close

Enter

Log in using OpenID

delibera 55 del 28/07/2014

embedDownload
COMUNE DI ORVIETO
Provincia di Terni
*COPIA*
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
DELIBERA N. 55 DEL 28/07/2014
OGGETTO:
MOZIONE PRESENTATA
DAL CONSIGLIERE
ALL'ISTITUZIONE DI UN UFFICIO EUROPA.
SACRIPANTI
IN
MERITO
L’anno 2014 il giorno 28 del mese di LUGLIO alle ore 16:35 e seguenti, presso la Sala Consiliare,
a seguito di invito scritto recapitato ai singoli consiglieri, nei modi e termini di legge, partecipato al
Prefetto e reso pubblico all’Albo Pretorio del Comune, si è riunito il Consiglio Comunale in
adunanza ordinaria di 2° convocazione - seduta pubblica.
Sono intervenuti i Signori Consiglieri:
Germani Giuseppe
Taddei Andrea
Timperi Maria Flavia
Pettinacci Angelo
Belcapo Donatella
Mescolini Martina
Talanti Paolo Maurizio
Cotigni Roberta
Di Bartolomeo Claudio
Vignoli Alessandro
Rosati Tiziano
Concina Antonio
Tardani Roberta
Meffi Roberto
Luciani Gianluca
Sacripanti Andrea
Vergaglia Lucia
Sindaco
Componente del Consiglio
Componente del Consiglio
Presidente del Consiglio
Componente del Consiglio
Componente del Consiglio
Componente del Consiglio
Vice Presidente del Consiglio
Componente del Consiglio
Componente del Consiglio
Componente del Consiglio
Componente del Consiglio
Componente del Consiglio
Vice Presidente del Consiglio
Componente del Consiglio
Componente del Consiglio
Componente del Consiglio
Presenti n° 12
Assenti n° 5
Presente/Assente
Presente
Presente
Presente
Presente
Assente
Presente
Presente
Presente
Presente
Presente
Presente
Assente
Assente
Assente
Assente
Presente
Presente
Assiste il Segretario Maria Perali;
Risultato che gli intervenuti sono in numero legale, assume la presidenza Angelo Pettinacci nella
sua qualità di Presidente del Consiglio, dichiara aperta la seduta e chiama a fungere da scrutatori i
Consiglieri Taddei, Di Bartolomeo e Vergaglia.
Quindi invita alla trattazione dell’argomento all’ordine del giorno.
Comune di Orvieto Delibera C.C. n. 55 del 28/07/2014
1
Proposta di delibera Ufficio: 0.1 - Servizio Segreteria Consiglio Comunale
OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA
DAL CONSIGLIERE SACRIPANTI IN MERITO
ALL'ISTITUZIONE DI UN UFFICIO EUROPA.
Il resoconto del dibattito sull’argomento in oggetto viene rinviato all’apposito verbale di
seduta in formato digitale.
Il Presidente, accertato che nessun altro Consigliere ha chiesto di intervenire, sottopone a
votazione, per alzata di mano dei Consiglieri presenti, il seguente schema di atto deliberativo.
IL CONSIGLIO COMUNALE
Premesso che:
L'istituzione di un Ufficio Europa nasce dall'esigenza prioritaria di dotare gli EELL di una struttura
snella, efficiente e moderna in grado di favorire i processi di integrazione politica, legislativa,
economica e sociale della Città con l'Unione Europea ed informare, orientare e sensibilizzare i
Cittadini alla conoscenza di normative, politiche e programmi comunitari per:
- favorire la piena partecipazione al processo di integrazione europea e l'attivazione di un numero
crescente di progetti inerenti i programmi comunitari da parte sia del Comune che di tutti gli altri
attori socio-economici;
- creare una rete di collegamenti tra gli operatori locali dei settori produttivi ed economici con le
altre realtà nazionali ed europee.
L'Ufficio Europa, quindi, è chiamato ad offrire nel tempo, informazione, consulenza, orientamento,
assistenza, formazione e animazione, mettendo a disposizione materiale informativo gratuito,
documenti in consultazione libera oltre all'accesso a banche dati e siti Internet sull'Europa.
Finalità specifiche:
L'obiettivo fondamentale dell'Ufficio Europa è quello di contribuire alla valorizzazione economica,
sociale, culturale del Territorio e della sua popolazione.
L'Ufficio Europa, offrendo un servizio pubblico rivolto alle istituzioni locali, agli operatori economici
ed ai Cittadini sulle opportunità di crescita offerte dall'Unione europea, avrà il ruolo di fungere da
"cerniera" tra l'Europa e il territorio locale, sviluppando le più opportune relazioni con le altre città
d'Italia e d'Europa. L'amministrazione dovrà essere un punto operativo collegato direttamente con
l'Unione europea, anche tramite il coinvolgimento della Provincia e della Regione.
Attività front office:
La struttura dovrà svolgere una funzione di informazione e di orientamento sulle normative e le
politiche comunitarie promuovendo a livello locale la cultura dell'integrazione europea e lo sviluppo
economico del territorio comunale. Essa curerà i rapporti intra ed extra istituzionali con gli
Assessorati comunali, le Istituzioni Comunitarie, Nazionali, Regionali, Provinciali e con le altre
realtà informative di pari opportunità (Uffici Europa – Europe Direct, Europe Enterprise Network,
CDE, Eurodesk), nonché con Associazioni di categoria, Ordini Professionali, Università,
Associazioni culturali ed Istituti Finanziari.
In particolare, l'informazione e l'orientamento riguarderanno:
-Legislazione e politiche dell'UE
-Fondi strutturali
-Programmi comunitari
Attività back office:
Inserito all'interno dell'Ente Locale, l'Ufficio Europa opererà per permettere all'Ente di conoscere ed
utilizzare le opportunità finanziarie offerte dall'Unione Europea, attraverso:
- la definizione di procedure amministrative che facilitino la partecipazione del Comune di Orvieto
programmi ed iniziative europee;
- il coordinamento organizzativo e amministrativo per la presentazione e gestione dei progetti
elaborati dai diversi settori dell'Ente;
Comune di Orvieto Delibera C.C. n. 55 del 28/07/2014
2
- l'individuazione dei finanziamenti comunitarie programmazione degli interventi del Comune di
Orvieto;
- l'assistenza tecnica ai Settori dell'Ente nelle fasi di presentazione e di attuazione dei progetti
europei;
-il supporto alla creazione di partenariati locali e transnazionali;
-la diffusione, all'interno dell'amministrazione delle informazioni sulle opportunità
comunitarie;
-la costituzione di rapporti con i Servizi della Commissione europea per la presentazione di progetti
comunitari.
Strutture:
1. AREA INFORMAZIONE ed ORIENTAMENTO
Il servizio fornisce informazioni di tipo generale sulle iniziative economiche comunitarie, nazionali e
regionali. L'area si caratterizza per una maggiore assistenza agli utenti sulle tematiche specifiche
di interesse degli operatori economici ed istituzionali, indirizzando eventualmente gli utenti verso
altri soggetti istituzionali.
2. AREA DOCUMENTAZIONE
Organizza ed aggiorna le banche dati informatiche, curando altresì la raccolta di Gazzette Ufficiali
italiane e comunitarie, dei bollettini e di tutto il materiale di interesse comunitario, organizzando a
tal fine un'apposita biblioteca ed emeroteca (di tipo sia cartaceo che multimediale). Necessario al
riguardo un collegamento con il sistema informativo della Camere di Commercio di Terni e Perugia
per la consultazione delle banche dati sul tessuto economico e sociale della regione e con altre
banche dati per l'accesso alle fonti comunitarie, nonché alle iniziative di altri Uffici Europa presenti
nel nostro Paese.
L'Ufficio Europa dovrà attivare, altresì, una rete Intranet tra gli enti pubblici della regione, al fine di
garantire la tempestività e la circolarità delle informazioni circa le iniziative in corso e in programma
sugli scambi tra l’Europa Regione Umbria.
3. AREA PROGETTAZIONE
Le attività dell'area si concretizzano nel monitoraggio costante dei finanziamenti comunitari e
nell'assistenza tecnica per la partecipazione a progetti europei, l'intercettazioni di fondi UE per
l'implementazione di specifiche idee progettuali e la ricerca partners nazionali ed internazionali.
4. AREA RAPPORTI ISTITUZIONALI
Intrattiene rapporti costanti con le istituzioni comunitarie (Commissione, Consiglio,
Parlamento),nazionali (Regione Umbria, Ministeri, Dipartimenti ecc. ) e locali, comprese le altre
strutture comunali (Assessorati che gestiscono fondi strutturali – LL.PP. – Urbanistica - Ambiente)
nonché Associazioni di categoria, Ordini Professionali, Università, Associazioni culturali ed Istituti
Finanziari.
4. AREA ANIMAZIONE
Cura la diffusione delle informazioni sulle tematiche comunitarie attraverso la distribuzione di
strumenti informatici (opuscoli e notiziari), 1'organizzazione di convegni, seminari e manifestazioni.
DELIBERA
1. di dare mandato al Sindaco e all’Assessore competente di predisporre tutti gli atti necessari alla
costituzione, in seno all’Amministrazione comunale, di un Ufficio Europa che abbia le medesime
caratteristiche e finalità di quelle enucleate in premessa.
IL CONSIGLIO COMUNALE
Vista la proposta sopra riportata;
Visti i pareri sulla proposta espressi dai responsabili, ai sensi dell’art.49 del D.lgs.
n.267/2000 riportati in calce al presente atto;
Consiglieri presenti n. 12
Consiglieri votanti n.12
Comune di Orvieto Delibera C.C. n. 55 del 28/07/2014
3
NON APPROVA
la proposta sopra riportata senza modificazioni:
CON VOTAZIONE espressa per alzata di mano da n. 12 Consiglieri presenti, avente il seguente
esito:
Favorevoli:
Contrari:
Astenuti:
n° 2 (Consiglieri Vergaglia e Sacripanti)
n° 10 (Consglieri Taddei, Timperi, Mascolini, Talanti, Cotigni, Di Bartolomeo, Vignoli,
Rosati, Sindaco e Presidente Pettinacci).
n° 0
***************************
Il presente verbale viene approvato e sottoscritto:
IL PRESIDENTE
F.to Angelo Pettinacci
Comune di Orvieto Delibera C.C. n. 55 del 28/07/2014
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to Maria Perali
4
SI RENDE NOTO CHE
la presente deliberazione, ai sensi dell’art. 124 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n° 267 e successive
modificazioni e integrazioni, è pubblicata all’Albo Pretorio on-line di questo Comune dal 30/07/2014
e vi rimarrà per quindici consecutivi, fino a 14/08/2014
Orvieto, lì 30/07/2014
L’ISTRUTTORE
DELLA SEGRETERIA DEL CONSIGLIO
F.to Daniela Volpi
ESECUTIVITA'
IL SOTTOSCRITTO SEGRETARIO COMUNALE, VISTI GLI ATTI D'UFFICIO,
ATTESTA CHE
x La presente deliberazione è pubblicata all’Albo Pretorio on-line di questo Comune per quindici
giorni consecutivi a partire dal 30/07/2014 fino al 14/08/2014, come prescritto dall’art. 124 del
D.Lgs. n°. 267 del 18.08.2000 T.U.);
x La presente deliberazione, trascorsi 10 giorni dalla su indicata data di inizio pubblicazione,
diventa esecutiva l’11/08/2014 (art. 134 – comma 3 - T.U. n° 267/2000).
Orvieto, lì 30/07/2014
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to Maria Perali
Comune di Orvieto Delibera C.C. n. 55 del 28/07/2014
5
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
193 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content