close

Enter

Log in using OpenID

CS.Convegno_Salvamamme_valigia_salvataggio

embedDownload
Comunicato Stampa 23 Giugno 2014
26 giugno Sala della Mercede della Camera dei Deputati:
“Valigia di Salvataggio”, un progetto di aiuto concreto alle vittime di
violenza e stalking. Sarà presentato lo spot “Provaci con me!”, realizzato
dalla Federazione Pugilistica Italiana con Factotum Art.
Presente Barbara De Rossi, Presidente Onorario del Salvamamme
Porteranno i saluti istituzionali Maturani, Tortosa e D’Ausilio
Testimonial dello spot Fioretta Mari, Paola Ferrari, Veronica Maya, Linda d, Katia
Pacelli, Patrizia Spagnoli e la Nazionale Italiana Femminile di Pugilato
Interverranno, tra gli altri, Ciminiello, Tiburzi, Passeri, Brasca, Gola, Rocca,
Garofano, Patrizi, Passaniti, De Angelis, Molea
Giovedì 26 giugno alle 9:30, presso la Sala della Mercede della Camera dei Deputati, via della
Mercede 55, a Roma, Salvamamme presenterà “Valigia di Salvataggio”, un progetto di aiuto
concreto alle donne vittime di violenza e di stalking. L’iniziativa è realizzata con il patrocinio di:
Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Roma Capitale, CONI, ALTAROMA e ANCI Lazio.
Al convegno, che si divide in due sessioni, coordinate dalle giornaliste del TGR Lazio Isabella Di
Chio (la mattina) e Rossella Alimenti (il pomeriggio), parteciperanno i rappresentanti delle
istituzioni: Giuseppina Maturani, Senatrice, Concettina Ciminiello, Assessore Pari opportunità,
Autonomie Locali e Sicurezza della Regione Lazio, Oscar Tortosa, Consigliere Regione Lazio,
Francesco D’Ausilio, Consigliere di Roma Capitale, Daniela Tiburzi, Presidente della Commissione
delle Elette Roma Capitale.
Presente, inoltre, Barbara De Rossi, Presidente Onorario di Salvamamme, e Paola Zanoni,
testimonial del progetto “Valigia di Salvataggio”.
Interverranno numerosi esponenti del mondo no profit che operano nel settore e rappresentanti
delle istituzioni, tra i quali: dott. Alberto Brasca, Presidente della Federazione Pugilistica Italiana,
dott. Edoardo Marcelli, Presidente Associazione Rete di Sicurezza Attiva Onlus, Gen. Gianni Gola,
Presidente Onorario dell’Associazione Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping, Maria Grazia
Passeri, Presidente Salvamamme, Avv. Ermina Cozza, Presidente di Salvabebè Salvamamme Onlus,
Avv. Patrizia Schiarizza, professionista area legale di Salvamamme, dott. Antonio Turco,
Responsabile Nazionale per le Politiche Sociali dell’AICS, dott.ssa Tiziana Rocca, nota pr che da
anni segue generosamente le attività del Salvamamme, Gen. Luciano Garofano, Presidente
Accademia Italiana Scienze Forensi, Prof.ssa Patrizia Patrizi, Ordinario di Psicologia Sociale e
Giuridica – Università di Sassari, dott.ssa Francesca Passaniti, Sostituto Procuratore presso la
Procura della Repubblica, dott. Claudio De Angelis, Procuratore Capo presso Tribunale dei
Minorenni di Roma, On. Bruno Molea, presidente Nazionale Associazione Italiana Cultura e Sport,
Prof.ssa Rosanna Cerbo, responsabile scientifico Associazione Salvamamme, dott.ssa Katia Pacelli,
Direttore Associazione Salvamamme, dott.ssa Elisa Ercoli, rappresentante di Differenza Donna,
dott.ssa Camilla Nata, giornalista, Marco Salciccia, portavoce Associazione Taxi Roma Capitale,
Ing. CAmm Mauro Elefante, Presidente Associazione Protezione Civile R.N.S. di Monterosi, Sov.te
C. Roberto Cogoni, Presidente Associazione Motociclisti Forze dell’Ordine.
Nel corso del convegno verrà proiettato lo spot contro la violenza sulle donne “Provaci con me!”,
realizzato dalla Federazione Pugilistica Italiana insieme a Factotum Art per Salvamamme, con la
collaborazione di Giada Curti, Luigi Bruno, Raffaele Squillace ed il suo staff di Romeur Academy,
Primadonna ed Enrico Datti. Saranno presenti alla proiezione le testimonial Paola Ferrari, per
l’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping, Fioretta Mari, Veronica Maya, Linda d, Patrizia
Spagnoli, per l’AICS, ed alcune delle campionesse della Nazionale Italiana Femminile di Pugilato.
La “Valigia di Salvataggio” è un progetto che Salvamamme sta costruendo giorno per giorno,
attraverso l’ampliamento della rete di Associazioni che operano sul tema a livello nazionale e il
coinvolgimento di sponsor che possano “riempire” la Valigia, che a tutti gli effetti rappresenta un
vero e proprio piano di emergenza. Infatti nel trolley consegnato alla donna, oltre al guardaroba
di prima necessità e i prodotti igienici, è prevista una nuova sim per il telefono, un rifugio
provvisorio e tranquillo, consigli legali e supporto psicologico offerti gratuitamente da
professionisti volontari e un numero verde da diffondere presso strutture ospedaliere, assistenti
sociali, studi legali, e Forze dell’Ordine. Il tutto per permettere alle donne vittime di violenza di
affrontare le prime 120 ore che seguono la violenza, quel lasso di tempo considerato il più critico.
“Le donne che fuggono da un uomo violento, raramente hanno il tempo di organizzare un piccolo
bagaglio con il necessario per la fuga. Fuggono senza rifletterci su, spinte dalla paura e dalla
disperazione. – Ha commentato Grazia Passeri. – Purtroppo talvolta capita che queste donne una
volta fuggite si sentano ancora più sole e smarrite e in attesa di entrare in un programma di
protezione, anche ottimo, da parte delle Associazioni competenti, facciano ritorno alla casa dalla
quale erano scappate, dove ad attenderle c’è lo stesso uomo violento che avevano lasciato, ancora
più incattivito da quel gesto. Salvamamme vuole evitare che queste donne coraggiose tornino sui
propri passi, rientrando in una casa dove per il momento non possono che trovare dolore e
violenza. Noi offriamo loro per le prime 120 ore un rifugio sicuro, qualche abito, consigli su cosa
fare da un punto di vista legale, oltre a supporto psicologico.”
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
223 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content