close

Enter

Log in using OpenID

cardiologia - Centro Polidiagnostico Ames

embedDownload
AMES CENTRO POLIDIAGNOSTICO STRUMENTALE
SETTORE DI GENETICA
CARDIOMIOPATIE
Le cardiomiopatie costituiscono un gruppo eterogeneo di malattie
del miocardio causate frequentemente da mutazioni genetiche.
Tali patologie sono associate a disfunzioni elettriche e/o meccaniche che
solitamente mostrano un’ anormale ipertrofia o dilatazione ventricolare.
Questi fenomeni in ultima analisi hanno come esito lo scompenso cardiaco o
la morte improvvisa del paziente.
Displasia Aritmogena del ventricolo destro
Cardiomiopatia ipertrofica
Cardiomiopatia dilatativa
Canalopatie:
Sindrome del QT lungo
Sindrome di Brugada
Sindrome del QT corto
Sindrome di Timothy
AMES CENTRO POLIDIAGNOSTICO STRUMENTALE
SETTORE DI GENETICA
Diagnosi molecolare di
Displasia Aritmogena del ventricolo destro (ARVD)
Malattia cardiaca caratterizzata dall'insorgenza di aritmie ventricolari, prevalentemente del
ventricolo destro, con una caratteristica evoluzione in cui le cellule contrattili del cuore (i
cardiomiociti) vengono progressivamente sostituite da tessuto fibrotico e adiposo.
E’ correlata con mutazione delle proteine dei desmosomi cardiaci.
GENE
Proteina
Frequenza di mutazione
PKP2
Placofilina – 2
31%
DSG2
Desmogleina – 2
10%
DSP
Desmoplachina
4.5%
DSC2
Desmocollina – 2
1,5%
JUP
Placoglobina
1%
TGFB3
Fattore di crescita
trasformante beta 3
Rara
RYR2
Rianodina
Rara
TMEM43
CTNNA3
rara
αT-catenina
rara
circa il 50% dei soggetti sintomatici presentano
una mutazione in eterozigosi in uno dei gene
dei desmosomi cardiaci
AMES CENTRO POLIDIAGNOSTICO STRUMENTALE
SETTORE DI GENETICA
Diagnosi molecolare di
Cardiomiopatie Ipertrofiche (HCM)
E’ la forma più frequente di patologia cardiovascolare su base ereditaria.
La malattia è caratterizzata da ispessimento delle pareti del ventricolo sinistro del cuore (ipertrofia).
E’ correlata con mutazioni delle proteine del sarcomero.
GENE
PROTEINA
FREQUENZA
DI HCM
MYH7
Catena pesante della
miosina
25-30%
MYBPC
3
Proteina C legante la
miosina
20-30%
TNNT2
Tropnina T
3-5%
TNNI3
Troponina I
<5%
TPMI
Tropomiosina
<5%
MYL2
Catena leggera essenziale
della miosina
<5%
MYL3
Catena leggera regolatrice
della miosina
Rara
ACTC
Alfa -actina
Rara
AMES CENTRO POLIDIAGNOSTICO STRUMENTALE
SETTORE DI GENETICA
Diagnosi molecolare di
Cardiomiopatie Dilatative (DCM)
Malattia del muscolo cardiaco caratterizzata dalla dilatazione ventricolare e dalla funzione sistolica ridotta.
I pazienti presentano insufficienza cardiaca, aritmie e aumento del rischio di morte improvvisa.
GENE
Proteina
Frequenza di
DCM
TTN
Titina
20%
LMNA
Lamin-A/C
6%
MYH7
Catena pesante della miosina
4,2%
MYH6
Catena pesante della miosina
4-3%
SCN5A
Subunità alfa del canale del
sodio cardiaco
2-4%
MYBPC3
Proteina C legante la miosina
2-4%
TNNT2
Troponina T del muscolo
cardiaco
2,9%
BAG3
atanogene 3 associato a Bcl-2
2,5%
Grossa proteina muscolare. Solo recentemente
mediante tecniche di sequenziamento di ultima
generazione sono state individuate numerose
mutazioni che determinano la formazione di una
proteina tronca.
Mutazioni in uno stesso gene sono
responsabile di diverse cardiomiopatie
GENE
Cardiomiopatia correlata
HCM
DCM
MYH7
25-30%
4,2%
MYBPC3
20-30%
2-4%
TNNT2
3-5%
2,9%
AMES CENTRO POLIDIAGNOSTICO STRUMENTALE
SETTORE DI GENETICA
Canalopatie
Malattie causate da mutazioni nei geni che codificano per le subunità dei canali ionici:
del potassio
KCNQ1, HERG, KCNE1, KCNE2
del sodio
SCN5A
del calcio
CACNA1C
SINDROME
GENE
FREQUENZA DI
MUTAZIONE
Brugada
SCN5A
25%
KCNQ1
50%
KCNH2
30%
SCN5A
10%
KCNE1
--%
KCNE2
--%
KCNH2
--%
KCNQ1
--%
KCNJ2
--%
QT Lungo
QT Corto
TIMOTHY
CACNA1C
Mutazioni nel gene SCN5A sono
responsabile di diverse
cardiomiopatie e canalopatie
-Sindrome di Brugada
-Sindrome del QT Lungo
- Cardiomiopatia Dilatativa
AMES CENTRO POLIDIAGNOSTICO STRUMENTALE
SETTORE DI GENETICA
Presso il Centro AMES è possibile richiedere l’indagine
molecolare di tutti i geni qui descritti, analizzati
mediante amplificazione dei singoli esoni e
sequenziamento diretto.
Per informazioni contattare
CENTRO POLIDIAGNOSTICO STRUMENTALE AMES
Via Padre Carmine Fico n 24, CAP 80013
Casalnuovo di Napoli (NA)
Telefono: 0815224316 – 0818420923 – 0815227785
Fax: 0815224316
E-mail: [email protected] - [email protected] [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
341 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content