close

Enter

Log in using OpenID

0_bando GARA_A1_agenda_digitale_IC3_unico

embedDownload
Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia
M.I.U.R.
MINISTERO DEL’ ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
Direzione Generale per gli Affari Internazionali
Ufficio IV
Programmazione e Gestione dei Fondi Strutturali Europei e Nazionali per lo Sviluppo e La Coesione Sociale
Programma Operativo Regionale 2007IT161PO011 FESR SICILIA
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3 “Lombardo Radice”
P.zza XXV Aprile, 1
Tel. 0941 21408 fax 0941 243051
C.F. 86000830835 – Cod. mecc. MEIC849001
e-mail: [email protected] - SITO WEB: www.icradice.it
PEC MINISTERIALE:[email protected]
98066 – PATTI (Me)
***
Prot. 139/ B/54
Patti (ME), 09.01.2014
***
C.U.P. - CODICE UNICO DI PROGETTO: C43J12002200007 - C.I.G.-CODICE INDIVIDUALE DI GARA – LOTTO A:
5544590469 -– LOTTO B: 5544623FA1
COTTIMO FIDUCIARIO PER L’ AFFIDAMENTO
DELLA FORNITURA DI MATERIALE TECNOLOGICO-INFORMATICO
a realizzazione del
PROGETTO: “scuola [email protected] ”
codice A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - 2007IT161PO004 -’Asse I “Società
dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni
scolastiche”
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTO l’avviso prot. n. AOODGAI/10621 del 05/07/2012 - FESR (Laboratori ed agenda digitale): Programmazione dei Fondi
Strutturali europei 2007/2013 - Avviso per la presentazione delle proposte relative all‟ Asse I “Società
dell’Informazione e della conoscenza” Obiettivo A “Dotazioni tecnologiche e reti delle istituzioni scolastiche” e
Obiettivo B “Laboratori per migliorare l’apprendimento delle competenze chiave” del Programma Operativo
Nazionale: “Ambienti per l‟ apprendimento” - FESR 2007IT161PO004. Annualità 2012, 2013 e 2014 – Attuazione
POR FESR Regioni Ob. Convergenza - Procedura straordinaria “Piano di Azione Coesione”- Attuazione dell’Agenda
digitale.
VISTO l’avviso per la presentazione di proposte per l’acquisizione di attrezzature tecnologiche circolare prot. n. AOODGAI /
14518 del 23/10/2012 Programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007/2013 - Avviso prot. AOODGAI/10621 del
05/07/2012 per la presentazione delle proposte relative all’Asse I “Società dell’Informazione e della conoscenza”
Obiettivo A “Dotazioni tecnologiche e reti delle istituzioni scolastiche” e Obiettivo B “Laboratori per migliorare
l’apprendimento delle competenze chiave” del Programma Operativo Nazionale: “Ambienti per l’apprendimento” FESR 2007IT161PO004. Annualità 2012, 2013 e 2014 – Attuazione POR FESR Regioni Ob. Convergenza - Procedura
straordinaria “Piano di Azione Coesione”- Attuazione dell’Agenda digitale. Trasmissione allegato tecnico e proroga dei
termini per la presentazione delle proposte.
VISTO il progetto [email protected] che, definito dalla scuola sulla base della Scheda Diagnosi, approvato con delibera n. 2
nella riunione del Collegio dei Docenti del 12.10.2012, è stato inserito nel sistema informativo 2007/2013 ed inoltrato in
data 15-11-2012;
VISTO che nell’area “Gestione finanziaria” del S.I.D.I. l’Istituto risulta autorizzato ad attuare il progetto presentato a valere
dell’obiettivo A azione 1 a cui è stato attribuito il codice A-1-FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
1
VISTA la presa d’atto in data 04/09/2013 del Consiglio d’Istituto (verbale n. 7) della variazione disposta dal DS a seguito
dell’autorizzazione del progetto per l’iscrizione dello stesso nel programma annuale 2013 e relativa imputazione
nell’apposita voce indicata dal MPI;
VISTA la delibera del 04/09/2013 del Consiglio d’Istituto (verbale n. 7), con la quale vengono autorizzate le spese per
l’importo finanziato, viene deliberata l’iscrizione delle spese previste per il Piano Integrato nel Programma annuale 2013
e definite le modalità per l’acquisizione di apparecchiature e materiali inerenti il progetto;
VISTO l’autorizzazione Prot. n. AOODGAI / 9412 del 24 settembre 2013 - Programmazione dei Fondi Strutturali europei
2007/2013 – riferimento all’avviso prot.num.10621 del 05/07/2012 per la presentazione delle proposte relative all’Asse I
“Società dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A) “Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle
istituzioni scolastiche”, obiettivo B) “Laboratori per migliorare l’apprendimento delle competenze chiave”, a carico del
Programma Operativo Regionale - FESR 2007IT161PO011 della regione Siciliana. Annualità 2013 e 2014, attuazione
dell’Agenda digitale. Autorizzazione dei piani presentati dalle scuole.
VISTE le Istruzioni e Disposizioni Ed. 2009 per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei;
VISTO il Decreto degli Assessori Regionali per il Bilancio e le Finanze e per i Beni Culturali, Ambientali e per la Pubblica
Istruzione n. 895/UO.IX del 31.12.2001 concernente le “Disposizioni relative alla gestione amministrativo-contabile
delle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado operanti nel territorio della Regione siciliana”;
VISTO il D.I. dell'1 febbraio 2001, n. 44, concernente le "Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle
istituzioni scolastiche";
VISTO il D. Lgs. n.163/2006, Codice degli Appalti pubblici per quanto non disciplinato dal D.I. n. 44/2001;
VISTO il DPR 5/10/20010, n. 207, Regolamento di esecuzione del Codice degli Appalti pubblici;
PRESA VISIONE del progetto FESR autorizzato così costituito:
CODICE
AZIONE
TITOLO
FINANZIAMENTO
A-1-FESR06_POR_SICILIA2012-1107
Azione: A 1 Dotazioni tecnologiche e [email protected]
laboratori multimediali per le scuole del
primo ciclo
PRESO ATTO dei termini di conclusione del progetto previsti dalla circolare autorizzativi;
€
75.000,00
VISTA la delibera n. 8 del consiglio d’istituto del 11/10/2013 inerente i criteri per l’individuazione delle ditte da invitare;
RILEVATA l'esigenza di indire, in relazione all'importo finanziario, le procedure per la fornitura del materiale e delle
attrezzature e per l'esecuzione dei lavori necessari alla realizzazione del progettai
VISTA la ricognizione CONSIP assunta agli atti con prot. n. 8065/B54 del 28/11/2013
VISTO il verbale di adeguamento CONSIP assunto agli atti con prot. n. 8067/B54 del 28/11/2013
CONSIDERATA la necessità di differenziare in diversi lotti la procedura di acquisizione delle attrezzature richieste in base a
caratteristiche merceologiche omogenee, tempi di consegna diversi e in funzione dell'ubicazione dei plessi di
destinazione;
Vista la determina dirigenziale prot. n. 8082/B54 del 29/11/2013 per l’indizione del bando di acquisizione in economia
mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs 163/2006 per la fornitura del materiale, attrezzature e servizi
necessari ai fini della realizzazione del progetto PON di cui all'oggetto
VISTO il verbale con l’allegato elenco delle ditte sorteggiate assunto agli atti con prot. n. 129/B54 del 09/01/2014
VISTO la determina dirigenziale delle ditte da invitare assunto agli atti con prot. n. 130/B54 del 09/01/2014
CONSIDERATO che la spesa rientra sotto i valori di soglia prevista dalle norme dell’Unione Europea;
PREVEDENDO come periodo di attuazione del progetto: gennaio/marzo 2014;
RITENUTO di dover conferire l’incarico di Responsabile del procedimento secondo quanto previsto dall’art. 11 – comma
2° - del D.Lgs. n. 163/2006 al D.S.G.A. Dr. Nunzio Corica.
INDICE
per le motivazioni di cui in premessa, una gara per la fornitura di materiale tecnologico e multimediale inerente la
realizzazione del
PROGETTO: “scuola [email protected] ”
codice A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
’Asse I “Società dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle
istituzioni scolastiche”
2
al fine di individuare la ditta aggiudicataria della FORNITURA DI POSTAZIONI LIM E ARREDI (LOTTO A) e
DI N. 1 LABORATORIO MULTIMEDIALI (LOTTO B):
CIG - Codice Individuale
gara
LOTTO A: 5544590469
LOTTO B: 5544623FA1
Riferimenti Bando
Codice Progetto Nazionale
Titolo
AOODGAI/10621 del
05/07/2012
A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
scuola [email protected]
Lotto A – POSTAZIONI LIM E ARREDI
importo
n. 9 postazioni LIM sede centrale di piazza XXV Aprile
27.354,20
Descrizione della voce
Numero
Lavagna Interattiva Multimediale, Multi Touch, 77', completa di software e casse
8
Videoproiettore Ottica Ultra Corta per LIM 77”
8
Notebook postazione docente, 15,6' , HD 320 Gb, RAM 2 Gb
9
Licenza office 2010 - EDU
9
Cassetta di sicurezza a parete in acciaio per pc portatili fino a 19' sportello
9
Lavagna Interattiva Multimediale, Multi Touch, 87', completa di software e casse
1
Videoproiettore Ottica Ultra Corta per LIM 87”
1
n. 2 postazioni LIM 77' plesso di Gallo - scuola primaria
5.929,60
Descrizione della voce
Numero
Lavagna Interattiva Multimediale, Multi Touch, 77', completa di software e casse
2
Videoproiettore Ottica Ultra Corta con Staffa telescopica per fissaggio a parete
2
Notebook postazione docente, 15,6' , HD 320 Gb, RAM 2 Gb
2
Licenza office 2010 - EDU
2
Cassetta di sicurezza a parete in acciaio per pc portatili fino a 19' sportello
2
n. 2 postazioni LIM 77' plesso di Montagnareale - scuola primaria e
secondaria di 1° grado
5.929,60
Lavagna Interattiva Multimediale, Multi Touch, 77', completa di software e casse
2
Videoproiettore Ottica Ultra Corta con Staffa telescopica per fissaggio a parete
2
Notebook postazione docente, 15,6' , HD 320 Gb, RAM 2 Gb
2
Licenza office 2010 - EDU
2
Cassetta di sicurezza a parete in acciaio per pc portatili fino a 19' sportello
2
n. 1 postazione LIM 77' plesso di S. Nicolella - scuola primaria
2.964,80
Descrizione della voce
Numero
Lavagna Interattiva Multimediale, Multi Touch, 77', completa di software e casse
1
Videoproiettore Ottica Ultra Corta con Staffa telescopica per fissaggio a parete
1
Notebook postazione docente, 15,6' , HD 320 Gb, RAM 2 Gb
1
Licenza office 2010 - EDU
1
Cassetta di sicurezza a parete in acciaio per pc portatili fino a 19' sportello
1
n. 5 postazioni LIM plesso della scuola secondaria di 1° grado "V. Bellini" di Patti
Descrizione della voce
15.495,00
Numero
Lavagna Interattiva Multimediale, 77', completa di software e casse
4
Videoproiettore Ottica Ultra Corta per LIM 77”
4
Notebook postazione docente, 15,6' , HD 320 Gb, RAM 2 Gb
5
Licenza office 2010 - EDU
5
Cassetta di sicurezza a parete in acciaio per pc portatili fino a 19' sportello
5
Lavagna Interattiva Multimediale, 87', completa di software e casse
1
Videoproiettore Ottica Ultra Corta per LIM 87”
1
Importo complessivo
57.673,20
3
Lotto B – LABORATORIO MULTIMEDIALE
importo
12.135,70
Descrizione della voce
Numero
Workstation per editing con processore Intel Core I7, 6Gb RAM, 2 hard disk da 50
1
telecamera digitale HD di ultima generazione corredata di batteria supplementare
1
supporti di registrazione adeguati : n. 2 schede SD 32gb UHS-I 10 30Mb/s
1
scrittura.
illuminatore led (36 led, luce continua, [email protected], 126 lumen)
1
kit treppiedi telescopico doppio tubo con controlli zoom e fuoco per telecamera
1
set di microfono boom (microfono professionale 'mezzo fucile' (shotgun) ..
1
Monitor per applicazioni: Office, CAD/CAM, Document Management con funzioni ..
1
TV Monitor 26'' LCD con ingresso HDMI
1
un sistema di editing (software + Hardware per editing video non lineare) con us
1
un kit di luci a led per interno, completo di stand estendibili fino a 2 mt
1
LOTTO A: IMPORTO BASE DI € 57.673,20 – CINQUANTASETTEMILASEICENTOSETTANTATRE/20 IVA COMPRESA
LOTTO B: IMPORTO BASE DI € 12.135,70 – dodicimilacentotrentacinque/70 euro - IVA COMPRESA
Le ditte interessate potranno presentare l’offerta solo per il LOTTO A, solo per il LOTTO B, per entrambi i lotti
(LOTTO A e LOTTO B) MA SEMPRE SEPARATAMENTE.
Le ditte potranno presentare offerta per l’intero lotto, non per singoli componenti o gruppi di componenti
pena l’esclusione dalla gara.
La domanda di partecipazione deve essere redatta utilizzando il modello allegato.
Come previsto dalla normativa vigente, per le pubbliche gare di appalto d’importo superiore a 40.000/00 esperite in
modalità non telematica, la verifica dei requisiti sarà svolta mediante il sistema AVCPASS e precisamente:
• la verifica del possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario
avviene, ai sensi dell’art. 6bis del Codice e della relativa delibera attuativa, attraverso l’utilizzo del sistema
AVCPASS, reso disponibile dall’Autorità, fatto salvo quanto previsto dal comma 3 del citato art. 6bis;
• tutti i soggetti interessati a partecipare alla procedura devono obbligatoriamente registrarsi al sistema accedendo
all’apposito link sul portale AVCP (Servizi ad accesso riservato-AVCPASS) secondo le istruzioni ivi contenute.
La gara sarà espletata con la procedura prevista dall’art. 125 – commi 4° e 11° - del D.Lgs. 12.04.2006, n. 163 –
Cottimo fiduciario – ed aggiudicata con il “Criterio dell’ offerta economicamente più vantaggiosa” (Art.. 83 D.Lgs. n.
163/2006) -valutata in termini di caratteristiche tecniche superiori, offerta economica, assistenza post-vendita e capacità
tecnica.Fanno parte integrante del presente bando i seguenti Allegati:
- Allegato 1 - Disciplinare di gara;
- Allegato 2 - Capitolato Tecnico di Gara
- Allegato 3 - Fac-simile di Istanza di partecipazione alla Gara e Dichiarazione personale;
- Allegato 4 - Scheda Offerta Tecnico- Economica
- Allegato 5 - Lettera Informativa sul trattamento dei dati ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs n. 196/03.
TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE
Le Ditte invitate interessate a partecipare dovranno far pervenire la propria offerta, secondo le modalità
previste nel Disciplinare di Gara, entro le ore 13,00 del 21.01.2014 con domanda indirizzata così come segue:
“Al DIRIGENTE SCOLASTICO
dell’Istituto Comprensivo N. 3 – “L. Radice”
Piazza XXV Aprile, N. 1 – 98066 PATTI – ME-“
"Contiene Offerta per fornitura di dotazioni tecnologiche
Progetto Cod. A-1-
FESR06_POR_SICILIA-2012-1107"
4
*************
Il presente bando viene reso pubblico mediante:
o inserimento sulla piattaforma di gestione ministeriale progetti P.O.N.;
o affissione all’Albo dell’Istituzione Scolastica;
o inserimento all’albo pretorio ondine nel sito web dell’Istituzione Scolastica www.icradice.it;
o invito alle seguenti Ditte tramite Fax o e-mail confermato con fonogramma.
ELENCO DITTE INVITATE
PC GROSS ITALIA S.R.L.
Via della Regione n. 28 Viagrande (CT) - Tel: + 39
095 7890315 Fax: +39 095 7890315 – 095 8036691
– email: [email protected] web:
www.computerin.it
F.A.B. S.A.S. DI CAMPISI ALESSANDRO
INFORMATICA COMMERCIALE S.p.A.
VIA EMANUELE NOTARBARTOLO, 26
90141 PALERMO (BA)
tel +39 091343646 FAX +39 0916251557 [email protected] web: www.informaticacommerciale.it
NORDELETTRICA IMPIANTI SRL
VIA SANTA BARBARA, 146/E
48010 FUSIGNANO (RA)
VIA DELLA FONTE, 10
98071 CAPO D’ORLANDO (ME)
Tel e Fax : 0941.901716 - Cell: 339.8070190
Mail:[email protected] - [email protected] web:
www.acampisi.com
tel: 054551130 fax: 054553002 – email: [email protected]
DIGITECNICA S.R.L.
VIALE VITTORIO VENETO, 273
95126 CATANIA (CT)
ML SYSTEMS DELL’ ING. M. LINO
VIA A. CESARIO, 56
90144 PALERMO (PA)
tel. 095 502729 fax: 095 551248 – email:
[email protected][email protected]
tel: 091 6257842 fax: 091 342870 – email: [email protected]
web: www.mlsystems.it
FAE DI EGIDIO ING. G.
VIA ALFONSO DI VESTEA SN.
64020 SAN NICOLO’ A TORDINO (TE)
MULTIMEDIA S.C.N.
VIALE EUROPA, 132
98123 MESSINA (ME)
tel: +39 0861 587883 fax: 0861 587285 –
email: [email protected] – web:
www.faeonline.it
Tel: +39 090711692 fax: +39 090711692- email:
[email protected] – web: www.g2multimedia.it
ELETTRO TECNO SERVICE di Aniello Limata
S.S. APPIA 3
83018 San Martino Valle Caudina
Tel/Fax 0824847484
email: [email protected]
ELETTRONICA VENETA S.P.A.
VIA POSTUMIA, 16
31045 MOTTA DI LIVENZA (TV)
ZS INFORMATICA S.R.L.
EIC S.a.s. di Buzzanca Francesco
Via C. Colombo, 20-22 98066 Patti Marina (ME) - Tel. e Fax.
0941.362196 - E-mail: [email protected]
Via Padre Pio da Pietralcina, 8 - 98066 Patti
Tel 0941243408 e-mail
[email protected]
D1 Group s.r.l.
Piazza Cavour, 19 - 80137 Napoli
tel. +39.081.293105 fax +39.081.19576668
email: [email protected]
tel: +39 0422 7657 r.a. – Fax +39 0422 860784 – email:
[email protected] web: www.elettronicaveneta.com
MEDIA DIRECT S.R.L. – CAMPUS STORE
VIA VILLAGGIO EUROPA, 3
36061 BASSANO DEL GRAPPA (VI)
tel: 0424 504650 faz: 0424 504651 – email:
[email protected] – web: www.campustore.it
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Prof.ssa Pina Pizzo)
5
Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia
M.I.U.R.
MINISTERO DEL’ ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
Direzione Generale per gli Affari Internazionali
Ufficio IV
Programmazione e Gestione dei Fondi Strutturali Europei e Nazionali per lo Sviluppo e La Coesione Sociale
Programma Operativo Regionale 2007IT161PO011 FESR SICILIA
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3 “Lombardo Radice”
P.zza XXV Aprile, 1
Tel. 0941 21408 fax 0941 243051
C.F. 86000830835 – Cod. mecc. MEIC849001
e-mail: [email protected] - SITO WEB: www.icradice.it
PEC MINISTERIALE:[email protected]
98066 – PATTI (Me)
***
Prot. 139/ B/54
Patti (ME), 09.01.2014
***
C.U.P. - CODICE UNICO DI PROGETTO: C43J12002200007 - C.I.G.-CODICE INDIVIDUALE DI GARA – LOTTO A:
5544590469 -– LOTTO B: 5544623FA1
COTTIMO FIDUCIARIO PER L’ AFFIDAMENTO
DELLA FORNITURA DI MATERIALE TECNOLOGICO-INFORMATICO
a realizzazione del
PROGETTO: “scuola [email protected] ”
codice A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
LOTTO A POSTAZIONI LIM E ARREDI
LOTTO B - LABORATORIO MULTIMEDIALE
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - 2007IT161PO004 -’Asse I “Società
dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni
scolastiche”
ALLEGATO 1 – DISCIPLINARE DI GARA
ART. 1 - STAZIONE APPALTANTE
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3 - “L. RADICE” - P.zza XXV Aprile, 1 - 98066 – PATTI (Me)
ART. 2 - OGGETTO DELLA FORNITURA ED IMPORTO A BASE DI GARA
Acquisizione di dotazioni tecnologiche elencate nel Capitolato Tecnico di gara (ALLEGATO 2) per la
fornitura di POSTAZIONI LIM E ARREDI (lotto A) e l’allestimento di n. 1 LABORATORIO MULTIMEDIALE
(lotto B), per un importo complessivo pari a € 57.673,20 IVA inclusa per il lotto A e un importo complessivo
pari a € 12.135,70 IVA inclusa per il lotto B.
CIG - Codice Individuale
gara
Riferimenti Bando
Codice Progetto
Nazionale
Titolo
LOTTO A: 5544590469
AOODGAI/10621 del
05/07/2012
A-1FESR06_POR_SICILI
A-2012-1107
scuola [email protected]
LOTTO B: 5544623FA1
AOODGAI/10621 del
05/07/2012
A-1FESR06_POR_SICILI
A-2012-1107
scuola [email protected]
Importo a Base
d’asta
Lotto A –
attrezzature
tecnologiche
€ 57.673,20
Lotto B –
laboratorio
multimediale
€ 12.135,70
6
Le economie di spesa, verificatesi in fase di realizzazione, ove possibile, saranno utilizzate per ampliare/integrare
il numero delle apparecchiature.
I PREZZI DEI COMPONENTI DEL LOTTO DOVRANNO ESSERE RIPORTATI IN FORMA ANALITICA
NELL’ALLEGATO 3 - OFFERTA ECONOMICA.
Saranno escluse dalla procedura di selezione offerte incomplete o redatte non in conformità con quanto richiesto o
non riferite a tutti gli articoli del lotto.
ART. 3 - SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA
Possono partecipare alla presente gara i soggetti selezionati secondo i criteri previsti dal Consiglio d’Istituto
nella seduta del 11/10/2013 (delibera n. 8) ai sensi dell’art. 125 – comma 11° - del D.Lgs. 12.04.2006, n. 163 –
Cottimo fiduciario – in possesso dei requisiti previsti dall'art. 38, 39 e seguenti del D.Lgs. 163/2006.
Le Aziende partecipanti potranno presentare offerta solo per il LOTTO A, solo per il LOTTO B, per
entrambi i lotti (LOTTO A e LOTTO B) ma sempre separatamente.
Le ditte potranno presentare offerta per l’intero lotto, non per singoli componenti o gruppi di componenti
pena l’esclusione dalla gara.
ART. 4- DOCUMENTAZIONE
Le offerte dovranno pervenire entro le ore 13,00 del 21/01/2014, mediante una delle seguenti modalità:
a) a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno;
b) consegna a mano del plico (in tale ipotesi, l’Istituto rilascerà apposita ricevuta).
Qualunque sia la modalità di spedizione o di consegna, faranno fede la data e l’ora di arrivo ed il timbro di
protocollo che verrà apposto sul plico dall’Istituto. Non farà fede il timbro postale.Il termine di presentazione dell’offerta è, pertanto, inderogabile e il rischio di mancato recapito entro la data
prefissata quale che ne sia il motivo, resta a carico esclusivo del mittente.
I plichi che perverranno oltre la data e l’ora su indicati non saranno presi in considerazione.
Il plico contenente l’offerta, idoneamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, deve riportare al suo
esterno la denominazione del concorrente mittente nonché i suoi recapiti e la dicitura seguente:
"Contiene Offerta per il lotto ____ (*)
Progetto Cod. A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107"
(*) specificare il lotto per il quale si partecipa
Ogni pagina non dovrà presentare correzioni che non siano espressamente confermate e sottoscritte in forma
leggibile dal titolare o legale rappresentante della ditta concorrente.
A pena di esclusione, il plico deve contenere al suo interno due buste, a loro volta sigillate e controfirmate sui
lembi di chiusura, recanti l’intestazione del mittente e la dicitura, rispettivamente:
“BUSTA A - Documentazione amministrativa”
“BUSTA B - Offerta tecnico-economica”
BUSTA A) - A pena di esclusione dalla gara la “BUSTA A) – “Documentazione amministrativa” deve contenere:
1a.
DOMANDA (ALLEGATO 3) di partecipazione alla gara completa della riportata
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA cumulativa (ex art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) sottoscritta
dal legale rappresentante della Ditta, redatta secondo lo schema allegato
2a.
DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO del rappresentante legale, in copia
3a.
INFORMATIVA ART. 13 D.LGS N. 196/2013 (ALLEGATO 5)
L’Istituzione Scolastica si riserva di richiedere alla ditta risultata assegnataria della fornitura la corrispondente
documentazione in originale all’atto della sottoscrizione del contratto di affidamento.BUSTA B – OFFERTA TECNICO –ECONOMICA. - A pena di esclusione dalla gara, La “BUSTA B) - Offerta
tecnico - economica” deve contenere:
1b.
SCHEDA TECNICO- ECONOMICA (ALLEGATO 4) nella quale devono essere indicate le
caratteristiche, le specifiche tecniche e le condizioni alle quali l’offerente intende procedere alla
fornitura oggetto del presente bando secondo quanto richiesto dalla normativa di gara.-
7
Le quantità, le condizioni, le caratteristiche e le specifiche tecniche, a pena di esclusione, non potranno
essere inferiori a quelle indicate nel Capitolato Tecnico (ALLEGATO 2). Possono essere indicati eventuali
requisiti ulteriori (migliorie) rispetto a quelli minimi richiesti.- I requisiti tecnici offerti in miglioria
saranno oggetto di valutazione in base ai criteri e nei limiti di cui agli artt. 5 e 6 del presente Disciplinare.Alla predetta scheda tecnico-economica devono essere allegate le schede tecniche dei prodotti offerti e una
eventuale ulteriore documentazione a sostegno della qualità economica e tecnica dell'offerta.Si precisa che l’offerente deve riportare nella Scheda tecnico-economica:
a) DICHIARAZIONE relativa al periodo di garanzia aggiuntiva oltre a quella minima di 24 mesi
obbligatoriamente richiesta.b) DICHIARAZIONE relativa alla capacità tecnica posseduta.c) OFFERTA ECONOMICA contenente:
o una dettagliata descrizione dei beni forniti nella tipologia e nel numero dei componenti, evidenziandone
marca e modello; ciò è necessario in quanto viene riconosciuta all’Azienda fornitrice la facoltà di
presentare opzioni migliorative delle caratteristiche tecniche rispetto a quanto richiesto nel
capitolato tecnico;
o l’indicazione dei prezzi unitari che si intendono comprensivi di trasporto, montaggio ed installazione, IVA
ed ogni altro onere necessario per il collaudo della fornitura ed il costo dell’intera fornitura.o timbro della Ditta e firma del Legale Rappresentate, a pena di esclusione dalla gara.Assume carattere vincolante nei confronti dell’ Istituto l’indicazione in lettere del costo complessivo
proposto .In ogni caso l’offerta economica per la FORNITURA non può eccedere l’importo di €
57.673,20 (diconsi cinquantasettemilaseicentosettantatre/20) IVA inclusa per il lotto A e l’importo di €
12.135,70 (diconsi dodicimilacentotentacinque/70) IVA inclusa per il lotto B. - Non sono consentite, inoltre,
riduzioni alle quantità e alla qualità dei componenti richiesti .In ogni caso la Ditta offerente partecipando alla gara si assume l’impegno di assicurare le seguenti condizioni
minime richieste:
o
garanzia di almeno due anni on site per l’intera fornitura;
o tempi di consegna della fornitura non superiori a 20 gg. (venti gg.) dalla notifica della
comunicazione di avvenuta aggiudicazione;
o tempi di intervento di assistenza on site massimi (entro 48 ore dalla chiamata);
Resta inteso che:
o le offerte saranno valutate solo se corrispondenti ai requisiti minimi richiesti;
o Non sono ammesse le offerte non recanti la firma del legale rappresentante con la quale si accettano
senza riserva tutte le condizioni riportate nel capitolato, le offerte condizionate, quelle espresse in modo
indeterminato e/o quelle prive parzialmente o in toto della documentazione richiesta.
o L’Istituzione scolastica non è tenuta a corrispondere compenso alcuno per qualsiasi titolo o ragione alle
ditte per i preventivi-offerta presentati.
o E’ esclusa ogni forma di intermediazione e/o subappalto.
La validità dell’offerta non può essere inferiore ai 60 gg.ART. 5 - VALUTAZIONE DELLE OFFERTE
Per ciascun lotto, l'esame delle offerte è demandato ad una apposita Commissione nominata dal Dirigente
Scolastico che aggiudicherà la fornitura in base al CRITERIO DELL'OFFERTA PIÙ VANTAGGIOSA
previsto dagli artt. 81 e 83 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 sulla base dei seguenti punteggi:Offerta economica:
Offerta tecnica:
max 50 punti
max. 50 punti
Saranno esaminati in sede di valutazione tecnica la qualità dei materiali proposti, la durata della garanzia
e l’esperienza maturata dalla ditta nell’ambito della fornitura richiesta, in quanto costituiscono presupposti per
l’affidabilità del fornitore sia nella fase realizzativa, sia nella successiva fase di assistenza.
Preso atto dei tempi straordinariamente ristretti concessi per la conclusione delle attività negoziali, si
procederà all’aggiudicazione della fornitura anche in presenza di una sola offerta ritenuta valida ai sensi degli
articoli 69 e 89 del Regio Decreto n. 827/1924.-
8
L’aggiudicazione sarà subito impegnativa per l’aggiudicatario provvisorio, mentre lo sarà per l’Istituzione
Scolastica solo dopo l’intervenuta approvazione in via definitiva.I parametri di cui si terrà conto in sede di selezione del fornitore sono i seguenti :
OFFERTA
ECONOMICA
o
PREZZO
OFFERTA TECNICA
o
QUALITÀ E/O CARATTERISTICHE E SPECIFICHE
TECNICHE DI LIVELLO SUPERIORE
o
DURATA DELLA GARANZIA
o
CAPACITA’ TECNICA
ART. 6 - DETTAGLIO DELLE SINGOLE VALUTAZIONI
I criteri di valutazione ed i relativi pesi per la formazione della graduatoria di merito sono di seguito
specificati:
a)
Offerta Economica
I 50 punti dell'offerta economica saranno attribuiti alla variabile PREZZO proposto per l’intera fornitura
sulla base della seguente formula:
punteggio offerta economica = (Q minima / Qx) * 50
dove Q minima è la quotazione economica più bassa pervenuta e Qx è la quotazione economica dell'azienda
in esame.
b)
Offerta Tecnica
I 50 punti per la qualità e la completezza dell’offerta sono attribuiti sulla base dei seguenti criteri e punteggi:
Criteri di valutazione
Punteggio massimo attribuibile
all’ intera fornitura
Qualità e/o caratteristiche e specifiche tecniche di livello superiore
40
Estensione della Garanzia post vendita
Capacità tecnica
5
5
50
Totale
1) -QUALITÀ E/O CARATTERISTICHE E SPECIFICHE TECNICHE SUPERIORI
Qualità e/o caratteristiche e specifiche tecniche superiori a quelle minime richieste per beni essenziali della
fornitura, evidenziati nel capitolato tecnico saranno considerate un merito qualitativo e, pertanto, incideranno,
come dettagliato nel capitolato tecnico, nell’attribuzione del punteggio complessivo dell’offerta tecnica per la
quale è previsto un massimo di 40 punti.2) -GARANZIA POST VENDITA
Nel puntualizzare che viene richiesta una garanzia per un minimo di 24 mesi on site, pena l’esclusione
dalla gara, si prevede che la garanzia aggiuntiva sarà valutata secondo i criteri seguenti fino ad un massimo di
punti 5:
a-1) - per il primo anno di garanzia aggiuntiva a quella minima – 24 mesi (punti 1,00);
a-2) - per il secondo anno di garanzia aggiuntiva a quella minima – 24 mesi (punti 2,00);
a-3) - per il periodo successivo a quello riportato alla voce a-2) della durata di almeno un anno (punti 2,00).
3) - CAPACITÀ TECNICA
Per “capacità tecnica” s’intende un’esperienza comprovata nella fornitura ad Istituzioni Scolastiche di
laboratori multimediali PON FESR.- La prova della capacità tecnica deve essere fornita mediante la presentazione
di un elenco, debitamente sottoscritto, delle principali forniture effettuate negli ultimi tre anni precedenti
decorrenti dalla data di pubblicazione del presente Bando.- Il possesso di tale requisito consente
l’assegnazione di punti 1,00 per ogni fornitura fino ad un massimo di punti 5.A parità di punteggio totale la fornitura verrà assegnata all’ Azienda che avrà riportato il miglior punteggio
parziale secondo il seguente ordine di valutazione:o
o
o
o
QUALITÀ E/O CARATTERISTICHE E SPECIFICHE TECNICHE DI LIVELLO SUPERIORE
PREZZO
DURATA DELLA GARANZIA
CAPACITA’ TECNICA
9
In ultima analisi saranno valutati tutti i titoli presentati dalle Aziende fornitrici assegnando la fornitura a
quella in grado di fornire le maggiori garanzie di qualità della fornitura stessa, nell’assistenza tecnica sulle
macchine e sistemi operativi.
I prezzi relativi ai prodotti, oggetto dell’allegato capitolato, devono intendersi comprensivi di installazione e
corretta attivazione e/o configurazione nei locali indicati dalla scuola.
S’invitano, pertanto, le Aziende interessate a prendere visione dei locali scolastici destinati ad accogliere il
materiale tecnologico da acquisire.ART. 7 - PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE
Per l'espletamento del procedimento di gara l'Istituzione scolastica, nomina una Commissione aggiudicatrice,
composta da non meno di tre membri interni e comunque in numero dispari che si riunirà trascorsi i 12 gg. (10 gg
lavorativi) di tempo per la presentazione delle offerte e completerà la valutazione e aggiudicazione provvisoria max
7gg dopo la scadenza del bando.
La gara avrà quindi inizio prevedibilmente martedì 21 gennaio 2014 alle ore 14.00 presso l'indirizzo di cui al
bando di gara e si svolgerà come di seguito illustrato fermo restando che l’esame della documentazione e
l’assegnazione dei relativi punteggi avverrà in seduta non pubblica.
Nel giorno e all’ora indicati la Commissione provvederà, nell’ordine:
a) ad acquisire tutti i plichi pervenuti, accertandone l’integrità;
b) ad escludere i plichi pervenuti oltre il termine fissato;
c) a numerare progressivamente i plichi ammessi secondo l’ordine temporale di arrivo.
d) ad aprire tutti plichi ammessi all’esame e a verificare che vi siano incluse le DUE buste A) e B) richieste; in
caso di mancato rispetto delle prescrizioni, l’offerta verrà esclusa;
e) all’apertura delle sole buste indicate come “BUSTA A”, riportando sui documenti in ognuna contenuti la
numerazione progressiva di cui alla lettera c);
f) all’esame della documentazione nella stessa contenuta e all’esclusione dalla gara dei concorrenti che hanno
presentato documenti le cui caratteristiche risultino non conformi a quelle prescritte nel presente Disciplinare;
g) all’apertura delle buste indicate come “BUSTA B”, contenenti le offerte tecnico-economiche presentate
dagli operatori economici non esclusi dalla gara;
h) all’esame delle offerte tecniche contenute nella BUSTA B la cui documentazione risulti regolare e,
utilizzando le formule e i criteri di cui agli artt. 5 e 6 per quanto riguarda l’offerta tecnica- ecomonica, ad assegnare
i punteggi di cui al medesimo articolo;
i) alla formulazione della graduatoria in ordine decrescente di punteggio, con conseguente aggiudicazione
provvisoria in favore del primo concorrente in graduatoria.
Di tutte le operazioni eseguite dalla Commissione verrà redatto apposito verbale.
Il verbale sarà trasmesso al Dirigente Scolastico dell’Istituto per l’adozione della relativa Determinazione
finale.
La Commissione procede all’aggiudicazione anche in caso di una sola offerta valida al fine di garantire il
completamento del progetto nei termini indicati dalle disposizioni ministeriali e l’ utilizzazione immediata della
nuova tecnologia.ART. 8 - CONDIZIONI DI ESCLUSIONE DALLA PARTECIPAZIONE ALLA GARA
Sono condizioni di esclusione dalla gara:
o l’offerta economica riferita all’intera fornitura in aumento rispetto alla base di gara;
o le offerte economiche in aumento rispetto a quanto riportato nella Tabella dell’art. 2 del presente
Disciplinare;
o le offerte parziali o condizionate;
o la mancata presentazione della documentazione richiesta;
o il mancato rispetto delle quantità e delle caratteristiche tecniche richieste nel capitolato tecnico;
o la mancata assicurazione di una garanzia di almeno due anni on site;
o mancata garanzia dell’espletamento della fornitura entro e non oltre 20 giorni (venti giorni) naturali e
consecutivi a decorrere dal giorno successivo a quello della notifica dell’aggiudicazione;
ART. 9 - QUALITÀ DEI MATERIALI
Il materiale tecnologico per la realizzazione dell’opera dovrà essere conforme alle specifiche tecniche
descritte nel CAPITOLATO TECNICO. L'istituzione Scolastica potrà effettuare controlli e prove su campioni per
10
stabilire l'idoneità del materiale offerto e, a suo insindacabile giudizio, disporne la sostituzione in caso di non
conformità.
Tutte le apparecchiature dovranno essere fornite nuove di fabbrica ed assolutamente in regola con la
normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (Decreto 81/2008), con le norme relative alla sicurezza e
all’affidabilità degli impianti (Legge 46/90), e con ogni altra disposizione nazionale ed europea vigente in materia
per la tipologia di fornitura.Inoltre, tutte le apparecchiature acquistate debbono essere contraddistinte dalla seguente apposita
TARGHETTA, senza alcun costo aggiuntivo per l’Istituzione Scolastica, con il logo dell’Unione Europea, della
Repubblica Italiana, della Regione Siciliana e con l’indicazione che l’acquisto è stato effettuato col sostegno del
Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – P.O.N. “Ambienti per l’Apprendimento” 2007-IT 16 1 PO 004 –
FESR04_POR_SICILIA -2011-2226.-
Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia
M.I.U.R. - MINISTERO DEL’ ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
PON “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - Asse I “Società dell’Informazione e della conoscenza”,
Obiettivo A “Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche”
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3 “L. Radice” - PATTI (ME)
Progetto A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
L’ACQUISTO E’ STATO EFFETTUATO CON IL SOSTEGNO DEL FONDO EUROPEO SVILUPPO REGIONALE
E’ sanzionata con la risoluzione in danno del contratto la circostanza in cui i prodotti forniti e/o servizi resi
non siano conformi a quelli offerti dall’aggiudicatario in sede di partecipazione alla gara.-
ART. 10 - ESECUZIONE DELLA FORNITURA
L’Azienda fornitrice è pienamente responsabile degli eventuali danni arrecati, per fatto proprio o dei suoi
dipendenti, alle opere degli edifici in cui avverrà la fornitura. In particolare resta a suo carico:
o il trasporto e lo scarico del materiale
o ogni onere che possa derivare dall’eventuale danneggiamento dei beni nella fase di trasporto e
scarico
o ogni onere per la formazione del cantiere, delle attrezzature e degli strumenti di lavoro
o le prestazioni di personale proprio specializzato
o i procedimenti e le cautele per la sicurezza del personale ai sensi del D.Lgs 81/2008
Al termine dei lavori l’Azienda fornitrice dovrà consegnare all'Istituzione scolastica:
o copie di manuali di tutte le apparecchiature fornite.
o dichiarazione di aver fornito tutto il materiale in conformità al preventivo richiesto ed approvato
dalla scuola.
o Certificazione di conformità alle norme CE;
L’ Azienda fornitrice dovrà fornire l’intero sistema con la formula “chiavi in mano”, pertanto tutti gli
accessori e materiali necessari per il completamento a regola d'arte delle opere previste, anche se non
esplicitamente indicate, s’ intendono a carico della Azienda fornitrice. Per tale motivo s’invita la ditta di
effettuare un sopralluogo nei locali che dovranno ospitare le apparecchiature e/o gli impianti. Restano a
carico di questa Amministrazione Scolastica i lavori per piccoli adattamenti edilizi.Art. 11 - CONSEGNA, INSTALLAZIONE E DISINSTALLAZIONE
Le attività di consegna e installazione delle apparecchiature s’ intendono comprensive di ogni onere relativo
ad imballaggio, trasporto, facchinaggio, consegna “al piano”, posa in opera, installazione, messa in esercizio,
verifica di funzionalità delle apparecchiature, asporto dell’imballaggio e qualsiasi altra attività ad esse strumentale.
Le apparecchiature, dovranno essere consegnate ed installate, in presenza di persona incaricata dalla scuola,
a cura, rischio e spese dell’Azienda fornitrice nei locali indicati come idonei dell’edificio scolastico.
Le licenze illimitate del pacchetto Office acquistate dovranno essere installate ed attivate con il numero di
licenza assegnato sui notebook ad opera dell’azienda fornitrice
11
ART. 12 - TEMPI DI CONSEGNA E PENALI
La consegna, l’installazione e la messa in esercizio delle apparecchiature dovrà avvenire entro i tempi offerti
dall’azienda aggiudicataria e comunque non oltre 20 (venti) giorni naturali e consecutivi (feriali e festivi) a
decorrere dal giorno della stipula del contratto.
Per ogni giorno di ritardo nella consegna e nella messa in funzione delle apparecchiature, non imputabile
all’istituto, o a forza maggiore o a caso fortuito, può essere applicata una penale dello 0,50 per cento del prezzo
pattuito, salvo il risarcimento dell'eventuale maggior danno.
L’Amministrazione ha la facoltà di recedere dall’ordinativo di fornitura entro il termine di 24 (ventiquattro)
ore dall’invio del medesimo (esclusi sabato, domenica e festivi); scaduto tale termine l’ordinativo di fornitura sarà
irrevocabile con conseguenti obblighi di darvi seguito, nei termini e modi previsti dal presente Capitolato, salvo
quanto oltre previsto.
Resta inteso che la “data ordine” sarà quella della notifica dell’ordinativo di fornitura da parte
dell’Amministrazione contraente.
Al termine della fornitura dovrà essere redatto un apposito verbale di consegna, sottoscritto per
l’amministrazione richiedente da un proprio responsabile e da un incaricato dell’Azienda, nel quale dovrà essere
dato atto dell’idoneità dei luoghi di sistemazione delle apparecchiature nonché dovranno essere riportati: la Data
ordine, la data dell’avvenuta consegna e installazione, il numero delle apparecchiature oggetto del verbale di
consegna ed il quantitativo (numero) delle apparecchiature oggetto dell’ordinativo.
Si procederà quindi alla verifica della funzionalità delle apparecchiature acquistate.
La Ditta aggiudicataria dovrà impegnarsi ad effettuare al personale scolastico min. n. 3 ore di formazione
relativa all’utilizzo delle apparecchiature acquistate (LIM, stampante multifunzione, ..) se richieste dall’Istituto e in
data da concordare.ART. 13 – COLLAUDO
Il collaudo consisterà nell’accertamento finale della corretta esecuzione contrattuale e di attestazione della
conformità dell’esecuzione a quanto richiesto (at. 24 DPCM 06/08/1997 n. 452) secondo la seguente procedura:
o dovrà essere completato, stante l’urgenza, entro 2 giorni (due giorni) dalla data di comunicazione di
avvenuta consegna e messa in funzione della fornitura completa,
o sarà espletato da un esperto individuato dall'Istituzione scolastica che procederà a verificare che
tutte le apparecchiature ed i programmi forniti siano conformi al tipo o ai modelli descritti in
contratto ( o nei suoi allegati) e che siano in grado di svolgere le funzioni richieste, attraverso prove
funzionali e diagnostiche.
o dovrà riguardare la totalità delle apparecchiature oggetto del contratto
o al collaudo dovranno presenziare uno o più incaricati della scuola e/o della Azienda fornitrice, i
quali dovranno controfirmare il relativo processo verbale. Nel caso in cui esso abbia esito negativo
sarà ripetuto entro 3 gg. (tre gg.) ed i relativi eventuali oneri saranno completamente a carico della
Azienda fornitrice
ART. 14 – GARANZIE
L’ Azienda fornitrice dovrà mantenere, a propria cura e spese e senza alcun onere per la scuola, in perfetto
stato di funzionamento le apparecchiature oggetto della fornitura per un periodo MINIMO di 24 (ventiquattro)
mesi per tutte le attrezzature consegnate. Le garanzie decorrono dalla data di accettazione/collaudo della fornitura,
con formula on-site e con interventi entro e non oltre le 48 ore dalla chiamata.
Gli interventi di assistenza tecnica saranno richiesti mediante Fax.
Per ogni intervento dovrà essere redatta un’apposita nota, sottoscritta da un incaricato di questa
Amministrazione e da un incaricato dell’Azienda, nella quale dovranno essere registrati:
o L’apparecchiatura per la quale è stato richiesto l’intervento, il numero di installazione, il numero
della chiamata, l’ora ed il giorno della chiamata, il numero dell’intervento, l’ora ed il giorno di
intervento, l’ora ed il giorno dell’avvenuto ripristino (o del termine intervento).
I dettagli relativi ad ogni singolo intervento devono, inoltre, essere rendicontati.
Resta inteso che il servizio di cui sopra comprende tutti gli oneri per le prestazioni di manodopera e parti di
ricambio che l’Azienda fornitrice debba utilizzare per la prestazione del servizio stesso, nonché di ogni altro onere
per mantenere e riportare in perfetto stato di funzionamento le apparecchiature.
Il servizio dovrà essere garantito per tutti i giorni lavorativi dell’Istituzione scolastica dalle ore 8.30 alle ore
14.00
12
ART. 15 - MODALITÀ DI PAGAMENTO
Questo Istituto procederà al pagamento dopo l’effettuazione del collaudo, con esito positivo, previa
presentazione di fattura e comunque appena l’Autorità di Gestione avrà accreditato la somma riguardante il
progetto POR FESR. Fino a tale data nulla potrà essere richiesto dalla ditta fornitrice.
ART. 16 - COMUNICAZIONI
Dopo l’aperture delle offerte e la successiva pubblicazione delle graduatorie provvisorie all’albo pretorio
online sul sito Web della scuola www.icradice.it , verranno concessi 5 giorni di tempo per poter avere accesso agli
atti (legge 7 agosto 1990, n. 241 e succ.)
Dopo tale intervallo l’Istituto, anche sulla base di eventuali reclami, emanerà la graduatoria definitiva, tramite
pubblicazione all’albo pretorio on-line e comunicherà anche con altro mezzo consentito dalla normativa vigente,
l’aggiudicazione definitiva alla Ditta concorrente risultata prima nella graduatoria, nonché alla Ditta concorrente
che nella graduatoria medesima sarà risultata seconda e, comunque, a tutti i candidati di cui all’art. 79, comma 5,
lettera a), D. Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii.. Alla comunicazione verrà allegato il provvedimento di aggiudicazione
definitiva indicante i motivi dell’aggiudicazione. L’Istituto comunicherà altresì l’esclusione ai Concorrenti di cui
all’art. 79, comma 5, lettera b), D. Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii.. Tale comunicazione sarà accompagnata dal
provvedimento di esclusione indicante i motivi dell’esclusione.
Trascorsi 35 giorni dall’invio della comunicazione ai controinteressati ai sensi dell’art. 79 del D. Lgs. n.
163/2006 e ss.mm.ii. sarà possibile procedere alla stipula del contratto.
Dopo tale intervallo la ditta vincitrice verrà invitata, attraverso il suo legale rappresentante o delegato, a
firmare immediatamente, secondo le normative vigenti, il contratto di fornitura del materiale. La mancata risposta
all’invito a sottoscrivere il contratto costituirà per l’amministrazione scolastica silenzio rifiuto, per cui si procederà
d’ufficio alla consultazione della graduatoria delle offerte pervenute affidando la fornitura alla ditta classificatasi
successivamente.
ART. 17 – TUTELA DELLA PRIVACY
L’Istituto s’ impegna a raccogliere e trattare i dati per finalità connesse allo svolgimento delle attività
istituzionali in particolare per tutti gli adempimenti relativi alla piena attuazione del rapporto. Il consenso al
trattamento dei dati viene richiesto ai sensi della vigente normativa, ed in particolare alla legge 196/2003. La
controparte, dal canto suo, oltre ad impegnarsi ai sensi della normativa richiamata dovrà comunicare
tempestivamente eventuali variazioni dei dati anagrafici e fiscali dichiarati.
ART. 18 – RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Responsabile del procedimento secondo quanto previsto dall’art. 11 – comma 2° - del D.Lgs. n. 163/2006 è
il D.S.G.A. Dr. Nunzio Corica.ART. 19 – RINVII
Per quanto non previsto nel presente Capitolato si rinvia alle seguenti norme.
o Decreto Interministeriale n. 44 del 01/02/2001 e s.m.
o D. Lgs. n.163/2006, Codice degli Appalti pubblici
o Linee guida PON Edizione 2009
o Codice Civile
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
D.S.G.A. Dr. Nunzio Corica
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Prof.ssa Pina Pizzo)
13
Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia
M.I.U.R.
MINISTERO DEL’ ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
Direzione Generale per gli Affari Internazionali
Ufficio IV
Programmazione e Gestione dei Fondi Strutturali Europei e Nazionali per lo Sviluppo e La Coesione Sociale
Programma Operativo Regionale 2007IT161PO011 FESR SICILIA
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3 “Lombardo Radice”
P.zza XXV Aprile, 1
Tel. 0941 21408 fax 0941 243051
C.F. 86000830835 – Cod. mecc. MEIC849001
e-mail: [email protected] - SITO WEB: www.icradice.it
PEC MINISTERIALE:[email protected]
98066 – PATTI (Me)
***
Prot. 139/ B/54
Patti (ME), 09.01.2014
***
.U.P. - CODICE UNICO DI PROGETTO: C43J12002200007 - C.I.G.-CODICE INDIVIDUALE DI GARA – LOTTO A:
5544590469 -– LOTTO B: 5544623FA1
COTTIMO FIDUCIARIO PER L’ AFFIDAMENTO
DELLA FORNITURA DI MATERIALE TECNOLOGICO-INFORMATICO
a realizzazione del
PROGETTO: “scuola [email protected] ”
codice A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
LOTTO A POSTAZIONI LIM E ARREDI
LOTTO B - LABORATORIO MULTIMEDIALE
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - 2007IT161PO004 - Asse I “Società
dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni
scolastiche”
ALLEGATO 2 - CAPITOLATO TECNICO DI GARA
Sono di seguito definiti l’oggetto della fornitura ed i requisiti minimi di cui l’oggetto della fornitura, in tutte le
componenti specificate, dovrà essere in possesso.
OGGETTO DELLA FORNITURA DI BENI E SERVIZI
A) MATERIALE TECNOLOGICO
Con la denominazione “oggetto della fornitura” si intende la fornitura, da parte dell’Aggiudicatario, dei/delle i
prodotti/apparecchiature nuovi/e di fabbrica aventi i requisiti minimi descritti nella scheda riportata in calce.I prodotti/apparecchiature dovranno essere completi di accessori atti a garantirne il funzionamento.B) SERVIZI: l’esecuzione, da parte dell’Aggiudicatario, di imballaggio, di attività di consegna, di trasporto, di
facchinaggio, di asporto imballaggi, di installazione/posa in opera nelle aule individuate dall’Istituto richiedente e
collaudo, di manutenzione, di assistenza, nonché di corso minimo di formazione operativo.Dichiarazioni/certificazioni di Conformità
Tutte le apparecchiature, di marca conosciuta a livello internazionale, devono avere il marchio di conformità CE e
devono essere in linea con la normativa attualmente vigente in materia di:
o sicurezza degli impianti,
o responsabilità civile dei prodotti,
14
o
o
o
o
sicurezza dei prodotti,
prevenzione degli infortuni,
prevenzione incendi,
sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro
GARANZIA
L’intera fornitura deve essere coperta da garanzia italiana per un numero minimo di mesi pari a ventiquattro (24).
La fornitura dei servizi di garanzia e assistenza dovrà essere garantita per un minimo di 24 mesi dalla data di
collaudo della dotazione. In sede di offerta, l’estensione della garanzia oltre il periodo minimo indicato costituirà
titolo di specifica valutazione aggiuntiva.
Caratteristiche dei servizi minimi garantiti
I servizi descritti sono da intendersi erogati dall'aggiudicatario unitamente alla fornitura medesima.
ASSISTENZA
L’Aggiudicatario è tenuto a garantire per tutto il periodo di assistenza, l’intervento in loco entro 48 ore dalla
segnalazione di eventuali anomalie o guasti delle apparecchiature fornite.
Ricordiamo alle Ditte partecipanti che la Scuola si riserva di variare se necessario le quantità degli articoli
in sede di ordine per utilizzare tutta la somma messa a disposizione dall’Autorità di gestione.
Si consiglia alla Ditta aggiudicataria di effettuare un sopralluogo per disporre il giusto preventivo per i lavori
da eseguire e il materiale da utilizzare il cui costo sarà, in ogni caso, a carico della Ditta medesima.-
15
....
Titolo del progetto: scuola [email protected]
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - Asse I “Società dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le
dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche”
LOTTO A - POSTAZIONI LIM E ARREDI: DESCRIZIONE DELLE VOCI
LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE MULTI TOUCH, 77', COMPLETA DI SOFTWARE E CASSE ACUSTICHE CARATTERISTICHE LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE MULTI TOUCH 77’
Dimensione dell’area attiva: Diagonale di 77 pollici, da considerarsi riferita all’area attiva e utile di lavoro, in formato 4:3
reale, della superficie della L.I.M. – Requisiti relativi alla modalità di interazione: La L.I.M. dovrà essere a tecnologia con
camere a infrarossi di numero non inferiore a due e posizionate nei due angoli superiori della stessa L.I.M.; le camere a
infrarossi dovranno essere in grado di effettuare in modo costante la scansione della superficie della LIM alla ricerca del
dispositivo di puntamento, dito o penna a secco indifferentemente. La superficie della LIM dovrà essere in laminato metallo
resistente agli urti e ai graffi, dovrà essere sensibile ed operativa al contatto (funzionalità touch = tocco) con le dita della mano
e alla posizione di un dispositivo di interazione come una penna a secco, dovrà permettere l’operatività simultanea di due
utenti. Ogni utente deve avere completo accesso a tutti gli strumenti e menu presenti sulla LIM; il docente e lo studente
devono poter utilizzare gli strumenti in ugual modo, senza priorità alcuna. La penna a corredo non deve essere uno strumento
dedicato e deve essere privo altresì di ogni forma di mantenimento, di carica/ricarica, di cambio di batterie elettriche, di
alloggiamento dedicato; la LIM dovrà essere dotata di vassoio porta penna. La funzione touch con il dito non deve essere
abilitata via software; non deve essere necessaria nessuna selezione tramite pulsanti o icone software per abilitare la funzione
multi-touch. La risoluzione della superficie attiva dovrà essere non inferiore a 32.000x32.000 punti per pollice (risoluzione al
tocco). – Connettività: La LIM dovrà essere collegata al computer tramite presa USB.– Accessori: Assieme alla dotazione
devono essere forniti n. 1 set dispositivi di interazione (penne) a corredo e n. 2 set dispositivi di interazione (penne) di ricambio. Cavi
per il collegamento audio tra i diffusori acustici e/o L.I.M. / PC. Cavo per porta USB per il collegamento tra il PC e la L.I.M., di
lunghezza non inferiore a 5 metri. Cavo VGA/HDMI per il collegamento del videoproiettore, da 5 metri di lunghezza.
CARATTERISTICHE SOFTWARE PER LA CREAZIONE DI ATTIVITA’ DIDATTICHE CON LA L.I.M.
Congiuntamente alla Lavagna Interattiva Multimediale dovrà essere fornito il software di authoring (dello stesso produttore della LIM,
e quindi non terze parti) che ne permette la gestione delle funzionalità di base, oltre ad essere ottimizzato per l'interazione con la
stessa L.I.M. per le attività didattiche multimediali modificabili (Programmi per la creazione di documenti multimediali che possano
contenere testi, immagini, video, grafica, suoni. Tale software deve permettere l’interazione – trascinamento, rotazione,
ridimensionamento, etc. – e la modifica dei suddetti contenuti direttamente dalla superficie della LIM) e dovrà consentire il maggior
livello di interoperabilità con i più diffusi formati digitali. Deve includere la possibilità di realizzazione di strumenti interattivi chiamati
Widgets. Deve essere disponibile da parte dell’autore in modalità on-line / off-line gratuita per consentire agli utenti la consultazione
dei file da qualunque computer e con qualunque sistema operativo. Deve includere lo strumento amministratore per poter favorire il
monitoraggio e condivisione della manutenzione attraverso la rete LAN didattica. L’attivazione degli strumenti dalla “barra degli
strumenti” non deve aprire ulteriori finestre a video. Deve comprendere la funzionalità di visualizzazione e gestualità sui tre assi
cartesiani, di contenuti 3D virtuali. Deve contenere il pulsante di attivazione Document Camera direttamente dalla barra degli
strumenti per favorire l’inserimento di immagini esterne all’interno della pagina di lavoro in tempo reale e senza attivare ulteriori
applicativi. Deve essere presente lo strumento di registrazione singola pagina di lavoro, attivabile direttamente dalla proprietà della
NUMERO
ELEMENTI
17
PUNTEGGI ATTRIBUITI
MIGLIORIE RICHIESTE
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 8
16
pagina stessa. Deve poter garantire la registrazione dell’intera lezione in formato .avi oppure .mov selezionando un solo pulsante
presente nella barra degli strumenti. Deve contenere minimo 6.000 risorse didattiche suddivise per argomenti e strutturate secondo
un diagramma ad albero. Deve contenere un’App specifica per la Matematica, richiamabile direttamente dalla barra strumenti senza
dover abbandonare il software di authoring stesso. Aggiornamenti disponibili in forma gratuita, per sempre, senza dover accedere a
portali dedicati o con ristrettezze di sistema. Installazione senza limite numero utenze. Il software di installazione della LIM (se
previsto) e il software di authoring applicativo a corredo della LIM stessa dovranno essere in italiano, dotati di manuale d’uso in
italiano e compatibili con sistemi operativi Microsoft Windows (8, 7, XP Professional Service Pack3, Vista, Seven Home Premium),
Mac OS, Linux.
CARATTERISTICHE CASSE ACUSTICHE: Coppia di casse acustiche amplificate, aventi potenza di almeno 20+20 WATT
RMS per ogni canale stereo, con regolatore di volume. Le casse acustiche dovranno essere integrate alla L.I.M. con sistema di
fissaggio già predisposto dalle case madri; detto sistema di fissaggio deve permettere l’asportabilità delle casse acustiche. Complete
di cavi di collegamento al pc.
VIDEOPROIETTORE OTTICA ULTRA CORTA CON STAFFA TELESCOPICA PER FISSAGGIO A PARETE Il Videoproiettore, A CORREDO DELLA LIM DA 77 POLLICI OGGETTO DELLA FORNITURA, di primaria marca
internazionale, dovrà essere con tecnologia a Ottica Ultra-Corta e dovrà essere corredato di staffa/piastra di supporto
telescopica per fissaggio a parete; dovrà permettere la proiezione dell’immagine sull’intera superficie attiva di 77
pollici della Lavagna Interattiva Multimediale richiesta, senza nessun tipo di distorsione o effetti irregolari dell’immagine
proiettata. In ogni caso il videoproiettore dovrà essere in grado di proiettare immagini nitide su schermi aventi dimensioni da 55
fino a 93 pollici, con una distanza di proiezione non superiore a 0,45 mt. per uno schermo di 69 pollici -Sistema di
videoproiezione: Tecnologia 3LCD -- Risoluzione: XGA - 1024x768 (rapporto di visualizzazione 4:3), fino a 1080p -Sorgente luminosa: La lampada dovrà avere una potenza non inferiore a 190 watt, dovrà essere caratterizzata da una
durata almeno pari a 4.000 ore in modalità di utilizzo Economy e 3.000 ore in modalità di utilizzo Normale, dovrà essere
facilmente sostituibile. -- Luminosità: Non dovrà essere inferiore a 2.600 ANSI Lumen in modalità di funzionamento Normale
e non superiore a 1.800 ANSI Lumen in modalità di funzionamento Economy -- Contrasto: 3.000:1 -- Rapporto di
proiezione: 0,31:1 -- Zoom: Digitale 1,0-1,35x -- Modalità colore: Almeno 8 modalità: Dinamica, Presentazione, Teatro,
Foto, Sport, sRGB, Lavagna scura, Lavagna chiara -- Compatibilità video: Il proiettore deve essere compatibile con i
seguenti standard video: NTSC – PAL – SECAM -- Compatibilità sistemi operativi e hardware: Il proiettore deve essere
compatibile almeno con Computer basati su tutti i sistemi operativi Microsoft, Linux e Mac OS e con le più diffuse schede video
(SXGA, XGA, SVGA, VGA), e in particolare con il Computer oggetto della fornitura -- Connettività: Ingressi video 1xRCA,
1xS-Video, 2xComponent (via D-sub 15-pin), 1xHDMI. - Ingressi computer: 2×D-sub 15-pin (RGB), 1×USB 2.0 tipo B,
1×HDMI. - Ingressi audio: 2xmini jack stereo, 1xRCA, 1xHDMI, 1xUSB 2.0 tipo B. - Controllo: 1xRJ-45, 1xUSB 2.0 tipo B,
1xRS232C - Ingresso dispositivo di memoria USB: 1xUSB 2.0 tipo A. - Proiezione USB 3-In-1: 1xUSB 2.0 tipo B Ingresso digitale: 1xHDMI - Uscita audio: 1xmini-jack stereo - Ingresso microfono: 1xmini-jack stereo – Rumorosità: Non
superiore a 35 dB in modalità di funzionamento Normale e non superiore a 28 dB in modalità di funzionamento Economy -Altoparlante: Integrato da minimo 16 watt. – Consumi: Non superiore a 300 Watt in modalità di funzionamento Normale; non
superiore a 215 Watt in modalità di funzionamento Economy; non superiore a 0,27 Watt in modalità di funzionamento Standby
-- Dotazione accessoria: Telecomando. Cavo VGA e/o HDMI per il collegamento del videoproiettore al computer oggetto
della fornitura, da 5 metri di lunghezza. Manuale d’uso in italiano.
17
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 8
17
LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE MULTI TOUCH, 87', COMPLETA DI SOFTWARE E CASSE ACUSTICHE –
CARATTERISTICHE LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE MULTI TOUCH 77’
Dimensione dell’area attiva: Diagonale di 87 pollici (massimo 89 pollici), da considerarsi riferita all’area attiva e utile di
lavoro, in formato 16:10 reale, della superficie della L.I.M. – Requisiti relativi alla modalità di interazione: La L.I.M. dovrà
essere a tecnologia con camere a infrarossi in numero di quattro posizionate negli angoli della stessa L.I.M.; le camere a
infrarossi dovranno essere in grado di effettuare in modo costante la scansione della superficie della LIM alla ricerca del
dispositivo di puntamento, dito o penna a secco indifferentemente. La superficie della LIM dovrà essere in laminato metallico
resistente agli urti e ai graffi, dovrà essere sensibile ed operativa al contatto (funzionalità touch = tocco) con le dita della mano
e alla posizione di un dispositivo di interazione come una penna a secco, dovrà permettere l’operatività simultanea di quattro
utenti. Ogni utente deve avere completo accesso a tutti gli strumenti e menu presenti sulla LIM; il docente e lo studente
devono poter utilizzare gli strumenti in ugual modo, senza priorità alcuna. La penna a corredo non deve essere uno strumento
dedicato e deve essere privo altresì di ogni forma di mantenimento, di carica/ricarica, di cambio di batterie elettriche, di
alloggiamento dedicato; la LIM dovrà essere dotata di vassoio porta penna. La funzione touch con il dito non deve essere
abilitata via software; non deve essere necessaria nessuna selezione tramite pulsanti o icone software per abilitare la funzione
multi-touch; possibilità di utilizzo contemporaneo di due utenti. La risoluzione della superficie attiva dovrà essere non inferiore
a 65.500x65.500 punti per pollice. – Connettività: La LIM dovrà essere collegata al computer tramite presa USB – Accessori:
Assieme alla dotazione devono essere forniti n. 1 set dispositivi di interazione (penne) a corredo e n. 2 set dispositivi di interazione
(penne) di ricambio. Cavi per il collegamento audio tra i diffusori acustici e/o L.I.M. / PC. Cavo per porta USB per il collegamento tra il
PC e la L.I.M., di lunghezza non inferiore a 5 metri. Cavo VGA/HDMI per il collegamento del videoproiettore, da 5 metri di lunghezza.
2
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 4
CARATTERISTICHE SOFTWARE PER LA CREAZIONE DI ATTIVITA’ DIDATTICHE CON LA L.I.M.
Congiuntamente alla Lavagna Interattiva Multimediale dovrà essere fornito il software di authoring (dello stesso produttore della LIM,
e quindi non terze parti) che ne permette la gestione delle funzionalità di base, oltre ad essere ottimizzato per l'interazione con la
stessa L.I.M. per le attività didattiche multimediali modificabili (Programmi per la creazione di documenti multimediali che possano
contenere testi, immagini, video, grafica, suoni. Tale software deve permettere l’interazione – trascinamento, rotazione,
ridimensionamento, etc. – e la modifica dei suddetti contenuti direttamente dalla superficie della LIM) e dovrà consentire il maggior
livello di interoperabilità con i più diffusi formati digitali. Deve includere la possibilità di realizzazione di strumenti interattivi chiamati
Widgets. Deve essere disponibile da parte dell’autore in modalità on-line / off-line gratuita per consentire agli utenti la consultazione
dei file da qualunque computer e con qualunque sistema operativo. Deve includere lo strumento amministratore per poter favorire il
monitoraggio e condivisione della manutenzione attraverso la rete LAN didattica. L’attivazione degli strumenti dalla “barra degli
strumenti” non deve aprire ulteriori finestre a video. Deve comprendere la funzionalità di visualizzazione e gestualità sui tre assi
cartesiani, di contenuti 3D virtuali. Deve contenere il pulsante di attivazione Document Camera direttamente dalla barra degli
strumenti per favorire l’inserimento di immagini esterne all’interno della pagina di lavoro in tempo reale e senza attivare ulteriori
applicativi. Deve essere presente lo strumento di registrazione singola pagina di lavoro, attivabile direttamente dalla proprietà della
pagina stessa. Deve poter garantire la registrazione dell’intera lezione in formato .avi oppure .mov selezionando un solo pulsante
presente nella barra degli strumenti. Deve contenere minimo 6.000 risorse didattiche suddivise per argomenti e strutturate secondo
un diagramma ad albero. Deve contenere un’App specifica per la Matematica, richiamabile direttamente dalla barra strumenti senza
dover abbandonare il software di authoring stesso. Aggiornamenti disponibili in forma gratuita, per sempre, senza dover accedere a
portali dedicati o con ristrettezze di sistema. Installazione senza limite numero utenze. Il software di installazione della LIM (se
previsto) e il software di authoring applicativo a corredo della LIM stessa dovranno essere in italiano, dotati di manuale d’uso in
italiano e compatibili con sistemi operativi Microsoft Windows (8, 7, XP Professional Service Pack3, Vista, Seven Home Premium),
18
Mac OS, Linux.
CARATTERISTICHE CASSE ACUSTICHE: Coppia di casse acustiche amplificate, aventi potenza di almeno 20+20 WATT
RMS per ogni canale stereo, con regolatore di volume. Le casse acustiche dovranno essere integrate alla L.I.M. con sistema di
fissaggio già predisposto dalle case madri; detto sistema di fissaggio deve permettere l’asportabilità delle casse acustiche. Complete
di cavi di collegamento al pc
VIDEOPROIETTORE OTTICA ULTRA CORTA CON STAFFA TELESCOPICA PER FISSAGGIO A PARETE Il Videoproiettore, A CORREDO DELLA LIM DA 87 POLLICI OGGETTO DELLA FORNITURA, di primaria marca
internazionale, dovrà essere con tecnologia a Ottica Ultra-Corta e dovrà essere corredato di staffa/piastra di supporto
telescopica per fissaggio a parete; dovrà permettere la proiezione dell’immagine sull’intera superficie attiva di 87
pollici della Lavagna Interattiva Multimediale richiesta, senza nessun tipo di distorsione o effetti irregolari dell’immagine
proiettata. In ogni caso il videoproiettore dovrà essere in grado di proiettare immagini nitide su schermi con dimensioni da 60
fino a 100 pollici, con una distanza di proiezione grandangolare non superiore a 0,6 mt. per uno schermo di 100 pollici Sistema di videoproiezione: Tecnologia 3LCD -- Risoluzione: WXGA, 1280 x 800, 16:10 -- Sorgente luminosa: La
lampada dovrà avere una potenza non inferiore a 190 watt, dovrà essere caratterizzata da una durata almeno pari a 4.000
ore in modalità di utilizzo Economy e 3.000 ore in modalità di utilizzo Normale, dovrà essere facilmente sostituibile. -Luminosità: Non dovrà essere inferiore a 2.600 ANSI Lumen in modalità di funzionamento Normale e non superiore a 1.800
ANSI Lumen in modalità di funzionamento Economy -- Contrasto: 3.000:1 -- Rapporto di proiezione: 0,27:1 -- Zoom:
Digitale 1,0-1,35x -- Modalità colore: Almeno 8 modalità: Dinamica, Presentazione, Teatro, Foto, Sport, sRGB, Lavagna
scura, Lavagna chiara -- Compatibilità video: Il proiettore deve essere compatibile con i seguenti standard video: NTSC –
PAL – SECAM -- Compatibilità sistemi operativi e hardware: Il proiettore deve essere compatibile almeno con Computer
basati su tutti i sistemi operativi Microsoft, Linux e Mac OS e con le più diffuse schede video (SXGA, XGA, SVGA, VGA), e in
particolare con il Computer oggetto della fornitura -- Connettività: Ingressi video 1xRCA, 1xS-Video, 2xComponent (via Dsub 15-pin), 1xHDMI. - Ingressi computer: 2×D-sub 15-pin (RGB), 1×USB 2.0 tipo B, 1×HDMI. - Ingressi audio: 2xmini jack
stereo, 1xRCA, 1xHDMI, 1xUSB 2.0 tipo B. - Controllo: 1xRJ-45, 1xUSB 2.0 tipo B, 1xRS232C - Ingresso dispositivo di
memoria USB: 1xUSB 2.0 tipo A. - Proiezione USB 3-In-1: 1xUSB 2.0 tipo B - Ingresso digitale: 1xHDMI - Uscita audio:
1xmini-jack stereo - Ingresso microfono: 1xmini-jack stereo – Rumorosità: Non superiore a 35 dB in modalità di
funzionamento Normale e non superiore a 28 dB in modalità di funzionamento Economy -- Altoparlante: Integrato da minimo
16 watt. – Consumi: Non superiore a 275 Watt in modalità di funzionamento Normale; non superiore a 215 Watt in modalità
di funzionamento Economy; non superiore a 0,27 Watt in modalità di funzionamento Standby -- Dotazione accessoria:
Telecomando. Cavo VGA e/o HDMI per il collegamento del videoproiettore al computer oggetto della fornitura, da 5 metri di
lunghezza. Manuale d’uso in italiano.
2
NOTEBOOK POSTAZIONE DOCENTE, 15,6’, HD 320 Gb, RAM 2 Gb Processore: Intel Core i3 2,40 GHz. Ram 2048 MB DDR3, Hard disk 320 GB (Disco rigido SATA 5400 rpm). -Masterizzatore: DVD±R/RW SuperMulti Double Layer. -- Lettore di supporti digitali (Card Reader): integrato 3-in-1. -Schermo: HD da 15.6" (risoluzione: 1366x768). -- Connettività: LAN Gigabit Ethernet 10/100/1000 integrata; Connessione
di rete: Wireless, Bluetooth. -- Web cam: integrata. -- Porte: min 3 miste USB 2.0 e USB 3.0, 1 porta VGA, 1 VGA, 1 HDMI,
1 connettore Ethernet RJ45, 1 audio uscita cuffia, 1 audio ingresso microfono. -- Scheda video/grafica: integrata, Intel HD
4600 o similare - Batteria: agli ioni di litio (Li-Ion) a 6 celle. -- Sistema operativo: Windows 7 Home Premium a 64 bit.
19
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 5
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 8
RAM 4GB: 2 PUNTI
HD 500 GB – 2 PUNTI
(Saranno riconosciuti in
totale massimo PUNTI 12)
19
Software a corredo: I PC dovranno essere corredati di software Antivirus con licenza di 12 mesi. -- Accessori a corredo:
Ogni notebook dovrà essere dotato di mouse ottico wireless (completo di USB device – con alimentazione con batterie AA o
AAA) + borsa con maniglia e tracolla per trasporto. Cavo di Rete UTC cat 5E, da 5 metri di lunghezza.
PACCHETTO SOFTWARE MS Office 2010 Italiano EDU (Educational) - ORIGINALE - completo di licenza d’uso a tempo
indeterminato.
19
CASSETTA DI SICUREZZA A PARETE IN ACCIAIO PER PC PORTATILI FINO A 19’, CON SPORTELLO Cassetta di sicurezza a parete per pc portatili, realizzata in acciaio verniciato a forno, atta a contenere Notebook fino a 19”,
provvista di: sportello ribaltabile completo di chiusura a chiave; vano per multipresa alimentatore e cablaggio, incluso profilo
coprivano / piano di appoggio di dimensioni adeguate per l’utilizzo del Notebook e relativo mouse con filo/ottico;
predisposizione passaggio cavi e canaletta. Profondità non superiore a 15 cm.
LOTTO B – LABORATORIO MULTIMEDIALE: DESCRIZIONE DELLE VOCI
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 1
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 2
19
NUMERO
ELEMENTI
PUNTEGGI ATTRIBUITI
MIGLIORIE RICHIESTE
WORKSTATION per editing con processore Intel Core I7 (min. 3.50 GHz - Memoria: RAM 8GB, DDR3, 1600 Mhz, HD 1 Tb
SATA III + SSD 32GB, masterizzatore DVD, scheda video 1Gb, tastiera e mouse, Ethernet, Wireless LAN; Interfacce: 4 USB
3.0, 6 USB 2.0, VGA, DVI, HDMI; Sistema Operativo: Windows 8 a 64 bit, casse (ove non integrate nel monitor);
1
TELECAMERA DIGITALE HD di ultima generazione corredata di batteria supplementare, Full HD AVCCAM con
risoluzione 1920 x 1080 o 1280 x 720 (Alta sensibilità, Alta qualità di immagine, sensori 3MOS da 1/3 di pollice, 2.2 Megapixel
e tecnologia U.L.T (Ultra Luminance Technology) ,Ottica Zoom 21x da 28mm a 616mm (equivalente 35mm), Registrazione in
AVCHD PH Mode e DV Standard Definition, due slot per SD Memory Card per la registrazione relè o simultanea, Ricca
gamma di funzioni per utilizzi professionali, audio PCM lineare, uscita HDMI, batteria 7,2V 5800/5400 mAh Batteria per
camcorde
1
RICHIESTA: PUNTI 5
SUPPORTI DI REGISTRAZIONE adeguati: n. 2 schede SD 32gb UHS-I 10 30Mb/s scrittura 90Mb/s lettura
1
RICHIESTA: PUNTI 1
ILLUMINATORE LED (36 led, luce continua, [email protected], 126 lumen, kit batterie ricaricabili comprese)
1
RICHIESTA: PUNTI 2
KIT TREPPIEDI TELESCOPICO doppio tubo con controllo remoto a morsetto e controllo remoto zoom e fuoco compatibile
con la telecamera
1
RICHIESTA: PUNTI 2
SET DI MICROFONO boom composto da:
- microfono professionale condensatore "mezzo fucile" (shotgun), Rapporto segnale-rumore: 76 db, Impedenza di uscita: 50
1
RICHIESTA: PUNTI 6
RICHIESTA: PUNTI 6
RAM 16 GB: PUNTI 2
SCHEDA VIDEO: 2 PUNTI
(Saranno riconosciuti in
totale massimo PUNTI 10)
20
ohms, alimentazione phantom
- canna telescopica per presa diretta tipo “Canna da pesca” in alluminio a 5 elementi completa di cavo spiralato , diametro da
17 a 29 mm, lunghezza da 660 mm a 2489 mm
- registratore audio portatile (Registratore lineare 96 khz 24 bit, mp3, microfoni cardioide a condensatore, configurazione X-Y
ed A-B, ingressi XLR per microfoni esterni o segnali di linea)
MONITOR LCD 22” con funzioni multimediali. ris. 1920x1080 formato 16:9 vga
1
RICHIESTA: PUNTI 4
TV MONITOR 26'' LCD fullhd con ingresso HDMI
1
RICHIESTA: PUNTI 4
UN SISTEMA DI EDITING AUDIO/VIDEO: software (editing non lineare, 64 bit, editing, compositing, chroma keying,
titolazione ed esportazione, multi-traccia, su formati misti a risoluzione SD/HD, tutto in tempo reale; supporto di hardware di
terze parti, Nessuna limitazione al numero di tracce audio, video, grafica e titoli, Supporto Nativo formato RED 4K, supporto
per video AVCHD, conversione tra diverse risoluzioni HD e SD, fattori d'aspetto e frame rate, sempre in tempo reale.
possibilità di editing di materiale 1080i su di una timeline a definizione standard in 4:3, utilizzazione di contributi NTSC e PAL)
+ Hardware per editing video non lineare con Scheda di output HDMI
1
RICHIESTA: PUNTI 3
UN KIT DI LUCI A LED PER INTERNO, comprendente illuminatore a LED con un elevato indice di resa cromatica (93) ed
elevata emissione luminosa con una temperatura di colore pari a 5600K, potenza equivalente di oltre 500 watt di luce, dotato
di portafiltro removibile e di attacco per batteria, Barndoor compatibile, portagelatine e di stand estendibili fino a 2,4 m di
altezza in alluminio resistente
1
RICHIESTA: PUNTI 3
21
Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia
M.I.U.R.
MINISTERO DEL’ ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
Direzione Generale per gli Affari Internazionali
Ufficio IV
Programmazione e Gestione dei Fondi Strutturali Europei e Nazionali per lo Sviluppo e La Coesione Sociale
Programma Operativo Regionale 2007IT161PO011 FESR SICILIA
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3 “Lombardo Radice”
P.zza XXV Aprile, 1
Tel. 0941 21408 fax 0941 243051
C.F. 86000830835 – Cod. mecc. MEIC849001
e-mail: [email protected] - SITO WEB: www.icradice.it
PEC MINISTERIALE:[email protected]
98066 – PATTI (Me)
***
Prot. 139/ B/54
Patti (ME), 09.01.2014
***
.U.P. - CODICE UNICO DI PROGETTO: C43J12002200007 - C.I.G.-CODICE INDIVIDUALE DI GARA – LOTTO A:
5544590469 -– LOTTO B: 5544623FA1
COTTIMO FIDUCIARIO PER L’ AFFIDAMENTO
DELLA FORNITURA DI MATERIALE TECNOLOGICO-INFORMATICO
a realizzazione del
PROGETTO: “scuola [email protected] ”
codice A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
LOTTO A - POSTAZIONI LIM E ARREDI
LOTTO B – LABORATORIO MULTIMEDIALE
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - 2007IT161PO004 -’Asse I
“Società dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle
istituzioni scolastiche”
ALLEGATO 3 - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE PERSONALE
Al Dirigente Scolastico
dell’ ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3
PIAZZA XXV APRILE, N. 1
98066 PATTI –MEII sottoscritto _______________________________________________, nato il ______________________________,
residente nel Comune di________________________ cap. ____________, Provincia_______________________,
Stato ___________________________, Via / Piazza _____________________________________ n. civ.__________,
legale rappresentante della Ditta _____________________________________________________________________,
con sede nel Comune di_________________________________ Cap___________ Provincia __________________ ,
Via / Piazza ______________________________________________________________________ n. civ.__________,
con Partita I.V.A. n.ro______________________________________________________________________________,
Tel.____________________________________________
Fax __________________________________________,
22
con espresso riferimento alla Ditta che rappresenta,
CHIEDE
di essere ammesso alla gara indicata in intestazione – LOTTO A LOTTO B.
A tal fine, consapevole del fatto che, in caso di dichiarazioni mendaci, verranno applicate nei suoi riguardi, le sanzioni previste dal
codice penale e dalle leggi speciali in materia di falsità negli atti, oltre alle conseguenze amministrative previste per le procedure
relative agli appalti di pubblici,
DICHIARA
ai sensi degli artt. 46 e 76 del DPR 445/2000 e s.m.i.,
1) che la Ditta risulta iscritta alla C.C.I.A.A. competente per l’esercizio delle attività richieste dall’oggetto della fornitura
o n. iscrizione _________________________
o data di iscrizione ____________________ ;
o forma giuridica ______________________(impresa individuale, società, ecc)
2) che le persone designate al servizio di installazione ed assistenza Software e Hardware, sono in possesso di
certificazione/i, attestante/i le competenze informatiche individuali di legge e nel caso di altra tipologia di fornitura siano
comunque tecnici specializzati del settore;
DICHIARA ALTRESÌ
a) di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, o nei cui riguardi sia ín corso un
procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
b) di non avere nessun procedimento pendente per l'applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all'articolo 3 della
legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una delle cause ostative previste dall'articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575;
c) che non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto
irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura
penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale;
d) di non avere violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all'articolo 17 della legge 19 marzo 1990, n. 55;
e) di non avere commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo
derivante dai rapporti dí lavoro;
f) di non avere commesso grave negligenza o malafede nell'esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante che
bandisce la gara e di non avere commesso un errore grave nell'esercizio della loro attività professionale, accertato con
qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante;
g) di non avere commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e
tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti;
h) che nell'anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara non ha reso false dichiarazioni ìn merito aí requisiti e
alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara;
i) di non avere commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia dí contributi previdenziali e
assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti:
j) di non avere subito interdizione come previsto dall'articolo 9, comma 2, lettera c), del decreto legislativo dell'8 giugno 2001
n. 231 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione;
k) di non avere procedimento pendente per l'applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all'art. 3 della
L.27/12/1956 n 1423, o di una delle cause ostative di cui all'art. 10 della L. 31/05/1965 n. 575;
l) dì rispettare nell'esecuzione dell'appalto in oggetto, le disposizioni dì legge vigenti in materia con particolare riferimento al
D. Lgs. 19 settembre 1994 n. 626;
m) di non avere rapporti di controllo o collegamento, a norma dell'art. 2359 c.c. oppure di situazioni di identità tra gli
amministratori con altre imprese che hanno partecipato alla gara;
n) di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ed ottempera alle norme della L. 12 marzo
1999 n. 68
o) di aver preso visione delle condizioni indicate nel Bando e di tutte le norme vigenti applicabili alla presente gara e di
accettarle incondizionatamente giudicando l'importo posto a base di gara nel suo complesso remunerativo tale da consentire
la pronta offerta;
p) di non trovarsi in nessuna delle altre cause di esclusione dalle gare di appalto di cui all'art. 38 del D. Lgs.163/2006;
q) dì aver preso visione del bando in ordine aí dati personali autorizzandone il trattamento.
r) di garantire lo svolgimento della fornitura nel pieno rispetto delle leggi 81/08, 46/90 e s.m. ed altra normativa sulla
sicurezza vigente al momento dell’emanazione del bando;
s) che tutti i prodotti hardware offerti saranno forniti con marchiatura CE conformi agli standard internazionali relativi alla tutela
della salute, ergonomia ed interferenze elettromagnetiche; software originali completi di licenza d’uso e manualistica per ogni
singola copia, nella versione italiana, se rilasciata dalla casa produttrice;
t) che non vi saranno ulteriori oneri oltre quelli previsti dall’offerta presentata;
u) di essere in regola con il versamento dei contributi previdenziali, assistenziali ed assicurativi e di essere in possesso del
D.U.R.C. in corso di validità;
v) di non richiedere alcun onere per ritardati pagamenti indipendenti dalla volontà di codesta istituzione scolastica;
w) di assicurare la fornitura ed installazione dei beni in oggetto, presso i locali di codesta istituzione scolastica, entro e non oltre
il termine inderogabile indicato nel bando, se non sopraggiungono cause derivanti da codesta istituzione scolastica;
-------------------------------------, li _____________________
Timbro e Firma del Legale Rappresentante____________________________
23
Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia
M.I.U.R.
MINISTERO DEL’ ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
Direzione Generale per gli Affari Internazionali
Ufficio IV
Programmazione e Gestione dei Fondi Strutturali Europei e Nazionali per lo Sviluppo e La Coesione Sociale
Programma Operativo Regionale 2007IT161PO011 FESR SICILIA
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3 “Lombardo Radice”
P.zza XXV Aprile, 1
Tel. 0941 21408 fax 0941 243051
C.F. 86000830835 – Cod. mecc. MEIC849001
e-mail: [email protected] - SITO WEB: www.icradice.it
PEC MINISTERIALE:[email protected]
98066 – PATTI (Me)
***
Prot. 139/ B/54
Patti (ME), 09.01.2014
.U.P. - CODICE UNICO DI PROGETTO: C43J12002200007 - C.I.G.-CODICE INDIVIDUALE DI GARA – LOTTO A:
5544590469 -– LOTTO B: 5544623FA1
COTTIMO FIDUCIARIO PER L’ AFFIDAMENTO
DELLA FORNITURA DI MATERIALE TECNOLOGICO-INFORMATICO
a realizzazione del
PROGETTO: “scuola [email protected] ”
codice A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
LOTTO A - POSTAZIONI LIM E ARREDI
LOTTO B – LABORATORIO MULTIMEDIALE
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - 2007IT161PO004 -’Asse I
“Società dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle
istituzioni scolastiche”
***
ALLEGATO 4 - OFFERTA TECNICO - ECONOMICA
GARANZIA POST VENDITA
In aggiunta alla garanzia minima (24 mesi)
Si puntualizza che la garanzia aggiuntiva sarà valutata - fino ad un massimo di punti 5 - secondo i
criteri seguenti:
b-1) per il primo anno di garanzia aggiuntiva a quella minima – 24 mesi (punti 1,00);
b-2) per il secondo anno di garanzia aggiuntiva a quella minima – 24 mesi (punti 2,00);
b-3) per il periodo successivo a quello riportato alla voce b-2) della durata di almeno un anno (punti
2,00).
Dichiarare nel presente riquadro l’eventuale periodo di garanzia aggiuntiva a quella minima
OBBLIGATORIAMENTE RICHIESTA (24 mesi).Si dichiara di assicurare un periodo di garanzia aggiuntiva di anni___________(diconsi
________________) oltre a quella minima di 24 mesi obbligatoriamente richiesta.-
anni
…
Addì,________________
24
Timbro e Firma del Legale Rappresentante
CAPACITA’ TECNICA
Per capacità tecnica s’intende un’esperienza comprovata nella fornitura ad Istituzioni
Scolastiche di Laboratori Multimediali P.O.N. F.E.S.R. - La prova della capacità tecnica
deve essere fornita mediante la compilazione del prospetto sotto riportato, debitamente
sottoscritto, riferito alle principali forniture effettuate negli ultimi tre anni decorrenti dalla data
del presente Bando.- Il possesso di tale requisito consente l’assegnazione di punti 1,00 fino ad
un massimo di punti 5.Si dichiara di aver provveduto negli ultimi tre anni decorrenti dalla data del presente Bando alla fornitura
del seguente materiale:
Data
della
fornitura
Destinatario della fornitura
(Ragione sociale e indirizzo)
Importo della
fornitura
1
2
3
4
5
Addì,________________
Timbro e Firma del Legale Rappresentante
25
....
CARATTERISTICHE TECNICHE DELLA FORNITURA ED EVENTUALI MIGLIORIE
LOTTO A -
POSTAZIONI LIM E ARREDI
Le condizioni, le caratteristiche e le specifiche, a pena di esclusione, non potranno essere inferiori a quelle indicate nel Capitolato Tecnico.
Si puntualizza che IL PUNTEGGIO massimo sarà di punti 40 per CIASCUN LOTTO Titolo del laboratorio: scuola [email protected]
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - 2007IT161PO004 -’Asse I “Società dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le
dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche”
NUMERO
PUNTEGGI ATTRIBUITI
OFFERTA
Lotto A : DESCRIZIONE VOCE
ELEMENTI
MIGLIORIE RICHIESTE
FORNITURA RICHIESTA:
17
LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE MULTI TOUCH, 77', COMPLETA DI
Prezzo unitario: _______________
PUNTI 8
SOFTWARE E CASSE ACUSTICHE CARATTERISTICHE LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE MULTI TOUCH 77’
Marca e Mod. : ________________
Dimensione dell’area attiva: Diagonale di 77 pollici, da considerarsi riferita all’area attiva
e utile di lavoro, in formato 4:3 reale, della superficie della L.I.M. – Requisiti relativi alla
Miglioria: ____________________
modalità di interazione: La L.I.M. dovrà essere a tecnologia con camere a infrarossi di
_____________________________
numero non inferiore a due e posizionate nei due angoli superiori della stessa L.I.M.; le
camere a infrarossi dovranno essere in grado di effettuare in modo costante la scansione
della superficie della LIM alla ricerca del dispositivo di puntamento, dito o penna a secco
indifferentemente. La superficie della LIM dovrà essere in laminato metallo resistente agli
urti e ai graffi, dovrà essere sensibile ed operativa al contatto (funzionalità touch = tocco)
con le dita della mano e alla posizione di un dispositivo di interazione come una penna a
secco, dovrà permettere l’operatività simultanea di due utenti. Ogni utente deve avere
completo accesso a tutti gli strumenti e menu presenti sulla LIM; il docente e lo studente
devono poter utilizzare gli strumenti in ugual modo, senza priorità alcuna. La penna a
corredo non deve essere uno strumento dedicato e deve essere privo altresì di ogni forma
di mantenimento, di carica/ricarica, di cambio di batterie elettriche, di alloggiamento
dedicato; la LIM dovrà essere dotata di vassoio porta penna. La funzione touch con il dito
non deve essere abilitata via software; non deve essere necessaria nessuna selezione
tramite pulsanti o icone software per abilitare la funzione multi-touch. La risoluzione della
superficie attiva dovrà essere non inferiore a 32.000x32.000 punti per pollice (risoluzione al
tocco). – Connettività: La LIM dovrà essere collegata al computer tramite presa USB.–
Accessori: Assieme alla dotazione devono essere forniti n. 1 set dispositivi di interazione
(penne) a corredo e n. 2 set dispositivi di interazione (penne) di ricambio. Cavi per il
collegamento audio tra i diffusori acustici e/o L.I.M. / PC. Cavo per porta USB per il
collegamento tra il PC e la L.I.M., di lunghezza non inferiore a 5 metri. Cavo VGA/HDMI per il
collegamento del videoproiettore, da 5 metri di lunghezza.
CARATTERISTICHE SOFTWARE PER LA CREAZIONE DI ATTIVITA’ DIDATTICHE
CON LA L.I.M.
Congiuntamente alla Lavagna Interattiva Multimediale dovrà essere fornito il software di
26
authoring (dello stesso produttore della LIM, e quindi non terze parti) che ne permette la
gestione delle funzionalità di base, oltre ad essere ottimizzato per l'interazione con la stessa
L.I.M. per le attività didattiche multimediali modificabili (Programmi per la creazione di
documenti multimediali che possano contenere testi, immagini, video, grafica, suoni. Tale
software deve permettere l’interazione – trascinamento, rotazione, ridimensionamento, etc. – e
la modifica dei suddetti contenuti direttamente dalla superficie della LIM) e dovrà consentire il
maggior livello di interoperabilità con i più diffusi formati digitali. Deve includere la possibilità di
realizzazione di strumenti interattivi chiamati Widgets. Deve essere disponibile da parte
dell’autore in modalità on-line / off-line gratuita per consentire agli utenti la consultazione dei file
da qualunque computer e con qualunque sistema operativo. Deve includere lo strumento
amministratore per poter favorire il monitoraggio e condivisione della manutenzione attraverso
la rete LAN didattica. L’attivazione degli strumenti dalla “barra degli strumenti” non deve aprire
ulteriori finestre a video. Deve comprendere la funzionalità di visualizzazione e gestualità sui tre
assi cartesiani, di contenuti 3D virtuali. Deve contenere il pulsante di attivazione Document
Camera direttamente dalla barra degli strumenti per favorire l’inserimento di immagini esterne
all’interno della pagina di lavoro in tempo reale e senza attivare ulteriori applicativi. Deve essere
presente lo strumento di registrazione singola pagina di lavoro, attivabile direttamente dalla
proprietà della pagina stessa. Deve poter garantire la registrazione dell’intera lezione in formato
.avi oppure .mov selezionando un solo pulsante presente nella barra degli strumenti. Deve
contenere minimo 6.000 risorse didattiche suddivise per argomenti e strutturate secondo un
diagramma ad albero. Deve contenere un’App specifica per la Matematica, richiamabile
direttamente dalla barra strumenti senza dover abbandonare il software di authoring stesso.
Aggiornamenti disponibili in forma gratuita, per sempre, senza dover accedere a portali dedicati
o con ristrettezze di sistema. Installazione senza limite numero utenze. Il software di
installazione della LIM (se previsto) e il software di authoring applicativo a corredo della LIM
stessa dovranno essere in italiano, dotati di manuale d’uso in italiano e compatibili con sistemi
operativi Microsoft Windows (8, 7, XP Professional Service Pack3, Vista, Seven Home
Premium), Mac OS, Linux.
CARATTERISTICHE CASSE ACUSTICHE: Coppia di casse acustiche amplificate, aventi
potenza di almeno 20+20 WATT RMS per ogni canale stereo, con regolatore di volume. Le
casse acustiche dovranno essere integrate alla L.I.M. con sistema di fissaggio già predisposto
dalle case madri; detto sistema di fissaggio deve permettere l’asportabilità delle casse
acustiche. Complete di cavi di collegamento al pc.
VIDEOPROIETTORE OTTICA ULTRA CORTA CON STAFFA TELESCOPICA PER
FISSAGGIO A PARETE Il Videoproiettore, A CORREDO DELLA LIM DA 77 POLLICI OGGETTO DELLA
FORNITURA, di primaria marca internazionale, dovrà essere con tecnologia a Ottica
Ultra-Corta e dovrà essere corredato di staffa/piastra di supporto telescopica per
fissaggio a parete; dovrà permettere la proiezione dell’immagine sull’intera
superficie attiva di 77 pollici della Lavagna Interattiva Multimediale richiesta, senza
nessun tipo di distorsione o effetti irregolari dell’immagine proiettata. In ogni caso il
videoproiettore dovrà essere in grado di proiettare immagini nitide su schermi aventi
17
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 8
Prezzo unitario: _______________
Marca e Mod. : ________________
_____________________________
27
dimensioni da 55 fino a 93 pollici, con una distanza di proiezione non superiore a 0,45 mt.
per uno schermo di 69 pollici -Sistema di videoproiezione: Tecnologia 3LCD -Risoluzione: XGA - 1024x768 (rapporto di visualizzazione 4:3), fino a 1080p -Sorgente luminosa: La lampada dovrà avere una potenza non inferiore a 190 watt,
dovrà essere caratterizzata da una durata almeno pari a 4.000 ore in modalità di utilizzo
Economy e 3.000 ore in modalità di utilizzo Normale, dovrà essere facilmente sostituibile. - Luminosità: Non dovrà essere inferiore a 2.600 ANSI Lumen in modalità di
funzionamento Normale e non superiore a 1.800 ANSI Lumen in modalità di
funzionamento Economy -- Contrasto: 3.000:1 -- Rapporto di proiezione: 0,31:1 -Zoom: Digitale 1,0-1,35x
-Modalità colore: Almeno 8 modalità: Dinamica,
Presentazione, Teatro, Foto, Sport, sRGB, Lavagna scura, Lavagna chiara
-Compatibilità video: Il proiettore deve essere compatibile con i seguenti standard video:
NTSC – PAL – SECAM -- Compatibilità sistemi operativi e hardware: Il proiettore deve
essere compatibile almeno con Computer basati su tutti i sistemi operativi Microsoft, Linux
e Mac OS e con le più diffuse schede video (SXGA, XGA, SVGA, VGA), e in particolare
con il Computer oggetto della fornitura -- Connettività: Ingressi video 1xRCA, 1xSVideo, 2xComponent (via D-sub 15-pin), 1xHDMI. - Ingressi computer: 2×D-sub 15-pin
(RGB), 1×USB 2.0 tipo B, 1×HDMI. - Ingressi audio: 2xmini jack stereo, 1xRCA, 1xHDMI,
1xUSB 2.0 tipo B. - Controllo: 1xRJ-45, 1xUSB 2.0 tipo B, 1xRS232C - Ingresso
dispositivo di memoria USB: 1xUSB 2.0 tipo A. - Proiezione USB 3-In-1: 1xUSB 2.0
tipo B - Ingresso digitale: 1xHDMI - Uscita audio: 1xmini-jack stereo - Ingresso
microfono: 1xmini-jack stereo – Rumorosità: Non superiore a 35 dB in modalità di
funzionamento Normale e non superiore a 28 dB in modalità di funzionamento Economy -Altoparlante: Integrato da minimo 16 watt. – Consumi: Non superiore a 300 Watt in
modalità di funzionamento Normale; non superiore a 215 Watt in modalità di
funzionamento Economy; non superiore a 0,27 Watt in modalità di funzionamento Standby
-- Dotazione accessoria: Telecomando. Cavo VGA e/o HDMI per il collegamento del
videoproiettore al computer oggetto della fornitura, da 5 metri di lunghezza. Manuale d’uso
in italiano.
LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE MULTI TOUCH, 87', COMPLETA DI
SOFTWARE E CASSE ACUSTICHE –
CARATTERISTICHE LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE MULTI TOUCH 77’
Dimensione dell’area attiva: Diagonale di 87 pollici (massimo 89 pollici), da considerarsi
riferita all’area attiva e utile di lavoro, in formato 16:10 reale, della superficie della L.I.M. –
Requisiti relativi alla modalità di interazione: La L.I.M. dovrà essere a tecnologia con
camere a infrarossi in numero di quattro posizionate negli angoli della stessa L.I.M.; le
camere a infrarossi dovranno essere in grado di effettuare in modo costante la scansione
della superficie della LIM alla ricerca del dispositivo di puntamento, dito o penna a secco
indifferentemente. La superficie della LIM dovrà essere in laminato metallico resistente
agli urti e ai graffi, dovrà essere sensibile ed operativa al contatto (funzionalità touch =
tocco) con le dita della mano e alla posizione di un dispositivo di interazione come una
penna a secco, dovrà permettere l’operatività simultanea di quattro utenti. Ogni utente
2
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 4
Prezzo unitario: _______________
Marca e Mod. : ________________
28
deve avere completo accesso a tutti gli strumenti e menu presenti sulla LIM; il docente e lo
studente devono poter utilizzare gli strumenti in ugual modo, senza priorità alcuna. La
penna a corredo non deve essere uno strumento dedicato e deve essere privo altresì di
ogni forma di mantenimento, di carica/ricarica, di cambio di batterie elettriche, di
alloggiamento dedicato; la LIM dovrà essere dotata di vassoio porta penna. La funzione
touch con il dito non deve essere abilitata via software; non deve essere necessaria
nessuna selezione tramite pulsanti o icone software per abilitare la funzione multi-touch;
possibilità di utilizzo contemporaneo di due utenti. La risoluzione della superficie attiva
dovrà essere non inferiore a 65.500x65.500 punti per pollice. – Connettività: La LIM dovrà
essere collegata al computer tramite presa USB – Accessori: Assieme alla dotazione
devono essere forniti n. 1 set dispositivi di interazione (penne) a corredo e n. 2 set dispositivi di
interazione (penne) di ricambio. Cavi per il collegamento audio tra i diffusori acustici e/o L.I.M. /
PC. Cavo per porta USB per il collegamento tra il PC e la L.I.M., di lunghezza non inferiore a 5
metri. Cavo VGA/HDMI per il collegamento del videoproiettore, da 5 metri di lunghezza.
CARATTERISTICHE SOFTWARE PER LA CREAZIONE DI ATTIVITA’ DIDATTICHE
CON LA L.I.M.
Congiuntamente alla Lavagna Interattiva Multimediale dovrà essere fornito il software di
authoring (dello stesso produttore della LIM, e quindi non terze parti) che ne permette la
gestione delle funzionalità di base, oltre ad essere ottimizzato per l'interazione con la stessa
L.I.M. per le attività didattiche multimediali modificabili (Programmi per la creazione di
documenti multimediali che possano contenere testi, immagini, video, grafica, suoni. Tale
software deve permettere l’interazione – trascinamento, rotazione, ridimensionamento, etc. – e
la modifica dei suddetti contenuti direttamente dalla superficie della LIM) e dovrà consentire il
maggior livello di interoperabilità con i più diffusi formati digitali. Deve includere la possibilità di
realizzazione di strumenti interattivi chiamati Widgets. Deve essere disponibile da parte
dell’autore in modalità on-line / off-line gratuita per consentire agli utenti la consultazione dei file
da qualunque computer e con qualunque sistema operativo. Deve includere lo strumento
amministratore per poter favorire il monitoraggio e condivisione della manutenzione attraverso
la rete LAN didattica. L’attivazione degli strumenti dalla “barra degli strumenti” non deve aprire
ulteriori finestre a video. Deve comprendere la funzionalità di visualizzazione e gestualità sui tre
assi cartesiani, di contenuti 3D virtuali. Deve contenere il pulsante di attivazione Document
Camera direttamente dalla barra degli strumenti per favorire l’inserimento di immagini esterne
all’interno della pagina di lavoro in tempo reale e senza attivare ulteriori applicativi. Deve essere
presente lo strumento di registrazione singola pagina di lavoro, attivabile direttamente dalla
proprietà della pagina stessa. Deve poter garantire la registrazione dell’intera lezione in formato
.avi oppure .mov selezionando un solo pulsante presente nella barra degli strumenti. Deve
contenere minimo 6.000 risorse didattiche suddivise per argomenti e strutturate secondo un
diagramma ad albero. Deve contenere un’App specifica per la Matematica, richiamabile
direttamente dalla barra strumenti senza dover abbandonare il software di authoring stesso.
Aggiornamenti disponibili in forma gratuita, per sempre, senza dover accedere a portali dedicati
o con ristrettezze di sistema. Installazione senza limite numero utenze. Il software di
installazione della LIM (se previsto) e il software di authoring applicativo a corredo della LIM
29
stessa dovranno essere in italiano, dotati di manuale d’uso in italiano e compatibili con sistemi
operativi Microsoft Windows (8, 7, XP Professional Service Pack3, Vista, Seven Home
Premium), Mac OS, Linux.
CARATTERISTICHE CASSE ACUSTICHE: Coppia di casse acustiche amplificate, aventi
potenza di almeno 20+20 WATT RMS per ogni canale stereo, con regolatore di volume. Le
casse acustiche dovranno essere integrate alla L.I.M. con sistema di fissaggio già predisposto
dalle case madri; detto sistema di fissaggio deve permettere l’asportabilità delle casse
acustiche. Complete di cavi di collegamento al pc
VIDEOPROIETTORE OTTICA ULTRA CORTA CON STAFFA TELESCOPICA PER
FISSAGGIO A PARETE Il Videoproiettore, A CORREDO DELLA LIM DA 87 POLLICI OGGETTO DELLA
FORNITURA, di primaria marca internazionale, dovrà essere con tecnologia a Ottica
Ultra-Corta e dovrà essere corredato di staffa/piastra di supporto telescopica per
fissaggio a parete; dovrà permettere la proiezione dell’immagine sull’intera
superficie attiva di 87 pollici della Lavagna Interattiva Multimediale richiesta, senza
nessun tipo di distorsione o effetti irregolari dell’immagine proiettata. In ogni caso il
videoproiettore dovrà essere in grado di proiettare immagini nitide su schermi con
dimensioni da 60 fino a 100 pollici, con una distanza di proiezione grandangolare non
superiore a 0,6 mt. per uno schermo di 100 pollici -Sistema di videoproiezione:
Tecnologia 3LCD -- Risoluzione: WXGA, 1280 x 800, 16:10 -- Sorgente luminosa: La
lampada dovrà avere una potenza non inferiore a 190 watt, dovrà essere
caratterizzata da una durata almeno pari a 4.000 ore in modalità di utilizzo Economy e
3.000 ore in modalità di utilizzo Normale, dovrà essere facilmente sostituibile. -Luminosità: Non dovrà essere inferiore a 2.600 ANSI Lumen in modalità di
funzionamento Normale e non superiore a 1.800 ANSI Lumen in modalità di
funzionamento Economy -- Contrasto: 3.000:1 -- Rapporto di proiezione: 0,27:1 -Zoom: Digitale 1,0-1,35x
-Modalità colore: Almeno 8 modalità: Dinamica,
Presentazione, Teatro, Foto, Sport, sRGB, Lavagna scura, Lavagna chiara
-Compatibilità video: Il proiettore deve essere compatibile con i seguenti standard video:
NTSC – PAL – SECAM -- Compatibilità sistemi operativi e hardware: Il proiettore deve
essere compatibile almeno con Computer basati su tutti i sistemi operativi Microsoft, Linux
e Mac OS e con le più diffuse schede video (SXGA, XGA, SVGA, VGA), e in particolare
con il Computer oggetto della fornitura -- Connettività: Ingressi video 1xRCA, 1xSVideo, 2xComponent (via D-sub 15-pin), 1xHDMI. - Ingressi computer: 2×D-sub 15-pin
(RGB), 1×USB 2.0 tipo B, 1×HDMI. - Ingressi audio: 2xmini jack stereo, 1xRCA, 1xHDMI,
1xUSB 2.0 tipo B. - Controllo: 1xRJ-45, 1xUSB 2.0 tipo B, 1xRS232C - Ingresso
dispositivo di memoria USB: 1xUSB 2.0 tipo A. - Proiezione USB 3-In-1: 1xUSB 2.0
tipo B - Ingresso digitale: 1xHDMI - Uscita audio: 1xmini-jack stereo - Ingresso
microfono: 1xmini-jack stereo – Rumorosità: Non superiore a 35 dB in modalità di
funzionamento Normale e non superiore a 28 dB in modalità di funzionamento Economy -Altoparlante: Integrato da minimo 16 watt. – Consumi: Non superiore a 275 Watt in
modalità di funzionamento Normale; non superiore a 215 Watt in modalità di
2
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 5
Prezzo unitario: _______________
Marca e Mod. : ________________
30
funzionamento Economy; non superiore a 0,27 Watt in modalità di funzionamento Standby
-- Dotazione accessoria: Telecomando. Cavo VGA e/o HDMI per il collegamento del
videoproiettore al computer oggetto della fornitura, da 5 metri di lunghezza. Manuale d’uso
in italiano.
NOTEBOOK POSTAZIONE DOCENTE, 15,6’, HD 320 Gb, RAM 2 Gb Processore: Intel Core i3 2,40 GHz. Ram 2048 MB DDR3, Hard disk 320 GB (Disco
rigido SATA 5400 rpm). -- Masterizzatore: DVD±R/RW SuperMulti Double Layer. -Lettore di supporti digitali (Card Reader): integrato 3-in-1. -- Schermo: HD da 15.6"
(risoluzione: 1366x768). -- Connettività: LAN Gigabit Ethernet 10/100/1000 integrata;
Connessione di rete: Wireless, Bluetooth. -- Web cam: integrata. -- Porte: min 3 miste
USB 2.0 e USB 3.0, 1 porta VGA, 1 VGA, 1 HDMI, 1 connettore Ethernet RJ45, 1 audio
uscita cuffia, 1 audio ingresso microfono. -- Scheda video/grafica: integrata, Intel HD
4600 o similare - Batteria: agli ioni di litio (Li-Ion) a 6 celle. -- Sistema operativo:
Windows 7 Home Premium a 64 bit.
Software a corredo: I PC dovranno essere corredati di software Antivirus con licenza di
12 mesi. -- Accessori a corredo: Ogni notebook dovrà essere dotato di mouse ottico
wireless (completo di USB device – con alimentazione con batterie AA o AAA) + borsa
con maniglia e tracolla per trasporto. Cavo di Rete UTC cat 5E, da 5 metri di lunghezza.
PACCHETTO SOFTWARE MS Office 2010 Italiano EDU (Educational) - ORIGINALE completo di licenza d’uso a tempo indeterminato.
19
19
CASSETTA DI SICUREZZA A PARETE IN ACCIAIO PER PC PORTATILI FINO A 19’,
CON SPORTELLO Cassetta di sicurezza a parete per PC portatili, realizzata in acciaio verniciato a forno, atta
a contenere Notebook fino a 19”, provvista di: sportello ribaltabile completo di chiusura a
chiave; vano per multipresa alimentatore e cablaggio, incluso profilo coprivano / piano di
appoggio di dimensioni adeguate per l’utilizzo del Notebook e relativo mouse con
filo/ottico; predisposizione passaggio cavi e canaletta. Profondità non superiore a 15 cm.
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 8
RAM 4GB: 2 PUNTI
HD 500 GB – 2 PUNTI
(Saranno riconosciuti in
totale massimo PUNTI
12)
Prezzo unitario: _______________
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 1
Prezzo unitario: _______________
Marca e Mod. : ________________
Migliorie: ____________________
_____________________________
Marca e Mod. : ________________
FORNITURA RICHIESTA:
PUNTI 2
Prezzo unitario: _______________
Marca e Mod. : ________________
19
OFFERTA ECONOMICA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – SEDE CENTRALE DI PIAZZA XXV APRILE” (prezzo)
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN CIFRE - EURO _______________________________
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN LETTERE – EURO ______________________________
______________________________________________________________________________________________________________
31
L’IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – SEDE CENTRALE DI PIAZZA XXV APRILE” NON DEVE
SUPERARE LA SOMMA FINANZIATA PARI AD € 27.354,20 , PENA ESCLUSIONE DALLA GARA.
Assume carattere vincolante nei confronti dell’ Istituto l’indicazione in lettere del prezzo complessivo offerto
OFFERTA ECONOMICA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – PLESSO V. BELLINI” (prezzo)
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN CIFRE - EURO _______________________________
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN LETTERE – EURO ____________________________________________________
______________________________________________________________________________________________________________
L’IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – PLESSO V. BELLINI” NON DEVE SUPERARE LA SOMMA
FINANZIATA PARI AD € 15.495,00 , PENA ESCLUSIONE DALLA GARA.
Assume carattere vincolante nei confronti dell’ Istituto l’indicazione in lettere del prezzo complessivo offerto.-
OFFERTA ECONOMICA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – PLESSO GALLO” (prezzo)
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN CIFRE - EURO _______________________________
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN LETTERE – EURO ______________________________
______________________________________________________________________________________________________________
L’IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – PLESSO GALLO” NON DEVE SUPERARE LA SOMMA
FINANZIATA PARI AD € 5.929,60 , PENA ESCLUSIONE DALLA GARA.
Assume carattere vincolante nei confronti dell’ Istituto l’indicazione in lettere del prezzo complessivo offerto.OFFERTA ECONOMICA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – PLESSO MONTAGNAREALE” (prezzo)
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN CIFRE - EURO _______________________________
32
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN LETTERE – EURO ______________________________
______________________________________________________________________________________________________________
L’IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – PLESSO MONTAGNAREALE” NON DEVE SUPERARE LA
SOMMA FINANZIATA PARI AD € 5.929,60 , PENA ESCLUSIONE DALLA GARA.
Assume carattere vincolante nei confronti dell’ Istituto l’indicazione in lettere del prezzo complessivo offerto.-
OFFERTA ECONOMICA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – PLESSO S. NICOLELLA” (prezzo)
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN CIFRE - EURO _______________________________
IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE, IN LETTERE – EURO ______________________________
______________________________________________________________________________________________________________
L’IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA RELATIVA ALLA CONFIGURAZIONE “LIM IN CLASSE – PLESSO S. NICOLELLA” NON DEVE
SUPERARE LA SOMMA FINANZIATA PARI AD € 2.964,80 , PENA ESCLUSIONE DALLA GARA.
Assume carattere vincolante nei confronti dell’ Istituto l’indicazione in lettere del prezzo complessivo offerto.-
OFFERTA ECONOMICA RELATIVA ALL’INTERA FORNITURA – LOTTO A (prezzo)
IMPORTO DELL’ INTERA FORNITURA IN CIFRE
€ ___________________________________________________
IMPORTO DELL’ INTERA FORNITURA IN LETTERE – EURO _____________________________________________
L’IMPORTO DELL’INTERA FORNITURA NON DEVE SUPERARE LA SOMMA FINANZIATA PARI AD € 57.673,20 PENA ESCLUSIONE DALLA GARA.
Assume carattere vincolante nei confronti dell’ Istituto l’indicazione in lettere del prezzo complessivo offerto.Si accettano senza riserva tutte le condizioni riportate nel presente Bando di Gara.Addì,________________
Timbro e Firma del Legale Rappresentante
33
____________________________________
CARATTERISTICHE TECNICHE DELLA FORNITURA ED EVENTUALI MIGLIORIE
LOTTO B -
LABORATORIO MULTIMEDIALE
Le condizioni, le caratteristiche e le specifiche, a pena di esclusione, non potranno essere inferiori a quelle indicate nel Capitolato Tecnico.
Si puntualizza che IL PUNTEGGIO massimo sarà di punti 40 per CIASCUN LOTTO Titolo del laboratorio: scuola [email protected]
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - 2007IT161PO004 -’Asse I “Società dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le
dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche”
Lotto B: DESCRIZIONE VOCE
NUMERO
PUNTEGGI ATTRIBUITI
OFFERTA
ELEMENTI
MIGLIORIE RICHIESTE
Prezzo unitario: _______________
WORKSTATION per editing con processore Intel Core I7 (min. 3.50 GHz - Memoria:
RICHIESTA: PUNTI 6
1
RAM 8GB, DDR3, 1600 Mhz, HD 1 Tb SATA III + SSD 32GB, masterizzatore DVD, scheda
RAM 16 GB: PUNTI 2
Marca e Mod. : ________________
video 1Gb, tastiera e mouse, Ethernet, Wireless LAN; Interfacce: 4 USB 3.0, 6 USB 2.0,
SCHEDA VIDEO2 GB:
Migliorie: ____________________
VGA, DVI, HDMI; Sistema Operativo: Windows 8 a 64 bit, casse (ove non integrate nel
PUNTI 2
monitor);
(Saranno riconosciuti in _____________________________
totale massimo PUNTI
10)
RICHIESTA: PUNTI 5
_____________________________
Prezzo unitario: _______________
TELECAMERA DIGITALE HD di ultima generazione corredata di batteria
supplementare, Full HD AVCCAM con risoluzione 1920 x 1080 o 1280 x 720 (Alta
sensibilità, Alta qualità di immagine, sensori 3MOS da 1/3 di pollice, 2.2 Megapixel e
tecnologia U.L.T (Ultra Luminance Technology) ,Ottica Zoom 21x da 28mm a 616mm
(equivalente 35mm), Registrazione in AVCHD PH Mode e DV Standard Definition, due slot
per SD Memory Card per la registrazione relè o simultanea, Ricca gamma di funzioni per
utilizzi professionali, audio PCM lineare, uscita HDMI, batteria 7,2V 5800/5400 mAh
Batteria per camcorde
SUPPORTI DI REGISTRAZIONE adeguati: n. 2 schede SD 32gb UHS-I 10 30Mb/s
scrittura 90Mb/s lettura
1
1
RICHIESTA: PUNTI 1
Prezzo unitario: _______________
ILLUMINATORE LED (36 led, luce continua, [email protected], 126 lumen, kit batterie ricaricabili
comprese)
1
RICHIESTA: PUNTI 2
Marca e Mod. : ________________
Prezzo unitario: _______________
KIT TREPPIEDI TELESCOPICO doppio tubo con controllo remoto a morsetto e controllo
remoto zoom e fuoco compatibile con la telecamera
1
RICHIESTA: PUNTI 2
Marca e Mod. : ________________
Prezzo unitario: _______________
SET DI MICROFONO boom composto da:
- microfono professionale condensatore "mezzo fucile" (shotgun), Rapporto segnalerumore: 76 db, Impedenza di uscita: 50 ohms, alimentazione phantom
- canna telescopica per presa diretta tipo “Canna da pesca” in alluminio a 5 elementi
completa di cavo spiralato , diametro da 17 a 29 mm, lunghezza da 660 mm a 2489 mm
1
RICHIESTA: PUNTI 6
Marca e Mod. : ________________
Prezzo unitario: _______________
Marca e Mod. : ________________
Marca e Mod. : ________________
34
- registratore audio portatile (Registratore lineare 96 khz 24 bit, mp3, microfoni cardioide a
condensatore, configurazione X-Y ed A-B, ingressi XLR per microfoni esterni o segnali di
linea)
MONITOR LCD 22” con funzioni multimediali. ris. 1920x1080 formato 16:9 vga
1
RICHIESTA: PUNTI 4
Prezzo unitario: _______________
TV MONITOR 26'' LCD fullhd con ingresso HDMI
1
RICHIESTA: PUNTI 4
Marca e Mod. : ________________
Prezzo unitario: _______________
UN SISTEMA DI EDITING AUDIO/VIDEO: software (editing non lineare, 64 bit, editing,
compositing, chroma keying, titolazione ed esportazione, multi-traccia, su formati misti a
risoluzione SD/HD, tutto in tempo reale; supporto di hardware di terze parti, Nessuna
limitazione al numero di tracce audio, video, grafica e titoli, Supporto Nativo formato RED
4K, supporto per video AVCHD, conversione tra diverse risoluzioni HD e SD, fattori
d'aspetto e frame rate, sempre in tempo reale. possibilità di editing di materiale 1080i su di
una timeline a definizione standard in 4:3, utilizzazione di contributi NTSC e PAL) +
Hardware per editing video non lineare con Scheda di output HDMI
UN KIT DI LUCI A LED PER INTERNO, comprendente illuminatore a LED con un elevato
indice di resa cromatica (93) ed elevata emissione luminosa con una temperatura di
colore pari a 5600K, potenza equivalente di oltre 500 watt di luce, dotato di portafiltro
removibile e di attacco per batteria, Barndoor compatibile, portagelatine e di stand
estendibili fino a 2,4 m di altezza in alluminio resistente
1
RICHIESTA: PUNTI 3
Marca e Mod. : ________________
Prezzo unitario: _______________
Marca e Mod. : ________________
1
RICHIESTA: PUNTI 3
Prezzo unitario: _______________
Marca e Mod. : ________________
OFFERTA ECONOMICA RELATIVA ALL’INTERA FORNITURA LOTTO B (prezzo)
IMPORTO DELL’INTERA FORNITURA IN CIFRE
€ ___________________________________________________
IMPORTO DELL’ INTERA FORNITURA IN LETTERE – EURO _____________________________________________
L’IMPORTO DELL’INTERA FORNITURA NON DEVE SUPERARE LA SOMMA FINANZIATA PARI A € 12.135,70
IVA inclusa per il lotto B, PENA ESCLUSIONE DALLA GARA.
Assume carattere vincolante nei confronti dell’ Istituto l’indicazione in lettere del prezzo complessivo offerto.Si accettano senza riserva tutte le condizioni riportate nel presente Bando di Gara.addì,________________
Timbro e Firma del Legale Rappresentante
___________________________________
35
Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia
M.I.U.R.
MINISTERO DEL’ ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
Direzione Generale per gli Affari Internazionali
Ufficio IV
Programmazione e Gestione dei Fondi Strutturali Europei e Nazionali per lo Sviluppo e La Coesione Sociale
Programma Operativo Regionale 2007IT161PO011 FESR SICILIA
ISTITUTO COMPRENSIVO N. 3 “Lombardo Radice”
P.zza XXV Aprile, 1
Tel. 0941 21408 fax 0941 243051
C.F. 86000830835 – Cod. mecc. MEIC849001
e-mail: [email protected] - SITO WEB: www.icradice.it
PEC MINISTERIALE:[email protected]
98066 – PATTI (Me)
***
Prot. 139/ B/54
Patti (ME), 09.01.2014
***
.U.P. - CODICE UNICO DI PROGETTO: C43J12002200007 - C.I.G.-CODICE INDIVIDUALE DI GARA – LOTTO A:
5544590469 -– LOTTO B: 5544623FA1
COTTIMO FIDUCIARIO PER L’ AFFIDAMENTO
DELLA FORNITURA DI MATERIALE TECNOLOGICO-INFORMATICO
a realizzazione del
PROGETTO: “scuola [email protected] ”
codice A-1- FESR06_POR_SICILIA-2012-1107
LOTTO A - POSTAZIONI LIM E ARREDI
LOTTO B – LABORATORIO MULTIMEDIALE
Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 - 2007IT161PO004 -’Asse I
“Società dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A “Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle
istituzioni scolastiche”
ALLEGATO 5: Informativa ai sensi dell’articolo 13 del D. Lgs. n. 196/2003
Ai sensi del Testo Unico (D. Lgs. 196/2003) La informo che, in quanto interessato dai trattamenti effettuati presso quest’Istituto, ha il
diritto di essere informato sulle caratteristiche del trattamento dei Suoi dati e sui diritti che la legge Le riconosce.
Pertanto, i dati conferiti saranno raccolti e trattati secondo quanto di seguito riportato:
A) La natura relativa al conferimento dei dati è necessaria per le seguenti finalità strettamente correlate alla instaurazione
e prosecuzione del rapporto: 1. Adempimento di obblighi fiscali e contabili; 2. Adempimento degli obblighi contrattuali; 3.
Amministrazione di contratti; 4. Gestione del contenzioso, inadempimenti contrattuali, diffide, arbitrati, controversie
giudiziarie.
B) Il trattamento dei dati personali, forniti da Lei direttamente o comunque acquisiti, avverrà presso la sede dell’Istituto, nel
rispetto dei principi di necessità e pertinenza. In particolare i dati verranno trattati con le seguenti modalità: 1.
Registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo; 2. Registrazione ed elaborazione su supporto magnetico; 3.
Organizzazione degli archivi in forma automatizzata e non automatizzata, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le
predette finalità.
C) I dati richiesti al Fornitore sono strettamente funzionali all’instaurazione e prosecuzione del rapporto, pertanto le
conseguenze di un eventuale rifiuto comporteranno l’impossibilità di codesta Scuola di instaurare e proseguire il
rapporto.
36
D)
I dati, qualora ciò sia strumentale al perseguimento delle finalità indicate al punto A, potranno essere comunicati a Forze
Armate, Uffici Giudiziari, Altre Amministrazioni Pubbliche (qualora ciò sia previsto dalla legge), studi professionali e di
consulenza.
E) Titolare del Trattamento è l’Istituto Comprensivo N. 3 di PATTI –ME- nella persona del Dirigente Scolastico, Prof.ssa Pina
Pizzo, con sede in Patti (ME), Piazza XXV Aprile, n. 1.- Responsabile del Trattamento è il D.S.G.A. Dr. Nunzio Corica.F)
La informiamo altresì che Lei potrà esercitare i diritti, di cui all’art. 7 del Testo Unico in materia di trattamento di dati
personali, presentando istanza alla segreteria o al Responsabile del Trattamento, richiedendo l’apposito modulo.
In particolare la legge, in qualità di interessato, Le consente di:
–
accedere alle informazioni che la riguardano e conoscere le finalità e le modalità del trattamento, nonché la logica dello stesso;
–
chiedere la cancellazione, il blocco o la trasformazione in forma anonima dei dati trattati in violazione della legge;
–
opporsi al trattamento per motivi legittimi;
–
chiedere l’aggiornamento, la rettificazione o, qualora ne abbia interesse, l’integrazione dei dati trattati.
Il titolare del trattamento
Dirigente Scolastico
(Prof.ssa Pina Pizzo)
***
Dichiarazione di
Consenso al trattamento dei dati personali sensibili ed ai sensi dell’art. 96 D. Lgs. n.196/2003
Il/la sottoscritto/a __________________________________ (C.F.________________________________), preso atto
dell’informativa sul trattamento dei dati personali, ricevuta ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003, comunica il proprio
consenso al trattamento, compreso quello dei dati sensibili, che lo riguardano, funzionali agli scopi ed alle finalità per le
quali lo stesso viene effettuato da codesta Istituzione scolastica, compresa la loro comunicazione a terzi.
Luogo e Data __________________________
Firma leggibile e timbro del legale rappresentante la Ditta.
____________________________
37
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
492 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content