close

Enter

Log in using OpenID

C.U. n 12 2014 2015

embedDownload
C.O.N.I. F.I.G.C. DELEGAZIONE DISTRETTUALE “BASSO PIAVE” SAN DONA’ ‐ PORTOGRUARO Via E. Vanoni, 11/4 30027 San Donà di Piave (VE) Tel. 0421 53620 ‐ Fax 0421 331205 E ‐ mail: [email protected]
[email protected]
COMUNICATO UFFICIALE N. 12 DEL 03/09/2014 1. COMUNICAZIONI F.I.G.C. ............................................................................................................................... 174
Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) ...................................... 174
Com. Uff. n. 61/A – Circolare Segretario Generale del CONI ........................................................................................ 174
2.COMUNICAZIONI LND .................................................................................................................................... 174
Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) ...................................... 174
3.COMUNICAZIONI COMITATO REGIONALE ........................................................................................................ 175
Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) ...................................... 175
CONSIGLIO DIRETTIVO ................................................................................................................................................ 175
Riunioni del Consiglio Direttivo .................................................................................................................................. 175
Composizione Gironi Campionato Juniores Provinciale 2014/2015 ........................................................................... 176
SEGRETERIA ................................................................................................................................................................ 176
Orari d’apertura degli Uffici del CRV dal 1° Settembre 2014...................................................................................... 176
Contatti uffici C.R.Veneto ........................................................................................................................................... 177
Rapportino Arbitrale di fine gara ................................................................................................................................ 177
Sostituzione dei calciatori ........................................................................................................................................... 177
Tessere per Dirigenti................................................................................................................................................... 178
Trasferimento giocatori Stranieri – impiego in attività ufficiale ................................................................................. 178
Tesseramento Calciatori Dilettanti – distinta accompagnatoria ................................................................................ 179
Tesseramento giocatori Italiani – impiego in attività ufficiale.................................................................................... 179
Tesseramento Lnd / Sgs ‐ Annullamento Pratiche .................................................................................................... 179
Tesseramento Lnd / Sgs ‐ Validità delle Pratiche ...................................................................................................... 179
Tesseramento Lnd ‐ Spedizione delle Pratiche .......................................................................................................... 179
Modelli per annullamento/svincolo giocatori di Settore Giovanile............................................................................ 180
Autorizzazione Società A.S.D. VirtusSummaga ........................................................................................................... 181
4.COMUNICAZIONI ATTIVITÀ GIOVANILE REGIONALE ........................................................................... 181
Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) ...................................... 181
TORNEI ORGANIZZATI DALLE SOCIETA’ 2014/2015 ...................................................................................................... 181
Guida ai regolamenti dei tornei e Amichevoli ‐ categorie S.G.S. ................................................................................ 181
Approvazione Tornei Categorie S.G.S. ........................................................................................................................ 182
CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI E GIOVANISSIMI 2014/15........................................................................................ 182
Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
173
Variazione Campionato Regionale Giovanissimi ‐ Girone “C” .................................................................................... 182
Variazione gare e campi di gioco ................................................................................................................................ 182
5.
COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ................................................................... 182
Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) ...................................... 182
Polizza Infortuni Tesserati “Settore Giovanile e Scolastico” ........................................................................................ 182
ATTIVITA’ di BASE .......................................................................................................................................................... 183
Riunione programmatica Attività di Base e Scolastica 2014‐15 ................................................................................. 183
Iscrizioni ai campionati/tornei giovanili provinciali e modulo di censimento ............................................................ 183
Manifestazioni Piccoli Amici organizzate dalle Società .............................................................................................. 183
Norme Regolamentari per l’attività ufficiale delle categorie di base ......................................................................... 184
Disposizioni per l’apertura/riconferma della Scuola di Calcio .................................................................................... 185
Disposizioni per eventuali richieste di deroga ............................................................................................................ 186
Convenzioni tra Istituti Scolastici e Società Sportive .................................................................................................... 186
6.COMUNICAZIONI DELEGAZIONE “BASSO PIAVE” .............................................................................................. 187
ORARIO DELEGAZIONE................................................................................................................................................... 187
Alleg Com 20 CAMPI GIOVANISSIMI REGIONALI Gir c Alleg Com 20 Circolare Segretario Generale del CONI Alleg Com 20 CONVENZIONE Scuola‐Soc1415 Alleg Com 20 DICH MEDICO per SCQ Alleg Com 20 DICH PSICOLOGO per SCQ Alleg Com 20 GUIDA Tornei Soc 14‐15 Girone A T.V.O. Girone B T.V.O. Girone C T.V.O. moduli sostituzioni 1. COMUNICAZIONI F.I.G.C. Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) Com. Uff. n. 61/A – Circolare Segretario Generale del CONI Qui di seguito si trasmette il testo integrale del Com.Uff. n. 61/A emanato dalla FIGC in data 1° /9/ 2014 : “”” In allegato si pubblica la circolare del Segretario Generale del CONI del 29 agosto 2014, relativa all'attivazione della Procura Generale dello Sport, nonché, il Regolamento di Organizzazione e Funzionamento della Procura Generale dello Sport, approvato con delibera del Consiglio Nazionale del CONI del 15 luglio 2014 n. 1520.””” 2.COMUNICAZIONI LND Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) Nessuna Comunicazione Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
174
3.COMUNICAZIONI COMITATO REGIONALE Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) 1^ CONVEGNO PERIFERICO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 SABATO 4 OTTOBRE 2014 ‐ ORE 9.30 Presso Auditorium Biblioteca Comunale Largo 10 Martiri,1 – 31044 Montebelluna (TV) sul tema: “REGIME FISCALE Lg.398/91 TRA LEGGENDA E REALTA’ ” Moderatore : Relatori: (alla luce degli accertamenti più recenti) Ennio Filippetto Consigliere Regionale Patrick Pitton Consigliere Regionale Claudio Stefani e Chiara Stefani Dottori Commercialisti Il Convegno, a seguito dell’attivazione del servizio di consulenza fiscale e civilistica con lo Studio Stefani Dottori Commercialisti (a titolo gratuito), è rivolto alle asd e ssdarl che ne faranno richiesta scritta (modulo allegato al presente Comunicato), che potrà essere fatta pervenire via mail ([email protected]), fax (0422 – 421586 attivo da giovedì 11/9/2014), o consegnata personalmente presso la Delegazione di Treviso. ENTRO VENERDI’ 3 OTTOBRE 2014
Il Convegno prevede anche una fase di dibattito tra i presenti, nonché un piccolo buffet. La partecipazione al Convegno è gratuita
Prossimi appuntamenti : 29 Novembre 2014 a Padova 31 Gennaio 2015 a Venezia – Marghera 21 Marzo 2015 a Montecchio Maggiore (VI) CONSIGLIO DIRETTIVO RIUNIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO Si riportano stralci‐sintesi degli argomenti trattati dal Consiglio Direttivo del C.R.V. nelle sottonotate riunioni, omettendone alcuni già apparsi sui Comunicati Ufficiali : Riunione del 23 luglio 2014 ƒ Preparazione Riunione Elettiva del 25 luglio a Roma ƒ Punto sulle iscrizioni stagione sportiva 2014/2015 ƒ Proroga iscrizioni 3^ categoria, Juniores Provinciali , Calcio a 5 Maschile Serie D e Juniores nonché Calcio Femminile Serie C, D e Juniores al 28/7/2014; ƒ Composizione organici Allievi Elite e Giovanissimi Elite ƒ Completamento Organici Stagione Sportiva 2014/2015 ƒ Relazione iscrizione Calcio a 5 e Calcio Femminile Riunione del 30 Luglio 2014 • Iscrizioni squadre stagione sportiva 2014/2015 Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
175
• Verifica dati con Ufficio Amministrativo/ Ced • Proroga Termini Iscrizione 3^ categoria, 3^ Categoria Under 21 e Under 18 al 6 agosto 2014 • Relazione Assemblea Straordinaria Elettiva del 25/07/2014 • Completamento organico Società • Relazione iscrizione Calcio a 5 e Calcio Femminile Riunione del 6 Agosto 2014 • Gironi Stagione Sportiva 2014/2015 di Eccellenza, Promozione, 1^ Categoria, 2^ Categoria, Juniores Elite e Regionale • Preparazione Trasferta per l’Assemblea Elettiva FIGC del giorno 11 agosto 2014 a Roma • Illustrazione Progetto Sport in Carcere • Comunicazione limiti di età per Torneo delle Regioni 2015 con partecipazione di n. 6 Rappresentative • Verifica situazione contabile in base ai dati forniti dall’Ufficio Amministrativo • Relazione su Calcio a 5 e Calcio Femminile COMPOSIZIONE GIRONI CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALE 2014/2015 Ad integrazione e a modifica di quanto pubblicato sul Com.Uff. n. 19 del 29/8/2014, il Consiglio Direttivo in accordo con i Delegati Provinciali e Distrettuali, ha deliberato la seguente nuova composizione dei Gironi del Campionato Juniores Provinciale della stagione sportiva 2014/2015, la cui organizzazione é demandata alle Delegazioni periferiche: DELEGAZIONE DI SAN DONA’ Girone A ANNONESE CALCIO CAORLE CAVALLINO EVOLUTION TEAM FOSSALTA PIAVE GRUARO JESOLO LIBERTAS CEGGIA LUGUGNANA P. CREPALDO E MARINA SC PASSARELLA 93 PORTOGRUARO CALCIO SAN STINO TORRE DI MOSTO SEGRETERIA ORARI D’APERTURA DEGLI UFFICI DEL CRV DAL 1° SETTEMBRE 2014 Qui di seguito si riportano gli orari di apertura degli Uffici del CRV in vigore dal 1° Settembre 2014 : DA LUNEDI’ 1° SETTEMBRE 2014 gli Uffici della Segreteria del Comitato Regionale Veneto L.N.D. saranno aperti al pubblico con i seguenti orari Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato 9.00 – 13.00 9.00 – 13.00 CHIUSO 9.00 – 13.00 9.00 – 13.00 9.00 – 12.00 (solo per urgenze) 15.00 – 18.00 15.00 – 18.00 15.00 – 18.00 Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
176
CONTATTI UFFICI C.R.VENETO BETTIN MICHELE 041/2524.114 ‐ Divisione Calcio Femminile [email protected]
‐ Segreteria BRESSAN IVAN 041/2524.203 ‐ Divisione Calcio a Cinque [email protected]
‐ Segreteria [email protected]
CAVALLARI PAOLO 041/2524.129 ‐ Tesseramento [email protected]
‐ Servizi Informatici [email protected]
CAZZIN SABRINA 041/2524.126 ‐ Contabilità [email protected]
‐ Infortuni [email protected]
DA LIO GIORDANO 041/2524.128 ‐ Tesseramento [email protected]
DE PORTI FRANCO 041/2524.171 ‐ Segreteria S.G.S. MIANI MARIA LUISA 041/2524.117 ‐ Organi Disciplinari [email protected]
MOLA DOMENICO 041/2524.115 ‐ Segreteria [email protected]
‐ Variazioni gare Calcio a 11 TIVERON ROBERTINO 041/2524.125 ‐ Contabilità [email protected] VANZAN MARINA 041/2524.116 ‐ Segreteria [email protected]
‐ Corsi Allenatori RAPPORTINO ARBITRALE DI FINE GARA Nelle gare dei Campionati di Eccellenza, Promozione, 1^ e 2^ Categoria nonché in quelle di Coppa Italia (fase regionale) e Trofeo Regione Veneto, l'arbitro redigerà a fine gara un apposito rapportino, in tre copie, nel quale saranno elencati tutti i provvedimenti disciplinari adottati oltre al riepilogo delle sostituzioni avvenute. Tale documento sarà controfirmato dai Dirigenti delle due Società che ne riceveranno copia. L'originale del rapportino dovrà essere allegato al referto di gara per l'inoltro al Giudice Sportivo Regionale. La Società ospitante, di volta in volta, avrà cura di mettere a disposizione dell'arbitro un rapportino (già predisposto in triplice copia) in occasione di tutte le gare ufficiali che si svolgeranno sul proprio campo di giuoco nella corrente stagione sportiva 2014/2015. Questi rapportini arbitrali sono a disposizione delle Società presso le rispettive Delegazioni, ove le Società di Eccellenza, Promozione e 1^ e 2^ Categoria, potranno ritirarli. SOSTITUZIONE DEI CALCIATORI Nel corso delle gare dei Campionati organizzati dal Dipartimento Interregionale, Calcio Femminile in ambito nazionale e dai Comitati Regionali in ambito regionale, nonché in tutte le altre gare della rispettiva attività ufficiale, è consentita in ciascuna squadra la sostituzione di TRE calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto. Nel corso delle gare dei Campionati Juniores Elite e Juniores Regionale organizzati dal C.R. Veneto, possono essere effettuate CINQUE sostituzioni per squadra, indipendentemente dal ruolo ricoperto. Nel corso delle gare organizzate dalle Delegazioni Provinciali e/o Distrettuali, nonché nel corso delle gare riservate ai calciatori di sesso femminile organizzate in ambito regionale e provinciale, in ciascuna squadra possono essere sostituiti CINQUE calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto. Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
177
Nel corso delle gare del Campionato di 2a Categoria, anche se organizzato dalle Delegazioni Provinciali e/o Distrettuali possono essere sostituiti soltanto TRE calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto in coerenza con quanto previsto per la corrispondente attività svolta in ambito regionale. In occasione di tutte le gare ufficiali in ambito nazionale, regionale e provinciale (Campionato Nazionale Serie D, Campionati di Serie "A", “A/2” e "B" di Calcio Femminile, Campionati di Eccellenza, Promozione, 1a Categoria, 2a Categoria, 3a Categoria, 3a Cat.‐U21, 3a Cat.‐U18, Squadre Riserve, Juniores e Calcio Femminile) le Società possono indicare nella distinta di gara da presentare all’arbitro fino a SETTE calciatori di riserva tra i quali saranno scelti gli eventuali sostituti (cosiddetta panchina allungata). Ciò premesso, si illustrano le procedure da seguire per la sostituzione dei calciatori: ‐ la segnalazione all'arbitro dei calciatori che si intendono sostituire sarà effettuata ‐ a gioco fermo e sulla linea mediana del terreno di gioco ‐ a mezzo di cartelli riportanti i numeri di maglia dei calciatori che debbono uscire dal terreno stesso; ‐ i calciatori di riserva non possono sostituire i calciatori espulsi dal campo; ‐ i calciatori di riserva, finché non prendono parte al gioco, devono sostare sulla panchina riservata alla propria Società e sono soggetti alla disciplina delle persone ammesse in campo; le stesse prescrizioni valgono per i calciatori sostituiti e per i calciatori non utilizzati, i quali non sono tenuti ad abbandonare il campo al momento delle sostituzioni. MODULO PER SOSTITUZIONI DI CALCIATORI Visto il positivo riscontro della passata stagione, allo scopo di evitare errate segnalazioni e/o inesatte trascrizioni negli atti ufficiali, nelle sole gare dei Campionati di Eccellenza, Promozione e 1^ Categoria nonchè in quelle di Coppa Italia (fase regionale) e Trofeo Regione Veneto di Promozione e di 1^ Categoria, OGNI sostituzione di calciatore dovrà essere certificata dal Dirigente Accompagnatore Ufficiale con l'apposito "modulo di sostituzione" contenente l'indicazione del calciatore da sostituire e del suo sostituto. Nelle gare di Eccellenza e di Promozione (nonché Coppa Italia e Trofeo Regione Veneto di Promozione) il Dirigente Accompagnatore Ufficiale, al momento del cambio, si avvicinerà all'Assistente Arbitrale N. 1 e gli consegnerà il modulo compilato e da lui stesso firmato. Nelle gare di 1^ Categoria e Trofeo Regione Veneto di 1^ Categoria (dove non sono presenti gli Assistenti “ufficiali”) il Dirigente Accompagnatore, al momento del cambio, affiderà al giocatore di riserva il modulo compilato; lo stesso giocatore, una volta entrato sul terreno di gioco, lo consegnerà al Direttore di gara. Tutti i "moduli di sostituzione" dovranno essere allegati al referto di gara per l'inoltro al Giudice Sportivo Regionale. TESSERE PER DIRIGENTI Si comunica, in accordo con il Comitato Arbitrale Veneto, che i Dirigenti sprovvisti della tessera che permette l’accesso al terreno di gioco potranno utilizzare (purché abbiano ovviamente già presentato regolare richiesta di tale tessera) un documento alternativo esclusivamente sino a Domenica 28 Settembre p.v. TRASFERIMENTO GIOCATORI STRANIERI – IMPIEGO IN ATTIVITÀ UFFICIALE Da quando è stata concessa alle Società la possibilità di tesserare un giocatore straniero, si è sempre resa necessaria l’autorizzazione scritta all’impiego rilasciata da parte del Comitato Regionale competente. Con l’introduzione dell’art.40 quater e successive modifiche, il vincolo di alcune tipologie di tesseramento straniero ha avuto delle sostanziali variazioni al punto da equipararlo a quello del calciatore Italiano. In quest’ottica riteniamo utile ricordare alle Società quando è possibile impiegare un atleta straniero, senza attendere la prevista autorizzazione: ‐ trasferimento definitivo extracomunitario (status”71”) ‐ trasferimento definitivo extracomunitario (status”7”) ‐ trasferimento definitivo comunitario (status”70”) ‐ trasferimento definitivo comunitario (status”20”) Il tutto è sancito dall’Art.39 comma 5 delle NOIF. dal giorno successivo al deposito o alla spedizione dal giorno successivo al deposito o alla spedizione dal giorno successivo al deposito o alla spedizione dal giorno successivo al deposito o alla spedizione Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
178
Rammentiamo invece che per i giocatori che effettuano un tesseramento / aggiornamento di posizione, è prevista l’autorizzazione da parte dell’Ufficio Tesseramento del Comitato Regionale. Da questa stagione sportiva la struttura regionale non provvederà più all’inoltro della comunicazione scritta; pertanto la Società potrà provvedere all’impiego dell’atleta, solo successivamente all’apparizione del segno di convalida “D”. Questo simbolo comparirà sul lato destro del nominativo del calciatore, nel menù “Tesseramento Dilettante” alla voce “Pratiche tesseramento aperte”. TESSERAMENTO CALCIATORI DILETTANTI – DISTINTA ACCOMPAGNATORIA Si ritiene utile ricordare che a norma dell’Art.39 comma 2 delle N.O.I.F qualsiasi pratica di tesseramento deve essere perentoriamente accompagnata dalla “distinta di presentazione tesseramento”. La modalità per ottenere tale accompagnatoria è la seguente: dal menù principale del “tesseramento DL” scegliere “pratiche tesseramento aperte” selezionare “distinta di presentazione tesseramento” comparirà l’elenco dei nominativi degli atleti movimentati ai quali si dovrà apporre il segno di spunta unicamente nel riquadro a sinistra dei nominativi da depositare o spedire. Si rappresenta infine che tale mancanza comporta la mancata convalida del tesseramento con conseguente impiego irregolare del giocatore in attività ufficiale da parte della Società. Qualsiasi pratica di tesseramento sprovvista della distinta o diversa da quella telematica non verrà convalidata, consentendo alla Società di visualizzare l’inadempienza nelle pratiche di tesseramento con errore. TESSERAMENTO GIOCATORI ITALIANI – IMPIEGO IN ATTIVITÀ UFFICIALE Riceviamo continue richieste, da parte delle Società, per l’impiego in attività ufficiale degli atleti con cittadinanza Italiana. La normativa in materia non è cambiata; l’art.39 delle NOIF riporta che la data di deposito o di spedizione del plico postale contenente le richieste di tesseramento e trasferimento, stabilisce a tutti gli effetti la decorrenza del tesseramento. Ne consegue che l’utilizzo del giocatore è ammesso dal giorno successivo a quello del deposito o spedizione del tesseramento. TESSERAMENTO LND / SGS ‐ ANNULLAMENTO PRATICHE Si ricorda alle Società che qualora volessero annullare una pratica di tesseramento LND e SGS resa definitiva e non ancora trasmessa al Comitato Regionale o alla Delegazione provinciale / locale, devono farne richiesta per e‐mail all’Ufficio Tesseramento Regionale ([email protected]) ricordandosi di indicare obbligatoriamente i dati anagrafici dell’atleta ed il numero della pratica di tesseramento (es. DL1234567 o SG1234567). Le richieste sprovviste di tali informazioni non verranno evase. TESSERAMENTO LND / SGS ‐ VALIDITÀ DELLE PRATICHE Dalla stagione sportiva 2013/2014 la procedura informatica prevede che qualsiasi pratica di tesseramento abbia una validità temporale: ‐ la pratica LND può essere depositata, per la convalida, entro 60 giorni dalla data di creazione; ‐ la pratica SGS può essere depositata, per la convalida, entro 90 giorni dalla data di creazione; trascorso tale termine la pratica viene cancellata definitivamente dall’archivio della Società. Si invitano le stesse ad osservare attentamente tali scadenze. TESSERAMENTO LND ‐ SPEDIZIONE DELLE PRATICHE Per evitare spiacevoli disguidi per quanto concerne la validità del tesseramento, si ricorda che le pratiche di tesseramento a favore della LND devono essere rigorosamente spedite per raccomandata (F.I.G.C. ‐ C.R.Veneto – Via Della Pila 1 – 30175 – Marghera) o depositate unicamente presso lo sportello unico della Sede Regionale. Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
179
MODELLI PER ANNULLAMENTO/SVINCOLO GIOCATORI DI SETTORE GIOVANILE Per agevolare l’operatività delle Società si ritiene utile proporre, qui di seguito, dei collegamenti al sito web del C.R. VENETO, per scaricare dei modelli utili a richiedere lo svincolo o l’annullamento del tesseramento, relativamente alle categorie di Settore Giovanile e Scolastico, in base alle normative federali vigenti ANNULLAMENTO CARTA ASSICURATIVA: Può essere richiesto dagli atleti della categoria “Piccoli Amici” che hanno la “Carta Assicurativa” (cartellino bianco previsto dal Settore Giovanile e Scolastico) in qualsiasi momento della stagione sportiva, presentando allo “Sportello della Delegazione di competenza” emittente, una richiesta scritta utilizzando l’apposito modello che può essere reperito al seguente link: http://www.figcvenetocalcio.it/documenti/Comitato%20Regionale/Servizi/Tesseramento/Richiesta_annullamento_ca
rta_assicurativa.pdf
La Delegazione provvederà ad inoltrare immediatamente al C.R.Veneto la richiesta di annullamento unitamente alla “Carta Assicurativa” originale. SVINCOLO PER INATTIVITÀ DEL CALCIATORE IN ACCORDO CON LA SOCIETÀ PRIMA DELL’INIZIO DELL’ATTIVITÀ Può essere richiesto dagli atleti “giovani” con tesseramento annuale, in accordo con la Società, prima dell’inizio dell’attività calcistica (Campionati o Tornei). La richiesta, firmata dal calciatore e dagli esercenti la potestà genitoriale, dovrà essere inviata per raccomandata con ricevuta di ritorno al Comitato Regionale Veneto, corredata dall’assenso della Società d’appartenenza e dall’originale del “cartellino” (card plastificata) attestante il tesseramento. Qui di seguito si riporta il link contenente l’apposito modulo per la richiesta: http://www.figcvenetocalcio.it/documenti/Comitato%20Regionale/Servizi/Tesseramento/modulo_annull_tesseram_p
rima_inizio_stagione.pdf
SVINCOLO PER INATTIVITÀ DEL CALCIATORE DOPO QUATTRO GARE UFFICIALI Può essere richiesto dagli atleti “giovani” con tesseramento annuale che dopo quattro giornate dall’inizio del campionato, non abbiano preso parte ad alcuna gara, per motivi a loro non imputabili. La richiesta deve essere inviata a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno firmata anche dagli esercenti la potestà genitoriale al Comitato Regionale Veneto (via della Pila – 30175 – Marghera) rimettendone copia, a mezzo raccomandata, anche alla Società di appartenenza. La ricevuta della raccomandata diretta alla Società deve essere allegata alla lettera inviata al Comitato Regionale Veneto. Qui di seguito si riporta il link contenente l’apposito modulo per la richiesta: http://www.figcvenetocalcio.it/documenti/Comitato%20Regionale/Servizi/Tesseramento/svincolo_inattivita_dopo_4
_giornate.pdf
La Società può proporre opposizione entro otto giorni dal ricevimento della richiesta, con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, inviata al Comitato Regionale e per conoscenza al calciatore. L’opposizione non effettuata da parte della Società nei modi e nei termini indicati, è considerata adesione alla richiesta del calciatore. Si ricorda che sono presenti altre forme di svincolo del tesseramento ma non sono predisposti necessariamente dei modelli. Qui di seguito vengono riportati: SVINCOLO PER INATTIVITA’ DELLA SOCIETA’ (Art. 110 delle N.O.I.F. comma 6 e 7 – Norma transitoria dell’art. 31, comma 3 delle NOIF) Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
180
I calciatori/calciatrici “giovani” hanno diritto allo svincolo per inattività nel caso in cui la Società, prima del 31 gennaio 2015, SI RITIRI DAL CAMPIONATO O NE SIA ESCLUSA. Le richieste presentate dalla stessa Società oppure singolarmente, a firma del giocatore e degli esercenti la potestà genitoriale, formulate in base all’art. 110 NOIF, dovranno essere presentate direttamente al Comitato Regionale Veneto (via della pila ‐ 30175 Marghera). SVINCOLO PER CAMBIO DI RESIDENZA (Art. 110 comma 7 delle N.O.I.F.) Il Comitato Regionale Veneto riceverà dalle Delegazioni periferiche le richieste a loro inoltrate, debitamente documentate, e in ogni momento della stagione sportiva, può disporre la revoca di tesseramenti dei calciatori “Giovani” delle categorie “Pulcini” ed “Esordienti” quando sia provato il trasferimento dei medesimi unitamente ai rispettivi nuclei familiari. Per i giocatori delle categorie “Giovanissimi” ed “Allievi” le richieste di deroga con tale motivazione dovranno fare riferimento all’Art.111 delle N.O.I.F. Il Comitato Regionale Veneto provvederà ad informare le parti dell’avvenuto svincolo, sul proprio Comunicato ufficiale. Le Società potranno provvedere ad un nuovo tesseramento solamente dal giorno successivo la data di pubblicazione dello svincolo. AUTORIZZAZIONE SOCIETÀ A.S.D. VIRTUSSUMMAGA La Società A.S.D. VIRTUS SUMMAGA di PORTOGRUARO (VE) Matr. n. 935780 con propria nota indirizzata al Presidente della F.I.G.C., ha comunicato la rinuncia alla partecipazione del Campionato di 3^ Categoria 2014/2015, al quale avrebbe titolo, formalizzando altresì un’istanza per essere autorizzata a disputare unicamente attività nell’ambito del Settore Giovanile e Scolastico con la conservazione dell’anzianità di affiliazione e del numero di matricola. Il Presidente federale, visto il parere favorevole espresso dal C.R. Veneto e dalla L.N.D., ha accolto la richiesta dell’A.S.D. Virtus Summaga, ritenendo che i motivi avanzati giustificano la rinuncia alla partecipazione al Campionato di 3^ Categoria di competenza, e sono sufficienti a concedere l’autorizzazione a partecipare all’attività nell’ambito del Settore Giovanile e Scolastico 2014/2015, con la conservazione dell’anzianità di affiliazione (10.07.2012) e del numero di matricola (935780), disponendo inoltre lo svincolo dei calciatori tesserati per l’attività dilettantistica con decorrenza dal 30/7/2014. DOMENICA 7 SETTEMBRE 2014 – INIZIO ORE 16.00 Campionato di Prima Categoria GIRONE H – 1^ di Andata Calcio Caorle – Casier Dosson Campo Caorle (Ve) Comunale Località S.Giorgio Livenza Strada S. Giorgio (cod. 105) 4.COMUNICAZIONI ATTIVITÀ GIOVANILE REGIONALE
Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) TORNEI ORGANIZZATI DALLE SOCIETA’ 2014/2015 GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI E AMICHEVOLI ‐ CATEGORIE S.G.S. In allegato si trasmette l’ opuscolo “Guida ai Regolamenti dei tornei delle categorie giovanili organizzati dalle Società” divulgato dal S.G.S. Nazionale che costituisce parte integrante a quanto già pubblicato al punto 8) del C.U. N.1 del Settore Giovanile e Scolastico della corrente stagione sportiva. Tale opuscolo detta le disposizioni generali che le società dovranno rispettare per organizzare/partecipare ai vari tipi di tornei e, per le categorie giovanili, anche le tasse organizzative. Si ricorda che i fac‐simile dei regolamenti dei tornei sono stati pubblicati in allegato al C. U. del C.R.V. n. 5 del 9 luglio 2014 dove sono state anche precisate le modalità relative alla trasmissione della documentazione per ciascun torneo. Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
181
PER TUTTE LE CATEGORIE Si ribadisce che eventuali variazioni gare e/o recuperi rispetto al calendario approvato per ciascun Torneo dovranno essere inviate dalle Società direttamente ed esclusivamente alla Delegazione di competenza. Si invitano pertanto le società a NON inviare al C.R.V. nessun documento relativo all’approvazione dei tornei e ad eventuali modifiche. APPROVAZIONE TORNEI CATEGORIE S.G.S. ● Il COMITATO DIRETTIVO DEL S.G.S. ha approvato il regolamento dei sottoindicati tornei NAZIONALI; si delega l’organizzazione tecnico‐disciplinare‐amministrativa alla Delegazione Periferica indicata: N° Denominazione Torneo Società Organizzatrice Del. Categor. Data svolgim. 59 1° T.NAZ. Festa dello Sport Vigor SD Esord. a 11 6/09/14 ● Il COMITATO REGIONALE VENETO ha approvato il regolamento dei sottoindicati tornei; si delega l’organizzazione tecnico‐
disciplinare‐amministrativa alla Delegazione Periferica indicata: N° Denominazione Torneo Società Organizzatrice Del. Categor. Data svolgim. 60 1° T. Lorenzo Carrer Europeo Cessalto SD 14/09/14 Pulcini a 6 CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI E GIOVANISSIMI 2014/15 VARIAZIONE CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI ‐ GIRONE “C” La Società USD Villanova di Fossalta di Portogruaro con mail del 2 Settembre 2014 ha comunicato il ritiro della squadra iscritta al Campionato Regionale Giovanissimi ‐ Girone “C”. Di conseguenza, in base alla graduatoria di cui al CU N° 4 del 4 Luglio 2014, Pag. 112 , viene ammessa la squadra della Società ASD CONDOR S.A.TREVISO che ha già formalizzato l’iscrizione. Si allega al presente CU il nuovo Calendario del girone “C” con i campi di gioco. VARIAZIONE GARE E CAMPI DI GIOCO Il CRV autorizza le variazioni alle gare sottoindicate: DOMENICA 7/09/2014 Torneo Regionale Giovanissimi - Fascia “B”
Miranese ‐ Team Biancorossi 5.
Inversione Campo ‐ Team Biancorossi ‐ Miranese ‐ Campo Comunale “L. Lift” di Salgareda (Tv) ‐ Via Callunga (Cod. 653). COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
Tel. 041/2524111 (2) – Fax. 041/2524190 – E.mail : [email protected]
Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 20 del 03 Settembre 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) Polizza Infortuni Tesserati “Settore Giovanile e Scolastico” Si ritiene opportuno rammentare che la F.I.G.C., in ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3/11/2010 – G.U. n. 296 del 20/12/2010 in materia di Assicurazione obbligatoria per gli sportivi dilettanti, ha stipulato la Polizza Infortuni con la compagnia UNIPOLSAI Assicurazioni S.p.A n. 107395041, in vigore per la corrente stagione sportiva. La nuova polizza assicurativa prevede la copertura obbligatoria di “BASE” per i tesserati “Giovani” del Settore Giovanile e Scolastico (Allievi‐Giovanissimi‐Esordienti‐Pulcini e Piccoli Amici) e per i Dirigenti, Allenatori, Massaggiatori e Tecnici delle Società dI Puro Settore Giovanile. E’ stata inoltre prevista anche una Polizza a copertura integrativa ad adesione facoltativa n.107395055 denominata “PLUS” che puo’ essere acquistata con un premio individuale aggiuntivo di E. 7.50 al momento del tesseramento, ma anche successivamente in qualunque momento della stagione sportiva, e da diritto all’assicurato ad un indennizzo più conveniente. Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
182
Tale polizza con relativa tabella è a disposizione in allegato al C.U. N.1 del S.G.S. Nazionale reperibile sul sito web: www.figc.it / menù SGS / area comunicati ufficiali In particolare si segnala che per ogni richiesta di assistenza l’assicurato, qualificandosi come Assicurato FIGC, dovrà contattare la centrale operativa al NUMERO VERDE (in funzione 24 ore su 24) Dall’Italia 800.100.345 Dall’estero 0039 514.161.745 Oppure al Fax al n. 051/6386235 ATTIVITA’ di BASE RIUNIONE PROGRAMMATICA ATTIVITÀ DI BASE E SCOLASTICA 2014‐15 LUNEDI’ 8 SETTEMBRE 2014 dalle ore 10.00 alle 17.00, presso la Sala Riunioni dell’Ufficio del Coordinatore Regionale Veneto a Marghera , si terrà una riunione con i Collaboratori provinciali e distrettuali dell’attività di base e scolastica per discutere il seguente ordine del giorno: 1.
Comunicazioni del Presidente del C.R.V.–L.N.D. e dei Collaboratori Regionali per l’Attività di Base e scolastica; 2.
valutazioni a conclusione della stagione sportiva 2013‐14; 3.
analisi dei comunicati ufficiali SGS Nazionale n. 1 e n.2 2014‐15; 4.
Programmazione delle attività – stagione sportiva 2014‐2015; 5.
Varie ed eventuali. ISCRIZIONI AI CAMPIONATI/TORNEI GIOVANILI PROVINCIALI E MODULO DI CENSIMENTO Si rammenta fin d’ora che le Società, all’atto dell’iscrizione anche di una sola delle categorie giovanili, dovranno presentare alla Delegazione della LND territorialmente competente il MODULO DI CENSIMENTO (vedi Modello Allegato n. 1 al C.U. n.2 SGS Nazionale) , compilato in ogni sua voce. Si ritiene, inoltre, opportuno ricordare quanto indicato dal C.U. n° 2 SGS Nazionale: “Le Delegazioni della LND territorialmente competenti non dovranno ritenere valide le iscrizioni ai tornei ufficiali Pulcini ed Esordienti, se entro 15 giorni dall’inizio del Torneo non verrà loro consegnato dalla società interessata il modulo di censimento della Scuola di Calcio o Centro Calcistico di Base (Allegato 1/C.U. n° 2). Le Delegazioni della LND territorialmente competenti potranno ricevere eventuali variazioni o aggiornamenti ai dati presentati nel modulo di censimento anche successivamente alla data di consegna e comunque entro il 31 OTTOBRE 2014”. Sarà compito delle Delegazioni periferiche competenti verificare che i moduli siano completi e corretti in ogni parte e successivamente inoltrarli all’Ufficio Regionale del Coordinatore S.G.S. MANIFESTAZIONI PICCOLI AMICI ORGANIZZATE DALLE SOCIETÀ Si rammenta , come previsto dal CU N 1 del SGS NAZ, che l’attività ufficiale dei PICCOLI AMICI viene organizzata, per lo più in concentramenti, dalle Delegazioni Periferiche per le Società territorialmente di loro competenza. La manifestazione, che prevede una serie di giochi a confronto e mini partite 3>3 4>4 e 5>5, ha l’obiettivo di offrire significative opportunità di libertà espressiva ed occasioni di gioco in un contesto semplificato e ludico a bambini che provengono da diverse Società e con diverse esperienze sportive. Tutto ciò premesso, qualora una Società desiderasse, in particolare nei periodi ove non è organizzata l’attività ufficiale per questa categoria, mettere a disposizione i propri impianti sportivi per far incontrare i bambini in una giornata di festa, dovrà utilizzare il fac‐simile già allegato al CU N. 5 del 9/7/14 (predisposto dal SGS Nazionale) quale regolamento base della manifestazione. ( si rammenta che NON potranno essere organizzate a livello Internazionale e Nazionale). Questa modulistica debitamente compilata dovrà essere consegnata alla Delegazione Provinciale/Distrettuale competente per territorio che provvederà a trasmettere la documentazione completa (proprio nulla osta ‐
regolamento ‐ calendario ufficiale ‐ copia del bonifico) all’ufficio regionale competente per la definitiva approvazione della manifestazione e la conseguente pubblicazione sul comunicato ufficiale regionale. Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
183
NORME REGOLAMENTARI PER L’ATTIVITÀ UFFICIALE DELLE CATEGORIE DI BASE Relativamente alle disposizioni inerenti l’attività di base per la corrente stagione sportiva, si rimanda ad un’attenta lettura di quanto riportato dal CU n. 1 del Settore Giovanile e Scolastico Nazionale . Si ritiene comunque opportuno riprendere, qui di seguito, alcuni punti di particolare importanza fornendo , nel contempo, anche integrative indicazioni applicative. 1 ‐ Attività di Base (PICCOLI AMICI – PULCINI – ESORDIENTI) Viene organizzata direttamente dalle Delegazioni Provinciali/Distrettuali presenti nel territorio, rispettando quanto indicato dal Settore Giovanile e Scolastico Nazionale. Per ogni buon conto si rimanda all’allegato n. 2 del C.U. n.1 del SGS Nazionale (schema riassuntivo delle modalità di svolgimento delle attività e delle gare nelle Categorie di Base). 2 – Schema per la determinazione del risultato Pulcini e Esordienti Per le categorie di base Esordienti e Pulcini si ricorda che i risultati delle gare e le classifiche non debbono in nessun caso essere pubblicati sui comunicati ufficiali delle Delegazioni Provinciali/Distrettuali o del Comitato Regionale. Nel contempo anche le società che pubblicano i risultati delle proprie squadre nei loro siti o nelle loro pubblicazioni, sono chiamate a tenere in considerazione le modalità di conteggio del risultato come indicato sul C.U. N.1 SGS Nazionale 3 – Partecipazione calciatori Esordienti Si ritiene doveroso ribadire che l’opportunità di deroga per i nati nel 2003 nell’attività Esordienti 2° anno è concessa a quelle Società che hanno un documentato numero limitato di tesserati (in tal senso saranno operate verifiche da parte delle Delegazioni sul sistema informatico), con una presenza in lista e un conseguente impiego nella misura massima di n.5 giocatori (per 11>11) e n.3 (per 9>9) di età immediatamente inferiore (come riportato sul C.U. n.1 del S.G.S. Nazionale). 4 – Precisazione Impiego PICCOLI AMICI e PULCINI Si ribadisce che nel C.U. N.1 del SGS è previsto che: >>> “possono partecipare all’attività PICCOLI AMICI bambini e bambine che abbiano anagraficamente compiuto il quinto anno di età ma che anteriormente al 1° gennaio dell’ anno in cui ha inizio la stagione sportiva non abbiano compiuto l’ottavo anno di età” (previo sottoscrizione della copertura assicurativa) Al punto 7.1 del CU N. 1,sulla parte relativa ai tesseramenti :>>> Nel corso della stagione sportiva, al compimento dell’ottavo anno di età, è consentita la sottoscrizione del tesseramento “Pulcini” purchè per la stessa Società con cui era in corso l’assicurazione “Piccoli Amici” ; Si ritiene utile precisare : >>> il bambino che durante la stagione sportiva compie l’8° anno di età, può essere utilizzato nella categoria Pulcini solo dopo che si sia provveduto al regolare tesseramento annuale . Diversamente può continuare la stagione sportiva svolgendo l’attività Piccoli Amici di cui è stata già prevista la copertura assicurativa. Il bambino nato nel 2006 e tesserato come Pulcino (senza prima aver sottoscritto la carta assicurativa per i Piccoli Amici) può comunque giocare nella categoria Piccoli Amici nel rispetto delle norme previste nel CU N.1 del Settore Giovanile e Scolastico , ma soprattutto nella massima tutela dei bambini stessi. Infatti resta inteso che i nati nel 2006 ‐ 2007‐ 2008 ‐ 2009 (5 anni compiuti) sono tutti da considerare appartenenti alla categoria “Piccoli Amici”. Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
184
5 – Partecipazione calciatori PULCINI 1° ANNO 2006 Per la stagione sportiva 2014/2015 si ritiene utile evidenziare quanto segue: i nati nel 2006 ,che abbiano comunque compiuto gli 8 anni, dovranno svolgere attività come PULCINI nella fase PRIMAVERILE solo se impegnati in una squadra composta di soli 2006; diversamente i nati nel 2006 possono partecipare , sempre che abbiano compiuto gli 8 anni, alla FASE AUTUNNALE se impiegati nella categoria PULCINI MISTI. DISPOSIZIONI PER L’APERTURA/RICONFERMA DELLA SCUOLA DI CALCIO Si rimanda a quanto pubblicato sul C.U. n° 2 del SGS Nazionale per la Stagione Sportiva 2014/15; in ogni caso tutte le Società che svolgono attività giovanile nelle categorie di base, a qualsiasi tipologia appartengano, devono essere in possesso dei requisiti previsti e rispettare gli adempimenti indicati. I Collaboratori Provinciali per l’Attività di Base sono a disposizione delle Società per chiarimenti e delucidazioni in merito. Inoltre si ribadisce che: >> tutte le Società che svolgono attività anche se in una soltanto delle categorie di base, Piccoli Amici, Pulcini, Esordienti, devono presentare alla Delegazione territoriale competente il modulo (dalle stesse diffuso) per il censimento della Scuola di Calcio o Centro Calcistico di Base allegato N. 1 del C.U. n. 2 del S.G.S., unitamente alla domanda di iscrizione all’attività ufficiale locale delle sopranominate categorie (In mancanza il Delegato periferico NON potrà accettare le domande di iscrizione alle varie categorie). >> Il riconoscimento ufficiale della Scuola di Calcio della Federazione Italiana Giuoco Calcio è rilasciato dal Settore Giovanile e Scolastico. >> Le Delegazioni periferiche della LND competenti per territorio, raccoglieranno i moduli di censimento e le altre documentazioni presentate dalle Società e inoltreranno il tutto, redigendo un preciso elenco per tipologia, al Coordinatore Federale Regionale. Il Coordinatore apporrà il proprio parere nell’apposito spazio e trasmetterà la documentazione (divisa per Delegazione) al Settore Giovanile Scolastico e copia dell’elenco al Presidente del Comitato Regionale LND affinchè venga pubblicato sul comunicato ufficiale. Sarà cura delle Delegazioni verificare che la compilazione dei moduli sia corretta e completa in ogni sua voce.
>> Le Delegazioni della LND competenti potranno ricevere eventuali variazioni o aggiornamenti ai dati presentati nel modulo di censimento entro e non oltre il 31 OTTOBRE 2014, ripresentando il modulo in sostituzione del precedente. >> Per i PRINCIPALI REQUISITI in base ai quali le Scuole Calcio saranno suddivise si rimanda al C.U. N.2 SGS Nazionale; qui di seguito si precisa a chi deve essere consegnata la documentazione : A)
Per presentare la richiesta di aspirante SCUOLA DI CALCIO QUALIFICATA le società dovranno inoltrare tutta la documentazione prevista – in originale ‐ direttamente all’Ufficio del Coordinatore Federale Regionale – Via della Pila n.1 – 30175 Marghera (Ve) sempre ENTRO IL 31 OTTOBRE 2014. Per l’utilizzo da parte delle società si allegano al comunicato due modelli da compilare da parte dello Psicologo e del Medico che collaborano con la Scuola di Calcio. A tal proposito si ritiene utile precisare che la documentazione dovrà pervenire completa di tutti gli allegati richiesti e in particolare dovrà comprendere il programma di formazione del Settore Giovanile (vedi linee guida allegate al CU N. 2) e l’organizzazione dei 5 incontri di informazione e aggiornamento rivolti ai Dirigenti, Tecnici, Genitori su temi regolamentari, educativi, psicopedagogici, tecnici e medici ( precisando data – luogo e ora ‐ argomento – relatore ‐ soggetti interessati). Si evidenzia in particolare l’obbligatorietà – PER CIASCUNA SOCIETA’ ‐ di organizzare, tra i 5, un incontro sul regolamento di giuoco e sulla funzione arbitrale in collaborazione con la sezione AIA del territorio, coinvolgendo, possibilmente, altre Scuole Calcio/ Centri Calcistici di Base del circondario. Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
185
Eventuali variazioni in merito all’organizzazione degli incontri dovranno essere comunicate almeno 15 giorni prima al C.R.Veneto – Ufficio del Coordinatore Federale Regionale SGS in modo da consentirne la pubblicazione sul comunicato ufficiale. Gli incontri non pubblicati sul C.U. non verranno presi in considerazione per la realizzazione del progetto di informazione. Oltre a quanto sopra ¾ Si evidenzia che, come già nella passata stagione sportiva, la società dovrà realizzare almeno 1 dei 4 progetti previsti dal C.U. N.2 Nazionale, punto b‐13). Il progetto scelto tra: ‐ Convenzione con un Istituto Scolastico ( per la quale si rimanda ad un successivo punto del presente comunicato e all’apposito allegato)
‐ Attività ufficiale con squadra mista o solo femminile con tesserate almeno 7 bambine ‐ Progetto di integrazione tra giovani calciatori diversamente abili e normodotati frequentanti la società ‐ Progetto sociale legato al territorio di appartenenza realizzato in collaborazione con Enti o Istituzioni che ne certifichino l’attività dovrà essere inserito nella documentazione a richiesta di Scuola Calcio Qualificata. B)
Per presentare la richiesta di SCUOLA DI CALCIO le società dovranno inoltrare tutta la documentazione prevista – in originale ‐ al Collaboratore dell’ Attività di Base presso la Delegazione periferica di competenza entro il 31 OTTOBRE 2014. C)
Tutte le altre Società che svolgono attività in almeno 1 delle 3 categorie di base sono ritenute CENTRI CALCISTICI DI BASE e dovranno inoltrare il modulo di censimento al Collaboratore dell’ Attività di Base presso la Delegazione periferica di competenza ‐ ULTIMA VERSIONE AGGIORNATA entro il 31 OTTOBRE 2014. DISPOSIZIONI PER EVENTUALI RICHIESTE DI DEROGA Si rammenta che , come previsto sul CU N. 2 SGS Nazionale, le Società che intendono presentare richiesta di deroga (è possibile ESCLUSIVAMENTE alle Scuole di Calcio non qualificate come previsto dal suddetto C.U.) dovranno allegarla alla domanda di apertura e/o riconferma della Scuola Calcio da inoltrare alla Delegazione territoriale di appartenenza. Si ribadisce che può essere concessa la deroga solo alle Società che NON raggiungessero il numero minimo di bambini richiesto per la partecipazione all’attività dei PICCOLI AMICI , fermo restando l’obbligo di svolgere, con gli stessi, l’attività ufficiale programmata in primavera; Verranno valutate eventuali ulteriori richieste presentate soltanto a fronte di valide e provate motivazioni legate ad oggettive difficoltà di ordine demografico e geografico di alcune realtà territoriali. Il Delegato Provinciale e il Collaboratore Provinciale per l’Attività di Base esprimeranno il proprio parere e inoltreranno tutta la documentazione al Coordinatore Federale Regionale del Veneto che delibererà sulla concessione o meno della deroga. Convenzioni tra Istituti Scolastici e Società Sportive Il Settore Giovanile ha il compito di promuovere e realizzare attività sportiva in ambito scolastico. Il coinvolgimento, quindi, di altre agenzie educative del territorio può favorire, senza ombra di dubbio, processi di crescita utili alla prevenzione della dispersione scolastica, dell’abbandono sportivo, del disagio giovanile in generale. Tutto ciò premesso per informare che le società sportive per richiedere il riconoscimento di Scuola Calcio qualificata, ma non solo, possono realizzare una convenzione (o rinnovarla ) con un Istituto Scolastico del loro territorio, possibilmente con una Scuola Elementare o Materna. Si allegano al presente comunicato i modelli da utilizzare per: >>> presentare l’offerta di intervento all’Istituzione Scolastica; >>> redigere la convenzione e/o il suo rinnovo per l’anno 2014/2015 ; >>> sviluppare il programma dell’attività da allegare alla convenzione; >>> la dichiarazione finale da redigere da parte del Dirigente Scolastico. Si precisa che la convenzione e/o il suo rinnovo per avere valore Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
186
•
•
•
•
dovrà prevedere anche la data, il timbro e la firma del Presidente della Società e del Dirigente Scolastico; dovrà essere inviata o depositata presso l’Ufficio del Coordinatore Federale Regionale a Marghera entro il 31/10/2014; dovrà avere allegato il progetto esecutivo degli interventi previsti dalla convenzione stessa; per le Scuole Calcio Aspiranti Qualificate per un minimo di 60 ore e la durata di almeno 1 anno scolastico; al termine dell’attività dovrà essere inviata all’Ufficio del Coordinatore Regionale la dichiarazione delle ore effettivamente svolte, con timbro della scuola e la firma del Dirigente Scolastico. In mancanza di tali dati la convenzione non sarà considerata valida. 6.COMUNICAZIONI DELEGAZIONE “BASSO PIAVE” ORARIO DELEGAZIONE Si informano le Società che l’impiegato LND della Delegazione di San Donà/Portogruaro segue i seguenti orari di lavoro: LUNEDI dalle ore 09.50 alle ore 16.10 MARTEDI dalle ore 09.50 alle ore 16.10 MERCOLEDI dalle ore 09.50 alle 13.00 dalle 14.00 alle ore 19.00 GIOVEDI dalle ore 09.50 alle ore 16.10 VENERDI dalle ore 09.50 alle 13.00 dalle 14.00 alle ore 19.00 Rimane invariata l’apertura pomeridiana del MERCOLEDI e VENERDI’ dalle ore 17.00 alle ore 19.00 RIAPERTURA ISCRIZIONI CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI Si avvisano tutte le società che la scrivente Delegazione,dopo essere stata autorizzata dal Comitato Regionale Veneto,comunica che le iscrizioni per le categorie Allievi e Giovanissimi sono riaperte fino a giovedì 4 settembre 2014. PAGAMENTI Si ricorda che sul nuovo conto corrente intestato a: F.I.G.C. Delegazione Distrettuale di San Donà di Piave\Portogruaro – IBAN: IT 32Q0100 53628 0000000001222 dovranno essere effettuati SOLAMENTE i bonifici per l’iscrizione dei Campionati Provinciali di Settore Giovanile. MODULO SOSTITUZIONE Visto il positivo riscontro e allo scopo di evitare errate segnalazioni e/o inesatte trascrizioni negli atti ufficiali, anche nelle gare di Terza Categoria e nelle gare del Trofeo Veneto Orientale OGNI sostituzione di calciatore dovrà essere certificata dal Dirigente Accompagnatore Ufficiale con l'apposito "modulo di sostituzione" contenente l'indicazione del calciatore da sostituire e del suo sostituto. Nelle gare di 3^ Categoria e Trofeo Veneto Orientale 3^ Categoria (dove non sono presenti gli Assistenti “ufficiali”) il Dirigente Accompagnatore, al momento del cambio, affiderà al giocatore di riserva il modulo compilato; lo stesso giocatore, una volta entrato sul terreno di gioco, lo consegnerà al Direttore di gara. Tutti i "moduli di sostituzione" dovranno essere allegati al referto di gara per l'inoltro al Giudice Sportivo Territoriale. Si allega, al presente Comunicato Ufficiale, fac‐simile del "modulo di sostituzione" (riprodotto in due esemplari) da utilizzare dalle Società. Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
187
TROFEO VENETO ORIENTALE Si allega al seguente comunicato il regolamento aggiornato e i calendari dei tre gironi . ISCRIZIONE CAMPIONATI SETTORE GIOVANILE 2014/2015 Vi informiamo che sono aperti nell’area riservata online delle Società tutti i campionati di Settore Giovanile provinciale, compresi i ‘sottocampionati’, ad esempio Esordienti a 11 primo anno, Esordienti a 9 misti, Pulcini a 7, Pulcini a 6 ecc… Questo per agevolare il più possibile le Società che così vanno ad iscriversi al campionato corretto. Pubblicato e affisso all’albo in San Donà di Piave il 03 Settembre 2014 Il Segretario Il Delegato Esterino Guerra Luigino Biancotto Stagione Sportiva 2014 2015 C. U. n.12 del 03/09/2014 pag.
188
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
464 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content