close

Enter

Log in using OpenID

4d latino - Liceo "Tito Lucrezio Caro" di Cittadella

embedDownload
PROGRAMMA SVOLTO di LATINO
Classe 4a D – a.s. 2013/14
Prof.ssa Alessandra Lovisetto
L’età cesariana: La crisi dei valori tradizionali e l’individualismo; i generi letterari; la diffusione della
filosofia.
Prosodia e metrica latine: i principali piedi e versi (esametro, pentametro e distico elegiaco, cenni alla
varietà dei metri in Catullo). Esempi di scansione e di lettura metrica.
LUCREZIO: Biografia
La struttura, il lessico, lo stile del De rerum natura
Dal De rerum natura:
Lettura, analisi e commento dei versi:
- I, 1-43 (“L’inno a Venere”)
- I, 44 – 61 (in trad.) (“L’imperturbabilità degli dei”)
- I, 50 – 61 (in trad.) (“L’argomento del poema”)
- I, 62 - 79 (“Elogio di Epicuro”)
- I, 921-950 (in trad. con testo latino a fronte) (“La funzione della poesia”); confronto con
Tasso (proemio della "Gerusalemme liberata", ott.3)
- I, 80 -101 (“Il sacrificio di Ifigenia”)
- II, 1-19, in trad. ("Naufragio con spettatore")
Esercitazioni di analisi del testo:
- I, 136 – 148 (“La povertà della lingua e la novità della materia”)
- III, 1 – 30 (Secondo elogio di Epicuro)
Verifica scritta (analisi del testo)
- V, 156 – 168; 1186 – 1187; 1194 – 1203 (Gli uomini e gli dei)
Approfondimento multidisciplinare su Lucrezio scienziato, con l’ausilio del saggio “Lucrezio e la scienza
moderna” di L. Piazzi e il testo di P. Odifreddi “Il mio Lucrezio, la mia Venere”
CATULLO: Biografia
L’inizio della poesia lirica nel contesto storico–culturale romano del II sec. a.C.
I preneoterici e i “poetae novi”
Struttura e fortuna del liber
Elementi essenziali di metrica catulliana
Lettura, analisi e commento del carme I
Percorso tematico: “La poesia d’amore per Lesbia”
L’inizio della relazione: LI
L’amore appagato: V, VII
I primi scricchiolii: II
Fides e foedus: CIX, LXX, LXXXVII (in trad.), LXXXV
La scissione tra sesso e sentimenti: LXXII, LXXV (in trad.)
I molteplici volti dell’amore: LXXXVIII
Addio?: VIII
Addio!: XI (in trad.)
Approfondimento sulla figura di Lesbia:
- lettura di “Una ribelle: Clodia / Lesbia” di E. Cantarella (da Passato prossimo. Donne
romane da Tacita a Sulpicia)
- Cicerone, Pro Caelio, 47 – 50 (Clodia: una proterva meretrix)
Verifiche scritte: Traduzione, analisi del testo ed esercizio di traduzione contrastiva dei carmi VII e
LXXXII
CICERONE: Biografia
Sintetica presentazione dei generi praticati e delle opere dell’autore
Percorso sulla retorica
- cenni di storia del genere
- le opere e le teorie: le parti della retorica, i diversi tipi di orazioni
- dalla Pro Caelio, 45 – 48; 50
- dalle Catilinarie: l’incipit della prima; I, 8 – 10; IV, 1, 1-2
Confronto con SALLUSTIO
- l’impossibilità di agire: il proemio del De Catilinae coniuratione (1-4 in trad.)
- i riferimenti a Cicerone e alle Catilinarie (29 e 31)
- il ritratto di Catilina (5)
Percorsi individuali di ricerca e riflessione sulle opere filosofiche e sulle lettere di Cicerone
L’età augustea: il contesto storico-politico. La politica culturale di Augusto. Mecenatee il suo circolo.
VIRGILIO: biografia e rapporti con Augusto e Mecenate
Percorso tematico: la serenità perduta, il rapporto città – campagna
- Dalle Bucoliche: la prima ecloga
- Dalle Georgiche: Orfeo ed Euridice (IV, 453-527 in trad.)
- Dall’Eneide: Didone ed Enea (IV, 296-396; 648-666; VI, 450-476 in trad.)
Confronto con ORAZIO (verifica scritta)
- La favola del topo di campagna e del topo di città (Sermones, II, 6, 89-117)
Cittadella, 6 giugno 2014
La docente
Prof.ssa Alessandra Lovisetto
Gli studenti
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
105 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content