close

Enter

Log in using OpenID

0414-41 - Comune di Cadoneghe

embedDownload
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
N. 41/2014
OGGETTO
Seduta del 14.04.2014
APPROVAZIONE
PEG
PROVVISORIO
2014
DELL’APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE
NELLE
MORE
L’anno 2014 addì 14 del mese di aprile alle ore 19.10 nella Residenza Municipale si è
riunita la Giunta Comunale.
Alla trattazione del presente argomento, sono presenti (P) ed assenti (A) i Signori:
1. GASTALDON Mirco
2. PETRINA Giovanni
3. BASSO Pietro
4. GIACON Chiara
5. SCHIAVO Michele
6. GIACOMINI Denis
Sindaco
Vice Sindaco
Assessore
Assessore
Assessore
Assessore
P
P
P
P
P
P
e pertanto complessivamente presenti n. 6 componenti della Giunta
Presiede il Sindaco GASTALDON Mirco.
Partecipa alla seduta TAMMARO Dott.ssa Laura, Segretario Comunale.
La seduta è legale.
CERTIFICATO DI ESECUTIVITÀ
(art. 134 D. Lgs. 267/2000)
N. 447 registro atti pubblicati
REFERTO DI PUBBLICAZIONE
(ART. 124 d. Lgs. 267/2000)
Si certifica che copia della presente delibera è stata
affissa all’albo comunale per la pubblicazione di 15
giorni consecutivi dal 18.04.2014
Addì 18.04.2014
Si certifica che la presente deliberazione È
DIVENUTA ESECUTIVA ai sensi del 3° comma
dell’art. 134 del D. Lgs. 267/2000, il
Addì
IL FUNZIONARIO INCARICATO
IL FUNZIONARIO INCARICATO
Si certifica che la presente deliberazione è stata comunicata ai capigruppo il
Addì 18.04.2014
IL FUNZIONARIO INCARICATO
18.04.2014
DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 41 DEL 14.04.2014
Oggetto: Approvazione PEG provvisorio 2014 nelle more dell’approvazione del Bilancio di
Previsione.
PREMESSO:
- che l’art. 107 T.U.E.L. 267/2000 prevede che spettino ai dirigenti la direzione degli uffici e
dei servizi secondo i criteri e le norme dettati dagli statuti e dai regolamenti nonché tutti i
compiti, compresa l’adozione degli atti e provvedimenti amministrativi che impegnano
l’amministrazione verso l’esterno, non ricompresi espressamente dalla legge o dallo statuto
tra le funzioni di indirizzo e controllo politico-amministrativo degli organi di governo
dell’ente;
- che il medesimo art. 107 attribuisce ai dirigenti tutti i compiti di attuazione degli obiettivi e
dei programmi definiti con gli atti di indirizzo adottati dai medesimi organi;
- che il D.L. n. 165/2001 attribuisce ai dirigenti i compiti di gestione amministrativa e
finanziaria mediante autonomi poteri di spesa;
- che l’art. 169 T.U.E.L. 267/2000 prevede, per i comuni con popolazione superiore a 15.000
abitanti, che l’organo esecutivo definisca il piano esecutivo di gestione (PEG) relativo al
bilancio di previsione deliberato per risorse e per interventi rispettivamente per l’entrata e
per la spesa, determinandone gli obiettivi di gestione da affidare, unitamente alle dotazioni
necessarie, ai Responsabili dei Servizi;
- che l’art. 109 ultimo comma del T.U.E.L. prevede che nei comuni, come il nostro ente, privi
di personale di qualifica dirigenziale, le funzioni di cui all’art. 107 citato, possono essere
attribuite, a seguito di provvedimento motivato del Sindaco, ai Responsabili degli Uffici e
dei Servizi;
ATTESO che, in base al succitato art. 107 del D. Llgs. 267/2000, i Responsabili dei Servizi:
- rispondono del risultato della loro attività sotto il profilo dell’efficacia (soddisfacimento dei
bisogni) e dell’efficienza (completo e tempestivo reperimento delle risorse e contenimento dei costi
di gestione), rispondendo delle procedure di reperimento ed acquisizione dei fattori produttivi
(entrate), salvo che quest’ultime non siano assegnate ad altro servizio;
- rispondono direttamente al Sindaco ed alla Giunta rispetto agli obiettivi e dotazioni assegnate;
- hanno la responsabilità della programmazione, coordinamento, esecuzione, verifica e controllo
relativamente ai programmi ed ai progetti assegnati;
TENUTO conto che:
- il D.Lgs. 150/2009, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di
efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni all’art. 4 prevede che le amministrazioni
pubbliche sviluppano, in maniera coerente con i contenuti e con il ciclo della programmazione
finanziaria e del bilancio, il ciclo di gestione della performance;
- il ciclo di gestione della performance ha avvio con la fase di definizione e assegnazione degli
obiettivi che si intendono raggiungere, dei valori attesi di risultato e dei rispettivi indicatori
- in conformità al vigente Regolamento dei controlli interni e alle previsioni “Sistema di
misurazione e valutazione della performance” di questo Ente, adottato con deliberazione G.C. n. 17
del 07.03.2012 ai sensi dell’art. 7 c. 1 del D.Lgs. n. 150/2009 i reports del controllo del gestione e il
monitoraggio ai fini della misurazione della performance sono effettuati con cadenza
quadrimestrale;
CONSIDERATO che, non essendo stato approvato il bilancio di previsione 2014 entro la data del
31 dicembre 2013 e, quindi, non potendosi approvare il P.E.G., si protrarrebbe una situazione tale
per cui i responsabili dei servizi (unici soggetti abilitati ad adottare atti di gestione) si troverebbero
privi di indirizzi formali da attuare e di obiettivi misurabili da conseguire;
DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 41 DEL 14.04.2014
RICHIAMATO il DM 13 febbraio 2014 con cui il termine per l’approvazione del bilancio di
previsione da parte degli enti locali è stato differito al 30 aprile 2014;
ATTESO che, in seguito alla richiesta dell’ANCI, è stato approvato dalle competenti Commissioni
Parlamentari un emendamento al DL 16/2014, con cui il termine per l’approvazione dei bilanci è
ulteriormente differito al 31 luglio 2014;
RITENUTO che l’approvazione di un P.E.G. provvisorio, coerente con l'ultimo bilancio approvato
sulla cui base è automaticamente autorizzato l'esercizio provvisorio, possa consentire di superare
temporaneamente le difficoltà sopra citate consentendo il regolare funzionamento degli uffici e dei
servizi;
DATO ATTO che l’esercizio provvisorio sulla base dell’ultimo bilancio definitivamente approvato,
intendendosi per tale quello del 2013, è previsto ex lege, essendo differito normativamente il
termine di approvazione del bilancio dell’esercizio finanziario 2013, e ciò ai sensi dell’art. 163
commi 1 e 3 D. Lgs. 267/2000;
RICHIAMATI, in merito al rispetto del Patto di stabilità, i contenuti della deliberazione di Giunta
Comunale n. 36 del 09.04.2014;
ATTESO, inoltre, che con il presente provvedimento si apportano alcune modifiche alla ripartizione
delle funzioni - e delle correlate risorse umane e strumentali – fra i Servizi istituiti nell’ente; in
specifico, si attribuiscono i seguenti settori di attività, finora facenti capo ai Servizi EconomicoFinanziario:
- trasporto pubblico locale e gestione Erp ai Servizi alla Persona;
- gestione canoni demaniali, utenze e fornitura vestiario ai Servizi Sviluppo Sostenibile:
- locazioni attive e passive, alienazioni e svincoli PEEP ai Servizi Sviluppo Territoriale;
PRESO ATTO che tale redistribuzione delle attività è motivata, da un lato, dalla prevista riduzione
di un’unità del personale adibito ai Servizi Demografici, a seguito della mobilità volontaria esterna
di un dipendente (dal 1° maggio p.v.) e, dall’altro lato, dal trasferimento delle funzioni inerenti i
servizi finanziari e tributi all’Unione dei Comuni del Medio Brenta, deliberato dal Consiglio
Comunale con atto n. 29 del 08.04.2014 (dal 1° luglio p.v.);
CONSIDERATO che - al fine di assicurare una dotazione di personale adeguata all’esercizio delle
funzioni di cui sopra ai Servizi assegnatari dell’attribuzione delle stesse – si rende necessario
disporre, ai sensi dell’art. 138 del Regolamento per l’ordinamento degli uffici e dei servizi, il
trasferimento d’ufficio di due lavoratori ad altro Servizio, con decorrenza da 1° maggio p.v., come
segue:
- il Dott. Enrico Bergamin ai Servizi Sviluppo Territoriale;
- la Sig.ra Anusca Favero ai Servizi alla Persona;
DATO ATTO che:
- della redistribuzione delle attività è stata data informazione preventiva alle RSU, con nota a
firma del Segretario Generale in atti del Comune prot. 6499 in data 19.03.2014, senza che
sia intervenuta in seguito alcuna richiesta di concertazione;
- in merito al trasferimento d’ufficio sono stati sentiti i dipendenti interessati, nonché il
Responsabile dei Servizi Economico-Finanziari cedente e i Responsabili dei Servizi alla
Persona e dei Servizi Sviluppo Territoriale, accettanti;
DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 41 DEL 14.04.2014
ATTESO che con successivo provvedimento si aggiornerà la pianificazione operativa del Comune
anche al previsto trasferimento di funzioni all’Unione e che per due mesi decorrenti dal 1° maggio i
Servizi Affari Generali gestiranno i servizi assicurativi, mentre dal 1° luglio queste attività, inclusa
la gestione dei sinistri, saranno prese in carico dall’Unione;
VISTI:
- il PEG provvisorio allegato sub a) alla presente proposta di deliberazione e ritenuto lo stesso
meritevole di approvazione;
- l’articolazione delle risorse finanziarie per centri di costo, in conformità alle previsioni dell’art.
163 commi 1 e 3 del D.Lgs. 163/2006 allegata sub b) alla presente proposta di deliberazione;
VISTI:
- il T.U. sull’ordinamento degli enti locali approvato con D.L.vo 18/8/2000, n. 267;
- il D.L.vo n. 165/2001;
- il vigente statuto comunale;
- il vigente regolamento comunale di contabilità;
SI PROPONE
- di approvare il P.E.G. 2014 provvisorio di cui all'allegato sub a) al presente provvedimento e
l’articolazione delle risorse finanziarie per centri di costo allegata sub b);
- di dare atto che i responsabili dei servizi come individuati dal Sindaco sono i destinatari del
presente provvedimento i quali automaticamente assumono la veste di gestori dei capitoli di PEG di
competenza del Servizio assegnato senza necessità di ulteriori atti;
- di disporre che gli atti assunti dai responsabili abilitati in base al presente deliberato devono
rispettare quanto previsto dagli artt. 163 comma 1 e 169 del D.Lgs. 267/2000;
- di riservarsi la possibilità di modificare i suddetti indirizzi, qualora richiesto da esigenze gestionali
che dovessero insorgere nel corso dell’esercizio provvisorio;
- di stabilire che il presente provvedimento avrà validità fino all'approvazione del nuovo bilancio;
- di impegnarsi a prevedere nel redigendo bilancio di previsione 2014 stanziamenti di spesa
sufficienti a garantire la copertura delle spese derivanti dagli atti assunti per l’attuazione del
presente provvedimento;
- di disporre, con decorrenza dal 1° maggio p.v., la modifica del riparto di funzioni tra i Servizi,
nonché il trasferimento d’ufficio di due dipendenti nei termini esposti nelle premesse, con
contestuale informazione alle RSU ai sensi dell’art. 138 del Regolamento per l’ordinamento degli
uffici e dei servizi;
- di trasmettere copia del presente provvedimento ai Responsabili dei Servizi;
- di dichiarare con separata votazione la presente proposta di deliberazione immediatamente
eseguibile.
Ai sensi dell'art. 49 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, si esprime parere:
-
favorevole di regolarità tecnica, in merito al PEG provvisorio
Cadoneghe,
-
Il Responsabile dei Servizi Affari Generali
Dott.ssa Lajla Pagini
favorevole di regolarità tecnica, in merito al trasferimento delle risorse umane
Cadoneghe,
Il Responsabile dei Servizi Economico-Finanziari
Dott.Giorgio Bonaldo
DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 41 DEL 14.04.2014
-
favorevole di regolarità contabile
Cadoneghe,
Il Responsabile dei Servizi Economico-Finanziari
dott. Giorgio Bonaldo
DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 41 DEL 14.04.2014
LA GIUNTA COMUNALE
PRESO ATTO della proposta di deliberazione meglio descritta più sopra;
VISTI i pareri espressi dai Responsabili dei Servizi competenti, ai sensi dell’art. 49 del T.U. delle
leggi sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs. 18.8.2000, n. 267;
CON voti favorevoli unanimi,
DELIBERA
di approvare la proposta di deliberazione meglio enunciata più sopra.
SUCCESSIVAMENTE, con voti favorevoli unanimi, la presente deliberazione viene dichiarata
IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE ai sensi dell’art. 134, comma 4°, del T.U. delle leggi
sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs. 18.8.2000, n. 267.
IL PRESIDENTE
IL SEGRETARIO
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
107 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content