close

Enter

Log in using OpenID

3° CONGRESSO PROVINCIALE FLC CGIL TARANTO

embedDownload
Il Segretario Generale
Saverio Miro
3° CONGRESSO PROVINCIALE FLC CGIL TARANTO
Appia Palace Hotel Massafra (TA) - 25 Febbraio 2014
L’intervento di Saverio Miro, segretario generale UIL Scuola Taranto
Ringrazio con piacere Angela Dragone, Segretario Generale provinciale FLC CGIL, il tavolo
della Presidenza, a nome di UIL Scuola e mio personale, per l’invito che ci è stato rivolto.
Essere qui è il segno concreto della reciproca stima esistente tra le due diverse
Organizzazioni che rappresentiamo; stima fondata sulla nostra storia, sui percorsi condivisi nelle
diverse, tante, situazioni conflittuali.
La Scuola oggi è in apnea. Lo Stato la difende e sostiene a parole, il MEF la usa per la sua
quadratura economica dei Bilanci. Frustrazione e avvilimento pervadono il personale della Scuola,
lavoratori sempre più ingabbiati nella morsa della burocrazia, che il passare del tempo la rende
sempre più ficcante, insopportabile ed altrettanto inutile, anzi dannosa. Auspichiamo che il neo
ministro Stefania Giannini abbia tra le sue priorità quella di intervenire rapidamente sul punto,
operazione che dovrebbe essere a costo zero, ma in grado di consentire agli insegnanti di tornare
ad insegnare e non essere angosciati da tante, troppe, scadenze ed adempimenti amministrativi,
da schede e scartoffie da compilare.
Indispensabili esigenze strutturali, poi, ne aggravano la situazione complessiva: ambienti
inadeguati per lo svolgimento di attività didattiche, spesso lugubri e fatiscenti, pericolosi per la
sicurezza di tutti e pessimo di esempio per un Paese che sostiene a tutti i livelli la centralità
dell’istruzione come elemento strategico per uscire dalla crisi.
In Puglia, a Taranto nello specifico, la situazione, già grave, peggiora per gli indicatori di
criticità che si aggiungono dalle altre realtà produttive e investono le famiglie, che soffrono nel
tentativo di assicurare la sopravvivenza ai propri cari.
Non c’è serenità per le persone; c’è poco futuro, o non ce n’è proprio.
Abbiamo ascoltato, da un lato, le tesi congressuali della FLC CGIL e, dall’altro, per ribadire,
ove fosse necessario, la nostra disponibilità a confrontarci, a ricercare assieme le soluzioni migliori
per convincere la controparte, sia essa regionale che locale, che va garantito il diritto allo studio, al
lavoro, al futuro per la nostra Comunità.
A voi delegate e delegati, che rappresentate la spina dorsale di un grande Sindacato
confederale, come la FLC CGIL, nel momento più alto della partecipazione democratica di un
Congresso, in cui si mobilitano le persone e, con loro, le idee, a nome della mia Organizzazione
sindacale, auspico che i vostri lavori possano rappresentare motivo di crescita democratica di
questo Paese.
Grazie ancora, buon lavoro.
Saverio MIRO
UIL Scuola Taranto
AREA COM06-25FEB14
[email protected]
UIL Scuola Taranto – P.le Dante n. 2, Taranto – 099 7720176 / 099 7724608
www.uilscuolataranto.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
105 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content