EUROPEAN - Comune di Acquapendente

Spedizione in abbonamento postale
comma 20/c art.2 legge 662/96
Iscritto al n. 305 del Registro Stampa del Tribunale di Viterbo
ISSN 1825-9782
Iscritto al numero 24819 del Registro degli Operatori di Comunicazione
Direttore responsabile: Dott.ssa Alessandra di Leo
Direttore editoriale: Alberto Bambini
CQUAPENDENTE
3a edizione
w w w. c o m u n e a c q u a p e n d e n t e . i t
w w w. g e r u s a l e m m e d e u r o p a . i t
ComunediAcquapendente
EUROPEAN
attività ludico-motoria
Camminata lungo l’antica Via Francigena
da Acquapendente a Montefiascone
domenica 31 MAGGIO 2015
Acquapendente Piazza G. Fabrizio - ore 7.00
Acquapendente  Montefiascone
@AcquapendenteVT
C/0514/2012
PERIODICO D’INFORMAZIONE
ANNO XXX - N. 1 Gennaio-Febbraio-Marzo 2015
Km 42,195
INFO: [email protected]
Tel. 0763 7309206
ISCRIZIONI: www.francigenamarathon.it
Le f
Mila
Per
Pre
in
Reg
DUE GIORNATE PER INIZIARE A
CONOSCERE LA NOSTRA RISERVA
CIVITAS
Filippo Belisario – Referente Turismo Sostenibile Ris. Nat. Monte Rufeno
A cavallo fra febbraio e marzo 2015, venti persone variamente impegnate nel comprensorio aquesiano in attività
collegate alla ricettività e al turismo hanno partecipato ad un corso breve (15 ore) di conoscenza della Riserva
Naturale Monte Rufeno. Organizzata dalla Riserva stessa, l’iniziativa era rivolta principalmente ai soggetti impegnati
in attività collegate o convenzionati per la gestione delle strutture dell’area protetta, ma anche a coloro che potevano
aver interesse, a vario titolo, a conoscerne in maniera più approfondita ambienti, obiettivi, principali attrattori,
programmi e attività. Scopo principale: mettere chi opera, anche solo saltuariamente, a contatto con un pubblico
di potenziali fruitori, nelle condizioni di rispondere alle più comuni domande sulla Riserva, offrire suggerimenti di
visita, raccontare le più importanti iniziative di conservazione. Oltre a diversi partecipanti a titolo personale, il corso
ha registrato l’adesione dei gruppi di lavoro del ristorante
La Parolina di Trevinano (gestore dei casali Monaldesca e
Palombaro), dell’albergo Nuovo Castello di Torre Alfina e delle
guide del Castello di Torre Alfina, da pochi mesi aperto al
pubblico. La prima delle due giornate di didattica, interamente
di aula, è stata dedicata alla conoscenza di tutti gli aspetti
salienti della Riserva Naturale (dall’organizzazione dell’ente
alle regole, alle singolarità naturalistiche e ambientali della
Riserva e del bosco del Sasseto, ecc.). Nel secondo giorno,
nonostante la pioggia, il focus si è spostato “sul campo” per
un’escursione guidata al Sasseto con attività di conoscenza e
interpretazione naturalistica.
Nel corso della primavera saranno previste ulteriori giornate di
approfondimento sul campo, sia nella zona Museo del fiore Orto Botanico, sia nell’area fra il Felceto (Casa delle Tradizioni
Contadine) e l’Osservatorio Astronomico. Un modo in più per
foto di Federica Ghinassi
far crescere competenze e opportunità nel nostro territorio.
AVVISO PUBBLICO
SISTEMAZIONE
PORTALI STORICI
CORSO DI
CUCINA
AMATORIALE
Sta riscuotendo un enorme successo
il Corso di cucina amatoriale organizzato dal Comune di Acquapendente
in collaborazione con la Pro Loco ed
alcuni ristoratori locali.
Il corso è iniziato lunedì 2 marzo, diviso in due turni per permettere ai 40
iscritti di partecipare e seguire le lezioni agevolmente.
“Siamo davvero contenti della risposta da parte della popolazione – dichiara l’Assessore ai servizi sociali
Paola Serafinelli -, non pensavamo ad
un’adesione così elevata, tanto che ci
siamo trovati costretti ad organizzare
due turni. Ringraziamo il ristorante Il
Borgo, La Parolina, Gianfranco, Il Bec-
cofino e Claudio Sarti che mettono a
disposizione la loro professionalità
gratuitamente. Già in queste prime
lezioni si è respirato uno spirito allegro e di condivisione dell’esperienza
comune. Si tratta di una prima edizione, quindi un esperimento che facciamo e che speriamo di poter ripetere,
migliorandolo dove necessario. Ringraziamo la Pro Loco che ci ha gentilmente messo a disposizione i locali
ai Mascheroni per svolgere alcune
lezioni”.
Il corso è di livello base, sulla preparazione di piatti e ricette tipiche del
territorio, la degustazione dei vini e la
preparazione della tavola.
Per pubblicare articoli, foto, racconti e poesie sul prossimo numero inviate testi e foto a: [email protected]
comuneacquapendente.it entro e non oltre il 14 maggio 2015 Comitato di redazione: Dott.ssa Alessandra di Leo, Prof. Orlando Araceli, Michelangelo Poponi, Emanuela Colonnelli Grafica e impaginazione:
Graphisphaera - Stampa: Tipografia Ambrosini ©Riproduzione riservata - Andato in stampa il 20/03/15
2.
ACQUAPENDENTE Notizie Gennaio-Febbraio-Marzo 2015
L’Amministrazione Comunale ai
sensi della deliberazione n. 3 del
07/01/2015 intende incentivare
la sistemazione dei portali storici
del Comune di Acquapendente. In
particolare, coloro che intendano
procedere ad opere manutentive
e di recupero dei portali potranno
presentare una comunicazione al
Comune nel periodo 01/03/2015
– 07/09/2015 con preventivo di
spesa ed allegata documentazione fotografica e descrizione degli
interventi di manutenzione.
L’Amministrazione Comunale si riserva di concedere un contributo
in conto spese per un massimo di
Euro 100,00 a portale secondo le
disponibilità di bilancio 2015.
INFORMAZIONI Ufficio Tecnico Comunale Geom. Ivano Goracci –
0763/7309220.
S
per ogni com
Le fotografie successivamente selezionate da una giuria di esperti (una
aderente al club.
Milano 2015, con l’intento di promuovere l’immagine di ogni singolo borgo
Periodo: dal 1 febbraio 2015 al 30 giugno 2015 (ore 12.00 UTC+1.00)
inoltre per il primo classificato un fantastico week-end per 2 persone
Premi: 2 biglietti di ingresso ad Expo 2015 ai primi 3 classificati
organizzato da Borghi Italia Tour Nertwork, partner dell’iniziativa.
in uno dei ‘‘Borghi più Belli di Lombardia’’. Il soggiorno è
Roma 15 gennaio 2015
Regolamento completo su www.borghitalia.it
#ExpoBorghi
Claudio Speroni – Assessore all’ambiente
#EXPOBORGHI
SCOPRI E CONDIVIDI
IL FASCINO DELL’ITALIA
NASCOSTA
Il Club I Borghi più belli d’Italia sarà presente all’Esposizione Universale con un
proprio stand nel Padiglione Italia. In vista di questo importante evento, il Club
ha organizzato l’iniziativa #ExpoBorghi,
concorso fotografico a premi, totalmente gratuito, che consentirà ad ogni Borgo di essere presente ad EXPO con una
propria immagine nella mostra e nel video promozionale che potranno essere
ammirati presso lo stand del Club.
L’acquisizione delle immagini avverrà tramite “Instagram” accompagnate
dall’hashtag #ExpoBorghi. Gli autori
successivamente selezionati saranno
premiati con l’esposizione del proprio
scatto nella mostra allestita presso lo
stand del Club; i primi tre classificati,
invece, otterranno ingressi gratuiti ad
EXPO; il primo classificato, infine, vincerà un week-end in uno dei Borghi più
belli della Lombardia.
SCADENZA: 30 giugno 2015. Il regolamento completo sui siti: www.borghitalia.it e
www.comuneacquapendentente.it.
AUSILIO SPESA
POSSIAMO AIUTARTI
Quando hai problemi,
anche temporanei,
LA SPESA
TE LA PORTIAMO NOI
GRATUITAMENTE
COOP tel. 0763 711188
Comune tel. 0763 7309203
Volontari AUSER tel. 329 0212080
photo: Domenico Renda
Scopri e condividi il fascino dell’Italia nascosta!
Discover and share the charm of hidden Italy!
CIVITAS
ROSSANO ERCOLINI E GLI
OSSERVATORI RIFIUTI ZERO LAZIO:
INSIEME IN UN’ESPERIENZA COMUNE
I Borghi
più belli
d’Italia
Il 7 febbraio 2015 ad Acquapendente si è svolto il primo incontro
regionale degli Osservatori Rifiuti Zero del Lazio, a otto anni esatti
da quando si decise di togliere dalla viabilità i famigerati cassonetti
stradali che raccoglievano i rifiuti cittadini in modo anonimo ed
indifferenziato. L’evento, organizzato dal Coordinamento Rifiuti
Zero Lazio, dalla Comunità Montana Alta Tuscia Laziale, dall’Istituto
Omnicomprensivo Leonardo da Vinci e dal Comune di Acquapendente,
ci ha dato la possibilità di conoscere Rossano Ercolini un maestro
elementare illuminato di Capannori (Lu) che, grazie alle battaglie
condotte sul fronte dei rifiuti, oggi si trova a rivestire il ruolo di
presidente della Zero Waste Europe (Rifiuti Zero Europa) e Zero Waste
Italy (Rifiuti Zero Italia).
Alcuni punti da lui sottolineati e che noi condividiamo sono stati:
- “Il protagonista di Rifiuti Zero è il cittadino comune che fa la
raccolta differenziata. I cittadini devono essere messi in condizione
di usufruire di servizi all’avanguardia e soprattutto di capire come
funziona la raccolta differenziata, attraverso la tracciabilità dei
rifiuti e la trasparenza nel processo di gestione”
- “L’obiettivo deve essere la circolarità dei rifiuti: gli scarti di un
processo produttivo devono diventare risorsa di un altro processo
produttivo”
- “È significativo che questa giornata si concluda in una scuola
visto che Rifiuti Zero nasce dall’idea e dall’impegno di un semplice
maestro come me; è proprio dalla scuola che bisogna partire per
formare i giovani alla buona pratica della raccolta differenziata,
sono i ragazzi che poi portano nelle loro case gli esempi e gli
insegnamenti ricevuti”.
Partendo da queste riflessioni, con l’aiuto della Coop.va Elce, attuale
gestore del servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti cittadini ed
il coinvolgimento diretto dell’Istituto Omnicomprensivo Leonardo da
Vinci, intendiamo far partire un progetto per la raccolta differenziata
di carta pregiata (i classici fogli A4 e A3 che si usano per la stampa).
Il progetto, analogamente a quanto fatto a Capannori e in altri comuni
virtuosi, si chiamerà “Raccatta la Carta”. Alla tonnellata di carta,
separata per tipo e non tutta insieme, verrà riconosciuto un valore
economico più alto che verrà messo a disposizione della scuola
per migliorare la raccolta differenziata e svolgere attività didattiche
di carattere ambientale. Il Comune farà la sua parte portando alla
scuola la carta stampata non più riutilizzabile; facciamo presente che
le stampanti del Comune sono tutte programmate, come è ovvio, per
la stampa fronte-retro.
Altro appuntamento importante sarà quello del 30 maggio con la
giornata ecologica “Francigena Pulita”, di fatto un’occasione per
ripulire l’Antica Via prima della Francigena Marathon che si svolgerà
il 31 maggio ed anche alcune aree segnalate dagli stessi cittadini per
abbandono incontrollato di rifiuti. L’iniziativa verrà organizzata come
tutti gli anni dall’Associazione Il Ginepro con la Riserva Naturale Monte
Rufeno e la Protezione Civile; siete tutti invitati a partecipare.
Ci sarà presto il primo incontro dell’Osservatorio Comunale rifiuti Zero
di cui già fanno parte l’Istituto Omnicomprensivo Leonardo da Vinci di
Acquapendente, la Riserva Naturale Monte Rufeno, l’Associazione Il
Ginepro e la Cooperativa l’Ape Regina oltre chiaramente a Zero Waste
Viterbo. Ogni gruppo o cittadino che ne volesse far parte può mettersi
in contatto con l’Amministrazione Comunale.
ACQUAPENDENTE Notizie Gennaio-Febbraio-Marzo 2015
3.
COMMISSIONE CONSILIARE
CIVITAS
Il 22 gennaio 2015 si è riunita la Commissione Consiliare
“Bilancio, Affari Generali, Attività Produttive” con all’ordine
del giorno: problematiche rifiuti (già sollevate in Consiglio
Comunale); convenzione Ass. Vigor per laghetto sportivo;
serre fotovoltaiche loc. Palazzetta.
La discussione si incentra subito sul primo punto e il Consigliere Bedini fa presente che si tratta di un argomento
molto delicato, su cui hanno (come Consiglieri di minoranza)
più volte chiesto chiarimenti circa il servizio svolto dal nuovo
appaltatore. Il Sindaco Bambini risponde che le difficoltà sono
numerose ma che questo è il primo anno del nuovo appalto
che dura 5 anni, quindi è un periodo di sperimentazione. Inoltre, essendo un appalto che coinvolge 8 Comuni, molti dei quali non avevano mai fatto una raccolta differenziata dei rifiuti,
è stato necessario apportare una serie di accorgimenti. “Noi
come Comune di Acquapendente ci siamo adoperati per il potenziamento dell’isola ecologica, perché crediamo che sia di
fondamentale importanza”. Il Consigliere Bedini fa presente di
aver notato che all’isola ecologica “il cartone ostruiva anche la
strada ed i cassonetti erano ricolmi di rifiuti”, ed il Consigliere
Brenci mostra delle fotografie che ritraggono “la situazione di
S. Vittoria con numerosi sacchetti di immondizia accantonati
su una parete e non è il giorno addetto per la raccolta”. Il Sindaco spiega che sull’isola ecologica c’è un impegno specifico,
nella convinzione che “ben funzionante può portare ad un no-
tevole miglioramento della raccolta differenziata”; per quanto
riguarda i rifiuti abbandonati, invece, fa presente che è stato
incaricato un operatore della Coop. Zoe di Farnese per effettuare verifiche sui cittadini e sulla ditta che svolge il servizio
di raccolta. Interviene l’Assessore Speroni sottolineando che “il
controllo è stato ed è molto utile perché ha permesso di verificare una serie di criticità sia nel servizio che nel conferimento
dei cittadini. Per esempio alcuni cestini gettacarte presentano quantità di immondizia troppo elevate e per questo motivo
sono stati avvertiti gli utenti che abitano nelle vicinanze”.
La Commissione è proseguita con la discussione di alcune
modifiche della convenzione dell’Associazione Vigor per il laghetto di pesca sportiva. Il Consigliere Bedini fa presente che
“se modifichiamo questa convenzione in questi termini dovremo provvedere alla modifica anche delle altre stipulate con le
altre società sportive tipo Tennis ecc…”.
Infine, si è parlato delle serre fotovoltaiche ed il Sindaco ha
spiegato che la scelta di realizzare le serre era motivata da necessità di bilancio, pensando che il progetto potesse garantire
entrate ed una produzione di energia rinnovabile, ma anche
essere utilizzate a fini agricoli. Da un anno sono state affidate
ad un’azienda agricola di Arezzo che ha iniziato a praticare il
sovescio con sorgo e favino per rendere il terreno al loro interno fertile.
CONCORSO “ANTICA FIERA DELLE CAMPANELLE”
C’è tempo fino al 4 Aprile 2015, per partecipare al concorso indetto dal Museo della Città. Per informazioni
e iscrizioni: Ufficio Cultura Comune di Acquapendente e Direzione Museo della Città tel. 0763/730920573091, www.comuneacquapendente.it
INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA: sabato 11 aprile ore 17.00
CORI AQUESIANI
WWW.SCUOLALAB.ORG Anna
Belardi – Assessore alla cultura
Gli studenti delle classi 4 e 5 del Tecnico Chimico in Biotecnologie Ambientali dell’Istituto Omnicomprensivo Leonardo da Vinci di Acquapendente, in collaborazione con
l’Agenzia Officina Baccano, hanno realizzato la piattaforma
web www.scuolalab.org nell’ambito del Progetto Alternanza
Scuola-Lavoro.
Qui vengono pubblicati i dati delle analisi delle acque fluviali e dell’aria effettuate per il monitoraggio del territorio.
Da anni, infatti, la scuola in collaborazione con il Comune
di Acquapendente e la Riserva Naturale Monte Rufeno si
occupa di monitorare il territorio ed ora con questa nuova
piattaforma è possibile rendere visibili e fruibili i dati raccolti
da chiunque abbia a cuore lo stato di salute del proprio territorio.
Gli studenti, lavorando con l’agenzia di comunicazione, hanno avuto modo di approfondire gli aspetti pratici e tecnici
della professione di Tecnico Chimico in biotecnologie ambientali e di conoscere altri ambiti lavorativi e nuove professioni, in particolare come comunicare i dati raccolti.
Il progetto vuole proseguire questo lavoro con il monitoraggio dell’arsenico nelle acque potabili e la pubblicazione dei
risultati su www.scuolalab.org.
4.
Nei primi giorni di Gennaio è stata annunciata la nascita della
“Corale aquesiana”: un Coro amatoriale di semplici cittadini
che hanno voglia di cantare e ai quali piace la musica.
Questa nuova formazione ha lo scopo di fare qualcosa di
piacevole e di esibirsi durante qualche evento come ha già
fatto in occasione della giornata di S. Cecilia. Tutto ciò è ben
accetto ed anzi è auspicabile che i Cori, che spontaneamente si esibiscono nelle Chiese aquesiane, riescano in qualche
occasione a collaborare tra loro. L’Amministrazione Comunale vuole però chiarire e ribadire che il Coro del Comune di
Acquapendente è il “Vox Antiqua”, nato 10 anni fa all’interno
della classe di canto corale della Scuola Comunale di Musica e che negli anni ha rappresentato e rappresenta la Città
di Acquapendente in manifestazioni anche fuori della nostra
città. La guida di questo gruppo è affidata dal 2005 ad insegnanti professionisti titolati che preparano ed eseguono
nell’arco dell’anno diversi impegnativi concerti.
Ci auguriamo che queste belle realtà lavorino per il bene del
nostro paese e dei nostri cittadini, per offrire loro cultura attraverso la musica, il canto e soprattutto attraverso il rispetto,
la solidarietà e naturalmente la collaborazione.
ACQUAPENDENTE Notizie Gennaio-Febbraio-Marzo 2015
AL MUSEO DEL FIORE
EVENTI
Il 17 aprile, in occasione dei suoi 20
anni e nell’ambito
del progetto europeo Life CSMON,
il Museo del fiore
organizza con l’Istituto Omnicomprensivo Leonardo da Vinci, tre università, la Riserva Naturale Monte
Rufeno e altri partner una giornata per scoprire la biodiversità e per
calarsi tutti per un giorno nei panni degli scienziati della natura. La
mattina del 17 aprile, presso il Liceo, specialisti universitari presenteranno APP e guide digitali semplificate per riconoscere e segnalare
specie di interesse tutti insieme, per Acquapendente e dintorni, divisi
in gruppi con un esperto. Nel pomeriggio per appassionati e famiglie
l’invito è nei dintorni del Museo per studiare i licheni e la qualità dell’aria e per contribuire tutti alla realizzazione di un erbario lichenologico
partecipato.
La COMPAGNIA RETROPALCO ringrazia il pubblico che il 6 gennaio 2015 ha assistito allo spettacolo “La valigia dell’attore”. “È sempre un piacere
vedere tanta gente ed esibirsi di fronte ad un pubblico così caloroso”. Lo spettacolo, proprio per il
grande successo riscosso, è stato subito replicato
confermando il tutto esaurito della prima.
La Compagnia Retropalco ha scelto di devolvere
l’incasso dei due spettacoli (tolte le spese) all’Associazione Te.Bo. per contribuire attivamente
all’attività del Teatro Boni. Giovedì 30 aprile 2015
si esibirà in “La Luna e La Panchina” di Umberto
Coro, uno spettacolo sentito particolarmente perché nato da un’idea di Tonino Pietretti. È aperto il tesseramento per l’Associazione Compagnia Retropalco
2015/2016, in qualità di soci sostenitori, per usufruire
delle agevolazioni per gli ingressi agli spettacoli del Teatro Boni e collaborare con la Compagnia. Per informazione chiamare il 340/6742677.
La Compagnia Retropalco
UN PICCOLO AQUESIANO IN “VOLO”
Francesco Barberini, 7 anni di Acquapendente, aspirante ornitologo ha realizzato un video all’Oasi del WWF di Alviano.
La sua passione per gli uccelli e l’ambiente in cui vivono l’ha
portato a conoscere l’Oasi con le sue meraviglie naturalistiche. È nata così l’idea di realizzare un video di 7 minuti
(disponibile su youtube) di promozione dell’Oasi che sta
suscitando interesse a livello nazionale.
Qui di seguito gli altri eventi al Museo del fiore:
5 APRILE
Pasqua al Museo del fiore
Visite guidate e laboratori
6 APRILE
Laboratorio di Pasquetta
Sassi o uova o galle da decorare
18-19 APRILE
“Una pianta per ogni malanno” – 1° app.to
24-25-26 APRILE / Dal 30 APRILE al 3 MAGGIO
“Biodiversità nel piatto e produzioni locali”: laboratori tematici sull’alimentazione
10 MAGGIO
Festa della mamma: un fiore per la mamma (Ingresso gratuito a tutte
le mamme)
Dall’8 MAGGIO al 28 GIUGNO
Mostra fotografica “I Pugnaloni di Acquapendente: alla scoperta dei
mosaici biodiversi”.
15-16-17 MAGGIO
Laboratorio sui Pugnaloni
16 – 17 MAGGIO
Festa dei Pugnaloni di Acquapendente e la Notte dei Musei
Laboratorio artistico con passeggiata nel giardino botanico del Museo
alla ricerca del materiale vegetale per la realizzazione di un Pugnalone.
24 MAGGIO
Adesione alla giornata europea dei parchi
6-7 GIUGNO
L’insalata della nonna – 2° app.to
13 GIUGNO
Le rose: varietà e colori per il nostro giardino - 2° app.to
21 GIUGNO
I fiori di San Giovanni
Evento con laboratori creativi ed escursione lungo al Salara
26 – 28 GIUGNO
Festeggiamenti ventennale Museo del fiore
BALLO IN MASCHERA
Anche quest’anno il tradizionale “Ballo in maschera” al
Teatro Boni, organizzato dall’Associazione Te.Bo., ha
riscosso un entusiasmante successo. Le numerose
e variegate maschere hanno coreografato una bella
serata di carnevale frizzante ed elegante allo stesso
tempo. Prezioso come sempre il contributo dei collaboratori volontari che hanno partecipato alla riuscita
dell’evento.
L’Associazione Te.Bo. vi aspetta il prossimo anno per
rivivere con tutti voi un’affascinante notte di euforia.
Anche la stagione teatrale ormai prossima alla chiusura ha avuto un riscontro assolutamente positivo
nel nutrito pubblico che ha regolarmente riempito il
teatro. Il Teatro Boni “perla di Acquapendente” torna
finalmente a splendere della luce che merita. Con la
vostra partecipazione agli eventi contribuite a salvaguardare la cultura del teatro che è anche bellezza e
divertimento.
ACQUAPENDENTE Notizie Gennaio-Febbraio-Marzo 2015
5.
ARCHEOCLUB DI ACQUAPENDENTE RESOCONTO
DELLE ATTIVITÀ 2014 E TESSERAMENTO 2015
EVENTI
Giuseppe Ciacci Archeoclub di Acquapendente
Bilancio positivo per l’associazione che ad inizio anno
2014 ha eletto il nuovo consiglio direttivo per il triennio
2014-2017 composto dai consiglieri Corrado Riccini,
Roberto Pelo, Gianfranco De Cagno, Elisa Ghinassi e
Roberta Scotton presidente, 45 i soci adulti e 5 i soci
junior alla fine dell’anno passato.
Nei mesi di gennaio e febbraio è
stata ripristinata la funzionalità del deposito-antiquariale
con ordinamento dei reperti di scavo e pulitura
dei frammenti.
A maggio, in occasione del ventennale
della Via Francigena è
stata realizzata l’esposizione di una selezione di ceramiche medievali al Museo della Città
nel Palazzo Vescovile di
Acquapendente.
Sono stati riallacciati i rappor-
È pronto il bando del CONCORSO
FOTOGRAFICO “I PUGNALONI E LA
FOTO DEI
MATRIMONI
AQUESIANI
FESTA DELLA MADONNA DEL
FIORE: folclore, fede e colori della
festa più bella di Acquapendente per
realizzare, con le immagini più belle
il CALENDARIO 2016 della Città di
Acquapendente in preparazione dei
festeggiamenti per l’850° anno del
Miracolo della Madonna del Fiore. Scarica
il bando e la scheda di partecipazione dal
sito www.comuneacquapendente.it
PARTECIPA ANCHE TU!
Nell’ambito delle manifestazioni in vista degli 850
anni del miracolo della Madonna del Fiore e della nascita di Acquapendente come uno dei primi
Comuni liberi d’Italia, il Comitato Giubilare con il
patrocinio del Comune di Acquapendente e la partecipazione della Biblioteca Comunale bandisce
un CONCORSO di poesia aperto a tutti i cittadini
aquesiani e non. Il 14 giugno 2015, madrina della
manifestazione Claudia Koll, saranno premiate le
poesie ritenute più significative.
Il bando del concorso è pubblicato sul sito internet del Comune di Acquapendente www.comuneacquapendente.it
6.
ti con studiosi e istituzioni, in primis con la Soprintendenza
Archeologica con cui abbiamo collaborato alla realizzazione del libro sugli scavi del 1995 nei sotterranei dell’ex convento di S. Agostino, ormai in fase di stampa e di cui verrà
pubblicizzata l’imminente prossima uscita. Sono stati selezionati e preparati per il restauro i reperti rinvenuti in Via Rugarella 84-86 (una cinquantina di pezzi) nei mesi di ottobre
e novembre passati.
Nel mese di dicembre, al Museo della Città, è stata inaugurata la mostra fotografica per i 25 anni dalla costituzione
dell’associazione.
Invitiamo tutti ad aderire al tesseramento 2015 per aiutarci
a realizzare i nostri progetti che puntano a valorizzare le
collezioni ceramiche esistenti ma aperti anche a nuove
iniziative culturali; in cantiere per l’anno corrente una
serie di conferenze a tema, la prima in programma il 30
maggio 2015 avrà per titolo “la ceramica del XV secolo”; un
corso di restauro per ceramica aperto a tutti; un’indagine
archeologica in luoghi di proprietà comunale ed infine la
ripresa delle attività editoriali. Maggiori informazioni sul
sito http://www.archeoclubacquapendente.it/ e sul nostro blog
http://www.maiolica.info/.
ABBIAMO BISOGNO
DELLA COLLABORAZIONE DI TUTTI
Stiamo raccogliendo le
foto dei matrimoni dai
primi anni del ‘900 fino al
1975 per fare un grande
album fotografico degli
sposalizi aquesiani.
Portate le vostre foto
presso la Biblioteca Comunale, anche se sono
raccolte negli album
fotografici e come sempre faremo una riproduzione delle foto più belle
e in pochissimi giorni vi
restituiremo tutto il vostro materiale.
Come sempre ci faremo una bella mostra
ad agosto per la Festa
contadina e artigiana.
Segnalateci anche se
possedete vecchi abiti
da sposa, sonetti e canzoni per gli sposi, bomboniere, inviti e altro materiale che può rendere più originale
la mostra. CONFIDIAMO COME SEMPRE NELLA VOSTRA DISPONIBILITÀ. Informazioni: Biblioteca Comunale 0763.734776
ACQUAPENDENTE Notizie Gennaio-Febbraio-Marzo 2015
Marcello Rossi
S.O.S. DONAZIONI
SANGUE ANNO 2015
PROGETTO GOCCE DI SANGUE
La Sezione Comunale AVIS di
Acquapendente con la collaborazione dell’Istituto Omnicomprensivo “L. da Vinci” ha organizzato, allo scopo di pubblicizzare la
donazione del sangue presso la
Scuola Primaria e Media, un Progetto chiamato GOCCE DI SANGUE rivolto alle classi che avranno portato più donatori di sangue
presso la sezione.
Le classi che avranno più gocce
di sangue riceveranno un premio
durante la corsa del 25 aprile con
la collaborazione del Comune di
Acquapendente.
Il Presidente
Emilio Bandiera
TENNIS CLUB
ACQUAPENDENTE
CAMPIONATO A SQUADRE SERIE C
È iniziata con un risultato molto positivo la stagione agonistica del Tennis
Club Acquapendente, infatti il giorno
01/03/2015 sui campi del prestigioso
C.T. EUR di Roma la Squadra di Serie C
formata da Daniele Chiurulli, Alessandro La Cognata, Glauco Clementucci,
Cristiano Russo, Fabio Mosci, Lorenzo Montegiorgi e Mattia Barberini ha
ottenuto un prezioso pareggio per 3 a
3 contro una delle formazioni più forti
e titolate del girone. In bocca al lupo e
complimenti ai ragazzi del Presidente
Enrico Barberini.
EVENTI
L’AVIS è nata con lo scopo di aiutare con una generosa trasfusione di sangue chi rischia di perdere la propria vita con incidenti
o per malattia. Pertanto i donatori con il loro atto di solidarietà
si adoperano a fornire sangue
e plasma necessari a quanti ne
hanno bisogno. La nostra Sezione Comunale in 33 anni di vita è
riuscita a dare a tutti gli abitanti di
Acquapendente il sangue in caso
di incidenti e malattie. Nell’anno
2014 c’è stata una diminuzione
di circa 50 flaconi di sangue portandoci al limite del rapporto donazioni e popolazione. Pertanto
si invita tutti ad avvicinarsi alla
donazione, specialmente i giovani. Inoltre il donatore riceverà
una valutazione del proprio stato di salute grazie agli esami di
controllo eseguiti gratis ad ogni
prelievo; per gli uomini e donne
sopra i 50 anni, dopo la seconda
trasfusione, può essere richiesto
il controllo relativo al PSA e alla
MOC. La sezione resterà aperta
ogni mattina per tutte le informazioni.
Quanno semo nate noe era l’anno 1941
e in quell’anno delle nostre babbe a casa non
c’era nessuno.
Perché quanno noe semo venute sopra a sta
terra
fra i popoli del monno era scoppiata una brutta
guerra.
Però quello è l’anno in cui semo venute al monno
e non so se è capitato anche a voe ma io
chiamavo babbo el mi nonno.
Così le nostre babbe un giorno ce li portarono in
guerra
invece de sta a casa con la su famiglia nella
propria terrà.
Da quel giorno che sono partiti
molti di loro non son più ritornati.
Maledetto quel giorno che li portarono via
a quelle donne e quei pupi non rimase che
baciare na fotografia.
Però dopo anni di lutti, sangue e rovine
a quella brutta pagina di storia venne scritta la
parola fine.
Come dio volle era finita
e piano piano ricominciò il cammino della vita.
La fame e la miseria c’erano in abbondanza,
si mangiavano patate e faciole pe pienà la panza
ma tutti s’aiutavano e c’era una gran fratellanza.
Io mi ricordo il pianto di un uomo disperato
che dopo anni di guerra al suo paese era tornato
ma non avendo più trovato né casa né famiglia
piangendo stringeva tra le mani le foto dei suoi
cari e di sua figlia.
Io nella mia vita ho fatto sempre il contadino
e in campagna si lavorava tutti insieme dal più
vecchio al più piccino
e specialmente d’estate vedevo sempre sorgere il
sole al mattino.
Mi ricordo che per poche decine di lire
andavamo lappe le stoppie a raccogliere le
spighe.
Ma poi il progresso camminò in fretta
e così anche noi del ’41 avemo visto nasce la
Vespa e la Lambretta.
E poco tempo dopo ci fu anche un altro evento
avemo visto per le strade la prima Fiat
cinquecento.
Ma dopo qualche anno ci fu ancora una gran
invenzione
e così avemo visto nasce la prima televisione.
Gente di oggi, se vi capita date uno sguardo a
queste semplici parole
e chissà… forse potremmo vivere tutti in un
mondo migliore!!!
Averino Sbarrini
(poesia scritta in occasione del pranzo della classe
1941 il 25 gennaio 2015)
GRANDE SUCCESSO
PER LA MANIFESTAZIONE “MARÒ LIBERI”
Acquapendente si è vestita con il tricolore
per la manifestazione “Marò Liberi” che si
è svolta nel freddo pomeriggio di domenica 22 febbraio. Circa 500 manifestanti in
un lungo corteo traboccante di bandiere
italiane che si è snodato tra le vie della
città facendo tappa nelle tre piazze principali addobbate, per terminare presso il
Teatro Boni, con il saluto del Comitato, del
Sindaco, e la lettura della poesia dedicata ai Marò della signora Maria Margherita
Bucci. Centinaia di palloncini bianchi rossi
e verdi, lanciati al grido di: “Marò Liberi”,
sotto una pioggia di coriandoli, hanno colorato un cielo plumbeo temporaneamente spezzato da un improvviso raggio di
sole che si è affacciato tra le note dell’Inno del Piave e dell’Inno di Mameli.
Il comitato promotore “Marò Liberi” ringrazia il Sindaco Bambini, il Responsabile
dell’Ufficio Tecnico dott. Palumbo, il Co-
ACQUAPENDENTE Notizie Gennaio-Febbraio-Marzo 2015
mandante dei Vigili Urbani dott. Brasile, il
Comandante dei Carabinieri M.llo Labianca, per aver messo a disposizione strutture, mezzi e competenze.
Una giornata che rimarrà nella storia di
Acquapendente, scandita dalle note della Fanfara dei Bersaglieri di Torre Alfina e
dalle cadenze dei tamburi e delle bandiere
tricolori del Gruppo Sbandieratori e Musici città di Viterbo. I rappresentanti delle
associazioni militari e patriottiche non si
aspettavano di trovare ad Acquapendente
in Piazza della Costituente uno dei più
imponenti monumenti ai Caduti di tutta
la provincia di Viterbo, dove una scultura
bronzea raffigurante due legionari romani
nudi che innalzano l’aquila cinta di alloro
si propone ad allegoria delle virtù patrie e
della gloria militare.
Il Comitato Promotore “Marò Liberi”
7.
RICORDO DI FABIO FOLENGA
Lorenzo e Giacomo
annunciano con gioia la nascita
della cuginetta Francesca
Feligioni il 19 gennaio 2015.
Auguri alla mamma Marzia
e al babbo Yuri.
NEWS
Il 26 dicembre 2014 alle ore 8.27 è
nato Christian Ruspantini con grande
felicità dei genitori Stefano e Giulia,
dei nonni Cesare e Silvana, Carlo e
Rita e dei bisnonni Lido, Anna ed Elia
e della zia Jessica!
Benvenuto
Francesco Faggi
nato il 30 gennaio
2015!
LETTERA APERTA ALL’AMICO TONINO
Caro Tonino, con questa lettera voglio dirti quello che non sono riuscito a
dirti il giorno che ci hai lasciato, le parole non uscivano, dunque ho rinunciato. È facile e semplice trovare le parole più belle, più adatte, quelle di
circostanza, quando si tratta di salutare un amico che ci lascia dicendo: ciao!
alla prossima! Un abbraccio e, via… È molto più difficile trovare le parole più
adatte, quelle che vengono dal cuore quando si tratta di salutare un amico che
ci lascia e che al posto del ciao! Si pronuncia un: addio! Senza un abbraccio, se
non virtuale… Sono uno dei pochi di Torre Alfina che ha abbracciato e seguito
le tue coraggiose iniziative subendo anche qualche critica. Ti ho seguito non
tanto per favorire le tue personali iniziative che ti vedevano protagonista, ma
perché dietro quelle iniziative c’era il fine di rendere grandi e spettacolari le feste principali del mio amato paese Torre Alfina, con la conseguenza di portare
durante e, alla fine di ogni festa, centinaia di persone,le stesse che tornavano
dopo qualche settimana perché rimaste entusiaste delle manifestazioni, degli
spettacoli, dei partecipanti nella splendida cornice diurna e notturna di Torre Alfina con il suo magnifico Castello illuminato. Sono tornati da tutta Italia
coloro che, come me indegnamente, hanno partecipato alle tante iniziative
come esposizioni di pittura, di scultura, di fotografia e, per la letteratura che
vedeva il suo epilogo nel prestigioso premio nazionale “LA ROSA D’ORO”. II
31 Gennaio ti abbiamo visto uscire accompagnato, dalla Chiesa Parrocchiale
lentamente,come lentamente hai attraversato il Piazzale Sant’Angelo, due luoghi che ti hanno visto sempre uscire ed attraversare correndo per sincerarti
della buona disposizione della Processione, del Corteo Storico fino al saluto
finale davanti alla Chiesina dedicata alla Madonna del Santo Amore, per la cui
immagine avevi una profonda devozione. Ci basta ricordare l’accoglienza che
gli riservava quando la ospitava a casa sua come “Madonna Pellegrina”. Fuori
dalla Chiesa, come capita in circostanze simili, non c’erano cartelli o striscioni
con scritto “Ci mancherai!” perché ci sei mancato dal momento che sei uscito
dalla Chiesa per il tuo ultimo viaggio. Posso assicurarti che a salutarti c’èra
tanta gente come per le feste che ti vedevano insuperabile organizzatore. Ciao
Tonino, ti saluto con sole quattro parole: Grazie, addio, riposa in pace.
Torre Alfina 2 Febbraio 20l5
Fabio era nato il 21 agosto 1960. Nasceva nel periodo che, per la musica, la politica, le contestazioni giovanili e l’anticonformismo, ancora oggi
viene ricordato come i favolosi anni ‘60. Fabio,
ancora studente, veniva all’Ufficio della C.N.A. che
si trovava allora in Via S. Vittoria per imparare nella
pratica quello che studiava sui libri di scuola perché, una volta diplomato, gli avrebbe fatto piacere
lavorare alla C.N.A. Invece appena diplomato vinse un concorso per la Banca Cassa di Risparmio
di Orvieto, non certo perchè raccomandato ma
esclusivamente per merito, grazie alle proprie doti
intellettuali e giustamente a quel tempo scelse
di lavorare in banca. In base alle sue confidenze,
dopo pochi anni capì che il lavoro di impiegato gli
stava stretto; così lasciò la banca mettendosi in
proprio a fare il commercialista, aprendo un ufficio
a Castel Viscardo poi anche ad Acquapendente ed
Orvieto, diventando una persona molto stimata
nel suo campo. Fabio oltre ad essere un bravo professionista era un ottimo organizzatore di eventi,
infatti ancora oggi ricordo quando nel dicembre
del 2005 organizzò una gita a Vienna nei giorni
dell’Immacolata, periodo in cui Vienna è piena di
turisti grazie ai suoi famosi mercatini di Natale.
Inoltre nello stesso viaggio abbiamo assistito alla
partita di calcio di Champions League tra il Rapid
Vienna e la Juventus. Ricordo con piacere gli anni
in cui con Fabio condividevamo le nostre idee politiche e la passione per la stessa squadra di calcio.
Purtroppo circa tre anni fa una malattia lo costrinse a cambiare la propria vita dovendo rinunciare
anche al proprio lavoro a cui teneva tanto. A causa di una nuova ricaduta avvenuta il 14 gennaio di
quest’anno Fabio ci ha lasciato ed è andato “tra i
più” accolto senz’altro tra le braccia del Signore.
Vorrei esprimere attraverso questi miei semplici
e modesti ricordi le condoglianze alla sua cara
mamma ed a sua moglie Nicoletta che amava
tantissimo. Ciao Fabio.
Dario Cica
Auguri alla nostra vigilessa Luigina che ha conseguito la sua terza laurea, questa volta in
Scienze Giuridiche.
Negli ultimi tre mesi la Caritas di
Acquapendente ha assistito 139 famiglie:
51 a dicembre 2014 (145 persone totali),
37 a gennaio 2015 (116 persone totali) e
51 a febbraio 2015 (139 persone totali). Si tratta per la
maggior parte di famiglie residenti ad Acquapendente
o nei comuni limitrofi. Sono stati distribuiti 227 pacchi famiglia: 80 a dicembre 2014, 69 a gennaio 2015
e 78 a febbraio 2015. Inoltre la Caritas si occupa anche
dell’offerta di alloggio, del pagamento di qualche bolletta, dell’acquisto di generi alimentari e/o medicinali
specifici, ecc… Ogni mese vengono distribuiti a circa 20
famiglie indumenti che ogni settimana vengono portati
alla nostra sede, e vengono selezionati con cura dalle volontarie e sistemati nelle scaffalature poste nella
stanza adibita a guardaroba.
Vi diciamo GRAZIE a nome di queste famiglie per la vostra generosità!
Il Parroco Don Enrico e la Responsabile Anna Maccheroni
Il tuo amico Angelo D’Orazio
Benvenuto a…
Penelope Magini 25/11/2014
Greta D’Anello 03/12/2014
Ilaria Maria Apachitei 22/12/2014
Christian Ruspantini 26/12/2015
Alessandro Qiu 02/01/2015
Francesca Feligioni 19/01/2015
Francesco Faggi 30/01/2015
Gioele Fabbri 09/02/2015
Maria Mansouri 25/02/2015
In ricordo di…
Angelo Moretti 09/12/2014
Secondina Rossi 09/12/2014
Antonio Farnia 14/12/2014
Solinda Zucca 27/12/2014
Luigi Trisciani 10/01/2015
Giovanni Bedini 13/01/2015
8.
Dina Ricci 14/01/2015
Antonio Signorini 15/01/2015
Pasquina Benotti 23/01/2015
Paola Bossi 03/01/2015
Annita Serafinelli 09/01/2015
Fabio Folenga 14/01/2015
Franco Marziali 25/01/2015
Liliana Bacci 30/01/2015
Antonino Pietretti 30/01/2015
Sabatino Sarti 31/01/2015
Clara Giovannella 01/02/2015
Manlio Menchinelli 03/02/2015
Giuseppe Muzi 10/02/2015
Fernando Cica 15/02/2015
Angiolina Paolini 19/02/2015
Livio Vitali 23/02/2015
Brunetta Manieri 25/02/2015
Renato Perugini 04/03/2015
CARITAS
ACQUAPENDENTE Notizie Gennaio-Febbraio-Marzo 2015