close

Enter

Log in using OpenID

Accesso alle licenze Matlab

embedDownload
ISTRUZIONI PER IL COLLEGAMENTO AL SERVER MATLAB
DALL'ESTERNO DEL DIPARTIMENTO
Il DII (sede G) condivide col DEI uno stock di licenze di rete per MATLAB e per una serie di
Toolbox. Le licenze sono gestite da un “license server” ospitato presso il DEI.
L'accesso diretto al license server è possibile solo dall'interno della rete dipartimentale e dei
laboratori didattici; è tuttavia possibile, per docenti e dottorandi, accedere alle licenze di rete di
MATLAB anche dall'esterno del DII sede G (purché si disponga di collegamento a Internet) tramite
tunnel SSH.
Il tunnel SSH è un meccanismo che consente di collegarsi al license server indirettamente, cioè
passando attraverso un server del DII appositamente predisposto che, essendo interno alla rete
dipartimentale, ha accesso diretto al license server:
CLIENT ---- (tunnel SSH) -----> SERVER DII -----------> LICENSE SERVER (DEI)
In realtà, per far funzionare l'accesso al license server, è necessario avviare due tunnel su due porte
diverse (1890 e 1891). Qui sotto si riporta uno schema con tutti i dati di connessione necessari.
Seguono istruzioni su come impostare i tunnel SSH in Windows e Linux/Mac.
Servizio
Nome server
Porta
License server (c/o DEI)
bella.dei.unipd.it
1890
1891
Server per tunnel (c/o DII)
gw1.dii.unipd.it
22 (porta SSH standard)
L'autenticazione su gw1 avviene attraverso la stessa username e password usata per l'accesso alla
rete dipartimenale (per intenderci, quella che si usa per effettuare il login sul PC Windows in
dipartmento, alla wireless DII e alla propria home directory).
ATTENZIONE: per l'utilizzo del servizio tunnel SSH
è necessario chiedere l'abilitazione all'ufficio informatico
Istruzioni per Windows
E' necessario scaricare il software PuTTY (http://the.earth.li/~sgtatham/putty/latest/x86/putty.exe)
Avviare PuTTY, andare alla voce “SSH” (a sinistra) e attivare la voce “Don't start a shell or
command at all”:
Espandere il menu SSH, andare alla voce “Tunnels” e impostare due voci nella finestra sotto
“Forwarded ports”:
Source port: 1890
Destination: bella.dei.unipd.it:1890
e cliccare su [Add], poi
Source port: 1891
Destination: bella.dei.unipd.it:1891
e cliccare ancora su [Add].
Tornare sulla voce “Session” (riquadro a sinistra, in alto) e impostare
Host name (or IP address): gw1.dii.unipd.it
Opzionale: si possono memorizzare tutte le impostazioni inserite finora in una sessione da salvare
nelle “Saved Sessions”, in modo da non dover riscrivere tutto ogni volta. In seguito basterà fare
doppio click su una delle sessioni precedentemente salvate per avviare la connessione.
Dare un nome alla sessione (ad esempio “TUN > GW1 > MATLAB”) e cliccare su [Save]
Attenzione: la prima volta che ci si connette comparirà un avviso del genere:
Fare click su [Sì] per accettare e proseguire.
Inserire il proprio username e relativa password (gli stessi usati per il login sui PC dipartimentali e
l'accesso alla propria Home directory sul server SRV-DIE). La finestra dovrebbe restare aperta
senza possibilità di interazione nella shell:
Lasciare la sessione aperta per tutto il tempo in cui si utilizza MATLAB.
L'ultima operazione da fare è modificare il file license.lic mettendo “localhost“ al posto di
“bella.dei.unipd.it”
Salvare il file license.lic e avviare MATLAB.
ATTENZIONE: rimettere “bella.dei.unipd.it” quando si utilizza MATLAB all'interno del DII sede
G senza utilizzare i tunnel SSH.
Istruzioni per Linux/Mac
Modificare il file di licenza come descritto qui sopra per Windows (il path al file license.lic dipende
dal S.O. e dal setup del programma).
Aprire un terminale a linea di comando ed eseguire (~$ è il prompt della CLI, non fa parte del
comando):
~$ ssh -N [email protected] -L 1890:bella.dei.unipd.it:1890 -L 1891:bella.dei.unipd.it:1891
(CTRL+C per interrompere il processo)
Al posto di username inserire il proprio username (e la relativa password) del proprio account DII
(lo stesso usato per accedere alla wifi DII e alla propria home directory)
Processo in background
Se si vuole mettere il processo in background, usare ssh -fN:
~$ ssh -fN [email protected] -L 1890:bella.dei.unipd.it:1890 -L 1891:bella.dei.unipd.it:1891
In questo caso, eseguire il kill del processo per interrompere il tunnel SSH:
~$ ps auxw | grep ssh
[...]
user
root
user
user
[…]
5862
5878
5880
5883
0.0
0.2
0.0
0.0
~$ kill 5880
0.8
1.2
0.1
0.2
87608
87604
38360
7236
3108
4612
744
828
? S
15:04
? Ss 15:05
? Ss 15:06
pts/1
R+
0:00 sshd: [email protected]/1
0:00 sshd: user [priv]
0:00 ssh -fN [email protected] -L 1890:bella.dei.unipd.it...
15:06
0:00 grep ssh
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
4
File Size
679 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content