close

Enter

Log in using OpenID

Capitolato - Comune di Francavilla Fontana

embedDownload
CAPITOLATO D’ONERI
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI
RIPRISTINO DELLE MATRICI AMBIENTALI COMPROMESSE DAL
VERIFICARSI DI INCIDENTI STRADALI
INDICE
Articolo
1
Oggetto del Capitolato
Articolo
2
Costi del servizio
Articolo
3
Luoghi di esecuzione del servizio
Articolo
4
Modalità di intervento
Articolo
5
Tempi di intervento
Articolo
6
Impiego del personale e presidi di sicurezza
Articolo
7
Durata del servizio
Articolo
8
Cauzione definitiva
Articolo
9
Delega a operare per conto del Comune
Articolo
10
Incombenze a carico del Comune
Articolo
11
Obblighi della ditta affidataria del servizio
Articolo
12
Divieti
Articolo
13
Responsabilità e assicurazione
Articolo
14
Risoluzione e recesso
Articolo
15
Privacy
Articolo
16
Foro competente
Articolo 1
OGGETTO DEL CAPITOLATO
Il presente capitolato disciplina tutte le operazioni che il Comune autorizza
sulla propria rete stradale finalizzata al ripristino delle condizioni di sicurezza
stradale e di reintegrazione ambientale, nonché di ripristino della viabilità
stradale in fase post incidente o altri eventi.
Il servizio di ripristino post incidente consiste nell’attività esplicata in
situazione di emergenza, di pulitura della piattaforma stradale. I servizi da
rendere si distinguono in due tipi:
a. Interventi ordinari obbligatori attivati su semplice richiesta telefonica
dalla centrale operativa del Comando procedente verso la centrale
operativa della ditta appaltatrice concernente:
1. fornitura e posizionamento, nel più breve tempo possibile, di
segnaletica stradale mobile per situazione di emergenza al fine di
proteggere i capisaldi dello scenario del sinistro stradale;
2. ripristino delle condizioni di sicurezza e della viabilità post incidente,
mediante pulitura delle piattaforma stradale attraverso l’aspirazione dei
liquidi inquinanti ed ad alta viscosità in dotazione funzionale ai veicoli
coinvolti nel sinistro e versati sulla carreggiata (olii, carburanti, liquidi
refrigeranti ect.ect.), recupero dei detriti solidi dispersi, non
biodegradabili e relativi all’equipaggiamento dei veicoli.
b. Interventi straordinari obbligatori:
1. trattamento, in caso di incidente di un certo rilievo, di sversamenti e/o
dispersione di materiale pericoloso, inquinamento o tossico trasportato,
in quantità tale da richiedere la bonifica del territorio;
2. recupero materiali trasportati e dispersi a seguito del sinistro stradale. Articolo 2
Costi del servizio
Il servizio in oggetto non dovrà comportare alcun onore economico a carico
del Comune. I costi saranno sostenuti dalle compagnie di assicurazione che
coprono la Responsabilità Civile Auto (RCA) dei veicoli interessati del
sinistro.
Articolo 3
Luoghi di esecuzione del servizio
Gli interventi di ripristino dovranno essere effettuati su tutte le strade di
competenza comunale ove opera l’organo di polizia procedente.
Articolo 4
Modalità di intervento
Gli interventi potranno essere richiesti dalla Polizia Municipale e/o da altri
organi di polizia stradale operanti sul territorio comunale di Francavilla
Fontana attraverso una comunicazione telefonica presso l’utenza telefonica
della centrale operativa di intervento che la ditta appaltatrice metterà a
disposizione 24 ore su 24 e per 365 giorni all’anno con tempi di risposta non
superiori al minuto della richiesta. La richiesta telefonica dovrà essere
seguita da una comunicazione fax trasmessa dall’organo di polizia
procedente presso la numerazione telefonica della centrale operativa a
conferma della richiesta avanzata. La centrale operativa, alla ricezione della
richiesta, provvederà ad attivare il pronto intervento associato più vicino al
luogo dell’incidente per consentire il rapido ripristino delle condizioni di
sicurezza e la pulitura della sede stradale interessata.
Articolo 5 Tempi di intervento
La ditta dovrà effettuare l’intervento richiesto entro 30 minuti dalla richiesta.
Articolo 6 Impiego del personale e presidi di sicurezza
La ditta dovrà realizzare tutti gli interventi richiesti nel pieno rispetto della
normativa in termini di sicurezza stradale, ambientale e sicurezza del lavoro
di cui al D. lgs. N° 81/2008 ed il personale addetto alle operazioni su strada
dovrà essere dotato di vestiario che lo renda visibile e in possesso di tutte le
dotazioni di sicurezza previste dal D.lgs. n° 81/2008.
Articolo 7 Durata del servizio
L’affidamento del servizio avrà la durata di anni 3 ( tre ) a decorrere dalla
data di sottoscrizione del contratto pubblico. La ditta verserà al Comune la
percentuale prevista in sede di gara su i corrispettivi liquidati nell’anno dalle
compagnie di assicurazione R.C.A. Detta percentuale sarà corrisposta con
cadenza semestrale previa richiesta del Comando di P.M. Alla scadenza del
termine previsto dal contratto, qualora non sia stata ancora espletata la
procedura di gara per un nuovo affidamento, l’impresa firmataria dovrà
garantire la continuità del servizio fino alla stipula del nuovo contratto con il
nuovo aggiudicatario.
Articolo 8 Cauzione definitiva
La ditta aggiudicataria dovrà presentare, prima della sottoscrizione del
contratto, una cauzione definitiva a garanzia del puntuale ed esatto
adempimento degli obblighi e degli oneri derivanti dal servizio affidato. Il
deposito cauzionale pari al 10% del valore contrattuale fissato in €.
50.000,00(cinquantamila) ossia dell’importo di €.5.000,00(cinquemila) dovrà
essere presentato in una seguenti modalità:
 in contanti, previo versamento presso la Tesoreria Comunale;
 mediante fideiussione bancaria di pari importo;
 mediante polizza assicurativa di pari importo;
 mediante garanzia fideiussoria di pari importo rilasciata dagli
intermediari finanziari regolarmente iscritti nell’elenco speciale previsto
dalla legge che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di
rilascio di garanzia ed a ciò autorizzati dal Ministero competente.
Se prestata nella forma contanti dovrà essere prodotta in originale; se
prestata nelle altre forme dovrà essere inserita la condizione con la quale
l’Istituto Bancario o Assicurativo garante si obbliga incondizionatamente ad
escludere il beneficio della preventiva esecuzione di cui all’art. 1944 c.c.,
alla rinuncia all’eccezione di cui all’art. 1957 c.c. comma 2 e all’operatività
della garanzia entro 15 giorni a semplice richiesta da parte
dell’Amministrazione procedente. La mancata costituzione della garanzia nei
termini sopra indicati determina la revoca dell’affidamento. La garanzia
copre gli oneri per il mancato o inesatto adempimento.
L’Amministrazione procedente, ai soli fini della corretta costituzione della
presente garanzia, tenuto conto della mole degli incidenti verificatisi
mediamente sulla rete stradale di propria competenza e, tra questi, quelli
che necessitano dell’intervento di ripristino della sede stradale e del valore
economico medio di tali interventi, individua quale valore contrattuale
l’importo di €. 50.000,00(cinquantamila) oltre IVA nella misura di legge,
quale base per l’opportuna garanzia.
Articolo 9 Delega a operare per conto del Comune
Il Comune, in qualità di Ente proprietario dell’arteria stradale danneggiata da
ogni singolo incidente, delega a autorizza la ditta affidataria del servizio a
intraprendere ogni opportuna azione nei confronti del sinistro, a denunciare
alle Compagnie Assicuratrici interessate l’evento sinistroso, a trattarne la
liquidazione, ad incassare e sottoscrivere gli atti di quietanza in proprio,
trattenendo l’indennizzo corrisposto per l’attività eseguita per il ripristino
delle condizioni di sicurezza pur riconoscendo la quota parte di competenze
dell’ente.
Articolo 10 Incombenze a carico del Comune
Per consentire l’attivazione della procedura di richiesta di rimborso degli
oneri sostenuti il Comune si impegna a fornire, attraverso l’organo di polizia
stradale intervenuto, specifica comunicazione dei dati non sensibili relativi
all’intervento e ai veicoli interessati. Tale comunicazione avverrà attraverso
la compilazione del Modulo di Attestazione di Intervento a sarà controfirmato
dal personale della ditta affidataria e dal personale dell’organo di polizia
stradale intervenuto. Tale modulo conterrà l’indicazione del luogo del
sinistro, del tempo di accadimento della targa dei veicoli coinvolti e delle
rispettive assicurazioni di copertura, dimensioni dell’area, natura e qualità
dei materiali trasportati e/o recuperati, descrizione analitica della modalità e
dinamica dell’incidente. I predetti dati saranno forniti su carta intestata
dell’organo di polizia intervenuto ed essere inoltrati alla ditta affidataria
direttamente o a mezzo comunicazione fax al numero verde posto a
disposizione di quest’ultima.
Articolo 11 Obblighi della ditta affidataria del servizio
La ditta aggiudicataria è obbligata ad eseguire il servizio con diligenza e
buona fede impegnandosi a dare tempestiva comunicazione
all’amministrazione procedente circa le eventuali variazioni che dovessero
rendersi necessaria ai fini dell’esatto e migliore adempimento della
presentazione. La ditta dovrà predisporre un presidio attivo con
numerazione telefonica con numerazione telefonica verde attivo 24 ore su
24 per 365 gg. all’anno con tempi di intervento pari a 30 minuti dalla
chiamata. L’impresa è obbligata in qualità di intermediaria nella gestione dei
rifiuti, alla gestione, controllo e tracciabilità della filiera dei rifiuti prodotti
conformemente a quanto disposto del D.lgs 152/2006 e s.m.i. La ditta
eseguirà tutti i servizi e le opere aggiuntive previste ed espressamente
indicati e valutati in sede di offerta. La ditta ha l’obbligo di applicare ai propri
lavoratori dipendenti il vigente contratto collettivo nazionale di lavoro e dovrà
rispettare tutte le vigenti norme legislative e contrattuali in materia
retributiva, previdenziale, assistenziale, assicurativa e sanitaria. L’impresa
ha altresì l’obbligo di rispettare le norme inerenti il collocamento obbligatorio
dei disabili ed in sede di presentazione dell’offerta dovrà allegare una delle
seguenti dichiarazioni:
 di essere in regola con le norme di cui alla legge sul diritto al lavoro
dei disabili di non essere nelle condizioni di assoggettabilità alla legge
n° 68/1999 avendo alle dipendenze un numero di lavoratori inferiore a
15 unità,

di non essere nelle condizioni di assoggettabilità alla suddetta legge,
avendo alle dipendenze un numero di lavoratori compreso tra 15 e 35
unità e non avendo effettuato alcuna nuova assunzione dal 18 gennaio
2000, data di entrata in vigore delle legge n° 68/1999. Articolo 12 Divieti
E’ fatto espresso divieto all’affidatario del servizio di:
 sospendere l’esecuzione del servizio se non per disposizione
dell’Amministrazione e ciò anche nel caso in cui vengano in essere
controversie giudiziarie o stragiudiziali con la ditta;
 subappaltare il servizio;
 cedere il contratto.
L’inosservanza dei divieti comporterà la risoluzione di diritto del contratto con
addebito di colpa alla ditta la quale sarà tenuta a sostenere tutti gli oneri
conseguenti compresi quelli derivati dal rinnovo delle procedure ad evidenza
pubblica e al risarcimento del danno.
Articolo 13 Responsabilità e assicurazione
La ditta affidataria del servizio è unica responsabile di tutti i danni cagionati a
terzi in ragione dell’esecuzione dei servizi e delle attività connesse, sia a
causa della condotta dei propri lavoratori dipendenti sia a causa dei mezzi
utilizzati. La ditta dichiara espressamente di sollevare il Comune di
Francavilla Fontana da ogni responsabilità riguardo alla non conforme e
regolare opera di ripristino post incidente; all’uopo dispone di apposita polizza
assicurativa, con valore massimale di almeno €.5.000.000,00(cinquemilioni) a
garanzia e copertura della responsabilità civile terzi, per danni derivanti dal
mancato ripristino delle condizioni di sicurezza stradale post incidente.
Articolo 14 Risoluzione e recesso
Il contratto si risolverà di diritto per grave inadempienza della ditta ai sensi e
per gli effetti dell’art. 1456 c.c. o in ipotesi di cessazione del contratto oppure
lo ceda in subappalto o per grave negligenza e/o inadempienza contrattuali
che compromettono gravemente la corretta esecuzione dell’affidamento del
servizio. Nei suddetti casi la risoluzione si verifica di diritto quando il Comune
dichiara alla ditta, a mezzo lettera raccomandata A/R, che intende valersi
della clausola risolutiva espressa a cui seguirà l’esclusione della garanzia
prestata. salvo il risarcimento di maggiori danni. Il comune si riserva la facoltà
di recedere dal contratto in qualunque tempo e fino alla scadenza del
medesimo per giusta causa. Il recesso verrà esercitato mediante l’invio di
apposita comunicazione scritta a mezzo di lettera raccomandata A/R che
dovrà pervenire alla controparte almeno 30 giorni prima della data di recesso. Articolo 15 Privacy
Il trattamento dei dati personali avviene nel rispetto delle norme legislative e
regolamentari vigenti ed in particolare dal D.lgs. n° 196/2003 e s.m.i.
Articolo 16 Foro competente
Le parti espressamente convengono che per qualsiasi controversia connessa
alla interpretazione, esecuzione e risoluzione della presente convenzione
sarà competente il Foro di Brindisi.
IL COMANDANTE ff
dr. Luigi Salerno Mele 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
124 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content