close

Enter

Log in using OpenID

Allegato - Comune di Adrano

embedDownload
comune di Adrano
Corpo
@rovincia di Catania)
di Polizia Municipale
CONVENZIONE
Di cui aÌl'art- 11, puntl 4 e 5, del.La Legge 3 lugllo 2000 n. 15, "Istituzione
celf'a:ragrafe canina e norme per la tutefa o-gli a- 'n - l - o'affez'o- e
irrer.renzrcne Ce1 r:andagismo" per 1l servizio di -d LuLd, servtzio di -r-co\e'o,
assist-enza sanitaria, manaenimento e custodia dei cani vaganti o randagi su.I
'-elritcrlo aomunaÌe tra i1 Comune d1 Adrano e r1 rifug.io sanltario "Oasi
-Leì'd-.-o é.a.a.", _or. sede in v-a C's À'no.za a ZAFFER.\NA ETNEA.
L' an\a 2Ci4, i': glorno
iel Conando di Polizia
del mese di
MunicipaÌe di Adrano,
Piazza
Umberlo
nei l oca 1r
43 Piano
Respo:rsabrle deL Corpo dr PoÌizia Municipale, domiciliato per la carica nella
seCe a--or,unaie, che interviene escluslvamente in nome e per conto deL Comune di
Adrano, ente che rappresenta, CE 80001490871, ed al rifugio sanitario "Oasi
Cisternazza"s.a.s., nelIa persona del legale rappresentante pro tempore, sig.
Carrnefo Ronsisvalle nato ad Acireale i1 L3/AB/1955, CF: RNSCMLs5M13A02BA,
eÌettavainente domicrliato presso 1a sede della d]-tta sita in Zafferana Ftnèa
(C!) via Cisternazza 21, P. IVA 04909940818 con rifugro/sanitario per 1l
:iccvero clei cani randagi, giusta autorizzazione Decreto Drrigenziafe n'0514\13
.rras:rato dal.l'Assessorato delÌa Salute, Regione SiciÌia
Pretaesso càe
l,'art. 7I, ccrnìa 3, de.Ila legge regionale deI 3 luglio 2000 nr 15, recita
comunale, sono
lestuaìmente, che "i cani vaganti catturati nef territorio
ccnCot-.1 presso i rifugi sanltari pubblici o convenzÌonati, in cui sogqiornano
Ii.c af momentc defla resl-il,uzione af proprietario, def loro affidamento o delÌa
lcro ri.messa ill l1bertà; e af punto 4, de11/art. 11, deÌÌa legge regionale 3
fuglro 200C, n. 15 recita che qualora non siano disponibifi idonei rifugi
sanitarl pubblÌci o quando La capacità recel,tiva di quelfa esjstenti non sia
sLrffìciente, i comuni singo i o associati possono incaricare deÌla custodia dei
cani catturati, socaetà e associazioni protezaonistiche o anlmalrstiche che
per canì,'
J-s .s o a t f -q' p'iva
è stato approvato 1o
del
con delibera di G.M. nr
schema di conven z l one
ST CONVIENE E ST STTPULA QUANTA
SEGUE:
- .Arti.colo 1 FINALITA' DELI,A CONVENZIONE
presente
La
convenzione ha per oggetto
1)
.Ia cattura dei cani vagantl, randagi o traumatizzati, nel territor.io
.omunale, if trasporto presso i1 rifugio sanitaric per 1e necessarie verifiche,
ron:hé i1 periodo dr osservazione sanitaria, il mantenimento e la custodia
presso Ìa struttura sanitaria e relativa degenza post-operatoria, se oggetto di
inrer.ventc medico/chirurgico, degli aninali;
una vofta superal-o i1 periodo dl
2')
Gli stessi anima.Li catturati/
osservazione Sanitaria (crrca 3O giorni Salvo compÌicazioni), sLeralizzazione e
aure ',,arie, se non saranno oggetto di ordinanza di rermllissione sul terrltorio,
resteranno all'interno deffa stessa slruttura, ovvero neÌ settore ricovero e
nantenimea-"o fino alla scadenza naturaÌe delfa convenzione,'
Se non morsicatori, ovvero di indole docile, essi verranno rimessr in
I)
-ib,-r--à (ccme cani dr quartiere con relatlvo tutor, o cane sprovvisto di
p!cprietario come prescrltto dalla leqge vj-gente), sempre previo consenso da
par--e dei Comune di Adrano e riconoscendo a1 rifugio sanitarlo, che ne
effettuerà fa rimessa in Iibertà, f importo di €50,0C (prr) iva), per it
tr:aspor:o dal canile sanitarro a1 Iuogo dove sono statl- catturati;
A)
Per r cani morsrcatori, (ovvero quel1r che risultano di comprovata
perÌcoÌosÌtà o siano affetti da forne pato.Iogiche gravi), i1 comune di Adrano,
autorizza ed obbliga, iÌ rifugr-o sanitario "Oasi Cisternazza", senLrlo if parere
direttive impartite daÌ
deL ve--errnarlo della struttura, ed eventuala
responsablÌe deff'Asp terri-Lorrale, ad esplelare g1i adempimenti previsti dal
15 dell-a LeEge Regronale del 3 luglio 2000 N'15.
comma 9 cell'art.
!)
IÌ rlfugio sanrtaLio "Oasi Cisternazza" s'impeqna ad espfetare gÌi
ailempimenti previsti dai commi 3 e 4 deÌÌ'art. i4 Cella Legqe regionale 3 luqllo
2C00. n 15
- Al.tico].o 2 E DI'RATA DELI,A CONVENZ IONE
!Ìr importi di lntervento, accalappi ament o, vrsita clinlca e stesura cartella,
nt r:
i
r se9rrerrt
onois
Llero per cane sorlo
aronciìé trustodia\sanatarla e manlenrmenlc glorna 1i
re
olt
e
50,00
e
traumatizzati
per
incidentati,
cani
.r lnLerventc
accarappiamento (anche se anaato a vuoto)
AI','MONTARE
b)\'is1ta ciinlca aÌÌ'attc defl'introduzione del cane e stesura € 20,00 o.Itre
TVA
deÌ1a reÌatava cartella clinica.
c) Per i cani, sofo per Ìl periodo di custodia sanltaria, € 5,00 oltre IVA
qiornalierc, per cani di piccola tagfla, fino a 10Kg di peso
e cani di media e grossa taqlia (oÌtre 10Kg di peso)
e 4,00 oltre IVA
d) Per. i cani, mantenimento giot:naliero (ovvero dopo lt periodo
peso
e
di
sanrtar.io) , per cani di plccola taglia, fino a 10Kg
canr dr media e grossa taglia (oltre 10Kg d1 peso)
e) Cure nediche e rnterventi chrrurgici.
a carico de]
comune
Secondo
tariffario
veterinarÌo
(ENOVI
)
mesi 6 (sel)con decorrenza dalla data di
sottoscrizlone del1a stessa. AÌfa scadenza della convenzione, rl comune di
Adreno potrà rinnovare o prcrogare fa presente convenzione afla scadenza con
atto scritto. NeI caso non fosse rinnovata a1 Conune di AdIanO Comunichefà aI
canile "oasi Cisternazza", subito e non oltre 1O g.iorni, cìove consegnare l- cani
presenti a1 cani.Le; per questo notivo i1 Comune di Acirano si impegna a
I;i
aonvenzione avrà durata
dr
riconoscere al canile, una somma extra per iÌ man+-enimento giorna.Liero per Ì
grorni che intercorrono daLfa scadenza del1a convenzione al1'eventuale rinnovo
della stessa, o per L giorni che intercorrono alla consegna de1 canl presso
alLra struttura, da parte deÌ canlle, in questo caso sarà a carico del comune di
Adranc il trasporto degÌi animaii sino afla nuova destinazlone.
ASSlSTENZA SANITARIA
L'assrstenza sanrtaria presso 1a struttura è garantita daÌ Dottor.e veterinario
nominato e comunicato all'ASP, iI quale .uli]-izza, 1'anìlculatorlo s.ito aff interno
delfo stesso rifugio sanitario, Detta assistenza sarà garantita anche ne.Ile ore
notturne e festivi, e di cui verrà riconoscÌuta7 sofo per i casi di intervento
notturiro o fest.ivo, una .lndennltà cìi reperibiÌrta
di € 150,00
(cei11,ccinquanta,00) , dandone coùtezzat r-l rifugio sanitario "Oasi Cisternazza",
nella fattura indirlzzata al comune dl Adrano. In caso dr decesso Ìa carcassa
sarà smaltita in accordo afle modaÌità dr cui af regoÌamento CE n. 7114/20a2, e
in ogni modo restano a carico deÌ proprletario, ovvero 1-l Comune di Adrano, le
spese di smaltamento della carcassa, che sono di circa € 1,00 (€ uno) per chiÌo
piìl Iva, da addebitare neÌÌa successrva fattura.
Art.i
CONDIZIONI GENERAII PER
IO
colo 4 SVOLGIMENTO DEL],A CONVENZIONE
I conprti concernenti il rifugio sanÌtarìo "Oasr Clsternazza" rts,Jltano essere i
seguenti:
1)
Prol,vedere, se possibile,
alla pronta ed efficace ricerca ed
rncil,rduazione dei proprietari degli animaÌr, avvertirÌi tram-ite comunicazione
telefonica o tefegrafaca, del ritrovamento del foro animali;
2)
Comunicare al servlzio veterinario deffa Azrenda unità san-itaraa locafe
che gestisce f'ailagrafe --anina, per i successivi adempimenti, i1 ritrovamento o
rI .nancato recupero7 senza valido moiivo, del cane da parte di un proprietario;
J)
Iornire, al serv.irio veterrnario del.Ia Azienda un-rtà sanltaria .locale che
gestisce Ì'anagrafe canina informatizzata, i dati inerentl il
codice
ldentificatrro e coÌlaborare con lo stesso per i procedimenti di ident,ificazione
e ci ricerca dr cani/proprietari, per Ìa raecolta dei dati e de.Lle lnformazionr
utifi per ogni aggiornamenlo deÌ.La anagrafe canina informaLizzaLa;
4)
Garantire la corretta gestrone del1a sl-ruttura ed un servizìc di cattura
(anche a mezzo di telenarcosi), osservazione sanitaria, mantenimento e custodla
.iiurna, notturna, aÌ :ine di garantire al neglio, r cani, del giusto periodo di
osse::vazione sanitaria e clegenza post-operatoria.
5)
Garantire Ìe condizioni di rgle.le delÌa strullura, provvedendo a.Ila
pulizla grornaÌiera Ci iutti r box, .le cucce e gIi spazi esterni, nonché af -La
dislnfestazione, dislnfezione e derattizzaziane prescritte;
quotidianamente i pasti per Sli animaÌi
Preparare e distribuire
ricoverati, consistenti in una adequata quantità di cibo, secondo fe diverse
esÌgenze fisiofogiche, cosrituiio da alimenti dr quaLità, adegualamente
afternatr secondo una dieta bilanciata predisposta dal medico .reterinario delfa
struttura. Si assicura, inoltre, che gli aninaÌi dispongano costantemente di
acqua, per uso potabi.Le, rinnovata quotidianamente,'
-)
Garantrre Ìa sonmrnistrazione di farmaci e vaccini, se necessari, e
,'esecuzione dl intervenl'i chirurgici secondo il tariffario
Reg.1e (FNOVI) ,
Candone rmmediata comunlcazlone aÌ comune e trasmettendo relativa dettagllata
:attu:a, nonché lo svezzamento dei cucclofi;
3)
Garantire 1e condizioni di confinamento del cani aggressivl neÌ rispetto
defle condizionl dl benessere;
Garantire Ì'isolamentoT qualora prescritto, quando L'animaLe è posto an
'))
csservazione sanrtaria, in partrco-Iare in seguito do ln -P-sod .o d' dgg r ess . onò
veÌrso altri animali o verso Ì'uomo;
10) Comunicare al servizio veterinario de11'Azienda unità sanitaria locaÌe il
scspetto di malattle trasmissibili dei cani ospiti eC ogni altra circostanza che
6 r-'nrÀoo '" -e've. Lo;
11) carantire L'espletamento ceIle operazioni sanitarie prescritte da1 medico
veterinario,
l,rasferimento de11'animale dai box e
ivi
compresi il
caff'ambulatorio ed iÌ relatlvo contenÌmento;
L2) Accudire g-Li animafi ospitati badando a tutte 1e .Loro necessità, rjferlte,
in partrcolare, all'alimentazlone, aÌ1a disponibiÌ1tà di acqua pulr-ta, aIla
r.imozione defle deiezioni e deÌ1a sporc:zia dagli alloggi ed alla toelettatura.
Per ìl servizro di toelettatura, al caniÌe sanrtario, verrà riconoscluto un
prezzat forfettario cii dieci euro p1r) iva, rnensile per cane ospitato, dandone
cornunicazione al comune nelÌa emissione delIa fattura mensi.l-e.
13) Assicurare un periodo adeguato di sgambamento di tutti i cani, da
effettuarsr con i1 criterio delia turnazione per gruppi di aninali, prestando
3+,tenzione alLa conpatibiÌrtà lra glr stessi ed al numero dei soqgetti fasciati
in fibertà con gli spazl drsponlbiÌi;
i1) Tenere aggiornati gli appositi reqistrr, cartacei o informatizzati, di
carico e scarico deg.Li anlmali da cui risulti anche i1 sesso, fa matrice deÌ
rnrcrochip, ia razza, la data di entrata e di usc.Ita, Ìa provenienza, 1a
effettuati;
des:inazione, g.Ii interventi sanrtari e profilattici
15 )
Comunicare mensilmente a questo Comune, 1o stato di tutti 91i animali
ospitatì, quantl sono ancora ln vlta, i1 numero e 1a data di que111
even-.uaÌnente deceduti e quelfi dati in adozrone, indicando anche le generaÌità
implicita
convenzlone e
NeLÌa presente
.cmp f et e
deÌi'adotaante.
rifugio
del
af
responsabile
Adrano
dl
daÌ
comune
data
-'eutorizzazione,
sa:Ìrtario, affinché possa dare in adozione diretta i cani ricoverati, dl
p:cprietà de11'Ente comune. ;
16) Adottare cgni misura utiÌe a consentire, in orari settimanali determinati
e pubblicizzatL, concordati con questo Comune, 1'accesso a1 pubbÌico ed alle
Àssocla?ronr animaÌiste e protezlonistiche iscritte all'aIbo regionafe, per if
ri:crlosclmentc degli animali e per 1e proposte di adozione, finanche farll
partecrpare a manifestazioni/ previo autorizzazione comunale, aL fine di
incentivare le adozionr-.
e fornire agli aspiranti
17) Cffrire adeguata assistenza aÌ visitatori
adcttandi- inforrnazioni Suì1e caratteristiche dei cani presi in considerazlone;
1B) Farsi consegnare dal prcprietario, a.I monento deIla riconsegna degla
ai:lmaLi, ra copia delÌa ricevuta di pagamento delle tariffe di cui aIl'art. 4
del decreto presidenziafe 12 gennaio 2AA1 , n. '1 .
-
Articolo
5 -
MODALITA' DEL SERVI Z IO
Il rifugro sanitario "oasi Clsternazza" ha 1'onere di catturare, assistere e
n.jtrire presso ii proprio canile, opportjnamente attrezzato ed organizzato così
.one prel,isto dafÌ'art. 12 delia L. R. n. 15/2000 e da1 D.P.R.S. n' 1/20a1 , t
canr randagi o vaganti nef territorio del conune di Adrano, su richiesta scritta
CeÌ Comando di Pofizia Munieipa,Ie. A ta] uopo, il rifugio "Oasi Cistèrnazza"
dovÌrà fornlre il proprio recapito, nonché, que1li di fax e numeri telefonici per
Ìe t lchiesta da pronto intervento. La cattura dovrà avvenire im,nediatamente e,
in ogni caso, nef tempo pirì breve (massimo qualtro ore) quando La richiesta
inter.viene tra Ie ore 8,CO e 1e are 2A,00- Euori da questi oral:i, Ì'intervento
può essere procrastrnato aÌle ore diurne successive, fatta salva l'urgente
necessità di sal-vaguardare .Ia vita umana dal.L'aggressione dr cani feroci- In
ogni caso, in presenza di animall traumatizzati, iI rifugio sanitario "Oasl
casternazza,, dovrà intervenire inùnediatamente (massimo quattro ore) in seguito
aifa semplice richlesta telefonica del comando di Polizia Municipale di Adrano,
che provvederà entro le 24 ate successive a formalizzare per lscritto 1a
"oasi
preclso obbligo deL rifugio sanitario
richiesl,a di intervento.
Cis: ernazza" agqiudicataria deÌ1a presente convenzione, di provvedere a1la
caltura dei cani vaganti o randagi con tecniche (anche tanciasiringhe ) e
metodiche che salvaguardino i1 benessere de11'aninaÌe. Per ciascun cane
catturato nef territorio de1 Comune di Adrano, sprovvisto di rnicrochip, iI
rifugio sanilaric ..oasi cisternazza" pr.ovvederà tramite .L'ASP alf inserimento
deLfc stesso per la registrazione e fa successiva tndividuazione dell'an.imaÌe.
ll rifugio sanitario osserverà un orario di l,rvÒro di cur ne verrà data
comunicazione af comune, e pertanlo tutti i servizi oltre t/ orario di lavoro,
nonché i festiva e notturni verranno addebitati al comune dl Adrano, con una
maggiorazione pari a1 doppro delle condlzioni economiche descritte nella
presente
conven
z
ione;
4
- Articolo 6 -
IDENT]FICAZIONE DEI CANI
Sarà cura del rrfugio sanitario "Oasi Cisternazza" tel.lete apposito registro,
ove
numero
siano annotati 11 giorno di ricovero del cane catturato, il
identi frcativo attribuito nediante mrcrochip, Ìa descrlzlone, fo stato di
saii]t9, il peso verlficato af momenlo de11'accalappiamento e quant/ altro si
rifugio
sanitario
"Oasi
reputl necessario. Delf'a./venuta cattura il
Cisternazza" dovrà darne tempestiva comunicazione aÌ Comando di Polizia
MunicrpaÌe nonché aÌ Servizio Veterinario deÌl'Azienda Sanitaria competente
pen terrltorio per gÌi ademplmenti ci cornpetenza; fo stesso dl-casi in caso di
adozione o morte o ramessa rn Liberlà secondo fe nodalità previste daÌl'art. 15
della T,-R. n- 1,'/2aOC).
- Articoio 7 OBB],IGH] DEI,T,A SOC]ETA''OASI ClSTERNAZZA"
L rrfugic sanitarlo "oasa Cisternazza" è obbfigato ad esiblre in quaÌunque
rc:nentc ed a sernpLice richiesta del Sindaco di Adrano, o persona da Lui
6,
.lelegèta, o clel Comando della Polizia Municipale, iÌ reglstro di cui all'art'
fe aatestazioni di morte, soppresslone, adozione ai privati, relatlvamente ai
can- di pertinenza del Conune di Adrano I1 rifuglo sanitario"Oasi Cisternazza"
a'J:.rizza sin d'ora il personaie incar:icato daIl'Arnmrnistrazione Comunale o daÌ
:cnanCo dL Poliz-a Municipale, ad effettuaie ispezionr nei focalr destinati aÌ
riccvero cei cani catturati per conto del Comune di Adrano
- Articolo 8 - LOCALE PRONTO SOCCORSO _
I- rìfug1o sa.itario "Oasi Cisternazza" da\Ìr à. tenere disponiblLe un adeguato ed
a1,tì.ezzato locàle per 1l servizio dr pronto soccorso, che dovrà essere
elfeitLlato a cura deL veterinario responsabile deLÌa struttura.
G-r arrimalr, nella fat:ispecie i cani norsicatori, o sospetti di rabbia/ (ovvero
querÌi rn cui risuÌtano di comprovata pericoÌosità o siano affetti da forme
patolcgiche graTi) ciovranno esser:e custoditl tn appos.Iti box, e trattati secondo
e.:er:ua11 darettive impariite Caì r:espcnsabife Ce11'ASP/ e r1 parere de1
'.'ete.rnaric defla strutt,ira sanitaria, motivo per cui, questo Comune di Adrano
a)i,arLzza ed obbfiga, i-i rlfugio sanilarlo "Oasi Cisternazza"t ad espletare gli
adempimenti previsti dal coruna 9 deff'art. 15 deÌÌa fegge regionafe def 3 luglio
200c N" 15.
- Ar L ico.Lo 9 S
TERI ],I
Z
ZAZ ]ONE
?er i eani rscritti aff'anagrafe, non ritiratr daL proprletario entro 15 gg da1
.rce.iimento della lettera raccomandata, e per quelfi che non risultano iscritt-i
a privati o ad associazionl
a-l'anagrafe, non reclamati e non affidati
pro:ezaonistrche o anlmaliste, trascorsi r tempi previsti daÌ1a legge (ossia
15\20gg. ), s1 applacano per i casi di sterrÌlzzazione gli artt. 14, 15, e 16
saranno eseguite ne1.La stessa
deLfa L.R. n. L5/2AAA., 1e sterifizzazioni
si.Ì:ttur:a de-L canile sanltaric, restando a carico di questo comune di Adrano, ar.
qLlanto proprietario del cani, rtconoscenc{o aÌ canile f importo della
sr-eLt lizzaziane che ammonta a € 100,00 piiì Ìva; nel caso in cui questo Comune
e a
avesse Ìa possib1liLà di farsi .l-e sterilizzazioni con 1'Asp territoriale
tirolo gratulro, nulia ,À dovuto af aan.tle sanltario per .Ie steril izzazioni, ma
bensì i'importo delÌe i00,00 euro plr) Iva, è da considerarsi come costo di
trasporl c (andata e ritorno ) , dai canife sanltarlo all'Asp de.l territorio del
Comdne dl Adrano, dandone dettagliata notizia in fattura. Nel caso in cul 1Ì
dopo 1a
Comune si trasportasse I cani, con propri nezzi per poi riportarfl
sterilizzazrone, verr:à riccnosciuto aI canife sanitaric, per f'espletamento dei
ve.bali dr entrata ed usclta dei canÌ, nonché per f'utrfizzo de1 personale del
caniLe stesso, un ccmpenso economaco pari a e 30,00 per cane, dandone
Cettagfiata notizia irL fattura;
PRESA
IN
- Articolo 10 DEl CANI GIA'
CONSEGNA
RICOVERATI
E.tro i5 giornr r1 rlfugio sanitario"oasl Cisternazza" aggiud.icataria del.la
convenzione sanitaria, è tenuta aÌla presa in consegna Cei cani ricoverati per
contc iel Comune di Adrano pressc altro caniÌe a seguito dt precedente eventuale
aonvenzione sanltaria.
- Arricolo 1l RESPONSABIL]TA' DEL SERVI Z ]O
I.rifugiosanrcario.'oa"iffieSCÌuSrvoresponsabile
per qualsrasÌ tipo di danno possa derlvare CaÌ1e prestazionr rrchieste durante
ìo svolglmento Cel servizio in questione e sr impeqna a sollevare
,'è-'nninistrazlone ComunaÌe da quafslasi azlone o- -Y7, in oip-p6-p76
d-i
conpitl affidati,
-
dI
L LLUIO
PENALE
LZ
-
I1 rifugio sanitarao "Oasi Cisternazza" st obbllga a catturare e ricoverare i
.a.i presso 1a propria strultura irunediatamente dopo ia richiesta di ricovero d1
:ui all'art. 5 e, comunque, entro quattro ore.
?er ogni or:a di ritardo non giustificato nelLa prestazione del servizio aI
.rfugio sanitario. sarà applicata una penaÌe fissa pari a € 2A,00, a partire
CaÌfa quanl:a ora successiva al.la richiesta di intervento. L, importo della
pena.le, con1rnlnata da questo Comando, dovrà essere portato in detrazione nelIa
fattura che iÌ rrfugio sanitario- mensilmente presenterà af Comune da Adrano
- Articolo 'l 3 PAGAMENT I
II pagamento sarà effettuato in ..te *.rrsiti
posticipate a seguito di
p.esenr-azione di regoìar:e fattura vlstata da1 respcnsabiÌe del serv-izio, e
:crunque lÌ pagamento non oLtrepasserà mai 60 qiornl (data fattura). In caso dl
.ilardatc pagamento, oltre a 60 giornl, iÌ comune di Adrano si impegna a
jiconcscere aÌ rifugio sanitarro "Oasi Clsternazza" inLeresst feqafi maturati e
::ìaaurandr, per i giorni dr ritardato pagamento e autorizzando iÌ rrfuglo
sani:ar.ic "Oasi Cisternazza" a poter sospendere i1 servrzro, f_no al torafe
soc.irsfo def credito ./antato. Detta fattura dovrà essere corredata da apposita
iichrarazione indicante i1 rlferimento deÌlo stato 1n vita dei cani ricoverati
irn.icrochip), Ìf loro numero ecì i1 periodo di ricovero, .la loro steriÌizzazione o
traspcr.tì. ln caso dl mancata cattura nulÌa è dovuto per i1 nantenimento, bensi
solo Ì'intervento di accafappiamenao {anche se andato a vuoto) .
- Art icolo l4 OSSERVANZA DELLE LEGGI E DET REGO],AMENTI
sonjc-,,
-- 'if.r,o
e le .eggi eo i
regofamentl in vagore nel1a Regione Sici.Irana vigenti 1n materla di contratti di
Ìavoro, di fornitur.a dr beni e servizi, di polizia veterinaria e dl sanità,
ncnché per ogni possibile riferlmento ed appllcazione a1la legislazione tutta
vigente iir nateria e, in partacolare, 1a Legge regionale 3 Ìuglio 2000, n. 15 e
af Decreto Presidenziale Regione SiciÌia 12 gennaio 2AO1 , n.i .
Il rifugio sanitarlo "Oasi C.rsternazza" , con 1a sottoscrizione del presente
contratlo, attesta, al sensi dell'art. 53, comma 16 ter del D.Lgs n.765/20A7, di
non aver concluso contratti di lavoro subordÌnato o autonono e comunque di non
ayer a1-trlbutti incarichi a e)i dtpendenti che hanno eserc.itato poterl
auloritatavi o negoziali per conto delle pubbfiche ammin.istrazioni nei confrontl
CeÌla stessa società, per i1 triennio successivo aÌla cessazione def rapporto.
If riiugio sanitario "Oasi Cisternazza" si obblrga neÌf, esecuzione della
presente, aÌ rispettc degli obbllghi dl condotta previstl neÌ codice dl
cornportamento dei dipendenti pubblici approvato con D. p.R. n. 62/2A13 e nel
codLCe di comportamento dei dipendenti del Comune di Adrano approvato con
de.l.Lberazrone delfa G.M. n. 35 def 26/3/2AI4, per quanto compatibiLi con il
ruofo e 1'attività
svolta. La viofazione degli obbÌiqhi di conportamento
compcrterà per f'Atuninisirazione la facoltà di risolvere la presente, qua-Lora in
ragione della gravÌtà o della reiterazione, Ìa stessa sta ritenuta qraveIÌ rifugio sanitario "Oasi Clsternazza" s! obb,liga a1 rispetto delfe norme in
materia Ci tracciabifità del f.Iussi finanziari di cui atl,art. 3 defla Legge n.
136 dei 73/B/2AtA.
o
- Articolo 15 SPESE CONTRATTUAL]
La presente convenzione verrà registrata sofo in caso d,uso.
Tutt-^ fe spese eventuaÌi per boÌ1i, tassa di registro, copie di documentr.
disegni, diritti
d:- segreteria, stampa ed ogni altro onere accessorio
rlguardante iÌ servizlo, sono a carico deI raifugio san-itario '.Oasi Cisternazza,,.
_
AI
L LC(JIO
LO
-
CONTENZIOSO
lf Foro dl Catania è competente per tutte Ìe controversie che dovessero
insorgere in relazlone alfa presente convenzione.
- Articolo 17 NORME
DT RINVIO
Per tutto quanto non espressamente previsto daÌ1a presente convenzione si
rr:nanda alla normativa vtgente che reqola la materia ed in particofare, .la Legge
relionale 3 luglio 2CaA, n. 15 e aÌ Decreto presidenzaa.Le Reqione Slcilia 12
gennalo 2AAl , n.'7.
ll Responsabi I e
Rlfugio sanitarlo "Oasi Cisternazzatt
I1 COMANDANTE
(Dott. Carmelo Rao )
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
505 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content