close

Enter

Log in using OpenID

DELIBERAZIONE n. 188 del 06/03/2014

embedDownload
REGIONE DEL VENETO
AZIENDA UNITA’ LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 “VICENZA”
DELIBERAZIONE
del 06/03/2014
n. 188
OGGETTO
Convenzione con l’Azienda U.L.SS. n. 4 “Alto Vicentino” per attività di teleconsulto specialistico
neurochirurgico. Anno 2014.
Proponente: Servizio Amministrativo dellOspedale
Anno Proposta: 2014
Numero Proposta: 152
Servizio Amrriinistrativo deiiOspedaie/2014/i52
Il Direttore del Servizio “Amministrativo dell’Ospedale” riferisce:
““Con deliberazione n. 532 del 28,12,2007 è stato approvato e successivamente sottoscritto un progetto
condiviso di arca vasta provinciale (Aziende U.LSS. n. 3, 4. 5 e 6) finalizzato alla realizzazione di
consulenze medico-specialistiche a carattere neurochirurgico attraverso un Sistema di Teleconsulto
Polispecialistico (“S.Te.P,”),
A detto progetto sono seguiti specifici accordi annuali di sub area vasta tra l’Azienda U.L.SS. n. 6 e le
singole Aziende U.L.SS. provinciali firmatarie allo scopo di disciplinare i reciproci rapporti sia sotto
l’aspetto organizzativo che economico.
Va ricordato che lo S.Te.P., grazie all’infrastruttura tecnologica in uso, ha incrementato l’efficienza e
l’efficacia complessiva delle attività inerenti la disciplina in argomento offrendo la possibilità di
digitalizzare i dati clinico-sanitari rendendoli trasmissibili e disponibili in rete sul territorio provinciale
così da permettere agli Specialisti l’effettuazione di una diagnosi su immagini effettuate a distanza
senza bisogno del trasferimento dei pazienti.
Una volta scaduto il progetto (3 1 12.2008), le Aziende U.LSS. n. 3 e 5 ed in un secondo tempo anche
la n. 4, hanno manifestato l’interesse alla prosecuzione della collaborazione, anzi è stata chiesta
l’estensione, oltre ai casi di traumatismo, come previsto dal progetto iniziale, anche ai casi di ictus
emorragico e neoplasie.
.
Ora, in prossimità della scadenza annuale, con nota prot. 48355 del 27 dicembre 2013, l’Azienda
U.L.SS. n. 4 ha chiesto, tra l’altro, il rinnovo della convenzione anche per l’anno 2014.
Conseguentemente, acquisito il parere favorevole del Direttore dcll’U.O.C. di Neurochirurgia e del
Direttore Medico del Presidio Ospedaliero di Vicenza, in atti, si propone di approvare il rinnovo della
convenzione alle medesime condizioni e modalità come descritti nel disciplinare allegato.
Si ricorda al riguardo che le convenzioni che regolano i rapporti con le aziende sanitarie della Provincia
prevedono che l’attività di teleconsulto, in quanto garantita nell’arco delle 24 ore, venga prestata dagli
specialisti dell’U.O.C. di Neurochirurgia durante il normale orario di servizio. Per ciascun teleconsulto
dette Aziende riconoscono all’U.L,S.S. n. 6 la tariffa omnicomprensiva di 120,00 (centoventi/00).
Su tali presupposti, in ragione dell’importante obiettivo raggiunto di garantire l’attività (li teleconsulto
su tutto il territorio della Provincia, con deliberazione n. 1016 del 31/12/2012, per l’anno 2012, è stato
riconosciuto, ai dirigenti medici dell’U.O.C. di Neurochirurgia che garantiscono detta attività, il 50 per
cento delle risorse introitate, a titolo di retribuzione di risultato.
Per quanto concerne l’attività professionale chiesta a pagamento all’azienda, l’art. 58 del C.C.N.L. 8
giugno 2000 dell’area della dirigenza medica e veterinaria, “Ai/re attività a pagamento”, prevede
innanzitutto la possibilità di convenzioni tra aziende del comparto.
Il comma 9 in particolare, prevede che detta attività possa essere considerata per il personale
medico coinvolto come obiettivo prestazionale incentivato con le specifiche risorse introitate, ed il
successivo comma 10 non esclude che l’attività abbia luogo nell’orario di lavoro.
Servizio Soirninistrativo deii’Ospedaie/2014/152
Alla luce di quanto esposto. acquisito per le vie brevi il piacet della Direzione Medica
Ospedaliera, si propone di riconoscere anche per l’anno 2014 ai dirigenti medici delFU.O. di
Neurochirurgia che garantiscono l’attività di teleconsulto alle aziende sanitarie delle UU.LL.SS.SS.
provinciali, il 50 per cento delle risorse introitate per detta attività, a titolo di retribuzione di i’isultato.
In proposito è stato concordato tra le Parti interessate il riconoscimento di € 60.00 per ogni singolo
teleconsulto a fronte di un orario aggiuntivo di 20 minuti.”
Il medesimo Direttore ha attestato l’avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in relazione alla
sua compatibilità con la vigente legislazione regionale e statale in materia;
I Direttori Amministrativo, Sanitario e dei Servizi Sociali e della Funzione Territoriale hanno espresso
il parere favorevole per quanto di rispettiva competenza.
Sulla base di quanto sopra.
IL DIRETTORE GENERALE
DELIB ERA
• di approvare, per quanto in premessa illustrato, il rinnovo, per l’anno 2014, della convenzione con
l’Azienda U.L.SS. ii. 4 “Alto Vicentino”, per l’effettuazione di consulenze neurochirurgiche
attraverso un Sistema di Teleconsulto Polispecialistico (“S,Te,P”). nei termini e con le modalità
precisati nel disciplinare allegato alla presente deliberazione, della quale forma parte integrante e
sostanziale:
2. di dare atto che per l’attività di teleconsulto le somme da introitare trovano riferimento nel Bilancio
Sanitario per l’anno 2014;
3. di riconoscere per l’anno 2014 ai dirigenti medici delI’U.O.C, di Neurochirurgia che garantiscono
l’attività di teleconsulto alle Aziende UU.LL,SS.SS. provinciali il 50 per cento deIl risorse
introitate nel medesimo anno, nei termini precisati in premessa, a titolo di retribuzione di risultato:
4. di precisare che il predetto 50 per cento delle risorse introitate deve intendersi comprensivo degli
oneri a carico dell’Azienda:
5. di demandare al Servizio Amministrativo dell’Ospedale e al Servizio Risorse Umane e Relazioni
Sindacali gli ulteriori adempimenti amministrativi di competenza.
6.
di prescrivere che il presente atto venga pubblicato all’Albo on-line dell’Azienda.
Parere favorevole, per quanto di competenza:
Il Direttore Amministrativo
(Dr. Roberto Toniolo)
Il Direttore Sanitario
(Dr. Francesco Buonocore)
i
Il Direttore dei Servizi Sociali
e della Funzione Territoriale
(Dr. Paolo Fortuna)
IL DIRETTORE G
(lng. Ermann
/
(
Il presente atto è eseguibile dalla data di adozione.
Il presente atto è proposto per la pubblicazione all’Albo on-line dell’Azienda con le seguenti modalità:
[X] oggetto e contenuto:
{ ]
solo oggetto (come da motivazione del Direttore del Servizio proponente):
[ ] nessuna forma di pubblicazione (come da motivazione del Direttore del Servizio proponente).
Copia del presente atto viene inviato in data odierna al Collegio Sindacale (ex art. 10, comma 5, L.R.
14.9,1994, n. 56).
IL RESPONSABILJ-PII(LA GESTIONE ATTI
DE$BRIZIO AFFARI LEGALI E
-AiIMINISTRATlVI G.ENER*LI
Vicenza,
7 MAR. 2tiC
.
L’atto è inviato alla Giunta Regionale del Veneto in data
Copia conforme all’originale,
amministrativo.
composta di n.
con prot. n.
fogli (incluso il presente). rilasciata per uso
IL RESPONSABILE PER LA GESTIONE ATTI
DEL SERVIZIO AFFARI LEGALI E
AMMINISTRATIVI GENERALI
Vicenza,
Serizic Anuuinistrati:cde1IC.speda1e/I4’If.
4
}\ L L E G ATQ
I1h
•
SW
a
wa
a,a*ka
CONVENZIONE PER ATTMTA DI TELECONSULTO POUSPECIAUST1CO
NEUROHIRURG1CO
TRA
l’Azienda Sanitaria U.L.SS, n. 6 “Vicenza”, di seguito denominata U.L.SS, n, 6,
con sede a e domicilio fiscale a Vicenza in Via Rodolfi n, 37, (C.F. e P.IVA
n.02441500242)
rappresentata dal
Direttore Generale,
ing.
Ermanno
Angonese
E
l’Unità Locale Socio-Sanitaria n. 4 “Alto Vicentino”, seguito denominata
U.LSS. n. 4, con sede e domicilio fiscale in Thiene (VI), Via Rasa n. 9
—
codice
fiscale e partita IVA 00913490249, nella persona del Direttore Generale, avv.
Daniela Carraro,
SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE
ART i
-
(Oggetto)
L’U.L.SS, n, 6 si impegna a garantire all’U.LSS. n. 4 attività di consulenza
neurochirurgica nei tempi e nei modi previsti dal protocollo del Sistema di
Teleconsulto Polispecialistico (S,Te,P.) rientrante in un progetto condiviso di
area vasta provinciale, approvato con deliberazione dell’U.LSS, n. 6 n. 532
del 28.12.2007.
ART. 2 (Modalità di erogazione)
L’attività di consulenza viene prestata dagli Specialisti dell’U.O.C, di
Neurochirurgia del Presidio Ospedaliero di Vicenza, durante il normale
orario di servizio, sulle richieste provenienti dall’ospedale Unico Alto
Vicentino.
ART’ 3
—
(Rapporti economici)
Pagina I di 3
Per ciascuna consulenza VULSS. n. 4 riconoscerà all’U.L.SS. n. 6 la tariffa
onnicomprensiva di Euro 120,00 (centoventi/00).
L’UL,SS.
n.
6
provvederà
ad
elaborare
periodicamente
un
report
contenente:
data e orario delle consulenze
nominativo del paziente
-
-
-
tipologia del teleconsulto
nominativo del medico richiedente
nome dello Specialista che ha fornito la consulenza
sulla base del quale emetterà fattura per l’importo corrispondente alle
consulenze prestate.
L’U.LSS, n, 4 provvederà all’immediata approvazione e liquidazione della
fattura
che
troverà
pagamento
attraverso
il
meccanismo
della
compensazione finanziaria (Poste R) istituita dalla Regione Veneto, con
DGR. n. 337/2010, a partire dal 112010.
ART. 4— (Protezione dei dati)
In capo ad entrambe le Aziende contraenti è da individuarsi l’obbligo di
adozione delle necessarie misure di sicurezza nel trattamento di tutti i dati
sensibili sanitari durante la consulenza e le relative responsabilità.
ART. 5 (Durata)
La presente convenzione è vigente nel periodo 01.0L2014— 31J22014.
Le parti si riservano comunque la facoltà di concordare l’interruzione della
presente convenzione anche prima della scadenza, per ragioni tali da
compromettere la funzionalità dei servizi interessati ovvero in caso di
diversa disciplina o disposizioni emanate in materia dalla Regione Veneto.
Pagina 2 di 3
ART, 6— (Foro competente)
Le Parti concordano nel definire amichevolmente qualsiasi vertenza che
possa scaturire dall’esecuzione della
presente convenzione.
In caso
contrario per qualunque controversia derivante dalla presente convenzione
è esclusivamente competente il Foro di Vicenza,
ART. 7— (Clausola finale)
Agli effetti fiscali le parti dichiarano che trattasi di atto soggetto a
registrazione solo in caso d’uso ai sensi dell’art. 4 della Parte
110
della Tariffa
allegata al DPR. 26 aprile 1986, n. 131 e successive modificazioni, a cura ed
a spese della parte richiedente.
L’imposta di bollo del presente atto verrà assolta dall’ULSS. n. 4, ai sensi del
D.PR. 26 ottobre 1972, n. 642 e successive modificazioni.
Letto, approvato e sottoscritto.
Vicenza,
per l’Azienda Sanitaria U,LSS. n. 4
per l’Azienda Sanitaria U.LSS. n. 6
IL DIRETTORE GENERALE
IL DIRETTORE GENERALE
(avv. Daniela Carraro)
(ing. Erm anno Angonese)
A
i
E G ATO
Ha DELIL3ERA ndoI
Pagina 3 di 3
o 6 MAR.
2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
323 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content