close

Enter

Log in using OpenID

leggi... - SG Desenvolvimento

embedDownload
Pecém supera otto
milioni di tonnellate di
merci trasportate
La movimentazione delle merci attraverso il
porto di Pecém ha stabilito un nuovo record
nei dodici mesi del 2014, con 8,2 milioni di
tonnellate (t) contro le 6,3 milioni di tonnellate
spedite nel 2013, con un incremento pari al
31%.
475 navi sono state gestite nel terminal del porto di São Gonçalo do Amarante in questo periodo, in
particolare i volumi di merci solide hanno registrato un incremento del 87%, passando a 3,5 milioni di
tonnellate. Le esportazioni sono cresciute del 13%, mentre le importazioni sono aumentate del 36%.
Nel corso degli ultimi sei anni, 2009-2014, la crescita delle movimentazioni di beni nel porto di Pecém è
stata costante, crescendo dai 2 milioni del 2009 fino a 8 milioni dell’anno scorso.
Variazioni di anno in anno
ANNO
2009
2010
2011
2012
2013
2014
TONNELLATE
2.165.237
3.527.965
3.766.571
4.392.050
6.327.288
8.274.471
I principali prodotti esportati sono stati combustibili minerali, minerali e frutta, mentre nelle importazioni
sono stati i combustibili minerali, prodotti siderurgici e clinker (cemento non in polvere).
Nei trasporti navali a piccolo raggio, i prodotti principalmente esportati sono stati i combustibili minerali, i
clinkers e i macchinari elettrici; mentre per le importazioni i combustibili minerali, i prodotti siderurgici e i
cereali.
I frutti che hanno registrato una maggiore movimentazione sono stati i meloni (92.000 t), i mango (35 000
t), le angurie (16 t) e gli anacardi, con dieci mila tonnellate, prodotti di Rio Grande do Norte (48%), Ceará
(30%), Bahia (12%) e Pernambuco con otto per cento. Le destinazioni principali sono stati i Paesi Bassi, il
Regno Unito, gli Stati Uniti e la Spagna.
Nella classifica dei porti brasiliani, secondo SECEX - Segreteria del Commercio Estero, Ministero
dell'Industria, del Commercio e lo Sviluppo, il porto del Ceará conduce per l'importazione di clinkers, pari al
35%, seguita dai porti: Barcarena, Fortaleza, São Luiz e Suape. Sulle importazioni di prodotti siderurgici la
leadership è del porto di São Francisco do Sul, seguito dai porti di Pecem, Santos e Itajaí.
Nelle esportazioni di frutta la leadership è del porto di Parnamirim, con il 27%, seguito da Pecém con il 26,
15% e Salvador Santos con il 13%. Pecém si è piazzato al terzo posto nelle esportazioni di calzature, con il
porto di Santos in testa e il Rio Grande al secondo posto.
Assessoria de Comunicação da Cearáportos
Joseoly Moreira
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
217 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content