close

Enter

Log in using OpenID

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

embedDownload
C O M U N E
DS
R A C C U J A
-PROVINCIA DI MESSINA-
DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE
OGGETTO: DIPENDENTI CON CONTRATTO DI DIRITTO PRIVATO
PART- TIME E LAVORATORI IMPEGNATI IN ATTIVITÀ'
SOCIALMENTE UTILI. INTEGRAZIONE LAVORATIVA
MESE DI MAGGIO 2014
DETERMINAZIONI.
L'anno Duemilaquattoridici, i! giorno^TTg dei mese di Ktff&iù alle ore.|5,Q£, nella saia deile
adunanze dei Comune suddetto, regolarmente convocata, la Giunta Comunale si è riunita
con la presenza dei signori:
PRESENTI
ASSENTI
1) SALPSETRO DAMI ANO Cono
X
- SINDACO
2) GIAMBRONE Giovanni
X
- Vice Sindaco
3) MASTRANTONIO Santi
4) GORGONE Carmela
X
- Assessore
X
- Assessore
5) LAPOLI Rocco Federico
X
- Assessore
Fra gli assenti sono giustificati ( Art. 173 O.R.E.L.) i Signori i_
Partecipa i! Segretario Comunale Dott.Ptetro MANGANARO.
il Sindaco, constatato che gli intervenuti sono in numero legale, dichiara aperta la riunione
ed invita i convocati a deliberare sull'oggetto sopra indicato.
PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO FORMULATA DALL1 AREA AMMINISTRATIVA
PREMESSO:
negli anni aai zuuó ai z u i u per accessi, couocàmenn in pensione e irasrenmenu sono venuti a cessare
dal servizio ben dodici unità lavorative alle dipendenze dell'Ente a tempo pieno ed indeterminato;
- CHE al cospetto di tali cessazioni, sostanzialmente, non si sono avute sostituzioni se non il conferimento di
un incarico a contratto a tempo determinato per il servizio di Ragioneria ed integrazioni salariali a contrattisti
e LSU in servizio presso questo Comune;
- CHE ciò ha determinato e determina una oggettiva insufficienza di unità lavorative disponibili, con
conseguenti scompensi operativi presso tutte le Aree di attività e servizi nelle quali è articolata la struttura
organizzativa del Comune, tanto più che Raccuja è un Comune di piccole dimensioni demografiche,
caratterizzato, naturalmente, da una marcata rigidità delia struttura medesima;
- CHE, pertanto, si rende necessario attivarsi ulteriormente per trovare una soluzione a tale oggettiva
precarietà di risorse umane disponibili al fine di poter quanto più possibile garantire il regolare
funzionamento degli uffici e dei servizi;
VISTA la circolare n. 84 del 3-10-2001 con cui l'Assessore Regionale al Lavoro ha diramato istruzione
sull'applicazione della L.R, n. 17/2001, art. 3 comma 2, precisando che la predetta disposizione pone a carico
delia Regione Siciliana l'onere del 90% della retribuzione dei rapporti contrattuali a tempo parziale a 24 ore e
mantiene in vigore la disposizione recata dall'ari 3, comma 1, L.R. n. 17/2001 che prevede che gli Enti
possono elevare, con oneri a carico dei rispettivi Bilanci, l'impegno orario dei contratti di diritto privato di
cui agli artt. 1 1 e 12 della L.R. n. 85/95 a tempo parziale;
DATO ATTO che la suddetta circolare precisa, inoltre, che ai contratti di diritto privato non può trovare
applicazione l'art. 8 D.Lgs n. 4368/97, recante "disciplina di utilizzo nelle attività" che ai commi 2 e 3,
richiamata disciplina trova applicazione esclusivamente nelle attività socialmente utili e non già ai contratti di
diritto privato che comportano l'instaurazione di un rapporto di lavoro subordinato, sia pur a termine ed a
tempo parziale;
VISTO l'art 3 delia L.R. n. 17/2001 recante "Disposizioni in materia di contratti di Diritto Privato", che
prevede la possibilità, per gli Enti che stipulano i contratti di diritto privato di cui agli artt. 1 1 e 12 della L.R.
85/95 a tempo parziale, di elevare a carico dei rispettivi bilanci, l'impegno orario;
VISTO l'art. 8 D.Lgs. 468/97 che consente agli enti di erogare una indennità integrativa per l'elevazione
oraria ai lavoratori utilizzati nelle attività socialmente utili;
RITENUTO:
CHE è necessario, stante la carenza di organico a tempo indeterminato e la specificità delle attività
per garantire i servizi comunali, articolare ed •intensificare l'orario di servizio e il conseguente orario
di lavoro al fine dell'ottimizzazione delle risorse umane, delle prestazioni e dell'ampliamento della
fruibilità dei servizi da parte dell'utenza utilizzando, in maniera programmata e per periodi limitati e
non continuativi dell'anno, l'elevazione oraria della prestazione lavorativa del personale impegnato in
attività socialmente utili e contrattista;
CHE è possibile rimediare, in qualche modo e temporaneamente, a tale carenza di organico
ricorrendo all'istituto della integrazione lavorativa del personale in servizio impegnato in attività
socialmente utili e contrattista, elevando, a seconda delle specifiche esigenze, il numero delle ore da
ciascuno di essi attualmente prestato;
CHE sulla base delle specìfiche esigenze dei vari servizi, che a tale integrazione possa provvedersi
come da prospetto allegato alla presente in parte integrante e sostanziale;
CHE alla relativa spesa, per il periodo 07/05/2014-31/04/2014, quantificata complessivamente in€.
1.650,00 comprensiva degli oneri contributivi a carico dell' Ente, è possibile provvedere con mezzi
ordinar! del Bilancio Comunale;
PRESO ATTO che per l'anno 2014, il termine per la Deliberazione del Bilancio di Previsione degli Enti
Locali, è stato ulteriormente differito al 31/07/2014;
VISTI:
- il Decreto Legislativo 01/12/1997 n. 468 e s.m.i.;
- il Decreto Legislativo n. 81/2000 s.m.i.;
- la L.R. n. 3/98;
- la L.R. n. 24/2000;
- la Circolare dell'Assessore delle Autonomie Locali e della F.P. n. 12 del 30-12-2010;
- il C.C.N.L. del comparto Regioni/Autonomie Locali 2002/2005;
- la Legge n. 142/90, così come recepita dalla Regione Sicilia dalla L.R. 11/12/1991, n. 48;
- le LL.RJR. n. 23 del 7-09-1998 e n. 30 del 23-12-2000;
- il Decreto Legislativo 18-08-2000, N. 267 e s.m.i;
- l'O.R.E.L;
- il Regolamento di Contabilità Comunale;
- lo Statuto Comunale;
PROPONE CHE LA GIUNTA COMUNALE
DELIBERI:
1. Di utilizzare, per le motivazioni di cui in premessa che qui si intendono integralmente riportate e
trascritte, i lavoratori contrattisti a tempo maggiorato per il mese di Maggio 2014, di cui al prospetto,
che allegato alla presente ne costituisce parte integrante e sostanziale.
2. Di porre a carico del Bilancio Comunale l'importo integrativo complessivo dì €. 1.650,00 dì cui €
460,00 per oneri contributivi a carico dell'Ente, con imputazione al redigendo Bilancio di Previsione
dell'esercizio 2014 da approvarsi entro il 31-07-2014, come segue:
-€
1.185,00 al Titolo 1 - Funzione 01 - Servizio 08 - Intervento 01/73.
-€
360,00 al Titolo 1 - Funzione 01 - Servizio 08 - Intervento 01/76.
-€
105,00 al Titolo 1 - Funzione 01 - Servizio 08 - Intervento 01/91.
3. Di dare atto che la spesa di cui sopra rientra tra le categorie di cui all'art. 163 del Decreto
Legislativo 18-Agosto-2000, N. 267 e all'art. 8 del vigente Regolamento Comunale di Contabilità.
4. Di dare atto, ancora, che l'utilizzazione a tempo integrato del detto personale è temporanea e non
determina l'instaurazione di un rapporto di lavoro con l'Amministrazione Comunale di Raccuja oltre
quello già in essere.
5. Di dare atto, altresì, che agli ulteriori adempimenti provvederà il Responsabile dell'Area
Amministrativa.
6. Di trasmettere copia della presente Determinazione, per quanto di rispettiva competenza, all'Ufficio
Personale, ai Responsabili delle Aree Amministrativa, Contabile e Tecnica ed al Servizio Finanziario,
ai sensi e per gli effetti dell'articolo 27 del Regolamento Comunale di Contabilità.
COMUNE DI RACCUJA
-
PROVINCIA DI MESSINA -
PROSPETTO RELATIVO ALLA INTEGRAZIONE ED ALL'ORARIO DI LAVORO
07/05/2014 - 31/05/2014
INTEGRAZIONE SETTIMANALE ORARIO DI LAVORO
AREA AMMINISTRATIVA
PERSONALE L.R. 85/95 ( P.U.C. )
MATTINO
MASTRIANI Pasqualino
TRIPOLI Carmela
PINTAUDI Silvana
ore n. 06
ore n. 06
ore n. 06
POMERIGGIO
disposto dal Sindaco
disposto dal Sindaco
disposto dal Resp. dell'area Amministrativa
AREA TECNICA
PERSONALE L.R. 85/95 ( P.U.C. )
CAPPADONA Filippo
MASTRIANI Giovanni
ore n. 06
oren. 06
disposto dal Resp. dell'Area Tecnica
disposto dal Resp. dell'Area Tecnica
MIANO -
PARERI
SULLA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE AD OGGETTO: DIPENDENTI CON
CONTRATO DI DIRITTO PRIVATO PART-TIME E LAVORATORI IMPEGNATI IN
ATTIVITÀ' SOCIALMENTE UTILI. INTEGRAZIONE LAVORATIVA MESE DI MAGGIO
2014. DETERMINAZIONI.
Ai sensi dell'ari. 12 della Legge Regionale 23-12-2000., n. 30, in ordine alla
REGOLARITÀ' TECNICA, si esprime PARERE FAVOREVOLE.
LÌ o"*/<?5 i U
USABILE
NISTRATIVA
VERIFICATA LA COMPATIBILITA' CON I LIMITI PREVISTI DAL "PATTO DI
STABILITA' INTERNO", ai sensi delPart. 12 della Legge Regionale 23-12-2000,
n. 30, in ordine alla REGOLARITÀ' CONTABILE, si esprime PARERE FAVOREVOLE.
Lì
'AMO COMUNALE
'NSABILE
ZIARIO
LA GIUNTA COMUNALE
VISTA la Proposta di deliberazione che pfecede, corredata dei Pareri Favorevoli in
ordine alla regolarità TECNICA e CONTABILE, resi a norma dell'ari. 12 della L.R,
23/12/2000, n. 30;
RITENUTA tale Proposta di deliberazione, così come redatta, meritevole di approvazione;
VISTO il Regolamento Comunale per l'acquisizione in economia di lavori, beni e servizi,
approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione N. 4 del 28-01-2008, esecutiva;
VISTO il vigente O. A. EE. LI. vigente nella Regione Sicilia approvato con L.R.
15/03/1963, n. 16es.m.i.;
VISTO i! R.D. n. 827 del 23 Maggio 1924;
VISTO i! Decreto Legislativo 18/07/2000, n. 267;
VISTA la Legge Regionale 11/12/1991, n. 48;
VISTA la Legge Regionale 07/09/1998, n. 23;
VISTA la Legge Regionale 23/12/2000, n. 30
VISTO il Regolamento di Contabilità Comunale;
VISTO lo Statuto Comunale;
CON VOTI UNANIMI FAVOREVOLE RESI COME PER LEGGE
DELIBERA
a
Di approvare, così come formulata, la proposta di deliberazione che precede, che si
intende integralmente trascritta ad ogni effetto di Legge nei presente dispositivo.
m
Dì dichiarare la presente immediatamente esecutiva ai sensi dell'ari 12 della L.R. ai
sensi dell'art. 12 della L.R. 3.12.1991, n° 44
Il presente verbale, dopo la lettura, si sottoscrive per conferma
L'Assessoi
«WoU
II sottoscritto Segretario Comunale;
Visti gli atti d'Ufficio;
ATTESTA
Che la presente Deliberazione, in applicazione delle LL.RR. N. 44/1991, N. 22/2008 e 05/201 1;
»
è stata affissa all'Albo Pretorio del Comune per rimanervi quindici giorni
consecutivi dal JL.Q-Q^-'toH al
è divenuta esecutiva il giorno
O T -Qt>
DECORSI 10 GIORNI DALLA PUBBLICAZIONE AI SENSI DELL'ART. 12
- COMMA 1 - DELLA LR. N. 44/91«:» DICHIARATA IMMEDIATAMENTE ESECUTIVA AI SENSI DELL'ART. 12
- COMMA 2 - DELLA LR. N. 44/91-
Dalia Residenza Municipale, lì
L'ADDETTO
IL SEGRETARIO COMUNALE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
491 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content