close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI RACCUJA

embedDownload
ORIGINALE
COMUNE DI RACCUJA
( PROVINCIA ibi MESSINA )
DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE
N.
Data 15/04/2014
OGGETTOrProyvedimenti sostitutivi per la
raccolta e il conferimento in discarica
dei ! rifiuti prodotti sul
territorio
Comunale di Raccuja. Conferimento
rifiliti differenziati nella piattaforma di
Tonfenova. Liquidazione di spesa alla
Ditta MULTIECOPLASTs.r.l..-
L'anno puemilaqiiattordici, il giorno Quindici del mese di Aprile, nel proprio Ufficio,
FARI RESPONSABILE
IL FUNZIONARIO
Premesso:
> Che in data 30/12/2013, nelle more della costituzione delle SRR e, al fine di
scongiurare il pericolo di problemi igienici/ sanitari, il Sindaco del Comune di
Raccuja ha emesso l'Ordinanza n° 64 bontingibile ed urgente ai sensi dell'art.
191 del D. Lgs_n. 152/2006, modificato danari. 9 comma 8 L. 123/08 Provvediménti-sostitutivi p'er la ràccolt^ e il conferiménto'in discafìca'dei rifiuti
prodotti sul territorio Comunale di RACCUJA, sino al 30/06/2014;
> Che con Provvedimento Giuntale n° 196 del 31/12/2013, esecutivo, si è
preso atto dell'Ordinanza Sindacale n° 64 del 30/12/2013, emessa in forza
degli articoli 191 e 192 del D.Lgs n° 152/2006, e degli articoli 50 e 54 del D.lgs
n-* 267/2000, -e sono state assegnati al Responsabile deU AreàKFecniearisorse finanziarie relative al servizio di raccolta e trasporto R.S.U. e R.D.;
> Che il Dirigente Generale con D.D.G. n. 2611 del 31/12/2013, ha autorizzato,
questo Comune e la società Tirreno Ambiente S.P.A., in qualità di gestore della
discarica, al conferimento dei rifiuti prodotti sul territorio Comunale di
Raccuja, sino al 15/01/2014;
> Che con nota prot. n 228 del 15/01/2014, è stato richiesto al suddetto
Assessorato, l'emissione di nuovo Decreto di conferimento in discarica;
> Che con D.D.G. n. 52 del 16/01/2014, l'Assessorato Regionale dell'energia e
dei Servizi di Pubblica Utilità - Dipartimento Regionale dell'Acqua e dei Rifiuti,
ha autorizzato il Comune di Raccuja a conferire, sino al 30/04/2014, i rifiuti
solidi urbani ed assimilati non pericolosi prodotti nel territorio Comunale, nel
rispetto di quanto previsto dalla L.R. n° 9/2010 e smi e del D.Lgs. n°
152/2006, presso l'impianto sito in C. da Zuppa del Comune di Mazzarrà
Sant'Andrea, di proprietà e gestito dalla Società Tirreno Ambiente S.p.A.;
> Che con Provvedimento n. 32 del 04/04/2014, esecutivo, la Giunta Municipale
deliberò:
«««««
1) Di Assegnare, al Responsabile dell'Area Tecnica, per le motivazioni di cui in
premessa che qui si intendono integralmente riportate e trascrìtte, la somma di €.
1O.4OO,OO di cui:
~ €. 6.400,OO per conferimento dei rifiuti indifferenziati nella discarica di
Mazzarà Sant'Andrea gestita dalla TirrenoAmbiente;
~ €. 4. OOO,OO per conferimento rifiuti differenziati nella piattaforma di Torrenova
sita in C/ da Pietra dì Roma, della Società Multiecoplast;
2) Di imputare la superiore somma di €. 10.400,00 al Titolo 1_ - Funzione O9 Servizio OS - Intervento ...03/290,
del redigendo Bilancio di Previsione
dell'Esercizio Finanziario anno 2014, da approvarsi entro il 30/04/2014;
3) Di dare atto, altresì, del rispetto del limite di cui all'art. 163 del Decreto
Legislativo 18 Agosto 2000, n° 267 e all'ari. 8 del vigente Regolamento Comunale
di Contabilità
4) Di dare atto che tutti gli ulteriori adempimenti sono di competenza del Dirìgente
dell'Area Tecnica;
5) Di Trasmettere copia della presente, per quanto di rìspettiva competenza, al
Tesoriere Comunale, al Dirìgente dell'Area Tecnica e, ai sensi dell'ari. 27 del
Regolamento Comunale di Contabilità, al Servizio Finanziano.
»»»»»
> Che con Determina del Responsabile dell'Area Tecnica n° 1,36 del 08/04/2014,
si è determinato:
•n-nym-n
1) Di considerare le premesse parte integrante e sostanziale
provvedimento;
del presente
impegnare, per il' "conferimento in—discdricu R.-&. e ~RJ).,
la somma
complessiva di €. 1O.40O,OO con imputazione al Titolo 1 - Funzione 09 Servizio 05 - Intervento O3/290 del redigendo Bilancio di Previsione
dell'Esercizio Finanziano anno 2014, da approvarsi entro il 30/04/2014, come
segue:
~ €. 6.4OO,OO per conferimento dei rifiuti indifferenziati nella, discarica di
-— "Gazzarra Sant'Andrea gestita dalla Società ^T^re^wAmbiente $.p^A^
:;
~ €. 4.OOO,OO per conferimento rifiuti differenziati nella piattaforma di Torrenova,
sita in contrada Pietra di Roma, della Società Multiecoplast s.r.L;
3) Di dare atto del rispetto del limite di cui all'art. 163 del Decreto Legislativo 18
Agosto 2000, n° 267 e all'art. 8 del vigente Regolamento Comunale di Contabilità.
4) Di dare atto che tutti gli ulteriori adempimenti sono di competenza del
Responsabile dell'Area Tecnica;
5) Di dare atto, altresì, che alla liquidazione della spesa si provvedere, con
successivi provvedimenti, previa presentazione di regolari note e fatture;.
6) Di dare atto, ancora, che ai sensi della normativa in materia di "Tracciabilità dei
flussi finanziari" sono stati acquisiti i seguenti codici:
~ per conferimento dei rifiuti indifferenziati
nella discarica di Mazzarrà
Sant'Andrea gestita dalla Società "Tirreno Ambiente S.p.A", - CIG: Z9FOEZC964;
~ per conferimento rifiuti differenziati nella piattaforma di Torrenova, sita in
contrada Pietra di Roma, della Società Multiecoplast s.r.l. - CIG: Z580EACBD3;
7) Di trasmettere copia della presente al Servizio Finanziario ai sensi dell'ari. 27 del
vigente Regolamento Comunale di contabilità.
nnnnnnn
> Che la Ditta MULTIECOPLAST s.r.l. con sede in Torrenova, C.da Pietra di
Roma snc, per l'accesso alla piattaforma sita in Torrenova C/da Piano Stinco,
ai fini della messa in riserva e l'avvio al recupero dei rifiuti differenziati non
pericolosi raccolti sul territorio Comunale e servizi annessi, cosi come
affidatogli con la succitata Ordinanza Sindacale n° 64 del 30/12/2013, per il
periodo Gennaio 2014 - Febbraio 2014, ha prodotto fattura n° 51/2014,
dell'importo di €. 1.909,73, IVA compresa e fattura n° 79/2014 dell'importo
complessivo di €. 2.079,50, in atti;
> Che l'importo complessivo delle suddette fatture ammonta ad €.3.989,23;
tutto ciò premesso
> Visto che occorre procedere alla liquidazione della spesa;
> Dato Atto che, con Decreto del Ministero dell'Interno del 13/02/2014,
pubblicato sulla G.U. n° 43 del 21/02/2014, è stato ulteriormente differito al
30/04/2014, il termine per la Deliberazione del Bilancio di Previsione 2014
degli Enti locali;
> Visto il vigente Regolamento Comunale per l'acquisizione in economia di lavori,
beni e servizi approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 4 del
28/01/2008 e modificato con Deliberazione del Consiglio Comunale n° 2 del
28/02/2014;
> Visto l'Ordinamento Amministrativo degli Enti Locali vigente in Sicilia come
integrato con L.R. n. 48/91 e successive modifiche ed integrazioni;
> Vista l'Ordinanza Sindacale n° 64 del 30/ 12/2013;
'
> Visto il DURC (documento unico di regolarità contributiva), rilasciato, con esito
positivo, dalHNPS in data 30/01/2014;
> Vista la Determina Sindacale n. 01 del 02/01/2014 con la quale sono state
attribuite al sottoscritto funzioni dirigenziali;
> Visto il Decreto Legislativo 18-07-2000 n. 267;
> Visto il D.Lgvo 12/04/2006, n° 163 e s.m.i.;
> Vista la Legge Regionale 12/07/2011, n° 12;
> Vista la Legge Regionale 11 /12/1991, n. 48;
;
> Vista la Legge Regionale 07/09/1998, n. 23;
> Vista la Legge Regionale 23/12/2000, n. 30;
> Visto il Regolamento di Contabilità Comunale;
i i
> Visto lo Statuto Comunale;
,
j,
DETERMINA
1) Di considerare le premesse parte integrante e sostanziale del presente
provvedimento;
2) Di liquidare e pagare, per le motivazioni di cui in premessa, alla Ditta
MULTIECOPLAST s.r.l. con sede in Torrenova, C.da Pietra di Roma,
P.I.:02017710837, la somma complessiva di €. 3.989,23, a saldo fatture
n° 51/2014 e n° 79/2014, in atti, relative l'accesso alla piattaforma sita in
Torrenova C/da Piano Stinco, ai fini della messa in riserva e l'avvio al
recupero dei rifiuti differenziati non pericolosi raccolti sul territorio
Comunale e servizi annessi, per il periodo Gennaio 2014 - Febbraio 2014,
cosi come affidatogli con Ordinanza Sindacale n° 64 del 30/12/2013,
mediante Bonifico Bancario e/o Banca di Credito Siciliano Ag. di Capo
d'Orlando - IBAN: IT 90 O 03019 82100 00000 8001899;
3) Di imputare la spesa complessiva di €. 3.389,23, al Titolo 1 - Funzione 09
- Servizio 05 - Intervento 03/290 del redigendo Bilancio di Previsione
dell'Esercizio Finanziario 2014. da approvarsi entro il 30/04/2O14;
4) Di dare atto del rispetto del limite di cui all'art. 163 del Decreto Legislativo
18 Agosto 2000, n° 267 e all'art. 8 del vigente Regolamento Comunale di
Contabilità.
5) Di dare atto che ai sensi della normativa in materia di "Tracciabilità dei
flussi finanziari" è stato acquisito il seguente codice: CIG: Z580EACBD3;
6) Di trasmettere copia della presente al Servizio Finanziario ai sensi dell'art.
33 del vigente Regolamento Comunale di contabilità.
IL DIRIGENTE:
Ing/Ffanzioto Chiofalo
•
«•sa** «_ v
*£jS4i-
COMUNE DI RACCUJA
( PROVINCIA DI MESSINA )
SERVIZIO FINANZIARIO
VERIFICATA LA COMPATIBILITA CON I LIMITI
PREVISTI DAL "PATTO DI STABILITÀ INTERNO", SI
ATTESTA
LA REGOLARITÀ' CONTABILE IN
ORDINE ALLA COPERTURA FINANZIARIA, AI
SENSI DELL'ART. 151- COMMA 4 - DEL DECRETO
LEGISLATIVO 18 AGOSTO 2000, N° 267.
Lì, 16/04/2014.
IL SEGRET.
n.q. RESPONSABI
Dott.
COMUNALE
IO FINANZIARIO.
ANARO
,t ICÉ.II „«
v«
COMUNE DI RACCUJA
( PROVINCIA DI MESSINA )
La presente Determinazione è stata pubblicata all'Albo Pretorio
del Comune per 15 giorni consecutivi dal 17/04/2014 al Ql/05/20.14..
Raccuja, lì
L'Addetto alla Pubblicazione
II Sear/eJrarioJ2^munale
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
370 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content