close

Enter

Log in using OpenID

CU_N27 - FIGC Veneto

embedDownload
C.O.N.I
F.I.G.C.
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI BELLUNO
32100 Belluno – Via Feltre, 244
Tel. 0437 26880 – Fax 0437 941916
e-mail : [email protected]
Stagione Sportiva 2014/2015
COMUNICATO UFFICIALE N°27 del 11 Dicembre 2014
COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE
1. SEGRETERIA
1.1. CHIUSURA UFFICIO DELEGAZIONE PROVINCIALE
La D.P. rende noto alle Società che l’ufficio della Delegazione Provinciale
Venerdì 12/12/2014 rimarrà CHIUSO.
1.2. PICCOLI AMICI – ATTIVITÀ INVERNALE 2014/2015
Con il presente Comunicato si invia per E-MAIL il modulo di adesione per partecipare ai concentramenti invernali in
palestra 2014/2015 per la categoria “ PICCOLI AMICI “.
Il modulo, debitamente compilato, dovrà essere restituito alla D.P. entro e non oltre il 13 DICEMBRE 2014; a mezzo fax (
0437 941916 ) o per e-mail a [email protected], e si ritiene opportuno ricordare che tutti i bambini/e che partecipano
all’attività specifica devono essere registrati con la Tessera assicurativa secondo le normative vigenti riportate nel C.U. N°
1 del S.G.S. Nazionale.
Si prega gentilmente di segnalare la disponibilità di una palestra adeguata dove poter svolgere i concentramenti.
1.3. DEFRIBILLATORI
Qui di seguito si ripubblica la nota fattaci pervenire dalla L.N.D. in data 8/7/2014, inerente l’oggetto :
“”” Si fa seguito a quanto deliberato nel corso della riunione del Consiglio Direttivo di Lega svoltasi il 6 Giugno u.s., in
ordine all'oggetto.
A tale riguardo, si rappresenta che la Lega Nazionale Dilettanti, valutate l'esperienza pluriennale nel settore della
defibrillazione, le indicazioni bibliografiche di Società riconosciute leader nell'analisi di mercato mondiale, l'esperienza di
società sportive straniere, la qualità dell'organizzazione commerciale sul territorio nazionale e l'affidabilità del prodotto
tradotta in quantità di apparecchi presenti, ha individuato in Cardiac Science e Philips-Iredeem (più del 60% di market
share, fonte Frost and Sullivan) le Società Certificate L.N.D. per la fornitura dei defibrillatori alle singole associate,
concordando un prezzo sui modelli a più recente tecnologia (Powerheart G5 AED - Cardiac Science e HeartStart FRx Philips) di 990 euro + IVA, associato ad una garanzia pari a 8 anni.
Inoltre, a seguito dell'introduzione, ad opera del D.M. sulle linee guida per la defibrillazione in ambito sportivo (c.d. legge
Balduzzi), della obbligatorietà della presenza del defibrillatore nelle strutture sportive e delle conseguenti responsabilità
ricadenti sul dirigenti delle società, ha individuato in Bioforma srl, titolare del Progetto Zeus, la azienda che fornirà alle
singole società gli strumenti (totem, cartelli segnalatori, web consulting ecc.), le linee guida sulla gestione, le informazioni
clinico organizzative e legali, la manutenzione, i contatti con gli enti formativi, il follow up negli anni.
Bioforma, dunque, darà alle società il servizio completo associato alla gestione del defibrillatore.
Per informazioni, si segnalano i seguenti riferimenti:
 Bioforma Srl
[email protected]
 Cardiac Science SrI
[email protected]
 Iredeem Srl
[email protected]
051/467524
0523/1901052
051/0935879
27/320
1.4. PROBLEMATICA CERTIFICATI MEDICI – DECRETO BALDUZZI
Il C.R.Veneto, dopo un incontro al C.O.N.I. Regionale con la F.M.S.I., si pone l’obiettivo di aggiornare sulle ultime
pubblicazioni della Gazzetta Ufficiale.
Le novità principali vertono sul tema di Certificazione non agonistica e sulla prossima necessità del defibrillatore in
campo.
In tal senso si allegano, per una attenta lettura, il Decreto 8 Agosto 2014 e il Decreto 21 Aprile 2013.
Si allegano altresì alcune risposte del Dr. Maurizio Schiavon (Presidente regionale F.M.S.I.) a domande sui certificati di
idoneità allo sport.
Inoltre, come anticipato in occasione dell’Assemblea Straordinaria Elettiva del 25 ottobre 2014, per quanto riguarda i corsi
di B.L.S.D. a della durata di 5 ore ciascuna, il C.R.Veneto ha valutato positivamente la proposta pervenuta dalla
FO.S.VER – Formazione Sanitaria Veronese (regolarmente accreditata) che prevede un contributo agevolato di € 35,00=
(euro trentacinque,00) iva compresa, per partecipante.
Le Società che intendessero aderire a tale proposta dovranno segnalarlo in tutta immediatezza (con il
numero di partecipanti) alla Delegazione di Belluno compilando e inviando il modulo allegato al
presente comunicato.
Questo al fine di poter intervenire con una idonea programmazione.
1.5. RITIRO TESSERE DIRIGENTI E S.G.S.
Si comunica, che le seguenti Società possono ritirare le tessere in oggetto presso l’ufficio della Delegazione di Belluno:
HELLAS BELLUNO C5 – CANALE D’AGORDO – SOVRAMONTE – CENCENIGHE C5 – LONGARONE – SCHIARA –
Z.T.L.L. SINISTRA PIAVE – FIORI BARP SOSPIROLO – ITAL-LENTI BELLUN – JUVENTINA ED. POLARIS – AICS
PONTE C5 – LIMANA – AGORDINA – DYNAMO – PONTE NELLE ALPI - CASTION.
ATTIVITÀ DI BASE
2. RAPPORTI ARBITRALI NON PERVENUTI
ESORDIENTI BL AUT.2°ANNO 11>11
GIRONE
A
6/A
7/A
02-11-14 AGORDINA
09-11-14 CAVARZANO OLTRARDO
1919 CADORE
DOMEGGE CALCIO
ESORD.TI MISTI A 9 AUT.
GIRONE
A
GIRONE
B
7/A
8/A
8/A
4/A
5/A
5/A
6/A
7/A
8/A
09-11-14
16-11-14
16-11-14
19-10-14
26-10-14
26-10-14
02-11-14
09-11-14
16-11-14
AGORDINA
GIOVANILE PIZZOCCO
sq.B
UNION RIPA LA FENADORA
SCHIARA
CORTINA
ITAL LENTI AC BELLUNO1905
CALCIO PONTE NELLE ALPI
Z.T.L.L. SINISTRA PIAsq.B
ALPAGO
sq.B
FELTRESEPREALPI
FELTRESEPREALPI
sq.B
Z.T.L.L. SINISTRA PIAVE
ALPAGO
CAVARZANO OLTRARDO
SCHIARA
ITAL LENTI AC BELLUNO1905
CORTINA
ITAL LENTI AC BELLUNO1905
CANALE DAGORDO A.S.D.
CANALE DAGORDO A.S.D.sq.B
UNION R.F. 2010
ALPAGO
sq.B
LIMANA
CANALE DAGORDO A.S.D.sq.B
UNION RIPA LA FENADORA
CANALE DAGORDO A.S.D.
LONGARONE
CAVARZANO OLTRARDO
sq.B
PULCINI 2°ANNO A6 AUTUNNO
GIRONE
A
GIRONE
B
4/A
5/A
5/A
3/A
3/A
22-10-14
29-10-14
29-10-14
15-10-14
15-10-14
PULCINI BELLUNO MISTI AUT.6>6
GIRONE
GIRONE
A
B
4/A
1/A
3/A
4/A
5/A
6/A
22-10-14
24-09-14
08-10-14
15-10-14
22-10-14
29-10-14
Z.T.L.L. SINISTRA PIAVE
AGORDINA
ITAL LENTI AC BELLUNO1905
AGORDINA
sq.B
ITAL LENTI AC BELLUNO1905
SCHIARA
GIOVANILE PIZZOCCO
SOSPIROLESE
SOSPIROLESE
SOIS
SCHIARA
GIOVANILE PIZZOCCO
sq.B
sq.C
27/321
GIRONE
C
GIRONE
D
1/A
2/A
3/A
3/A
4/A
5/A
6/A
7/A
1/A
1/A
3/A
3/A
4/A
4/A
4/A
5/A
5/A
5/A
6/A
6/A
7/A
24-09-14
01-10-14
08-10-14
08-10-14
15-10-14
22-10-14
29-10-14
04-11-14
24-09-14
24-09-14
08-10-14
08-10-14
15-10-14
15-10-14
15-10-14
22-10-14
22-10-14
22-10-14
29-10-14
29-10-14
04-11-14
CASTION BL
CASTION BL
sq.B
CASTION BL
LONGARONE
CASTION BL
sq.B
CASTION BL
ITAL LENTI AC BELLUNOsq.B
LONGARONE
DOLOMITI
sq.B
DOMEGGE CALCIO
DOLOMITI
sq.B
DOMEGGE CALCIO
CALCIO VALBOITE
CORTINA
DOLOMITI
sq.C
DOLOMITI
DOMEGGE CALCIO
1919 CADORE
CALCIO VALBOITE
CORTINA
DOMEGGE CALCIO
ALPAGO
CASTION BL
ITAL LENTI AC BELLUNOsq.B
CASTION BL
sq.B
ALPAGO
VALZOLDANA
CASTION BL
sq.B
CASTION BL
CALCIO VALBOITE
1919 CADORE
sq.B
DOLOMITI
sq.C
CALCIO VALBOITE
1919 CADORE
DOLOMITI
sq.B
1919 CADORE
sq.B
DOLOMITI
sq.C
CORTINA
DOLOMITI
sq.B
DOLOMITI
sq.C
DOLOMITI
DOLOMITI
sq.B
LIMANA
CALCIO PONTE NELLE ALPI
LIMANA
FELTRESEPREALPI
CALCIO PONTE NELLE ALPI
GIOVANILE PIZZOCCO
sq.B
UNION RIPA LA FENADORA
CALCIO PONTE NELLE ALPI
UNION RIPA LA FENADORA
GIOVANILE PIZZOCCO
UNION RIPA LA FENADORA
Z.T.L.L. SINISTRA PIAVE
LIMANA
GIOVANILE PIZZOCCO
PULCINI BL AUT.3°ANNO 7>7
GIRONE
A
2/A
6/A
6/A
7/A
8/A
8/A
8/A
01-10-14
29-10-14
29-10-14
04-11-14
11-11-14
11-11-14
11-11-14
3. CLASSIFICHE UFFICIOSE 2014/2015
La D.P. pubblica nel presente Comunicato , le classifiche ufficiose elaborate dopo la conclusione del girone di andata dei seguenti
Campionati Provinciali
STAGIONE SPORTIVA:14/15 CAMPIONATO TERZA CATEGORIA BELLUNO
GIRONE A
*==============================================================================*
|
Societa'
Punti | PG | PV | PN | PP | RF | RS | DR |Pen|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
*---------------------------------------|----|----|----|----|----|----|----|---*
| 1 U.S. AGORDINA
36 | 12 | 12 | 0 | 0 | 32 | 9 | 23 | 0 |
| 2 U.S.D.FULGOR FARRA D ALPAGO
27 | 12 | 8 | 3 | 1 | 34 | 17 | 17 | 0 |
| 3 U.S.D.SOSPIROLESE
27 | 12 | 8 | 3 | 1 | 28 | 13 | 15 | 0 |
| 4 A.C.D.LONGARONE
25 | 12 | 8 | 1 | 3 | 31 | 12 | 19 | 0 |
| 5 A.S.D.COI DE PERA
18 | 12 | 5 | 3 | 4 | 22 | 14 | 8 | 0 |
| 6 A.C.D.ALPES CESIO
17 | 12 | 4 | 5 | 3 | 18 | 14 | 4 | 0 |
| 7 F.C. REAL DAMOS
16 | 12 | 5 | 1 | 6 | 20 | 19 | 1 | 0 |
| 8 U.S.C.VALZOLDANA
15 | 12 | 5 | 0 | 7 | 20 | 22 | 2-| 0 |
| 9 U.S. PIAVE
10 | 12 | 2 | 4 | 6 | 9 | 24 | 15-| 0 |
| 10 U.S.D.COMELICO
9 | 12 | 3 | 1 | 8 | 11 | 30 | 19-| 1 |
| 11 A.S.D.DOMEGGE CALCIO
8 | 12 | 1 | 5 | 6 | 14 | 23 | 9-| 0 |
| 12 A.S.D.DOLOMIA
5 | 12 | 1 | 2 | 9 | 16 | 36 | 20-| 0 |
| 13 A.S.D.CALCIO VALBOITE
5 | 12 | 1 | 2 | 9 | 14 | 36 | 22-| 0 |
*------------ * = FUORI CLASSIFICA -------------------------------------------*
GRADUATORIA COPPA DISCIPLINA TERZA CATEGORIA BELLUNO
TOTALE PUNTI
SOCIETA DIRIGENTI
AGORDINA
A
4,05
SOSPIROLESE
A
5,65
ALPES CESIO
A
5,70
DOMEGGE CALCIO
A
5,85
VALZOLDANA
A
6,10
1,00
PIAVE
A
7,45
1,00
CALCIO VALBOITE
A
8,50
4,00
DOLOMIA
A
10,50
TECNICI CALCIATORI
4,05
1,15
4,50
5,70
5,85
5,10
6,45
4,50
10,50
27/322
LONGARONE
REAL DAMOS
COI DE PERA
FULGOR FARRA D ALPAGO
COMELICO
A
A
A
A
A
14,75
16,20
19,00
24,85
27,30
4,00
2,00
6,00
14,00
4,00
8,00
8,00
12,00
4,00
1,15
1,15
6,00
9,60
4,20
9,00
5,70
3,30
4. MODIFICA PROGRAMMA GARE
La D.P. ha ratificato le variazione delle sottonotati gare come richiesto dalle Società interessate:
SECONDA CATEGORIA
GIRONE
VARIAZIONE CAMPO
GIR A-15^AND LIMANA – MONTE TOMATICO Campo Secondario Loc. LA CAL (Cod.17)
Domenica 14/12/2014
4.1. PROGRAMMA RECUPERO GARE
La D.P. ha deciso il recupero delle sottonotate gare.
SECONDA CATEGORIA
GIRONE
GIR.R-10^AND SCHIARA – LIMANA
Domenica 21/12/2014 ore 14.30
JUNIORES
GIRONE
INVERSIONE CAMPO
GIR.A-12^AND CAVARZANO - SOIS
Sabato 13/12/2014 ore 14.30
ALLIEVI
GIRONE
GIR.A-1^AND
DOLOMITI – GIOVANILE PIZZOCCO
Domenica 14/12/2014 ore 10.00
GIOVANISSIMI
GIRONE
GIR.R-8^AND
VARIAZIONE ORARIO
Z.T.L.L. SINISTRA PIAVE – SOIS
Sabato 13/12/2014 ore 16.00
5. RISULTATI GARE DEL 4 E 6 E 7 DICEMBRE 2014
CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA BELLUNO
GIRONE R - 14^ di Andata
ALPINA CALCIO BELLUNO
- JUVENTINA ED. POLARIS
AURONZO
- ALPAGO
CALCIO PONTE NELLE ALPI
- TARZO REVINE LAGO
CASTION BL
- S.VITTORE
CORTINA
- FIORI BARP SOSPIROLO
LENTIAI
- SCHIARA
MONTE TOMATICO
- SOIS
1919 CADORE
- LIMANA
1-0
2-2
2-3
3-0
4-2
3-0
0-1
0-2
27/323
CAMPIONATO TERZA CATEGORIA BELLUNO
AGORDINA
ALPES CESIO
COI DE PERA
LONGARONE
PIAVE
SOSPIROLESE
GIRONE A - 13^ di Andata
- DOLOMIA
- VALZOLDANA
- REAL DAMOS
- FULGOR FARRA D ALPAGO
- COMELICO
- DOMEGGE CALCIO
5-1
4-0
1-1
1-2
1-0
3-1
CAMPIONATO JUNIORES BELLUNO
GIRONE A - 13^ di Andata
CAVARZANO OLTRARDO
- LENTIAI
JUVENTINA ED. POLARIS
- AGORDINA
LIMANA
- CORTINA
PLAVIS
- SOIS
UNION SAN GIORGIO SEDICO
- LONGARONE
1919 CADORE
- CALCIO PONTE NELLE ALPI
6-0
2-2
3-0
1-5
2-2
3-1
CAMPIONATO ALLIEVI BELLUNO
GIRONE A - 13^ di Andata
CALCIO PONTE NELLE ALPI
- AGORDINA
ALPAGO
- DOLOMITI
FIORI BARP SOSPIROLO
- LONGARONE
LENTIAI
- PIAVE
SOIS
- GIOVANILE PIZZOCCO
UNION RIPA LA FENADORA
- CASTION BL
1-2
4-1
2-5
0-1
0-2
9-3
CAMPIONATO GIOVANISSIMI BELLUNO
GIRONE A - 3^ di Ritorno
DYNAMO
- SOVRAMONTE
FELTRESEPREALPI
- Z.T.L.L. SINISTRA PIAVE
FIORI BARP SOSPIROLO
- SOIS
GIOVANILE PIZZOCCO
- UNION RIPA LA FENADORA
S.VITTORE
- AGORDINA
3-5
3-2
0-2
2-3
0-7
GIRONE B - 3^ di Ritorno
CALCIO PONTE NELLE ALPI
- DOMEGGE CALCIO
LIMANA
- DOLOMITI
LONGARONE
- CASTION BL
PIAVE
- CALCIO VALBOITE
2-3
15-1
1-1
0-2
GIUSTIZIA SPORTIVA
5.1. Decisioni del giudice sportivo
Il Giudice Sportivo Avv. RUI Andrea , assistito dal rappresentante A.I.A. Sig. TESSITORE Geremia, con la
collaborazione del Sig.ra DE ROCCO Viviana, coadiuvato dal sostituto giudice Sig. DAL PONT Giuseppe, e con la
collaborazione del Sig. DAL PONT Luca nella riunione del 9/12/2014, ha assunto i seguenti provvedimenti disciplinari.
5.1.1. CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA BELLUNO
GARE DEL 7/12/2014
A CARICO DI SOCIETA'
Ammenda
€ 50,00 ALPINA CALCIO BELLUNO
PER LA PRESENZA DI PERSONE NON AUTORIZZATE ALL'INTERNO DEL RECINTO DI GIOCO AL
TERMINE DELL'INCONTRO
27/324
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 12/01/2015
DE BONI ANTONIO (S.Vittore)
La squalifica è stata prolungata sino al 12.01.2015 perchè dal 15.12 al 10.1.2015 non si svolge alcuna attività. DUE
GARE EFFETTIVE
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 15/12/2014
FRATTA ERNESTO (Fiori Barp Sospirolo)
A CARICO DI ALLENATORI
Squalifica
DA ROLD DINO (Alpina Calcio Belluno)
1
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara effettiva
TOLLOT ALEX (Alpago)
FRESCURA JOEL (Fiori Barp Sospirolo)
WIESNER ROJAS WILLIAM (Fiori Barp Sospirolo)
MACCAGNAN FILIPPO (S.Vittore)
CAVIOLA MARCO (Sois)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
BORSATTI MARCO (Alpina Calcio Belluno)
CORAN ANTONIO (Alpina Calcio Belluno)
SHANI VETON (Alpina Calcio Belluno)
ANDREOTTA ROBERTO (Calcio Ponte Nelle Alpi)
DE PASQUAL CARLO ALBERTO (Calcio Ponte Nelle
Alpi)
BOGARELLI NICOLA (Limana)
IBRAHIM TASIU MOHAMMED (Limana)
DE VECCHI RICCARDO (Schiara)
BRANCALEONE MARCO (Sois)
Ammonizione con diffida (VII infrazione)
RODA NICOLA (Monte Tomatico)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
DE VILLA ALEX (Auronzo)
PATTARO SEBASTIANO (Castion Bl)
FRESCURA JOEL (Fiori Barp Sospirolo)
ROSSI STEFANO (Juventina Ed. Polaris)
DE CARLI ANDREA (Monte Tomatico)
REN SILVANO (Monte Tomatico)
SCOPEL SIMONE (S.Vittore)
CORONA NICOLO (Schiara)
NART PATRICK (Schiara)
5.1.2. CAMPIONATO TERZA CATEGORIA BELLUNO
GARE DEL 7/12/2014
A CARICO DI SOCIETA'
Ammenda
€ 40,00 COI DE PERA
IN QUANTO L'ACQUA DELLA DOCCIA DELLO SPOGLIATOIO DEL DIRETTORE DI GARA ERA
FREDDA
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 23/02/2015
MOGNOL CELESTE (Fulgor Farra D Alpago)
La squalifica è stata prolungata sino al 23.02.2015 perchè dal 09.12 al 21.02.2015 non si svolge alcuna
attività. UNA GARA EFFETTIVA
27/325
A CARICO DI MASSAGGIATORI
Squalifica fino al 08/03/2015
SACCHET FULVIO (Longarone)
La squalifica è stata prolungata sino al 08.03.2015 perchè dal 09.12 al 21.02.2015 non si svolge alcuna attività. TRE
GARE EFFETTIVE IN QUANTO NEL TRAGITTO DAL TERRENO DI GIUOCO ED IL SOTTOPASSAGIO PER GLI
SPOGLIATOI PROTESTAVA VISTOSAMENTE NEI CONFRONTI DEL DIRETTORE DI GARA, INGIURIANDOLO E
ADOTTANDO UN LINGUAGGIO BLASFEMO.
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per DUE gare effettive
DE BONA LORENZO (Longarone)
Squalifica per UNA gara effettiva
MARCON FEDERICO (Agordina)
BONANNI MARCO (Coi De Pera)
CORONA DARWIN (Dolomia)
DE BON STEFANO (Longarone)
CASAGRANDE ALBERTO (Piave)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
DA ROIT ALESSANDRO (Agordina)
MILAN MICHELE (Domegge Calcio)
DE BONA LORENZO (Longarone)
CRUZZOLA ANDREA (Real Damos)
LAZZAROTTO MATTIA (Sospirolese)
SIMONETTI SAMUELE (Valzoldana)
Ammonizione con diffida (VII infrazione)
CASAGRANDE ALBERTO (Piave)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
DE PICCOLI MATTEO (Fulgor Farra D Alpago)
MOGNOL ATTILIO (Fulgor Farra D Alpago)
CAPPELLARI ANDREA (Longarone)
DE BONA SIMONE (Longarone)
MOUSSAILLIR MUSTAPHA (Longarone)
RICCOBON DAMIANO (Longarone)
FINOTTI ANDREA (Real Damos)
5.1.3. CAMPIONATO JUNIORES BELLUNO
GARE DEL 6/12/2014
A CARICO DI SOCIETA'
Ammenda
€ 30,00 1919 CADORE
PER UNA PARTE DEL SECONDO TEMPO UN TIFOSO INSULTAVA IL DIRETTORE DI GARA
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara effettiva
DAL BIANCO DANIELE (Longarone)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
REOLON SIMONE (Calcio Ponte Nelle Alpi)
LISE ANDREA (Plavis)
SASSET MARCO (Plavis)
PANCIERA MAURIZIO (Sois)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
LACEDELLI MANUEL (Cortina)
SACCHET PATRICK (Longarone)
SCORZA ANGELO (Plavis)
27/326
5.1.4. CAMPIONATO ALLIEVI BELLUNO
GARE DEL 6/12/2014
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Ammonizione con diffida (III infrazione)
ZANON MARCO (Alpago)
GARE DEL 7/12/2014
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara effettiva
GUIZZO NICOLA (Sois)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
D ALBERTO SIMONE (Lentiai)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
MINUTE PAOLO (Fiori Barp Sospirolo)
5.1.5. CAMPIONATO GIOVANISSIMI BELLUNO
GARE DEL 6/12/2014
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 22/12/2014
PALMA LUCA (Sovramonte)
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per DUE gare effettive
AOUSSAR YASSINE (Calcio Ponte Nelle Alpi)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Ammonizione con diffida (III infrazione)
AOUSSAR YASSINE (Calcio Ponte Nelle Alpi)
MOUSSAILLIR HAMZA (Longarone)
BOLDO TOBIAS (Sovramonte)
Il pagamento delle ammende irrogate con il presente comunicato dovrà avvenire entro il 22 Dicembre 2014
Bonifico bancario su B N L , ag. Venezia Marghera Iban IT 28 E 01005 02045 000000000906
Conto intestato a FIGC COMITATO REGIONALE VENETO LND
SERVIZIO TELEFONICO “ PRONTO A.I.A. “ – BELLUNO
Qualora 30 minuti prima dell’inizio dell’incontro, il Direttore di gara non fosse presente presso l’impianto sportivo, le
Società sono pregate di volerlo comunicare telefonicamente al :
Pronto AIA :
Cell.
3385091422
27/327
Il numero PRONTO A.I.A. dovrà essere usato esclusivamente per informazioni di carattere
d’urgenza e solo per ritardi o mancato arrivo dell’Arbitro.
6. LEGA NAZIONALE DILETTANTI
Estratto dai C.U. N°48 del 11/12/2014
COMUNICAZIONI F.I.G.C.
Ufficio Studi Tributari – Circolare n. 9/2014 - Versamento acconto IVA
Qui di seguito trasmettiamo il testo integrale della Circolare n. 9-2014 emanata dalla FIGC in data 5/12/2014, relativa
all’oggetto :
“”” Il giorno 29 dicembre 2014 scade il termine per il versamento dell'acconto IVA 2014.
Dal versamento dell'acconto sono esonerate, tra l'altro, oltre ai contribuenti con base di riferimento a credito (storico
2013 o presunto 2014), le società e le associazioni sportive dilettantistiche che hanno optato per la legge n.398/91,
nonché quelle che hanno iniziato l'attività nel corso dell'anno 2014 o che hanno cessato l'attività entro il 30 novembre
2014 se mensili, o entro il 30 settembre 2014 se trimestrali.
Sono, altresì, esonerati i soggetti che nel corso del 2014 hanno registrato solo operazioni esenti o non imponibili.
L'acconto IVA, va versato se di importo pari o superiore ad € 103,30, e va determinato seguendo, alternativamente, i
seguenti criteri:
- metodo storico: l'acconto va calcolato nella misura dell'88% dell'IVA dovuta per il mese di dicembre 2013 se la
società esegue le liquidazioni mensilmente, o di quella dovuta per il quarto trimestre 2013 se il contribuente effettua
trimestralmente la liquidazione dell'imposta;
- metodo previsionale: l'acconto è pari all'88% dell'IVA che si prevede di dover versare da parte dei contribuenti
mensili per il mese di dicembre 2014, o che si prevede di dover versare in sede di dichiarazione annuale da parte dei
contribuenti trimestrali;
- metodo analitico o effettivo: l'acconto da versare deve essere pari al 100% dell'imposta dovuta per le operazioni
effettuate dal 1° al 20 dicembre 2014 per i mensili o dal 1° ottobre al 20 dicembre 2014 per i trimestrali.
Il versamento deve essere effettuato tramite F 24 telematico -on line - con i seguenti codici tributo:
6013 contribuenti mensili - periodo di riferimento 2014
6035 contribuenti trimestrali - periodo di riferimento 2014.”””
COMUNICAZIONI LND
Nomina Commissione Nazionale LND su politiche societarie
Con delibera assunta dal Consiglio Direttivo della LND, nella riunione svoltasi a Roma il 2/12/2014, viene nominato il Sig.
Giuseppe Ruzza, quale membro della Commissione Nazionale LND sulle politiche Societarie, istituita con provvedimento
del Consiglio di Lega del 5/11/2013.
La presidenza della Commissione è affidata al Sig. Maurizio Minetti.
Circolare n.19
Qui di seguito trasmettiamo il testo integrale della Circolare n. 19 emanata dalla LND in data 5/12/2014, avente per
oggetto : Entrata in vigore della norma che ha unificato al 50% l'aliquota IVA detraibile per pubblicità
e sponsorizzazione - D.Lgs. n. 175 del21 novembre 2014
“”” Con la Circolare n. 15 del 4 novembre 2014, questa Lega ha dato notizia dell'approvazione definitiva, da parte del
Consiglio dei Ministri, del decreto legislativo recante disposizioni in materia di semplificazioni fiscali.
L'art. 29 del decreto, modificando il sesto comma dell'art. 74 del DPR n. 633 del 1972, ha recato, a vantaggio delle
società e associazioni sportive dilettantistiche che hanno optato od optano per la legge n. 398/91, modifiche alla
disciplina della tassazione, ai fini IVA, dei proventi di pubblicità e di sponsorizzazione, unificando al 50% l'aliquota di
detraibilità dell'imposta, prima prevista rispettivamente al 50% ed al 10%.
Si fa presente che il decreto legislativo in argomento - n. 175 del 21 novembre 2014 - è stato pubblicato sulla
Gazzetta Ufficiale n. 277 del 28 novembre 2014.
Gli effetti del D.Lgs.n. 175 del 21 novembre 2014 decorrono dal 13 dicembre p.v. (quindicesimo giorno successivo
alla data di pubblicazione) e non dal giorno successivo a quello di pubblicazione come era stato previsto nella precedente
Circolare n. 15 di questa Lega.
Pertanto, la nuova aliquota di detraibilità dell’IVA sui proventi di sponsorizzazione va applicata sulle fatture emesse
dalle società e associazioni sportive dilettantistiche che hanno optato o optano per la legge n. 398 del 16 dicembre 1991 ,
27/328
a far tempo dalla medesima data del 13 dicembre 2014 e, conseguentemente, potranno tenere conto di ciò già con la
liquidazione del trimestre in corso (ottobre-dicembre 2014).”””
Rilevazione situazione tributaria delle società e associazioni sportive della LND
La Lega Nazionale Dilettanti è da tempo, ed ora in modo ancora più pressante, sui fronti della Presidenza del Consiglio,
del Ministero dell'Economia e del Parlamento, nel tentativo di risolvere legislativamente le criticità fiscali che rendono
difficile la vita delle società e associazioni sportive dilettantistiche ed, in particolare, di quelle calcistiche.
A tale riguardo, si reputa opportuno condurre nelle singole Regioni un'indagine conoscitiva tesa ad appurare sia il numero
dei soggetti raggiunti da verifiche o accertamenti non ancora definiti o che abbiano in atto un contenzioso fiscale, sia per
ciascun soggetto le annualità e l'ammontare delle singole imposte accertate /contestate.
Si allega, pertanto, un fac-simile di modulo da inviare alle società/associazioni dipendenti finalizzato alla raccolta di dati
statistici che potranno essere portati all'attenzione degli organi di Governo e Parlamento, per supportare la validità della
battaglia che la LND sta conducendo nell'interesse delle proprie società/associazioni.
Il modulo, una volta debitamente compilato - è ammessa anche la forma anonima – dovrà ritornare al Comitato
Regionale Veneto entro e non oltre Lunedì 15 Dicembre 2014 nelle seguenti modalità :
- Mail
[email protected]
- Fax
041/2524140
- Deposito a mano negli orari di apertura degli uffici
Defibrillatori
Qui di seguito si ripubblica la nota fattaci pervenire dalla L.N.D. in data 8/7/2014, inerente l’oggetto e già pubblicata sul
Com.Uff. del CRV n. 45 del 26/11/2014 :
“”” Si fa seguito a quanto deliberato nel corso della riunione del Consiglio Direttivo di Lega svoltasi il 6 Giugno u.s., in
ordine all'oggetto.
A tale riguardo, si rappresenta che la Lega Nazionale Dilettanti, valutate l'esperienza pluriennale nel settore della
defibrillazione, le indicazioni bibliografiche di Società riconosciute leader nell'analisi di mercato mondiale, l'esperienza di
società sportive straniere, la qualità dell'organizzazione commerciale sul territorio nazionale e l'affidabilità del prodotto
tradotta in quantità di apparecchi presenti, ha individuato in Cardiac Science e Philips-Iredeem (più del 60% di market
share, fonte Frost and Sullivan) le Società Certificate L.N.D. per la fornitura dei defibrillatori alle singole associate,
concordando un prezzo sui modelli a più recente tecnologia (Powerheart G5 AED - Cardiac Science e HeartStart FRx Philips) di 990 euro + IVA, associato ad una garanzia pari a 8 anni.
Inoltre, a seguito dell'introduzione, ad opera del D.M. sulle linee guida per la defibrillazione in ambito sportivo (c.d. legge
Balduzzi), della obbligatorietà della presenza del defibrillatore nelle strutture sportive e delle conseguenti responsabilità
ricadenti sul dirigenti delle società, ha individuato in Bioforma srl, titolare del Progetto Zeus, la azienda che fornirà alle
singole società gli strumenti (totem, cartelli segnalatori, web consulting ecc.), le linee guida sulla gestione, le informazioni
clinico organizzative e legali, la manutenzione, i contatti con gli enti formativi, il follow up negli anni.
Bioforma, dunque, darà alle società il servizio completo associato alla gestione del defibrillatore.
Per informazioni, si segnalano i seguenti riferimenti:
 Bioforma Srl
[email protected]
051/467524
 Cardiac Science SrI
[email protected]
0523/1901052
 Iredeem Srl
[email protected]
051/0935879 .”””
COMUNICAZIONI COMITATO REGIONALE
Consiglio Direttivo
RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Si riporta stralcio-sintesi degli argomenti trattati dal Consiglio Direttivo del C.R.Veneto , svoltosi a Lendinara (RO).
Riunione del 4 dicembre 2014
 Relazione del Presidente sul Consiglio Direttivo Nazionale svoltosi a Roma in data 2/12/2014
 Evidenziati i perfetti adempimenti del C.R. Veneto a livello amministrativo riguardo la verifica delle Iscrizioni Stagione
Sportiva 2014/2015
 Comunicato che il Torneo delle Regioni C5 Allievi e Giovanissimi si terrà nelle Marche durante il periodo Pasquale
 Relazione sulle Festa per le Premiazioni delle Società Vincenti Campionati e Benemerenze Regionali; in particolare
viene evidenziata la massiccia partecipazione delle Società ed i feedback positivi ottenuti dalle stesse. L’impegno del
Consiglio Direttivo è di ripetere questa esperienza alla fine della stagione sportiva, e quindi nel mese di Giugno 2015.
 Il Consiglio Direttivo ha deliberato le sanzioni amministrative (di cui sotto) per le società di Calcio a 11 e Calcio a 5 che
non hanno svolto attività giovanile
27/329
 In relazione alla rinuncia della squadra della Fossaltese al Campionato Juniores Regionale, il Consiglio Direttivo
delibera di considerarla come 16^ ed ultima classificata e quindi come retrocessa per la stagione sportiva in corso
 Come già anticipato nei C.U. precedenti del C.R. Veneto, viene ribadito che la Società Iredeem , accreditata dalla
LND, contatterà le Società affiliate al fine di renderle edotte sulle normative e procedure attuative del Decreto
Balduzzi.
 Comunicazioni Calcio Femminile
 Resi noti i 3 nominativi indicati dal C.R.Veneto per le Commissioni operanti nell’ambito della Lega Nazionale Dilettanti:
- Commissione per Contenziosi davanti all’Autorità Giudiziaria Amministrativa: Avv. Silvia Ancillotto
- Commissione Giuridica : Avv. Gianmaria Daminato
- Commissione Medico Sportiva e Rapporti con il Servizio Sanitario Nazionale : Dott. Massimiliano Ferroni
 Deroghe per utilizzo impianti fuori comune :
- A.S.D. La Vittoriosa a svolgere attività su impianto sito nel Comune di Canaro (RO) fino al termine della stagione
- A.S. Olmi Callalta
a svolgere attività su impianto sito a Breda di Piave
Si coglie l’occasione per un sentito ringraziamento da parte del Presidente Ruzza e di tutto il Consiglio Direttivo
all’amministrazione Comunale di Lendinara per l’ospitalità e la collaborazione fornita per lo svolgimento del Consiglio
Direttivo nell’aula Consigliare del Comune di Lendinara.
INIZIATIVE BENEFICHE
Telethon 2014
Nella riunione dello scorso 4 dicembre, il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Veneto ha deciso di affiancare la
Banca Nazionale del Lavoro, dall’inizio della corrente stagione sportiva l’istituto di credito di riferimento del Comitato,
nella raccolta fondi a favore di Telethon.
La Fondazione Telethon è impegnata da anni nella ricerca scientifica per le malattie genetiche, un importante obiettivo
che è stato condiviso anche dalla Lega Nazionale Dilettanti, che non ha mancato di offrire per cinque anni consecutivi il
suo contributo concreto.
Quest’anno anche il Comitato Veneto vuole fare la sua parte nell’importante partita che si gioca in ambito scientifico,
dove in palio non ci sono medaglie e trofei, ma la certezza di fare “la cosa giusta” nel finanziare progetti di ricerca su ben
445 malattie genetiche e alleviare così le sofferenze di migliaia di persone.
Riteniamo di fare cosa gradita erogando il contributo in favore di Telethon a nome di tutte le Società del Comitato
Regionale Veneto nella misura di € 5,00 ciascuna, importo che verrà addebitato nel proprio conto presso il Comitato.
Questo gesto vuole essere un esempio di come il nostro impegno non si esaurisca nello spazio ristretto di un campo da
calcio, ma diventi il mezzo attraverso cui accomunare tutti noi, Società e Organi istituzionali, nel senso di responsabilità e
nella certezza di fare qualcosa di grande.
Tuttavia, le Società che non desiderassero essere parte di questa iniziativa, possono comunicare la loro non adesione
entro il 19 dicembre 2014 all’indirizzo mail [email protected]
Contributo Comitato Regionale Liguria
Nella riunione dello scorso 25 novembre, il Consiglio di Presidenza della Lega Nazionale Dilettanti ha inteso destinare un
contributo alle iniziative di sostegno in favore delle realtà calcistiche della regione Liguria, duramente colpite dagli eventi
alluvionali delle passate settimane.
L’iniziativa vede coinvolte tutte le componenti della FIGC unite in uno sforzo comune di solidarietà, a cui la Lega
Nazionale Dilettanti intende partecipare destinando un importo di € 45.000, a cui aggiungere un contributo di € 5.000
proveniente da ogni Comitato Regionale, Provinciale Autonomo e Divisione.
Pur nella certezza della più ampia adesione solidale di tutte le Società a questa importante causa, il contributo verrà
tenuto a carico del Comitato Regionale, senza alcun addebito nel conto societario.
Segreteria
GARA DI CALCIO FEMMINILE ITALIA – OLANDA DEL 27/11/2014 A VERONA
Si ritiene utile pubblicare in allegato al presente Comunicato, la lettera di ringraziamento, indirizzata al Presidente
Giuseppe Ruzza, da parte della FIGC,a nome del Direttore Generale Michele Uva, per l’organizzazione della gara in
oggetto.
TESSERAMENTO GIOCATORI LND / SGS – PROSSIME SCADENZE
Il CR Veneto ritiene cosa utile ricordare alle Società che
Martedì 16 dicembre alle ore 19,00
è il termine ultimo per il deposito o la spedizione, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, presso il
Comitato Regionale Veneto (Via della Pila 1 – 30175 Marghera - Venezia), delle sotto riportate pratiche di tesseramento
giocatori:
27/330
1.
2.
3.
4.
Risoluzione Consensuale Trasferimento Temporaneo - Art.103 bis delle Noif
Variazione del titolo del trasferimento (Art. 101 comma 5 delle Noif)
Trasferimenti suppletivi - (art. 104 delle N.O.I.F.)
Liste di svincolo collettive suppletive.
Ricordiamo che in tale giornata il C.R.Veneto rimarrà aperto al pubblico dalle ore 9.00 alle ore 19.00
SVINCOLO GIOCATORI IN VARIAZIONE ART.118 NOIF
Facciamo riferimento alla norma che disciplina i calciatori in regime di Variazione di Attività Art.118.
Dato che il periodo per annullare l’art.118 si è chiuso il 1° ottobre, l’atleta che volesse annullare definitivamente tale
“vincolo” in variazione deve, necessariamente, essere svincolato da entrambe le Società.
Il problema sorge quanto la Società che ha il giocatore in “quiescenza” (sospensione dell’attività) non riesce a svincolarlo
poiché non compare nel tabulato degli svincoli.
A tal proposito la Società, e solo per questo tipo di casistica, deve provvedere a chiedere lo svincolo all’Ufficio
Tesseramento del C.R.Veneto.
L’istanza nella quale si esprime la volontà di svincolare i calciatori in variazione di art.118,deve essere proposta su carta
intestata della Società a firma del legale rappresentante o da chi ne è autorizzato; infine deve essere spedita tramite mail
all’indirizzo [email protected]
Si ricorda che il periodo per svincolare gli atleti termina Martedì 16 Dicembre (ore 19:00).
Riteniamo fondamentale fornire questa indicazione per completezza delle informazioni
TESSERAMENTO CALCIATORI DILETTANTI
Continuano a pervenire all’Ufficio tesseramento del Comitato pratiche di tesseramento calciatori dilettanti prive della
distinta accompagnatoria.
Si ricorda che a norma dell’Art.39 comma 2 delle N.O.I.F qualsiasi pratica di tesseramento deve essere
perentoriamente accompagnata dalla “distinta di presentazione tesseramento”.
La modalità per ottenere tale accompagnatoria è la seguente:
dal menù principale del “tesseramento DL” scegliere “pratiche tesseramento aperte”
selezionare “distinta di presentazione tesseramento”
comparirà l’elenco dei nominativi degli atleti movimentati ai quali si dovrà apporre il segno di spunta unicamente nel
riquadro a sinistra dei nominativi da depositare o spedire.
Si rappresenta infine che tale mancanza comporta la mancata convalida del tesseramento con conseguente
impiego irregolare del giocatore in attività ufficiale da parte della Società.
Pertanto la pratica di tesseramento sprovvista della distinta o diversa da quella telematica non verrà
convalidata, consentendo alla Società di visualizzare l’inadempienza nelle pratiche di tesseramento con errore.
COMUNICAZIONI ATTIVITÀ GIOVANILE REGIONALE
Rappresentativa Regionale Allievi 2014/2015
In vista della formazione della Rappresentativa Regionale Allievi i sottonotati calciatori, sono stati convocati per una
selezione, che si è svolta :
MERCOLEDI' 10 Dicembre 2014 ORE 13.15
Campo Comunale (Sintetico) di Grisignano di Zocco (Vi) Via degli Alpini
ABANO CALCIO SRL.
ACD. ALBA BORGO ROMA
ACD. CAMPODARSEGO
ASD. CASTELNUOVOSANDRA’
ASD. CEREA
ASD. CEREALDOCKS CAMISANO
ASD. CITTA’ DI S.DONA’ DI PIAVE
ACD. ECLISSE CARENIPIEVIGINA
SSD. EUROCALCIO
DE MARCHI Milnhyl, FIORENTINI Matteo
ANTONINI Lorenzo
ROCCO Andrea
DALL’ORA Francesco
PERONI Matteo
MADDALENA Ingmar, PAVAN Luca
LION Manuel, SCANTAMBURLO Leonardo, STOCCO Alex
BRAIDOTTI Massimiliano, DE ZOTTI Stefano, JANKO Jurgen
PIZZIN Luca
MEROTTO Jacopo
27/331
ASD. FAVAROMARCON
CEOLOTTO Luca, GIORDANO Lorenzo, SCEVOLA Matteo
TOFFANIN Alvise
U.S. FELTRESEPREALPI
GUARINO Ciro, SAVIANE Rudy
ASD. LAGUNA VENEZIA
BONALDI Filippo, PALMITESSA Paolo, PREVIATI Elia
ASD. LIVENTINA GORGHENSE
GULLO Nicola
F.C. MESTRINA 1929
MARTIN Alessandro
U.S. MIRANESE
CACCO Yari
SSD. PIOVESE
PAVAN Davide
ACD. SAN STINO
BOATTO Riccardo
ACD. UNION RIPA LA FENADORA BASSANI Ivan, BONAN Matteo
ASD. UNION QDP
LIPOVAC Luka
SSD. UNION VIS
BERGAMASCHI Jacopo, GHIRELLO Andrea, PRINCI Pietro,
ZAMBELLO Andrea, BARBIERI Stefano
SSD. VIRTUS VIGONTINA
ROSSETTI Michele
SSD. VIRTUS VECOMP
PELLEGRINI Matteo, SCOLARO Francesco, VANTINI Enrico
ACD. VITTORIO FALMEC SMC
ANSELMI Davide, BOTTECCHIA Federico
Consigliere Responsabile Coordinamento Rappresentative – Pavanati Argentino
Dirig.Resp.li
- Zanin Valentino, Casellato Roberto, Bordignon G.Carlo, Goldin Mauro
Selezionatore
- Barbugian Giovanni
Prep. Portieri
- Gelmetti Carlo
Medico
- Bertoldi Andrea
Massaggiatore - Lanzarini Enzo
Solo nei casi di giustificata e documentata indisponibilità del calciatore contemplati dal sotto riportato art. 76
punto 2* delle N.O.I.F., le Società sono tenute ad avvisare tempestivamente il Sig. Goldin Mauro tel. 347/8651918.
* Art. 76 comma 2
I calciatori che, senza provato e legittimo e plausibile impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività delle
Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società:
In tali casi il Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori e delle Società ove queste concorrono,
ai competenti Organi Disciplinari.
Rappresentativa Regionale Giovanissimi 2014/2015
In vista della formazione della Rappresentativa Regionale Giovanissimi i sottonotati calciatori, convocati per una
selezione, dovranno presentarsi muniti del completo corredo di gioco, del cartellino federale o di un documento di
riconoscimento, e della fotocopia di valido certificato medico di idoneità alla pratica sportiva SENZA I QUALI
NON POTRANNO TASSATIVAMENTE ESSERE IMPIEGATI, La convocazione è fissata per:
MARTEDI' 23 Dicembre 2014 ORE 13.15
Centro Sportivo ( sintetico) di Via Roma, 12 - Colle Umberto (TV)
ASD. DON BOSCO SANDONA’
ACD. ECLISSECARENIPIEVIGINA
US. FELTRESEPREALPI
US. FULGOR TREVIGNANO
SSD. ITAL LENTI BELLUNO
ASD LIA PIAVE
ASD. LIVENTINAGORGHENSE
CALCIO MONTEBELLUNA SRL.
ASD. NERVESA
ASD. PRODECO MONTELLO
USD. TEAM BIANCOROSSI
ASD. UNION PRO
ASD. UNION QDP
ASD. UNION VI.PO.TV.
ASD. VEDELAGO 2008
ACD. VITTORIO FALMEC SMC
STRECHIE Roberto
GUGEL Pietro, TRASPADINI Gustavo
ZOLDAK BUSCHET Alex
GUZZON Matteo, FRASETTO Fabio
LO CASTRO Salvatore, VEDANA Christian, CANOVA Daniele,
FRESCURA Michele
CURTOLO Christian, SESSOLO Denis, TREVISAN Michele
CAMPAGNER Nicolo’
BOSCOLO Anteneh, CESCON Filippo, TRAVANUT Alessio
TREVISAN Marco
FRANCO Nicola, REMIGI Alessio, FIGALLO Alessandro, CIAN G.Luca
BAZZICHET Stefano, CIURDEA Stefan
FAVARETTO Gabriele, FORATO Enrico, GALLINA Andrea
FONTEBASSO Giacomo
AMAN Yamon, FAGGIAN Nicola, FRACASSO Mattia,
GASPARINI Davide, CAMMOZZO Simone
COLLATUZZO Giovanni, SINAMETA Claudio, TREVISIOL Nicola
BENETTON G.Maria, DE MARCHI Federico
SGARBOSSA G.Patrizio
TOMBOLATO Isacco
BRAIT Thomas, SACCON Riccardo, SPANO Gian Giacomo
Consigliere Responsabile Coordinamento Rappresentative – Pavanati Argentino
27/332
Dirig.Resp.li
Selezionatore
Coll. Tecnico
Medico
Massaggiatore
- Zanin Valentino, Casellato Roberto, Bordignon G.Carlo, Goldin Mauro
- Bedin Valter
- Gastaldello Massimo
- Bertoldi Andrea
- Pontello Roberto
Solo nei casi di giustificata e documentata indisponibilità del calciatore contemplati dal sotto riportato art. 76
punto 2* delle N.O.I.F., le Società sono tenute ad avvisare tempestivamente il Sig. Goldin Mauro tel. 347/8651918.
* Art. 76 comma 2
I calciatori che, senza provato e legittimo e plausibile impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività delle
Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società:
In tali casi il Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori e delle Società ove queste concorrono,
ai competenti Organi Disciplinari.
SI RACCOMANDA DI PORTARE SCARPE PER TERRENO SINTETICO
COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
Tel. 041/2524111 (2) – Fax. 041/2524190 – E.mail : [email protected]
ATTIVITA DI BASE
6.1.1. SCUOLE DI CALCIO – ATTIVITÀ DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE
In riferimento alla richiesta-riconferma di Scuola Calcio Qualificata, così come previsto dal C.U. N° 2 Nazionale, in
relazione al progetto di attività di formazione ed aggiornamento, le sottoscritte Società organizzano degli incontri come di
seguito specificato:
Delegazione di Belluno
Comunicazione
La Società Feltreseprealpi ha comunicato che l’ incontro del 15/12/2014 avente come tema : “Lo sport come
prevenzione nell’età evolutiva”,verrà posticipato al giorno 22 dicembre 2014 alle ore 20.30, presso la sala parrocchiale
“S.Maria Degli Angeli”, viale Mazzini-Feltre (BL)
COMUNICAZIONI DIVISIONE REGIONALE CALCIO FEMMINILE
Tel. 041/2524111 (1) - (4) – Fax. 041/2524140 – E.mail : [email protected]
MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE DI CALCIO FEMMINILE GIOVANILE
6.1.2. “STELLA STELLINA” - STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 (11^ EDIZIONE)
Il Comitato Regionale Veneto FIGC - LND, in collaborazione con il Settore Giovanile e Scolastico organizza, anche per la
corrente Stagione Sportiva 2014/2015, la Manifestazione promozionale di calcio femminile giovanile “Stella Stellina”
riservata alle squadre giovanili di calcio femminile che daranno la loro adesione via fax entro il 20 Dicembre 2014.
Tale Torneo si svolgerà in una unica giornata e precisamente Martedì 6 Gennaio 2015 presso il Centro Sportivo “CITTÀ
DELLA SPORT” di Cittadella (Pd) in Via della Sport.
Si allega al presente C.U. il modulo per l’iscrizione.
REGOLAMENTO
La manifestazione promozionale “Stella Stellina” riservata a squadre giovanili femminili che partecipano ad attività di
Calcio Femminile e/o Giovanile mista, si terrà nella giornata di Martedì 6 Gennaio 2015 (Epifania) con inizio alle ore
9.00 circa.
a) La Manifestazione è riservata alle atlete nate nelle annate 2001/2002/2003/2004 regolarmente tesserate con
“tesseramento giovanile” rilasciato dalle Delegazioni Provinciali o Distrettuali F.I.G.C., avrà carattere prettamente
ludico/dimostrativo e si concretizzerà in un concentramento delle squadre che si iscriveranno entro il 20 dicembre 2014,
da svolgersi nell’arco di una giornata.
Il calendario della giornata sarà comunicato successivamente alla chiusura delle iscrizioni.
b) Le squadre saranno composte sino ad un massimo di 14 giocatrici. Nel corso della giornata si svolgeranno gare 7 vs
7, tra le squadre composte da atleti (esclusivamente di sesso femminile), regolarmente tesserate per società affiliate
FIGC.
Le società partecipanti con più squadre, devono presentare liste giocatrici e dirigenti, chiuse e separate.
27/333
c) Sono autorizzati i prestiti di atlete provenienti da Società maschili, previo nulla osta della società di appartenenza.
d) Modalità e durata delle gare verranno determinate sulla base del numero di squadre iscritte, comunque sino al
raggiungimento di 18 squadre.
e) Le gare saranno arbitrate da Tecnici e/o Dirigenti predisposti dall’Organizzazione supportati dai Dirigenti Federali
presenti e, dato il carattere promozionale della manifestazione non saranno ammessi reclami.
f) In caso di comprovata necessità, la Divisione Regionale Calcio Femminile, potrà autorizzare, previo nulla osta della
società di appartenenza, anche prestiti di giocatrici provenienti da Società che svolgono attività prettamente femminile.
Ogni Società partecipante all’arrivo dovrà consegnare all’Organizzazione, la distinta delle giocatrici debitamente
compilata ed i relativi tesserini che verranno restituiti alla fine della giornata.
Le atlete prive di tesserino rilasciato dalla FIGC-SGS non potranno prender parte alle gare”
“I comunicati ufficiali si intendono conosciuti con presunzione assoluta, a far data dalla loro pubblicazione”
Pubblicato in Belluno ed affisso all’albo della D.P. il 11/12/2014
Il Segretario
( Franco Da Ronch )
Il Delegato
(Orazio Zanin)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
726 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content