close

Enter

Log in using OpenID

333_Disciplinare - Agenzia Industrie Difesa

embedDownload
agenzia industrie difesa
AGENZIA INDUSTRIE DIFESA
Disciplinare di Gara
N.GARA: 5629114
CIG:
LOTTO 1: 57896309CF
LOTTO 2: 57896412E5
LOTTO 3: 578964997D
LOTTO 4: 57896580ED
LOTTO 5: 5789666785
LOTTO 6: 5789671BA4
Premessa
Questo Ente, così come identificato al successivo art. 1 – Ente appaltante, indice una gara, a procedura
aperta, per la vendita di rottami, suddivisi in lotti, di varia tipologia derivanti dalla demilitarizzazione di
munizionamento diverso, le cui quantità e relativi prezzi a base d’asta per ogni singolo lotto sono
dettagliati nel capitolato tecnico allegato “A” al presente disciplinare, che si terrà presso la sede dello
STABILIMENTO MILITARE RIPRISTINI E RECUPERI DEL MUNIZIONAMENTO il giorno 20
giugno 2014.
1. Ente appaltante
Agenzia Industria Difesa, Stabilimento di Noceto, Via Borghetto, 3 , 43015 Noceto (PR).
2. Oggetto dell’appalto
Alienazione, mediante vendita, di kg 360.200 di rottami, per complessivi € 219.500 derivanti dalla somma
dei pressi base posti per ogni singolo lotto, classificati come rame, alluminio, acciaio, similoro, ottone e
ferro derivanti dalle attività di demilitarizzazione di munizionamento di varia tipologia e calibro e altri
manufatti esplosivi e suddivisi in numero 6 lotti in base alla tipologia.
3.Criterio di aggiudicazione
L’aggiudicazione avverrà, seduta stante, per singoli lotti, in favore della Ditta che avrà presentato il maggior
rialzo percentuale. Per comprovati motivi di sicurezza legati allo stoccaggio delle ingenti quantità di materiale
MINISTERO DELLA DIFESA
AGENZIA INDUSTRIE DIFESA
P.I. 07281771001- C.F. 97254170588
Direzione Generale
Via XX Settembre, 123/a – 00187 ROMA
Tel: 06/4735 4028 – Fax: 06/4735 3146
presso le aree di lavorazione dello stabilimento, l’aggiudicazione avverrà anche in presenza di una sola offerta
valida.
Non saranno ammesse offerte parziali, condizionate o difformi da quanto prescritto dal Bando, dal presente
Disciplinare di Gara e dagli allegati tutti.
Qualora siano presentate più offerte uguali fra loro si procederà all’aggiudicazione ai sensi dell’art. 77 del R.D. n.
827/24.
3. 1Termini di presentazione
La Ditta che intenda partecipare alla gara dovrà far pervenire la propria offerta all’ufficio protocollo dell’Ente:
STABILIMENTO MILITARE RIPRISTINI E RECUPERI DEL MUNIZIONAMENTO - Via Borghetto, 3 –
43015 NOCETO (PR):
-
direttamente, tramite il proprio rappresentante legale, o a mezzo di proprio rappresentante munito di
procura speciale notarile, fra le ore 10:00 (apertura seggio di gara) e le ore 11:00 (chiusura seggio di gara)
del giorno 23 giugno 2014;
-
a mezzo posta, corriere, o qualsiasi altro vettore, comunque a totale rischio della Ditta, entro le ore 20:00
del giorno 20 giugno 2014.
Non saranno prese in considerazione offerte pervenute oltre i termini sopra descritti o presentate difformemente alle
prescrizioni.
4. Modalità di aggiudicazione
L’apertura delle offerte avverrà, in seduta pubblica, il giorno 23 giugno alle ore 11 presso la sede dello Stabilimento
Militare Ripristini e Recuperi del Munizionamento – Via Borghetto, 3 – 43015 NOCETO (PR).
Agenzia Industrie Difesa nominerà apposita Commissione di valutazione, composta da 3 membri di cui una facente
funzione di presidente.
La commissione procederà con l’apertura della BUSTA A , successivamente della BUSTA B e della BUSTA C ed
infine, ove le offerte siano risultate ammissibili, alla BUSTA D.
Sarà aggiudicato il lotto 1, rottami di rame, alla Ditta che avrà offerto il maggior rialzo percentuale sul prezzo base
palese posto a base di gara, e così procederà, lotto per lotto, fino al lotto n.6, rottami di ferro.
A seguito di riunione non aperta al pubblico comunicherà ai presenti, di volta in volta, l’aggiudicatario del lotto
esaminato.
5.Requisiti di partecipazione
Ai fini della partecipazione alla presente procedura la Ditta dovrà presentare un plico sigillato, recante all’esterno la
dicitura “ Partecipazione al Bando di Gara per la vendita di rottami vari n. 5629114- NON APRIRE“ il quale dovrà
contenere:
5.1 BUSTA “A” – recante la dicitura “ Capacità Giuridica e Rappresentanza Legale”
MINISTERO DELLA DIFESA
AGENZIA INDUSTRIE DIFESA
P.I. 07281771001- C.F. 97254170588
Direzione Generale
Via XX Settembre, 123/a – 00187 ROMA
Tel: 06/4735 4028 – Fax: 06/4735 3146
a) Iscrizione al Registro delle Imprese (di data anteriore a 6 mesi rispetto a quella fissata per la gara)
rilasciato dalla competente Camera di Commercio per la categoria corrispondente o estremi della
Partita IVA se professionisti.
b) Dichiarazione sostitutiva di non essere in stato di liquidazione, fallimento, concordato preventivo o
amministrazione controllata
c) Dichiarazione sostituiva del regolare versamento dei contributi assicurativi e previdenziali a favore dei
lavoratori con l’indicazione della sede e del numero di iscrizione INPS e INAIL
d) Dichiarazione sostitutiva in materia di diritto al lavoro dei disabili
e) Dichiarazione antimafia ai sensi dell’art. dell’art. 91, comma 4 del D.Lgs 159/2011
f) Patto di Integrità siglato su ogni pagina ( allegato “B” al presente disciplinare)
5.2 BUSTA “B” - recante al dicitura “Deposito cauzionale provvisorio” contenente:
a) il deposito cauzionale provvisorio prestato in una delle forme previste per legge e ragguagliato al 10%
dell’importo del lotto cui si intende presentare offerta ovvero della somma dei lotti quando l’offerta è
presentata per più di un lotto.
5.3 BUSTA “C” – recante la dicitura “Sopralluogo” contenente:
a) dichiarazione di avvenuto sopralluogo rilasciata da un incaricato dello Stabilimento di Noceto (allegato
“C” al presente disciplinare)
La documentazione ai punti 5.1, 5.2 e 5.3 se non presentata o presentata incompleta sarà motivo di esclusione dalla
partecipazione del presente bando
5.4 BUSTA “D” – recante la dicitura “Offerta Economica” contenete:
a) l’offerta economica redatta sul facsimile in allegato “D” al presente disciplinare;
b) il Capitolato Tecnico (allegato “A” al presente disciplinare) debitamente firmato su ogni pagina dal
legale rappresentante. La mancanza del Capitolato Tecnico o la mancanza della siglatura dello stesso
comporteranno l’esclusione dalla partecipazione alla gara.
6.Visione
I materiali oggetto della vendita di cui al presente disciplinare saranno visibili, tutti i giorni antecedenti la gara,
escluse le giornate di sabato e domenica, dalle ore 08:00 alle ore 12:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:00, presso la
sede dello Stabilimento Militare Ripristini e Recuperi del Munizionamento – Via Borghetto, 3 – 43015 Noceto
(PR) previo appuntamento con il 1° Mar. Lgt. Pasquale RONDINONE al numero telefonico 0524629291 int. 0256
od all’indirizzo e-mail [email protected]
7.Modalità per la presentazione delle istanze
MINISTERO DELLA DIFESA
AGENZIA INDUSTRIE DIFESA
P.I. 07281771001- C.F. 97254170588
Direzione Generale
Via XX Settembre, 123/a – 00187 ROMA
Tel: 06/4735 4028 – Fax: 06/4735 3146
7.1Modalità di spedizione
L’impresa che intenda presentare offerta dovrà attenersi alle modalità di cui al precedente punto 3.1 del presente
disciplinare.
Il recapito, presso l’ufficio protocollo dell’ente, del plico, rimane ad esclusivo rischio del mittente, restando
pertanto esclusa qualsivoglia responsabilità dell’Ente appaltante qualora per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a
destinazione, entro il termine perentorio sopraindicato.
Si ribadisce che non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il predetto termine, ciò anche nel
caso in cui si tratti di domanda sostitutiva, integrativa ed aggiuntiva di altra precedente.
7.2Confezionamento del plico
Il plico dovrà essere chiuso e sigillato con qualsiasi mezzo idoneo ad impedirne la manomissione e controfirmato
sui lembi di chiusura.
Sul plico, oltre quanto prescritto al punto 5. del presente disciplinare dovrà essere riportata in bella evidenza la
ragione sociale della Ditta.
7.3Sottoscrizione dei documenti
La documentazione dovrà essere sottoscritta dal Legale Rappresentante del soggetto partecipante o da un suo
procuratore, ed accompagnata da fotocopia di un suo valido documento di identificazione.
7.4Contenuto del plico
Il plico sarà confezionato come prescritto al precedente punto 5 del presente disciplinare e dovrà contenere quanto
previsto ai punti 5.1, 5.2, 5.3 e 5.4.
8.Verifiche
Ai sensi dell’art. 48 del D.Lgs. 163/2006, l’Ente potrà procedere a verificare la veridicità delle informazioni
contenute nelle dichiarazioni rese in autocertificazione.
9. Adempimenti in caso di aggiudicazione
9.1Documenti a comprova
All’Impresa aggiudicataria sarà richiesta la produzione di idonea documentazione a comprova del possesso dei
requisiti riportati all’articolo 5.1.
9.2Trattamento dei dati personali
Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, si rende noto che i dati eventualmente forniti dalle Imprese concorrenti
saranno raccolti e conservati presso la Scrivente per le finalità inerenti la gestione delle procedure previste dalla
legislazione vigente per l’attività contrattuale e la scelta del contraente.
Il trattamento dei dati personali (registrazione, organizzazione e conservazione), svolto con strumenti informatici
e/o cartacei idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, potrà avvenire sia per finalità correlate
MINISTERO DELLA DIFESA
AGENZIA INDUSTRIE DIFESA
P.I. 07281771001- C.F. 97254170588
Direzione Generale
Via XX Settembre, 123/a – 00187 ROMA
Tel: 06/4735 4028 – Fax: 06/4735 3146
alla scelta del contraente e all’instaurazione del rapporto contrattuale che per finalità inerenti alla gestione del
rapporto medesimo.
In relazione al trattamento dei dati conferiti, l’interessato gode dei diritti di cui all’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 tra i
quali figura il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, il diritto di far rettificare, aggiornare, completare i dati
erronei, incompleti o inoltrati in termini non conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per
motivi legittimi.
Il titolare del trattamento nei cui confronti possono essere esercitati tali diritti è la Scrivente.
10.Validità dell’offerta
L’offerente è vincolato dalla propria offerta per 60 giorni dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte.
11.Subappalto
È fatto espresso divieto di subappalto e di cessione del contratto.
12.Tracciabilità finanziaria
Per la gestione del contratto l’impresa aggiudicataria dovrà conformarsi alla disciplina di cui all’art. 3 della Legge
n. 136 del 13 agosto 2010 – tracciabilità dei flussi finanziari – nonché comunicare all’Ente appaltante le generalità
e il codice fiscale delle persone delegate ad operare sul conto corrente dedicato.
13.Lingua
Tutti i documenti prodotti in sede di presentazione di domanda di partecipazione ed in sede di presentazione di
offerta, nonché, per la successiva gestione dei contratti dovranno essere redatti in lingua italiana o corredati da
dichiarazione giurata.
14. Responsabile del Procedimento
Responsabile del procedimento è il Dott. Lorenzo Pisani
e-mail: [email protected]
tel. 06/47353130
m. 335/7978727
MINISTERO DELLA DIFESA
AGENZIA INDUSTRIE DIFESA
P.I. 07281771001- C.F. 97254170588
Direzione Generale
Via XX Settembre, 123/a – 00187 ROMA
Tel: 06/4735 4028 – Fax: 06/4735 3146
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
350 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content