DIREZIONE CULTURA E TURISMO DETERMINAZIONE

DIREZIONE CULTURA E TURISMO
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2014-138.0.0.-42
L'anno 2014 il giorno 12 del mese di Giugno il sottoscritto Gandino Guido in qualità di
dirigente di Direzione Cultura e Turismo, ha adottato la Determinazione Dirigenziale di
seguito riportata.
OGGETTO: INTEGRAZIONE AL CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E
CONTINUATIVA CONFERITO AL DOTT. FABIO TENORE PER SUPPORTO
SPECIALISTICO FINALIZZATO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO EUROPEO
“[email protected]”, NELL’AMBITO DELL’INIZIATIVA COMUNITARIA “INTERREG IV C”,
INERENTE LE TEMATICHE DELLO SVILUPPO DELLE INDUSTRIE CULTURALI E
CREATIVE FINANZIATO INTERAMENTE CON FONDI FINALIZZATI – (EURO 5.993,90).
Adottata il 12/06/2014
Esecutiva dal 03/07/2014
10/06/2014
12/06/2014
GANDINO GUIDO
GANDINO GUIDO
Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile
DIREZIONE CULTURA E TURISMO
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2014-138.0.0.-42
OGGETTO: INTEGRAZIONE AL CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E
CONTINUATIVA CONFERITO AL DOTT. FABIO TENORE PER SUPPORTO
SPECIALISTICO FINALIZZATO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO EUROPEO
“[email protected]”, NELL’AMBITO DELL’INIZIATIVA COMUNITARIA “INTERREG IV C”,
INERENTE LE TEMATICHE DELLO SVILUPPO DELLE INDUSTRIE CULTURALI E
CREATIVE FINANZIATO INTERAMENTE CON FONDI FINALIZZATI – (EURO 5.993,90).
IL DIRIGENTE RESPONSABILE
Sulla base delle funzioni attribuite ai Dirigenti dall’art.107 del D.L. 18/08/2000 n. 267 e dagli artt.
77 e 80 dello Statuto del Comune di Genova;
Visti:
- l’art.7, commi 6 e 6 bis, del D.L. n.165 del 30/03/2001 e successive modificazioni ed integrazioni;
- l’art. 1, comma 42, della Legge n. 311 del 30/12/2004;
- la decisione della Giunta Comunale n. 21 del 20/01/2005, con la quale vengono dettati gli indirizzi
cui attenersi nel caso di conferimento di incarichi professionali, collaborazioni e consulenze esterne
all’Ente;
- l’art. 1, comma 173, della Legge n.266 del 23/12/2005;
- il Regolamento per il conferimento di incarichi professionali, consulenze e collaborazioni ad
esperti esterni all’ Amministrazione, approvato con deliberazione della Giunta Comunale n.250 del
22/03/2007, successivamente modificato con deliberazione della Giunta Comunale n. 162 del
30/04/2008;
- l’art. 46 del D.L. n. 112 del 25/06/2008, convertito nella Legge n. 133 del 06/08/2008;
Premesso che:
- tra gli obiettivi strategici evidenziati nelle Linee Programmatiche presentate dal Sindaco nella seduta del Consiglio Comunale del 25 settembre 2012 si afferma che è necessario “Promuovere la redazione di progetti europei e nazionali dedicati ai giovani”;
- è obiettivo della Direzione Cultura e Turismo realizzare iniziative per lo sviluppo dell'industria
culturale creativa;
- con Delibera di Giunta Comunale n. 60/2009 il Comune di Genova, ha approvato la partecipazione, nell’ambito dell’iniziativa comunitaria INTERREG IV B – Central Europe, al progetto europeo
“Creative Cities: Development and Promotion of Creative Industry Potentials in Central European
Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile
Cities” finalizzato a promuovere l’industria culturale e creativa come motore di sviluppo urbano ed
economico;
- con Delibera di Giunta Comunale n. 84/2011 il Comune di Genova, ha approvato la partecipazione, nell’ambito dell’iniziativa comunitaria INTERREG IV C, al progetto europeo “[email protected] - Politiche locali per lo sviluppo della società dell’informazione e dell’utilizzo delle nuove tecnologie
informatiche nel settore degli audiovisivi”;
- che, come da accordi sottoscritti, al Comune di Genova compete la realizzazione di:
•
redazione e presentazione dello stato di attuazione dei progetti da attuarsi periodicamente, secondo le scadenze previste, con relazioni sul processo delle attività e sui rapporti
finanziari da sottoporre a revisione del Segretariato Tecnico Congiunto del programma "INTERREG IV C";
•
analisi della situazione dell’industria culturale e creativa e delle sue potenzialità a livello locale;
•
sviluppo e promozione dell’imprenditorialità delle aziende già operanti o in attesa di
operare nel settore;
•
individuazione di alcuni settori dell’industria culturale e creativa, ritenuti particolarmente strategici a livello locale, sui quali indirizzare le azioni di supporto e di implementazione;
•
scambio di esperienze e nuove pratiche a livello europeo ed internazionale;
•
organizzazione di incontri pubblici tematici;
•
organizzazione dei meeting internazionali previsti dal programma;
•
sostegno al cluster delle industrie culturali e creative genovesi;
•
elaborazioni statistiche e grafiche;
•
partecipazione ai meeting del progetto;
•
redazione di relazioni tecniche;
Considerato che:
- nel corso dello svolgimento delle attività, si è reso necessario ripartire tra gli aderenti al progetto [email protected] ulteriori azioni di disseminazione e promozione del progetto;
- al Comune di Genova sono state assegnate le seguenti ulteriori attività da svolgere:

stesura di comunicati stampa riguardanti l’avanzamento e gli output del progetto sia a livello nazionale che comunitario;

redazione di articoli riguardanti il progetto su riviste specializzate;

ricerca di Buone Prassi estese al territorio nazionale riguardanti l’innovazione
tecnologica applicata al settore audiovisivo;

implementazione dell’Osservatorio del progetto [email protected];
- la professionalità necessaria per svolgere le ulteriori attività di cui sopra, necessarie per la
conclusione del progetto [email protected] sono le stesse già richieste nell’avviso di selezione per
l‘attribuzione di un incarico esterno per il supporto specialistico finalizzato alla realizzazione del citato progetto, selezione approvata con
Determinazione Dirigenziale n.
2013/138.0.0./14 e conclusasi con l’affidamento dell’incarico al Dott. Fabio Tenore e di cui
alla Determinazione Dirigenziale n. 2013/138.0.0./35, modificata con provvedimento n.
2013/138.0.0./39;
- le competenze professionali necessarie per la conclusione del progetto [email protected] non sono
tuttora reperibili all’interno dell’ente, in quanto ad oggi non vi sono state nuove assunzioni
di personale con i requisiti a suo tempo richiesti e l’unica dipendente in possesso dei requisiti tuttora non può essere distolta dalle sue attività, come attestato di recente dalla struttura
di riferimento;
Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile
-
-
l’attivazione di una nuova procedura di selezione rappresenterebbe un onere per l’Amministrazione, considerati anche i tempi per la conclusione delle attività;
la soluzione più vantaggiosa è quindi integrare il contratto a suo tempo stipulato con il Dott.
Tenore, affidandogli le attività sopra specificate, con il riconoscimento di adeguato compenso, quantificato in Euro 5.000,00;
l’integrazione in questione, non rappresenta né un rinnovo né una proroga dell’incarico a
suo tempo conferito al Dott. Tenore, per cui è pienamente rispettato quanto previsto dall’art.
7, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001 in merito;
Ritenuto pertanto di affidare lo svolgimento delle seguenti attività al dott. Fabio Tenore, in aggiunta a quelle già attribuite con determinazione dirigenziale 2013/138.0.0./35:
- stesura di comunicati stampa riguardanti l’avanzamento e gli output del progetto sia a livello
nazionale che comunitario;
- redazione di articoli riguardanti il progetto su riviste specializzate;
- ricerca di Buone Prassi estese al territorio nazionale riguardanti l’innovazione tecnologica
applicata al settore audiovisivo;
- implementazione dell’Osservatorio del progetto [email protected];
Visto che tali mansioni comporteranno un aggravio del carico di lavoro nel periodo dal 01.07.2014
al 31.12.2014, termine del suddetto progetto europeo;
Ritenuto pertanto di assegnare al Dott. Fabio Tenore un compenso di Euro 5.000,00 per tali ulteriori attività da svolgersi nel periodo dal 01.07.2014 al 31.12.2014;
Visto l’art. 163 c. 3 e c.1 del D.Lgs. n. 267/2000;
Visto il decreto del Ministero dell’Interno del 29.4.2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 99
del 30.4.2014, con cui il termine per l’approvazione dei documenti previsionali per l’esercizio 2014
è stato ulteriormente differito al 31.7.2014, con conseguente proroga dell’esercizio provvisorio;
Accertato che i pagamenti conseguenti al presente provvedimento sono compatibili con i relativi
stanziamenti di cassa del bilancio e con le regole di finanza pubblica;
Dato atto che:
- il contratto integrativo di cui al presente provvedimento è interamente finanziato da fondi
nazionali ed europei e quindi non è soggetto al limite di spesa di cui agli artt. 6, comma 7,
del D.L. n. 78/2010, convertito in legge n. 122/2010, e art. 1, comma 5, del D.L. n. 101 del
31.8.2013, convertito in L. n. 125/2013;
-
è necessario acquisire il preventivo parere del Collegio dei Revisori, ai sensi dell’articolo 1,
comma 42, della Legge n. 311/2004;
DISPONE
1) di approvare tutto quanto esposto in premessa;
2) di integrare l’incarico attribuito con determinazione Dirigenziale n. 2013/138.0.0./35 al
dott. Fabio Tenore (cod.ben.53158), codice fiscale TNR FBA 81A30 C514M, con le seguenti attività:
Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile
•
stesura di comunicati stampa riguardanti l’avanzamento e gli output del progetto sia a livello nazionale che comunitario;
• redazione di articoli riguardanti il progetto su riviste specializzate;
• ricerca di Buone Prassi estese al territorio nazionale riguardanti l’innovazione tecnologica applicata al settore audiovisivo;
• implementazione dell’Osservatorio del progetto [email protected];
secondo le modalità e le condizioni di cui allo schema di contratto, allegato al presente provvedimento quale parte integrante e sostanziale;
3) di disporre che si provvederà alla stipula del contratto integrativo una volta intervenuta
l’esecutività della presente determinazione, successivamente all’apposizione dell’attestazione di copertura finanziaria da parte del competente Ufficio della Direzione Ragioneria,
ai sensi dell’art. 151, comma 4, D.Lgs. n. 267 del 18 agosto 2000;
4) di disporre che il contratto integrativo in argomento avrà decorrenza dal 01.07.2014 e comunque dalla data di esecutività del presente provvedimento, fino al 31.12.2014, data di
conclusione del progetto, a fronte di un compenso lordo pari ad euro 5.000,00;
5) di dare atto che tale contratto integrativo non rappresenta un aggravio al Bilancio comunale in quanto finanziato interamente con fondi finalizzati europei, per cui non rientra nei limiti di cui all’art. 6 della Legge 122/2010;
6) di disporre la pubblicazione preventiva del presente incarico sul sito Web del Comune di
Genova, ai sensi dell’art. 28, comma 1, del Regolamento per il conferimento di incarichi
pro-fessionali, consulenze e collaborazioni ad esperti esterni all’ Amministrazione;
7) di disporre la comunicazione obbligatoria dell’integrazione dell’originario rapporto di
collaborazione coordinata e continuativa, secondo quanto disposto dall’art. 9 bis del D.L.
n. 510 del 1° ottobre 1996, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 608 del 28 novembre 1996, così come sostituito dall’art. 1, comma 1180, dalla legge 296 del 27 dicembre 2006 (Finanziaria 2007);
8) di demandare ai competenti Uffici l’adempimento degli obblighi di pubblicità di cui all’art. 28, commi 4, 5 e 6, del vigente Regolamento per il conferimento di incarichi professionali, consulenze e collaborazioni ad esperti esterni all’Amministrazione;
9) di dare atto che è stata valutata e ritenuta adeguata la proporzione del compenso pattuito
rispetto all’utilità conseguita dall’Amministrazione;
10) di acquisire, prima dell’esecutività dell’atto, il parere preventivo del Collegio dei Revisori,
ai sensi dell’articolo 1, comma 42, della Legge n. 311/2004;
11) di mandare a prelevare la somma necessaria di euro 5.993,90 (Simp. 2014.5878.001), di
cui:
a) euro 5.000,00 per compenso lordo
b) euro 957,33 per 2/3 contributo INPS al 28,72%
c) euro 36,57 per 2/3 contributo INAIL al 7‰
Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile
dai fondi impegnati con DD 2012/138.0.0./18 (successivamente modificata con DD
2012/138.0.0./39 e reimputati a Bilancio 2014 con imp.2014.5878), centro analitico 98162
“Cultura, Città ed eventi”, – c.d.c. 1600.629 – cod. p.d.c. U. 1.03.03.18.999. (altri servizi
diversi n.a.c.) – cod siope 1307 incarichi professionali cap. 23030 “Politiche culturali – Progetti Europei – interventi diversi”;
12) di stabilire che la relativa quota I.R.A.P. verrà liquidata sul capitolo 2296, centro di costo
165.5.01 “Contabilità e Finanza - IRAP”, all’atto del pagamento delle competenze (p.d.c.
1.2.1.1.1. IRAP Siope 1701 IRAP);
13) di dare atto che il pagamento del compenso pattuito verrà effettuato dalla Direzione Personale e Relazioni Sindacali, tramite apposito ruolo di pagamento;
14) di provvedere a trasmettere al competente ufficio della Direzione Personale e Relazioni
Sindacali, ad esecutività del presente provvedimento, copia dello stesso e della documentazione necessaria alla liquidazione della spesa;
15) di attestare che il presente provvedimento rientra nelle fattispecie di cui all’art. 1, comma
173, della legge n. 266 del 23 dicembre 2005 e che pertanto sarà trasmesso alla competente Sezione regionale della Corte dei Conti;
16) di dare atto che il presente provvedimento è stato redatto nel rispetto della normativa sulla
tutela dei dati personali.
Il Dirigente
Dott. Guido Gandino
Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile
ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2014-138.0.0.-42
AD OGGETTO
INTEGRAZIONE AL CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E
CONTINUATIVA CONFERITO AL DOTT. FABIO TENORE PER SUPPORTO
SPECIALISTICO FINALIZZATO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO EUROPEO
“[email protected]”, NELL’AMBITO DELL’INIZIATIVA COMUNITARIA “INTERREG IV C”,
INERENTE LE TEMATICHE DELLO SVILUPPO DELLE INDUSTRIE CULTURALI E
CREATIVE FINANZIATO INTERAMENTE CON FONDI FINALIZZATI – (EURO 5.993,90).
Ai sensi e per gli effetti dell'art. 151 comma 4 del D.Lgs. 267/2000 si appone visto di regolarità
contabile attestante la copertura finanziaria, nei limiti di cui alla Circolare F.L. 25/97 del
Ministero dell'Interno.
Sottoscritto digitalmente dal
Responsabile del Servizio Finanziario
[Dott. Giovanni Librici]
Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile