close

Enter

Log in using OpenID

Con deliberazione di Giunta Regionale n.344

embedDownload
REGIONE
CALABRIA
GIUNTA
Deliberazione
n. ~ "'-~
della sed uta del
REGIONALE
,{?,,, 0 8 ...."W,1 '"
Oggetto: Art. 3 bis, comma 3, D.lgs. n. 502/1992 e s.m.i. - Approvazione elenco dei candidati idonei alia
nomina a Direttore Generale delle Aziende del SSR in esito all'Awiso pubblico indetto con DGR n. 214
dell'08/06/2013.
Presidente 0 Assessoreli Proponenteli: __
Relatore (se diverse dal proponent
Dirigenteli Generaleli:\-Ui u.l:l~~-+~=-~=~
Alia trattazione dell'argomento
I-/ :7-'·~~~';.L.'d-!::~,~:u::;,.::::.:LJ!}:):::::',::::.i-=-i:::l.~!!::.'j;+'-f~~/
t
\.
'
2
3
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
'"
in ogge'tt6J1iatt~Grp~~(!{Q;ET"rmn:
"'h,o ),'..,YO'"
+
,<
Gil:lsef3f3egGGP~bbl+1
Antonella STASI
Alfonso DATTOLO
Mario CALIGIURI
Luigi FEDELE
Demetrio ARENA
Giuseppe GENTILE
Giacomo MANCINI
Francesco PUGLIANO
Nazzareno SALERNO
Domenico TALLINI
Michele TREMATERRA
j
Giunta
PFesiEieRte
Presidente F.F.
Presente
---------
Assente
----------
X
Componente
Componente
Componente
Componente
Componente
Componente
Componente
Componente
Componente
Componente
~
X
)(.
X
x
X
><
)(
;,L
X
Assiste il Dirigente Generale del Dipartimento Presidenza.
,La delibera si compone di n. 4 pagine compreso il frontespizio e di n./allegati.
.
II Dirigente del Settore
II Dirigente del Servizio
LA GIUNTA REGIONALE
PREMESSO che:
I'art. 3 bis, comma 3, del D.Lgs. n. 502/1992 e s.m.i., come sostituito dall'art. 4, comma 1, lett. a) del
D.L. n. 158/2012, convertito in Legge n. 189/2012, dispone che la Regione prowede alia nomina dei
direttori generali delle aziende del Servizio sanitario regionale "attingendo obbligatoriamente
all'elenco regionale di idonei, ovvero agli ana/oghi elenchi delle altre regioni, costituiti previo avviso
pubb/ico e selezione effettuata, secondo modalita e criteri individuati dalla regione, da parte di una
commissione costituita dalla regione medesima in prevalenza tra esperti indicati da qua/ificate istituzioni scientifiche indipendenti, di cui uno designato dall'Agenzia naziona/e per i servizi sanitari regionali, senza nuovi 0 maggiori oneri a carico della finanza pubb/ica". Lo stesso comma individua i requisiti necessari per la presentazione delle candidature nel "possesso di laurea magistrale e di adeguata esperienza dirigenzia/e, almeno quinquenna/e, nel campo delle strutture sanitarie 0 settenna/e
neg/i altri settori, con autonomia gestionale e con diretta responsabilita delle risorse umane, tecniche
o finanziarie ... (omissis)";
in applicazione della disposizione in parola e nel rispetto delle prescrizioni di cui all'art. 14 della Legge Regionale 19 marzo 2004, n. 11 e s.m.i., la Giunta Regionale, con Deliberazione n. 214
dell'08/06/2013, ha indetto un "Awiso pubblico per la formazione di un elenco ad aggiornamento biennale degli aspiranti idonei alia nomina a Direttore Generale delle Aziende Sanitarie Provinciali, delle Aziende ospedaliere e dell'Azienda ospedaliero-universitaria della Regione Calabria";
e
che il predetto awiso
stato pubblicato sui Bollettino Ufficiale della Regione Calabria n. 26 del
28/06/2013 Parte III e sui sito web istituzionale, e, per estratto, sulla G.U. n. 57 del 19/07/2013, al fine di darne la piu ampia diffusione, COSI come disposto dall'art. 3-bis del D.Lgs. 502/92 e s.m.i.;
EVIDENZIATO che il termine perentorio per la presentazione delle istanze di partecipazione, fissato nel
30° (trentesimo) giorno successivo a quello di pubblicazione dell'awiso sulla Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana - IV Serie Speciale,
venuto a scadenza iI 19 agosto 2013;
e
PRES~ ATTO che nei termini sono pervenute al Dipartimento Tutela della salute n. 200 istanze da parte
di altrettanti candidati aspiranti all'inserimento nell'elenco degli idonei della Regione Calabria, con la
conseguenza che tutte Ie domande formulate devono considerarsi tempestive e non vi sono domande
tardive;
DATO ATTO che il Dipartimento Tutela della Salute:
con nota prot. n. 238377 del 23/07/2014 ha proweduto a comunicare, ai sensi dell'art. 2, comma 12,
del bando, al dott. Ferrari Giovanni I'esclusione dalla partecipazione alia procedura selettiva per inammissibilita della domanda;
che note prot. n. 238326, n. 238355 e n. 238365 tutte del del 23/07/2014 ha proweduto a comunicare, rispettivamente ai Dott. Piccione Domenico, Carco Antonio Giuseppe e Cozza Giovanni,
I'esclusione dalla partecipazione alia procedura selettiva per mancanza dei requisiti di cui all'art.1,
comma 1, lett. c) dell'awiso pubblico, alia data di scadenza del bando;
CONSIDERATO che alia selezione degli idonei da inserire nell'elenco regionale, ai sensi della normativa
richiamata e di quanto, in attuazione della stessa, stabilito dalla riferita DGR n. 214/2013, deve prowedere ~ previa verifica del possesso dei requisiti necessari per I'accesso alia selezione in capo agli aspiranti, I'apposita Commissione di esperti nominata con D.P.G.A. n. 7/2014, giusta deliberazione G.A. n.
8//2014, parzialmente modificato con deliberazione G.A. n. 92 del 07/03/2014, resa esecutiva con
D.P.G.R. n. 35 del 12/03/2014;
DATO ATTO che, ai sensi del comma 5 dell'articolo 4 dell'awiso, la summenzionata Commissione, in
ragione dei compiti ad essa assegnati, ha proceduto alia verifica sui possesso, da parte dei candidati
ammessi alia selezione (n. 196), dei requisiti necessari per I'accesso alia procedura selettiva, e, successivamente, ha effettuato la riferita selezione mediante la valutazione dei titoli e dei curricula, avendo particolare riguardo alia formazione ed aile esperienze maturate dai candidati che evidenzino una specifica
competenza in campo sanitario;
che i lavori della Commissione hanno avuto luogo nelle seguenti sedute:
21 marzo 2014 (verbale n. 1), 5 maggio 2014 (verbale n. 2), 19 maggio 2014 (verbale n. 3), 17 giugno 2014 (verbale n. 4), 02 luglio 2014 (verbale n. 5),22 luglio 2014 (verbale n. 6);
PRESO ATTO che la Commissione, per il tramite della Direzione del Dipartimento Tutela della Salute,
ha inoltrato a n. 39 candidati (individuati nell'elenco riprodotto nell'allegato n. 2 al verbale della sesta riunione del 22 luglio 2014) comunicazione dei motivi ostativi all'accoglimento dell'istanza, ai sensi dell'art.
4, comma 7, dell'avviso pubblico, a mezzo di posta elettronica certificata, assegnando agli stessi un termine di 5 giorni per controdedurre, sempre a mezzo di posta elettronica, all'indirizzo: [email protected];
DATO ATTO che n. 7 su 39 candidati han no tempestivamente
..
controdedotto;
CONSIDERATO che tutti i candidati (n. 157) ammessi alia procedura selettiva, non destinatari della comunicazione dei motivi ostativi sono stati valutati idonei - perche in possesso di tutti i requisiti previsti
dal banda - dalla Commissione, senza I'espletamento di ulteriori formalita;
CONSIDERATO, altres), che la Commissione ha proweduto ad esaminare, nel corso della riunione del
05/08/2014, Ie controdeduzioni tempestivamente pervenwte, esprimendo contestualmente la valutazione
sull'idoneita 0 inidoneita dei relativi candidati, Ie cui risultanze, riportate nel verbale n. 7, sono state agli
stessi comunicate, ai sensi dell'art. 4, comma 7, dell'awiso pubblico sopra citato, in pari data, attraverso
posta elettronica certificata, confermando, pertanto, I'esclusione dalla procedura complessivamente per
n. 39 candidati;
DATO ATTO che i processi verbali delle operazioni di selezione sono agli atti della Direzione Generale
del Dipartimento Tutela della salute e politiche sanitarie;
che al termine della selezione, espletata nei confronti di tutte Ie istanze pervenute secondo Ie modalita sopra brevemente richiamate, sono risultati idonei, ai fini dell'inserimento nell'elenco regionale, n. 157 candidati, mentre n. 39 sono risultati non idonei;
che all'esito dei propri lavori, la suddetta Commissione ha rimesso al Presidente della Giunta Regionale, con apposita nota del 05/08/2014, acquisita al protocollo regionale con il prot. n. 0254669 del
06/08/2014 (allegata al presente prowedimento), gli atti della riferita procedura;
PRESO ATTO che il Presidente della G.R. f.f. con nota prot. n. 75/SP deIl'08/08/2014, ha invitato il Dirigente Generale del Dipartimento Tutela della Salute a voler predisporre gli atti consequenziali;
RITENUTO pertanto necessario approvare:
I'elenco riportato nell'allegato 1) alia presente deliberazione per farne parte integrante e sostanziale,
e titolato "Elenco dei candidati idonei alia nomina a Direttore Generale delle Aziende del SSR' , estratto dal verbale n. 7 della Commissione;
I'elenco riportato nell'Allegato 2), parimenti parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, titolato "Elenco dei candidati non idonei alia nomina a Direttore Generale delle aziende del
SSR'" estratto dal verbale n. 7 della Commissione, nel quale sono invece riportati i nominativi dei
candidati risultati non idonei in esito aile operazioni di selezione;
ESAMINATI:
• il D.Lgs. n. 502 del 30 dicembre 1992 e successive modifiche ed integrazioni;
• il D.Lgs. 21 dicembr~ 1999, n. 517 "Disciplina dei rapporti fra Servizio sanitario nazionale ed universita, a norma dell'articolo 6 della Legge 30 novembre 1998, n. 419";
• iI D.P.C.M. 19.07.1995, n. 502, modificato ed integrato dal D.P.C.M. 31 maggio 2001, n. 319;
• I'art. 14 della L.R. 11/2004 e s.m.i;
.
• il D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39 "Disposizioni in materia di inconferibilita e incompatibilita di incarichi
presso Ie pubbliche amminis.trazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell'articolo
1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190" e, in particolare, gli articoli 3, 5, 8, 10, 14, 17
e 20;
• il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicita, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni"
• I'articolo 6 del D.L. 24 giugno 2014, n, 90, recante" Divieto di incarichi dirigenziali a soggetti in quiescenza";
Su proposta del Presidente f.f. della Giunta Regionale, formulata sulla base dell'istruttoria compiuta delIa relativa struttura il cui Dirigente si espresso sulla regolarita amministrativa dell'atto;
e
DELIBERA
Per i motivi in narrativa esposti che qui s'intendono integralmente trascritti e confermati:
01 PRENDERE ATTO, delle risultanze, che qui si intendono interamente richiamate, delle valutazioni
contenute nei verbali dei lavori della Commissione di esperti istituita, ai sensi del combinato disposto dagli artt. art. 3 bis, comma 3, del D.lgs. n. 502/1992 e s.m.i. e 14, comma 3 quinquies, della L.R. 11/2004
e s.m.i, con D.P.G.R. n. 7 del 29/01/2014, giusta deliberazione n. 8 del 16/01/2014, parzialmente rettificato con deliberazione G.A. n. 92 del 07/03/2014, resa esecutiva con D.P.G.R. n. 35 del 12/03/2014,
senza esercitare alcun potere discrezionale, nell'ambito delle proprie competenze e di adeguarsi aile
medesime risultanze;
01 APPROVARE pertanto I'Aliegato 1) alia presente deliberazione a farne parte integrante e sostanziale,
titolato uElenco dei candidati idonei alia nomina a Direttore Generale delle Aziende del SSR", estratto dal
verbale n. 7 della Commissione, il quale sostituisce integralmente I'elenco a suo tempo approvato a
mezzo di Decreto DG n. 8049 del 5.7.2011 e successivi prowedimenti integrativi;
01 STABILIRE che al medesimo elenco si fara riferimento per tutte Ie esigenze di nomina che dovessero
verificarsi in data successiva alia sua approvazione, fatto salvo, sulla base delle indicazioni previste dalla
normativa nazionale e regionale, il divieto di attribuire I'incarico a soggetti in quiescenza e/o a coloro che
abbiano superato il 6r anno di eta;
01 APPROVARE, altresl, I'allegato 2), parte integrante e sostanziale della presente determinazione, titolato uElenco dei candidatinon Jdo(Jei alia nomina a Direttore Generale delle Aziende del SSR" ", estratto
dal verbale n. 7 della Commissione;
01 DARE ATTO che tutta la documentazione relativa al procedimento di selezione condotto dalla Commissione - ivi compresi i verbali delle sed ute della medesima ...: conservata agli atti della Direzione
Generale del Dipartimento tutela della Salute;
e
01 OAREATTO che, ai sensi delJ'art. 14 della L.R. 11/2004 e s.m.i., I'elenco di cui all'Aliegato A) sara
oggetto diaggiornamento
biennale, previo specifico awiso pubblico e conservera la sua efficacia fino
alia integrazione successiva e/o nuove specifiche disposizioni legislative;
01 PROWEDERE alia pubblicazione del prowedimento sui BURC a cura del Dipartimento proponente,
sensi della Legge Regionale 6 aprile 2011, n. 11, a valere quale notificazione per tutti i soggetti interessati;
01 DlSPORRE che la p(esente deliberazione sia pubblicata sui sito istituzionale della Regione Calabria,
a cura del Dirigente Generale del Dipartimento proponente, ai sensi del Decreto Legislativo 14 marzo
2013, n.33;
.
IL DIRIGENT
DEL DIPARTI
"GENERALE
TO PRESIDENZA
b'/c,/
Del che
e redatto
processo verbale che, letto e confermato, viene sottoscritto come segue:
II Verbalizzante
Si
attesta
che
_.L1 ~",-',-,,~.i;.w.'.•.•
:""'; ,....;:;..;!L::..c1c-i_
L'impiegato addetto
.
copia
conforme della presente
deliberazione
al Dipartimento interessato 0 a' Consiglio Regionale
j.
"
'''!.•
e
0
stata trasmessa
alia Corte dei Conti
in
0
data
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
331 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content