close

Enter

Log in using OpenID

20140314_4816_261-Autorizzazione edilizia n.28 e29_A.P.G.A.T

embedDownload
COMUNE DI MONREALE
Provincia di Palermo
AREA PIANIFICAZIONE GESTIONE ED ASSETTO DEL TERRITORIO
UNITA ' ORGANIZZATIVA - SER VIZIO CONCESSIONI
EDILIZIE
Prat. n. 2449/M
,o
,,.06 MAR. 2014
Autorizzazione n.<ij5
del
IL DIRIGENTE
Visto il Decreto Legislativo n. 165/01;
Vista la circolare del Ministero dell'Interno n. 4/98;
Vista l'istanza prot. 27152 del 29.11.2013, presentata dalla Sig.ra Mastropaolo Giuseppa Maria,
nata a Monreale il 18.09.1951 e residente a Palermo Via Monte Mario n. 6 C.F.: MST GPP 51P5S
F377V, nella qualità di proprietaria, tendente ad ottenere l'autorizzazione edilizia ai sensi dell'art.
10 della L.R. 47/85 per avere realizzato una piscina prefabbricata a servizio dell'immobile sito in
Monreale Contrada Zii Aquino , identificato al catasto al F.M. 29 partila 2880/sub 1 e 3, ricadente
secondo il PRG vigente in zona VL2;
Visto il progetto allegato all'istanza;
Vista la relazione tecnica del progettista;
Vista l'Autorizzazione di abitabilità n. 32 del 07.10.1998;
Visto ilN.O. dell'ASP prot. n. 7/PED del 30.01.2014;
Visto il parere favorevole espresso dal Tecnico Comunale Geom. Russo Giuseppe in data
18.02.2014;
Visto il P.R.G.;
Visto il R.E.C.;
Vista la legge 28.01.1977 n. 10;
Visto l'arti O della legge 47/85;
Vista la l.r. 10.05.1965 n. 37;
Vista la l.r. 27.12.1978 n. 71 e successive modifiche ed integrazioni;
Vistoli D.Lgs 267/00;
Vista la ricevuta di versamento presso la Banca UNICREDIT agenzia di Monreale IBAN IT
83 C 02008 43451 000 300006976, del 23.02.2014 di € 361,52 di cui € 77,47 attestante il
pagamento dei diritti di istruttoria, € 25,82 attestante l'avvenuto pagamento dei diritti di
segreteria ed € 258,23 attestante il pagamento della sanzione amministrativa;
AUTORIZZA
Alla Sig.ra Mastropaolo Giuseppa Maria, nata a Monreale il 18.09.1951 e residente a Palermo
Via Monte Mario n. 6 C.F.: MST GPP 51P58 F377V, nella qualità di proprietaria, ai sensi dell'art.
10 della legge 47/85 la realizzazione di una piscina prefabbricata a servizio dell'immobile sito in
Monreale Contrada Zii Aquino , identificato al catasto al F.M. 29 part.lla 2880/sub 1 e 3, in
conformità al progetto che si allega quale parte integrante del presente atto, fatti salvi i diritti dei
terzi.
L' Istruttore Amm&ìstrativo
Sig.ra
itH&fc&t
Titolare di P.O.
Funzionario Tecnico
Ing. Marizio Busacca
Il Sottoscritto
della presente autorizzazione edilizia.
dichiara di avere ritirato ogg(
IL DICHIARANTE
ÀI/UÀ
t
'°-6 HAR.2014
l'originale
M.
CROMOÌJDQJCQ.
ALBO
COMUNE DI MONREALE
Provincia di Palermo
AREA PIANIFICAZIONE GESTIONE ED ASSETTO DEL TERRITORIO
UNITA ' ORGANIZZATIVA - SERVIZIO CONCESSIONI
EDILIZIE
PratN. 1462/S
Autorizzazione n. Zr
del
HAR.20M
IL DIRIGENTE
Visto il Decreto Legislativo n. 165/01;
Vista la circolare del Ministero dell'Interno n. 4/98;
Vista l'istanza del 20.01.2014 prot. N. 1333 presentata dal Sig. Spina Claudia, nata a Palermo il
07.10.1967 e residente in Monreale Via P.G. 9 n. 5, C.F.: SPN CLD 67R47 G273C, nella qualità di
proprietaria, con la quale chiede il rinnovo della Concessione Edilizia n. 81 del 02.09.2010, per il
completamento dei lavori relativi alla realizzazione di una villetta bifarniliare nel territorio di Monreale
Contrada Giacalone , su un lotto di terreno identificato in catasto al F.M. 52 part.lle 2096 e 2098;
Vista la Concessione Edilizia n. 81 del 02.09.2010;
Visto il regolamento edilizio del Comune di Monreale;
Visto il P.R.G.;
Vista la legge 28.01.1977 n. 10;
Vista la l.r. 71/78 e successive modifiche ed integrazioni;
Visto l'art. 5 della legge 37/85;
Vista la ricevuta di versamento presso la Banca UNICREDIT agenzia di Monreale IBAN IT 83C02008
43451 000 300006976, del 18.02.2014 di € 77,47 attestante il pagamento dei diritti di segreteria;
Vista la ricevuta di versamento presso la Banca UNICREDIT agenzia di Monreale IBAN IT 83C02008
43451 000 300006976, del 18.02.2014 di € 77,47 attestante il pagamento dei diritti di istruttoria;
AUTORIZZA
Alla Sig.ra Spina Claudia, nata a Palermo il 07.10.1967 e residente in Monreale Via P.G. 9 n. 5, C.F.:
SPN CLD 67R47 G273C, nella qualità di proprietaria, ad eseguire i lavori di completamento per la
realizzazione di una villetta bifarniliare nel territorio di Monreale Contrada Giacalone , su un lotto di terreno
identificato m catasto al F.M. 52 part.lle 2096 e 2098, fatti salvi i diritti dei terzi, alle stesse condizioni della
Concessione Edilizia n. 81 del 02.09.2010, ed a condizione che :
L'inizio dei lavori dovrà avvenire entro un anno dalla data del rilascio della presente autorizzazione, pena la
decadenza dell'autorizzazione stessa;
II termine di ultimazione dei lavori, entro il quale devono essere completati i lavori, non può essere superiore
ad un anno dall'inizio lavori; se non ultimati nel termine stabilito dovrà essere richiesta una nuova
autorizzazione per la parte non ultimata.
PRESCRIZIONI GENERALI
1.
2.
3.
4.
Comunicare l'inizio dei lavori e le generalità complete del D.L., con relativo codice fiscale;
Comunicare le generalità complete dell'impresa esecutrice dei lavori;
Notificare Documento Unico di Regolarità Contributiva ( DURC);
Comunicare eventuali cambiamenti entro quindici giorni, pena la decadenza della presente
autorizzazione;
5. Comunicare la data di ultimazione dei lavori
6. Nel corso dei lavori dovranno applicarsi tutte le norme sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro.
7. I diritti dei terzi devono essere salvi, riservati e rispettati in ogni fase dell'esecuzione dei lavori.
8. In corso d'opera potranno essere solo apportate quelle varianti conformi agli strumenti urbanistici,
che, comunque devono essere autorizzate prima dell'ultimazione dei lavori. Le varianti che
comportino modifiche della sagoma, delle superfici e delle destinazioni d'uso delle unità
immobiliari, nonché il numero di queste ultime, e sempreché non si tratti di immobili vincolati ed
inoltre che non riguardino interventi di restauro, dovranno essere preventivamente concesse dal
Comune.
9. Qualora non siano stati indicati nella domanda di autorizzazione edilizia il nominativo e l'indirizzo
dell'impresa esecutrice dei lavori e quelli del direttore dei lavori, come di regola deve avvenire, la
Ditta è tenuta egualmente a segnalarli per iscritto all'Area Pianificazione Gestione ed Assetto del
Territorio, prima dell'inizio dei lavori;
10. Nel caso di sostituzione dell'impresa esecutrice o del direttore dei lavori, il titolare della concessione
dovrà dare immediata notizia segnalando i nuovi nominativi;
11. Nei cantieri dove si eseguono le opere deve essere esposta una tabella recante numero, data e titolare
dell'Autorizzazione Edilizia, l'oggetto dei lavori, l'intestazione della ditta esecutrice, la generalità
del progettista, del direttore e dell'assistente dei lavori e ad ogni richiesta del personale di vigilanza o
controllo deve essere esibita la concessione edilizia e le autorizzazioni di varianti se ve ne sono. Tale
personale ha libero accesso al cantiere e ad esso dovrà essere prestata tutta l'assistenza richiesta.
12. Nelle manomissioni di suolo pubblico, che devono essere sempre esplicitamente e regolarmente
autorizzate, si dovranno usare speciali cautele onde rimuovere ogni eventualità di danno agli
impianti dei servizi pubblici e, in presenza di tali impianti, si dovrà darne avviso all'Ufficio
comunale competente.
13. Non è consentito ingombrare le vie e gli spazi pubblici. Occorrendo l'occupazione di tali vìe e spazi,
deve essere richiesta l'apposita autorizzazione all'Ufficio comunale competente, con riserva di
revoca qualora il Comune lo ritenesse necessario per esigenze di pubblico interesse.
14. Nel corso della costruzione dovranno adottarsi tutte le cautele (nell'osservanza delle vigenti
disposizioni di legge e regolamenti) e tutte le precauzioni allo scopo di evitare incidenti e danni alle
cose ed alle persone e di ovviare, per quanto possibile, i disagi che i lavori possono arrecare ai terzi
comunque interessati. L'impiego di mezzi rumorosi, o comunque molesti per la quiete e l'igiene
pubblica, dovrà essere ridotto al tempo strettamente indispensabile e comunque limitato nell'orario
stabilito dalle vigenti norme regolamentari;
15. I titolari dell'Autorizzazione Edilizia, il Direttore dei Lavori e l'Esecutore dei medesimi, sono
responsabili di ogni inosservanza delle norme di legge vìgenti e dei Regolamenti comunali.
L'inosservanza del progetto approvato e delle relative varianti, comporta l'applicazione delle
sanzioni penali e amministrative di cui alla vigente legislazione in materia urbanistica.
16. Eventuali servizi di pubblica utilità esistenti sul lotto da edificare dovranno essere spostati a cura e
spese del Concessionario;
17. La domanda di abitabilità o agibilità di quanto edificato, deve essere presentata all'Area
Pianificazione Gestione ed Assetto del Territorio, entro quindici giorni dall'ultimazione dei lavori, ai
sensi dell'alt. 24 comma 3, allegando a questa il certificato di collaudo delle opere edili, la
dichiarazione presentata al catasto dell'immobile, restituita dagli uffici catastali con l'attestazione
dell'avvenuto deposito e la dichiarazione del direttore dei lavori che certifichi, sotto la propria
responsabilità, la conformità di quanto realizzato rispetto al progetto approvato, l'avvenuta
prosciugatura dei muri e la salubrità degli ambienti, sotto perizia giurata, ai sensi dell'art.3 della L.R.
17/94. Inoltre alla richiesta andrà allegata anche la dichiarazione di conformità o il certificato di
collaudo degli impianti installati, ove previsto, salvo quanto disposto dalle leggi vigenti, ai sensi
dell'arili della legge 5 marzo 1990, n.46. Nel caso che gli uffici comunali lo ritenessero necessario,
verrà richiesta l'ulteriore documentazione prevista dalle leggi e dai regolamenti vigenti.
L} Istnittorc Anfadinistrativo
Sig.ra MavmJBtì Stefano
Titolare di P.O.
Fitti zioiìììnio Tecnico
Gei
izio Susacca
v
H Sottoscritto ) 'H.JL
della presente autorizzazione edilizia
li "O MAR.
dichiara di avere ritirato oggì
IL DICHIARANTE
l'originale
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
193 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content