close

Enter

Log in using OpenID

HABILITA SI FA IN DUE

embedDownload
HABILITA SI FA IN DUE
A
ria di novità a Clusone: a settembre infatti
sarà possibile vedere i risultati delle opere di
restyling del Poliambulatorio Habilita, lavori che
si sono prolungati per tutta l’estate, vòlti ad ampliare
l’offerta sanitaria del centro. L’ implementazione ed
il potenziamento delle attività svolte dal poliambulatorio Habilita, presente sul territorio dal 2009, hanno
reso necessaria una riorganizzazione interna, sia per
ampliare e modernizzare le attività già presenti, sia per
integrare le attività offrendo anche nuove specialità e
nuove prestazioni con la possibilità di scegliere tra l’offerta sanitaria in convenzione con il Servizio Sanitario
Nazionale (SSN) e in regime privato.
Questi cambiamenti sono stati possibili grazie alla collaborazione con l’ambulatorio polispecialistico “Servizi
Sanitari Alla Persona” ubicato sempre a Clusone nella
zona denominata Fiorine. L’integrazione ad opera di
Habilita ha permesso di ampliare le prestazioni offerte
grazie alla presenza di un maggior numero di professionisti e di nuove specialità.
Habilita Clusone, ubicata in via Zucchelli nel complesso
Ecoforum della zona industriale, sarà così organizzata: il
piano terra sarà destinato all’erogazione di prestazioni
sanitarie private, con personale medico, infermieristico
ed amministrativo dedicato.
Le attività erogate afferiranno alle seguenti branche
specialistiche: cardiologia (con il dr. Tomasoni e dr.
Comelli), neurologia (dr. Brignoli), urologia (dr. Librizzi e
dr. Sozzi), ortopedia (dr.Rocca e dr. Andreoletti), ostetricia e ginecologia (dr.ssa Ermito e dr. Bardi) endocrinologia (dr. Ghilardi), medicina omeopatica (dr. Maffeis),
medicina interna e pneumologia (dr. Agostoni) oltre a
prestazioni di medicina fisica e riabilitazione, chirurgia
generale (dr. Arrigoni), chirurgia vascolare (dr.ssa Cantini), dermatologia (dr.ssa Manfredi e dr. Noto), oculisti-
ca (dr. Iobbi), odontostomatologia, dietistica e nutrizione
(Percassi), psicologia (Ruggeri), dietologia (dr. Marzii),
logopedia (Ziliani) e medicina dello sport (dr. Ventura).
Nota particolare per la medicina dello sport, organizzata
fin dai primissimi giorni di settembre per accogliere, oltre
agli agonisti, anche tutti gli atleti che, come da dettami di
legge, devono sottoporsi a visita medica per il rilascio del
certificato di Buona salute (sempre erogati con l’esecuzione di elettrocardiogramma) per le attività sportive non
agonistiche.
Da settembre la struttura privata aprirà dal lunedì al
venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Il sabato dalle
9 alle 13. Per il momento il solo servizio di “Medicina del
Lavoro” rimarrà nel complesso delle Fiorine.
Il primo piano sarà invece riservato all’erogazione delle
prestazioni in regime di convenzione con il SSN, le quali
non subiranno alcuna contrazione relativamente a tipologia, volumi di attività o fasce orarie previste già esistenti.
Anzi, al contrario, l’attività in convenzione con il Servizio
Sanitario Nazionale verrà ulteriormente prolungata a
livello di disponibilità.
Saranno mantenute le prestazioni delle branche convenzionate SSN di Neurologia (viste ed elettromiografie), Cardiologia (visite ed esami strumentali), Diagnostica per Immagini (RMN aperta, ecografie, mammografie
e radiologia convenzionale) e Medicina fisica e riabilitazione (visite, rieducazione motoria e terapie strumentali).
In particolare quest’ultima specialità sarà ampliata con
disponibilità che copriranno tutta la giornata, anche
nella fascia del tardo pomeriggio, per facilitare chi lavora o chi ha impegni durante la giornata. La struttura
accreditata sarà aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle
13 e nelle giornate di martedì e venerdì anche dalle 14
alle 18 per le attività di cardiologia e diagnostica per
immagini.
Verrà mantenuto il servizio di Punto Prelievi, sempre in
convenzione, attivo il martedì, giovedì, venerdì e sabato
dalle 7.30 alle 9.00.
“Questo potenziamento – spiega Andrea Rusconi, direttore amministrativo di Habilita- nasce dall’impellenza di
fornire, in collaborazione con la nostra ASL, una puntuale risposta ai bisogni della popolazione seriana rispetto
alle offerte sanitarie già presenti in valle.
Questa è la prima fase di un cambiamento che vuole
rispondere in maniera sempre più precisa e diversificata alla necessità del territorio: a breve, una volta
collaudato la nuova organizzazione, verranno avviati
nuovi progetti clinici legati alle attività già presenti.
La scelta di mantenere e di potenziare le attività con il
Servizio Sanitario Nazionale è dettata dalla volontà di
individuare in Habilita Clusone un ausilio del servizio
pubblico nazionale. In questo modo possiamo coprire la
maggior parte del fabbisogno sanitario di una zona che,
da un punto di vista logistico-sanitario, appare spesso
svantaggiata”.
Per maggiori informazioni è possibile chiamare Habilita Clusone al numero 0346 22654,
scrivere un’email a [email protected] oppure visitare il sito www.habilita.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
182 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content