close

Enter

Log in using OpenID

Scarica la Brochure - Almed - Università Cattolica del Sacro Cuore

embedDownload
Facoltà di Lettere e Filosofia
ALTA SCUOLA IN MEDIA
COMUNICAZIONE E SPETTACOLO
Master Universitario di I Livello
Media Relation e
Comunicazione d’impresa
IX edizione novembre 2014/dicembre 2015
Direzione: Ruggero Eugeni
Condirezione: Stefano Lucchini
Consiglio direttivo: Sergio Crippa, Paolo Garavaglia, Marco Lombardi,
Marco Lossani, Stefano Lucchini, Emanuela Mora, Simonetta Saracino
Coordinamento didattico e tutoring: Simonetta Saracino e
Linda Galeandro
In collaborazione con:
Master
2014 - 2015
Presentazione
Il Master universitario in Media Relation e Comunicazione d’Impresa giunge nell’anno 2014-2015 alla
sua nona edizione. Il suo scopo è quello di formare figure professionali che all’interno di un’azienda
siano in grado di organizzare e gestire la comunicazione interna ed esterna, e in particolare i rapporti
con i media.
Elementi decisivi sono la capacità di: integrarsi in una realtà dinamica qual è un’azienda; di interpretarne lo spirito e saperlo riassumere sul piano comunicativo con efficacia; di interagire con pubblici
esterni; di conoscere il panorama mediale circostante, e infine di muoversi all’interno di esso con
proprietà ed efficienza.
La figura formata dal Master ha la sua collocazione ideale nell’ambito degli uffici stampa e all’interno
delle direzioni comunicazione in aziende che operano nell’ambito della produzione di beni e di
servizi (telecomunicazioni, energia, finanza ecc.), così come nelle amministrazioni pubbliche, nelle
istituzioni pubbliche e private.
Il percorso didattico mira alla acquisizione di quattro elementi fondamentali:
. La conoscenza dettagliata delle funzioni e dell’organizzazione di un ufficio stampa;
. La capacità di collocare l’azione dell’ufficio stampa sia nell’ambito del mondo aziendale, sia nel
panorama mediale;
. La padronanza del linguaggio mediale, sia come acquisizione del linguaggio giornalistico, sia
come utilizzo dei new media;
. La capacità di confrontarsi con le best practices nazionali e internazionali.
A chi si rivolge
Il Master in Media Relation si rivolge a laureati possessori di diploma di laurea triennale sia a coloro
che sono in possesso di laurea specialistica.
Costituiscono lauree di riferimento quelle conseguite nell’ambito delle Facoltà di Lettere e Filosofia,
Scienze Politiche, Sociologia, Giurisprudenza, Economia, Lingue e Letterature straniere, Scienze della
Formazione, Comunicazione e Spettacolo, ed equivalenti.
Il Master in Media Relation propone un impegno complessivo che ammonta a 1.500 ore così suddiviso: 460 ore di corsi workshop e testimonianze, 300 ore di stage e 740 ore di studio individuale.
Piano di studi
Insegnamenti:
. Organizzazione e gestione dell’ufficio stampa
. La comunicazione nel contesto aziendale
. Il contesto mediatico
. Stampa estera e stampa italiana
. Digital Communication and Reputation
. La strategia della comunicazione integrata
Aree disciplinari
SPS/08
SECS-P/10
SPS/08
L-ART/06
L-ART/06
SPS/08
CFU
5
5
5
5
5
5
Laboratori: CFU 14
. La rassegna stampa
. La stesura di un comunicato stampa
. Comunicazione di prodotto
. Comunicazione e marketing della politica
. La comunicazione per lo sport
. La comunicazione nello spettacolo
. La comunicazione finanziaria
. Il piano di comunicazione
. Il Mezzo televisivo
. Pianificazione Media e Advertising
. Event management
. La comunicazione pubblica
. Il linguaggio giornalistico
. Ufficio stampa internazionale
. Digital Marketing
. Utilizzo e gestione dei Social Network
Altro:
Incontri e testimonianze: CFU 2
Stage: CFU 12
Workshop:
Il master propone simulazioni di situazioni di crisi aziendali generate da Social network e blogger e
case studies di Media Relations Online.
Inoltre organizza workshop sui seguenti temi: “La comunicazione in situazione d’emergenza“ e “La
scrittura on line“.
I docenti
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Roberto Basso (Portavoce Ministero dell’Economia)
Simone Bemporad (Direttore comunicazione e affari istituzionali GENERALI)
Antonio Calabrò (Senior advisor Cultura PIRELLI - Cons. delegato FONDAZIONE PIRELLI e HANGAR BICOCCA)
Enrico Castelli (Vicedirettore TGR RAI)
Daniele Chieffi (Responsabile Ufficio Stampa web ENI)
Simona Ciralli (Direzione Relazioni Istituzionali e rapporti per EXPO 2015 UNIONE CONFCOMMERCIO
Milano)
Luigi Crippa (Capo Ufficio Stampa F.C. INTER)
Sergio Crippa (Direttore centrale Comunicazione e Immagine - ITALCEMENTI)
Gianni Di Giovanni (Amministratore delegato AGI)
Luca Dini (Direttore Vanity Fair)
Costanza Esclapon (Direttore Comunicazione e Relazioni esterne RAI)
Alessandro Ferrari (Responsabile Relazioni Esterne IBM)
Luigi Grasso (Responsabile Ufficio Stampa LA7)
Diego Lifonti (Amministratore Delegato LIFONTI & COMPANY)
Alberto Negri (Docente di Semiotica - UNIVERSITÀ CATTOLICA)
Andrea Prandi (Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne EDISON)
Laura Prinetti (Docente di Newsmaking.Scrivere le notizie - UNIVERSITÀ CATTOLICA)
Alessandra Ravetta (Condirettore PRIMA COMUNICAZIONE)
Maurizio Santacroce (Direttore della Business Unit DIGITAL GAMES & SERVICES SISAL)
Davide Sempio (Responsabile Media Relations SNAM)
Roberto Sgalla (Direttore Scuola Superiore di Polizia)
Patrizia Rutigliano (Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione - SNAM)
Alberto Taliani (IL GIORNALE.IT)
Ralph Traviati (Responsabile Relazioni Internazionali - PIRELLI)
Pierdonato Vercellone (Responsabile Comunicazione e Relazioni esterne SISAL)
Interventi e testimonianze delle edizioni precedenti
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
M. Abet (PIRELLI)
R. Andretta (LA7)
L. Annunziata (LASTAMPA-HUFFINGTON POST)
L. Barabino (LUCA BARABINO & PARTNERS)
S. Baroni (DOLCE&GABBANA)
S. Battaglino (EDISON)
L. Bergamaschi (BELOW.IT)
M. Bernardini (TV TALK)
A. Butti (F.C. MONACO)
L. Caruso (PRYSMIAN)
G. Cattaneo (MYPR)
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
D. Cefis (ERIC SALMON &PARTNERS)
L. Colajanni (FERRARI)
I. Cordoba (F.C. INTER)
L. De Biase (IL SOLE24ORE)
R. D’Agostino (DAGOSPIA)
F. Dalboni (ALLIANZ ITALIA)
F. De Caterina (L’OREAL)
O. De Paolini (IL MESSAGGERO)
F. Dotterl (E.ON ITALIA)
A. Elefante (GAZZETTA DELLO SPORT)
G. Fabi (RADIO 24)
C. Fagnani (NIKE)
G. Floris (RAI 3)
P. Garavaglia (TRENORD)
P. Giordano (IL GIORNALE)
G. Giubilei (RAI - TG3)
C. Grosselli (IBM)
D. Liefgreen (BLOOMBERG NEWS)
R. Luna (giornalista)
M. Maggioni (RAINEWS24)
B. Marasa’ (PARLAMENTO EUROPEO)
F. Monti (CORRIERE DELLA SERA)
M. Naim (GIORNALISTA)
R. Napoletano (IL SOLE24ORE)
L. Pacitto (FASTWEB)
A. M. Perrino (AFFARI ITALIANI)
A. Plateroti (IL SOLE24ORE)
Mons. D. Pompili (CEI)
A. Ramazzotti (CORRIERE DELLO SPORT)
A. Ranocchia (F.C. INTER)
C. Rossanigo (RCS)
C. Rossella (MEDUSA FILM)
M. Russo (WIRED)
L. Sofri (ILPOST)
F. Tamburini (IL SOLE24ORE)
G. Turani (LA REPUBBLICA)
F. Usai (CONDÉ NAST)
F. Vaccarono (GOOGLE)
E. Viscido (IBM)
J. Zanetti (F.C. INTER)
S. Zavatarelli (UBI BANCA)
G. Zoppis (ABI)
Organizzazione didattica
Le lezioni iniziano a novembre 2014 e terminano ad aprile 2015. Esse si svolgono presso la sede
dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, indicativamente dal lunedì al venerdì con inizio
alle ore 10,00 e termine alle 17,30. Agli studenti è fatto l’obbligo di frequentare non meno del 75%
del monte ore complessivo delle lezioni in aula. I corsi e i laboratori prevedono una verifica finale
dell’apprendimento. La prova finale del Master consisterà nella presentazione e discussione di un
paper e in un Project work elaborato sotto la guida di un docente.
Modalità di iscrizione alla selezione
La domanda di ammissione dovrà essere inviata entro il 17 Ottobre 2014, secondo le modalità
indicate sul sito http://master.unicatt.it/milano/mediarelation.
Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti in carta semplice:
. Autocertificazione del titolo di laurea (ai sensi della l.183/2011, DPR 445/2000) con indicazione
del voto finale
. curriculum vitae con foto
. ricevuta del versamento della quota di iscrizione alle selezioni di Euro 50,00 da effettuare mediante bollettino elettronico scaricabile dal sito. Il contributo non è in alcun caso rimborsabile.
E’ possibile partecipare alle procedure di selezione di più di un Master, in tal caso occorre produrre
una copia dei documenti richiesti per ognuno dei Master cui si fa richiesta di partecipazione. In caso
di ammissione a più di un Master occorre optare per uno solo di essi.
Procedure e criteri di selezione
La prima selezione dei candidati avviene in base ai materiali inviati.
Tale selezione tiene conto dei seguenti elementi di valutazione:
. voto di laurea;
. pertinenza di curriculum di studio e della tesi;
. buona conoscenza Lingua Inglese;
. eventuali pubblicazioni pertinenti;
. eventuali attività già svolte nel settore
Gli studenti che, in base alla preselezione, sono ammessi ai colloqui di ammissione, riceveranno
comunicazione dalla Segreteria circa la data, ora e luogo degli incontri.
I colloqui effettuano un’ulteriore selezione in base alle attitudini manifestate dal candidato.
Nei colloqui di ammissione verranno discussi i titoli presentati all’atto di iscrizione alle selezioni e
verrà valutata l’idoneità specifica a contenuti e al programma formativo del Master.
Il numero degli ammessi è fissato in 25. La commissione selezionatrice si riserva di variare il numero
degli ammessi entro il limite del 20% del numero dei posti massimo previsto.
Le candidature saranno valutate in ordine di ricevimento fino ad esaurimento dei posti previsti.
Borse di studio
Sono previste borse di studio a riduzione delle tasse universitarie, assegnate per meriti conseguiti
durante il corso di studi del master.
Stage
Parte integrante del percorso formativo proposto dal Master in Media Relation sono gli stage di 300
ore presso le strutture di comunicazione e ufficio stampa di Aziende e Enti ed Istituzioni dove gli
studenti potranno misurarsi nella pratica una volta acquisite le tecnicalities della professione di comunicatore. La scelta dello stage per ciascun partecipante al master sarà valutata in base al profilo formativo individuale e ai progetti in atto presso le aziende e gli enti che offrono la propria disponibilità.
Nelle edizioni precedenti hanno accolto stage
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
BANZAI MEDIA
BARABINO & PARTNERS
BURSON - MARSTELLER
CAMERA DI COMMERCIO DI
MILANO
CARL BYOIR ASSOCIATES HILL&KNOWLTON
CIVICOM
CONDÉ NAST
CREDITO EMILIANO
DOLCE & GABBANA
EDELMAN
EDISON
ENI
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
F.C. INTERNAZIONALE
FONDAZIONE GABER
GOIGEST
IBM
ITALCEMENTI
LIFONTI&CO
LOB
LUXOTTICA
MEDIASET
MILLEEVENTI
MYPR
MONCLER
NIKE ITALY
PARLAMENTO EUROPEO
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
PIRELLI
POLIZIA DI STATO
PRIMA COMUNICAZIONE
SISAL
SKY ITALIA
SMARTITALY
SNAM
SONY
UBI BANCA
UNICREDIT
UNIONE CONFCOMMERCIO
MILANO
Modalità d’immatricolazione
Gli studenti ammessi alle lezioni del Master dovranno confermare la loro partecipazione e procedere con l’immatricolazione presso l’ufficio Master secondo le modalità che saranno indicate tramite
email, pena l’annullamento dell’ammissione.
Le tasse annuali ammontano 6.500 euro suddivise in due rate:
I Rata (all’atto dell’immatricolazione) 3.500 euro
II Rata (entro il mese di marzo 2015) 3.000 euro
E’ attiva una convenzione tra Università e Banca IntesaSanpaolo per la concessione di prestiti d’onore
finalizzati alla copertura dei costi di partecipazione al Master.
Per maggiori informazioni consultare il sito www.intesabridge.it
In collaborazione con:
Informazioni
Università Cattolica del Sacro Cuore
Ufficio Master
Via Carducci 28/30 - 20123 Milano
tel. 02 7234.3860
fax 02 7234.5202
E-mail: [email protected]
E-mail: [email protected]
Sito internet: http://master.unicatt.it/milano/mediarelation
ALMED - Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo
Via S. Agnese, 2 - 20123 Milano
tel. 02 7234.2814 - 2840 - fax 02 7234.2815
e-mail [email protected]
http://almed.unicatt.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
7
File Size
1 357 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content