close

Enter

Log in using OpenID

Anno 38 - n.ro 4 - Campeggio Club Varese

embedDownload
edizione
digitale
Ogni copia è distribuita gratuitamente
Anno XXXVIII n.ro 4
Reg. Trib. Varese n. 506 del 12/06/87
NOVEMBRE - DICEMBRE 2013 - GENNAIO 2014
Poste Italiane SpA - Spedizione in a.p. 70% - Filiale di Varese
edizione integrale riservata ai Soci del Campeggio Club Varese
il notiziario
del Campeggio Club Varese
Anno XXXVIII - n. 4 Novembre e Dicembre 2013, Gennaio 2014
Reg. Trib. Varese n. 506 del 12/06/87 - Poste Italiane SpA - Spediz. in a.p. 70% - Filiale di Varese
Direttore responsabile:
Duilio Curradi
e-mail: [email protected]
Sito personale: www.mitidelmare.it
Stampa: Trevisi Mario
Televideo: Lavizzari Marco
Proprietà:
CAMPEGGIO CLUB VARESE
Cas. Post. 40 - 21100 VARESE
C.F. 8010014012
www.mitidelmare.it/Campeggio_
Club_Varese (provvisorio)
Data prevista di spedizione: 4 novembre 2013
Se volete ricevere in anticipo anche la copia
digitale segnalate il vostro indirizzo e-mail a:
[email protected] (provvisorio)
Hanno collaborato a questo numero:
Gianna
Angelo
Olimpio
Gianni
Anna
Piero
Giusy
Archimede
Rodolfo
Mario DT
Bacchus
Volpino
Mario T
Fausto
Sono ripresi articoli e notizie da:
Sede sociale:
Sito del Comune di Castelnuovo Don Bosco, sito
Via Matteotti, 4 - 21020 Luvinate VA Confedercampeggiatori, edizione on-line Al VolanTel/Fax/Segr.Telef. 0332.824200
te, Club Turisti Itineranti della Liguria, i Borghi più
La sede è aperta al venerdi dalle 21 alle 24
(Escluso agosto e festivi)
belli d’Italia, il Foglio del Campeggiatore Reggino.
Periodico inviato gratuitamente ai Soci
del Campeggio Club Varese, ad Associazioni ed Enti turistici nonché nei luoghi dove può essere maggiormente letto.
Nella versione digitale viene anche inviato alle organizzazioni e alle strutture
ricettive e commerciali del settore del
turismo itinerante.
Foto di copertina:
Lavori del Gruppo “Belle Arti” del Campeggio
Club Varese di Angelo Valsesia
GARANZIA DI RISERVATEZZA:
I dati personali dei lettori sono archiviati
e vengono utilizzati da questo Notiziario
esclusivamente per consentire la spedizione postale del periodico. I dati non
sono ceduti, comunicati o diffusi a terzi.
I Soci sono invitati a collaborare inviando articoli, racconti di viaggio, esperienze, informazioni e seggerimenti alla redazione. Tutti gli articoli devono essere
firmati. La loro pubblicazione non costituisce allineamento dell’Associazione ai pareri espressi dall’Autore.
Ciclostilato in proprio nella sede sociale.
Questo Notiziario è stato riprodotto in 1300 copie.
E’ stato anche distribuito, in formato PDF, a 1400
destinatari.
Corrispondenza: Campeggio Club Varese - Il Notiziario - Casella Postale 40 - 21100 VARESE
Iscrizioni all’Associazione e contributi a fini ricreativi:
- c/c postale 14866214, oppure assegno c/c bancario, intestato a Campeggio Club Varese - Cas.
Post. 40 - 21100 VARESE VA (per le nuove iscrizioni è indispensabile specificare nome, cognome
e indirizzo del Socio nonché nome e rapporto di parentela di ciascun membro dell’equipaggio).
- Bonifico bancario intestato a Campeggio Club Varese
IBAN: IT 36 I076 0110 80000 0001 4866 214 - Banco Posta
4
Anno XXXVIII - n.4
In questo numero
Assemblea ordinaria dei Soci, domenica 26 gennaio 2014
pag
Programma 2013 - 2014
“
Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo
“
Problemi con la rete: le soluzioni provvisorie
“
Pranzo sociale 2013, Domenica 17 novembre “
Bagna Cauda a Conzano Monferrato, venerdi 13 dicembre 2013
“
Festa degli auguri, venerdi 13 dicembre 2013
“
Cenone di Capodanno
“
Gustosa cenetta con proiezione, sabato 22 marzo 2014
“
Appuntamenti del coro Arscantus
“
Lorenzo Bertocchini in Tour nella nostra provincia
“
In previsione del raduno sociale 2014: Castelnuovo Don Bosco
”
Mare, Cielo, Terra - Una mostra di modellismo con la collaborazione del CCV “
Iscrizioni e rinnovi 2014
“
La copertina di questo Notiziario
”
E’ importante tornare al Polentone di Bubbio il 26 e 27 aprile 2014
“
Idee per viaggiare, proposte dal Gruppo Camper Insieme
“
Chi vende e chi compra
“
Andiamo sulla neve, estratto di convenzioni in atto
“
5
6
7
7
8
8
9
9
10
10
10
11
14
18
20
21
22
31
32
Al centro del Notiziario, fuori testo, trovate la Guida a
TELEVIDEOVARESE di Rete 55
Il Campeggio Club Varese è alla pagina 643
Vi troverete informazioni sui programmi dell’Associazione
Al Volante: Area C a Milano - Benzina a prezzi svizzeri - Ritirate 12000 patenti
Utili consigli per evitare brutte sorprese
Scoprire la Liguria, percorsi per turisti itineranti
Alla scoperta dell’Italia comune per comune: San Ginesio e Borghetto
Il vino: dalla bottiglia al bicchiere
I perché di Volpino: la nebbia e il camino
Trovate da Rodolfo
I suggerimenti di Anna
L’angolo delle erbe, di Giusy
La pagina del sorriso, by Do Re Mi Fa ...usto
La pagina del rompicapo
“
“
“
“
“
“
“
“
“
“
“
36
37
39
44
51
53
54
56
58
60
62
Se desiderate ricevere questo Notiziario, ed i successivi, anche in formato PDF, dovete comunicare il vostro
indirizzo e-mail a: [email protected]
In questo formato lo riceverete alcuni giorni prima e a
colori. Seguirà comunque la copia cartacea.
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
5
Anno XXXVIII - n.4
E’ convocata, presso la sede sociale di Luvinate,
L’Assemblea Ordinaria dei Soci
del Campeggio Club Varese
per Domenica 26 Gennaio 2014
alle ore 5.00 in prima convocazione e
alle ore 9.00 in seconda convocazione
con il seguente ordine del giorno:
- Relazione del Presidente
- Resoconto esercizio 2013
- Previsione esercizio 2014
- Proposte di programmi 2014
- Elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo
- Varie ed eventuali
I Soci trovano la lettera di convocazione in allegato a questo Notiziario
Le Assemblee del Campeggio Club Varese sono sempre importanti.
Sono momenti in cui i Soci si incontrano al di fuori delle solite occasioni
che possiamo definire ludiche. Si fa il punto della situazione, si considera
l’aspetto economico dell’Associazione, si fanno programmi per il futuro.
Ma questa volta l’Assemblea Generale dei Soci assume un’ importanza
ancora maggiore. Si tratta di rinnovare il Consiglio Direttivo.
L’attività dell’Associazione prosegue grazie, soprattutto, all’impegno dei
soliti noti e ad una buona partecipazione dei Soci alle varie iniziative. Ma
anche il Campeggio Club Varese deve affrontare, come tutti, un periodo
di difficoltà che possiamo superare se restiamo uniti e, soprattutto, se sappiamo attrarre, verso il nostro sodalizio, altri turisti itineranti.
La nostra forza dipende dal numero degli iscritti. Impegnatevi a far aderire
amici e conoscenti. Presentate anche la vostra candidatura alle elezioni
in modo da portare nuove idee e nuove energie.
p a r t e c i p a t e numerosi !
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
6
Anno XXXVIII - n.4
PROGRAMMA 2013-2014
Domenica 17 novembre - Pranzo sociale
Ne parliamo a pag. 8
Venerdi 13 dicembre 2013 - Festa degli auguri
Ne parliamo a pag. 9
Martedi 31 dicembre 2013 - Cenone di Capodanno
Ne parliamo a pag. 9
Assemblea Generale, domenica 27 gennaio 2014
Ne parliamo a pag. 5
Sabato 22 marzo 2014, in sede alle 19.30 - Gustosa cenetta con la proiezione “Con
gli occhi dell’Airone. Paesaggi della nostra provincia visti da un diverso punto di
vista del fotografo Franco Canziani di Castiglione Olona.
Ne parliamo a pag. 10
Sabato 26 e domenica 27 aprile 2014: Si torna al “Polentone di Bubbio”
Ne parliamo a pag. 21
Nei prossimi Notiziari vi parleremo di:
Maggio: Raduno Federcampeggio Lombardia
Domenica 13 aprile -12.30: Festa di primavera e del dolce
13, 14 e 15 Giugno: Raduno sociale del Campeggio Club Varese a
Castelnuovo Don Bosco Cominciamo a parlarne a pagina 11
Ottobre: Castagnata in sede
Novembre: Pranzo sociale
Dicembre: Festa degli auguri
Dicembre: Cenone di Capodanno
Frequentate la sede sociale !
Sono previste anche INIZIATIVE A BREVE TERMINE che possono essere
decise negli incontri del venerdi sera. Il Notiziario, che esce ogni tre mesi,
non può informare su queste attività ma le potrà soltanto raccontare. Solo con
l’assidua frequentazione della sede sarà possibile mantenersi informati e poter
quindi partecipare a questi eventi.
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
7
Anno XXXVIII - n.4
augurano
buon Natale e un felice 2014
con gli amici della nostra Associazione
Ci scusiamo con i Soci del Campeggio Club
Varese e con i lettori del Notiziario per i
PROBLEMI CON LA RETE
Il vecchio sito www.campeggioclubvarese.it
e l’indirizzo di posta elettronica
[email protected] sono cessati
Le alternative non sono ancora funzionanti
Vi invitiamo ad utilizzare, in via provvisoria, i seguenti indirizzi e-mail:
Presidente del Campeggio Club Varese: [email protected]
Direttore del Notiziario: [email protected]
Per le informazioni potete utilizzare la pagina appoggiata al sito “mitidelmare” digitando: www.mitidelmare.it/Campeggio_Club_Varese
Per ricevere le NEWSLETTER e le copie digitali del
Notiziario
I Soci continueranno, comunque,
a ricevere le copie cartacee
segnalate il vostro indirizzo
e-mail in segreteria oppure
inviate un messaggio a:
[email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
8
Anno XXXVIII - n.4
PRANZO SOCIALE 2013
Domenica 17 Novembre - ore 12.30
Menù
Crudo di Parma
Pancetta ossolana
Cotechino caldo
Fagioli in umido
Cipolline all’aceto balsamico
Seppia con carciofi
Carpaccio di piovra con rucola
------------Risotto al radicchio
mantecato alla provola
Calamarata all’astice
-------------Salmone gratinato al forno
con verdure contadine
oppure, a richiesta
Spalla di vitello al forno
-------------Sorbetto
-------------Dolce
Acqua, vino, caffè, spumante
Quando ricevi questo Notiziario può darsi
che ci sia ancora la possibilità di prenotare
la tua partecipazione al pranzo sociale.
Telefona in segreteria.
Ristorante RUGABELLA
Via Roma 12 - 21040 Carnago (VA)
Tel. 0331.992271
Contributo Soci € 30,00 - eventuali non Soci € 32,00
Acconto alla prenotazione € 15,00
Venerdi 13 dicembre 2013,
in occasione della festa di Santa Lucia,
a Conzano Monferrato (AL)
(la località dove si è svolto il raduno sociale di giugno)
ci sarà una grandiosa Bagna Cauda nel Cantinone
Chi volesse partecipare, in camper o in auto, può ottenere
informazioni in sede o direttamente da Piero (338.9042113)
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
9
Anno XXXVIII - n.4
Festa degli auguri
Venerdi 13 dicembre 2013 in sede alle ore 21.00
Il tradizionale incontro con
panettone, spumante e....
che registra sempre una
grande partecipazione
ATTENZIONE: Gli omaggi
per la festa degli auguri devono essere consegnati (o segnalati soprattutto nel caso di prodotti deperibili)
alla Segreteria del Club, almeno
entro Venerdi 29 Novembre.
Non è prevista la prenotazione.
Partecipazione limitata alla
capienza della sede.
Cenone di Capodanno
La partecipazione è riservata ai Soci.
La serata, che potrà accogliere solo 30 aderenti,
avrà luogo se ci saranno almeno 15 iscritti.
Prenotazioni sulla scheda in sede entro venerdi
13 Dicembre.
Contributo orientativo 25 Euro.
Maggiori dettagli sulla scheda in sede.
Ricordate che per partecipare alle iniziative principali, come di solito previsto
per ogni evento, è necessario prenotarsi nell’apposita scheda in sede.
Per le attività in sede, salvo diversa indicazione, la partecipazione è limitata
ai primi 50 iscritti (capienza della sede).
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
10
Anno XXXVIII - n.4
Gustosa cenetta con proiezione
Sabato 22 marzo 2014, in sede alle 19.30
“Con gli occhi dell’Airone. Paesaggi della nostra
provincia visti da un diverso punto di vista. Del
fotografo Franco Canziani di Castiglione Olona.
Ne parleremo più diffusamente nel prossimo Notiziario
Appuntamenti del Coro ARSCANTUS
22 novembre - venerdì - ore 21 - Varese Teatro Apollonio (...Pirati dei Caraibi...)
7 dicembre - sabato - ore 21 - Campione d’Italia, Chiesa San Zenone (Te Deum di
Bruckner)
11 dicembre - mercoledì - ore 21 - Milano, Duomo (Te Deum di Bruckner)
19 dicembre - giovedì - ore 21 - Novara, Teatro Coccia ( autori vari)
Per ulteriori dettagli sui programmi dei singoli concerti vedere il sito
www. arscantus.org
Lorenzo Bertocchini in Tour
a Novembre e a Dicembre nella nostra Provincia
il 9 Novembre 2013 ore 21.30 al
Biker Bull, via San Gaudenzio, 3
Vinago di Mornago (VA)
il 21 Novembre 2013 ore 21.30
con Alessandro Talamona alla
Trattoria della Rosa
via San Carlo 4
Cazzago Brabbia
il 22 Novembre 2013 alle ore 19.00 al
Be Different, via Stazione 2 - Comerio
il 29 novembre 2013 alle 21.30 al
Siebter Himmel, v. Monte Rosa 33 - Carnago
il 6 dicembre 2013 dalle 20.00 alle 23.30
Circolo di Capolago - serata Rock’n’Beans
via Fè, 21 - Varese
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
11
Anno XXXVIII - n.4
In previsione del Raduno Sociale del 2014
Sono in corso i contatti preliminari per l’organizzazione del Raduno Sociale 2014 del
Campeggio Club Varese. Dalle informazioni che il Notiziario è riuscito a raccogliere
sembra assai probabile che l’anno prossimo si vada a Castelnuovo Don Bosco. Notizie
più precise le troverete nei prossimi Notiziari. Però siamo andati a frugare su internet e
riportiamo, in queste pagine, la storia del luogo ricavata dal sito ufficiale del Comune.
Castelnuovo Don Bosco
Si fa risalire la nascita di Castelnuovo intorno all’anno 1160. In tale epoca la sovranità del territorio apparteneva ai Marchesi
di Torino che estesero la loro autorità militare su gran parte dell’odierno Piemonte.
Nel secolo seguente Castelnuovo divenne
possesso dei Marchesi di Ivrea dai quali
ebbero origine le famiglie dei Biandrate
(Novara) e dei Rivalba. I Biandrate, che
erano diventati signori della contea di
Porcile, comprendente i territori di Castelnuovo, Poirino, Buttigliera, Chieri e
dintorni, combatterono a fianco di Federico Barbarossa e diedero in feudo la zona di
Castelnuovo alla famiglia dei Rivalba loro
congiunti.
Per autorità dell’imperatore, lo stesso territorio passò ai Marchesi del Monferrato a
ricompensa della loro fedeltà, unitamente
ad Asti e Chieri che erano state incendiate.
Intanto le lotte tra la Lega dei Comuni ed
il Barbarossa si conclusero, ponendo fine a
distruzioni su tutto il territorio, con la bat-
taglia di Legnano del 1176.
Con la pace di Costanza del 1183, i comuni acquisirono una notevole autonomia in
vari campi.
Ne approfittò la città di Chieri che nel 1187
si impadronì di Castelnuovo ma i Rivalba,
nel 1193, con l’appoggio del marchese
Bonifacio di Monferrato e del Comune di
Asti, ne ripresero il controllo e consolidarono Castelnuovo come castello-fortezza a
difesa dai pericoli rappresentati da Chieri e
dal Conte di Savoia.
Nei decenni successivi si vissero
tempi di ribellione dei feudatari
all’autorità imperiale e guerriglie
tra i Guelfi ed i
Ghibellini.
Nel 1224 Castelnuovo, con
altri paesi circostanti, passò in feudo ai
Marchesi di Monferrato e nel 1254 ritornò
ad Asti e nello stesso anno ai Rivalba che
estesero il loro dominio ai vicini territori di
Lovencito, Moriondo e Mombello.
Nel 1290 la maggior parte del territorio castelnovese ripassò sotto il dominio di Asti.
Dopo neanche 40 anni di relativa tranquillità, nel 1326, l’esercito dei Conti Radicati
di Cocconato, diretto contro il Comune di
Chieri, saccheggiò il nostro territorio.
Lo stesso fatto si ripeté due anni dopo per
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
12
opera dell’esercito di Chieri diretto contro
i Conti Radicati.
Nel 1355 Castelnuovo ritornò sotto il dominio dei Marchesi di Monferrato nella
persona del Marchese Giovanni, al quale
l’imperatore Carlo IV concesse castelli e
terre.
All’inizio del 1400 un esercito francese,
che agiva per conto di Casa Savoia, smantellò il vicino castello di Albugnano e Castelnuovo divenne sede di trattative di pace
tra i Marchesi di Monferrato ed i Savoia.
In seguito alla rivolta generale contro il
sistema feudale e l’autorità imperiale, subentrò un nuovo periodo che vide il comune di Castelnuovo rifiorire e cercare
il proprio sviluppo economico fuori dalle
mura della cittadella e, grazie anche alla
monetina d’argento battuta dalla zecca dei
Conti Radicati di Passerano, il baratto divenne meno usuale.
In seguito anche per la democrazia comu-
Anno XXXVIII - n.4
nale arrivò la parabola discendente in
quanto, al posto dei piccoli comuni, andavano formandosi dei principati che tendevano ad espandersi.
Anche Castelnuovo si apprestò a perdere
definitivamente l’autonomia conquistata
meno di due secoli prima.
Il 17 dicembre
del 1559, Castelnuovo giurò
fedeltà al Duca
di Savoia, Emanuele Filiberto,
e venne inglobata nel ducato
quando la sua
capitale passò
da Chambery
a Torino. Con l’annessione a Casa Savoia,
Castelnuovo ne condivise le sorti benigne
ed avverse.
Carlo Emanuele I, successore di Emanuele
Grottammare
Piceno - Marche
Il più verde
sul mare della
Riviera Picena
delle Palme
Campeggio
Villini Bungalow in muratura
Spiaggia e verde
Animazione
Servizi
...a 10 metri dalla spiaggia
Il Camping Village Don Diego si trova in una posizione unica, proprio al centro della Riviera
delle Palme, ed è raccomandato dal Touring Club Italiano. Spiaggia finissima naturale
con mare trasparente e basso fondale, adatto ai bambini. Piazzole immerse nel verde,
completamente ombreggiate e delimitate da siepi. La documentazione relativa a questa
struttura, e le proposte economiche, sono disponibili in sede.
CAMPING VILLAGE DON DIEGO - Lungomare De Gasperi, 128
63013 Grottammare AP - Tel. 0735.581285 - 583266 - Fax 0735.583166
www.campingdondiego.it
e-mail: [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
13
Anno XXXVIII - n.4
Filiberto, dovette sostenere lunghe lotte
contro Francesi e Spagnoli.
Castelnuovo nel 1625 fu soggiorno dell’intera armata sabauda diretta a Verrua per liberarla dall’assedio spagnolo.
Il secolo che precedette il trattato di Cherasco del 1631 fu un periodo infausto non
solo per le guerre, ma anche per le epidemie di peste che dilagarono tra il 1536 ed
il 1559 .
L’epidemia si ripresentò nel 1598
e nel 1630 (quella del Manzoni) e
portò alla tomba
decine di castelnovesi.
L’ultima epidemia,
questa volta di colera, colpì Castelnuovo nel 1876 provocando la morte di molte persone.
Nell’anno 1703 a Castelnuovo si insediò
un vero accampamento, qui in sosta con
destinazione Albugnano, ed il paese fu posto a sacco. Questo fatto va collegato ad
una delle più gloriose imprese del valoroso
Duca e Principe Vittorio Amedeo II, futuro
Re di Piemonte e Sardegna.
Congiungendo le sue truppe con quelle austriache, capitanate dal cugino Eugenio di
Savoia, riuscì a liberare Torino (7/9/1706)
che in quell’anno contava 40.000 abitanti.
Dal 1710 in poi, per molti anni, la nomina
dei nostri sindaci fu avocata dai Principi
Simiana di Francavilla, grandi di Spagna,
quali Marchesi di Castelnuovo.
Il nostro paese continuò da allora a fare
parte del Regno Sabaudo, centro propulsore dell’unificazione italiana.
Appunti liberamente tratti da ‘Castelnuovo don Bosco - notizie storiche’ di Angelo
Baumgartner.
CAMPAGNA SOCI 2014
Il 31 dicembre 2013 scadrà l’iscrizione al Campeggio Club Varese
E’ già possibile rinnovare l’iscrizione per il 2014.
Se ancora non lo avete fatto affrettatevi.
Chi non è ancora Socio può aderire per il 2014
e partecipare, da subito, alle iniziative ancora in
programma per il 2013.
L’iscrizione al Campeggio Club Varese comprende l’adesione alla Confedercampeggiatori (parte
della quota viene trasferita alla Federazione).
Ciò comporta, per il Socio, l’ottenimento della
Camping Card International (comprensiva di
assicurazione R.C.) e la possibilità di usufruire di
numerosi sconti e agevolazioni.
Maggiori informazioni su come aderire le trovate a pagina 18
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
14
Anno XXXVIII - n.4
Mare - Cielo - Terra
Una mostra di modellismo organizzata con
la collaborazione del Campeggio Club Varese
DC - Anche quest’anno il nostro Presidente Mario Di Toma, che è anche presidente della Pro Loco di Cocquio Trevisago,
ha pensato bene di coinvolgerci nell’allestimento di una mostra di modellismo
nell’ambito delle manifestazioni dell’Ottobre Caldanese.
Approfittando del fatto che alcuni di noi
sono appassionati di modellismo navale, e
dispongono di un discreto numero di pezzi, aveva già organizzato lo scorso anno,
nella frazione Sant’Andrea, una mostra limitata all’esposizione di sole navi.
Questa volta è voluto andare oltre. Non gli
è bastato più il mare ma ha voluto aggiungere anche il cielo e la terra.
Ha ottenuto la disponibilità del teatro di
Caldana, altra frazione del comune di
Cocquio, dove, ogni domenica di ottobre, si svolgono numerose manifestazioni
nell’ambito dell’Ottobre Caldanese.
Il teatro, che sorge nella piazza centrale
di Caldana, è stato costruito nel 1907. Restaurato di recente dispone di 150 posti e
l’ampio salone, quando viene liberato dalle poltrone, è in grado di ospitare mostre
ed altri eventi.
I primi a muoversi sono stati, naturalmente, i modellisti del Campeggio Club
Varese. Poi hanno contribuito modellisti
dell’ANVO - Associazione navimodellisti
Valle Olona di Castellanza e diversi altri
appassionati di questo affascinante hobby.
Il risultato è stato notevole e, nonostante la
giornata un po’ piovigginosa, il pubblico è
affluito numeroso. Molto l’interesse e tante le domande.
Sono venuti a vedere la mostra anche parecchi Soci del Campeggio Club Varese.
Per quelli che non sono potuti venire proviamo a fare un giro insieme.
Appena entrati troviamo una serie di modelli navali di Francesco Quadranti, un
modellista di Como che ha vinto numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali. Ha presentato alcuni velieri, una
corazzata Bismark, le navi scuola italiane
Amerigo Vespucci e Palinuro, quattro imbarcazioni che hanno partecipato all’edizione del 1851 della Coppa America.
Subito di fronte c’è un tavolo con i modelli
di Soci del Campeggio Club Varese.
I modelli di Angelo Valsesia
Angelo Valsesia, il nostro tesoriere, ha
portato la sua collezione composta da sette
modelli. Fra questi spiccano la galera francese Reale de France, il galeone svedese
Vasa, la goletta La Toulonnaise, sempre
francese, ed il vascello La Couronne.
Aggiriamo il tavolo e troviamo i modelli
di Franco Perolfi, già consigliere del CCV,
che ha portato cinque modelli: il brigantino Cutty Sark, il galeone del corsaro inglese Francis Drake Golden Hind, la galera
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
15
Anno XXXVIII - n.4
romana Caesar, un Vasa ed un battello a
ruote del Mississippi.
Poi incontriamo il modello del galeone Le
Mirage, completato appena in tempo per
partecipare a questa mostra, e le tre navi
con le quali Cristoforo Colombo raggiunse il continente americano: la Santa Maria,
la Pinta e la Nina, quest’ultima ancora in
costruzione.
Ma ecco due modelli di un socio ANVO,
ma anche del CCV, ovvero modelli di Duilio Curradi: il Camogli Due ed il Piemonte.
Il battello del Mississippi di Franco Perolfi
Torniamo sul perimetro della sala. Ci imbattiamo in un tavolo che accoglie modelli di Soci dell’ANVO. C’è la pirofregata
Orenoque, la piccola motonave Fascination, impiegata per crociere sul Baltico, il
cabinato da diporto Fantasy.
Approfitto del fatto che sono l’autore di
questo articolo per spendere qualche parola in più su questi miei modelli.
Il Camogli Due è un Tug Supply, ovvero
un rimorchiatore rifornitore. Queste sono
allestimenti
speciali per
camper
Fornitura e installazione accessori
delle migliori marche del settore
Realizzazione modifiche interne
Verifiche impiantistica
Montaggio serbatoi GPL per servizi
Via Selene, 6 - 21100 VARESE
Tel. 0332.232459 - Fax 0332.281233
e-mail [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
16
Anno XXXVIII - n.4
navi utilizzate per il rimorchio, il rifornimento ed il supporto alle piattaforme petrolifere. Questo modello pesa solo 1200
grammi ed è stato costruito per rimorchiare il grande modello del Normandie che,
in acqua, pesa ben 72 chilogrammi. Questa piccola imbarcazione ha una storia un
po’ “tribolata”. Tempo fa, a Corgeno, sul
lago di Comabbio, mentre era impegnato
a prestare soccorso ad un modello in avaria, a causa di un lago molto increspato, e
all’omissione di una sicurezza prima della
partenza, affondò ad una decina di metri
dalla riva. Subito recuperato è stato riparato e, ora, sta ricevendo un nuovo sistema di
comando e controllo.
Il secondo è il piroscafo a pale Piemonte, tuttora in servizio sul Lago Maggiore.
Il modello è già in condizioni di navigare
e, attualmente, è in corso la sistemazione
dell’arrredamento interno dei saloni.
Sotto il palco troviamo i modelli di due
grandi transatlantici: il Normandie ed il
Titanic.
di effettuare tutte le manovre come la nave
vera. Del Titanic tutti sanno tutto. Questo
modello ha solo la caratteristica di avere
i quattro ponti superiori completamente
arredati. Nel 2012, in occasione del centenario del naufragio della nave, questo modello ha avuto un ritorno di celebrità. Fra
le partecipazioni più significative ci sono
state “La lunga notte del Titanic” di Alberto Angela e “Dal Titanic alla Concordia” di
Bruno Vespa.
Proseguendo nel nostro giro troviamo una
serie di modelli, di Franco Tosi, protetti da
bacheca. Fra questi la motosilurante americana Elco 80 PT 596. Su questa nave imbarcò, da giovane, il presidente americano
John Fitzgerald Kennedy.
La motosilurante Elco 80 PT 596
Il Normandie, navigante e radiocomandato, è in scala 1:100 ed è lungo 3 m e 13 cm.
Si tratta di un lussuoso transatlantico francese del 1935. Questo modello è in grado
Completiamo il giro ammirando l’ampia
collezione di Giuseppe Martegani, di Varese, due motoscafi da competizione ed il
simpatico battello portuale Fuchs.
dove vendere e comprare oggetti usati utili ai bambini
Piazza S. Evasio, 1 (piazza della chiesa) - Bizzozero (Varese)
Tel. 0332 812714 - [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
17
Anno XXXVIII - n.4
Ma il titolo della mostra include anche il
cielo e la terra. Al centro della sala ci sono,
infatti, quattro idrovolanti della collezione
di Carlo Martegani. Si tratta di apparecchi
perfettamente funzionanti vincitori di numerosi trofei. Ogni modello riproduce un
aereo effettivamente esistito.
Questi idrovolanti possono essere visti
in volo, ogni fine settimana di Agosto, a
Biandronno. Per il 2014 si sta progettando
anche la partecipazione del grande modello del Normandie e simulare una operazione di soccorso in mare. Il Notiziario vi
terrà informati.
Idrovolante CANT-Z-501 del 1934
La “terra” è presente con un plastico ferroviario con tanto di treni, ponti e gallerie.
Ma c’è anche una riproduzione del ponte
di Monstar. Il ponte che, distrutto durante
la guerra nell’ex Jugoslavia, è stato ricostruito da imprese italiane.
Nelle sale successive si trovano sculture in
legno di vita contadina, di svago e religiose ed una presentazione del Parco Regionale del Campo dei Fiori.
Una panoramica della mostra la trovate su
You Tube con il titolo:
Mare Cielo Terra Caldana 2013
CAMPING DEI FIORI
Camping Bungalow Village
Il campeggio, situato in una tenuta a terrazze
silenziosa e tranquilla immersa nel verde, si
estende per 30.000 metri quadrati all’interno di
un uliveto centenario a soli 550 metri dal mare.
Camping dei Fiori dispone di case mobili, maxicaravan e ampie
piazzole alberate per il relax di tutta la famiglia!
Ideale per trascorrere una vacanza serena e particolarmente
adatta per ritemprarsi a contatto con la natura.
Materiale informativo
è disponibile presso la sede del Campeggio Club Varese
CAMPING DEI FIORI - Camping Bungalow Village Pietra Ligure
Riviera delle PalmeViale Riviera, 11 - 17027 Pietra Ligure (SAVONA)
Tel. 019 62 56 36 www.campingdeifiori.it E-mail: [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
18
Anno XXXVIII - n.4
ISCRIZIONI E RINNOVI 2014
Il 31 dicembre 2013 scadrà l’iscrizione al
Campeggio Club Varese
Affrettatevi a rinnovarla e impegnatevi a procurare che altri turisti
itineranti si uniscano a noi. I nuovi iscritti saranno Soci per il 2014
ma potranno partecipare anche alle iniziative che il Campeggio Club
Varese organizzerà per la rimanente parte del 2013.
Le quote per il 2014 restano invariate. Con questa decisione il
Consiglio Direttivo è certo di favorire la conferma di chi è già socio
e promuovere l’incremento del numero degli iscritti.
L’iscrizione al Campeggio Club Varese comprende l’adesione alla Confedercampeggiatori (parte della quota viene trasferita alla Federazione). Ciò comporta, per il Socio,
l’ottenimento della Camping Card International (comprensiva di assicurazione R.C.)
e la possibilità di usufruire di numerosi sconti e agevolazioni.
Queste le quote sociali per il 2014
Nucleo familiare (compreso la Camping Card International)
EURO 35,00*
Quota giovane (fino a 30 anni) (compreso Camping Card Intern.) EURO 15,00*
Contributo spese per nuova iscrizione EURO 2,50
(*) Aggiungere 2,00 EURO a queste quote se si vuole ricevere a casa i documenti di iscrizione
Il pagamento della quota sociale può essere effettuato:
1. Tutti i venerdi nella sede sociale di Luvinate durante l’orario di apertura (21.00-23.30).
2. Con versamento sul c/c post. 14866214 intestato al Campeggio Club Varese (specificare nella
causale il tipo di quota per cui si effettua il versamento e, naturalmente, il nome ed il cognome
del socio nonché il numero dei componenti l’equipaggio).
3. Con assegno di Conto Corrente Bancario intestato al Campeggio Club Varese.
4. Con bonifico bancario intestato a Campeggio Club Varese
Iban: IT36 I076 0110 8000 0001 4866 214 - Banco Posta
comunicazione a: [email protected]
I Soci del Campeggio Club Varese possono sottoscrivere
l’abbonamento alla rivista
a prezzo molto scontato
PleinAir
Rivolgetevi
in segreteria
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
19
Anno XXXVIII - n.4
NAUTICA - CAMPEGGIO - ACCESSORI
la più grande esposizione di articoli e accessori per il tempo libero
25 anni di competenza, cortesia, professionalità
Dilazioni fino a 10 anni anche senza anticipo
Aperto tutte le domeniche
OCCASIONI
AUTOCARAVAN
ELNAGH BIG MARLIN 1998 RIMOR SUPERBRIG 677 2005 XGO 202 COUPE’
2007 MOBILVETTA DRIVER 68 2001 MOBILVETTA NUVOLA 2002 RIMOR SAILER 545 TC 2004 ARCA 6181990
DI TERRA
e DI MARE
KNAUS SUN TRAVELLER 608 K 2000 RIMOR SUPERBRIG 677 CT 2007
MC LOUIS TANDY 610 PLUS
2004 KNAUS SPORT TRAVELLER
2008 LAIKA ECOVIP 2.1 CLASSIC2004
MOBILVETTA DESIGN P 602011
CARAVAN
ADRIA UNICA B 502UK1996
KNAUS SUNSHINE 500 TK1997
KNAUS COUNTRY 395 TK1993
KNAUS SUDWIND 500 TF2000
STERKMAN ELIPSE 5162006
NAUTICA
REGAL 26652006
DORAL 2701991
RIO 35 FLY
2005 MOTOSCAFO 2005 HELLAS 4501992
RIO 650 OPEN1997
REGAL 26652008
CAPELLI 171994
BAYLINER CUDDY1995
REGAL VAILANTI 2251992
RIO 550 CRUISER2002
GS NAUTICA 5102006
CRANCHI ELIPSE 211996
PILOTINA AQUAVIVA YOUNG
GOMMONAUTICA 4501999
GOMMONE HONWAVE T322011
PAGAMENTI DILAZIONATI FINO A 120 MESI
SENZA ANTICIPO ANCHE SULL’USATO
VARESE - Viale Borri, 392 - Tel. 0332.261223 - Fax 0332.811962
www.sanrocconauticacampeggio.com
E-mail: [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
20
Anno XXXVIII - n.4
La copertina di questo Notiziario
Anno XXXVIII n.ro 4
NOVEMBRE - DICEMBRE 2013 - GENNAIO 2014
Reg. Trib. Varese n.506 del 12/06/87 Poste Italiane SpA - Spediz. in abb. postale 70% Filiale di Varese
DC - Eccoci di nuovo alla fine dell’anno.
O meglio, all’ultimo Notiziario del 2013.
Continuando su quella che sta diventando, ormai,
una tradizione dedichiamo l’ultima copertina ai lavori del Gruppo Belle Arti del Campeggio Club Varese.
Le nostre brave artiste, sempre impegnate a realizzare oggetti originali e particolarmente curati, hanno
preparato, per i partecipanti al pranzo sociale del
2012, i cuori che vedete fotografati in copertina.
Cosa ci riserveranno per il pranzo sociale del 2013 è
ancora avvolto nel mistero. Possiamo solo dire che,
da tempo, continuano a lavorare nell’angolo che si
sono ritagliato nella sede sociale.
Staremo a vedere.
Di certo sarà ancora una volta qualcosa di originale.
Del pranzo sociale 2013, in programma per domenica 17 novembre, ne abbiamo
parlato nel Notiziario precedente. Lo riprendiamo alla pagina 8 di questo numero.
Se non avete già aderito provate, forse siete ancora in tempo.
Costruzioni chiavi in mano civili ed industriali
Manutenzioni e lavori edili vari
Restaurazione
Ampliamento con recupero sottotetto
Sottofondi civili ed industriali
Impermeabilizzazioni terrazze e balconi
Scavi + movimento terra
Realizzazione e restauro piscine
Realizzazione pareti e controsoffitti in
cartongesso
Tetti con linea vita
Smaltimento ethernit
Sede: via Trieste, 4/A - 21056 Induno Olona VA
Tel. 393.1123973 geom. Marinelli A.
[email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
21
Anno XXXVIII - n.4
Sabato 26 e domenica 27 aprile 2014, primo W.E. dopo Pasqua
è importante tornare al
Polentone
di Bubbio
ll polentone di Bubbio (Asti), che si
svolge come ogni anno il sabato e la
domenica dopo la Pasqua, toccherà
l’anno prossimo la 95a edizione.
Il Campeggio Club Varese ha il piacere di annoverare tra i suoi soci due confratelli
della “Confraternita de j’ Amis del Pulenton ed Bübe” nominati con colorita cerimonia durante i festeggiamenti.
La Pro Loco di Bubbio, che organizza la manifestazione, in considerazione della nostra nutrita
partecipazione ad alcune passate
edizioni, ha deciso di proporre
una socia ed un socio del C.C.V.
da “vestire” con mantello e
cappello, collare ornato con un
piccolo paiolo e pergamena.
Tra coloro che saranno presenti
il sabato sera la Pro Loco inoltre
offrirà una confezione di due bottiglie di vino locale e un buono
sconto per il pranzo della domenica. Beh, ci pare che ci siano tutti i più invitanti presupposti per
visitare la festa del 2014.
Confratelli (il primo da sinistra è Olimpio Gasparotto)
Guardie del castello, Confraternita de j’ Amis del Pulenton ed Bübe, Sbandieratori di Alba
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
22
Idee per viaggiare
Anno XXXVIII - n.4
proposte dal gruppo Camper Insieme
FIERE, FESTE, SAGRE ed altro ancora
di Olimpio Gasparotto - Coordinatore del gruppo “Camper Insieme”
FIERE, FESTE, SAGRE ed altro ancora...
Scrivere questa rubrica nel periodo di fine anno è sempre un’impresa. Non è semplice setacciare le numerosissime manifestazioni e scegliere le più adatte, districarsi tra quelle che hanno come protagonista le castagne e i tartufi, o le feste dedicate a San Martino e Santa Lucia, i
vari presepi e i mercatini di Natale, re Magi e Befane, falò e roghi di vecchie, riti propiziatori
contadini simboli del vecchio anno e dell’inverno che muore alla vigilia della nascita della
primavera. Per cui abbiamo cercato di privilegiare quelle meno ripetitive, seppur meritevoli
di visita, lasciando a voi l’arduo compito di consultare i vari siti internet per cercare quelle
che più vi soddisferanno, e siamo certi che le troverete.
VALLE D’AOSTA:
A Donnas il 19 gennaio 2014 la Fiera di Sant’Orso. Esposizione degli oggetti dell‘artigianato tipico e di tradizione della Valle d‘Aosta realizzati dai circa 500 artigiani vi si ammira
soprattutto la perizia di veri e propri artisti in sculture, bassorilievi, intagli su legno o pietra
ollare nonché oggetti in rame e ferro battuto, pizzi, tessuti in canapa o lana, pantofole, ecc.
Info: 0125-804843
Ad Aosta il 30 e 31 gennaio 2014 la 1014a Fiera di Sant’Orso. Una grande manifestazione popolare, un inno alla creatività e all’industriosità delle genti di montagna. Migliaia di
espositori, tra artisti ed artigiani, presentano con orgoglio i frutti dei loro lavoro. Scultura ed
intaglio su legno, lavorazione della pietra ollare, del ferro battuto e del cuoio, tessitura del
“drap”, stoffa in lana lavorata su antichi telai in legno, e poi merletti, vimini, oggetti per la
casa, botti. Info: 0165-300412 www.fieradisantorso.it
PIEMONTE:
A Torino dal 22 nov. al 1° dic. CioccolaTò. Appuntamento per golosi, curiosi e buongustai:
il cibo degli dei visto a 360°, un’occasione per ritrovare i Gianduiotti, nati a Torino nel 1865
e il Bicerin, bevanda a base di caffè, cioccolata e crema di latte, nata nel 1763. Un particolare
appuntamento con il cioccolato in “rosa” dedicato all’8 marzo e alle donne del cioccolato.
Info: 011-4423606 - 349-4162652 www.cioccola-to.it/2113/
A Montalto Dora (TO) 09-17 nov. la Sagra del cavolo verza. I cavoli invernali detti còj
ariss, conosciuti nel Canavese per qualità e sapore, erano alla base di molte ricette quali la
zuppa ‘d pan e còj, la bagna càuda e i caponèt. Si potrà rovistare tra i banchetti del Mercatino
sotto il Castello e al mercato del prodotto biologico e dell’artigianato, spettacoli folkloristici
e musicali. Info: 0125-652771 www.comune.montalto-dora.to.it
A Farigliano (CN) il 1° dicembre la Fiera dei Puciu e di San Nicolao. La fiera celebra il puciu (nespola) simbolo di una stagione che conclude l´annata agricola e si prepara al lungo e
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
23
Anno XXXVIII - n.4
freddo inverno. La fiera, rinata da una decina d’anni, è organizzata dal venerdì alla domenica.
Info: 0173-76109 www.comune.farigliano.cn.gov.it
A Borgo San Dalmazzo (CN) 4-8 dicembre la 444a Fiera fredda. Istituita da Emanuele Filiberto nel 1569 per celebrare uno dei prodotti più rinomati e gustosi, la Helix pomatia alpina,
una varietà di lumaca tipica delle Alpi Marittime che è diventata il simbolo della città. Una
manifestazione che attira migliaia di visitatori e di buongustai che approfittano dell’occasione per gustare la lumaca cucinata in mille modi secondo la raffinata cultura gastronomica
locale. Info: 0171-266080 www.fierafredda.it
A Carrù (CN) il 12 dicembre la 103a Fiera del bue grasso. Vittorio Amedeo I° nel 1635
concesse di tenere una fiera annuale, oggi alla fiera sono ammessi esclusivamente bovini di
razza piemontese, suddivisi nelle categorie buoi, manzi, vitelle, vitelli, vacche, manze, torelli
e tori. Contestualmente alla mostra zootecnica, si tiene il mercato settimanale notevolmente
ampliato, nonché l’esposizione di macchine ed attrezzature agricole. È possibile degustare
i piatti tipici locali, quali il bollito con le salse e la minestra di trippe. Info: 0173-750220 0173-757711 www.comune.carru.cn.it
A Settimo Rottaro (TO) 25-26 gennaio 2014 la Sagra del Salam ‘d patata. Questo salume,
prodotto con parti di suino e patate, è il frutto della “Cultura del Maiale”, era un momento di
festa durante i lunghi inverni e l’occasione di riunione, che la manifestazione vuole riportare
in vita per il piacere della riscoperta gastronomica. Inoltre ci sono cene con prodotti tipici,
degustazioni, momenti per ripercorrere la lavorazione del maiale, da quella degli insaccati a
quella del sapone; prodotti tipici e serate musicali. Info: 0125-720153
Camping Village
Tesonis
Il Camping sorge in mezzo ad una meravigliosa e incontaminata macchia
mediterranea, e sporge direttamente sul mare con la sua spiaggetta privata.
All’interno del Camping Village Tesonis si trovano un mini-market, un bar, un
ristorante pizzeria e ristorazione da asporto dove si potranno acquistare squisite pietanze locali tra le quali: i culurgiones ogliastrini, il maialetto allo spiedo,
i malloreddus alla salsiccia e tanti succulenti e ottimi piatti di pesce fresco
annaffiati con il rinomato vino locale Cannonau e Vermentino.
Materiale informativo del Camping Village Tesonis
è disponibile presso la sede del Campeggio Club Varese
Camping Village Tesonis * * *
Località Tesonis - Capo Sferracavallo 08047 Marina di Tertenia OGLIASTRA
Tel: 0782.909014 - Mob: 335.5256706 - Fax: 0782.209780
www.villaggiotesonis.it [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
24
Anno XXXVIII - n.4
LIGURIA:
A Isolabona (IM) 16-24 dicembre Antichi mestieri. Un evento che fa tornare all’incirca
al 1930, nell’atmosfera unica di un borgo medievale. I carruggi torneranno a profumare di
essenze, animali, un tempo indispensabili per la vita contadina, occuperanno nuovamente le
loro vecchie stalle, le cantine, addormentate per lunghi anni, si rianimeranno. Lo scalpellino,
il fabbro, il ciabattino, l’arrotino, il cestaio, il vecchio forno, le antiche botteghe ed i loro
personaggi ricominceranno a lavorare con attrezzi del passato. Assaggi di cubäite, i tipici
dolci, oltre ai piatti dell’entroterra accompagnati da buon vino. Info: 0184-208127 - www.
comune.isolabona.it
LOMBARDIA:
A Cremona dal 16 al 24 novembre la “Festa del torrone”. Cremona è oramai considerata
la capitale del torrone. La leggenda vuole che il dolce fosse ufficialmente presentato in occasione delle nozze di Bianca Maria Visconti con Francesco Sforza il 25 ottobre 1441. Tel.
0372-406391 www.festadeltorronecremona.it
A Castel d’Ario (MN) 6-8 dicembre la Festa dell’osso. Una festa per riscoprire la cultura e
le tradizioni. Il maiale era una ricchezza, niente veniva gettato: le ossa, il muso (con le sue sei
qualità di carne), la coda, i gelatinosi nervetti, tutto veniva cotto per ore e servito fumante. Un
menu vecchio stile con sampet, grugnin, oreci, polenta e grepole, fagioli con le cotiche, ossi
di maiale, coin, cotechino, braciole ma anche il tradizionale risotto alla pilota e le costine.
Info: 0376-660438 www.comune.casteldario.mn.it
CONCESSIONARIA
CASTIGLIONI & GRISONI
s.r.l.
21100 VARESE - Viale Aguggiari, 108
Tel. 0332 239657 - Fax 0332 833539
FILIALE DI OLGIATE COMASCO
Via Roma, 99 - Tel. 031 945021
FILIALE DI TRADATE
Via Passerini, 14 (s.s. Varesina) - Tel. 0331 810222
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
25
Anno XXXVIII - n.4
VENETO:
A Cologna Veneta (VR) 7-8 dicembre la Festa del Mandorlato. Per le vie e piazze dello
splendido centro storico di Cologna Veneta viene omaggiato il raffinato e tipico dolce di Verona: il Mandorlato. Si svolgeranno degustazioni e vendita del prodotto, spettacoli musicali e
folkloristici. Info: 340-0889170 - www.festadelmandorlato.it
Ad Asigliano Veneto (VI) 7-8 dicembre la Festa del radicchio. Celebrazione del prodotto
tipico della zona Basso-Vicentino. Un salone enogastronomico con piatti a base di radicchio
e musica. Mercatino di prodotti tipici, grande pranzo a base di specialità al radicchio su prenotazione (al 347-0842292). Info: 0444-872014 www.comune.asiglianoveneto.vi.it
A Treviso 13-22 dicembre Rossotreviso. Evento dedicato al prodotto più famoso della provincia, il Radicchio Rosso di Treviso IGP. Treviso e regalerà una piacevole esperienza turistica ed enogastronomica grazie ad un grande mercato tematico ed imperdibili occasioni di
shopping enogastronomico, inediti corsi di cucina, suggestive mostre fotografiche, all’insegna di quel fiore d’inverno che solo nella suggestiva cornice della Marca trevigiana assume i
caratteri di originalità ed unicità che tutti invidiano. Info: www.rossotreviso.it
A Montagnana (PD) 31 dic.-1° gen. la Festa Medievale della Mantella. Il Capodanno Medievale si snoda lungo i portici, sulle strade e sul sagrato. La città è addobbata con stendardi,
gruppi di cavalieri armati passeggiano per le vie; giullari intrattengono con giochi e musica;
macchine da guerra sul piazzale antistante il Castello di San Zeno. Sono previsti spettacoli,
sfilate, corali, dove i turisti, i figuranti e gli armigeri della Sculdascia formano un unico corpo
di attori. Info: 0429-81247 www.capodannowww.it
A Creazzo (VI) 11-12 e 18-19 gennaio 2014 la Sagra del Broccolo Fiolaro. L’ortaggio declassato per molto tempo “el magnare dei poareti”, è tornato alla ribalta delle tavole vicentine,
accompagnato dalle più disparate pietanze. Il Palatenda di via Torino ospita la kermesse ricca
di eventi e di buon cibo. Info: 0444-523285 – 393-8464118 www.ilbroccolofiolaro.it
TRENTINO A. A.:
A Cavalese (TN) il 5 gennaio 2014 il Processo alle streghe. Suggestiva rievocazione dei
processi per stregoneria svoltisi in Fiemme all’alba del ‘500. La rappresentazione prende
spunto dai verbali originali dal 1500 al 1505 e utilizza come palcoscenico il cuore storico di
Cavalese partendo dal fastoso palazzo della Magnifica Comunità ed arrivando al Banco de la
Reson, luogo originale dove si svolgevano i processi. La manifestazione è caratterizzata dalla
partecipazione di oltre cento tra personaggi e comparse, tutti in rigoroso costume d’epoca.
Info: 0462-237511
Utilizzate la bacheca della sede e, naturalmente, le pagine di questo Notiziario,
per organizzare viaggi in gruppo. Buon
divertimento!
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
26
Anno XXXVIII - n.4
FRIULI:
A Tarvisio (UD) il 5 dicembre la Festa di San Nicolò e i Krampus. Spettacolare ed originale
sfilata lungo i boschi e le vie della frazione di Tarvisio Centrale. Protagonisti i Krampus:
creature diaboliche che girano alla ricerca dei bambini cattivi. Incontrerete San Nicolò accompagnato dai diavoli che fanno risuonare i campanacci. Il corteo arrivato a valle accende
un grande falò mentre San Nicolò dona un sacchetto di dolciumi e il tradizionale krampus di
pane a tutti i bambini buoni. Info: 0428-2392 - www.krampus.135.it
A Gemona del Friuli (UD) il 6 gennaio 2014 Epifania del Tallero. Antichissimo rito medioevale con cui il potere temporale e quello spirituale consacrano il loro rapporto di collaborazione. Un corteo storico accompagna il Sindaco fino al Duomo. La cerimonia è ricca di gesti
rituali che sono rimasti immutati nel tempo, gli stessi che la Magnifica Comunità di Gemona
ha compiuto per secoli e secoli. L’offerta nelle mani dell’Arciprete di un tallero d’argento,
come segno di sottomissione del potere temporale a quello spirituale ed il passaggio nelle
mani del Capitano del Popolo. L’animazione e l’esibizione di musici sono un’ulteriore motivo di interesse. Info: 0432-981441 www.prolocogemona.it
A Cividale del Friuli (UD) il 6 gennaio 2014 Ritorna il Patriarca. La cerimonia ricorda
l’investitura che il Patriarca riceveva dalle mani dell’Imperatore, nel Duomo si celebra la
Messa dello Spadone dove il Diacono si presenta con l’elmo piumato, la spada sguainata e
un prezioso Evangeliario del XII sec. La spada è ancora quella originale offerta al Patriarca
Marquardo von Randeck, in occasione del suo ingresso a Cividale avvenuta il 6 luglio 1366.
Info: 0432 710460 - 710422 www.cividale.net
Immerso nel verde di pini, eucaliptus e olivi dispone di un
comodo bus navetta che lo collega al mare cristallino di
Santa Maria di Leuca che dista solo 3 km.
CAMPING & WELLNESS
Riconfermate per il 2013 le “TARIFFE FAMILY CAMPING”
speciali tariffe forfettarie settimanali studiate appositamente
per le famiglie. Consulta il sito www.campingsmleuca.com.
Materiale informativo del Camping & Wellness Santa Maria di Leuca
è disponibile presso la sede del Campeggio Club Varese
Camping & Wellness Santa Maria di Leuca
S.S. 275 - km 35,700 73034 Gagliano del Capo LE
Tel. 0833.548157
Fax 0833.548485
www.campingsmleuca.com
[email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
27
Anno XXXVIII - n.4
CENTRO
CARAVANS
JERAGO - VA
Tel. 0331 215083
Concessionario
NOLEGGIO
VENDITA NUOVO E USATO
RIMESSAGGIO
ASSISTENZA
Centro assistenza
Qualificata assistenza tecnica
Installazione ganci traino
Rimorchi
e
CENTRO CARAVANS
di R. RABUFFETTI & L. TROTTA s.n.c.
Via Varesina, 50 - 21040 JERAGO CON ORAGO (VA)
Tel. 0331/21.50.83 FAX 0331/21.56.89
www.centrocaravans.com - [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
28
Anno XXXVIII - n.4
EMILIA ROMAGNA:
A San Pietro in Casale (BO) 15-16 e 23-24 novembre la Sagra del Bollito. Sei giorni per gustare sua maestà il bollito, un secondo piatto della cucina tradizionale bolognese, che sempre
più raramente si trova sulle tavole. Un’opportunità per assaggiare diversi tipi di carne, bolliti
a lungo nel brodo con gli odori e magari un pezzetto di crosta avanzata del parmigiano reggiano. Al bollito sono affiancate specialità gastronomiche e primi piatti di qualità, come pasta
e fagioli e tortellini in brodo di cappone, ma anche grigliate, trippa e friggione. Info: 3480999180 www.comune.san-pietro-in-casale.bo.it
A Zibello (PR) 16-17 nov. e Roccabianca (PR) 23-24 nov. il November Porc 2013. E’ la
staffetta più gustosa d’Italia, organizzata dalla Strada del Culatello di Zibello, che ci accompagnerà in località della bassa parmense che mettono in tavola i sapori tipici del territorio.
Verranno realizzati mercati di prodotti tipici, sarà possibile pranzare e cenare in grandi stands
gastronomici e si potranno assaggiare gratuitamente i prodotti della salumeria padana. Info:
0524 939081 www.novemberporc.com - www.stradadelculatellodizibello.it
A Castelnuovo Rangone (MO) il 1° dicembre Superzampone. Ogni anno, la prima domenica di dicembre, i maestri salumieri di Castelnuovo preparano un enorme zampone che viene
offerto gratuitamente a tutti i visitatori per pranzo, accompagnato da fagioli, pane e lambrusco. Info: 059-534811 www.comunne.castelnuovo-rangone.mo.it
A Massa Lombarda (RA) 25-26 gennaio 2014 la Sagra del Sabadone. Sabadone, il dolce
tipico massese che prende il nome dalla saba, distillato del mosto d’uva ottenuto dalla bollitura di quest’ultimo per ore ed ore fino al raggiungimento di una densa “crema”. Il ripieno
del sabadone è un trionfo di ingredienti: farina di castagne, mostarda, frutta secca è un dolce
povero divenuto raro che solo le ultime “azdore” sanno preparare. Info: 0545.82620 www.
prolocomassalombarda.it
AVVERTENZA
Eventuali imprecisioni o cambiamenti nei programmi e nelle date, dovuti ad annullamenti o
rinvii da parte degli Organizzatori, non sono pertanto imputabili alla redazione. Si consiglia
di verificare date e programmi prima di partecipare alle iniziative, informandosi presso gli
Organizzatori segnalati per ciascun evento.
Il Gruppo “Viaggiare Insieme” è a disposizione per dare consigli ed organizzare per voi degli
itinerari turistici, fornire indicazioni per sagre e feste, mostre, ecc. Contattateci in sede il
venerdì sera o al numero 389-1764995 e saremo ben lieti di programmarvi un viaggio per un
fine settimana o per più giorni, fornendo indirizzi utili sul percorso, sui monumenti, i campeggi, i punti sosta, le curiosità, la cucina, ...
Viaggiare è bello,
viaggiare in gruppo è ancora meglio!
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
29
Anno XXXVIII - n.4
…MOSTRE
TORINO alla GAM Galleria civica d’Arte Moderna e Contemporanea fino al 23 febbraio
2014: “Renoir. Dalle collezioni del Musée d’Orsay e dell’Orangerie”. Sessanta capolavori
provenienti da due fra le più prestigiose collezioni parigine raccontano il genio di Renoir
(1841-1919). Tra gli anni 80 dell’800 e il primo ventennio del ‘900 fu protagonista della
grande stagione dell’impressionismo francese. In mostra le tele che hanno scandito il successo della sua fulgida carriera.
VENARIA (TO) alla Reggia di Venaria fino al 2 febbraio 2014: “Carrozze regali. Cortei di
gala di papi, principi e re”. Dieci meravigliose carrozze risalenti al XVIII e al XIX secolo
sono al centro della mostra allestita nella Citroniera della Venaria Reale. Sono quelle usate da
papi e sovrani (i re di Napoli, di Sicilia e Sardegna, il granduca di Toscana) per le loro uscite
pubbliche in occasione di grandi cerimonie. Una sontuosa sfilata fra cui spiccano il celebre
Berlingotto del 1789 di Vittorio Emanuele I° e la Palombella del 1909 appartenuta alla regina
Margherita.
MILANO alle Gallerie d’Italia in piazza della Scala fino al 6 gennaio 2014: “Canova. L’ultimo capolavoro: le metope del tempio”. In rassegna i gessi originali di sei bassorilievi che
il celebre scultore intendeva realizzare sul pronao del tempio di Possagno. La morte impedì
però al Canova di portare a termine il suo progetto.
MILANO a Palazzo Reale fino al 9 febbraio 2014: ”Il volto del ‘900. Da Matisse a Bacon.
I grandi capolavori del Centre Pompidou”. La figura umana, rappresentata da grandi maestri, è protagonista in questa mostra che propone opere straordinarie provenienti dal Centre
Pompidou di Parigi. Si tratta di una galleria di tele e sculture del ‘900, secolo fondamentale
per l’evoluzione del concetto stesso di ritratto e autoritratto. In rassegna 80 capolavori: da
Matisse a Modigliani, da Magritte a Mirò.
PAVIA alle Scuderie del Castello fino al 15 dicembre: “Monet. Au coeur de la vie”. Un
viaggio nel cuore della vita di Claude Monet (1840-1926) raccontato attraverso la voce di
sei personaggi chiave del suo percorso umano e artistico. Gli incontri, i successi, i momenti
difficili sono infatti ricostruiti sulla base di sei lettere fra cui quelle del padre, del pittore e
mentore Eugène Boudin, della prima moglie Camille, esposte in mostra. Un modo originale
per comprendere le straordinarie tele, 40 in totale di cui 21 di Monet.
VENEZIA alle Gallerie dell’Accademia fino al 1° dicembre: “Leonardo da Vinci. L’uomo
universale”. Per la prima volta dopo trent’anni viene riunito un corpus di eccezionali fogli
autografi del genio toscano. Si tratta di 25 opere custodite alle Gallerie dell’Accademia dal
1822 cui vengono affiancati altri 27 fogli prestati da grandi musei italiani e stranieri.
Ricordatevi di raccontare i vostri
viaggi attraverso le pagine del Notiziario. Bastano anche pochi appunti!
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
30
Anno XXXVIII - n.4
VENEZIA dai Giardini all’Arsenale fino al 24 novembre: “55a Biennale. Esposizione Internazionale d’Arte”. La storica rassegna torna in Laguna e “inonda” la città di arte internazionale, un giro del mondo in 88 padiglioni e per la prima volta c’è la Città del Vaticano.
Provenienti da 37 nazioni sono presenti 150 artisti con opere che spaziano dall’inizio del
secolo scorso ad oggi.
TRENTO al Castello del Buonconsiglio fino al 6 gennaio 2014: “Sangue di drago, squame
di serpente. Animali fantastici”. Unicorni, draghi, centauri, grifoni, serpenti: il Castello del
Buonconsiglio è popolato da straordinarie creature. Animali esistenti ma anche esseri bestiali
creati dalla fantasia e dalle leggende che “vivono” negli affreschi delle due sale oltre ad altre
opere di scultura, architettura, archeologia, disegni e tessuti provenienti da importanti musei.
ROVERETO (TN) al MART Museo d’Arte Moderna fino al 12 gennaio 2014: “Antonello
da Messina (1429-1479)”. Omaggio al grande pittore del ‘400 celebre per la potenza psicologica dei suoi volti e per la fisicità conturbante delle sue figure. In mostra 39 opere, 18
delle quali di Antonello che sono messi a confronto con tele di altri grandi, come Van Eyck,
Bellini, Vivarini.
FERRARA al Palazzo dei Diamanti fino al 6 gennaio 2014: “Zurbarán (1598-1664)”. 50
capolavori che ripercorrono le tappe salienti del grande maestro spagnolo Francisco de Zurbarán, uno dei maggiori protagonisti del realismo iberico nell’età barocca. A rendere unico lo
stile del pittore è la sua capacità di tradurre gli ideali religiosi del XVII secolo in invenzioni
moderne ed innovative.
FERRARA a Palazzo Trotti Costabili fino al 6 gennaio 2014: “Immagine e persuasione.
Capolavori del ‘600 dalle chiese di Ferrara colpite dal terremoto”. Il Seicento è protagonista
a Ferrara grazie ad un’altra interessante esposizione. La mostra riunisce tele barocche provenienti dalle chiese danneggiate dal terremoto del maggio 2012. Un’occasione per conoscere
una stagione della storia dell’arte estense meno nota al grande pubblico.
PRATO al museo di Palazzo Pretorio fino al 13 gennaio 2014: “Da Donatello a Lippi. Officina pratese”. Donatello, Michelozzo, Paolo Uccello, Filippo e Filippino Lippi sono solo
alcuni dei grandi artisti presenti a Prato nel Quattrocento, chiamati a lavorare alla Fabbrica
del Duomo. Quella stagione prolifica del Rinascimento rivive nella cittadina toscana grazie a
questa mostra che riporta in città alcuni dei maggiori capolavori.
OSIMO (AN) a Palazzo Campana e al Museo Civico fino al 15 dicembre: “Da Rubens a
Maratta”. Dipinti, arazzi, sculture, oreficerie raccontano la magnificenza del Seicento nelle
Marche, secolo di grande splendore sia artistico che culturale. Opere di Maratta, Pomarancio,
Rubens, Bernini, Reni, Guercino, Rubens, Gentileschi, Preti, Vouet, Solimena.
ROMA al Chiostro del Bramante fino al 2 febbraio 2014: “Cleopatra. Roma e l’incantesimo
dell’Egitto”. Sculture, marmi, alabastri, mosaici, affreschi, bronzi, terrecotte, gioielli, monete, oltre 200 reperti ed opere tutte provenienti dai grandi musei nazionali e internazionali che
raccontano l’affascinante vita di Cleopatra sottolineando la centralità della sua figura nelle
vicende politiche del I° secolo avanti cristo, in particolare il rapporto fra Roma e l’Egitto.
Il mondo è un libro, e chi non viaggia legge solo
una pagina. Sant’Agostino
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
31
Anno XXXVIII - n.4
chi vende e chi compra
Si ricorda ai Soci che i canali previsti per comunicare le proprie offerte e le proprie
richieste sono questa rubrica e l’apposita bacheca della sede sociale. Le inserzioni
vengono pubblicate tre volte. Gli asterischi indicano le pubblicazioni già avvenute.
***VENDO CAMPER LAIKA 560 - 4 posti - Carrozzeria e motore perfetti - € 5.000 trattabili
- Tel. 338.3977206
w-VENDO CAMPER CI Carioca mansardato 2000 Turbo Diesel - immatricolato ottobre
98 - 5 posti letto - Km 80000 reali - portapacchi, veranda, porta bici, rilevatore co2, tenuto
benissimo vendo causa scarso utilizzo - € 12.000 - Fabio 3389699480
w-VENDO CARAVAN FENDT tipo 475 - anno 1987 - 4 posti letto matrimoniali - stufa
trauma - fornelli - gomme semi nuove - peso kg 900 - vendo causa inutilizzo - tenuta bene
- € 1350 - Mario 3273927562
w-VENDO RUOLOTTE in ottime condizioni con 2 letti, doccia, frigo, forno, riscaldamento con ripostiglio esterno - € 2.500 trattabili - Franco - 3334335366
w-VENDO CAMPER LAIKA 2.1 tw del 2002 su meccanica Iveco 35c15 146cv, vetri
elettrici, chiusura centralizzata, cruise control, specchi elettrici,6 marcie. Cellula con dinette
larga e comoda per 4 persone, divenetto laterale con tavolo a ribalta, blocco cucina e lavabo
con coperchi, frigo 130lt con sistema AES (scelta automatica della fonte) armadio grande
doppio letto a castello longitudinale. Bagno con doccia separata,WC nautico con sistema
speedy (pre cassetta da 17 lt e serbatoio grande da 45lt. - Serbatoio acque grigie da 120lt
coibentato e acque chiare da 120lt+50lt. - Trhuma 6000 con boiler integrato.Pannello solare,
TV con dvd integrato - 50000km originali. - € 24.000 - Dino - 3492521931
w-VENDO CAMPER ROLLER TEAM 7 posti aprile 2007 con clima cabina tv led porta
bici 92000 km come nuovo su meccanica fiat ducato CC 2300 CAVALLI 130 nuovo modello
6 marce - omologato 7 posti - € 28.000 - Giuseppe - 3496034924
RICHIEDI LE GUIDE AI CAMPEGGI E VILLAGGI TURISTICI
Volume 1
Italia e Corsica
Volume 2
Europa (escluse Italia e Corsica)
Richiedile ai nostri uffici o direttamente
dal sito www.campeggievillaggi.it. Se
sei socio del Campeggio Club Varese
le riceverai ad un prezzo speciale.
Editoriale Eurocamp srl - Via Ludovico di Breme, 79 - 20156 MILANO
Tel. 02 38001954 r.a. - Fax 02 38001940 - E-mail: [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
32
Anno XXXVIII - n.4
Andiamo sulla neve
ASIAGO NEVE
Asiago si trova a 1000 metri sul livello
del mare, a nord della Provincia di Vicenza. Per informazioni: tel. 0424/455147463798 fax 0424/1940453 www.asiagoneve.com email: [email protected]
Quote speciali per i Soci Confedercampeggio dietro presentazione della tessera 2013
Pacchetto standard: 6 giorni di skipass +
12 ore di corso di scuola sci (o snowboard)
+ n° 1 lezione di perfezionamento
Variazioni Rispetto al pacchetto Standard:
**4 giorni di skipass + 8 ore di corso di
scuola sci (o snowboard) no lez. Perfezionamento - **5 giorni di skipass + 10 ore
di corso di scuola sci (o snowboard) no lezioni di perfezionamento.
IMPORTANTE:
Nei periodi CAPODANNO, EPIFANIA e
PASQUA non è inclusa la lezione di perfezionamento.
SCELTA SNOWBOARD: Si ricorda che
la scelta di fare snowboard può comportare
un supplemento di € 30 qualora il gruppo
formato fosse inferiore ai 6 partecipanti.
Possibilità di noleggio attrezzatura convenzionato con AsiagoNeve.
FUNIVIE LAGORAI s.p.a.
La stazione sciistica a Passo Brocon (Castello Tesino, TN) nel cuore del Trentino
Orientale, è un ampio valico pianeggiante
a 1615 mt di quota, che in inverno offre
divertimento e sport per tutti i gusti.
Per gli amanti dello snowboard: Snowpark,
servito da tapis-roulant di oltre 190 mt, costruito su diverse linee di difficoltà; per i
bambini, Skilandia, parco divertimenti sulla neve; per un po’ di relax, Chalet Heidi,
ristorante, terrazza solarium, noleggio, biglietteria e Scuola Italiana sci Lagorai, al-
Estratto di convenzioni in atto
con Confedercampeggiatori
lenatori federali per corsi agonistici e
maestri specializzati nell’insegnamento al
bambino e ai diversamente abili. Tour in
motoslitta e possibilità snowboard, sci e
passeggiate con le ciaspole anche di notte.
Ai Soci Confedercampeggio, dietro presentazione della tessera 2013, Funivie
Lagorai offre skipass a € 21 anziché € 23
(escluso dal 23/12 al 06/01) e Scuola Italiana Sci Lagorai offre una lezione collettiva
da 3 persone al prezzo di 2 € (escluso dal
23/12 al 06/01). Per informazioni: Funivie
Lagorai S.p.A, località Marande 6 - 38053
Castello Tesino (TN) - [email protected]
it - www.skilagorai.it, Scuola Italiana sci
Lagorai tel. 335/6971281 [email protected] - www.scuolascilagorai.it
MULTIPASS - Piemonte, Valle
d’Aosta, Francia
Sono disponibili, per i Soci Confedercampeggio, le contromarche Multipass per il
ritiro di skipass a tariffa ridotta, valide per
le principali località sciistiche di Piemonte, Valle d’Aosta e Francia, convenzionate
con il Centro Sci Torino. Sono disponibili
anche le polizze infortuni Multisci della
Winterthur assicurazioni. Ritiro, previa
richiesta telefonica: Federazione Campeggiatori Piemontesi ai seguenti indirizzi:
Ortale Renato - c/o Tipografia OERRE,
Via Rosario di Santa Fè 33/b - Torino cell. 338/2829043 tel. 011/0763577. I Soci
devono presentare, sia per il ritiro delle
contromarche che alle casse degli impianti, la tessera Confedercampeggio 2013.
SANGIACOMO & CARDINI DI ROBURENT
Il comprensorio sciistico Sangiacomo di
Roburent (CN) si estende su due montagne
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
33
Anno XXXVIII - n.4
che sono alle spalle dell’abitato: Bric
Colmè (1300 m) e Monte Alpet (1600 m)
ed abbraccia due paesi: Sangiacomo di Roburent, appunto, ed i Cardini.
Otto impianti di risalita (due seggiovie e
sei skilift). 20 discese con 35 km di piste.
Pista illuminata di notte, attrezzato snow
park dedicato agli amanti dello snowboard
ed impianto per l’innevamento programmato. Ai Soci Confedercampeggio skipass
a prezzi scontati: Skipass feriale (dal lunedì al venerdì) a solo € 20 (anziché € 22)
- Skipass festivo (vacanze di Natale e Pasqua) a solo € 21 (anziché € 22). Per usufruire delle agevolazioni previste si dovrà
presentare la tessera 2013 alle biglietterie
degli impianti. Sangiacomo di Roburent
dista circa 20 km dall’uscita del casello autostradale diNiella Tanaro, sull’Autostrada
Savona - Torino.
Per informazioni: www.nobru.it
[email protected] - tel.0174/227575
SCUOLA ITALIANA SCI
CERRETO LAGHI
La scuola è nata nel 2004, dalla fusione
di tre diverse scuole di sci una volta esistenti nella stazione di Cerreto Laghi (RE).
Nella scuola insegnano i diversi metodi di
apprendimento delle varie discipline sciistiche, quali lo sci alpino, lo sci nordico e
lo snowboard. Alcuni maestri hanno anche
la specializzazione per l’insegnamento ai
portatori di handicap; altri hanno la qualifica di allenatori per chi vuole iniziare lo sci
agonistico. 5 impianti di risalita, 10 piste,
Campo scuola e baby park. Ai Soci Confedercampeggio, dietro presentazione della
tessera 2013, sconto del 20% sul tariffario
esposto. Per informazioni: Scuola Italiana
Sci Cerreto Laghi, Via Provinciale 15/b
Cerreto Laghi - 42037 Collagna (RE) - tel.
340/5098082 www.scuolascicerreto.com
[email protected] com
Campeggio
Amici di Lazise
aperto tutto l’anno
in posizione stupenda sul Lago di Garda
Piazzole con fondo erboso per camper, caravan e tende.
Nella vicina spiaggia c’è la possibilità di noleggiare barche a motore e pedalò.
A servizio dei clienti ci sono i bar, il ristorante, un piccolo supermercato con
prime necessità (anche nel periodo invernale), piscine estive per adulti e bambini, parco giochi per i più piccoli, barbecue a disposizione dei clienti, lavatrici,
asciugatrici e camper-service.
Materiale informativo è disponibile presso la sede del Campeggio Club Varese
Campeggio Amici di Lazise
Località Fossalta - Strada del Roccolo, 8 - 37017 LAZISE (Verona)
Tel. (+39) 045/6490146
Fax. (+39) 045/6499448
www.campingamicidilazise.it e-mail: [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
34
Anno XXXVIII - n.4
SCUOLA ITALIANA SCI
DEL CERVINO
SCUOLA ITALIANA SCI
FOLGARIA
Una scuola storica, nata nel 1936, ma aggiornatissima e in linea con le nuove tendenze. 150 maestri di sci, snowboard, telemark e fondo vi guideranno alla scoperta
del fantastico mondo bianco ai piedi del
Cervino. Una garanzia per la vacanza. Sci
allo stato puro!
Ai Soci Confedercampeggio, dietro presentazione della tessera 2013, lezioni collettive, 6 giorni al prezzo di 5 (sia in alta
che in bassa stagione) e sconto del 15%
alle tariffe del noleggio attrezzatura.
Per informazioni: Scuola Sci Del Cervino,
Piazza G. Rey 34 - 11021 Breuil-Cervinia.
tel.0166/949034-948744; fax 0166/949885
e-mail:[email protected]
sito: www.scuolacervino.com
Uno staff di 40 maestri di sci alpino e
snowboard, specializzati anche nell’insegnamento ai bambini, lingue straniere, telemark e preparazione agonistica. Ai Soci
Confedercampeggio, dietro presentazione
della tessera 2013, sconto del 10% sui
corsi collettivi (esclusi i baby 4-6anni) e
sconto del 10% sulle ore individuali a più
persone, a partire cioè da un’ora di lezione a due persone (vedi tariffario su www.
scuoladiscifolgaria.it). Per informazioni:
Scuola Italiana Sci Altopiano Folgaria,
38064 Folgaria (TN) tel./fax 0464/721926
[email protected]; sedi operative
agli impianti di risalita (da apertura a chiusura impianti in orario 9.00-17.00)
FONDO GRANDE 0464/721805 - COSTA
348/8917661 - SERRADA 347/0702904
GIOIELLERIA MARELLI
VARESE
Gioielli - Orologi
Argenti - Liste Nozze - Bomboniere
Riparazioni e Assistenza
VARESE - P.zza XX Settembre, 3 - 3/A
Tel. 0332 285294 - 285787 Fax 0332 496686
www.gioielleriamarelli.com e-mail: [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
35
Anno XXXVIII - n.4
estratti dalle edizioni digitali del settembre 2013
per i testi completi: www.alvolante.it
Milano, Area C: Tante novità per
il ticket d’ingresso in centro città
PIÙ TEMPO PER PAGARE - Dal 30 settembre, chi entra nell’Area C di Milano e non
si mette in regola entro la mezzanotte del
giorno successivo all’ingresso, potrà attivare
un tagliando del valore di 30 euro entro la
mezzanotte del settimo giorno a far data dal
momento dell’accesso: si tratta, in sostanza,
di una mini-multa di 30 euro in luogo della
normale sanzione di 95 euro (spese di accertamento e spedizione incluse) per l’ingresso
non autorizzato. L’acquisto e l’attivazione di
questo nuovo tipo di tagliando saranno possibili anche attraverso la pagina My Area C del
nuovo portale web del comune (www.areac.
it). Questa nuova pagina sarà a disposizione
di tutti, non più solo di residenti e veicoli di
servizio: l’automobilista potrà controllare gli
accessi, regolarizzare i tagliandi ordinari ed
effettuare on line il pagamento differito entro
i 7 giorni.
Benzina a “prezzi svizzeri”
per un milione di lombardi
Per i cittadini dei comuni lombardi di confine
è aumentato lo sconto sulla benzina: le differenze di prezzo con la Svizzera si azzerano.
OBIETTIVO “DIFFERENZA ZERO” - “I
cittadini dei comuni lombardi di confine
possono contare su un incremento dello
sconto sulla benzina che finalmente elimina la differenza di prezzo con la Svizzera”:
ad annunciarlo è stato l’assessore della Regione Lombardia all’Economia, Massimo
Garavaglia. Interessati al provvedimento,
in vigore da martedì scorso (uno sconto, in
realtà, già esisteva), sono 244 comuni frontalieri: la misura azzera (fino al 31 dicembre
2013) la differenza di prezzo della benzina
tra l’Italia e la Svizzera. Lo sconto è stato
raddoppiato, e addirittura quasi triplicato per
gli automobilisti residenti a pochissima distanza dal territorio elvetico. Addio, quindi,
al “pendolarismo del pieno”. E per il 2014?
La regione chiederà al governo di stanziare
le risorse adeguate per prolungare il “taglio”
sino alla fine dell’anno prossimo. IN DETTAGLIO - Il provvedimento prevede
per i 490.000 residenti nella “fascia A” (i comuni fino a 10 chilometri di distanza dal confine) un aumento dello sconto da 18 a 35 centesimi al litro. Per i 530.000 residenti nella
“fascia B” (fino a 20 chilometri dal confine),
la riduzione è passata da 10 a 27 centesimi.
In tutto, sono circa un milione i beneficiari.
Lo riduzione è flessibile e potrebbe variare in
base ai prezzi in Svizzera: gli automobilisti
continueranno a utilizzare la carta regionale
dei servizi con il relativo codice pin.
di Flavio Borsani
NOLEGGIO - RIMESSAGGIO - VENDITA NUOVO E USATO
MANUTENZIONI - SERVIZIO REVISIONI - GANCI TRAINO
22070 LOCATE VARESINO (CO) - Via Marco Polo, 27
Tel. 0331.1685416 - Cell. 335.5925409
www.sepriocaravan.it
[email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
36
Anno XXXVIII - n.4
Questa estate ritirate
12 mila patenti
Nel corso dei mesi estivi sono state ritirate
12.311 patenti, decurtati 427.639 punti e ritirate 11.101 carte di circolazione.
I NUMERI DEI CONTROLLI - Viabilità Italia, il Centro di Coordinamento per le
emergenze viarie del ministero dell’Interno presieduto dal Servizio Polizia Stradale, ha pubblicato un interessante resoconto
dell’impegno messo in campo quest’estate
dalle forze dell’ordine per garantire la massima sicurezza stradale, in un periodo dell’anno particolarmente delicato per la viabilità.
Secondo quanto emerge dai dati raccolti, Polizia Stradale e Arma dei Carabinieri hanno
impiegato 725.646 pattuglie. Un controllo
a tappeto sul territorio che ha comportato
la decurtazione di 427.369 punti, il ritiro di
12.311 patenti e di 11.101 carte di circolazione.
Da segnalare anche la campagna sulla sicurezza stradale “Guido con prudenza”, giunta
alla decima edizione, per moltiplicare i controlli contro la guida in stato di ebbrezza e
sotto stupefacenti.
LA RETE AUTOSTRADALE - Intenso anche il lavoro degli operatori impiegati sulle
autostrade: 1.900 gli addetti alla viabilità,
6.000 quelli impegnati nelle esazioni oltre a
centinaia di operatori dei servizi di soccorso e assistenza. La gestione e il presidio del
traffico sono stati demandati a 4.900 telecamere e 2.400 pannelli a messaggio variabile.
Per quanto riguarda la rete di competenza
ANAS, sono state utilizzate 2.500 risorse tra
personale di esercizio, infomobilità e tecnici
per le attività di sorveglianza e pronto intervento, più di 1.000 automezzi, oltre 2.500
telecamere fisse o mobili e 430 pannelli a
messaggio variabile (ben 48 sulla A3 Salerno-Reggio Calabria).
Camping
TUNNEL
nella Valle del Gran San Bernardo è il campeggio ideale per
trascorrere una vacanza in montagna, sia d’estate che d’inverno
In posizione strategica,
comodo da raggiungere,
situato nel caratteristico
paese di Etroubles (mt
1280 slm), soleggiato e
circondato da cime che
superano i 3000 metri,
dispone di 95 piazzole
erbose, tutte in piano e
terrazzate, con allaccio
elettrico e, in estate, carico/scarico acque chiare.
OFFERTE SPECIALI
PER I SOCI CAMPEGGIO CLUB VARESE
10% in bassa stagione e 5% in alta stagione.
Soggiornando 7 notti in bassa stagione ne paghi solo 6.
Si accetta la Camping Card Acsi (nei periodi previsti).
Gli sconti e le offerte non sono cumulabili fra loro.
Rinnovati servizi igienici con acqua calda, docce gratuite,
riscaldati in inverno. Bar e ristorante aperti in estate e in
alta stagione, sala comune con TV, giochi e libri. Parco
giochi, ping-pong, barbeque, camper service e parcheggio. In inverno servizio navetta per gli impianti di Crevacol.
Adiacente al campeggio la nostra Area Sosta Camper per chi è solo di passaggio.
Materiale informativo è disponibile presso la sede del Campeggio Club Varese.
Strada Chevrieres 4 - 11014 Etroubles (AO) Tel/Fax (0039) 0165/78292
www.campingtunnel.it [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
37
Anno XXXVIII - n.4
Utili consigli per evitare brutte sorprese
Riprendiamo da “Il Foglio del campeggiatore reggino” altre raccomandazioni che ci possono aiutare ad evitare brutte sorprese.
Innanzi tutto ricordate che in provincia di Varese è attivo il
NUMERO UNICO DI EMERGENZA EUROPEO
1 1 2
Le illustrazioni sono state
aggiunte dalla redazione del
Notiziario del CCV
Quando vai al bancomat, prima di fare il prelievo, osservalo bene
potrebbero esserci delle telecamere non autorizzate.
Inoltre se la fessura dove inserisci la tessera si muove o non è
salda, potrebbe essere stata manomessa con un apparecchio che
copia i tuoi dati e il codice Pin.
In strada non fermarti a dare ascolto a quanti, anche se persone distinte, ti chiedono di
verificare il tuo libretto della pensione o i tuoi contanti. Nessun Ente preposto è autorizzato.
Custodisci nella tua borsa pochi contanti ed i documenti riponili separatamente dal portafoglio. Ricorda di non tenere nel portafogli i tuoi
codici personali: bancomat, carta di credito, ecc. Infine, quando cammini per strada, cerca di tenere la borsa a tracolla o sulla spalla opposta
alla strada e, in bicicletta, non riporla mai nel cestino.
Nei parcheggi dei supermercati, non lasciare mai la tua borsa in macchina quando prendi
o riponi il carrello, qualcuno potrebbe approfittarne.
Quando vai al mercato non tenere la borsa aperta e cerca di non farti coinvolgere in resse
ingiustificate alle bancarelle. Ricordati che i borseggiatori spesso lavorano in gruppo e
creano situazioni caotiche per approfittarne.
di Ciccone Michele
Noleggio - Rimessaggio
Accessori per camper - Articoli da campeggio
Via Como, 10 - 21050 Cairate (VA)
Tel. 0331.617288
Cell. 340.6617079
www.non-solo-camper.it [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
38
Anno XXXVIII - n.4
Non aprire la porta di casa a sconosciuti, anche se indossano abiti simili ad una uniforme e dichiarano di appartenere ad Enti o servizi di pubblica utilità. Per la tua sicurezza
chiama il 112. Ricorda che nessun Ente manda personale a casa per la riscossione delle
bollette, per rimborsi o sostituzione di banconote. Se qualcuno bussa alla tua porta, prima
di aprire chiama l’Ente dal quale dal quale è stato mandato, oppure chiama il 112.
Ricorda che la maggior parte dei malintenzionati avvicina le persone in strada e ,solitamente, ha un aspetto distinto e rassicurante. Se qualcuno ti comunica che un tuo parente
stretto ha un debito con lui o con la sua azienda e che tu puoi aiutarlo, non devi dargli
ascolto. Chiama il 112; sappi che sfrutta la tua sensibilità e l’affetto per i tuoi cari per
estorcerti denaro.
Se al tuo ritorno a casa trovi la porta aperta o bloccata, non entrare
immediatamente, potrebbe esserci ancora qualcuno all’interno. Per la
tua sicurezza chiama il 112.
I tuoi gioielli, oggetti di valore, quadri, beni preziosi, fotografali. In
caso di furto potrai facilitarne la ricerca e ne dimostrerai senza dubbio
la proprietà.
In condominio collaborate fra residenti nel segnalare rumori o persone sospette ai piani. Quando vai in vacanza non far sapere i tuoi
programmi a chiunque. Affidati ad amici o vicini che possono ritirare
la tua posta.
Il Campeggio Adriatico è situato nel centro della spiaggia del lido di
Sottomarina-Chioggia direttamente sul mare Adriatico. Si distingue per
l’efficienza, la cordialità e il carattere familiare che può offrire ai propri
clienti. E’ dotato di tutti i confort: piscine, animazione, ristorante, market.
Spiaggia privata con bassi fondali adatti a bambini e bagnanti inesperti.
Nella sede del CCV è disponibile materiale illustrativo del campeggio.
Lungomare Adriatico, 30015 Sottomarina (VE)
Tel. 041.492907
www.campingadriatico.com
Fax 041.5548567
[email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
39
Anno XXXVIII - n.4
Scoprire la Liguria
Percorsi per
turisti itineranti
D.C. - Ecco un altro Notiziario che esce senza che sia possibile raccontare qualche viaggio
compiuto dai Soci del Campeggio Club Varese. Eppure ci risulta che in molti siete andati
a zonzo. Vogliamo pensare che forse non avete ancora trovato il tempo, effettivamente le
vacanze sono finite da poco. Coraggio, un piccolo sforzo e mandateci i vostri appunti al più
presto. Li pubblicheremo nel corso del 2014. Per ora, fortunatamente, possiamo ancora contare sul materiale che ci è stato fornito dagli amici della Liguria che ci hanno mandato delle
proposte molto interessanti che rappresentano dei veri e propri itinerari di viaggio.
Grazie ancora a: Federazione Campeggiatori Liguria, ACTI Savona, Camper Club Golfo
dei Poeti e ACTI Riviera dei Fiori. Ai nostri Soci e ai nostri Lettori approfittare del loro
lavoro per conoscere meglio una regione così vicina a noi.
ITINERARIO N. 2
Spotorno, Noli, Finale Ligure,
Borgio Verezzi, Pietra Ligure
La vicina Isola di Bergeggi offre fondali di
straordinaria bellezza, per gli appassionati
delle immersioni.
SPOTORNO - Una passeggiata a mare, segna il confine tra l’abitato e la bella spiaggia sabbiosa. Da non perdere la Parrocchiale della SS. Annunziata, con tele di G.
De Ferrari e di D. Piola del XVII secolo,
e l’Oratorio dell’Annunziata, con gruppo
ligneo del Maragliano e altri dipinti del
seicento. La bellezza di questo borgo fu
d’ispirazione per le sue poesie al poeta Camillo Sbarbaro.
ALTOPIANO DELLE MANIE - Situato sopra la costa, tra Spotorno e Finale,
presenta un ambiente naturale ricco di vegetazione mediterranea, che si presta per
passeggiate a piedi e percorsi di mountain
bike. Nelle numerose grotte, l’uomo preistorico ha lasciato traccia della sua permanenza.
Con una breve passeggiata, a piedi o in
bike, si arriva nell’antica repubblica marinara di NOLI. Il centro storico, che con-
Congratulazioni ai soci Pierluigi e Graziella Zanitelli
per la nascita del nipote
SIMONE
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
40
Anno XXXVIII - n.4
serva l’aspetto medievale, è caratterizzato
da 4 torri in mattoni rossi, uniche, giunte
sino a noi, delle 70 originarie. Da non perdere la Cattedrale di San Pietro, del XIII
secolo, rimaneggiata nel XVII e la chiesa
di San Paragorio, che risale all’XI secolo,
con portico quattrocentesco. Di notevole
interesse la casa torre Pagliano di aspetto
medievale. Salendo, si trovano i resti del
Castello Aleramico di Noli, del XI secolo con torre circolare circondata da mura
merlate. Noli, che fa parte dei “Borghi più
Belli d’Italia”, è punto di partenza di interessanti sentieri che permettono di scoprire una delle tipicità del territorio ligure: la
connessione tra mare e montagna.
FINALE LIGURE è suddivisa in tre nuclei: Finalborgo, Finalmarina, Finalpia.
La maggiore attrazione storica e artistica
di Finale è il suo borgo murato: si presenta
circondato da mura merlate, difeso da tor-
ri in corrispondenza delle due porte principali, Porta Reale e Porta Testa, e le porte
minori Porte Mezzalama e Romana.
Da vedere: la collegiata di San Biagio e il
complesso di Santa Caterina, ex convento costruito nel 1359, oggi museo civico.
Con una breve passeggiata da Finalborgo
si raggiunge il Forte San Giovanni, proseguendo si arriva al Castel Govone, posizione panoramica eccezionale.
A Finalmarina si possono visitare la Parrocchia di San Giovanni Battista, in stile
barocco, con la facciata racchiusa tra due
campanili e il Forte di Castelfranco del
XIV secolo.
Degno di nota l’Arco Trionfale di Margherita d’Austria.
Una bellissima passeggiata sul mare unisce Finalmarina a Finalpia, dove troviamo
l’Abbazia Benedettina di S. Maria di Pia,
nel laboratorio annesso sono in vendita
miele e derivati dalla cera.
Camping
Caravan Sud
Situato sulla cosidetta “Costa dei Gelsomini”, è il luogo
ideale per chi cerca una struttura dotata di tutto quello di cui
un campeggiatore ha bisogno durante la sua vacanza.
Disponiamo di appartamenti di recente costruzione, arredati
secondo un gusto raffinato e moderno, dotati di balcone, aria condizionata con
regolazione automatica, angolo cottura, bagno con doccia ed asciugacapelli.
Il campeggio dispone di bar, ristorante e spiaggia riservata ed attrezzata.
Verrete, inoltre, accolti dalla gentilezza e dalla disponibilità che solo i proprietari di
un’attività a gestione familiare e amanti del proprio lavoro possono offrirvi.
Apertura Annuale
Materiale informativo del Camping Caravan Sud
è disponibile presso la sede del Campeggio Club Varese
Camping Caravan Sud
S.S. 106 Km 102 - Via Mediterraneo 37 - 89048 Siderno (RC)
Tel.: +39 0964/342767 - Fax: +39 0964/1940160
www.campingcaravansud.it
[email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
41
Anno XXXVIII - n.4
trova il “Bronzo di San Nicolò”, campana che nel 1525 annunciò la fine della peste che, secondo la tradizione religiosa, si
deve a un miracolo del santo patrono. La
Parrocchiale, con due campanili, sempre
dedicata a San Nicolò, risale al settecento.
La visita si può concludere sul lungomare,
viale abbellito da palme, che termina nella
zona dei cantieri navali.
DA VEDERE
Musei, Natura, Paesaggio
BORGIO VEREZZI, Il paese unisce due
borghi, uno sul mare, dotato di una bella
spiaggia, e l’altro in collina, antico, con
splendida vista sulla costa. A Borgio la
Parrocchiale di San Pietro, con facciata
neo classica. Da visitare le Grotte di Valdemino, aperte tutto l’anno; all’interno insolite formazioni calcaree in una successione
di sale e laghetti. A Verezzi il borgo storico
si addensa intorno a piazza sant’Agostino
e via Roma, Nella piazza sant’Agostino
spettacoli teatrali all’aperto. Dalla Chiesa di San Martino, ogni sera alle 19, “La
Campana della Mamma” dedica i suoi rintocchi a tutte le mamme del mondo .
PIETRA LIGURE Andando a spasso tra
i carruggi, arriverete alla Piazza Vecchia,
dove sorge l’Oratorio dei Bianchi, antica
chiesa parrocchiale, sul cui campanile si
NOLI
CHIESA DI SAN PARAGORIO
Orario: dal 1 settembre al 30 giugno
martedì , giovedì, venerdì: 10-12:30
Sabato, domenica: 10-12:30 / 15-17
Dal 1 luglio al 31 agosto
Martedì, giovedì, domenica: 10:30-13
Venerdì, sabato: 17-19 / 21-23
Info: 019 822708
SENTIERI ESCURSIONISTICI ED
ETNOGRAFICI
ANTICA STRADA ROMANA DI VOZE
Dal centro di Noli alla frazione di Voze, si
snoda attraverso antichi oliveti, muri terrazzati e resti della storia locale dall’antica
repubblica marinara alla lotta di liberazione. www.comune.noli.sv.it/it/noli/festivalmuseodiffuso/doc/pannello via romana.pdf
Autokamp BOR
Crikvenicka 10
51500 KRK - Croazia
Tel. 00385 51 221 580 - 581
www.camp-bor.hr [email protected]
Tariffe particolarmente vantaggiose
per week-end e periodo invernale
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
42
Anno XXXVIII - n.4
SENTIERO DEL PELLEGRINO
Da Noli sino alla Torre delle Streghe, tocca
varie chiese, tappe dei pellegrinaggi medievali.
www.comune.noli.sv.it/it/noli/turismo/depliant/ilsentierodelpellegrino.pdf
REGATA STORICA
Ogni anno, a settembre, nel Golfo di Noli
ha luogo la regata storica dei quattro rioni
(Purtellu, Ciassa, Burgu, Maina).
FINALE LIGURE
SALONE AGROALIMENTARE
LIGURE dedicato alle produzioni agroalimentari liguri - Mese di marzo,
Chiostro di Santa Caterina Finalborgo
www.saloneagroalimentareligure.org
ENOGASTRONOMIA
Prodotti del territorio
I CICCIARELLI
Noli conserva la sua vocazione di borgo
di pescatori, nelle sue acque si pescano i
Cicciarelli, si tratta di un pesce azzurro che
si gusta nei piatti di frittura nei ristoranti
locali.
ACCIUGHE SOTTO SALE
Il Mar Ligure offre diversi tipi di pesce azzurro: da non perdere le acciughe cucinate
in vari modi. Conservate sotto sale, hanno
avuto la prima indicazione geografica protetta ligure.
BORGIO VEREZZI
PRODOTTI TIPICI
In tutto il territorio si possono acquistare
i tipici prodotti dell’eccellenza alimentare ligure: arbanelle di acciughe sotto sale,
olio, focaccia, pesto, pandolce. Nell’area
di questo itinerario, si producono degli ottimi vini, come il Vermentino e il Lumassina.
GROTTE VALDEMINO
Ingresso: dal 1 ottobre al 31 maggio
9:30, 10:30, 11:30, 15, 16, 17.
Dal 1 giugno al 30 settembre
9:30, 10:30, 11:30, 15:20, 16:20, 17:20.
Tel. 019 610150
email [email protected]
DA GUSTARE
Nei ristoranti: buridda di pesce, pansoti col
sugo di noci, ravioli, verdure ripiene, frittata e “frisceu” di bianchetti.
In primavera si possono gustare le fave,
coltivate negli orti, con il salame e un “gottu” (bicchiere) di vino locale.
MUSEO CHIOSTRI DI SANTA
CATERINA Tel. +39 019 690020
e mail [email protected]
RIMESSAGGIO
OLONA
COPERTO / SCOPERTO
CARICO / SCARICO ACQUE
CORRENTE ELETTRICA
VIGILANZA
348 5273530
1€
AL GIORNO
CASTIGLIONE O. (VA) VIA BOCCACCIO ZONA INDUSTRIALE
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
43
Anno XXXVIII - n.4
DOVE SOSTARE
Aree di Sosta Campeggi
SPOTORNO
AREA DI SOSTA Località Merello Via
Aurelia (tra Spotorno e Bergeggi).
PARCHEGGIO ROMA Strada Prov.le 8
(Vicino campo sportivo) tel. 349 7242540
CAMPING LEO Via Siaggia 4, tel.
019745184 www.campingleo.it
CAMPING RUSTIA Via La Torre tel 019
745042 www.campingrustia.it
LOCALITA’ MANIE
CAMPING TERRE ROSSE (vicino Ristorante Ferrin) tel +39 019 698473 +39
328 7373410 www.terrerossecamping.it
CAMPING SAN MARTINO tel. +39 019
698250 www.campingsanmartino.it
FINALE LIGURE
AREA SOSTA COMUNALE Via Aurelia
loc. Caprazoppa Tel. 0196816023
AREA PAMPARINO Via Caprazoppa
www.agricolapamparino.com
tel. 019695581 3386636325
PIETRA LIGURE
AREA DI SOSTA
Via Crispi 43
tel. +39 347 7049200
[email protected]
www.areacamper.net
GPS N 44.15460 E 8.28393
CAMPING DEI FIORI Viale Riviera 11
tel. +39 019 625636
[email protected]
www.campingdeifiori.it
GPS N 44.° 8’ 51” e 8°16’ 7”
CAMPING PIAN DEI BOSCHI via Ponti
1 tel.+39 019 625425
[email protected]
www.piandeiboschi.it
GPS n 44.149269 E 8.268633
BORGIO VEREZZI
CAMPING PARK MARA
Via Trento Trieste 83
tel. +39 019 610479
[email protected]
www.campingparkmara.it
I programmi del
Campeggio Club Varese
li trovate alla pagina 643
del Televideo di Rete 55
pag. 643
oppure in Internet
Trasmissione
“GUIDA A
TELEVIDEOVARESE”
un programma TV nel
palinsesto di Rete 55.
Ogni martedi
dalle 19.00
verranno presentati i
servizi e le offerte
commerciali di
TelevideoVarese
www.rete55.net
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
44
Alla scoperta dell’Italia
Anno XXXVIII - n.4
Comune per Comune
San Ginesio (MC)
San Ginesio è un comune di 3700 abitanti in provincia di Macerata. Situato fra il
territorio maceratese ed i Monti Sibillini,
sorge a 696 m s.l.m.
Il nome deriva dal patrono Lucio Ginesio,
martire romano vissuto sotto l’imperatore Diocleziano (284-305). Lucio, musico
e attore, dopo aver a lungo dileggiato i
cristiani ne abbracciò la fede. Per questo
l’imperatore lo fece decapitare. Le spoglie
del santo sono conservate nella Chiesa
Collegiata.
conta lo svolgimento della battaglia del 30
novembre 1377 tra Fermo e San Ginesio.
Sulla sinistra si vede una figura vestita di
bianco con in mano una pala. E’ la fornarina che, già attiva all’alba, si accorge che
i Fermani stavano salendo per attaccare il
paese. Dà subito l’allarme e, presa cenere
e pala, corre ad affrontare il nemico gettando cenere in faccia agli assalitori.
La visita
Nella piazza principale sorge la Chiesa
Collegiata che si presenta con la facciata
divisa in due parti di cui l’inferiore è più
antica e comprende il magnifico portale
(XI secolo) in travertino, con archi concentrici a tutto sesto che continuano lo stesso
ritmo architettonico delle colonnine e dei
pilastrini. La parte superiore della facciata
è un autentico ricamo in cotto: suddivisa
in cinque prospetti di uguale larghezza ma
di differente altezza, fu costruita da un
maestro tedesco nel 1421, durante le ultime fioriture del gotico che s’innesta sulla
tradizione romanica.
La storia
Le prime notizie risalgono al 1098 quando viene documentata l’esistenza di una
grande chiesa per le esigenze religiose di
una comunità in piena espansione conseguente al fenomeno dell’incastellamento.
Intorno al 1250 San Ginesio raggiunge i 27
mila abitanti.Sotto l’influenza dei signori
Da Varano inizia, nel 1308, la ricostruzione della cinta muraria, intervallata da otto
porte (oggi ne restano quattro) per far fronte ai continui dissapori, sfociati anche in
battaglie, con Fermo.
Nella pinacoteca comunale si trova una
pala d’altare di Nicola da Siena che racEdizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
45
Anno XXXVIII - n.4
Accanto alla facciata è la Torre Civica
romanica con cuspide a bulbo ricostruita
nel XVII sec.
Quasi contemporanea alla Collegiata è
un’altra bellissima Chiesa romanicogotica, edificata nel 1050 e dedicata a
San Francesco: l’armonioso portale
e l’abside sono le testimonianze più antiche, mentre
l’interno a sala, in stile
neoclassico, ospita opere
pregevoli tra cui un’intensa Crocifissione di
scuola riminese-marchigiana.
A pochi passi si trova
un’altra
antichissima
Chiesa (996), quella di
San Michele, dal bel
portale gotico e con
un’edicola interna affrescata da Stefano
Folchetti, pittore locale di echi criveiliani.
Del periodo gotico restano inoltre le
mura castellane e i portici superstiti
dell’Ospedale dei Pellegrini (XIII
secolo), così detto perché vi ricevevano assistenza e ospitalità i pellegrini che transitavano per San
Cinesio diretti a Loreto o a Roma,
quasi sempre a piedi. Restaurato
nel 1456-57 con l’aggiunta della
loggia, l’edificio preserva il fronte in stile romanico. Da vedere
infine, nel borgo, alcuni notevoli
palazzi, le quattro porte superstiti e le chiese di San Gregorio,
di Santa Maria in Vepretis e dei
Santi Tommaso e Barnaba.
Ma è tutta l’atmosfera del luogo,
avvolto in panorami luminosi, a
incantare e stupire: non a caso è
chiamato “il balcone dei Sibillini”, per le belle vedute panoramiche, il verde d’intorno, i tesori all’interno.
Camping
FONTANELLE
Il camping Fontanelle a Riccione ti offre una occasione
davvero vantaggiosa!
Dal 10/4 al 27/6 2014
BIMBI FINO A 12 ANNI
COMPIUTI GRATIS
Presentati in campeggio con
questa copia del notiziario.
L’offerta comprende un
massimo di 2 bimbi per ogni
equipaggio, non è comulabile
con altre o con tessere. E’
necessario il documento
d’identità anche per i bimbi
Riccione
dall’10/4 al 27/6 2014
I vostri bambini saranno
i nostri ospiti d’onore
Camping Fontanelle
Via Torino, 56 - 47838 Riccione (RN)
Tel 0541 615449
Fax 0541 610193
www.campingfontanelle.net
e-mail: [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
46
A tavola
Dalla farina di granturco viene il polentone che si mangia con sugo di carne
(maiale, vitello o pollo) o in bianco (con
salsiccia, costate di maiale e funghi) con
aggiunta di formaggio pecorino.
La ricetta dei prelibati vincisgrassi è legata al nome del principe austriaco Windischgratz, per il quale questo piatto venne
preparato la prima volta. Ciò che rende
unici i vincisgrassi, da molti impropriamente associati alle lasagne emiliane, è
la scelta delle carni usate per il ragù, che
viene amalgamato alla besciamella per
condire gli strati di pasta.
Occasioni di visita
1° maggio: Il Colle in Festa, sagra dell’enogastronomia locale.
Domenica del Corpus Domini: Infiorata.
Prima quindicina di giugno: Il Ritorno
Anno XXXVIII - n.4
degli Esuli, rievocazione storica triennale
del rientro dei 300 ginesini scacciati nel
1450 perché accusati di voler cedere la città ai Da Varano di Camerino.
10-15 agosto: Medioevalia, contese cavalleresche, apertura di botteghe e antiche
taverne, rievocazioni storiche.
10 agosto: Battaglia della Fomarina, rievocazione storica.
15 agosto: Palio di San Ginesio, rievocazione storica durante la quale si svolge la
Corsa all’Anello di antichissima tradizione, come il Gioco della Pacca, una sorta di
giostra del Saracino il cui premio era una
“pacca”, cioè la metà di un maiale.
22-25 agosto: Festa patronale di San Ginesio, intrattenimenti musicali, artisti madonnari, spettacoli pirotecnici.
Metà settembre: Giornata Gentiliana,
convegni e corsi di diritto intemazionale
dedicati ad Alberico Gentili, biennale.
La Confederazione Italiana Campeggiatori ha stipulato con la nostra
Società un accordo che prevede il riconoscimento di condizioni tariffarie molto
vantaggiose per tutti i proprietari di Camper e Autocaravan.
Agenzia di Arcisate di Stefano Bernabei
Via Matteotti, 83 - Tel/Fax 0332/475036 - [email protected]
Le garanzie previste dalla convenzione sono:
RCA: nuove tariffe sempre convenienti - la garanzia copre sia i danni causati dalla circolazione del veicolo, anche se è in sovraccarico, sia la responsabilità civile dei trasportati.
Incendio e furto - compreso in tariffa il servizio Lloyd Service Furto che garantice un’auto sostitutiva e il disbrigo delle pratiche assicurative, danni a terzi da incendio ed eventi
sociopolitici.
Assistenza e tutela giudiziaria - i pacchetti comprendono il carro attrezzi, il rientro al
domicilio o la prosecuzione del viaggio, la consulenza sanitaria e molti altri servizi di assistenza al veicolo ed alla persona, in Italia e all’estero.
Ed inoltre atti vandalici, eventi naturali, rottura cristalli, garanzia kasko e, per le
vostre autovetture, tariffe agevolate.
Siamo a disposizione per preventivi telefonici e per e-mail
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
47
Anno XXXVIII - n.4
UN PARCHEGGIO SICURO PER IL TUO CAMPER
WWW.RVPARKING.IT
A GALLARATE (VA)
RV Parking è un rimessaggio per camper e
caravan situato a Gallarate, a poca distanza dall’uscita dell’autostrada e facilmente
raggiungibile per chi proviene dalle zone di
Varese, Novara, Milano, Monza.
RV Parking dispone di parcheggi sia all’aperto sia al coperto destinati ad ospitare
veicoli ricreazionali e delimitati da linee di
demarcazione che lasciano spazio sufficiente
a entrare e uscire agevolmente. La maggior
parte dei posti è servita da corrente elettrica.
E’ presente una pompa dell’acqua per il rifornimento dei serbatoi della potabile.
L’accesso alla zona scoperta è possibile grazie a una tessera elettronica che permette di
entrare e uscire 24 ore su 24. La zona coperta,
invece, rimane accessibile solo durante le ore
di ufficio. L’intero complesso è sottoposto a
videosorveglianza con collegamento diretto
alla centrale operativa.
RV Parking
Via Irlanda, 2 - 21013 Gallarate (VA)
Tel. 0331 772193 - Fax 0331 773452
[email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
48
Borghetto (MN)
Borghetto si trova nella valle del fiume
Mincio vicino a quello che, nel Medio
Evo, era un punto di guado. E’ una frazione del comune di Valeggio.
Il nome, di origine longobarda, significa
“insediamento fortificato” mentre Valeggio significherebbe “luogo pianeggiante”.
La storia
Alcune sepolture, risalenti all’età del ferro,
scoperte nel IX secolo, hanno rilevato la
presenza in loco di un antico insediamento
umano.
Il guado sul Mincio era usato già nel IV
secolo a.C. dalle popolazioni galliche.
Al primo secolo a.C. risalgono sepolture
romane e il raccordo del guado alle vie
consolari.
Nell’VIII-IX sec d.C, i Longobardi edificano un primo nucleo abitato sulle rive
del fiume, accanto all’antico guado oggi
identificabile nei gradoni che scendono a
lambire le acque del Mincio. Vi aveva sede
un Gastald, un ufficiale di dogana che riscuoteva le gabelle per l’attraversamento
del fiume.
Sulla riva sinistra del fiume viene edificato il piccolo monastero di S. Maria, con
funzioni anche di assistenza ai bisognosi
di passaggio. Il monastero diventerà poi
un’importante Precettoria dell’ordine dei
Templari.
Nel 1202, dopo infinite dispute tra Mantova e Verona, Borghetto passa a quest’ul-
Anno XXXVIII - n.4
tima. Gli Scaligeri, subentrati al Comune,
affiancano al guado un primo ponte di legno e costruiscono intorno al piccolo borgo un sistema fortificato, di cui è ancora
visibile la torre merlata d’accesso.
Fra il 1276 e il 1387 gli Scaligeri trasformano Valeggio e Borghetto in munitissime
piazzeforti militari.
Gian Galeazzo Visconti, Duca di Milano,
annette i territori veronesi ai suoi domini e,
nel 1393, dà inizio ai lavori di costruzione
del ponte-diga Borghetto per costruire una
barriera difensiva intorno alle sue nuove
conquiste veronesi. Il ponte modifica il
corso del Mincio a Borghetto, rendendone
impraticabile il guado.
Nel 1405, con il passaggio alla Repubblica
di Venezia, si sviluppa l’attività di macinazione dei cereali, frumento e riso, come
dimostrano i mulini ad acqua che ancora si
affacciano sul fiume. L’impiego dell’acqua
del Mincio per irrigare i campi (nel 1553
viene costruito un canale allo scopo) consente lo sviluppo dell’agricoltura.
Fra il 1796 e il 1814, finita la dominazione
veneziana, le guerre napoleoniche portano distruzione e morte finché, nel 1814, il
territorio è annesso all’Austria nel Regno
Lombardo-Veneto, al quale apparterrà fino
al 1866 quando, dopo esser stato teatro
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
49
Anno XXXVIII - n.4
delle guerre risorgimentali, entra a far parte del Regno d’Italia.
Tra il 1859 e il 1866 Borghetto è divisa in
due: di là dal Mincio è Austria, di qua Italia.
La visita
Il verde serpente del Mincio che qui si
snoda per le campagne, rivela un’Arcadia insospettabile, suscita fantasticherie
senza fine. Il paesaggio è immobile, perenne, senza tempo e ci riporta al nostro
bisogno di sorgenti, alle nostre fonti, come
in ogni mito fluviale in cui acqua e sogni
si confondono. Passeggiare a Borghetto di
sera per vedere un tramonto sul Mincio, o
quando la nebbia confonde i contorni delle
case facendo affiorare solo i merli ghibellini, è come naufragare in un medioevo immaginario. Borghetto è solo questo pugno
di case, un antico villaggio di mulini in
completa simbiosi con il suo fiume. Un
idillio fluviale, con i tre antichi mulini che
sembrano nascere dall’acqua.
Il Ponte Visconteo, straordinaria diga fortificata, costruita nel 1393 per volere di
Gian Galeazzo Visconti, è stato definito un
“check-point d’antico regime”. Lungo 650
m. e largo 25, ultimato nel 1395, era raccordato al sovrastante Castello Scaligero
da due alte cortine merlate e integrato in
un complesso fortificato che si estendeva
per circa 16 km.
Il Castello Scaligero, dalla sommità della
collina, continua a dominare con le sue
torri la valle del Mincio.
Della sua parte più antica resta la Torre
Tonda, singolare costruzione risalente al
XII sec, mentre il resto del complesso è
databile al XIV sec.
Era dotato di tre ponti levatoi di cui solo
uno si è conservato.
Camping Village
HERMITAGE
Il campeggio è aperto tutto l’anno ed offre uno splendido ambiente naturale,
impianti sciistici a 100mt, tanti sport per ogni esigenza, una comoda facilità
di accesso. La struttura è dotata di ampie piazzole, tutte dotate di colonnine
elettriche e vicine ai servizi igienici, dal momento che il campeggio è dotato
di tre unità fondamentali di servizi. Nella palazzina centrale si trovano anche
il bar ed il ristorante, anche da asporto, dove si possono apprezzare invitanti
specialità della Valle Vigezzo. Vi sono inoltre sala ritrovo per adulti e per ragazzi con tv, saletta giochi per bambini, ping pong, calcetto, zona wifi, area
sportiva con spiaggia, laghetto e campo di calcetto. Accanto alle piazzole per
il soggiorno con il proprio mezzo ci sono poi piazzole occupate da casemobili
e caravan disponibili sia per affitti brevi che per lunghi periodi.
Materiale informativo è disponibile presso la sede del Campeggio Club Varese
Camping Village Hermitage
Via Melezzo-Siberia, 43 28852 Craveggia (VB) tel/fax. +39.0324.98073
www.campinghermitage.it
[email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
50
Anno XXXVIII - n.4
Infine, dentro il borgo, la Chiesa di S.
Marco Evangelista è la ricostruzione in
stile neoclassico (1759) dell’antica pieve
romanica dedicata a Santa Maria (sec. XI),
di cui restano due pregevoli affreschi quattrocenteschi.
A tavola
Speciali al burro fuso e salvia, ma ottimi anche in brodo, i celebri tortellini di
Valeggio spadroneggiano tra i primi (rigorosamente fatti a mano, si possono acquistare in numerosi pastifici di Valeggio
e Borghetto). Qui il tortellino è chiamato
“nodo d’amore” perché ricorderebbe il
nodo di un fazzoletto di seta intrecciato da
due amanti prima di gettarsi nel Mincio.
Il fiume è protagonista nei secondi: luccio
in salsa, trota e anguilla, preparati in vari
modi, sono da gustare accompagnati dai
vini Doc della zona, il Bianco di Custoza
e il Bardolino.
Occasioni di visita
25 marzo: Sagra di Borghetto, festa
dell’Annunciazione.
25-27 aprile: Marcia Napoleonica, 48 km.
da Peschiera a Mantova passando per Salionze, Monzambano, Borghetto, Valeggio, Pozzolo, Goito, Soave, nelle terre che
furono teatro delle battaglie napoleoniche.
Il terzo martedì di giugno: Festa del
Nodo d’Amore, è il clou delle manifestazioni locali. Sul Ponte Visconteo, si radunano in una tavolata infinita circa 4 mila
commensali, per un happening enogastronomico tra sfilate in costumi medievali,
sbandieratori e fuochi d’artificio.
A fine giugno: Festa della Birra, presso le
Colonie Elioterapiche, con stand di gastronomia tipica bavarese e serate musicali.
Notizie ricavate da:
I Borghi più belli d’Italia
Il fascino dell’Italia nascosta
Il Campeggio Club Varese
in collaborazione con la
Confedercampeggiatori
cura gli interessi dei turisti itineranti e offre
numerose agevolazioni.
CONVIENE ESSERE SOCI
DEL CAMPEGGIO CLUB VARESE
Vieni a trovarci in sede al venerdi dopo le 21. La nostra sede sociale
è a Luvinate VA - Via Matteotti 4 - Sopra il Circolo.
Oppure telefona allo 0332.824200
Puoi anche visitare la pagina web, provvisoriamente all’indirizzo:
www.mitidelmare.it/Campeggio_Club_Varese
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
51
il Vino
Anno XXXVIII - n.4
by bacchus
Grande è la fortuna di colui che possiede una buona bottiglia, un buon libro, un buon amico. Molière
Abbiamo visto, nei Notiziari precedenti, come scegliere e conservare
gli ottimi vini che abbiamo acquistato in occasione del nostro ultimo
raduno sociale, e non solo. Continuiamo, con questa rubrica, a conoscere gli accorgimenti per una migliore degustazione.
no essere inclinate, molto lenUn’operazione, non sempre necessaria ma
tamente, in modo
sovente utile, è la “decantazione”.
che il vino scorra
Serve per separare il vino da eventuali delungo la parete.
positi che possono essersi formati durante
Se si vede che il
l’invecchiamento in bottiglia. Inoltre condeposito si avvisente al vino di “respirare” e migliorare
cina al collo bisosapore e profumo.
gna interrompere
Consiste nel passare il vino dalla bottiglia
subito il travaso.
Finalmente il nostro buon vino, arrivato
ad un recipiente decantatore.
Oggi le tecniche di chiarificazione sono nella caraffa, è pronto per essere gustato.
assai perfezionate ma una volta molti vini Però ci vuole il bicchiere, e deve essere un
rossi lasciavano, sul vetro, uno strato di so- bicchiere adatto.
stanza colorante mentre, in molti bianchi, Vanno evitati i bicchieri colorati che imsi formavano fiocchi e cristalli. La decan- pediscono di apprezzare il colore del vino
e quelli troppo aperti che favoriscono la
tazione era perciò indispensabile.
L’operazione può essere ora riservata solo troppo rapida dispersione degli aromi.
Il bicchiere migliore è di cristallo con paa vini rossi invecchiati di 6-7 anni.
La decantazione, naturalmente, va effet- reti lisce e sottili. Deve avere anche un
tuata all’ultimo momento in modo da evi- gambo in modo da poterlo impugnare sentare che il vino perda profumo e consisten- za trasmette al liquido il calore della mano.
za. Ma come dobbiamo fare per ottenere il I bicchieri hanno diverse forme e non si
tratta solo di estetica. Diciamo che ogni
migliore risultato?
Innanzi tutto ci si deve procurare una ca- vino vuole il suo bicchiere.
Il bicchiere deve essere riempito per circa
raffa di cristallo e una candela.
Poi andiamo a prendere la nostra bottiglia un terzo della sua capacità.
e la dobbiamo trattare con cura, ovvero la Gli spumanti dolci devono essere serviti
dobbiamo trasportare mantenendola nella nelle coppe, mentre per quelli secchi va
usato la flute, di forma allungata ed imbocstessa posizione che aveva in cantina.
In questo modo evitiamo che i depositi tor- catura stretta.
I vini bianchi, giovani e freschi, vogliono
nino in sospensione.
Poi apriamo la bottiglia e, con molta at- il calice a tulipano leggermente svasato
tenzione, travasiamo il vino nella caraffa mentre i bianchi corposi e maturi vogliono
mantenendo la luce della candela all’altez- un bicchiere simile ma con corpo più amza del collo. La bottiglia e la caraffa devo- pio e apertura maggiore.
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
Dalla bottiglia al bicchiere
52
Anno XXXVIII - n.4
I vini rosati, giovani e freschi, vanno serviti in bicchieri a tulipano largo aperto e
svasato.
Un bicchiere a calice poco largo e svasato,
come quello indicato per i vini bianchi maturi, va bene per i vini rossi giovani, friz-
zanti e novelli.
Un buon rosso maturo, strutturato e invecchiato, richiede un bicchiere ballon, un calice ampio e panciuto.
Bicchieri a tulipano, di piccole dimensioni, sono indicati per vini liquorosi e passiti.
Ecco una panoramica di bicchieri con indicazione del tipo di vino
Per
rossi
importanti
Per
prosecchi e
champagne
Per
rossi
eleganti
PROMOZIONI
2013
Per rossi
non troppo
invecchiati
Per
bianchi
fini
Per
rossi di
classe
Per
bianchi
strutturati
Jesolocamper
Area Camper Don Bosco - Via Don Giovanni Bosco, 28
estratto Campeggio Bosco Pineta - Via Vettor Pisani, 28
dal listino Jesolo Lido (VE) - Tel. 0421.363679 - Tel/Fax 0423-23603
2013
www.jesolocamper.it
e-mail: [email protected]
€ 99 per 10 gg compresa en. elettrica - € 160 per 20 gg esclusa en. elettrica
Alcune nostre proposte per la seconda metà dell’anno
La Festa dell’Uva (a Settembre), con carri allegorici a tema e gruppi musicali, con grappoli e bicchieri di
vino offerti ai presenti. Presso la nostra struttura, gustosa grigliata di pesce la domenica, con gamberoni, orate, salmone e altro (€ 10). Una apprezzata tradizione che si ripeterà anche la domenica successiva
(19 Settembre).
L’ultima domenica di Settembre è dedicata ad un raduno camperistico con tema la solidarietà, con
l’intervento di una cooperativa di aiuto ai diversamente abili che allieteranno una domenica diversa.
Tutte le domeniche di Ottobre avranno come tema le castagne, che saranno offerte ogni sabato sera
fino al 4 Novembre, con nel Ponte dei Santi l’ultima grigliata di pesce della stagione.
E l’anno finisce bene, con l’opportunità per chi può del Ponte dell’Immacolata, che precede le tradizionali
Feste, e comincia meglio al Don Bosco: come sempre, in occasione del Capodanno al mare. le nostre
strutture vi aspettano, sempre aperte, e in particolar modo dal 26 Dicembre al 6 Gennaio.
Per prenotazioni o informazioni: tel. 338 2231462, fax e tel. 0423 23603, E-mail [email protected]
Fine anno e Capodanno 2014 al mare di Jesolo: una ricca serie di programmi e attrattive !
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
53
I perché di Volpino
Anno XXXVIII - n.4
Perché la nebbia?
Quando riceverete, e speriamo leggerete, questo notiziario,
ci troveremo alle soglie dell’inverno. Farà più freddo e si
presenterà, purtroppo, la nebbia. E’ pur vero che non è più la
nebbia fitta fitta di una volta, ma comporta sempre una riduzione sensibile della visibilità. Quindi grande prudenza nella guida.
Ma come si forma la nebbia? E’ un insieme di piccolissime gocce d’acqua che si condensano in presenza di aria ricca di umidità quando questa viene in contatto con una
superficie fredda quale può essere il terreno. La condensazione è favorita dalla presenza
di particelle solide quali, ad esempio, i grani di fuliggine prodotti dalla combustione. La
situazione può essere aggravata dal fatto che la nebbia agisce come una cappa che impedisce la dispersione dei fumi. In questo caso si forma il cosiddetto “smog”, parola che
nasce dalla fusione dei termini inglesi smoke (fumo) e fog (nebbia).
Il camino
Un’altra cosa tipicamente invernale è il camino. Prima di tutto
facciamolo pulire per evitare che vada a fuoco il tetto della casa.
Poi proviamo a spiegare come funziona il tiraggio. L’aria calda
tende a salire verso la parte alta che è più fredda e crea, perciò,
un tiraggio naturale. Ma può capitare che l’aria più fredda, e più
densa, che si trova in alto tenda a scendere spingendo verso il
basso l’aria calda. Ecco perché ci troviamo la stanza piena di
fumo. Un camino lungo favorisce il tiraggio perché consente la
formazione di una sacca intermedia di aria tiepida.
Il tiraggio è favorito anche dall’applicazione, sulla bocca del camino, di un tettuccio o di
girandole che impediscono ai colpi di vento di infilarsi nella canna. In certe condizioni il
fumo può uscire a sbuffi. Questo succede quando si instaura un meccanismo oscillatorio
per cui l’aria fredda che vuole scendere e l’aria calda che vuole salire si sopraffanno a
vicenda per brevi intervalli.
Marco Mele
Commercio al dettaglio di
profumi, cosmetici, saponi
Detersivi e prodotti per la pulizia e l’igienizzazione,
con caratteristiche industriali, difficilmente
reperibili nel commercio al dettaglio.
Ideali per la pulizia di camper e caravan.
Via Fagnani, 17 - 21040 GERENZANO VA
Tel. 339.7017870
E-mail: [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
54
Trovate
Anno XXXVIII - n.4
da Rodolfo
Non è disabile chi non usa le gambe.
E’ disabile chi non usa il cervello!
Su un albero ci sono tre pipistrelli, due a testa in
giù e uno a testa in su. Al risveglio, uno dei due
a testa in giù chiede all’altro: “Cosa è successo
a quello?” - “Mah, ieri sera stavamo parlando,
quando all’improvviso è svenuto!”
Se l’uomo che ti assilla è brutto, si chiama STALKER.
Se l’uomo che ti assilla è bello, si chiama AMMIRATORE.
UNIONE
AUTOSCUOLA - SCUOLA NAUTICA
di Geom. Belletti Alberto & C.
VARESE
Piazza Beccaria, 2
Tel e Fax 0332/285046
Ti sei mai chiesto se sei in regola
con il tuo rimorchio?
Controlla da noi se hai bisogno
della patente B/E.
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
55
Anno XXXVIII - n.4
Perche’ le spezie erano preziose ?
La loro storia si perde nella notte dei tempi, partendo dalle popolazioni primitive,
che iniziarono a scoprire le loro proprietà, intuendo soprattutto la capacità di rallentare i processi
di decomposizione consentendo una migliore conservazione dei cibi. L’aroma e il profumo hanno la
capacità di condurci in paradisi lontani, ma non era
di certo la loro natura edonistica che le rendeva
così ricercate, bensì la necessità di coprire con
aromi penetranti i difetti di conservazione dei cibi.
Oltre a ciò, si deve ricordare che sia nel Medioevo, sia nel Rinascimento, non erano
ancora noti né il the, né il caffè e nemmeno cacao e tabacco. Mentre l’acquavite
era utilizzata solo come medicinale, va da sé, che le spezie essendo i soli alimenti
eccitanti conosciuti diventarono molto ricercati. C’è da dire poi che le spezie erano
merce preziosissima, pagata a peso d’oro da re, faraoni e imperatori ecco quindi affiorare un altro motivo di questa passione, l’importanza e l’immagine che era attribuita a chi di norma, alla fine del pranzo, usava distribuire agli invitati chiodi di garofano,
coriandolo, zenzero magari racchiusi in piccoli pacchettini. L’odierna cucina italiana non ha conservato l’uso di molte spezie ed è dalla seconda
metà dell’ Ottocento che si assiste ad una graduale sostituzione delle spezie (in genere essicate) con le erbe aromatiche (parti verdi o foglie fresche di piante).
Struttura ricettiva all’aria aperta a 4 stelle. Sorge in una zona di notevole interesse storico/culturale e
ambientale della Puglia (Alberobello, Castellana Grotte, Ostuni e Martina Franca, ecc.). Situato a circa
4 km dalla marina di Ostuni e a circa 800 mt. dallo stabilimento termale di Torre Canne (servizio navetta gratuito). Direttamente sul mare, spiaggia privata e attrezzata, mare a declivo dolce adattissimo
per i bambini, struttura consigliata anche ai diversamente abili.
Servizi: Animazione, mini club, parco giochi, calcetto, tennis, bocce, beach volley, anfiteatro-discoteca, piano bar, pedalò, canoe, piscina, ristorante, pizzeria, bars, mini market e servizio wi-fi.
Le Dune, recentemente ristrutturato, offre tre tipologie di soggiorno: Formula Hotel (camere per
pensione e mezza pensione), Formula Residence (mini appartamenti), Formula Camping (piazzole).
Materiale informativo è disponibile presso la sede del Campeggio Club Varese.
Via Appia, 56 - 72010 TORRE CANNE DI FASANO (BR) - PUGLIA - ITALY
tel. 0804829810/21 - fax 4829795
www.villaggioledune.it - [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
56
Gnocchi al tonno
Anno XXXVIII - n.4
I suggerimenti
di Anna
gr 800 gnocchi - gr 100 tonno sott’olio
- basilico - 1 cucchiaiata capperi dissalati - burro - olio - sale - pepe
Rosolare in olio e burro per una decina di minuti il tonno
sbriciolato con il basilico e i capperi .
Condire gli gnocchi con questo sugo e una macinata di
pepe.
Filetto di vitello al marsala
4 fette di filetto di vitello - gr 50 funghi secchi
ammorbiditi - gr 70 burro - ½ bicchiere marsala
- ½ bicchiere panna liquida - sale - pepe
Sciogliere in una padella gr. 50 di burro, unire i funghi già
ammorbiditi nell’acqua e, poco dopo, panna, sale, pepe e far
cuocere a fuoco basso. Invece nel restante burro cuocere a fuoco vivace le fette di vitello
con sale e pepe poi sistemarle su un piatto di portata caldo.
Nel fondo di cottura della carne versare la marsala e, mescolando, portare ad ebollizione.
Versare sulla carne i funghi e , su tutto, il sugo al marsala.
Patate al vino
gr 800 patate - gr 100 burro - 1 bicchiere vino bianco - sale - pepe
In acqua bollente salata cuocere per 2 minuti le patate pelate, poi farle intiepidire e tagliarle a pezzi
grossi.
In un tegame piuttosto largo sciogliere il burro , mettervi le patate , mescolare , incoperchiare e cuocere a fuoco vivace.
A fine cottura versare il vino e far cuocere sino a quando il vino sarà stato tutto assorbito.
Solo ora salare e pepare.
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
57
Anno XXXVIII - n.4
Dolce di ricotta
gr 400 ricotta - 4 tuorli d’uovo - ½ bicchierino di brandy - 1 cucchiaio di marsala - gr 200 panna montata
Amalgamare la ricotta con lo zucchero e i tuorli, unire
man mano i liquori e, alla fine, la panna montata.
Rivestire con pellicola uno stampo, versarvi la crema, coprire con pellicola e porre in
frigorifero.
Meglio il giorno prima dell’uso.
AUGURO A TUTTI
UN BUON NATALE
E UN SERENO ANNO 2014 !!!!!!!
Camping Village
Bella Sardinia
L’ OASI VERDE DI ORISTANO
Il Camping Village Bella Sardinia si trova all’interno di una meravigliosa pineta
d’alto fusto. Le 300 piazzole a fondo sabbioso per tende, caravan e camper,
sono ben ombreggiate e spaziose. I servizi sono attrezzati con docce calde
gratuite, lavatrici e asciugatrici. Dislocati in vari punti del Campeggio ci sono
barbecue in muratura ad uso comune.
Ristorante-pizzeria, snack-bar, sala giochi, giornali e tabacchi, mini market,
una grande piscina dove rilassarsi ed una più piccola dedicata ai bambini, un
campo da mini golf ombreggiato, tennis, calcetto, beach-volley, parco giochi
per bambini, noleggio biciclette ed attrezzatura sportiva.
Materiale informativo è disponibile presso la sede del C.C.V.
Camping Village Bella Sardinia
Loc. Torre del Pozzo - SS 292 Km 109 IV - 09073 Cuglieri (Oristano)
Tel. +39 0785 38058 e 38383 - Fax +39 0785 389218
www.camping-bellasardinia.it
[email protected]
GPS: N: 40° 4’ 15,22” E: 8°29’ 40.32”
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
58
L’angolo delle erbe
La melissa
Anno XXXVIII - n.4
di Giusy
Questa deliziosa parente della salvia e della lavanda porta lo
stesso nome dell’insetto che l’impollina e le ruba il nettare:
l’ape che i Greci chiamano MELISSA.
E’ una pianta erbacea e cresce in grossi ciuffi che si ramificano al momento della fioritura, da giugno a settembre.
Le sue foglie, di un colore verde vivace, sono pelose come
lo stelo, mentre i fiorellini biancastri hanno un delicato
profumo di limone fresco.
E’ originaria del Mediterraneo, ma ora si trova in tutta
l’Europa occidentale.
I medici arabi si resero subito conto dei doni che potevano offrire e furono loro che la definirono “cordiale”, cioè
sostenitrice del cuore (calmante delle tachicardie e dissipatrice delle ansietà), capace di allontanare disturbi nervosi, mal
di testa, disturbi di origine nervosa ed amnesie.
La lezione degli arabi fu ereditata dai Benedettini che la trasmisero ad altri ordini che la coltivarono e scoprirono “l’acqua
di melissa”. Quella dei Carmelitani è un rimedio ancor oggi
apprezzato nel mondo intero.
La melissa è indicata anche per esaurimenti nervosi, ha proprietà
toniche ed equilibranti che esercita sul cervello e sull’apparato digestivo. E’ utilizzata
inoltre contro le cattive digestioni, l’insonnia, l’emicrania, gli stati angosciosi, i dolori
addominali, le nevralgie, i dolori reumatici, le contusioni e le punture d’insetti.
MACCHINE ED
ACCESSORI PER
L’UFFICIO
Vendita Assistenza Noleggio
Fotocopiatori - Personal Computer - Fax - Fotostampatori
Viale Valganna, 178 - 21100 VARESE
Tel. 0332 / 287640 r.a. - Fax 0332 / 281812
E mail: [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
59
Anno XXXVIII - n.4
CONSIGLI
Infuso: un cucchiaino di melissa per una tazza di acqua bollente. Lasciare in infusione
per 10 minuti, assumerne 4 -5 tazze al giorno. Indicato per la digestione, le vertigini, le
palpitazioni, l’insonnia, i dolori di testa, la depressione nervosa e la fatica mentale.
Decotto: una piccola manciata di pianta secca per litro d’acqua. Assumerne 2 tazze al
giorno contro emicranie, crisi di nervi, vertigini.
Bagni alle mani e pediluvi: una manciata di pianta per litro d’acqua, contro emicrania,
insieme ad impacchi ghiacciati.
Applicazioni di foglie fresche sono utili contro piaghe, calmando i dolori ed attivando
la circolazione, contusioni, dolori reumatici e punture d’insetti.
Per avere un viso disteso, bere alla sera un infuso di melissa. Per attenuare le rughe,
ottime le compresse fredde di melissa e di tiglio.
Acqua di melissa (indigestioni, anemie, perdita di memoria, emotività, ecc.): per gli
adulti un cucchiaino da caffè con acqua 2 volte al giorno, per i bambini 15 gocce sullo
zucchero 1 volta al giorno.
Ricetta: in 1 litro di acquavite mettere una manciata di melissa a metà essiccata, una
scorza di limone, 10 pizzichi di noce moscata, 10 di coriandolo, 10 di cannella, 10 chiodi di garofano. Lasciar riposare all’ombra per 1 settimana, filtrare e conservare in una
bottiglia di vetro a chiusura ermetica. Questa ricetta è ispirata dalla celebre “Acqua di
melissa dei Carmelitani”.
C E N T R O VA C A N Z E
PORTO S. ELPIDIO
80.000 Mq di Natura in riva al mare
Camping, Villaggio, Sporting, Acquapark
Visita il nostro nuovo sito www.larisacca.it
Materiale informativo del nostro Centro Vacanze
è disponibile presso la sede del Campeggio Club Varese
dove troverete delle condizioni di favore riservate ai soci.
Centro Vacanze LA RISACCA
Via Europa, 100 - 63821 Porto Sant’Elpidio - FM
Tel. 0734/991423 - Fax 0734/997276
www.larisacca.it - [email protected]
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
60
Anno XXXVIII - n.4
la pagina del sorriso
by Do Re Mi Fa...usto
Il bar di Helga
Helga è la proprietaria di un bar,
di quelli dove si beve forte
Rendendosi conto che quasi tutti i suoi clienti sono
disoccupati e che quindi dovranno ridurre le consumazioni e frequentazioni, escogita un geniale piano di
marketing, consentendo loro di bere subito e pagare in
seguito. Segna quindi le bevute su un libro che diventa
il libro dei crediti (cioè dei debiti dei clienti).
La formula “Bevi ora, Paga dopo” è un successone: la
voce si sparge, gli affari aumentano
e il bar di Helga diventa il
più importante della città.
Lei ogni tanto rialza i prezzi delle bevande e naturalmente nessuno protesta, visto che nessuno paga: è un rialzo
virtuale. Così il volume delle vendite aumenta ancora.
La banca di Helga, rassicurata dal giro di affari, le aumenta il
fido. In fondo, dicono i Risk Manager, il fido è garantito da tutti
i crediti che il bar vanta verso i clienti: il collaterale a garanzia.
Intanto l’Ufficio Investimenti & Alchimie Finanziarie della banca ha una pensata geniale. Prendono i crediti del bar
di Helga e li usano come garanzia per
emettere un’obbligazione nuova fiammante e collocarla sui mercati internazionali: gli Sbornia Bond.
I bond ottengono subito un rating di AA+ come quello
della banca che li emette, e gli investitori non si accorgono che i titoli sono garantiti da debiti di ubriaconi disoccupati. Così, dato che rendono bene, tutti li
comprano. Conseguentemente il prezzo sale, quindi arrivano anche i gestori dei Fondi pensione a comprare,
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
61
Anno XXXVIII - n.4
attirati dall’irresistibile combinazione di un bond con alto rating, che rende tanto e il cui prezzo sale sempre. E i portafogli, in giro per il mondo, si riempiono di
Sbornia Bond.
Un giorno però, alla banca di Helga arriva un nuovo
direttore che, visto che in giro c’è aria di crisi, tanto
per non rischiare le riduce il fido e le chiede di rientrare per la parte in eccesso al nuovo limite.
A questo punto Helga, per trovare i soldi, comincia a chiedere ai clienti di pagare
i loro debiti. Il che è ovviamente impossibile essendo loro dei disoccupati che si
sono anche bevuti tutti i risparmi.
Helga non è quindi in grado di ripagare il fido e la
banca le taglia i fondi. Il bar fallisce e tutti i suoi dipendenti si trovano per strada.
Il prezzo degli Sbornia Bond
crolla del 90%.
La banca che li ha emessi entra in crisi di liquidità e congela immediatamente l’attività: niente più prestiti alle aziende. L’attività economica locale si paralizza.
CARROZZERIA
Specializzati in Vetroresina e Tuning
Carrozzeria auto, moto, camper, autonegozi, veicoli
commerciali ed industriali.
Si eseguono anche tagliandi e ricariche clima.
Lavori di verniciatura, lucidatura, ritocchi, ripristini,
riparazioni in vetroresina paraurti, docce e tanto altro...
Viale Borri, 402 - 21100 Varese
Tel. 0332.812312 - Fax 0332.1691215 - Cell. 347.0814861
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
62
Anno XXXVIII - n.4
la pagina
del rompicapo
by Archimede
Le offerte
Davanti ad una chiesa vengono depositate delle offerte.
Antonio dà 5 Euro in più di Pietro, 15 Euro in più di
Luigi e 20 in più di Ernesto. Il totale è di 120 Euro.
Quanto ha offerto ciascuno?
Le uova
Ottocento galline depongono mediamente ottocento uova in
otto giorni.
Quante uova depongono quattrocento galline in quattro
giorni?
Un paradosso
Ci separammo... ci eravamo separati... ci siamo
separati...
Divorziamo... avevamo divorziato... divorzieremo...
Perché questi verbi sono un paradosso?
Soluzioni, da guardare solo dopo averci almeno provato
Un paradosso: Perché sono verbi “coniugati”
Le uova: Duecento uova.
Infatti quattrocento galline depongono quattrocento uova in otto giorni. Quindi quattrocento
galline depongono duecento uova in quattro giorni.
Le offerte: Sia a l’offerta di Antonio, p quella di Pietro, z quella di Luigi e h quella di
Ernesto. Sappiamo che: a - 5 = p; a - 15 = z; a - 20 = h
Perciò: a + (a-5) + (a-15) + (a-20) = 120
4a = 160 quindi a = 40
Edizione digitale del Notiziario del Campeggio Club Varese riservata ai Soci
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 414 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content