close

Enter

Log in using OpenID

classe 2 - Istituto Comprensivo "E. Fermi" – Porto Ceresio

embedDownload
ISTITUTO COMPRENSIVO DI PORTO CERESIO
CURRICOLO VERTICALE
classe 2^ - Scuola Primaria
ITALIANO
COMPETENZE IN USCITA
Impiega in modo funzionale i registri
linguistici.
Riconosce le principali caratteristiche
linguistiche e comunicative dei testi e
comprende gli aspetti impliciti dei
messaggi.
Produce testi scritti in forme adeguate
allo scopo e al destinatario.
OBIETTIVI SPECIFICI
- Intervenire nelle conversazioni in modo ordinato e
pertinente,
rispettando le regole stabilite e le idee altrui (dialogo,
conversazione...)
- Narrare brevi esperienze-racconti, seguendo un ordine
temporale.
- Comprendere e dare semplici istruzioni su un
gioco o
un'attività conosciuta
- Comprendere le diverse situazioni comunicative orali
- Padroneggiare la lettura strumentale sia nella modalità
ad alta voce, curandone l’espressione, sia in quella
silenziosa.
- Leggere testi di vario genere cogliendo
l’argomento di cui si parla.
- Comprendere semplici testi, cogliendone i contenuti
principali
(personaggi, luoghi, tempi….)
- Riordinare sequenze logiche e temporali (attraverso
immagini
e parole).
Memorizzare semplici poesie e/o brani, dialoghi.
- Prevedere il contenuto di un semplice testo in base
ad alcuni elementi come il titolo e le immagini
Scrivere sotto dettatura curando in modo particolare
l’ortografia.
Scrivere in autonomia frasi semplici e compiute che
rispettino le convenzioni ortografiche
presentate.
Scrivere brevi testi guidati con l’ausilio di una
sequenza di immagini, rispettando un ordine
cronologico.
Completare semplici testi inserendo:
a) Indicatori temporali
b) Indicatori spaziali
c) Parole mancanti
Comprendere in brevi testi il significato di parole non
conosciute basandosi sia sul contesto sia sulla
conoscenza intuitiva.
Arricchire il proprio patrimonio lessicale.
Usare in modo appropriato le parole apprese.
Riflette sulla lingua
•
•
•
•
•
L’ordine alfabetico delle lettere italiane.
Rispettare le convenzioni di scrittura (ortografia):
- suoni simili (f-v, p-b, t-d, s-z, cu-gu-qu, mp-mb, br-pr, grcr...);
- digrammi (gn, gl, sc,...), trigrammi (chi-che, ghi-ghe,...);
- raddoppiamenti;
- uso della lettera q: cu – qu; cu - cqu
- divisione in sillabe;
- la maiuscola (dopo il punto, nomi propri, inizio
frase).
- La lettera h.
- L’accento sulle parole.
- L’apostrofo.
- Conoscere e usare il verbo essere (e/è, c’è….).
- Conoscere e usare il verbo avere (possedere,
sentire, provare).
- La punteggiatura (punto, virgola, punto interrogativo ed
esclamativo.
Riconoscere e analizzare per categoria le parole ricorrenti:
- articoli determinativi e indeterminativi;
- nomi di cose, persone e animale; nomi comuni e propri; il
genere e il numero;
- Il verbo come azione.
Comporre frasi minime (soggetto e predicato).
Utilizzare semplici strategie di autocorrezione.
MATEMATICA
CRITERI
L’alunno si muove
con sicurezza nel
calcolo con i
numeri razionali e
relativi.
COMPETENZE SPECIFICHE
- Usare il numero per contare, confrontare e ordinare raggruppamenti di oggetti.
- Riconoscere, nella scrittura in base 10 dei numeri naturali, il valore posizionale
delle cifre.
- Leggere e scrivere numeri naturali sia in cifre, sia in parole, e rappresentarli con
diversi materiali strutturati e non (es. abaco, regoli, blocchi aritmetici multibase…).
- Contare sia in senso progressivo che regressivo.
- Rappresentare i numeri sulla retta numerica.
- Eseguire addizioni e sottrazioni con numeri naturali verbalizzando le procedure di
calcolo utilizzando gli algoritmi scritti usuali.
- Comprendere la situazione logica della moltiplicazione tramite attività pratiche (es.
addizione ripetuta, prodotto cartesiano, schieramenti, salti sulla retta numerica…).
- Avviare procedure e strategie di calcolo mentale.
- Acquisire e memorizzare le tabelline (costruzione della tavola pitagorica, di
schieramenti…).
- Comprendere le relazioni tra le operazioni contrarie.
Riconosce e
denomina le forme
del piano e dello
spazio
- Riconoscere e classificare linee (aperte-chiuse, curve-spezzate-miste, semplici-non
semplici, oblique-orizzontali-verticali…).
- Individuare la posizione di caselle e/o incroci sul piano quadrettato (anche
attraverso attività ludiche).
. - Eseguire praticamente simmetrie.
Analizza e
interpreta
rappresentazioni di
dati.
- Svolgere semplici indagini, raccogliere dati e informazioni, saperli organizzare in
tabelle di frequenza mediante rappresentazioni grafiche adeguate (istogrammi,
aerogrammi, ideogrammi…) alla tipologia del carattere indagato ovvero all’oggetto
d’indagine (es. cibo preferito o più consumato, sport praticato…).
- Compiere confronti diretti di grandezze manipolando diversi materiali (più lungo-più
corto; dal più grande al più piccolo e viceversa; dal più alto al più basso; dal più
pesante al più leggero…).
- Comprendere il significato di unità di misura non convenzionale (tempo…)
- Argomentare sui criteri che sono stati usati per realizzare classificazioni e
ordinamenti assegnati.
Riconosce e
risolve problemi in
contesti diversi.
- Risolvere situazioni problematiche di vario tipo, rappresentate o rappresentandole
graficamente con insiemi, simboli aritmetici, grafici, ecc.
STORIA
COMPETENZE IN USCITA
Individua le principali caratteristiche di un
periodo storico collocandole
opportunamente nel tempo e nello spazio.
-
Impiega le fonti documentali e
l’osservazione per conoscere e per
comprendere realtà storiche diverse
-
Riconoscersi come persona, cittadino e
lavoratore.
-
OBIETTIVI SPECIFICI
Utilizzare grafici e linee del tempo per individuare la
durata di fatti e situazioni vissute e narrate.
Organizzare e rappresentare le conoscenze ed i
concetti appresi mediante racconti orali e disegni.
Trarre dalle fonti informazioni utili per la ricostruzione
degli avvenimenti
Ricostruire il proprio passato (storia personale), la storia
di animali o piante, la storia di un oggetto.
Individuare in una relazione l’evento causale.
Formulare ipotesi sui molteplici effetti possibili di una
causa, di un mutamento, di un evento.
Comprendere la funzione e l’uso degli strumenti
convenzionali per la misurazione e la rappresentazione
del tempo (calendario, stagioni, ecc..)
Leggere ed utilizzare l’orologio per misurare il tempo.
Individuare le tracce e usarle come fonti per ricavarne
conoscenze sul passato
Distinguere e confrontare alcuni tipi di fonte storica:
orale, scritta, iconica, materiale
Osservare e confrontare oggetti e persone di oggi con
quelli del passato
Usare fonti per ricostruire situazioni e fatti del passato
Ricavare informazioni da fonti scritte e le mette in
relazione tra loro.
Realizzare e leggere rappresentazioni documentative di
vario tipo
Rappresentare conoscenze mediante grafismi, disegni,
testi scritti e con risorse digitali.
- Interagire correttamente con i coetanei e gli adulti.
Conoscere la funzione della regola nei diversi ambienti
di vita quotidiana.
- Conoscere i concetti di diritto/doveri.
- Accettare, rispettare, aiutare gli altri e i diversi da
sé.
- Conoscere i simboli dell’identità nazionale
GEOGRAFIA
COMPETENZE IN USCITA
Conosce l’ambiente fisico ed antropico di
un territorio e comprende le relazioni tra
situazioni ambientali, culturali, sociopolitiche ed economiche di esso.
-
Padroneggia i linguaggi specifici della
disciplina.
-
-
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO
Osservare gli ambienti conosciuti e individuare gli
elementi naturali e artificiali che li caratterizzano.
Analizzare uno spazio-ambiente attraverso i sensi,
scoprirne gli elementi caratterizzanti e collegarli tra
loro con semplici relazioni.
Riconoscere, nel proprio ambiente di vita, le
funzioni dei vari spazi e le loro connessioni.
Riconoscere e rappresentare graficamente i
principali tipi di paesaggio ( urbano, collinare,
lacustre)
Riconoscere nel proprio ambiente di vita, le
modifiche apportate dall’uomo nel territorio.
Cogliere gli interventi positivi e negativi dell’uomo
sull’ambiente.
Riconoscere la propria posizione e quella degli
oggetti nelle spazio vissuto, anche rispetto a
diversi punti di riferimento, utilizzando indicatori
topologici.
Descrivere, verbalmente, utilizzando indicatori
topologici, gli spostamenti propri e di altri elementi
nello spazio vissuto.
Utilizza gli strumenti propri della disciplina.
-
-
-
Formulare proposte di organizzazione di spazi
vissuti (aula, la propria stanza, il parco, ecc…) e di
pianificazione di comportamenti da assumere in tali
spazi.
Rappresentare graficamente in pianta spazi vissuti
e percorsi, anche utilizzando una simbologia non
convenzionale (es. percorso in palestra, percorso
casa-scuola…).
Leggere semplici mappe e piante, interpretando
legende e percorsi.
SCIENZE
COMPETENZE IN USCITA
L’alunno esplora e
sperimenta in situazioni
diverse.
Sviluppa semplici
schematizzazioni.
Ha una visione della
complessità del sistema
dei viventi e della loro
evoluzione nel tempo.
OBIETTIVI SPECIFICI
- Raccogliere reperti e riferire con chiarezza su ciò che si è scoperto
durante l’esplorazione di un ambiente.
- Individuare, riconoscere e classificare le caratteristiche degli elementi presi
in considerazione (es. distinguere tra viventi e non viventi, tra animalivegetali-minerali).
- Intervenire nelle conversazioni in modo appropriato, utilizzando la
terminologia specifica della disciplina e dell’argomento discusso
- Osservare la realtà circostante individuando i diversi elementi presenti
negli ambienti presi in considerazione (es. naturali e artificiali).
- Descrivere e illustrare i vegetali in alcuni periodi particolarmente
significativi (es. autunno, primavera…).
- Descrivere il ciclo vitale delle piante.
- Fare esperienze di piantumazione, coltivazione, raccolta di fiori e/o
piantine;
E’ consapevole del ruolo
della comunità umana
sulla Terra e adotta modi
di vita ecologicamente
responsabili.
- Descrivere le fasi più importanti relative al ciclo vitale di alcuni animali e
vegetali in relazione allo trascorrere del tempo; esempi:
- ciclo vitale di una pianta: dal seme al frutto, impollinazione, germinazione,
fioritura, riproduzione, disseminazione…;
- Comprendere l’importanza di corretti atteggiamenti da assumere per la
salvaguardia del pianeta (ed. all’ambiente: rispetto delle aree boschive).
INGLESE
COMPETENZE IN USCITA
Riconosce e comprende le
principali caratteristiche
comunicative e informazioni di
messaggi orali relativi ad ambiti
familiari/ personali
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO
- Comprendere vocaboli, istruzioni, espressioni e frasi di uso
quotidiano, pronunciati chiaramente e lentamente relativi a se stesso,
ai compagni, alla famiglia (es: saluti, presentazioni, consegne,
istruzioni, numeri, colori, oggetti, animali, parti del viso e del corpo,
mesi, stagioni).
- Comprendere cartoline,biglietti, dialoghi, brevi messaggi,
accompagnati da supporti visivi o sonori, cogliendo parole e frasi già
acquisite a livello orale.
- Comprendere semplici strutture linguistiche relative ad ambiti
familiari (plurale dei nomi, preposizioni di luogo, esprimere possesso).
Interagisce e comunica in
scambi di informazioni
riguardanti aspetti del proprio
vissuto, del proprio ambiente o
in attività semplici e di routine
- Produrre oralmente frasi significative riferite a oggetti, luoghi,
persone, situazioni note.
- Interagire con un compagno per presentarsi e/o giocare, utilizzando
espressioni e frasi memorizzate adatte alla situazione (interagire in
brevi scambi dialogici monitorati dall’insegnante).
Produce brevi lettere o
messaggi rivolti a coetanei o
familiari*
Opera confronti relativi ad
elementi culturali tra la lingua
madre e le lingue studiate
- Scrivere parole, semplici frasi di uso quotidiano attinenti alle attività
svolte in classe e ad interessi personali e del gruppo.
- Rilevare diversità culturali in relazione ad abitudini di vita.
- Conoscere le tradizioni e i simboli relativi alle principali festività.
Æ nelle prime due classi gli obiettivi specifici andranno perseguiti tramite attività ludiche orali
ARTE E IMMAGINE
COMPETENZE IN USCITA
Realizzare elaborati applicando
le conoscenze e le regole del
linguaggio visivo.
Padroneggia le diverse tecniche.
OBIETTIVI SPECIFICI
- Elaborare creativamente produzioni personali per esprimere la
realtà percepita.
- Arricchire e/o completare un’immagine collocando diversi
elementi rispettando le relazioni spaziali e i rapporti tra i diversi
elementi (es. completare una figura umana, collocare animali,
oggetti e/o personaggi in un ambiente adeguato, arricchire un
paesaggio…).
- Riconoscere e usare gli elementi del linguaggio visivo: punti,
tratti, linee, figure, colori, spazi.
- Leggere e ricostruire e/o produrre storie/racconti attraverso
immagini/foto/sequenze illustrate…
- Utilizzare tecniche grafico-pittoriche, di vario tipo (es. acquarello,
mosaico, collage, graffito, frottage, pittura, disegno a matita…).
- Utilizzare materiali di diverso tipo (carta, cartone, legno, plastica,
vetro, sughero, sabbia, creta, stoffa…) e manipolarli a fini
espressivi per creare oggetti/manufatti/tavole.
Legge le opere più significative
sapendole collocare nei rispettivi
contesti storici, culturali e
ambientali.
- Individuare le caratteristiche di un’immagine e/o di un’opera d’arte
(atmosfera, colori predominanti, elementi presenti, emozioni
suscitate) e le tecniche e/o i materiali usati dall’autore per
realizzarla.
TECNOLOGIA
COMPETENZE IN USCITA
Conosce e utilizza oggetti,
strumenti, fonti di energia e
macchine d’ uso comune ed
è in grado di classificarli e di
descriverne la funzione in
relazione alla forma, alla
struttura e ai materiali.
OBIETTIVI SPECIFICI
- Utilizzare il computer per eseguire semplici programmi e/o giochi, anche didattici
- Scrivere semplici brani, utilizzando la videoscrittura e un correttore ortografico
- Smontare semplici oggetti
- Utilizzare semplici procedure per la preparazione e la presentazione degli alimenti
- Eseguire interventi di decorazione, riparazione e manutenzione sul proprio corredo
scolastico
- Cercare e selezionare, sul proprio computer, un programma di utilità
Progetta e realizza elaborati
grafici utilizzando elementi
del disegno tecnico o altri
linguaggi multimediali.
- Individuare e riconoscere i mezzi informatici in grado di produrre e riprodurre testi,
immagini e suoni.
- Rappresentare dati e osservazioni attraverso tabelle, mappe, diagrammi, disegni,
testi, anche in formato digitale
- Leggere e ricavare informazioni utili da guide d’uso o istruzioni di montaggio
espressi in forma iconica
- Riconoscere i difetti di un oggetto e immaginarne possibili miglioramenti
- Pianificare la fabbricazione di un semplice oggetto elencando gli strumenti e i
materiali necessari
- Disegnare a colori immagini, adoperando semplici programmi di grafica.
- Realizzare un oggetto in cartoncino descrivendo e documentando la sequenza
delle operazioni
Riconosce nell’ambiente i
principali sistemi tecnologici,
le relazioni che si
stabiliscono con gli esseri
viventi e ipotizza le
conseguenze delle scelte
tecnologiche (opportunità e
rischi)
EDUCAZIONE FISICA
COMPETENZE IN USCITA
Acquisisce consapevolezza di sé
attraverso la percezione del proprio
corpo e la padronanza degli schemi
motori e posturali nel continuo
adattamento alle variabili spaziali e
temporali contingenti
-
-
Utilizza il linguaggio corporeo e
motorio per comunicare ed esprimere i
propri stati d’animo, sperimentando
diverse gestualità tecniche
-
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO
Riconoscere e denominare le varie parti del corpo.
Riconoscere, differenziare, ricordare e verbalizzare
differenti percezioni sensoriali (sensazioni visive,
uditive, tattili, cinestesiche).
Coordinare e collegare in modo fluido il maggior
numero possibile di movimenti naturali ( strisciare,
rotolare, arrampicarsi, ecc.).
Muoversi con scioltezza, destrezza, disinvoltura,
ritmo (palleggiare, lanciare, ricevere da fermo e in
movimento, ecc.), anche in situazione combinata e
simultanea.
Collocarsi, in posizioni diverse, in rapporto ad altri
e/o ad oggetti.
Utilizzare il linguaggio gestuale e motorio per
comunicare, individualmente e collettivamente,
stati d’animo, idee, situazioni, ecc
Comprende, sperimentando diverse
occasioni di gioco e di sport, il valore
delle regole e l’importanza di rispettarle
-
Riconosce alcuni essenziali principi
relativi al proprio benessere psicofisico rispettando i criteri base di
sicurezza per sé e per gli altri
-
Utilizzare abilità motorie in forma singola, a coppie,
in gruppo.
Partecipare in modo significativo a giochi collettivi,
rispettando indicazioni e regole.
Cooperare all’interno di un gruppo valorizzando le
diversità di ciascuno.
Confrontarsi lealmente, anche in una
competizione, con i compagni.
Utilizzare tecniche di sperimentazione e di
miglioramento delle proprie capacità.
Utilizzare in modo corretto e sicuro, per sé e per i
compagni, spazi e attrezzature.
MUSICA
COMPETENZE IN USCITA
Comprende ed usa linguaggi specifici
-
-
Si esprime vocalmente e tramite
strumenti
-
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO
Distinguere eventi sonori-musicali diversi
(distinzione tra suoni e rumori, naturali e artificiali)
in base alla fonte sonora (voci, versi di animali …)
e alle caratteristiche (suoni continui, a
intermittenza…).
Riconoscere e classificare gli elementi di un brano
musicale ascoltato (lento, veloce, lungo, corto,
ecc…)
Esprimersi con giochi vocali, filastrocche, favole, canti
e attività espressive e motorie.
Memorizzare ed eseguire canti singolarmente e/o in
gruppo/coro.
Accompagnare ritmicamente canti e/o musiche con
strumenti (anche costruiti con materiale di recupero).
Riprodurre un semplice ritmo usando il corpo
Utilizzare la voce per riprodurre e improvvisare suoni e
rumori del paesaggio sonoro.
Ascolta e comprende fenomeni sonori e
messaggi musicali
-
Ascoltare e interpretare le musiche con azioni
motorie mimico-gestuali, immagini-illustrazioni,
parole...
Rielabora personalmente materiali sonori
-
Rappresentare graficamente le emozioni suscitate
dall’ascolto di un brano.
RELIGIONE
COMPETENZE IN USCITA
L’alunno è aperto alla
sincera ricerca della verità
e sa interrogarsi
sull’assoluto, cogliendo
l’intreccio tra dimensione
religiosa e culturale.
Sa interagire con persone
di religione differente,
sviluppando un’identità
accogliente, apprezzando
il rapporto tra il
“credo” professato e gli
usi e costumi del popolo di
appartenenza, a partire da
ciò che osserva nel
proprio territorio.
OBIETTIVI SPECIFICI
Sapere guardare il mondo con gli occhi del cuore
Conoscere la figura di San Francesco.
Prendere coscienza dell’attesa che caratterizza l’Avvento.
- Comprendere il significato simbolico del processo morte-vita che si
manifesta nella natura e collegarlo con l’annuncio della Resurrezione di
Gesù.
Conoscere le conseguenze del primo peccato.
- Conoscere la storia di Noè.
- Conoscere l’episodio di Gesù bambino nel tempio.
- Comprendere il significato di parabole e miracoli.
- Riconoscere l’esistenza di altre comunità religiose.
Distinguere la chiesa luogo di culto dalla Chiesa famiglia di Dio.
-
Coglie le implicazioni
etiche
della fede cristiana e vi
riflette in vista di scelte di
vita progettuali e
responsabili, si interroga
sul senso dell’esistenza e
la felicità, impara a dare
valore ai propri
comportamenti,
relazionandosi in
maniera armoniosa con se
stesso, con gli altri, con il
mondo
che lo circonda.
-
Scoprire che la vita è un dono prezioso da proteggere.
Comprendere che il mondo è un dono di Dio da custodire con
rispetto e responsabilità.
Scoprire che per i cristiani Gesù è la Luce venuta ad illuminare il
mondo.
Comprendere che per i cristiani Natale è festa di amore e
solidarietà - Conoscere il significato del dono di Gesù attraverso la
lettura di brani evangelici.
- Comprendere che, per i cristiani, dividere lo stesso pane significa
stabilire un rapporto di amicizia e fraternità
- Individuare gli elementi fondamentali dell’amicizia e i principi da
rispettare per conservarla.
- Scoprire l’opera della Chiesa nel mondo.
- Comprendere il valore della preghiera come dialogo tra l’uomo e Dio.
ATTIVITÀ ALTERNATIVE ALLA RELIGIONE CATTOLICA
COMPETENZE IN
USCITA
Rispetta le regole
come strumenti
indispensabili per
una convivenza
civile
Mette in atto
atteggiamenti e
comportamenti
permanenti di non
violenza e di
rispetto delle
diversità
OBIETTIVI SPECIFICI
-
Acquisire la capacità di discutere
Affrontare problemi e indicare soluzioni
Accrescere la coscienza civica rispetto a problemi collettivi
ed individuali
-
Manifestare il proprio punto di vista e le esigenze personali
in forme corrette e argomentate
Potenziare la “consapevolezza di sè”
Favorire atteggiamenti di curiosità e rispetto attraverso la
conoscenza e l'incontro con culture ed esperienze diverse
-
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
227 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content