close

Enter

Log in using OpenID

Carta dei Servizi Ser.D di Belluno application | PDF

embedDownload
CARTA DEI SERVIZI
Ser.D - Servizio Dipendenze
Belluno
Sistema di gestione per la Qualità
Carta dei Servizi
Struttura
Unità operativa/servizio
Ser.D Servizio Dipendenze - Belluno
Responsabile
dr.ssa Amalia Manzan
Dipartimento
Dipartimento delle Dipendenze
Direttore
dott. Alfio De Sandre
Documento emesso il
14.11.2014
Rev. 0
Iter di approvazione
Redazione
Gruppo lavoro
dr.ssa Amalia Manzan
Lauretta Da Rold
Verifica
Ufficio Qualità
dr.ssa Asmara Da Ronchi
URP
Patrizia Milani
Fac simile realizzato da ufficio qualità/urp - rev. 6 del 28/08/2014
Approvazione
Direttore di Unità
dott. Alfio De Sandre
INDICE
Premessa
Pag. 3
Presentazione
Pag. 3
Di cosa ci occupiamo
Pag. 3
Le caratteristiche del reparto
Pag. 3
Prestazioni ambulatoriali
Pag. 3
Come contattarci
Pag. 4
Operatori
Pag. 4
Come arrivare alla struttura
Pag. 5
Segnalazioni
Pag. 6
Riservatezza
Pag. 6
Aggiornamenti
Pag. 6
Diritti e doveri dei pazienti
Pag. 7
Sintesi delle modifiche
Pag. 7
Pagina 2 di 7
PREMESSA
La presente carta dei servizi, redatta in coerenza con i principi e i contenuti definiti nella Carta dei
Servizi dell’Azienda ULSS n. 1 (si veda www.ulss.belluno.it) è rivolta agli utenti allo scopo di fornire
loro indicazioni relativamente a servizi erogati, modalità di accesso alle prestazioni, riferimenti
logistici, personale dell'Unità Operativa, modalità per la segnalazione di eventuali reclami e/o
suggerimenti ed altro.
PRESENTAZIONE
Il primo Servizio per le Dipendenze a Belluno (CAD) è stato istituito nel 1983. La definizione di
Servizio Dipendenze (Ser.D) è del 1990 con la Legge 309/90, che ha istituito su tutto il territorio
nazionale i Ser.D.
Il Servizio Dipendenze di Belluno (Unità Operativa Complessa e Unità Operativa Semplice) è parte
del Dipartimento delle Dipendenze dell’Azienda U.L.S.S. n°1 Belluno, di cui fanno parte anche il
Ser.D. ed il DH Alcologia di Auronzo e l’Equipe di Lavoro di Agordo
Il Ser.D., in ottemperanza alle disposizioni nazionali e regionali, garantisce ogni opzione di
intervento così come indicato dalle linee guida.
DI COSA CI OCCUPIAMO
Il Ser.D. tutela e promuove la salute assicurando gli interventi di prevenzione, trattamento, cura e
riabilitazione per i problemi correlati all’uso di droghe illegali, legali (alcol, tabacco), al gioco
d’azzardo.
Il Ser.D. opera, tramite una equipe multiprofessionale e in rete con altri servizi e la comunità locale,
al fine di fornire risposte alla persona e alla sua famiglia in modo globale.
Le attività istituzionali del Ser.D. sono quelle di accoglienza, diagnosi, cura, ricerca e prevenzione
riguardo i problemi alcol/droga/ gioco d’azzardo correlati.
Particolare rilevanza ha l’attività con Enti Pubblici, Enti Privati, Associazioni di Volontariato e del
Privato Sociale, Istituti scolastici di qualunque grado, per collaborazioni inerenti alla Promozione
della salute e alla Prevenzione degli stili di vita a rischio.
L’ottica di ogni nostro intervento è caratterizzata dal lavoro di rete con uno scambio sinergico tra
l’attività ambulatoriale ed il territorio di riferimento dell’utenza.
In particolare risulta fondamentale la collaborazione con i gruppi di volontariato (Club Alcologici
Territoriali) e gruppi di auto-aiuto (Alcolisti Anonimi e per il Gioco d’Azzardo Patologico) presenti
sul territorio.
Il Servizio è Centro di Afferenza per il controllo della diffusione dell’HIV.
LE CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO
Il Ser.D. è collocato presso la struttura di Cusighe (prima palazzina a destra) che accoglie altri
servizi dell’ULSS 1. L’accesso è consentito negli orari di apertura e vi è la possibilità di parcheggio
nell’antistante piazzale.
PRESTAZIONI AMBULATORIALI
Gli utenti del Ser.D. possono accedere alla struttura presentandosi direttamente durante l’orario di
Pagina 3 di 7
attività di servizio o telefonando per fissare appuntamento.
Le attività ambulatoriali garantiscono un percorso che prevede un primo colloquio di accoglienza a
cui segue una valutazione multiprofessionale al fine dell’inquadramento diagnostico ed a cui può
seguire la definizione di un programma di trattamento.
I programmi terapeutici riabilitativi sono personalizzati e possono prevedere:
interventi ambulatoriali con terapie farmacologiche e/o psicoterapia,
interventi di sostegno,
interventi socio-assistenziali,
percorsi residenziali in DH Alcologia per persone con problemi alcolcorrelati, e/o in comunità
terapeutica, ove si reputi opportuno.
Se necessario, in collaborazione con il Servizio Integrazione lavorativa (S.I.L) della nostra Azienda,
viene attivato un inserimento lavorativo protetto.
Le attività di prevenzione degli stili di vita a rischio e di promozione della salute sono svolte
principalmente in area scolastica, del tempo libero, del lavoro.
•
•
Orari di apertura ambulatorio Ser.D:
Lunedì
Martedì
Mercoledì
Giovedì
Venerdì
Sabato
Domenica
8.00 - 13.00
8.00 - 13.00
8.00 - 13.00
8.00 - 13.00
8.00 - 13.00
-
-
-
14.30 - 18.30
-
-
-
-
14.30 - 18.30
Orari di apertura ambulatorio per la distribuzione della terapia farmacologica:
Lunedì
Martedì
Mercoledì
Giovedì
Venerdì
Sabato
Domenica
8.00 - 10.30
8.00 - 10.30
8.00 - 10.30
8.00 - 10.30
8.00 - 10.30
-
-
-
14.30 - 18.30
-
14.30 - 18.30
-
-
-
NB
Le prestazioni ambulatoriali per gli utenti con problemi alcol/droga/gioco d’azzardo correlati sono
gratuite in base alle disposizioni di legge.
COME CONTATTARCI
Le richieste possono essere fatte direttamente al servizio negli orari di apertura o telafonicamente.
Tel. 0437/931375 - Fax. 0437/931039 - e-mail: serv.sert.blulss.belluno.it
OPERATORI
Nominativo
Funzione
Alfio De Sandre
Direttore del Dipartimento Dipendenze, Direttore UOC
Amalia Manzan
Responsabile dell’U.O. Ser.D., Medico Psichiatra
Raimondo Alonge
Dirigente Medico
Vincenza Petrin
Dirigente psicologo Psicoterapeuta
Chiara Matterazzo
Dirigente Psicologo Psicoterapeuta
Paolo Bello
Dirigente Psicologo
Lauretta Da Rold
Assistente Sanitaria
Pagina 4 di 7
COME ARRIVARE ALLA STRUTTURA
Indirizzo: via Sala,
Cusighe, BELLUNO
35,
località
In automobile
www.autostrade.it
•
•
•
•
•
Dal Cadore SS 51 Alemagna.
Dall’Agordino SR 203 – 204.
Dal Feltrino SS 50.
Da Venezia Autostrada A27 uscita a Pian di Vedoia.
Arrivati a Belluno, da Via Vittorio Veneto uscire dalla rotonda con indicazione Cusighe su via G.
Mameli, dopo 500 m. alla rotonda prendere la seconda uscita, sempre su via G. Mameli, dopo 190
m. alla rotonda prendere la seconda uscita su via Sala.
Dopo 180 metri girare a sinistra (riferimento a destra: campo di calcio).
Posteggi auto nel cortile all’interno della struttura
In autobus
•
www.dolomitibus.it
Linea Blu e Linea Rossa in partenza dalla Stazione Ferroviaria di Belluno.
In treno
www.trenitalia.it
La stazione ferroviaria più vicina è quella di Belluno, con collegamenti continui tramite corriere
e autobus.
•
•
Posteggio taxi di fronte all'ingresso principale telefono taxi 0437 943312 / 940336.
Fermate Autobus sul piazzale della stazione.
Pagina 5 di 7
SEGNALAZIONI
Il Servizio garantisce la funzione di tutela nei confronti del cittadino anche attraverso la possibilità
di presentare osservazioni, opposizioni e reclami (segnalazioni) che rilevano situazioni di
disservizio e atti o comportamenti con i quali si nega o si limita la fruibilità delle prestazioni, anche
rispetto a quanto contenuto nella presente Guida ai servizi.
Il cittadino che intenda inoltrare una segnalazione (compresi i suggerimenti, le proposte e gli
apprezzamenti) può procedere nei seguenti modi:
•
Segnalazione scritta
È possibile compilare l'apposita scheda (disponibile presso tutte le Unità Operative e i Servizi)
oppure scrivere una lettera.
La scheda o la lettera possono essere spedite per posta: “Al Direttore Generale dell'ULSS 1 - via
Feltre, 57 - 32100 - Belluno", oppure consegnate direttamente al personale dell'Unità Operativa (o
del Servizio), che provvederà all’inoltro alla Direzione Generale.
Le segnalazioni possono anche essere inviate via fax allo 0437 27717 o via E-mail all’indirizzo:
[email protected] .
È anche possibile recarsi di persona all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) per compilare, con
l’assistenza di un operatore, la scheda di segnalazione.
L'URP provvederà a gestire la procedura di reclamo e a darne riscontro all'interessato.
•
Segnalazione orale
È possibile contattare l'URP telefonando al numero verde 800857039 oppure allo 0437 516797/98.
•
Regolamentazione
La procedura e le modalità di presentazione delle segnalazioni sono definiti dal Regolamento di
Pubblica Tutela, disponibile presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico e contenuto nella Carta dei
Servizi dell'ULSS 1 Belluno consultabile all'indirizzo Internet www.ulss.belluno.it.
RISERVATEZZA
Tutela dei dati personali
Ai sensi D.Lgs. 196/2003 il Direttore di questa Unità Operativa è il responsabile del trattamento dei
dati personali su delega del titolare; garantisce di rispettare e far rispettare le regole di segretezza
e riservatezza dei dati sensibili relativi ai destinatari della prestazione e dei servizi erogati.
Per ulteriori informazioni relativamente alle modalità di trattamento dei dati personali è possibile
rivolgersi al Servizio Convenzioni della ULSS n. 1 di Belluno (via Feltre, 57 - 32100 - Belluno - tel.
0437 516848 / Fax 0437 516799).
AGGIORNAMENTI e REVISIONI
La versione più aggiornata di questa Carta dei Servizi è disponibile sul sito Internet aziendale:
www.ulss.belluno.it .
Pagina 6 di 7
DIRITTI E DOVERI DEI PAZIENTI
La Carta dei diritti e dei doveri dei pazienti e dei loro congiunti è disponibile a questo indirizzo:
www.ulss.belluno.it .
SINTESI DELLE MODIFICHE
Revisione
0
Data
14/11/2014
Descrizione modifiche
Prima emissione
Pagina 7 di 7
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
420 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content