close

Enter

Log in using OpenID

addetto vendite commesso di negozio

embedDownload
ADDETTO VENDITE
COMMESSO DI NEGOZIO
(STORE MANAGER)
SEDI E CONTATTI
ANCONA E PROVINCIA
www.garanziagiovaniperte.it
IN EVIDENZA
•Frequenza infrasettimanale
•Corso gratuito
•Corpo docente formato da
professionisti provenienti dal
mondo del lavoro
•Finalizzato all’acquisizione di
competenze richieste dal
mercato del lavoro
ADDETTO VENDITE
COMMESSO DI NEGOZIO (STORE MANAGER)
CONTESTO
ATTUALE
Il settore del retail, nelle sue diverse
componenti, sta profondamente
cambiando: ciò che lo distingue, oltre alla
razionalizzazione della supply chain, allo
sviluppo delle private label, alla nascita di
nuovi canali distributivi e alla sua progressiva
caratterizzazione in termini di experience
economy, è anche la sfida di riuscire a
gestire un insieme di variabili fortemente
complesse e interdipendenti come il brand,
l'assortimento, il comportamento d'acquisto,
gli stili di vita dei consumatori e, soprattutto,
la loro soddisfazione. Questo nuovo modo
di interpretare il retail ha determinato
l’esigenza di formare figure con competenze
professionali e di favorire la comprensione
delle dinamiche e delle tendenze di sviluppo
che caratterizzano il settore distributivo. Il
corso di “Addetto alle vendite” si propone
di preparare figure professionali in grado
di lavorare con successo nel settore della
Distribuzione Commerciale, sia negli showroom e nei punti vendita delle aziende, sia
nella GDO (Grande Distribuzione Organizzata),
sia nei classici (seppur investiti da processi di
ammodernamento) esercizi commerciali.
OBIETTIVI
Alla fine del corso i partecipanti saranno in
grado di:
•utilizzare gli strumenti per analizzare
il processo di marketing e la sua pianificazione;
•effettuare l’analisi dei comportamenti e
delle abitudini del consumatore, ai fini di
una corretta segmentazione del mercato
•comprendere l’organizzazione delle
imprese di distribuzione commerciale,
ai fini di una più efficace gestione dei
processi di vendita;
•padroneggiare le tecniche di utilizzo delle
informazioni contabili ed extra-contabili
per l’attività di pianificazione e di
controllo del punto vendita;
•effettuare la gestione dell’offerta
commerciale, il ruolo della private label,
le politiche di prezzo e l’efficacia delle
promozioni;
•risolvere le problematiche legate a
movimentazione, stoccaggio, trasporto
di prodotti di diversa natura per una più
efficace produttività;
•gestire le attività di visual merchandising,
di display e di layout delle attrezzature;
•utilizzare le tecniche di miglioramento
delle politiche di acquisizione e
fidelizzazione dei clienti;
•effettuare politiche di comunicazione
esterna all’azienda;
•migliorare le proprie capacità di
relazionarsi con i collaboratori, i gruppi di
lavoro, i partner commerciali ed i clienti;
•sviluppare business e definire accordi di
licencing e franchising;
•adottare strategie di vendita in un
contesto competitivo (locale e globale).
CARATTERISTICHE
DESTINATARI
Giovani tra i 18 e i 29 anni compiuti eleggibili
al programma Garanzia Giovani, che hanno
assolto all’obbligo di istruzione e formazione,
con priorità per i disoccupati di lunga durata
(sei mesi)
DURATA E FREQUENZA
200 ore d’aula
PLUS
•Programma didattico in linea con le
esigenze formative ed occupazionali
richieste dalle aziende;
•materiale on line
•Possibilità di stage curriculare di 150 ore
alla fine del corso solo per coloro che si
sono distinti nell’impegno e
nell’interattività durante il corso;
• Attestato di frequenza
• Certificazione di competenze
ADDETTO VENDITE
COMMESSO DI NEGOZIO (STORE MANAGER)
CERTIFICAZIONI
La Management Academy Sida Group punta
alla qualità e soddisfazione degli iscritti, per
questo ha attenuto importanti certificazioni
e accreditamenti in materia di formazione
PERCORSO
FORMATIVO
Modulo 1.
Orientamento iniziale al percorso formativo e
bilancio delle competenze
Modulo 2.
Marketing operativo e strategico
CERTIFICAZIONE UNI ISO 9001:2008 per
la progettazione ed erogazione di servizi di
formazione. Questa certificazione garantisce
all’utenza il rispetto e il controllo dei processi
che hanno un impatto diretto sulla qualità
della formazione. L'Obiettivo è garantire
la soddisfazione del partecipante al corso
attraverso:
• monitoraggio costante e analisi della
domanda e dell’offerta
• analisi dei fabbisogni formativi
• orientamento svolto da professionisti
specializzati per analizzare le caratteristiche
dei partecipanti con attenzione particolari alle
loro predisposizioni e in maniera continua.
• percorso formativo, bilancio delle
competenze e certificazione dei crediti
formativi per seguire costantemente gli
allievi con la somministrazione di questionari,
attività specifiche, assistenza e tutoraggio.
Modulo 3.
Tecniche di negoziazione e psicologie di
vendita
Modulo 4.
Organizzazione e gestione commerciale del
punto vendita
Modulo 5.
Customer care e customer satisfaction
Modulo 6.
Comunicazione e gestione dei conflitti
Modulo 7.
Inglese commerciale
Modulo 8.
Sicurezza nei luoghi di lavoro, bilancio delle
competenze acquisite e pari opportunita’
PROGRAMMA
Modulo 1.
ORIENTAMENTO INIZIALE AL
PERCORSO FORMATIVO E BILANCIO
DELLE COMPETENZE
• Orientamento iniziale al percorso formativo
• Il bilancio delle competenze in entrata
• Analisi e considerazioni del mercato del
lavoro in ambito locale (distretti della
regione Marche) e nazionale
• Le nuove professioni della distribuzione
commerciale: il category manager, il
brand manager, il merchandising manager,
responsabile delle vendite, retail manager,
fashion coordinator, responsabile eventi di
comunicazione e fiere, responsabile
relazioni pubbliche
• Presentazione del corso, delle metodologie
utilizzate e degli strumenti a disposizione
• Presentazione e redazione del patto
formativo, sottoscrizione del contratto d’aula.
Modulo 2.
MARKETING OPERATIVO E
STRATEGICO
• Le quattro leve del marketing operativo;
• La piramide di Maslow;
• Differenze tra la vendita di un prodotto e di
un servizio;
• Politiche di prezzo;
• La politica di prodotto;
• La politica della distribuzione;
• La politica della comunicazione;
• Strutture organizzative, ruoli e processi
dell’area commerciale delle aziende
• Tipologie, segmentazioni e dinamiche
di mercato e dei canali di distribuzione del
•prodotto
ADDETTO VENDITE
COMMESSO DI NEGOZIO (STORE MANAGER)
IL PROGRAMMA
• Elementi del marketing mix e del marketing
planner per la stesura del piano
promozionale di vendita.
Modulo 3.
TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E
PSICOLOGIE DI VENDITA
• L’importanza della comunicazione
• Come entrare in relazione con il cliente
• La comunicazione verbale, paraverbale e
non verbale
• Vendere e negoziare con la
Programmazione Neuro Linguistica
• Tecniche di negoziazione nelle vendite
complesse
• Organizzazione dell’attività di vendita
• Analisi e valutazione dell’attività svolta
• Simulazioni di vendita
• Parlare in pubblico
TRATTATIVA COMMERICALE
• Caratteristiche, funzioni e promozioni atti a
concludere positivamente la trattativa
• Adottare modalità di illustrazione e
descrizione dell’offerta utili alla massima
valorizzazione del prodotto\servizio
• Individuare proposte di vendita alternative
utilizzando tecniche di negoziazione atte ad
adeguare le richieste del cliente ai vincoli
di prezzo e tecnico-strategici prefissati
• Concordare e sottoscrivere i termini
contrattuali della vendita (prezzo,
quantitativo, consegna, modalità di
pagamento)
• Interpretare esigenze e preferenze
del cliente mettendo in atto tattiche
di persuasione idonee al conseguimento
dell’obiettivo di vendita.
Modulo 4.
ORGANIZZAZIONE E GESTIONE
COMMERCIALE DEL PUNTO VENDITA
LE TECNICHE E LE STRATEGIE PER
GESTIRE UN PUNTO VENDITA:
• La percezione del punto vendita da parte
del mercato
• I modelli gestionali e la performance
• Gli acquisti, i costi e la gestione del
magazzino
• Le valutazioni periodiche e il sistema di
controllo
• Le promozioni
• Il posizionamento e la concorrenza
• Coinvolgere il personale
• Gamma dei prodotti venduti,
caratteristiche, provenienza e deperibilità
dei prodotti in base alle diverse tipologie
• Elementi e tecniche di direzione e
organizzazione aziendale per coordinare e
pianificare il lavoro in squadra
IL MERCHANDISING
• Calcolare la redditività dello spazio
espositivo
• Il mix dell’assortimento
• Il layout delle attrezzature
• Il display merceologico
• Il merchandising e la pubblicità
LE TECNICHE DI MARKETING PER IL
NEGOZIO:
• La pianificazione del marketing
• I profili della clientela
• Le politiche degli sconti
• Le promozioni
• L’inserimento di nuovi prodotti
• I principi per la gestione ottimale dello
spazio di vendita
• Tecniche di lay-out in differenti categorie di
punti vendita
• Le tecniche espositive (orizzontale,
verticale e mista) con i relativi punti di
forza e di debolezza
TRADE MARKETING E TECNICHE
ESPOSITIVE PER LA VETRINA:
• Il visual merchandising: aiutare
l'acquirente nella scelta, fornire
informazioni sul punto vendita, rendere più
attraente lo scaffale
• Metodi e tecniche di merchandising e
presentazione dell’offerta commerciale
per costruire un’offerta ampia e
diversificata delle gamme di prodotti in
vendita.
• Coordinamento dei piani promozionali
progettati a livello di filiale per analizzare i
risultati dell’andamento delle vendite;
• Il messaggio pubblicitario: psicologia, luce,
colore, composizione
• Le varie tecniche espositive
• Il futuro del merchandising: le nuove
tecnologie
Modulo 5.
CUSTOMER CARE E CUSTOMER
SATISFACTION
• Come accogliere il cliente e ascoltare le
sue richieste
• Il comportamento del consumatore e le
sue aspettative
• I modelli di spesa del consumatore
• Le influenze culturali e dei gruppi sociali
sul comportamento dell'acquirente
ADDETTO VENDITE
COMMESSO DI NEGOZIO (STORE MANAGER)
IL PROGRAMMA
• Il comportamento di acquisto delle famiglie
• I fattori psicologici che influenzano il
comportamento d'acquisto e il processo
decisionale d'acquisto
• Il valore del cliente e il valore della fiducia
del cliente
• Gli strumenti per la fidelizzazione della
Clientela
• Dall’orientamento al prodotto
all’orientamento al mercato: l’inderogabile
ruolo della soddisfazione dei clienti nelle
strategie competitive delle imprese
• Le organizzazioni market-based
• L'assistenza post-vendita
• Gli strumenti per rilevare la qualità del
servizio
• Introduzione ai concetti di Customer Care
e Customer satisfaction
• Modelli di customer care and satisfaction e
tecniche di fidelizzazione del cliente
• Il cliente interno e il cliente esterno
•Il marketing relazionale
• La soddisfazione del cliente: Customer
Care, Customer Satisfaction, Customer
Loyalty
• Il mailing
• La gestione dei processi si contatto con il
cliente e la rielaborazione delle informazioni
• La somministrazione di questionari per la
rilevazione della soddisfazione
• Modulistica aziendale e software
applicativi in uso per la predisposizione dei
documenti amministrativi e di reporting
• Il numero verde: quando serve, come
funziona e la gestione in outsourcing
• Web-marketing e web-communication:
internet e la potenziale comunicazione in
tempo reale con il cliente
• Metodi e strumenti di pianificazione ed
organizzazione del lavoro
ESERCITAZIONI E PROJECT-WORK:
• Visita guida ad un punto vendita e
somministrazione di casi aziendali
• Elaborazione di un piano di customer
satisfaction e degli indici di efficacia ed
efficienza
Modulo 6.
COMUNICAZIONE E GESTIONE DEI
CONFLITTI
• Autostima: tecniche di automotivazione
• Il linguaggio del corpo
• La comunicazione efficace e le perdite di
significato
• Il controllo delle emozioni e il potere degli
stati d'animo
• Negoziare il conflitto
• La dinamica del conflitto
• Strategie per affrontare i conflitti
• Le posizioni percettive
• Come trasformare lo stress da prezioso
nemico a prezioso alleato
• Linguaggio ambiguo e linguaggio di
precisione
•Introduzione alle tecniche di gestione del
• Tempo (Time management)
Modulo 7.
INGLESE COMMERCIALE
• Il ricevimento e l’intrattenimento dei clienti
in lingua inglese
• Dialoghi telefonici in lingua inglese
• Descrizione dei prodotti e dei servizi in
lingua inglese
•Speaking
Modulo 8.
SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO,
BILANCIO DELLE COMPETENZE
ACQUISITE E PARI OPPORTUNITA’
• Il concetto in tema di prevenzione e
sicurezza sui luoghi di lavoro
• Il nuovo testo unico
• Gli obblighi dei datori di lavoro, dei
preposti, dei rappresentanti della sicurezza
e dei dipendenti
• I fattori di rischio all'interno dell'ambiente
di lavoro specifico
• Valutazione del rischio (modalità di
rilevazione)
•Sanzioni
• Cenni alle leggi correlate
BILANCIO COMPETENZE ACQUISITE
• Riflessione sulle competenze sviluppate dai
singoli partecipanti
• Riflessione sulle competenze sviluppate dal
gruppo dei partecipanti
• Riflessione sulle competenze attese dal
mercato del lavoro
• La gestione del problem solving: che cosa
è migliorato dopo il percorso formativo
SEDI E CONTATTI
Le informazioni presenti nel materiale pubblicitario hanno valore
puramente illustrativo al solo scopo di fornire informazioni generali. Sida
Group Srl, che si riserva, comunque, il diritto di apportare modifiche a
sua totale discrezione. Nessuna responsabilità al riguardo potrà essere
attribuita a Sida Group Srl.
ANCONA E PROVINCIA
www.garanziagiovaniperte.it
IN EVIDENZA
•Frequenza infrasettimanale
•Corso gratuito
•Corpo docente formato da
professionisti provenienti dal
mondo del lavoro
•Finalizzato all’acquisizione di
competenze richieste dal
mercato del lavoro
/gg4yougaranziagiovaniperte
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
425 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content