close

Enter

Log in using OpenID

delgm.100 - Comune di Adrano

embedDownload
COMUÀE DIADRANO
(PROVINCIADI CATANIA)
DELIBERAZI ONE
O RI G IN ALE
DELLA GIUNTA COMIINALE
iv.ico ael 1 7 [u0.2014
Reg. Gen.
Su proposta n" L24
Anno
20'J,4
del 7U072014
OGGETTO: Conoenzione mantenimento cani randagi c/o rifugio sanitaio " Oasi
Cisternazza " - Impegno spesa.
L'anno duemilaquattordici addìb,( iÈggr-1-rÉdel mese diLr,,(c.O . alle ore\J,69in Adrano
nella sala delle adunanze deila Sede Comunale, convocata a norme di legge, si è riuriita la Giunta
Comunale.
Presiede l'adunanza
il
Sig.Fennnte Giuseppe nelln sua qualità
di
Sindnco e sono presenti i segtLenti
Signori :
P
1
Ferrante
Ciuseppe
Sindaco
2
Longo
Cliarn
Assessore
3
Gullotta
Giosuè
Assessore
4
Maztica
Pietro
Assessore
5
Scantaglieri Brenda
A
X
Y
{
Assessore
{
TOTALEPRESENTIN.
4
Risultato legale il numero dei presenti il I'residente dell'adunanza dichiara aperta la seduta ed invita
i Convocati a deliberare sull'oggetto sopraindicato.
Partecipa
il
Segretario Gen,le Dott.ssa Natalin Torre
LA GIUNTA MUNICIPALE
>
VISTA l'allegata proposta di deliberazione no 124 del 1410712014 relativa all'oggetto:
Conoenzione mantenimento
Cisternazza " - Impegno spesa.
cani randagi do rifugio sanitaio "
>
RITENUTA la suddetta proposta meritevole di approvazione;
>
VISTI i pareri
>
VISTO l'Ordinamento A.EE.LL. vigente in Sicilia;
Oasi
espressi sulla proposta di deliberazione;
DELIBERA
- Di approvare l'allegata proposta di delibera n" 124 del 1410712014 relativa
all'oggetto: "Convenzione mantenimento cani randagi c/o rifugio sanitario " Oasi
Cisternazza" - Impegno Spesa " , che si intende integralmente trascritta ad ogni effetto di legge
sia per la parte relativa ai presupposti di fatto e di diritto che per la motivazione e la parte
dispositiva.
Ed inoltre:
Con separata votazione resa nei modi di legge, all'unanimità
DELIBERA
di dichiarare la presente deliberazione immediatamente esecutiva, a tutti gli effetti di legge, stanti
i motivi di urgenza, rilevabili o contenuti, che non consentono ritardo alcuno nell'esecuzione del
prowedimento medesimo.
Il presente tterbnle, dopo la letturn uiene sottoscitto per conferma,
t
O&MUJEffi&fA&RAMtr
, ,../
/ .,-
'/-'4
'ù,
,,I
(PROVINCTADT CATANTA)
lZk
derfuf[ffiffi{
Proposta""
PROPOSTA DELIBERAZIONE
PER LA GIUNTA COMUNALE
aGGETTO: Conoenzione mantenifiento cani ranilagi c/o rifugio sanitario ,,aasi
Cisternazza"
1 Fase -
prot.n"
- lmpegno
Spesa -
PROPONENTE: Comanilante P.M.
J/-95
/pMder.g-+-2014
3
A
POLIZIA MUNICIPALE
Fase-SEGRETARIOGENERALE
RICH]ESTA SUPPLEMENIO ISTRUTTORIA
IROT,
N
I
.
IL SECRETARIO GENERALF
RISULT, TO ISTRUTTORIA
1) P,{RERE
DEL
DI REGOLARITA'TECNICA
tr
nevonsvolr
RITRASMESSA DAL SETTORE
PROT.
DEL
^\T.
IL RESPONSABILE DI ARF T
2) PARERE
F
DI REGOLARITA' CONTABILE
FAVoREVOLE
ADRANO Lì
lL
SETTORE
3)
ATI'ESTAZIONE COPERTURA
!
\lANCA LA COPERTURA FINANZIARIA
|,\ìZIAT F CO|ERTURA NER C.-
f
SPESA NON PREVISTA
PROT.
tr TRAS\{ESSA ALLA CIUNTA COT,{UNALI
N-DET
IL RESTJONSABILE DI SETTORE FINANZIARIO
!
VISTO
IL RESPONSABILE DEL SERVIZO
I R,{S\{ESSA AL DIRETTORE GENERALE PER
L]ELL'ITER
PROT. N-DEL
IL
PROSIECUO
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
IL SEGRETARIO GENERALF
Proposta ad iniziatioa del Comandante del Corpo di Polizia Municipale
Oggetto: Servizio di contrasto al randagismo approvazione schema
di convenzione con rlfugio Sanitario " Oasi Cisternazza" di
Zafferana etnea (CT) . - Impegno spesa anno 2A14 IL COMANDANTE DEL CORPO
PREME,SSO
che
DI P.M
:
- i1 comune di Adrano, in ossequio alle disposizioni impartite con
la L. 281/7991 , promuove e disciplina la tutela degli animali
d'affezione e condanna gli atti di crudeftà contro di essi, finanche
i1 maltrattamento e f'abbandono di anrmali;
- la L.R. 15/2000 alf'Art. 14 stabilisce che i comuni provvedono
aLla cattura dei cani randagi, affidandoli a rlfugi sanitari
pubblici o convenzionati, sottoponendoli a contrÒl1o sanitario e,
dopo il periodo di osservazione previsto daffa legge, possono essere
adottati, trasferitl
presso i rifugi ricovero e relmmessl suI
ter.ritorio, se riconosciuti di indo.Ie doclÌe,'
- con Decreto Assessoriale della R. S deI 73/12/2001 , pubblicato
suÌla G.U.R.S. nr 4 del 25/0I/2A08, venivano emanate delle linee
guida nelle quali sono state individuate 1e attività che devono
essere svolte prioritariamente da tutti gli operatori che sono parte
attiva nelLa gestione de1 randagismo (Comuni, A.S.P., Entl Pubblici
per finire con le associazioni anrmaliste) e fe competenze che
ciascun ente è tenuto ad osservare in applicazione della L. 2Bl/91 ,
della L.R. 15/2000 e del D.P. 1/2001 ;
- al momento/ nel territorio urbano, lo stato di emergenza del
randagismo è confermato dalle decine dl segnalazioni fatte dai
clttadini e dal vari sopralluoghi ed interventi effettuati dal
comando di PM, dai quali emergerebbe 1a presenza di cani randagi,
rruniti anche in branchi di diverse unità, che sl aggirerebbero non
solo neIIe contrade fuori del centro urbano, ma anche al.I'interno
delle vie della città, rappresentando un vero per.icoÌo per 1a
pubblica incolumità;
CONS IDER:ATO
che:
- tutt/ora 1l comune di Adrano risufta sprovvisto di un rlfugio
sanltario pubb11co, ai sensi della L.R. 15/2000, e che non ha ancora
attivato alcuna convenzione con Canili e/o rifugi sanitari;
- sino ad oggi, ai fini delf'attività di contrasto de1 fenomeno del
randagismo messa in atto dal comune dl Adrano, il numero di
interventi,
per Ia sterilizzazione
dei randagi, risulta
insufficiente ad affrontare il problema,.
- da una veriflca effettuata è emerso che l'unico r.ifug.io sanitario,
esist.ente nel territorio della provincia di Catania, è risultato
essere il rifuglo sanitario "Oasi Cisternazza" con sede in via
Crsternazza nr 21 a Zafferana Etnea (CT);
RIIEVATO che:
- ai fini
del contrasto a1 fenomeno del randagismo appare
indispensabile provvedere, con la massima urgenza, alf iscrizione
all'anagrafe canina di tutti
i cani esistenti suI territorio
comunale, ed aÌ1a relativa steri]tzzazione degli esemplari vaganti,
onde impedire i1 perpetuarsi di nasclte incontrollate;
- la ste ri I izzazione , così come previsto dalla normativa vigente,
dl escfuslva competenza delle Aziende Sanitarie Provinciali;
'q-
CONSIDERà?O che i
- Che con nota prot. 2081 /pm del 0l/01 /2A14 il responsab,ile
dell'associazione "Oasi Crslernazza" , confermava 1a disponibilità
della propria ditta a firmare la convenzione con il comune di
Adranc, mediante la quale si proponeva f'affidamento del servlzio di
asslstenza sanitaria veterinaria dei cani randagi catturati ne1
terrrtorio del comune di Adrano e che nella suddetta convenzione
viene prevlsta anche Ìa sterilizzazione,
alI'interno
della
struttura, dei canr vaganti catturati;
- Che la sterilizzazione, .L'adozione o la reimm.issione su.I
territorio, in tempi brevi, garantisce all'Ente un costo certo neÌ.La
gestione dei randagi, rn quanto la tempistica d'attesa prevista
dall'A.S.P. determinerebbe tempi lunghi di degenza, i1 cui costo
risulterebbe di gran lunga superiore a quello previsto per le
sterilizzazioni dalla convenzione in oggettoi
VISTO
l'Ordinamento Amministrativo degli EE.LL. vigente nelfa
Regione SiciLiana;
yfsfO altresì iI bilancio di previsione esercizio finanziario 2013,
1a refazlone previsionale e programmatica ed il bilancio pluriennale
2A13/2A75, approvati con delrberazione consillare nr '1 0 def
2A /72 /20L3 dichiarati immediatamente eseguibile;
DATO AWO che il biÌancio di previsione 2014 non è stato ancora
appr:ovato, stante i1 differimento del termine per la sua
approvazione al 3l/A1 /2014 giusto Decreto del Min.istero degli
Internl del 29/04/2014;
VISW Ie disposizioni dettate dalI'Art - 163, commi 1 e 3, del D.
Lgs. n' 261 /2OOO che disciplinano I'assunzione di spesa in caso di
esercizio provvisorio;
RICHIAI,ATO 1'Art. 183 del Testo Unico deÌIe Leggi s e.I.L' Ordinamento
degli enti Locati n" 261 del t8/08/2AAA;
VTSTI:
- Lo statuto comunale ed il vÌgente rego.Iamento comunaÌe di
contabilità
- Il D. Lgs n' 163/2005 e ss Mm. ii;
- It D. Lqs
nr. 26'1 del 18/08/2000;
-
PROPONE
Per i presupposti espressi in premessa che formano parte integrante e
sostanziale del la presente,
1 Di approvare 1o schema di convenzione (alleg. 1) da stipularsi tra
il Comune dr Adrano e la ditta "Oasi Cisternazza di Ronsisvafle C.
S.A.S." con sede in Zafferana Etnea nella via Cisternazza nr 21;
2 Dare atto che 1a durata della convenzione è di mesi 6 a decorrere
dalla data di sottoscrizione de.l1a stessa;
3 Di impegnare la somma presuntiva di € 25.000,00 dal pertinente
intervento 1110703 cap. 41050 "Gestione cani randaqi" deI bilancio
di previsione 2a14;
4 Di dare atto che ia spesa non è frazionabile in dodicesimi;
5 Di autorizzare i1 Responsabile de1 Corpo di Polizia Municipale a
sottoscrivere
la
convenzione e
procedere agli
adempimentr
consequenziali;
6 Ravvisata l'urgenza, a1 fine di garantire un servizio di pubblica
utilità finalizzato a tutelare 1a salute pubblica e alla tutela ed it
benessere degÌi animali, di dichiarare la presente delj-berazj-one
immediatamente esecutiva.
t
Alleg. "A" Schema di conoenzione
I'A.BE(/J
-
REGOLARITA'TECNICA:
-<i esprime parere _FAVOREVOLE_ in ordine alla regolarità tecnice- della proposta
detla Legge n.142/90 cos' come recepita dalla L.R. n.48/9L.
in oggetto ai setsi dell'art.53
AI)RANO , Iì
-
REGOLARITÀ, CONTABILE:
tt
JMSIL"I
'tttc4 ,ta ?pernlra f nanzioria: il
t>prittte porere
i'.Lgs. 267/2.000
àL
in
ordtne allo regotaità contabile
ni
seu>i
dell'art.
t53 del
-i
relatiuo impegno dj fpf<o+ pel comple>siue €.*S Pp|.. ?)iene annotato sltl
Cop. ..4.1.QtLU... Cod. .................... bnpegno N. hh.{.;Q.l.h det bitaruio 2008, essentjo uatilo ed jf,.ttt.t,
ì'equilibio fnanziaio tra entrate in atto accertate ed uscite in atto impegnate.
.ADRANo,
rì
lt- +-AlA
CERTIEI C AT O DI P UBBLI C AZI ONE
Il sottoscritto
Segr.etario Comunale certifca, su conforme attestazione del Responsabile, cle la
presente deliberazione è stata
I
'l
IUG.2014
ffissa all'Albo Pretorio on-line di questo
Comune,
a
far datn dal
e zti è rimnsta sino al
Adrano,
ll
Re sp ons
abile della
( Domenico
P ubbli
Il
cazione
Segretario Generqle
Burzillà )
CERTIF I CAT O
DI
ESE CUTIWT A'
Il Segretario Genersle ztisti gli atti d'uficio
CERTIFICA
che la presente ileliberazione
'{
(
è
ilioenuta esecutiaa u gir*) .? -L!.9'..?9..Vrrrrrou
auo immetliatamenle esecutitto (Art.12 - 2" co. L.r. n'44/91)
)
Atto diztenuto esecutitto (Art.12
-
7oco.
- L.r. n"44/91)
Adrano,
ll
Responsabile ilel Procedimento
( Domenico Burzillà )
Il
Segretario Generale
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
305 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content