close

Enter

Log in using OpenID

20140213_4700_146_Determine dirigenziali n.314 al n

embedDownload
COMUNE DI MONREALE
Provincia di Palermo
AREA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
AIG
OGGETTO
Data 31.01. 2014
N. 25
LIQUIDAZIONE ALLA SODI SCIENTIFICA S.P.A
TRANSAZIONE SPESE LEGALI ED INTERESSI.
Dr. Cioncarlo Li Vecchi
IL DIRIGENTE
II Responsabile del
Procedimento
Registro Generale
determinazioni
Sig.ra Vincenza Gullo
Pubblicazione all'Albo
Si attesta che copia della presente è stata pubblicata all'Albo
i
* )fH 9
dell'Ente dal i» J aJA- gòrper quindici giorni consecutivi.
Registro Pubblicazioni n. /Q rOO///) o
Atto n.
Data
i
1 eco 2QU
L'impiegato responsabile
Spazio riservato alla Ragioneria
Registro atti di liquidazione
Provvedimento
Data
II Contabile
11 Dirigente
IL DIRIGENTE
VISTO il decreto Ingiuntivo n. 2774/12, introitato al prot. gen. al n. 29160 dell'll/12/2012, della
Sodi
Scientifica s.p.a, difesa dail'Avv. Matteo Gaeta, con cui il Giudice di pace di Prato ha condannato il Comune di
Monreale al pagamento della somma dì €. 1.815,02 e interessi di mora, oltre spese legali;
PRESO ATTO che la sorte capitale pari ad €. 1.315,02 è già stata pagata e che occorre liquidare le spese legali
ed interessi per un totale di €. 963,58;
VISTA la mail del 29/01/2014 con cui l'aw. Matteo Gaeta, legale della controparte, comunica la disponibilità a
limitare la richiesta per spese ed interessi ad €. 600,00, a condizione che il pagamento avvenga entro e non oltre il
mese di febbraio 2014;
VISTA la mali del 30/01/2014 con cui L'aw. Matteo Gaeta comunica il codice 1BAN del conto corrente dove
accreditare la sopradetta somma;
RILEVATO che, trattandosi di debiti fuori bilancio, detta somma è stata inserita nel piano di riequilibrio
finanziario pluriennale approvato dal Consiglio comunale con deliberazione n.ll dei 22.02.13;
RITENUTA la suddetta proposta transattiva economicamente conveniente per l'Ente;
PRESO ATTO che il bilancio di previsione 2013 è stato approvato dal Consiglio Comunale in data 28.12.2013,
con deliberazione n°. 78;
VISTA la deliberazione n. 2/2005/Cons. dell' 11.03.2005, con cui le sezioni riunite della Corte dei Conti hanno
espresso parere relativamente all'ipotesi di riconoscimento di debiti fuori bilancio ex lett a) dell'art. 194 del D.Lvo
267/2000, stabilendo che gli organismi amministrativi, accertata la sussistenza del provvedimento giurisdizionale
esecutivo, possono procedere al relativo pagamento anche prima della deliberazione consiliare di riconoscimento, stante
che quest'ultima svolge una mera funzione ricognitiva e non autorizzatìva;
PRESO atto che, nella fattispecie di che trattasi, ricorrono i presupposti di cui al superiore parere;
VISTO l'Ordinamento Amm.vo degli EE.LL.;
VISTA la L.R. n. 30/2000 e s.m.i.;
VISTO il vigente Regolamento di Contabilità;
VISTO II D.Lgs n. 267/2000;
DETERM INA
Per quanto in premessa indicato ;
1. Per quanto in premessa indicato, approvare la proposta transattìva dell'Avv. Matteo Gaeta, inerente al
D.I. proposto dalla Sodi Scientifica S.p.A.;
2.
LIQUIDARE
e
pagare
alla Sodi
Scientifica
S.p.A.
suddetto
legale,
con
accredito
su!
c/c
cod. IBAN IT52H0103037761000000077116, la complessiva somma di € 600,00 ENTRO E NON OLTRE
IL 28 FEBBRAIO 2014, prelevando la stessa dal Gap. 217000 denominato "Ripiano disavanzo
decennale programmatico", avente la necessaria disponibilità, giusta deliberazione n. 293 approvata
dalla Giunta Municipale in data 30.12.2013.
3. Il presente provvedimento diverrà esecutivo dopo l'apposizione, da parte del responsabile del servizio
finanziario, del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria, così come previsto
dall'ari 151, comma 4, del D.L.vo n. 267/2000.
MONREALE, lì 30.01.2014
L'istruttore amministrativo i
Sig. Carlo Maggiore
Dott. Giancarld Xd
II Funzionar!
Sig.ra
Vec&ffi
U.O.
A X*i*
A
UL V
V»
STUDIO
LEGALE UjWH^
x
Studio Unnir, torintn
m* A -T"T'I^/ \A «STM/LJ
^X
JJUUJU Lct UIU FwUUUlQ
IV fi A I
I r— IPI
I *i jU T^ I /A ^^
*Uf^
IVI /A. I
«
** * * * *"
V7
^* ***
^^
-*^\
/"ì
i
«
-
I
i i
/^
* 1
**
f>
Viale Galileo Galilei, 32 - 50125 FIRENZE
Y y^ MOiO M. l o p p ' ' < < i !' '.'•K^'Tl Coppelli
Tei, 055.2304700 - Fax 055.225926^- y vto Ca-v..",- . .';..' - -,; ,_:.,j ;^ATO
r
,
* ,.
;,"» ' *»*•'
v\\t.
u
v»-« t-'j-'-io---!-!; 1J1. X A\_.ZÌj l-'i X IxA 1. \J
RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO
— •—
'w * i • "^^^ * • * ~ "
m. » «
JKsÓttóscritto Do.ttdBaoit) vSodi, nella sua qualità di A, D. e legale rappresentante
"
^"^
L. con sede in Settimello di Calenzano (FI), Via Poliziano 20, ed
^""
elettivamente domiciliata in Prato, in Via Carbonaia 27 presso lo studio dell'Avv.
Francesca Cappelli (C.F.: CPPFNC70P65G999Q) dalla quale è rappresentata e difesa
congiuntamente
e
disgiuntamente
all'Aw.
Matteo
Gaeta
di
Firenze (C.F.
GTAMTT70M17D612B), in forza di procura in calce al presente atto, ed ai cui numeri di
telefax
055
225926
o
0574
27863
o
all'indirizzo
di
posta
elettronica
[email protected] i sottoscritti difensori dichiarano di voler ricevere avvisi e
comunicazioni,
PREMESSO
- che la Sodi Scientìfica S.p.A. ha effettuato a favore del Comune di Monreale, con sede in //f £-Monreale (PA), Piazza Vittorio Emanuele^S,. fornitura di servizi per P-importo complessivo
di € 1.815,02 risultante dalla Fattura n. 52/F del 31.01.2011 (doc. n. 1) nonché dal
Documento di Trasporto n. 33/F del 14.01.2011 (doc. n. 2);
- che; quanto sopra esposto, è provato dall'estratto autentico del Registro vendite della
ricorrente (doc. n. 3);
- che il pagamento non è mai avvenuto;
- che sono stati effettuati numerosi solleciti sia dalla creditrice (doc. n, 4) che dal
sottoscritto legale (doc. n. 5) ma a nulla sono valsi;
- che la ricorrente è pertanto attualmente creditrice nei confronti del Comune di Iscnia della f- s?s~ 9 r
•T; S fo «j> f N
somma capitale di € 1.815,02- oltre interessi di mora nella misura pari ai tasso dì interesse ^
t
del principale strumento finanziario della BCE= maggiorato di sette punti percentuali ex
art. 5 D. Lgs. N. 231/02 decorrenti dalla data di scadenza del pagamento al saldo, nonché
onorari funzioni e spese del presente procedimento;
TUTTO CIO' PREMESSO
.•
-''RICORRE
alla S.V. Ill.ma affinchè ai sensi del 633 e segg. c.p.c., Voglia ingiungere al Comune di
Monreale, con sede in Monreale (PAJ3 Piazza Vittorio Emanuele 8, in persona del Sindaco
e legale rappresentante prò tempore, di pagare entro 40 giorni dalla notifica dell'emanando
decreto, alla Sodi Scientìfica S.p.A., in persona del suo legale rappresentante, con sede in
Settimello di Calenzano (FI), rappresentata,e difesa, congiuntamente e disgiuntamente
dagli Aw.ti Matteo Gaeta di Firenze e Francesca Cappelli dì Prato, ed elettivamente
domiciliata presso lo studio di quest'ultima posto in Prato, Via Carbonaia 27, la somma
complessiva di Euro 1.815,02-, oltre interessi di mora nella misura pari al tasso di
interesse del principale strumento finanziario della BCE, maggiorato di sette punti
percentuali ex art. 5 D. Lgs. K. 231/02 decorrenti dalla data di scadenza del pagamento al
saldo, nonché onorari, diritti e spese del presente procedimento.
Si allegano:
Doc.l) Copia Fattura n. 52/F del 31.01.2011;
Doc.2) CopiaD.D.T. n. 33/F del 14.01.2011;
Doc.3) Estratto autentico Registro vendite;
Doc.4) Copia sollecito pagamento di Sodi 15.03.2011;
Doc,5) Copia racc. a.r. sollecito pagamento Avv. Gaeta del 30.01.2012;
Firenze, Prato li 17-10.2012
Aw. M^Seo G$£(a
..'.. *
'
.
Aw. FKJScei&a Cappelli
Nella mia qualità di A.D. e legale rappresentante della Sodi Scientifica S.p.A., con sede in
Settimello di Calenzano (FI), Via Poliziano 20, delego rappresentare, assistere e difendere
la predetta società gli Avv.ti Matteo Gaeta di Firenze e Francesca Cappelli di Prato,
congiuntamente e disgiuntamente tra loro, ed eleggo domicilio presso lo studio dell'Aw.
Cappelli posto in Prato, Vìa Carbonaia 27.
Presto il consenso al trattamento dei dati personali, ex art. 13 D.Lgs. 196/2003, e dei dati
sensibili ex art. 22 del medesimo D. Lgs. 196/2003.
E'autentica
Ai sensi della L. 488/99 e successive modifiche si precisa che i'f contributi, unificato
ammonta ad € 42,50.
Aw.
A
fiTìr-i-
Depositato in cancelleria
II Giudice dì Pace, letto il ricorso che precede, esaminati i documenti allegati, ritenuto che
il credito è liquido, esigibile e fondato su prova scritta, visti gli artt. 633 e segg. c.p.c.
INGIUNGE
Al Comune di Monreale, con sede in Monreale (PA), Piazza Vittorio Ernanuele 8, in
persona del Sindaco e legale rappresentante prò tempore, di pagare entro 40 giorni dalla
notifica del presente decreto, alla Sodi Scientifica Spa, in persona del legale
rappresentante, con sede in Settimello di Calenzano (FI), via Poliziano 20, elettivamente
domiciliata in Prato, Via Carbonaia 27, presso lo studio dellAw. Francesca Cappelli, la
somma di Euro i.815.02--_oltre mtemssi-di mQiajieila misura pari al tasso di interesse deiprincipale strumento finanziario della BCE, maggiorato di sette pianti percentuali ex art. 5
>. .
"7~*-=—™""r ""^
D. Lgs. "N. 231/02 decorrenti dalla data di scadenza di pagamento al saldo, nonché, nel
rispetto dei parametri per la liquidazione dei compensi professionali di cui al Decreto
140/2012, Euro 600,00 per diritti e onorari di avvocato, € 42,50 per contributo unificato, €
8,00 bollo per iscrizione, oltre IVA e GAP come per legge, e successive spese e
competenze.
Con avvertimento che, entro il termine di 40 giorni dalla notifica del presente decreto,
potrà proporre opposizione nelle forme di legge, e, in difetto, si procederà ad esecuzione
forzata.
D'£fl/Wf&FfìCÌÒ
."IH,'
atUDfCC S*
I 3 HO*
01 PfìATO
t
**
DEPOSITATO ìli) òAtoji
„•.-.!.» —
I
H .M.IIIM-—
•
•"•<••*
"
'
']
UFFICIO DEL GIUDICE D! PACE
D! P R A T O
Copia conforme^all'pngìnale
Prato lì: 5^./.«;
Gìanfratìca Benedetti *
____ J}
M
t
Da
Avv. Matteo Gaeta
i A giancarlo.Iivecchi
- Data giovedì 30 gennaio 2014 - 12:24
Re: Sodi Scientifica Spa
Egr. Sig. Dott. G. Li Vecchi,
La ringrazio del pronto riscontro alia mia mail; Le confermo che ho effettuato un errore in merito alla indicazione
del D.l. che, nel confronti del Vs. Comune porta i seguenti numeri: R.G. 5848/12, D.l. n. 27747/12-.
Attendo i! pagamento di € 600,00 ne! termine indicato di cui Vorrà, cortesemente, inviarmi la relativa contabile,
.Le confermo altresì che, qualora il pagamento dell'importo sopra indicato non avvenisse nel predetto termine, mi
vedrò costretto ad agire per il recupero dell'intero credito così come portato nel D.I..
Qui di seguito Le indico i dati bancari di
§00! SCIENTIFICA SPA,
Banca MONTE PASCHI DI SIENA - Agenzia di Calenzano(FI)
IBAN: IT52H0103037761000000077116
In attesa di riscontro invìo cordiali saluti
Aw. Matteo Gaeta
— Originai Message —
From: giancarlo.livecchi
To: m.gaeta(@tiscaìi.it
Sent: Diursday, January 30, 2014 11:43 AM
Subject: Re: Sodi Scientifica Spa
Gent.mo Aw., il decreto ingiuntivo in nostro possesso riporta i seguenti numeri: R.G. 5848/12 - Cron. 9820/12 Ing. 2774/12 - Non si rinviene il n.2808/12, citato dalla S.V. nelle precedenti mail - Si accetta, comunque, la
proposta in argomento, con il pagamento omnicomprensivo di €600,00, entro il 28.02.14. Si resta in attesa di
chiarimenti circa i! numero del decreto ingiuntivo; si prega di comunicare, altresì, il codice IBAN. Cordiali saluti.
Dott.G.U Vecchi
Da : "Aw. Ma lieo Gaeta" [email protected]
A : [email protected]
Cc ;
Data :Wed. 29 Jan 201411:21 59+0100
Oggetto : Sodi Scientifica Spa
> Egr. Sig.
> Dott. G. Li Vecchi,
> faccio seguito alla Sua mail del 22.01.u.s. per comunicarLe che la mia assistita sarebbe anche disponibile a
limitare la richiesta per spese e interessi, così come dovuti ai sensi del D.l. n. 2808/12, emesso dal D.d.P, di
Prato, nell'importo complessivamente e forfettariamente indicato in 600,00- a condizione che il pagamento
venga effettuato entro il mese di Febbraio del corrente anno.
> in difetto la somma dovuta è quella già indicata nelle mie precedenti comunicazioni tentuto conto il decorrere
degli interessi.
> Resto in attesa di riscontro e Le invio cordiali saluti
> Aw. Matteo Gaeta
>
>
>
> Aw. Matteo Gaeta
> Viale G. Galilei, 32
> 50125 Firenze
> Tei.: 0552298180
> Fax.: 055225926
> Le informazioni trasmesse attraverso la presente e-mail ed i suoi allegati sono diretti esclusivamente al
Da
Avv, Matteo Gaeta
A
[email protected]
Data mercoledì 29 gennaio 2014 - 11:21
Sodi Scientifica Spa
Egr. Sig.
Dott. G. Li Vecchi,
faccio seguito alla Sua mail del 22.01.u.s. per comunicarle che la mia assistita sarebbe anche disponibile a
limitare la richiesta per spese e interessi, così come dovuti ai sensi dei D.l. n. 2808/12, emesso dal D.d.P. di
Prato, nell'importo complessivamente e forfettariamente indicato in 600,00- a condizione che il pagamento venga
effettuato entro il mese di Febbraio del corrente anno.
'in difetto la somma dovuta è quella già indicata nelle mie precedenti comunicazioni tentuto conto il decorrere degli
r interessi.
Resto in attesa di riscontro e Le invio cordiali saluti
Aw, Matteo Gaeta
Aw. Matteo Gaeta
Viale G. Galilei, 32
50125 Firenze
Te!.: 0552298180
Fax.: 055225926
Le informazioni trasmesse attraverso la presente e-mail ed i suoi allegati sono diretti esclusivamente al
destinatario e devono ritenersi riservati con divieto dì diffusione e di uso nei giudizi salva espressa autorizzazione;
nel caso di utilizzo senza espressa autorizzazione, verrà effettuata denuncia al competente Consiglio de!!0rdine
per violazione dellart. 28 del Codice Deontologico. La diffusione e la comunicazione da parte di soggetto diverso
dal destinatario è vietata daliart. 616 e ss. c.p. e dal d. l.vo n. 196/03.
Se la presente e-mail ed si suoi allegati fossero stati ricevuti per errore da persona diversa da! destinatario siete
pregati di distruggere tutto quanto ricevuto e di informare i! mittente con lo stesso mezzo
COMUNE DI MONREALE
SERVIZIO GESTIONE FINANZIARIA
CERTIFICATO DI IMPEGNO
al
Bilancio
Funzione Servizio Intervento Categoria
Rif.
Esercizio
Titolo
Capitolo
Cod.Mec
Codici Statìstici
1
2
3
4
C.
2014
01
1
08
08
00217000
Capitolo 00217000
Quota annuale piano riequilibrio finanziario
Numero Impegno
2013000110224
Tipo
AIO
128100
Data
31 12.2013
Numero
25
Codice
Atto
Data
31.01.2014
Registro
Descrizione vincolo
Data Seduta
Data Esec.
SODI SCIENTIFICA S.p.A.
Per:
AIGN. 25 31_01_2014 Liquidazione spese legali - tmsazionesentenza 2774/12 Sodi scientifica
Importo Attuale Euro 600,00
Importo Iniziale Euro 963,58
Previsione Attuale
2.137.243,17
Impegnato sul GAP
2.137.243,17
0,00
Differenza
SI ATTESTA LA REGOLARITÀ' CONTABILE E LA COPERTURA FINANZIARIA DELL'IMPEGNO DI SPESA
SECONDO L'IMPUTAZIONE CONTABILE SOPRA RIPORTATA .
Vale esclusivamente quale attestazione di copertura finanziaria, con esclusione di ogni possibile valutazione sulla regolarità
tecnica e legittima dell'atto e per il periodo di durata del bilancio di previsione.
Per le annualità successive, il presente certificato vale solo quale presa nota ai fini della formazione dei bilanci futuri, ex art. 183
comma 7° TUEL.
LI1 31.01.2014
Contabile
ìalvamrg Modica
COMUNE DI MONREALE
Prov. di Palermo
SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURA
DETERMINAZIONE DI IMPEGNO
Serv. Soc.
Data
OGGETTO
Abbonamento speciale televisione asilo "Carrubella"
Impegno Anno 2013.
IL DIRIGENTE
Dotto. Giancarlo Li Vecchi
II Responsabile del P.O.
Sandra Filippi
Registro Generale
determinazioni
Atton.
Data
-1
4 \4
Pubblicazione all'Albo
Si attesta che copia della presente è stata pubblicata
all'albo dell'Ente dal ? 3 FE8i 2&Ì4 per, quindici giorni
consecutivi.
Registro Pubblicazioni
lCt
,
rnìS EL
AVITA
L'impiegato .responsabile
IL DIRIGENTE
CONSIDERATO che l'Asilo Nido comunale è dotato di un apparecchio televisivo
DATO ATTO che la detenzione di un apparecchio televisivo in un ente pubblico comporta
l'obbligo di corrispondere un canone di abbonamento speciale nella misura stabilita dalle vigenti
normative;
RITENUTO necessario pertanto impegnare la somma par ad €. 450,00 per l'anno 2013
VISTO l'Ordinamento amministrativo degli EE.LL
DETERMINA
1. IMPEGNARE la somma di €. 450,00 al Gap. 1782 del bilancio 2013 denominato:
Prestazioni di Servizio - Gestione Asilo Nido" che presenta la necessaria disponibilità
2. DISPORRE
la registrazione della presente determinazione nel registro contabile delle
determinazioni del settore e la conseguente trasmissione al settore Finanziario per la/registrazione
nella scrittura di questo Ente.
3. TRASMETTERE copia del presente determinazione all'Ufficio di Segreteria Generale.
Monreale, lì
IL RESPONS ABIL
IL DIRIGENTE
(Dott.
COMUNE DI MONREALE
SETTORE BILANCIO FINANZE PATRIMONIO
SERVIZIO DI RAGIONERIA
IL DIRIGENTE
VISTA la determinazione del Dirigente del Settore Servizi Sociali e Cultura n.
oggetto: "Abbonamento speciale televisione asilo "Carrubella" Impegno e liquidazione
VISTO l'art. 151 comma 4° del D.Lgs 267 del 18.08.2000 parte II, correlato con l'art. 1 lettera i) della
Legge Regionale n. 48 dell'11.12.1991 che h recepito l'art. 55 della le^ge n. 142/90, oggi abrogato
VISTA la registrazione contabile dell'impegno n. ) QTT del *7fV I?
ATTESTA
Corretta la copertura finanziaria della spesa per €uro
Monreale, B ^~A
7 )O>CL
( V/
Y
NTE
A/U---
COMUNE
DI MONREALE
Provìncia di Palermo
AREA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI
DETERMINAZIONE DI IMPEGNO
AIG
OGGETTO
N. 292
Data 31.12. 2013
Atto di Precetto in rinnovazione - Ricorso ex ari. 700 c.p.c.
n. 399/08 R.G. a favore del sig. D'Ignoto Giovanni.
LIQUIDAZIONE.
Dr. G. Lì Vecchi
IL DIRIGENTE
II Responsabile del
Procedimento
Registro Generale
determinazioni
Sig.ra Vincenza Gitilo
Pubblicazione all'Albo
SÌ attesta cherco.pia della presente è stata pubblicata all'Albo
dell'Ente dal
3 3 ju>t ZUJper quindici giorni consecutivi.
Registro Pubblicazioni n. )V f-flOAf/j 6
Attori.
Data
11 1 rrn 2014
ra » r t_u.
L'impiegato responsabile
FRISELIJM7SA VITA
Spazio riservato alla Ragioneria
Registro atti di liquidazione
Provvedimento
Contabile
N.
Data
;
II Dirigente
IL DIRIGENTE
VISTA la sentenza con cui il Tribunale di Palermo ha condannato il Comune di Monreale al
pagamento della somma di €. 987,00 per spese di lite oltre I.V.A. e C.P.A. come per legge;
VISTO l'atto di precetto in rinnovazione, del sig. D'Ignoto Giovanni, introitato il
05.12.2013 al n. 27683, con cui l'Avv. Francesco Ganci, legale di controparte, ha intimato al
Comune di Monreale di pagare, entro il termine di giorni 10, la somma complessiva di €. 1.486,47;
PRESO ATTO che il bilancio di previsione 2013 è stato approvato dal Consiglio Comunale
in data 28.12.2013, con deliberazione n.. 78;
VISTA la deliberazione n. 2/2005/Cons. dell'11.03.2005, con cui le sezioni riunite della
Corte dei Conti hanno espresso parere relativamente all'ipotesi di riconoscimento di debiti fuori
bilancio ex lett. a) dell'ari. 194 del D.Lvo 267/2000, stabilendo che gli organismi amministrativi,
accertata la sussistenza del provvedimento giurisdizionale esecutivo, possono procedere al relativo
pagamento anche prima della deliberazione consiliare di riconoscimento, stante che quest'ultima
svolge una mera funzione ricognìtiva e non autorizzativa;
PRESO atto che, nella fattispecie di che trattasi, ricorrono i presupposti di cui al superiore
parere;
VISTO l'Ordinamento Amm.vo degli EE.LL.;
VISTA la L.R. n. 30/2000 e s.m.i.;
VISTO il vigente Regolamento di Contabilità;
VISTO II D.Lgs n. 267/2000;
DETERMINA
Per quanto in premessa indicato :
1.
IMPEGNARE la somma complessiva di €. 1,486,47, Gap. 1058 denominato "Spese per liti e
arbitraggi" del bilancio 2013, che presenta la necessaria disponibilità;
2.
LIQUIDARE al sig. D'Ignoto Giovanni, nato a Palermo
il 27/03/1971,
C.F. DGNGNN71C27G273J e residente in Forlì, Via Balducci Antonio n. 8, mediante
accredito su c/c codice IBAN IT30H0326804609000332907590
3.
L'Ufficio di Ragioneria, in esecuzione della presente determinazione, provvedere ad attestare
la corretta copertura finanziaria ed alla emissione del relativo mandato di pagamento, secondo
l'ordine cronologico previsto dal vigente Regolamento di Contabilità ;
4. Il presente provvedimento diverrà esecutivo dopo l'apposizione, da parte del responsabile del
servizio finanziario, del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria, così
come previsto dall'ari 151, comma 4, del D.L.vo n. 267/2000.
5. Dare atto che si procederà, con successiva deliberazione da sottoporre all'approvazione del
Consiglio Comunale, alla presa d'atto del debito fuori bilancio di che trattasi.
MONREALEJì 31.12.2013
L'istruttore amministrativo
Sìg. Carlo Maggiore
Doti. GianvoNO A.i stecchi
;le U.O.
'Gitilo
TRIBUNALE DI PALERMO-.SEZIONE C I V I L E
Seiioo* distaccai» di .Muomk
VERBALE DI PRIMA COMPARIZIONE
Con acorso depositato il 15 dicembre 200S e notificato al Comune di
iMonreaJe i! 9 gennaio 2009, Giovanni D'Ignoto ha convenuto in giudizio
ìmi.m/i il G.U. D.SSJ ....
i ,,n l'esistenza ... .^
OncemHefcftnr..
[ l'amministrazione comunaJe, in persona del Sindaca prò teff/pare, allegando di ave-,
prò
la
causa
iscritta
Jl
jre ricevuto nel gennaio 2008 da parte del Comune una. ingiunzione di pagamento,
da
della somma di C 2.993,04 quali canoni idrici pregressi relativi al periodo
(d'imposta 2002, 2003 e parte del 2004 per l'utenza di acqua ad uso domestico]
oinlro
'dell'unità immobiliare ubicata in Morir cale, via Venero 276, ritenuti eccessivi ri-
&•
,N
•,.'•/•' ^j s p erto a^ proprio consumo ed aJ proprio fabbisogno (ed in ogni caso da ritenersi
"Ty\tT~~
'
~ ~"~ ~
1
Si da Jtto che sono presenti ...
"• '-—'-•
subito, nel mese di dicembre,
nonostante celle more avesse
animo dì rivalsa. -3 vm^'- — importo pari ad € 2100,00 - &.. ~^-
cessivi consumi addebitari fossero verosimilmente il frurto di una perdita reoacatasi lungo la rete idrica esterna alla propria abitazione. Ha chiesto, quindi,!i
jrimmediato riposano dejla form'mra di acqua per uso potabile e/o di civile abìta-ì
jzjoge,
laiaentando che ]'interruzione dell'erogazione, oltre che configurare un
i
•grave inadempimento contrattuale del Comune, ledeva il proprio diritto alla salu-
Jl Comune di Monreale, pur regolami
cute evocato in giudizio, uon si
costituito.
Ciò premesso, ritiene questo Giudice che ìs
domanda di parte ricorrente
che cotnpete a questa fase del giudizio, la decisione di procedere alla sospcnsjon
della fornitura appare totalmente disancorata dal poteri coarrattuaL" del Comune
ncoaentc,'mvero;"sr
e del tutto sproporzionata, e deve ritenersi fondata Ja pretesa dì Uosaria D'Ann
iréale-
a vedersi riattivata la prestazione che, in forza del contratto di fornitura concluse
coti l'amministiazione comunale, !e è dovuta.
chiarazioni di Luigi Busacca. Deve stabilirsi, in questa che ornane una sede di de- .
Rispetto a detta pretesa, d'altronde, è il caso di osservare che sussiste an-
jlibazlonc meramente sommaria, se l'interruzione della fornitura' sia. legittima tefouto conto del fatto che )•> somministraziooe di acqua aU'immc
^
che il requisito Ad perieultiin in mora.
(
La sospensione dell'erogazione di acqua, infatti, (acqua evidentemente
'costituisce un'obbligazione prevista, nel contratto concluso tra le para e richiama-
destinata a tutti gli usi propri di un immobile destinato a civile abitazione) avreb-
to anche nella menzionata ingiunzione.
Ora, va premesso che il 'fatto' su cui sarebbe fondata la decisione di in.
:
_
ìbe l'effetto di impedire quotidianamente (e per tutta la durata del processo di co-
_
kenompere la fornitura è costituito, secondo l'allegazione della stessa parie ricor-[
i
zìale, anche in ragione della sua rilevanza sui piano del diritto alla salati.
Brente, dall'inadempimento in cui sarebbe incorso a sua volta i! D'Ignoto in rela-
y
gnizione) la produzione e l'uso di un "bene1 che da sempre sì rappresenta ess
,' zìone al mancato pagamento dei canoni idrici relativi a! periodo d'imposta 2002,
E se questo è lo spettro di incidenza della omessa esecuzione della pre-
•;/ 2003 e parte del 2004. E tuttavia il ricorrente ha dimostrato di avere provveduto
*
'
'
"
"
a versare, póma che si procedesse all'irKemizione, una cospicua pane deJ debito
'
jnienie dovuta dall'amministrazione resistente, è facile .comprendere come su»si-
stazione che (quantomeno in questa prima fase sommaria) si reputa contrattua!-
ì
'
'
'
i
sta il rischio (ove si dovesse perpetuare siffatta omissione) della verificazione di'
._,!
dunque da valutare se, a fronte dì quel dedotio ìiiad empi mento,- il
_(una lesione che, per sua natura, non potrebbe certo. trovare satisfattivi» nparazio-'
Ine in quel risarcimento pe: equivalente che pure potrebbe essere conseguilo
ì
'
Visto l'esito di questa fase del giudizio, il Comune dev.'e essere nnch
rondi imi to 3 rimborsare al ricorrente le spese processuali, liquidate in comples-
. - 5 -
1
m
f§
siri euro 9S7.00, Hi "eia euro 545,00 per pnoran' di avvocato, euro 3S3.00 per di-
,,,,:
ritti di procuratore, euro 59,00 per. spese vìve, oltre spese generali, 1.V.A- e
C.P-A- nella misura legalmente dovuta.
P.Q.M.
Visto l'art- 700 C.p.c.,
ordina al Comune di Manicale, nella persona de! Sindaco prò tiwpore, ti
riattivale immediatamente l'erogazione di acqua neU'immobik ubicato nella via
Venero n. 276 in uso a Giovanni D'Ignoto;
condanna i! medesimo comune al pagamento delle spese di lite sostenute
dal ricorrerne in questa fase di giudizio, liquidate in complessivi euro 987,00, oi|Ere spese generali, J.V.A. e C-P-A. nella misura legalmente dovuta.
Oserà In Cancelleria di comunicare i] deposito della presente otdinanzai
l\c?
l%T/~^
.1^x•^~ -- •
'alle parti cosntuìte, anche a mezzo fax.
'
Palermo, S aprile 2009
'
/
ru
Nfefilde Ca
r,$sa flntaiunrAà
)
'
(A
n'Qiudke/
/
Studio Legale
WllissSf
CITTA D{
'Via Venero, 67- 90046 - Wonreafe
PROTOCOLLO GENERALE
leffix.0916408384
[email protected]@pecarwpa.it — [email protected] [jce.it
Jiw. Francesco Cjanci
ATTO DI PRECETTO IN RINNOVAZION
II sig. D 3 IGNOTO Giovanni, nato a Palermo il 27.03.1971, C.F. DGNGNN71C27GÉT3J, e
residente in Forlì: Via Balducci Antonio n. 08 elettte domiciliato in Monreale, Via JPnero, 67- ™
presso
lo
studio
dell3
Aw.
Francesco
Ganci
([email protected]
—
GNCFNC65M01F377E), dal quale è rappresentato e difeso in virtù di mandato reso a margine
dell'atto introduttivo del giudizio iscritto al n. R.G. 399/2008 del Tribunale Civile di Palermo Sezione Distaccata di Monreale - ed al quale avvocato chiede che vengano effettuate le
comunicazioni
al
seguente
[email protected]
indirizzo
di
posta
elettronica
certificata
:
PEC
ovvero gradatamente al seguente indirizzo di posta elettronica
non certificata: [email protected] o al seguente numero di fax: 0916408384,
PREMESSO CHE
In data 08.04.2009 il Tribunale di Palermo, Sezione Distaccata di Monreale, in persona del
G.U. Dott.ssa Matilde Campo, con "provvedimento, "depositato iri data 09.04.2009 e munito di
formula esecutiva il 28.04.2009 ha condannato il Comune di Monreale al pagamento delle
spese di lite sostenute dal ricorrente D''IGNOTO Giovanni, in relazione al ricorso ex art 700
c.p.c. iscritto in fase cautelare al n. R.G. 399/08 del Tribunale Civile di Palermo, Sezione
Distaccata di Monreale, e liquidate in complessivi € 987,00-, di cui € 545,00 per onorari di
avvocato e di cui 383,00=per diritti di procuratore, e di cui € 59,00= per spese vive, oltre spese
generali, I.V.A. e C.P.A.;
Detto provvedimento munito di formula esecutiva è stato notificato al Comune di Monreale in
data 05.05.2009;
In data 7.09.2011 il sig. D'IGNOTO Giovanni, al? uopo, notificava atto di precetto al Comune
di Monreale importante il pagamento della somma di € 1.521,78, oltre spese di notifica
dell'atto di precetto e successive Decorrende, ed interessi legali sul totale dovuto dalla data di
notificazione dell' atto di precetto e fino al soddisfo, nonché imposta di registro sul
provvedimento in corso di tassazione, da intendersi paramenti ed integralmente precettate con il
medesimo atto di precetto;
Altresì, veniva notificato in data 02.04.2012 altro atto di precetto;
I menzionato precetti sono rimasti infruttuosi ed essendo ampiamente decorsi i termini ex art.
481 c.p.c., si rende necessaria ed inevitabile la rinnovazione dell'atto di precetto;
Studio Legale
Via Venero, 67- 90046- laureate
[email protected][email protected]
. Francesco (parici
Tutto ciò premesso il sig. D' IGNOTO Giovanni, come sopra elettivamente rappresentato,
domiciliato e difeso ed in forza del titolo esecutivo costituito da
INTIMA E FA PRECETTO
Al Comune di Monreale, in persona Sindaco suo legale rappresentante p.t;, elett.te dom.to per
la carica in Monreale. Piazza Vittorio Emanuele n. 08, Palazzo di Città di pagare, entro e non
oltre il termine di 10 giorni dalla ricezione del presente atto, in favore del sig. VD 1 ' IGNOTOGiovanni presso il domicilio eletto sopra specificato, le seguenti somme:
A. Diritti ed onorari liquidati
€
928,00
Spese generali (12,50%)
€
116,00
SUBTOTALE
€ 1.044,00
C.P.A. (4%)
€
SUBTOTALE
€ 1.085,76
I.V.A. (22%)
€
TOTALE
A.
B. Diritti copia (€ 7:08x2)
41,76
238-.S7-
€ 1.324,63
€
C. Spese di notifica titolo esecutivo
14,16
4,31
€
100,00
€
13,00
CPA(4%) su EURO 113,00
€
4,52
IVA (22%) su EUTR.O 117,52
€
25,85=-
8
143,37
D. Compenso per atto dì precetto ex D. M. 140/12
Rimborso spese forfettarie 13%
SUBTOTALE
TOTALE COMPLESSIVO A+B+C+D
€ 1.486,47
OLTRE spese di notifica del presente atto come da specifica a margine e successive
occorrende, ed interessi legali sul totale dovuto dalla data di notificazione del presente
atto dì precetto e fino al soddisfo, nonché imposta di registro sul provvedimento in corso
di tassazione, da intendersi parirnenti ed integralmente precettate con il presente atto.
Con dichiarazione e diffida che in difetto, trascorso inutilmente il termine sopra indicato,
COMUNE DI MONREALE
SERVIZIO GESTIONE FINANZIARIA
CERTIFICATO DI IMPEGNO
Esercìzio
Titolo
Funzione
Rif.
al
Bilancio
Servizio Intervento Categoria
Capitolo
Cod,Mec
Codici Statistici
1
2
3
4
C.
2013
1
01
02
03
00105800
Capitolo 00105800
Spese per liti arbitraggi, risarcimenti etc
Numero Impegno
201300012800
Tipo
AIO
78603
Data
31.12.2013
Numero
292
Codice
Atto
Data
31.12.2013
Registro
Descrizione vìncolo
Data Seduta
Data Esec.
D'IGNOTO GIOVANNI
Per:
AIG n, 292 31_12__2013 - atto di precetto n. 399/08 D'Ignoto Giovanni - liquidazione
Importo Attuale Euro 1.486,47
Importo Iniziale Euro 1,486,47
Previsione Attuale
480.000,00
Impegnato sul GAP
426.308,98
Differenza
53.691,02
SI ATTESTA LA REGOLARITÀ' CONTABILE E LA COPERTURA FINANZIARIA DELL'IMPEGNO DI SPESA
SECONDO L'IMPUTAZIONE CONTABILE SOPRA RIPORTATA.
Vale esclusivamente quale attestazione di copertura finanziaria, con esclusione di ogni possibile vantazione sulla regolarità
tecnica e legittima dell'atto e per il periodo di durata del bilancio di previsione.
Per le annualità successive, il presente certificato vale solo quale presa nota ai fini della formazione dei bilanci futuri, ex art. 183
comma 7° TUEL,
LI'31.12.2013
feSunseii
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
890 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content