close

Enter

Log in using OpenID

Club di Pinerolo

embedDownload
dal 1955
Club di Pinerolo
Distretto 2031
Maggio 2014
http//www.rotarypinerolo.it
N° 902
ROTARY CLUB PINEROLO
Distretto 2031
Presidente
Andrea DURANDO
Presidente Internazionale
Ron BURTON
Governatore Distrettuale
Sergio BORTOLANI
CONSIGLIO DIRETTIVO
Presidente
Andrea DURANDO
e-mail: [email protected]
Vice Presidenti
Paolo AVONDETTO - Gianni MARTIN
Segretario
Marco MAIO
e-mail: [email protected]
Tesoriere
Andrea BALDONI
e-mail: [email protected]
Prefetto
Alberto CHIRIOTTI
e-mail: [email protected]
Consiglieri
Cesare AMPRINO - Giovanni PRIOTTO
Marco BRUNO - Ivo STRAVICINO
Presidente eletto 2014 - 2015
Roberto CHIABRANDO
Presidente designato 2015 - 2016
Gianni PRIOTTO
Past President
Sergio GASCA
Responsabile del Sito Internet
Vanni VIVALDA
e-mail: [email protected]
Responsabile del Bollettino
Miky RISSOLO
e-mail: [email protected]
2
Attilio PANATTONI - Rotary Club Torino Superga
GRUPPO 7
Assistente del Governatore
Pinerolo
Torino 150
Torino Nord
Torino
Superga
Torino
Valsangone
COMMISSIONI
EFFETTIVO
O
COMPAGINE DEI SOCI
PUBBLICHE RELAZIONI
DEL CLUB
AMMINISTRAZIONE
DEL CLUB
PROGETTI
FONDAZIONE ROTARY
AZIONE PROFESSIONALE
AZIONE A FAVORE
DEI GIOVANI
Presidente:
Adriano TILLINO
Membri: Giorgio Buson, Alessandro Lazzari
Presidente:
Giovanni PRIOTTO
Membri: Sergio Eynard, Marco Masselli,
Andrea Serafino
Presidente:
Marco MAIO
Membri: Andrea Baldoni, Michele Rissolo
Presidente:
Sergio GASCA
Membri:
Giorgio Bresso, Marco Bruno,
Paolo Giordano, Gianni Martin, Dario Morizio,
Michele Rissolo, Enrico Scalerandi
Presidente:
Piergiorgio BROSIO
Membri:
Carlo Rovei, Alberto Vergnano
Presidente: Danilo CANDELLERO
Membri:
Marco Maio, Ivo Stravicino
Presidente:
Membri:
3
Ivan COLLINO
Marco Masselli
INF RMAR TARY
Buon compleanno ai soci nati nel mese di Maggio:
Roberto CHIABRANDO (01), Michelangelo CORDERO (06), Enzo CHIALE (09),
Piero PRONELLO (17), Giovanni PRIOTTO (19), Alessandro LAZZARI (20).
Distretto 2031:
Sabato, 17 si è tenuto a Novara il congresso distrettuale, padrone di casa il Governatore entrante Ilario Viano. Hanno partecipato ai lavori i soci Durando, Lazzari, Ghinaudo, Tillino G., Masselli, Morizio e Gasca .
Sabato, 24 è stata la volta dell’assemblea distrettuale a cui hanno partecipato Chiabrando R. e Maio.
Mercante per un giorno:
Il 25 maggio i rotaractiani Marzia Coppola, Eleonora Gavino e Diego Gerbino
(Commissione Comunicazione 2031) hanno partecipato al "Mercante per un giorno"
presso Oval Lingotto.
Grazie alla generosità di altri soci rotaractiani e di alcuni soci del Rotary di Pinerolo
hanno raccolto materiale di ogni tipo (libri, francobolli, vestiti, oggetti d'arredo etc.)
per allestire un banchetto e trasformarsi in mercanti per un giorno!
L'intero ricavato è stato devoluto al progetto Apin 2013/2014 in collaborazione con
l'associazione Crescere Insieme Sant Anna Onlus in un progetto che vuole ristrutturare il Reparto di Neonatologia e finanziare un progetto di ricerca sperimentale.
Il Rotaract ha dimostrato ancora una volta di saper scendere in campo per aggiungere un mattone al nostro
ambizioso progetto."
Come socio Onorario del
Rotaract di Pinerolo ho
supportato questa iniziativa ed ho visitato lo
stand a Torino.
Un "veramente bravi"
per questo impegno a
scopo benefico che varrà la pena di sostenere
con maggiore forza il
prossimo anno.
Roberto Acerbis
4
RC Gap:
Sabato 31 maggio una delegazione del
Club, composta dal Presidente e Signora
Elena, Roberto Acerbis e Sergio Gasca è
stata ospite degli amici del RC Gap che,
in occasione del loro viaggio sociale, avevano invitato il Club a raggiungerli all'Isola Bella per un incontro conviviale con
accompagnamento
musicale.
La serata è stata davvero piacevolissima: l'Isola, raggiunta con un battello privato, a quell'ora era ormai deserta, per
cui eravamo gli unici visitatori ed ospiti
del ristorante. La cortesia e la simpatia
dei nostri "gemelli" sono proverbiali, e ci
hanno permesso di godere davvero di
una splendida serata in amicizia. I nostri
amici hanno manifestato l'intenzione di
venire in visita alle nostre zone verso
fine estate/inizio autunno, occasione
nella quale potremo ricambiare la squisita ospitalità.
Distretto 2100:
Il nostro ex Socio Giorgio Botta, Past
President del Rotary Club Locri, è stato
ufficialmente designato alla carica di
Governatore del Distretto 2100 per l'anno rotariano 2015-2016. La proclamazione avverrà nel corso del Congresso
Distrettuale del 13giugno prossimo.E'
motivo di orgoglio anche per il nostro
Club quello di aver avuto tra le sue fila
un rotariano che accede ad un incarico
così prestigioso. All'amico Giorgio vanno
le congratulazioni più sincere da parte
di tutto il Club e l'augurio di un proficuo
mandato.
5
Giovedì, 08 Maggio - Albergo Regina
Aperitivo e Consiglio Direttivo
Presiede: Andrea Durando
Soci presenti: Avondetto, Bresso, Brosio, Candellero, Chiabrando R., Chiriotti, Debernardi, Eynard, Gasca, Maio, Martin, Morizio, Piton, Priotto, Rissolo, Scalerandi, Stravicino
Percentuale presenti: 30,50%
Il verbale di questo Consiglio Direttivo è pubblicato sul bollettino di Aprile 2014
Giovedì, 15 Maggio - Albergo Regina
Conviviale con familiari ed ospiti
Relatore: Dott. Marco Valerio BONELLI
argomento:
“anni di Alenia Aermacchi, 100 anni
di industria aeronautica in Piemonte ”
Presiede: Andrea Durando
Ospiti del Club: il dott. Marco Valerio Bonelli
Ospiti dei soci: di Giacomo Tillino il sig. Giancarlo Raimondo
Sono presenti le signore: Patrizia Bruera, Patrizia Davico
Soci presenti: Acerbis, Adorno Pi, Amprino, Bastino, Bruera M., Bruno, Chiabrando
R., Chiale, Chiriotti, Chiusano, Durando, Eynard, Gasca, Gay, Ghinaudo, Maio, Masselli, Morizio, Occelli, Ortali E., Rissolo, Stravicino, Surico, Tillino A., Tillino G.
Percentuale presenti: 40,67%
A
lenia Aermacchi è nata il 1° gennaio 2012 dalla fusione delle aziende del
Settore Aeronautico di Finmeccanica in una sola società. Alenia Aermacchi
è l’erede delle grandi tradizioni di quasi 20.000 aerei progettati, costruiti e
gestiti da società con nomi famosi tra i quali Aeritalia, Alenia, Fiat, Macchi e Romeo.
La tradizione Aermacchi risale al 1913. Durante la Prima guerra mondiale la società di Varese costruì i caccia utilizzati dai maggiori assi italiani e debuttò negli idrovolanti, settore nel quale colse poi successi prestigiosi quali la Coppa Schneider del
1926 ed il primato mondiale di velocità nel 1934. Durante la Seconda guerra mon6
diale i caccia Macchi brillarono di
nuovo, tanto che gli aerei progettati
da Mario Castoldi rappresentarono
un quarto della produzione italiana
aeronautica complessiva. Dopo il
1945 l’azienda si affermò quale riferimento nel settore degli addestratori, compresa la famiglia di jet progettata da Ermanno Bazzocchi. Nel
1997 Aermacchi acquisì SIAI Marchetti, un altro nome famoso, per
essere poi essa stessa acquisita da
Finmeccanica nel 2003.
Il nome Alenia fu creato nel 1990 in seguito alla concentrazione delle proprie attività nei settori della difesa e dell’aerospazio. Queste ultime erano nate a Torino nel
1916 con Pomilio, affiancata poi da Ansaldo con i biplani da ricognizione SVA. Dopo
la Prima guerra mondiale l’industria si consolidò nella Fiat che, sotto i progettisti
Celestino Rosatelli e Giuseppe Gabrielli, costruì alcuni dei più noti aerei italiani. Tra
questi i biplano CR.32 e CR.42, il caccia G.55 e la famiglia G.91 di jet da attacco
leggero e addestramento.
La presenza a Napoli ha origine con Nicola Romeo. Oggi ricordato per il suo ruolo in
campo automobilistico con l’Alfa, Romeo fondò a Napoli un’industria aeronautica
poi ceduta alla Breda. Il suo addestratore biplano Ro.41 fu l’addestratore avanzato
standard italiano per tutta la Seconda guerra mondiale. Passata a Finmeccanica nel
dopoguerra come Aerfer, l’azienda costruì su progetto di Sergio Stefanutti il jet Sagittario II, primo supersonico italiano. Nel 1966 debuttò nel campo delle aerostrutture con la produzione di pannelli di fusoliera del Douglas DC-9.
Nel 1969 Aerfer e Fiat fusero le proprie attività velivolistiche per dar vita ad Aeritalia. Dalla concentrazione scaturirono programmi fondamentali come l’aereo da attacco europeo Tornado, la famiglia ATR e l’AMX. Aeritalia partecipò inoltre al programma Boeing 767 sin dall’origine, giocando poi un ruolo chiave nella creazione
dell’industria spaziale italiana.
Alenia, nata nel 1990, entrò subito nell’Eurofighter e in altri programmi avanzati.
Nel 2002 Finmeccanica trasformò
le proprie divisioni in società indipendenti, creando Alenia Aeronautica. Nel 2003 acquistò Aermacchi. Il 1° gennaio 2012 tutte le
società del Settore Aeronautico
sono state fuse sotto il nome di
Alenia Aermacchi.
7
Giovedì, 22 Maggio - Albergo Regina Conviviale
Assemblea del Club
Presiede: Andrea Durando
Sono presenti i soci: Adorno Pa., Amprino, Avondetto, Bastino, Bresso, Brosio, Bruera M., Candellero, Chiabrando R., Cordero, Debernardi, Durando, Eynard, Gasca,
Gay, Genesi E., Ghinaudo, Lazzari, Maio, Martin, Masselli, Morizio, Ortali E., Piton,
Priotto, Rama F., Scalerandi, Stravicino, Tillino G.
Percentuale presenti: 47,45%
L
a serata è dedicata all’assemblea dei soci ed è aperta dal Presidente che
illustra il documento relativo al service “Pinerolo Domani“ e riferisce che la
sua presentazione dovrebbe avvenire alla presenza dei Gruppi Consigliari del Comune di Pinerolo in una
serata, preferibilmente non conviviale, in locale da definire, che potrebbe essere il Salone Cavalieri.
Interviene quindi Marcello Bruera che, complimentandosi
per l’ottimo lavoro svolto, rileva come nel documento redatto non si sia affrontato il problema della Città Metropolitana della quale Pinerolo entrerà a far parte e che entrerà in vigore in un futuro molto prossimo. Al riguardo osserva come con tale nuova realtà vi sarà un ulteriore ridimensionamento della nostra città a vantaggio di Torino, che
avrà un peso preponderante nelle scelte future. Sottolinea
ancora come i problemi evidenziati nel documento siano
conseguenza della mancanza di fondi che vengono sempre meno destinati ai Comuni, con previsioni di ulteriori
riduzioni nei trasferimenti dallo Stato.
Interviene quindi Giorgio Bresso ed evidenzia che il problema della Città Metropolitana non è stato affrontato nel
documento, anche perché il lavoro era limitato unicamente alle problematiche relative alla città di Pinerolo.
Prende quindi la parola Roberto Chiabrando e sottolinea
come il documento costituisca un’analisi dei problemi
8
della nostra città ed un
tentativo di formulare
proposte al riguardo,
dimostrando la presenza e vitalità del Rotary
nella realtà cittadina.
Dario Ghinaudo riporta
nuovamente il problema della Città Metropolitana che ritiene porterà svantaggi a Pinerolo
in quanto probabilmente privilegerà le realtà
più vicine a Torino. Anche Enrico Scalerandi
concorda su tale possibilità portando a titolo di esempio il passaggio delle gestione dell’acqua da Acea a
Smat che sicuramente non ha favorito il nostro territorio.
Interviene quindi Dario Debernardi che ricorda l’importanza della presenza dell’Università a Pinerolo sia per lo sviluppo culturale che comporta sia per la ricaduta economia che la stessa può avere sul nostro territorio.
Successivamente interviene Giacomo Tillino e sottolinea come sarebbe particolarmente importante un’iniziativa tra i privati per favorire il territorio e quindi la necessità di sensibilizzare gli operatori commerciali al riguardo.
Prende quindi la parola Sergio Gasca che ricorda come il
nostro obiettivo fosse un
documento che esamini le
problematiche della nostra
città proponendo soluzioni al
riguardo, obiettivo che è stato raggiunto con il documento prodotto che andrà presentato all’amministrazione
Comunale ed alle associazioni.
La serata è chiusa dal Presidente che ringrazia tutti i
presenti per il contributo e
riserva la stesura definitiva
del documento che terrà conto anche delle osservazioni
pervenute.
9
10
Giovedì, 29 Maggio - Hotel Principi di Piemonte - Torino
Conviviale - Interclub Gruppo Torino 7
“Conferimento PHF alla memoria
della dott.ssa Eleonora Cantamessa”
Ospiti dei soci: di Masselli il Sig. Matteo canelli.
Sono presenti le signore: Eugenia Avondetto.
Soci presenti: Durando, Amprino, Avondetto, Gasca, Lazzari, Maio, Masselli, Morizio,
Tillino A., Tillino G..
Percentuale presenti: 16,94%
G
iovedì 29 maggio presso l’Hotel Principi di Piemonte a Torino si è tenuta la
prima serata Interclub del nostro Gruppo Torino 7. A tale serata hanno
partecipato tutti i club del nostro Gruppo (Valsangone, ospite di casa, Torino 150 e Torino Superga) tranne Torino Nord Ovest che sembra non essere particolarmente predisposto alle relazioni Interclub, tant’è che finora in tutte le occasioni di
riunione tra Presidenti e Assistente del Gruppo non è mai stato presente ………. problemi loro! Erano inoltre presenti il RC Torino Castello e il Lions Club Torino Collina.
Il tema della serata è stata la consegna di una PH in memoria della dott.ssa Cantamessa. I momenti di cordialità e allegria che hanno accompagnato quasi tutta la
serata si sono trasformati in pura commozione quando a fine cena e prima della
consegna della PH ha preso la parola la mamma della dott.ssa Eleonora Cantamessa per raccontare il triste incidente che ha causato la morte della
figlia e per spiegarci chi era Eleonora e quale fosse stato il suo
impegno civile e sociale ancora
prima che professionale.
Il racconto dell’incidente, travisato
e distorto da buona parte della
stampa, lascia sbigottiti: in sostanza Elena, dopo aver trascorso
una serata in compagnia di un
suo amico e sulla strada del ritorno verso casa, si è ritrovata spet11
tatrice di una violentissima rissa tra gruppi di marocchini. Mentre con l’auto passava
di fianco a questo teatro di battaglia e dopo essersi accorta che un ragazzo era disteso per terra immerso in una pozza di sangue, ha urlato al suo amico, che nel frattempo accelerava per evitare di rimanere coinvolto, di fermare la macchina perché
doveva/voleva soccorrere quel ragazzo. Malgrado il suo amico tentasse di dissuaderla e di convincerla a procedere sulla loro strada, Eleonora oramai aveva deciso
che quella era la sua missione: soccorrere un essere umano ferito.
Mentre era china sul ragazzo cercando di prestare i primi soccorsi, per qualche imponderabile ragione, il fratello del ragazzo che Eleonora stava soccorrendo è salito
su un’auto e a tutta velocità l’ha investita senza lasciarle scampo.
Ancora oggi a distanza di nove mesi, il racconto della madre è spesso interrotto dalla
commozione che lascia però presto spazio a una luce che traspare nei suoi occhi
non appena inizia a ricordare e a parlare di Eleonora quando era ancora in vita e a
sottolineare come sin dal giorno del “giuramento di Ippocrate” la sua professionalità
sia sempre stata al servizio dei più deboli e bisognosi.
Un lungo e intenso applauso di tutta la sala accompagna la fine del racconto.
Anche la testimonianza del fratello di Eleonora è forte, orgogliosa ed erge la figura di
Eleonora a simbolo di tutte le donne.
Infine i Presidenti dei club presenti ,a turno, prendono la parola per manifestare solidarietà e ringraziamento alla famiglia e ammirazione e stima nei confronti di Eleonora e poter così dare luogo alla consegna ufficiale della PH.
La serata, terminata alle 23.45, a detta di tutti i rotariani del Gruppo 7 partecipanti,
deve rappresentare l’inizio di una fruttuosa e sempre più intensa collaborazione tra i
club.
12
PROGRAMMA DELLE RIUNIONI
MESE DI LUGLIO 2014
Giovedì 03 : ore 19,30 - Albergo Regina - Aperitivo
ore 20,00 - Consiglio Direttivo
Giovedì 10 : ore 20:15 - Albergo Regina - Conviviale
Assemblea del Club: Bilancio preventivo
Impostazione attività per l'anno 2014/15
Giovedì 17: ore 20:15 - Albergo Regina - Conviviale
Relatore il socio Alberto CHIRIOTTI
Argomento: “L’Alimentazione del futuro”
CONVIVIALE CON FAMILIARI E OSPITI - prenotazione obbligatoria
Giovedì 24 : ore 20,15 - Agriturismo “Nona Cita” - Cavour
Serata Fuori Porta
Giovedì 31 : ore 19,30 - Albergo Regina
Aperitivo in terrazza
Hanno redatto questo numero: Andrea Durando - Marco Maio - Gianni Priotto - Miky Rissolo
Fotografie di Alberto Chiriotti
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 306 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content