close

Enter

Log in using OpenID

Commercio, sì al Ccnl

embedDownload
193
Martedì 4 Febbraio 2014
Gruppo associazioni Cnai
Accordo rinnovato da Cnai, Ucict e Fismic Confsal, Filcom Fismic
Commercio, sì al Ccnl
Resta la fiducia per un settore in evoluzione
di
Manola Di Renzo
SINTESI
del
CCNL
“COMMERCIO
FINO
A
14
DIPENDENTI”
Sintesi
del Ccnl «commercio fino a 14 dipendenti»
L
avoratori del settore
commercio pronti al
nuovo Ccnl. Le parti
sociali Cnai, Ucict e Fismic-Confsal, Filcom-Fismic
hanno rinnovato il contratto
collettivo nazionale del lavoro, del settore Commercio.
Gli esponenti delle due
organizzazioni, Orazio Di
Renzo, presidente del Cnai
per i datori di lavoro e Roberto Di Maulo, segretario
nazionale della Fismic Confsal per i lavoratori, hanno
lavorato a un modello contrattuale nuovo, orientato
verso le esigenze del mercato
del lavoro. Le trattative durate oltre un anno, sono state
condizionate dalle continue
variazioni normative, e dalla
situazione di disagio economico manifestato dalle imprese. Nonostante la crisi e
l’aumento del tasso di disoccupazione, le parti con questo
Ccnl intendono confermare
la fiducia a un settore economico sempre in continua
evoluzione. Infatti, secondo i
dati del Centro Studi Cnai di
quest’ultimo periodo, in alcune regioni d’Italia il settore
del commercio evidenzia lievi segnali di ripresa; se fosse valorizzato anche con più
adeguati strumenti politici,
potrebbe aiutare a ridurre
la disoccupazione e portare
nuova linfa al mercato economico e del lavoro.
Le organizzazioni stipulanti, Cnai, Ucict e Fismic-Confsal, Filcom-Fismic, hanno
ritenuto dover sottolineare
il ruolo di particolare importanza che in questo momento
sta rivestendo la flessibilità
del lavoro, che consente alle
imprese di adeguarsi meglio
alle richieste del mercato e
di modulare le prestazioni
lavorative dei dipendenti in
accordo con le parti sociali.
A tal proposito hanno inteso
CCNL
RISERVATO
SOLO
ED
ESCLUSIVAMENTE
ALLE
AZIENDE
ASSOCIATE
PARTI
CONTRAENTI
CNAI
–
UCICT
–
FISMIC‐Confsal
–
FILCOM‐FISMIC
SCADENZA
RINNOVO
ECONOMICO
DECORRENZA
Economica
31.01.2017
01.02.2014
QUALIFICHE
INDENNITA’
140,00
1.857,20
55,00
1.912,20
1.525,03
120,00
1.645,03
45,00
1.690,03
105,00
1.334,00
100,00
1.434,00
45,00
1.479,00
1.110,00
70,00
1.180,00
60,00
1.240,00
35,00
1.275,00
1.030,00
50,00
1.080,00
40,00
1.120,00
30,00
1.150,00
01.02.2014
1.572,20
IMPIEGATO
CON
FUNZIONI
DIRETTIVE
IMPIEGATO
DI
II°
LIV
CONCETTO
S
IMPIEGATO
DI
III°
LIV
CONCETTO
OPERAIO
SPECIALIZZATO
IMPIEGATO
D’ORDINE
IV°
LIV
OPERAIO
QUALIFICATO
IMPIEGATO
ESECUTIVO
V°
LIV
OPERAIO
COMUNE
OPERATORE
VENDITA
1
OPERATORE
VENDITA
2
______
PAGA
BASE
NAZ.
AL
01.02.15
PAGA
BASE
NAZ.
AL
01.09.11
I°
LIV
normativa
31.01.2017
PAGA
BASE
NAZ.
AL
01.02.14
AUMENTI
AL
01.02.2015
145,00
1.717,20
1.395,03
130,00
1.229,00
AUMENTI
AL
SOSTITUT.
2°
LIV
AL
01.10.15
PAGA
BASE
NAZ.
AL
01.10.15
1.129,00
70,00
1.199,00
60,00
1.259,00
45,00
1.304,00
1.007,00
50,00
1.057,00
40,00
1.097,00
35,00
1.132,00
E.N.M.O.A.
–
Ente
Nazionale
di
Mutualità
delle
Organizzazioni
Autonome
Il
contributo
E.N.M.O.A.
è
obbligatorio
in
quanto
parte
integrante
della
retribuzione
corrisposta
al
lavoratore
Contribuzione
14%
di
cui:
2,70%
a
carico
del
lavoratore
PRESTAZIONI


MUTUALITA’
Contributo
a
sostegno
del
reddito
famigliare
Nascita
figlio
€
500,00
Protesi
e
cure
dentarie
fino
a
€
450,00
per
biennio
Matrimonio
lavoratore
€
250,00
Occhiali
da
vista
e
lenti
a
contatto
€
200,00
per
biennio
Sussidio
Funerario
€
350,00
Apparecchi
Acustici
ed
Ortopedici
Fino
a
€
300,00
per
biennio
Attività
degli
Enti
Bilaterali
ASSISTENZA
SANITARIA
INFORTUNIO
€
90.000,00
(Morte)
€
120.000,00
(Invalidità
permanente)
R.S.M.
Visite
specialistiche
Ticket
Pre
e
Post
MALATTIA
Alta
Diagnostica
Diaria
Cure
dentali
da
infortunio
Maternità
Il
C.C.N.L.
può
essere
applicato
solo
dalle
Aziende
associate
alle
Organizzazioni
Datoriali
stipulanti.
valorizzare ulteriormente la
contrattazione di secondo livello, ritenendo utile dover
lavorare al rafforzamento
delle rappresentante sul
territorio.
Inoltre, confermando la posizione di assoluta strategia
rivestita dagli enti bilaterali, Enmoa, Enboa, Erboa,
Formoa, hanno costituito
un nuovo Fondo per le sole
prestazioni sanitarie integrative, concorrendo quindi
al completamento dell’intera
contrattazione.
Le parti ricordano che questo Ccnl è rivolto esclusivamente alle aziende associate
al gruppo imprenditoriale
Cnai e sottolineano che tutte le disposizioni presenti nel
Ccnl sono correlate ed inscindibili tra loro, pertanto non
è ammessa la loro parziale
applicazione.
L’inscindibilità delle norme costituenti l’impianto
contrattuale, e la corretta
applicazione del Ccnl di categoria comporta l’obbligo a
carico delle imprese di dare
attuazione a tutti gli istituti
contrattuali, gli Enti Bilaterale Nazionali o Regionali, la
Formazione Continua, l’Assistenza Sanitaria e la Previdenza Complementare.
Di seguito viene pubblicata
una tabella riassuntiva dei
punti principali del Ccnl, invitando gli interessati a collegarsi sui nostri siti internet
per maggiori informazioni.
RISOLVIAMO I TUOI ADEMPIMENTI
C.A.F. CNAI è a disposizione dei LAVORATORI e PENSIONATI
per svolgere servizio di Assistenza e Compilazione dei Modelli:
ISEE – ISEU – RED – ISE – IMU
Detrazioni – ICRIC – ICLAV – ACC AS/PS
e Assistenza Fiscale Relativa al Modello 730
www.cafcnai.it
[email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
724 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content