close

Enter

Log in using OpenID

Barbara Fioravanti, Stefano Franceschi, Enrico Savelli

embedDownload
SPEED
Screening Prescolare
in Età Evolutiva - Dislessia
Savelli E., Fioravanti B., Franceschi S.
San Marino 19-20 Settembre 2014
Identificazione Precoce
CONSENSUS
CONFERENCE
2007
LEGGE 170/2010
ISTITUTO
SUPERIORE DI
SANITA’ 2011
Legge 170/2010
Art. 3
3. E' compito delle scuole di ogni ordine e grado, comprese
le scuole dell'infanzia, attivare, previa apposita comunicazione alle
famiglie interessate, interventi tempestivi,idonei ad individuare i casi
sospetti di DSA degli studenti, sulla base dei protocolli regionali
di cui all'articolo 7, comma 1.
L'esito di tali attivita' non costituisce, comunque, una diagnosi di DSA.
SPEED
INDIVIDUAZIONE PRECOCE
NELL’ ULTIMO ANNO DELLA SCUOLA
DELL’INFANZIA
Questo strumento si basa sulla
conoscenza che i bambini di questa età
hanno delle lettere
Scarborough (2005), Developmental Relationships between Language and Reading:
Reconciling a Beautiful Hypothesis with Some Ugly Facts, in Catts & Kamhi,
The connections between language and reading disabilities, pp. 3-24
Principali indicatori predittivi dell’acquisizione della letto-scrittura
(NELP), 2009)
1) La conoscenza alfabetica, cioè la conoscenza dei nomi e dei suoni associati
alle lettere;
2) La consapevolezza fonologica, intesa come la capacità di rilevare,
manipolare o analizzare gli aspetti fonologici del linguaggio orale (inclusa la
capacità di distinguere e segmentare parole, sillabe e fonemi), indipendentemente
dal significato;
3) La denominazione rapida automatizzata (RAN) di lettere, numeri, oggetti e
colori, cioè la capacità di nominare rapidamente, una sequenza ripetuta
casualmente di lettere, numeri, oggetti o colori;
4) La capacità di scrivere lettere isolate o il proprio nome;
5) La memoria fonologica, intesa come la capacità di ricordare informazioni in
forma orale per un breve periodo di tempo
Strumenti in campo nazionale
PROTOCOLLI
PRCR-2
PAC-SI
CMF
IPDA
✔
✔
✔
✔
ABILITA’
Consapevolezza
fonologica
✔
Memoria di
Lavoro
Denominazione
Rapida
Automatizzata
✔
✔
Analisi Visiva
✔
✔
Lessico
Recettivo
Conoscenze
Alfabetiche
Analisi visuografo-motorie
✔
L’identificazione precoce dei DSA
Il principale presupposto teorico su cui si fonda la
possibilità di identificare già in età pre-scolare i bambini
“ a rischio ” è che esiste una continuità tra le
conoscenze implicite che i bambini sviluppano
riguardo alla Lingua Scritta e le competenze che
sviluppano in seguito attraverso l ’ insegnamento
formale
Quando comincia l’apprendimento
della Letto-scrittura ?
L’interesse dei bambini verso le parole “scritte” comincia già
In età prescolare (Ferreiro e Teberoski, 1985) e crea le basi
per un apprendimento implicito del nome o anche del valore
fonetico delle lettere, a cominciare dalla lettera iniziale del
proprio nome e spesso anche delle altre lettere che lo
compongono.
In buona misura la scelta di SPEED di esaminare la conoscenza
delle lettere, si fonda proprio su questa constatazione di un
apprendimento implicito precoce, che non passa necessariamente
dai canali di un insegnamento formale (che avverrà solo più tardi)
SPEED
Valuta tre ambiti delle prime conoscenze alfabetiche
Prova di Riconoscimento di Lettere Prova di Denominazione di Lettere
Indice di “Conoscenza Alfabetica”
Prova di Scrittura di Lettere
Perché la conoscenza delle lettere si è
rivelato un indice predittivo così potente?
Il principale motivo a nostro avviso risiede nel fatto che
la denominazione delle lettere costituisce un’indice della
predisposizione a collegare tra loro modalità sensoriali
diverse, e cioè codici visivi e codici fonologici.
Questo in essenza è anche il “cuore” della capacità di lettura,
una capacità che certamente non è innata, ma necessita di
una mediazione culturale per svilupparsi.
Recenti studi di NeuroImmagine Funzionale (fMRI) documentano
il costituirsi di circuiti neurali dedicati che collegano le aree della
corteccia visiva a quelle del linguaggio, in seguito all’acquisizione
del codice scritto (Castro-Caldas A., Petersson K.M., Reis A., Stone-Elander S.
e Ingvar M. (1998), The illiterate brain: Learning to read and write during childhood influences the
functional organization of the adult brain, «Brain», vol. 121, pp. 1053-1063).
Perché la conoscenza delle lettere si è
rivelato un indice predittivo così potente?
Un dato che spesso viene rilevato dalle insegnanti,
dagli stessi genitori e dai clinici, è proprio la difficoltà
che alcuni bambini manifestano nell’apprendere
stabilmente le corrispondenze lettera-suono,
anche dopo l’inizio del percorso di istruzione formale.
Questo dato è stato anche confermato sperimentalmente
in alcune ricerche su alunni dislessici
(Snowling, 1980; Gang e Siegel, 2002)
Caratteristiche dello Screening
 PROVE SEMPLICI
 RAPIDE DA SOMMINISTRARE
 POCO COSTOSE
Caratteristiche dello Screening
CAPACITA’ PREDITTIVA
Sensibilità
(capacità di identificare i “veri positivi”)
Specificità
(capacità di escludere i “falsi positivi”)
Validazione Psicometrica
AMBITI DI UTILIZZO?
Ambito Scolastico
Ambito Clinico
Progetti su ampi
campioni
Ad integrazione
delle misure
linguistiche e
metalinguistiche
Materiali
VANTAGGI DEL
SOFTWARE
-Gestione Anagrafiche Classi
o Singoli Utenti
-Uniformità nella sequenza di
somministrazione delle prove
-Registrazione
contemporanea
dell’esecuzione delle prove
-Scoring automatico
dell’indice di conoscenza
alfabetica e della
presenza/assenza del rischio
Libretto in cui sono contenute
2 prove
Interpretazione della prestazione
Correzione
Manuale
Correzione
Automatica
Campione Storico
Campione Dinamico
Dati Normativi
disponibili a pag. 75
del Manuale
Valutazione più
attendibile e con dati
normativi aggiornati
Metodologia di intervento
1°
Valutazione
Attività di
potenziamento
2°
Valutazion
e
DECRETO MINISTERIALE 17 APRILE 2013
PRIMI DATI
12 Regioni
Somministrazione
Gli aspetti innovativi di SPEED
 Campione Dinamico (aggiornamento dei dati normativi ogni anno)
 L’unico strumento che valuta in modo specifico e diretto l’abilità della
“conoscenza delle lettere” prima dell’inizio del percorso formale di
insegnamento
Perché l’identificazione precoce dei DSA è importante?
…..
……
Grazie dell’attenzione
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 494 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content