LABORATORI PERCETTIVI E DIGITALI

LABORATORI
PERCETTIVI E DIGITALI
Ente
SITO
PROPOSTA
ANS (ASSOCIAZIONE NAZIONALE SUBVEDENTI)
www.subvedenti.it
Ausilioteca composta da circa un centinaio di ausili (ottici,
elettronici ed informatici) per persone ipovedenti.
Da oltre 10 anni, ANS, attraverso il Servizio Tommaso consente
alle persone ipovedenti di provare e confrontare gli oltre 100 ausili
dell’Ausilioteca in un percorso personalizzato
AZIENDA DEVERBIS
www.deverbis.it
Sottotitolazione live
Questa tecnologia è costituita da un hardware e un software che
offrono la possibilità di trascrivere in tempo reale qualsiasi discorso
e dialogo in sottotitoli. Il programma è basato sul motore di Dragon
Naturally Speaking, standard di fatto nel campo del riconoscimento
vocale, ma tutto il sistema è stato sviluppato e sono state aggiunte
una serie di funzioni che rendono molto più performante la
sottotitolazione in diretta poiché riduce tutte le limitazioni tipiche
dei consueti sistemi di dettatura vocale ed è inoltre fruibile da tutte
le persone non udenti, sia oraliste che segnanti.
CINEMA SENZA BARRIERE
AIACE
www.cinemasenzabarriere.it
Cinema senza Barriere- il cinema per tutti
Sia i sottotitoli per sordi che l’audiocommento per non vedenti
vengono realizzati secondo modalità scientifiche e con la
collaborazione delle Associazioni di categoria (Unione Italiana
dei Ciechi e degli Ipovedenti, Ente Nazionale Sordi Onlus), che
vengono direttamente coinvolte nella lavorazione.
COMUNE DI TALAMONA e PARCO OROBIE
VALTELLINA
www.parcorobievalt.com
Boschi e legno a Talamona: un filo rosso
I boschi di Talamona sono centenari, hanno vissuto antiche storie.
La mostra racconta fatti veri: accaddero realmente nelle terre di
Talamona, in Valtellina, durante secoli lontani: il Cinquecento e il
Seicento. Incontra i protagonisti, ascolta i loro racconti, sfiora la
carta di antiche scritture.
È una mostra profumata, che sa di bosco. Aroma di legna tagliata,
di abete rosso (pèsc) e di abete bianco (avèz), fragranza di larice
(làres) e di faggio (fùu)…Toccane la corteccia, oggi come ieri.
Cammina tra piante vive e tronchi tagliati: cortecce da tastare,
pigne da confrontare, profumi da percepire… .
E poi lascia la tua impronta nella pasta del legno. Le mani, i
muscoli, il respiro danno forma all’anima di un bosco condiviso.
Questo ‘bosco in mostra’ è invito a visitare i boschi delle montagne
di Valtellina, con nuova consapevolezza storico-ambientale.
CONSORZIO MESTIERI
www.spazioaperto.coop
Smart-Ears
APP per l’inclusione sociolavorativa di disabili sensoriali, ipoacusici
e non udenti. Sviluppo di soluzioni tecnologiche (APP) in grado di
favorire gli inserimenti lavorativi di disabili sensoriali (ipoacusici).
COOPERATIVA PROGETTO IL SEME
www.progettoilseme.it
Il riconoscimento vocale al servizio dei non udenti
Strumenti di comunicazione/interazione con persone sorde o con
difficolta’ di udito.
Verranno mostrate diverse applicazioni della tecnologia di
riconoscimento vocale per consentire alle persone sorde di
comunicare meglio con sportelli aperti al pubblico, con interlocutori
abituali, con interlocutori occasionali durante convegni ed eventi.
ENS MILANO (ENTE NAZIONALE SORDI)
www.ens.it
Onlus
(tecnologia, soluzione, allestimento)
L’Ente Nazionale Sordi propone una ricca varietà di proposte:
1. Accessible Light 2 : sistema in grado di dare una risposta
concreta ai bisogni delle persone con disabilità uditiva e non solo,
agevolandone la comunicazione all’interno di qualsiasi ambiente
pubblico e privato, consentendo alla persona con disabilità
uditiva di raggiungere una piena autonomia e sicurezza.
Accessible Light 2, nato dall’esperienza di Accessible Light, è un
sistema che assume una doppia funzione,non solo più una mera
illuminazione ma anche una nuova forma di comunicazione,
che può andare bene anche per una persona udente distratta,
un anziano e così via. In breve, il sistema consente di tradurre
e codificare gli allarmi sonori in segnalazioni visive, uditive e
vibranti sia su dispositivi fissi che mobili, consentendo così
una sempre più ampia accessibilità sia dal punto di vista della
sicurezza che della comunicazione ambientale.
2. Progetto SOS SORDI
Ideato dall’ENS in collaborazione con il Ministero dell’Interno e
dedicato allo sviluppo di servizi di emergenza accessibili per le
persone sorde mediante applicativi per smartphone e tablet.
3. Progetto TAXI SORDI
Ideato dall’ENS in collaborazione con Unione Radiotaxi d’Italia e
dedicato allo sviluppo di applicativi per smartphone e tablet per
la chiamata taxi su tutto il territorio italiano.
4. IAP2LIS
Sistema di informazioni al pubblico ferroviario per sordi www.
sysnettelematica.it
IAP2LIS è stato pensato per rendere fruibili alle persone sorde i messaggi
sonori in stazione, in particolare quelli più rilevanti quali le variazioni
estemporanee di orario, di binario, le limitazioni di percorso, ecc..
5. [email protected]
La tecnologia assistiva è un modello di assistenza alla persona
sorda che attualmente è in uso per le esigenze quotidiane in
ambito privato. Questo modello di servizio ha ottenuto ottimi
risultati e riscontri nella qualità del servizio e rappresenterebbe una
metodologia innovativa da introdurre in ambito lavorativo. Il Servizio
è attualmente utilizzato in alcune regioni dall’Ente Nazionale Sordi
attraverso il quale fornisce un Servizio di comunicazione, a richiesta,
che copre tutto il territorio nazionale e permette di abbattere le
barriere della comunicazione utilizzando le tecnologie più avanzate.
Il Servizio si è rinnovato con una nuova piattaforma, la video-chat, il
video interpretariato (*non ancora attivo) e l’accessibilità da qualsiasi
browser e da qualsiasi ausilio tecnologico (sms, fax, mail).
EVERY WARE TECHNOLOGIES
www.everywaretechnologies.com
Cross with me
EveryWare Technologies, spinoff dell’Università degli Studi di Milano.
Sviluppa soluzioni per dispositivi mobili (smartphone e tablet) di supporto
alle persone con disabilità. “Cross With Me” è un’applicazione per
smartphone che guida le persone con disabilità visive nell’attraversamento
delle strisce pedonali. L’applicazione riconosce le strisce attraverso le
immagini riprese dalla videocamera dello smartphone e fornisce istruzioni
audio che permettono all’utente di allinearsi correttamente con le strisce e
di attraversare senza uscire dalle strisce pedonali.
GRADARA INNOVA
www.gradarainnova.it
GradArt. Bagliori contemporanei dall’antico
Il patrimonio storico-culturale è un bene troppo prezioso perché la sua
conoscenza resti appannaggio di un limitato pubblico di conoscitori
e appassionati; per questo la nostra società sta cercando di fare del
Castello di Gradara un luogo sempre più accessibile e fruibile, aperto e
accogliente anche e soprattutto verso chi ha maggiori difficoltà a livello
fisico, intellettivo e relazionale. È pensando alle persone diversamente
abili, alle loro risorse, necessità e potenzialità che è nato “GradArt.
Bagliori contemporanei dall’antico”, un innovativo progetto promosso
dall’Amministrazione Comunale e Gradara Innova all’interno del
circuito SPAC (Sistema Provinciale Arte Contemporanea) della
Provincia di Pesaro e Urbino, orientato al confronto e al dialogo tra
patrimonio storico e forme espressive contemporanee.
GradArt è un contenitore di idee e di creatività, un nuovo modo di
intendere l’arte come strumento di conoscenza, di socializzazione e di
integrazione, un calendario di appuntamenti e proposte che fanno del
nostro splendido borgo un luogo ideale per tutti.
HORUS TECHNOLOGY
http://horus.technology
Horus è un dispositivo che si pone su occhiali da vista: grazie a
tecniche di computer vision e apprendimento automatico analizza
il mondo e lo descrive all’utente tramite fonia in maniera non
intrusiva utilizzando la conduzione ossea. Verrà presentato il
prodotto, lo stato attuale dei lavori e (non ancora confermato) un
modello stampato in 3D del design, con la possibilità di provare la
conduzione ossea per il suono.
JKJ
www.jkj.it
www.lvesystem.com
Loges-vet-Evolution
Produttore di Sistemi Tattiloplantari Vocalizzati per Ciechi ed
Ipovedenti JKJ presenta LVE, Sistema Tattile vocalizzato che in
seguito ad ampia sperimentazione condotta su 600 soggetti affetti
da deficit visivi è stato riconosciuto dalle associazioni di Categoria
in seguito ai consensi espressi pari al 91,2% dei soggetti intervistati.
MUSEI SENZA BARRIERE. PERCORSI MUSEALI PER
PERSONE CON DISABILITA’
http://museisenzabarriere.org
L’esperienza offerta include il confronto fra buone e cattive pratiche
per l’accessibilità museale dei visitatori. L’obiettivo è quello di
facilitare la comprensione dei partecipanti sul valore d’uso di
risorse molteplici e multisensoriali quali strumenti necessari per
favorire l’accesso allargato ai contenuti del museo. Materiali tattili,
supporti cartacei, fotografie, materiale visivo e audio.
MUSEO DELLE CULTURE DEL MONDO COMUNE DI
GENOVA’
www.castellodalbertis.museidigenova.it
Accessit - Castello D’Albertis per l’inclusione di tutte le culture
Il Museo delle Culture del Mondo Castello D’Albertis di Genova
ha partecipato al progetto regionale europeo ACCESSIT con
interventi finalizzati all’accessibilità del museo da parte di tutti i
cittadini tenendo conto delle differenze, delle potenzialità e dei
bisogni di ciascuna categoria di pubblico. L’introduzione e l’utilizzo
delle tecnologie sono stati individuati come una delle possibilità di
garantire la piena accessibilità ai contenuti dei musei.di un paese,
favorisce l’educazione alla democrazia, alla partecipazione e a una
cittadinanza consapevole: 10 lettori multimediali e 7 tablet sono a
disposizione del pubblico per una visita autonoma accompagnata
da audio, video, guida in LIS (Lingua dei Segni Italiana) e sottotitoli
in inglese, francese e spagnolo. Si tratta della prima esperienza
in Italia di percorso in LIS applicato all’intero museo: l’approccio
si distingue per la scelta, del tutto inclusiva e non limitata a
specifiche categorie di pubblico caratterizzate dalla loro disabilità,
di rivolgersi a tutto il pubblico con un unico dispositivo e con gli
stessi contenuti.
Nell’ambito degli interventi previsti per il miglioramento della
fruizione del Museo delle Culture del Mondo da parte di disabili
sensoriali, PROTOCUBE ha realizzato, con la preziosa consulenza
della sezione di Genova dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli
Ipovedenti ONLUS, un modello tattile raffigurante il Castello
d’Albertis e le aree limitrofe.
MUSEO OMERO DI ANCONA
www.museoomero.it
Museo tattile statale omero l Museo Tattile Statale Omero tra
passato, presente e futuro. Una via percettiva esclusa da quasi tutti i
musei, un approccio all’estetica in gran parte ancora inesplorato dai
non vedenti, nonostante la sua profonda valenza epistemologica.
Eppure esiste un museo in Italia che ha fatto dell’osservazione
tattile il suo principale canale di conoscenza. Toccare volti, corpi,
gesti, espressioni, scoprire volumi e prospettive attraverso le
proprie mani. Il Museo Tattile Statale Omero è nato con lo scopo
di colmare questo vuoto nel panorama dei servizi culturali per
non vedenti, ma anche per offrire uno spazio innovativo dove la
percezione artistica passa attraverso suggestioni plurisensoriali
extra visive.
OFFICINE RAMBALDI
www.officinarambaldi.it
Una pinacoteca impossibile dove l’accessibilità è possibile!
Postazione accessibile e multisensoriale che permette un
esplorazione di un celebre dipinto che non si fonda solamente sulla
vista ma fa ricorso ad un complesso integrato di informazioni tattili,
acustiche, visive, olfattive e termiche.
PHYCOLAB - POLITECNICO DI MILANO
www.phycolab.polimi.it
Phy.Co Lab, è il Laboratorio di Physical computing del Dipartimento
Design del Politecnico di Milano.
Sara possibile esperimentare l’utilizzo di alcune tecnologie lowcost
per la prototipazione di ausili per persone con disabilita motoria
e sensoriale. La prototipazione sarà possibile grazie all’utilizzo di
alcune piattaforme elettroniche OpenSource ( Arduino e altro) e
sistemi di digitalizzazione e stampa 3D.
SOCIAL INNOVATION TEAMS
www.socialinnovationteams.org
iILIS
Associazione no-profit SIT – Social Innovation Teams. SIT opera
per realizzare e diffondere l’Innovazione Sociale valorizzando le
potenzialità e capacità individuali e collettive per uno sviluppo
sostenibile. iLIS “ è un’applicazione per iPad di supporto
all’apprendimento della LIS (Lingua dei Segni Italiana) dedicata a
bambini della scuola elementare sia non udenti che normo-udenti,
oltre che ad adulti e educatori.
iLIS si presenta come un libro-game in cui l’utente segue una storia
che viene riprodotta in un video e tradotta nella LIS. L’utente ha
accesso ad un Glossario con delle parole-chiave e ad un divertente
gioco interattivo che rafforzerà l’apprendimento della LIS.