close

Enter

Log in using OpenID

circolare con tutti i dettagli

embedDownload
 LICEO STATALE “PRIMO LEVI”
C LASSICO S CIENTIFICO – S . DONATO MILANESE
L INGUISTICO – S . GIULIANO MILANESE
Via Martiri di Cefalonia, 46 – SAN DONATO MILANESE (MI)
tel 02 55691211- 225
fax 02 5271789
sito web: levi.gov.it
mail: [email protected]
- [email protected]
PEC: [email protected]
Cod. Sede: MIPS11000C - Linguistico: MIPS11002E
CF: 80126050154
Sede di San Donato Milanese
Circ. n.
208
San Donato Milanese, 18.02.2014
AGLI STUDENTI E FAMIGLIE
p.c. insegnanti
–SITO WEB
Oggetto: Iscrizioni alle classi 2^ - 3^ - 4^ - 5^ - a.s. 2014/15
Si comunica che l’iscrizione alle classi successive alla prima avverrà d’ufficio. Al solo scopo di tenere aggiornati i dati comunicati all’atto della prima iscrizione, si invitano le famiglie /studenti alla compilazione, in tutte le sue parti ed in modo leggibile, dell’acclusa scheda di raccolta dati (sul retro dovrà essere compilata anche la liberatoria per l’utilizzo dell’immagine). Ad essa dovrà essere pinzata, oltre alle ricevute dei versamenti effettuati, n. 1 fotografia recente in formato tessera per la predisposizione del libretto personale (scrivere sul retro della foto il cognome e la classe di frequenza dell’anno prossimo). VERSAMENTI TASSE ERARIALI – CONTRIBUTO LIBERALE E’ previsto il versamento del contributo volontario di € 120,00 da effettuare o mediante bollettino di c/c postale n. 18818203 (utilizzare i moduli di c/c/p disponibili negli uffici postali) o attraverso bonifico : IBAN IT 38 H 07601 01600 000018818203 (conto corrente postale del Liceo) Intestazione: “LS con annessa sezione classica S. Donato Milanese -­‐ Servizio Tesoreria”. Causale: contributo finalizzato all’innovazione tecnologica, all’edilizia scolastica e all’ampliamento dell’offerta formativa a.s. 2014/2015 – classe ___ sez. ___ scuola (classico/scientifico/linguistico). Eseguito da: cognome, nome dello studente (anche se minorenne). L’erogazione liberale è una quota versata direttamente sul c/c/p dell’istituto ed è finalizzata all’innovazione tecnologica e per migliorare la qualità dei servizi offerti all’alunno ( Legge 10/3/2000 n. 62). Essa può essere detratta dalla dichiarazione dei redditi (Legge Bersani 40/07 Art. 13 co.3a) dell’anno successivo a quello del versamento, nella misura del 19%, nel quadro E rigo E19 mettendo il codice 31 seguito dalla quota versata.. Per poter fruire della detrazione è necessario riportare esattamente la causale di cui sopra. In caso di presentazione alla scuola dei buoni “dote scuola” non si può certificare l’erogazione liberale. Dovrà essere eseguito il versamento delle prescritte tasse governative (solo attuali 3^ e 4^), come segue: CLASSE DI ISCRIZIONE Tassa governativa INTESTAZ. BOLLETTINO ESEGUITO DA: Iscrizione alla 4^ classe € 21,17 ** AGENZIA DELLE ENTRATE – Cognome – nome dello E studenti che abbiano (iscrizione € 6,04 CENTRO OPERATIVO DI studente (anche se compiuto il 17^ anno di frequenza € 15,13) PESCARA – tasse scolastiche minorenne) età entro il 31/12/2013 n. conto corrente 1016 indipendentemente dalla CAUSALE: tassa classi a cui si iscrivono iscrizione/frequenza classe 4^ sez. ____ a.s. 14/15 CLASSE DI ISCRIZIONE Iscrizione alla 5^ classe TASSA GOVERNATIVA € 15,13 (tassa di frequenza) INTESTAZ. BOLLETTINO ESEGUITO DA: AGENZIA DELLE ENTRATE – Cognome – nome dello CENTRO OPERATIVO DI studente PESCARA – tasse scolastiche n. conto corrente 1016 CAUSALE: tassa frequenza classe 5^ sez. ____ a.s. 14/15 ** la tassa di iscrizione è da versare una sola volta: pertanto gli alunni che frequentano attualmente
per la seconda volta la classe terza ed hanno già versato lo scorso anno € 6,04 per l’iscrizione alla
classe quarta sono tenuti al solo versamento della tassa di frequenza (€ 15,13).
ESONERO TASSE SCOLASTICHE ERARIALI (tasse di iscrizione e di frequenza – c/c postale n.1016)
L’esenzione può essere richiesta compilando l’apposito modulo (disponibile sul sito: allegato alla pubblicazione della presente circolare) che puo’ essere trasmesso tramite posta certificata all’indirizzo del Liceo: [email protected]
1. per motivi economici (limiti di reddito stabiliti annualmente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze) L’esenzione non può essere richiesta se la valutazione del comportamento è inferiore a 8/10 nello scrutinio finale. L’esonero non spetta agli alunni ripetenti o a chi sia incorso in gravi sanzioni disciplinari. 2. per merito: (votazione non inferiore agli 8/10), indipendentemente dalle condizioni economiche. Gli studenti che prevedano di ottenere questa media possono dichiararlo ed evitare per ora il pagamento, salvo provvedere entro la fine di giugno se le valutazioni finali non raggiungessero la media prevista. Anche in questo caso valgono le osservazioni precedenti sulla valutazione del comportamento. 3. per appartenenza a speciali categorie di beneficiari:
1.
2.
3.
4.
Orfani di guerra, per causa di servizio e di lavoro; Figli di mutilati o di invalidi di guerra, per causa di servizio e di lavoro; Ciechi civili; Studenti stranieri, in condizioni di reciprocità. Limiti massimi di reddito ai fini dell’esenzione dalle tasse scolastiche erariali -­‐ rivalutati, per l'anno scolastico 2014/2015, come dal seguente prospetto in euro (ai sensi della nota prot. n.936 del 5 febbraio 2014) Per i nuclei familiari
formati dal seguente
numero di persone
1
2
3
4
5
6
7 e oltre
Limite massimo di reddito
per l’a.s. 2013/2014
riferito all’anno di
imposta 2012
5.173,00
8.579,00
11.027,00
13.169,00
15.310,00
17.352,00
19.389,00
Rivalutazione in ragione
dell'1,5% con
arrotondamento all'unità
di euro superiore
78,00
129,00
165,00
198,00
230,00
260,00
291,00
Limite massimo di reddito
espresso in euro per l'a.s.
2014/2015 riferito
all'anno d'imposta 2013
5.251,00
8.708,00
11.192,00
13.367,00
15.540,00
17.612,00
19.680,00
INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA La scelta di avvalersi o non dell’insegnamento della religione cattolica è effettuata il primo anno ed ha effetto per tutti gli anni successivi, fermo restando il diritto di modificare tale scelta tramite richiesta scritta (vedasi modulo disponibile sul sito) da inviare al Dirigente Scolastico entro il 12
marzo 2014. La scelta non può essere modificata nel corso dell’anno scolastico. Per i non avvalentisi dell’insegnamento religione cattolica (IRC) è prevista la scelta dell’opzione alternativa – avente validità annuale -­‐ da effettuarsi all’inizio dell’a.s. 2014/2015 (seguiranno istruzioni in proposito) NOTE GENERALI: In caso di ripetenza, lo studente sarà inserito nella stessa classe del corrente anno scolastico, salvo diversa esplicita richiesta da rivolgere per iscritto al Dirigente Scolastico tassativamente entro il 22 giugno 2014. Si ricorda che la frequenza agli studi è obbligatoria per 10 anni (biennio delle scuole secondarie superiori). L’obbligo formativo permane fino al compimento del 18° anno d’età. In caso di rinuncia alla prosecuzione degli studi nella scuola dopo i 10 anni dell’obbligo, la famiglia dovrà comunicare per iscritto al Dirigente Scolastico in quale modo lo studente assolverà all’obbligo formativo fino al 18° anno d’età (frequenza di corsi di formazione; apprendistato). TERMINI e MODALITA’ ORGANIZZATIVE Sede: tutta la documentazione (scheda dati alla quale vanno pinzate le ricevute dei relativi versamenti delle tasse erariali, se dovute, il contributo volontario, la foto tessera ed eventuale cambio scelta IRC) sarà raccolta dai rappresentanti di classe degli studenti. Nei giorni 11 marzo (attuali classi 1^ e 2^) e 12 marzo 2014 (attuali classi 3^ e 4^) un addetto della segreteria didattica passerà nelle singole classi per il ritiro della documentazione così raccolta. Liceo Linguistico di San Giuliano: la documentazione sarà consegnata al Sig. Franco o sua collega.
Il Dirigente Scolastico
dott.ssa Grazia Maria Sabella
Allegati: • SCHEDA AGGIORNAMENTO DATI (distribuita in formato cartaceo a ciascun studente) • LIBERATORIA UTILIZZO IMMAGINE (distribuita in formato cartaceo a ciascun studente ) • RICHIESTA ESONERO TASSE SCOLASTICHE ERARIALI (pubblicazione sul sito) • MODULO PER L’ESERCIZIO DEL DIRITTO DI SCEGLIERE SE AVVALERSI O NON AVVALERSI DELL’INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA -­‐modifica della scelta effettuata il primo anno-­‐ ( Pubblicazione sul sito)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
292 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content