close

Enter

Log in using OpenID

delgm.83 - Comune di Adrano

embedDownload
COffUNEDIADMNO.
(PROVINCIA DI CATANIA)
DELIBERAZI ON E O RI GIN ALE DELLA GIUNTA COMUNALE
N.
,'ir
r2 tìJ.
;iìii
Su proposta
Reg. Gen.
n" 104
Anno 2014
del 20/06/2074
ocGETTo: lstituzione ili una zona a trffico limitato nella zona compresa
tua la o.zza lmmacolata e la oia Maria S.S. Ausiliatuice.
L'anno duemilaquattordici addi iÙil,q..ri;-"bdel mese ai1,' +rr,,, alle ore r3,J! in Adrano
nella sala delle adunanze della Sede Comunale, convocata a nòrme di legge. si e riunita la Giunta
Comunale.
Presiede l'adunnnza
il
Sig.Ferrante Giuseppe nella stn qunlità
di
Sindaco e sono presenti
i seguenti
Signoi:
P
1
Ferrante
Giuseppe
Sindnco
Chiara
Assessore
Giosuè
Assessore
J
Longo
Gullotta
4
Maztica
Pietro
Assessote
5
Scantaglieri
Brendn
Assessore
2
TOTALEPRESENTIN.
A
X
x
x
\
(
5
Risultato legale il numero dei presenti il Presidente dell'adunanza dichiara aperta la seduta ed invita
i Convocati a deliberare sull'oggetto sopraindicato.
Partecipa
il
Segretario Gen.le Dott.ssn Natalia Torre
LA GIUNTA MUNICIPALE
>
VISTA I'allegata proposta di deliberazione no 104 del 2010612014 relativa all'oggetto
lstituzione
di una zona a tralfico limitato nella zona compresa
tra la p.zza lmmacolata
Y
:
e la oia
Maia
S.S.
Ausiliatrice.
Atto ili inilirizzo e Assegnazione ilelle Risorse,
RITENUTA la suddetta proposta meritevole di approvazione;
VISTI i pareri
espressi sulla proposta di deliberazione;
VISTO I'Ordinamento A.EE.LL. vigente in Sicilia;
DELIBERA
-
Di approvare l'allegata proposta di delibera no 104 del 20106/2014 relativa
all'oggetto: "Istituzione di una zona a traffico limitato nella zona compresa tya la p.zz
Immacolata e la via Maria S.S. Ausiliatrice , che si intende integralmente trascritta ad ogni effetto
_di legge sia per la parte relativa ai presupposti di fatto e di diritto che per la motivazione e la parte
dispositiva.
Ed inoltre:
Con separata votazione resa nei modi di legge, all'unanimità
DELIBERA
di dichiarare la presente deliberazione immediatamente esecutiva, a tutti gli effetti di legge, stanti
i motivi di urgenza, rilevabili o contenuti, che non consentono ritardo alcuno nell'esecuzione del
prolwedimento medesimo.
ll
presente t erbale, dopo la lettura ztiene sottoscritto per confermn.
COMUAIE DIADRAÀIO
(PROVINCIA DI CATANIA)
Proposta
PROPOSTA DI
n" ,lQ)n art
DELIBERAZIONÉ
{i,......''
OGGETTO: Istituzione di una zona a traffico limitato nella zona compresa tra la p.zza hnmacolata
e via Maria SS. Ausiliatrice
1 Fase - PROPONENTE:
V" Settore Prot.
1) PA,RERE
2
Fase- DIRETTORE GENERALE:
tr \,ISTO
""Z1$laul
tL DIRETIORE CENERALE
RICHIESIA SIJPPLEMENTO ISTRUTIORIA
DI REGOLARITA'TECMCA
I ravonrvor-r !
N-DEL-
PROT.
cor.rrneruo
IL DIRETTORE GENERALE
RITRASMESSA DAL SETTORE
N,-DEL-
PROT.
2) PARERE
DI REGOLARII
IL
RFSPONSABILE DI
\ o revonrvor.rlL
tr
3) A,TTESTAZIONE COPERTURA
tr MANCA LA
TRASMESSA ALLA
DELTITER
N
COPERTIJRA FINANZIARIA
PROT.
DEL
tr PARZIALE COPERTTJRA PER
tr
IL DIRETIORE GENERALE
SPESA NON PREVISTA
tr IMPEGNO
PROVVISORIO BILANCIO 2()0
SERV
.
CAP
N
SECREIERIA PER IL
PROSEGUO
INT
Fase
tI RESPONSABILE DEL SERVIZ IO
- SEGRETARIO GENERALE
RICHIESTA SIJPPLEMENTO ISTRUTTORI A
TRASMES§A AL RESPONSABILE DI SETTORE PER IL PROSIEGUO
DELUITER
PRC}T. N
DEI,
PROI.N, ,
DEL
IL SEGRETARIO GENERALE
IL RESPONSABILE DI SETTORE FINANZARIO
D
tr
vtsTo
RITRASMESSA DAL SETTORT
PRC/T.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZO
TRASMESSA
DELL"ITER
PROT.
AL
DIRETTORE GENERALE PER
N-
tL
N.-DEL-
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
PROSIECUO
DEL-
TRASMESSA ALTA GIUNTA COMT]NALE
ADRANO
I
ì
IL RESPONSABILE DEL SERVVIO
IL SEGRETARIO GENERALE
Proposta di delibera
-
zona a traffico limitato
Pagina 1/4
ta ad iniziativa dell' Amministrazione Comunale
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
Premesso:
-
che I'Amministrazione comunale, nell'ambito dei temi generali
valoizzazisis
a)
4ella citta
di
riqualificazione
e
storic4 ha posto tra gli obiettivi strategici quello di:
migliorare la qualita della vita e la vivibilita del centro storico cittadino, fortemente
connotato da valori storici, architettonici ed ambientali;
b)
rafforzare la destinazione d'uso di centro commerciale naturale, di riferimento culturale
oltre che luogo di rappresentanza" di aggregazione sociale ecc..;
c)
favorire lo sviluppo di una mobilita ecologica non inquinante;
Dato Atto che, coerentemente con gli obiettivi su-esposti e con valore
di
sperimentazione,
l'Amministrazione ha individuato la zona che gravita tra la p.zzalmmacolat4 Mercato e Via Maria
SS. Ausiliatrice, come area particolamente vocata
a
"zona pedonale" ossia
a"trafico limitato" per
la presenza di valori storici e la struttura commerciale esistente che connota ambiti di "centro
commerciale naturale";
Valutato che l'istituzione di una zona a trafflco limitato favorisce, peraltro, l'accessibilita e la
fruibilità degli spazi urbani suddetti, anche in relazione alle manifestazioni estive programmate
dall'amministrazione in prossimita delle feste padronali;
Atteso che:
-
ai sensi dell'art. 3 comma 1, punto 2 del D. Lgs 285192 §uova Codice della Strada) per
area pedonale s'intende unra "zona interdetta alla circolazione dei veicoli, salvo quelli in
servizio di emergenza, i velocipedi e i veicoli al seryizio di persone con limitate o impedite
capacità motorie, nonché eventuali deroghe per i veicoli ad emissioni zero aventi ingombro
e velocità
tali
da poter essere assimilati
ai velocipedf' .......;
- Il successivo punto 54 del citato comma 1 dell'articolo
3 definisce "Zona a
Traffìco
Limitato": un'area in cui l'accesso e la circolazione veicolare sono limitati ad ore
prestabilite o a particolari categorie di utenti
-
L'articolo 7, comma 9, del D. Lgs.
e
di veicolf';
285192 e ss. mm.
ii. prevede che "i comuni, con delibera
di Giunta, prowedono a delimitare le aree pedonali e le zone a trafrìco limitato
.-.:,
conto degli effetti del trafico sulla sicurezza della circolazione, sulla salute, sull'ordine
,llpubblico,
lr
tenendo
sul
patrimonio ambientale
e
culturale e sul territorio":
.,:/
posta di delibera
-
zona a traffico limitato
Pagina2l4
Considerato che
in
materia
di
area pedonale
e zone a traffico limitato, il comune esercita
un'autonomia discrezionale nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge;
Ritenutodiistituirelazg@!!g!s'compresatra|apiezz4ImmacolataeviaMariaSS.
Ausiliatrice;
Visto l'allegato parere del comando di Polizia Municipale del 1910612014;
il D. Lgs.
285192 e ss. mm.
il D.P.R. 495/92
e ss.
ii.;
mm. ii.;
PROPONE
1.
Di istituire in via sperimentale la zona a trallico limitato nel tratto tra la p.zza Immacolata
e la via Maria SS. Ausiliatrice, come da planimetria allegata che costituisce parte integrante
e sostanziale del presente atto deliberativo;
2. Stabilire a tal fine che:
il
periodo relativo alla limitazione è fissato dal 01107/2014, al 3111012014 dalle ore 20.30
alle ore 2.00;
i
residenti titolari
di
a tempo indeterminato e chi è in
accedono
allaZ.T.L.
possesso
di permesso temporaneo, oppure, per motivate esigenze di servizio, i veicoli di
p€nnesso
Vigili del Fuoco, di protezione civile, della
guardia medic4 veicoli e mezzi d'oryra dei servizi tecnologici pubblici o necessari
soccorso, di polizia" delle forze armate e dei
all 'espletamento di
pubblici servizi:
all'interno allaZ.T.L. vigono le norme di circolazione del codice della strada;
la sosta è limitata al tempo suettamente necessario per svolgere le operazioni cui si riferisce
il
3.
permesso;
Dare mandato al Responsabile del VI Settore per i successivi adempimenti attuativi della
presente deliberazione
e di ogni altro prowedimento che si
rendesse necessario per
disciplinare gli aspetti di natura tecnica direttamente connessi alla presente deliberazione ai
sensi delle vigenti disposizioni di legge;
4.
Di dare atto
che I'apposizione della necessaria segnaletica stradale ar.verrà a seguito
dell'emanazione dei relativi prolvedimenti anche
limitazioni stabilite nell'ambito della predetta zona
5.
al fine di dare decorrenza legale alle
;
Di dichiarare il presente atto immediatamente esecutivo.
Pagina 3/4
PARERI:
- REGOLARITA'TECNICA:
Si esPine Wrete FAVOREVOLE e in ordine alLa rcgolaità tccnica de\a
[email protected] dollo L.R. n.48/91.
fopostn in
oggeffo
ai
./Jnci dell'aft.s3
futla lzgge fi.142n0
cos' cone
DEL SETTORE
Si
esprifie Wrerc
ordifle alla rcgolaità contabile ai
seftsi
dell'art.153 del D.Lgs. 2672.000
b coqrbta
il relatioo inqglo di spesa, W compbstfue €.
ùiene an olato s l cao
imoento n.
t
del blltncio 2070
2010 esFl
ese do.nlido ed efettioo l'equilibtio fnanziltio tla enbate in atto
s.@date ed uscite _i .tfto ifipegute.
Si oftesta
ADMNo. <q
I
.G
l2_b
t\
6ff g§ft6h1oosE
Proposta di delibera
-
zona a traffico limitato
FTNANZTARTE
Pagina 414
PIAZZA
MERCAIO
:,,*--
/\
\'
PIAZZA\\
/ rutvncoutR
"- - /-/
(o)
V,A S. CH,ARA
VIA S. CHIARA
!§
,/i
/-o
U
:-/
)ì
'()
o
Zonaatraffico limitato
'/l
'/l,/l
'/l
'/l
(' *6
'osI
t"
PIAZZA
I
MARIA SS. AUSILIATRICE
I
à
o,
o/
t^
t/
COMIJNE DI ADRANO
(provinciadi catania)
CORPO DI POLIZIA MIINICIIULE
Responsabi 1e
00. PP.
A1
del
e
5' SETTORD
MANUTENZI0NE
Sedc
0ggetto: Rllascio parere di viabilit ò relativo alla istituzione di una zona
traffico limitato per i1 periodo 0l/07/2014 - 31 /@/20t4.
Con 1a presente,
in riferimento alla istituzione di una zona a traffico
ljmitato, per un periodo @
Gal \t/o|/2014
Piazza Innacolala, Via Santa Chiara
alf intersezione con via
e
Piazza
Dusmet) questo comando
al
31/4W2014) risuardante:
li. SS. Ausiliatrice
Adrano
I|
tra i\
0l/07/201.4 ed
il
(fino
di Polizia Municipale esprime
parere favorevole di viabilit à alla suddetta istituzione
periodo ricompreso
a
31./nW2014, con
di ZTL, per i1
orario 20:30
-
02:00
19/06/2014
dante
Commi s
Isp.
POLIZIA MUNICIPALE ADRANO
-
Tel.Ogs 760 62
36
-
Fax 095 769 Oi
62
-
e.mail:potiù[email protected]
CERTIFICAT O
DI PUBBLI C AZION E
ll sottoscritto Segretnrio Cnmunale certifca, su conforme attestazione del Responsabile,
presente deliberazione è statn
?,
{o!
clrc la
ffissa all'Albo Pretorio on-line di questo Cnmune, a far dntn dal
ii tfil4 e ztiè rimastar,rr rr
J- i:, LIJG, 2014
Adrano,
ll
Resp ons abile
Il
ilella Pubblicazione
CERTIF I CAT O DI
ll
E SE
Segretario Generale
CUTIWT A'
Segretaio Generale t isti gli atti d'ufficio
CERTIFICA
Che la presente ileliberazione è ilioenuta esecutioa il giorno ..?..!,.. ft|'4ì,..q{ffsendo:
Y
o
Atto immediatamente esecutit o (Art.12 - 2'
Atto dittenuto
Adrano,
esecutizto
(Art.12
-
7"co.
co.
L.r. n'44/91)
- L.r. n"44/91)
Il
Segretario Generale
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
366 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content