close

Enter

Log in using OpenID

Commissione tributaria regionale Friuli Venezia Giulia, sez. I

embedDownload
SEZIONE
N " 1
REG.GENERALE
ITALIANA
REPUBBLICA
N"
463112
IN NOMEDELPOPOLOITALIANO
UDIENZADEL
REGIONALE
LA COMMISSIONETBIBUTARIA
DI TRIESTE
SEZIONE1
riunitacon finterventodei Signori:
tr
n
n
n
n
'l4l01l20'14
ore 10:00
SENTENZA,
PIOTROWSKI
ALBERTO
Presidente
FRISO
GU!DO
Relatore
LIESCH
ERNESTO
Giudice
" " + lll u ll r +
I
l
PRONUNCIATA1L:
)Q"ot, zzt+
tr
n
DEPOSITATA IN
SEGRETERIAIL
1i1 tEB,2014
haemesso
laseguente
SENTENZA
- sufl'appello
n. 463/12
depositaton 2311
1/2012
- awersola sentenza
n.13/1/12
emessadallaCommissione
Tributaria
Provinciale
di GORIZIA
contro:AG.ENTRATE
DlR.PROVIN.
UFF.CONTROLLI
cORlZlA
proposto dai ricorrenti:
POLDIEMANUELE
VIAG. DI VITTORIO
N.21 34079STARANZANO
GO
difeso da:
OBIZZIAVV.DARIO
C/ODOTT.CLAUDIOPOLVERINO
VIANIZZA1 34170GORIZIAGO
difeso da:
POLVERINO
DOTT.CLAUDIO
VIANIZZAN. 1 34170GORIZIA
GO
Attiimpugnati:
AWISO Dl ACCERTAMENTO
n'T15010500937
IRPEF-ALTRO
2003
AWISO Dl ACCERTAMENTO
n'T15010500937
IVA-ALTRO
2005
AVVISODl ACCERTAMENTO
n" T15010500937
IRAP2005
AWISO Dl ACCERTAMENTO
n' T15010501
191IRPEF-ALTRO
2006
AVVISODl ACCERTAMENTO
n" T15010501191
IVA-ALTRO
2006
AVVISODl ACCERTAMENTO
n" T15010501191
IRAP2006
AWISO Dl ACCERTAMENTO
n" T15010501200
IRPEF-ALTRO
2007
AWISO Dl ACCERTAMENTO
n' T15010501200
IVA-ALTRO
2007
AWISODIACCERTAMENTO
n" T15010501200
IRAP2007
pag.1 (continua)
R.G.A.463112
SVOLGIMENTO DEL PROCESSO
Con ricorso alla CommissioneTributaria provinciale di
Gorizia POLDI
Ernanueleimpugnavatre awisi di accertamentocon cui I'Agenzia delle Entrate,in
oonseguonzadell'omessao minore dichiarazionedi ricavi da attività tli irnpresa,
recpperavaa tassazionele relative impostecon riguardo alle annualità2005, 2006 e
20A7.I fatti eranostatioriginatida una verifica effettuatadalla Guardiadi Finanzache
aveva interessatoun'attività commercialedi vendita di telefoni cellulari con retrativi
via InterneJ,sul sito eBay.
accessori,
Nel ricorso il contribuentespiegavainvece come l'accertamento,che definiva
richiesti
presuntivo,sarebbemancatodei requisiti di gravitàprecisionee concordanza
cialla norme vigenti, avrebbeinteressatoil commerciosvolto dalle Filippine da tal
Katharina Kaye Collado, all'e,pocasua fidanzata,e dal padre di lei che curava
I'esportazionedella'fiterce:venditaeffethrataattraversoI'accountPalmari.ectintestato
alla Collado. Il ricon"enteinvece avrebbe svolto un semplice compito logistico
nel rioe'verele rnerciin Italia pressola propria abitazionee pressoquelladei
consistente
suoi genitori. L'esistenzapoi di un conto correntebancarioaccesopressol'Unicredit,
intestatoallo stessoed alla Collado, sarebbedipeso dalla richiesta della Banca Ci
cointestareil conto anchead un cittadinoitaliano. Il volume d'affari sarebbeinoltre
stato calcolato sulla base dei feed back positivi comunicatidall'eBay alla G.d.F.:
elernento che avrebbe portato a determinareun valore assolutamenteirreale e ben
lontanoda quelnicheera.noi limitati versamentidi denarooperatisul c/c con la causale
"vendited'asta". Chiedevapertantol'annullamentodegli awisi o, in via subordinata,
la
ridetenninazionedel volume d' affari.
Si costituiva I'Ufficio che respingeva le conclusioni del contribuente
speeifrcando che l'riccertamento awebbe dovuto considerarsi come operato in via
induttiva, quindi sulla base di presunzioni ancheprive dei requisiti di gravità, precisione
e concordanza, pet a:ui le innumerevoli operazioni doganali, i bonifici effettuati dagli
acquirenti ed il ricevimenti della merce pressola propria abitazione,awebbe portato alla
conclusione indicata dall'Ufficio. Concludeva quindi con la richiesta di rigetto del
ricorsoconvittoria di spese.
Con sentenzadell'll gennaio2012 la Commissionetributaria provinciale di
Gonzia, previa riunione dei procedimenti,accoglievaparzialmenteil ricorso. l'{ella
mot'ivazionei giudici spiegavanocomeattraversole informazioniassuntedalla Gtrardia
di Finanza era emersoche la signora Collado aveva presentatonel suo paesela
dichiarazionedei redditi per i periodi in questione,da cui sarebberoeffettivamento
risultati buona parte degli introiti poi determinatiin Italia attraversoi tabulati fomiti
dalla societàeBay,tabulatiche facevanoriferimentoall'accountPalmari.etcregistrato
a noroe della stessacittadina filippina. I giudici prowedevano pertanto a scorporare
dall'accertamentoeffettuatoa carico del Poldi le sommedichiarateal fisco filippino
50.579,32
di elur.o
dalla Collado,venendocosì a determinaredei ricavi rispettivamente
per l'anno 2005, earo94.422,89per il 2006 ed euro 24.341,45per il 2A07.Le spese
venivanocompensate.
Awerso detta sentenza veniva proposto ternpestivo appello da parte del
contribuentecheribadivainvececometutte le operazionipresein esamedalla Guardia
di Finanzaprima e <iall'Ufficiopoi sarebberostateinteramentericonducibili alla sig.ra
Colladoe al di lei padrecheprowedevanoad inviarele merci in Italia a sdoganarleed
ad introitare il prez,zadi acquisto delle merci sia sul conto corrente della banca
anchedi un cittadinoitaliano,ma anche
Unicredit,che avevapretesola cointestazione
su altri conti, sempreintestatialla Collado,ma intrattenuticon le PosteItalianee su una
statopure versateil denaroprovenientedalle asteeBay.
caraPostaPay,su cui s,arebbe
Segnalavainoltre come i feed back acquisiti dalla G. di F. non avrebberopotuto
costituireprova sul volume d'affari e quindi sui contratti di compravenditadefiniti.
Rilevava pure conre i primi giudici non avesseroin alcun modo preso in esamela
questionerelativa alla valer:zaprobatoria del materiale acquisito che si sarebbe
dirnostratoampiamenteinsufficientea sostenerela validità della pretesaerarialeche
ave\/a determinato un volume d'affari di ben 567.575,A0euro' a fronte di
mol'imentazionisul contocorrentebancariodi pochemigliaiadi euro,giustificateanche
dal fatto che appena con I'anno 2007 1l contribuente aveva iniziato ad operare
personalmentesu eÌ3ay, sia pure in modo molto ridotto, con un proprio account.
le spesedel giudizio,laddovela
Lamentavapoi chei prirni giudici avesserocompensato
riduzione operata, con un abbattimentodi circa i tre quarti della pretesa erariale,
awebbeconsigliatouna soluzionediversanel riparto delle spese.Concludevapertanto
impugnatae di accoglimentodel ricorso.Spese
con la rishiestaclirif,crmadellasentenza
rifuseper entrambii gradidi giudizio.
pur nei
ReplicavaI'Uffrcio che ribadiva invece la validità dell'accertamento,
limiti indicati dalla CTP,rilevatoI'ingentissimovolumedellehansazionieffettuatee la
Sulla validità del metodoaccertatoribadivacornesi
quantitàdi mercecornpravenduta.
fossestati in presenzacli omessadichiarazionee tenutadelle scritturecontabili per i
per il terzoannoin esame:circostanze
a dichiarazione
primi due anni e deltasolaomess
che ben avrebbero autonzzatol'Ufficio a procederead un accertamentoinduttivo ed
all'utilizzo di presunzionisernplicie di dati comunqueraccolti.Aggiungevaancheche
gli acootrnt utilizzati sarebbestati più di uno, come pure i conti correnti bancari,
intestatisia al contribuenteche ai suoi genitori. Inoltre la quasi totalità delle bollette
doganalidi impofazione sarebberostatea lui intestate,comepure la merceera erlui
diretta.
delle spesedecisadai primi giudici rilevava
Quanto poi alla cornpensazione
appuntoal giudicantechepotevaliberamentevalutaretutti
cometale decisionespettasse
gli aspettidella vertenza,non solo il risultato numericofinale.
Concludevaquindi con la richiestadi confermadella sentenzadi primo grado
con il rigetto del ricorso e la condannaalla rifusione delle spesedi giudizio.
memoriadi replicala difesadel contribuenteinsistevasul fatto
Con successiva
che f intera atti.rità economicasarebbestata da ricondurre alla sig.ra Collado, (nme
peraltro anchericonosciutodalla stessaCommissioneprovinciale,pur senzatrarne le
Ii fatto poi che la Collado fosseI'unica e reale titolare del
opportuneconseguenze.
commercioin questionesarebbestato ancheacclaratoda Tribunalepenaledi Busto
Arsizio con sentenzadelt'li aprile 2013quando,prendendoin esamegli stessifatti ma
con riguardo alla denunciatafalsificazione di marchi, aveva prosciolto il Poldi
dall'accusa, perché il t'atto non costituisce reato, essendostato dimostrata tra sua
estraneitàall'importazione'lei prodotti telefonici e la circostanzachenon fosselui il
soggettochesvolgevaattivitàdi commerciodi telefonia.
Ribadivapertantole conclusionigià formulatenell'appelloprincipale.
MOTIVI DELL^A.DECISIONE
n
t\
L'appello del contribuenteè fondatoe meritaaccoglimentocon la riforma della
sentsnzadi primo gradoe I'annullamentodegli atti impositiviimpugnati.
Questo Cotegio infatti ritiene che I'intero accertamentosia stato effettuato
utilizzando strumenti ed acquisendoinformazioni non decisive né importanti al fine
della terrninazic,nidel reddito poi attribuito al contribuente.È francamentesconcertante
l'usr: che vien f'atto del feedback, facendogli assumereun ruolo che gli è
allora,e comefunziona?Vediamo
estraneo.Checosa essorappresenta
completarnente
di chiarirlo.
Ogni utenteeBayha un profilo di feedback,con informaziomdi basesull'utente
e commentidi feedbacklasciati dagli utenti con cui ha conclusotransazionidi acquisto
dai
o vendita.La fiducia nei confrontidi un utentesi basamolto sulleopinioni espresse
suoi precedentiacquirentio venditori.Al terrninedi ogni transazione,I'acquirentee itr
venditore possono, possono si badi bene non devono, formulare un giudizio
reciproco.Il feedbackdegli acquirentiè compostoda un punteggiopositivo,negativoo
neutro e un breve comrnento.Il feedbackdei venditori può esserecompostoda un
punteggiopositivo e un breve commento.Questi giudizi permettonodi determinareil
punteggiodi fbedback.L'acquirentepuò anchevalutareil venditorein base ad altri
criteri: acctxatEzza
della descrizionedell'oggetto,comunicazione,ternpodi spedizionee
costi di spedizionee imballaggio. Le valutazioni dettagliatedi questo tipo non
contribuisconoperò al punteggiodi feedbacke sooo anonime:i venditori non possono
quindi sapereda chi è stata lasciatauna particolarevalutazionedettagliatae gli
lasciarevalutazioni oneste,basatesulla propria
acqrrirentipossoito tranquitrlamente
esperienza" Lasoiandocommenti obiettivi su un utente si permetteagli altri membri
della Community di farsi una buona idea della cortettezzadi tale utente. Ogni
commentodi feedbacklasciato viene inserito in modo permanentenel profilo di
un acquirentepuò lasciareun
feedbackdell'utentr:.,{l terrninedi una compravendita,
per un venditore.Se successivamente
lasciaun altro commento
comrnentodi feedba.ck
nel punteggio
di feedbackper lo stessovenditore,il nuovo feedbackverrà conteggrato
ha awto luogoin una settimana
di feedbackdel venditoresolo sela relativatransazione
metododi feedback,gli acquirentipossonopremiarei venditori
diversa.Graziea que,sto
alla communityla qualità
migliori non solo con nlrovi acquisti,ma anchesegnalando
dei serwiziofferti dal venditorein modo oggettivoe trasparente.
evidenti: la prima è che
Da quanto ora espostoemergonodue conseguenze
attraversoil feedbacknon è possibile determinareil volume degli affari, e la seconda
che il feedbackè strettamenteconnessoad un accountche può rappresentaresolo il
soggettoohe troha aperto.Ìrlel casoin questionetal KatharinaKaye Collado operante
nelieFilippine.
Vero è invece che un corretto accertamentoawebbe dovuto in ogr-i caso far
riferimentoalle operazionibancarie,essendocircostanzanota e di comuneesperien:la
'
che tutti i pagamenti per acquisti fatti in rete, quindi anche con ebay, vengono
effettuati con strumentieletronici, quali cartedi credito, Paypoll, carteprepagate:tutte
operazionila cui tracciabilitànon può sfuggire.
Correttesono s'tatecluindile obiezionisvoltedal ricorrenteche giustamenteha
fatto notare oome trasua attività si sarebbelimitata a far da tramite per f invio della
merce. E nulla a proposito hanno evidenziatogli accertatori sulle modalità di
distribuzionedella nierce,ohesenz'altrosaràawenuta amezzo corriereo attraversoil
serviziopostale:sistemipureessimolto facilmenteriscontabili.
In sintesiè la conclusionecui è pure gluntoil Tribunalepenaledi BustoArsizio,
ctre ha accertatocotne il Foldi fosseestraneoal commerciodi materialedi teleibnia
comeinvecesostenr*odalla Guardiadi Finanzae dall'Ufficio. In particolareil giudice
depositatadalle parti (PM e
penaleha affermatocomealla luce della documentazione
difesa)sarebbeemersopacificamenteche il mittentedella merceera tal Colladoe che
"palmari" attraversoil qualevenivano
eralastessaad esserI'unico titolaredell'account
fatte le transazionicomrnercialiaventiad oggettoaccessoridi telefonia.In conclusione
il Tribunaleaffermache I'imputato Poldi deveessereassoltoper contraddittorietàed
incompletezza dellaprova.
Vanno pertanto annullati gli awisi di accertamentopoiché fondati su fatti e
circostanzenon dimostrate,e suuna eroneavalutazionedegli elementiin possesso.
Le spesepossonoperaltrocompensarsirilevata la novità e la originalità della
questionetrattata.
P. Q. M.
Ogri
contraria istanza, deduzione ed eccezione disattesa, definitivamente
pronunciando la I Sezione deltraCommissione tributaria regionale del Friuli Venezia
Giulia, in rifonna della sentenzaimpugnataannulla
compensate.
Trieste, 14 gennaio2014
Il Presidente
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
454 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content