo tempo allieva di Maestro Baglioni).
Contemporaneamente
continua
a
frequentare il Conservatorio di Lviv da
privatista e qui si laurea nel 2006; nel 2008
si iscrive al corso di laurea magistrale con
specializzazione in
“Arte musicale “
all’Accademia Nazionale di Musica a Lviv.
Al Conservatorio di Venezia prosegue gli
studi con Giorgio Lovato, quindi con
Massimo Somenzi nel biennio sperimentale
e nel 2010 conseguisce la Laurea col
massimo dei voti. Dal 2001 al 2002 ha
lavorato presso la scuola musicale a Lviv in
qualita’ di Maestro Collaboratore del Coro
Infantile. Dal 2008 lavora presso “Amica
musica” di Chioggia nel ruolo di insegnante
di
pianoforte.
Contemporaneamente
partecipa a diversi concorsi pianistici. Al
Concorso Internazionale di pianoforte in
Reppublica Ceca ha ottenuto il diploma di
riconoscimento per la migliore esecuzione
del concerto di Bach. Ha diverse volte
suonato nella Filarmonica di Lviv in quanto
riconosciuta come una dei migliori pianisti
dell’Accademia
della
citta’.
E'
stata
selezionata da
illustri pianisti ucraini e
russi, quali Juri Lusuchenko, B. Bloch e T.
Alexandrova per la partecipazione ai loro
masterclass.
Attualmente
partecipa
a
numerosi concerti sia come solista sia come
pianista accompagnatore di cantanti e
strumentisti riscuotendo sempre grande
successo.
Castello 5170, 30100 Venezia
tel
041.5286797
fax
041.2416238
[email protected]
[email protected]
www.foresteriavenezia.it
Siamo anche su Facebook: ForesteriaValdeseVenezia
Il Centro Culturale Protestante Palazzo
Cavagnis promuove attività di relazione ed
incontro, concerti, mostre e conferenze in
collaborazione
con
istituzioni
(Regione,
Provincia, Comune di Venezia, l’associazione
Protestante Cinema Roberto Sbaffi) ed istanze
religiose, culturali e sociali presenti sul
territorio.
Gli scopi del Centro Culturale sono:
•
far conoscere la tradizione e il
pensiero religioso protestante a
Venezia e nel suo territorio;
•
sviluppare
ed
arricchire
la
testimonianza evangelica a Venezia e
nel contesto sociale e culturale
collegato alla città;
tenere aperto un dialogo costruttivo
•
con le realtà religiose e sociali affini
alle concezioni protestanti o a
esperienze di confine;
dar voce ad istanze culturali,
•
religiose e sociali, che non hanno
spazi adeguati per esprimersi
Le iniziative si svolgono normalmente nel
salone nobile di Palazzo Cavagnis, sede della
Chiesa Valdese e Metodista e della CSD
Foresteria
Valdese.
Alcune
attività,
organizzate in collaborazione con enti ed
associazioni cittadine e nazionali, sono
proposte in spazi esterni al Palazzo.
Tutti gli eventi sono ad ingresso libero ed
iniziano alle ore 18,00 (se non
diversamente indicato)
DOVE SIAMO?
Da Piazzale Roma, dalla stazione, o dal
Tronchetto, prendere il vaporetto n° 2 e
scendere a Rialto. Da lì arrivare in Campo S.
Bartolomeo, prendere Sottoportego de la
Bissa e proseguire per Salizada S. Lio. Alla
fine girare a sinistra e oltrepassare il ponte: si
arriva
in
Campo
S.
Maria
Formosa.
Attraversare il campo e prendere Calle Lunga
S. Maria Formosa, che si trova tra l’Hotel
Scandinavia e il bar dell’Orologio. In fondo,
dopo ponte Cavagnis, c'è la Foresteria.
Centro Culturale Protestante
PALAZZO CAVAGNIS
Concerto
del 15 ottobre 2014
Alle 18h00
Concerto per Duo
Sax e Pianoforte
Intervengono
Fabio Reggio, sassofono contralto
Sofiya Fregnan Senyk, pianoforte
Mercoledì 15 ottobre
ore 18:00
H.
Questa sera abbiamo il piacere di ospitare
nuovamente i concertisti Fabio Reggio e Sofiya
Fregnan Senyk che ci presenteranno un ricco
programma di brani scelti per sassofono e
pianoforte.
Vi auguriamo una piacevole serata.
Fabio Reggio (saxofono) - Musicista veneziano
ha studiato presso il Conservatorio, Benedetto
Marcello di Venezia, dove nel 1978 si diploma
contemporaneamente in fagotto e poi in musica
elettronica. Continua poi
l’aggiornamento
didattico della musica studiando composizione,
pianoforte, saxofono, flauto dolce e strumenti
antichi. Recentemente si diploma anche
in
musica
jazz
(laurea
accademica).
Fabio Reggio inizia la sua attività di musicista
presso l’orchestra filarmonica del teatro comunale
di Treviso, svolge attività di concertista in varie
formazioni cameristiche dove si esibisce in Italia,
vari paesi europei, nonchè a New York, Dubai,
Tokio, Osaka.
Vincitore negli anni ’80 dei concorsi da camera
Città di Stresa 1° classificato con “L’accademia
strumentale di Venezia” e 2° classificato con il
“Sestetto a fiati di Venezia”. Altri ottimi
piazzamenti al concorso Città di Ancona e 1°
premio come solista al festival Fenaroli di
Lanciano (Abruzzo). Vincitore
nel ’84 come
compositore del Leone d’oro, primo classificato al
festival della canzone veneziana. Sempre in quel
periodo per la sua attività artistica unita alle sue
varie iniziative benefiche e umanitarie viene
insignito dalle autorità veneziane del titolo di
Cavaliere di San Marco.
Attualmente si esibisce in varie formazioni che
spaziano dalla musica antica con l’ensemble
Ottaviano Petrucci a gruppi di musica jazz.
Si occupa di organizzazione di eventi artistici e
ricopre la cattedra di docente di musica presso
un’ istituto comprensivo di Venezia del ministero
della pubblica istruzione. In quest’ultimo periodo
ha collaborato come compositore per varie
colonne sonore di documentari di biologia marina
del ricercatore e cineoperatore Piero Mescalchin.
PROGRAMMA DELLA SERATA
DUO REGGIO - FREGNAN
Johann Paul Aegidius Schwarzendorf
detto “Martini il tedesco”
(1741-1816)
Romance célèbre
“Plasir d’amour”
Kurt Weill
(1900-1950)
Tango ballade
Franz Schubert
(1797 – 1828)
Celebre serenata
Volodymyr Ivasyuk
(1949-1079)
Chervona Ruta
(pianoforte solo)
Volodymyr Vermenych
(1925-1986)
Chornobrivtsi
(pianoforte solo)
Olexandr Bilash
(1931 – 2003)
Due colori
(pianoforte solo)
Vasyl Michailyk
(1951 -----)
Cheremshyna
(pianoforte solo)
Guglielmo Cottrau
(1773-1856)
Fenesta vascia
Rolf Lovland
(1955 ----)
Song from “A secret garden”
Igor Shamo
(1925 – 1982)
Canzone di Kiev
(pianoforte solo)
Anotoliy Kos- Anotolsky
(1909-1983)
Hey, tu ragazza...
(pianoforte solo)
Petro Maiboroda
(XX sec.)
Cara mia mamma
(pianoforte solo)
Volodymyr Ivasyuk
(1949 ------)
Vodograi
(pianoforte solo)
Giacomo Puccini
(1858 – 1924)
“Oh mio babbino caro”
da: Gianni Schicchi
Vincenzo Bellini
(!801-1835)
“Casta diva”
da: Norma
J. Bizet
(1838-1875)
Habanera
da “Carmen”
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
182 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content