close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI PESCARA ASSESSORE ASSESSORE ASSESSORE

embedDownload
••••
~
COMUNE DI PESCARA
CITTA' DI PESCARA
M >:ad iJgli3 .j'oro
.al MQ•.rto C ivn"
COPIA
VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
Numero
19 Del 16/01/2014
Oggetto:
PROGETTO PER UTILIZZO LAVORATORI SOCIALMENTE
CASSINTEGRATI
NEL SERVIZIO VERDE PUBBLICO E PARCHI.
L'anno
duemilaquattordici
UTILI E/O
sedici del mese di Gennaio in prosieguo di seduta
neUa sala delle adunanze della sede Municipale, previo invito
il giorno
inizjata alle ore 15.50 in Pescara
sì è riunita la Giunta Comunale.
Presiede l'adunanza Avv, Fiorilli Berardino neUa sua qualità di VICE SINDACO
rispettivamente presenti ed assenti i seguenti signorl:
l
Avv. Albore Mascia Luigi
Avv~Fiorilli Berardino
Ricotta Nicola
D'lntino Antonio
Santilli Giovanni
Antonelli Marcello
Porcaro Giovanna
Cerolini Forlini Guido
Filippello Massimo
Del Trecco Isabella
Palusci Mariagrazia
Renzetti Roberto
Seccia Eugenio
SINDACO
VICE SINDACO ,-"
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
-ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
e sono
A
P
P
P
A
P
P
A
P
P
P
A
P
ne risultano presenti n. 9 e assenti n. 4.
Partecipa aUa seduta il Segrefarjo Generale Avv. Langiu Antonello
Assiste iJSEGRETARIO
del verba1e.
VERBALIZZANTE
Praf. Addario Luigì designato per la redazione
accertato che il numero dei presenti è sufficiente per dichiarare valida la
seduta, invita gli intervenuti a deliberare sull'oggetto sopraindicato.
il Presidente
l
Atto di Gìunta Comunale n.
19
Del 16/01/2014 - Pagr 1 - COMUNE DI PESCARA
LA GIUNTA COMUNALE
Visto il parere espressor ai sensi dell'art.49 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267, dal Dirigente de~
servizlo interessato, come da scheda allegata;
Visto rart.7 del D.Lgs.468/97
sulrutilizzo
diretto, da parte delle Amministrazioni
Pubbliche di cui aH'art.1 del D.Lgs.165/2001,
dei titolari del trattamento straordinario di
integrazione sa1ariale, di indennità di mobilità e di altro trattamento speciale dì disoccupazìone;
Premesso che i progetti di lavori socialmente utHi possono essere attivati soltanto in
alcuni specifici settori:
1. cura ed assistenza alltinfanzia atl~adolescenza1 agli anziani; riabiiitazione e
recupero di tossicodipendentL di portatori di handicap e di detenuti; intervenH
mirati nei confronti di soggetti in condizione di particolare disagio e
emarginazione sociale;
l
2.
raccolta differenziata, gestione di discariche e di impianti per il trattamento di
rifiuti solidi urbani, tutela della salute e della sicurezza nei luoghi pubbllcì e dì
favoro, tutela della aree protette e dei parchf naturall, bonifica della aree
~ndustriah dismesse e interventi di bonifica deU~amlanto;
3.
miglioramento della rete idricar tutela degli assetti idrogeologici e incentivazione
dell'agricoltura biologica, realizzazrone della opere necessarie ano sviluppo ed
alla modernizzazione deWagrìcoltura anche nelle zone montane, della
silvjco~tura1 deWacquacoltura e deU'agriturismo;
4.
piani di recupero~ conservazione e riqualificazione, ivi compresa la messa in
sicurezza degH edifici a rischio~ di aree urbane, quarHeri di città e centri minori~
in particolare di montagna: adeguamento e perfezionamento del sistema dei
trasportì: jnterventi di recupero e valorizzazione del patrimonio culturale;
rniziative dirette al miglioramento deUe condìzioni per ~o sviluppo del turismo.
Rilevato che ,~ Itutilizzazione dei lavoratori nei L.S.U. non determina l'instaurazione
di un rapporto di lavoro e non comporta la sospensione e la cancellazione dalle liste di
collocamento o dalle liste di mobilità~ L·ingiustificato rifiuto dell·assegnazione
alle attività
di cui ai progetti di L.S~U", da parte di percettori dì trattamenti previdenziali comporta la
perdita del trattamento e la cancellazione dalle liste regionali di mobilità";
Che a tal fine te Amministrazioni di cui all'art. 1 comma 2 del D,Lgs. 165/2001 devono
inoltrare una richiesta alle competenti sezioni circoscriztonati per Ilimplego specificando ~a
durata delfe prestaZJOnl dl attività di lavori socialmente utili nonché la tipologia della prestazìone
r
ed li numero dei lavoratori da utilizzare;
Dato atto che il
responsabl1e del Servizlo Verde Pubblico e Parchi del settore
Manutenzioni~ ha avanzato con nota del 07/01/2014 prot. n. 4384 una richiesta di disponibilità
di dipendenti salariati da adibire nelle attività e manutenzione del verde pubblico~ parchi cittadini
e riserva Regionale P~neta D'Annunziana quali coadiutori del persona~e dlpendente delrEnte
assegnato a detti servizi al fine di soddìsfare l'esigenza di una maggiore fruibilità del ~·verdeuda
parte della cittadinanza;
1
Ritenuto opportuno,per ~e motivazioni sopra esposte, di dover sodd~sfare la richiesta
avanzata dal Settore su jndicato~ mediante rìchìesta al Centro per 1 1mplego dì Pescara di n. 5
lavoratori L.S.U.~ percettori di trattamento di indennità di mobilitàl per la durata di un annoI
rinnovabile;
1
Vìsto l'art.48 del Dee. Leg.vo n.267/00;
Con voto unanime favorevole espresso nelle forme di legge;
i\tt:o
di Giunta C0111unale Il. 19 del 16..0 I'" 2014 ...COMUNE DI PESCA.RA .. Pag." 2
DELIBERA
1)
Di autorizzare; per un anno, H progetto operativo risultante dallJallegato al presente
deHberato consistente nell'utilizzo di n. 5 lavoratori con la qualifica corrispondente alla
Categoria "A" del C.C. N.L., in possesso dei requisiti di cui alfart.7 del D.lgs. 468/97;
2)
Di precisare che dettj lavoratori verranno utHizzati per un per~odo di un annoJ rinnovabile e
che la suddetta utilizzazione non comporta per questo Ente l'obbligo della instaurazione di
alcun tipo di rapporto di pubblico impiego;
3)
Di richiedere~ ai sensi dell~art7 de~ O.lgs. 468/97 al Centro per l'Impiego di Pescara
lJassegnazione di n. 5 lavoratori, tltofari di indennità di mobilità da utilizzare per un numero
di ore proporzionali alrindennità di mobilità percepita, così come da progetto allegato; la cuì
indennità non sia g~unta a scadenza;
t
J
I
4)
Di stabilire che questa Amministrazione si impegna a sostenere la spesa necessaria per
copertura dei citati favoratori dal rischio di infortunro e malattie professionati attraverso
denuncia allrlstituto Nazionale Assicurazioni Infortuni sul Lavoro e per rassicurazione per
responsabflHà civile nei confronti di terzi prelevando la spesa dai relativi capitoli
competenza da iscriversi nel bilancio anno 2014;
5)
Di dare atto che il presente provvedimento non richrede il visto d~ regolarità contabile, ai
sensi defl'art.49 del d.lgs. 267/2000 e successive modificazioni ed integrazioni, rn quanto
non comportaI allo stato, impegno di spesa né diminuzione dt entrata e non ha riflessi sulla
situazione economica e finanziaria dell'Ente né sul suo patrimonio.
la
la
la
di
Indi,
LA GIUNTA COMUNALE
Con separata votazione e con voto unanime patesemente espresso, nei modi e forme di legge,
dichiara la presente immediatamente eseguibite.
Atto
di Ciìunta Cornunale
n.
1.9del l6-0 1- 20 l4 - COMIJNE DI PESCARA - Pag.- 3
I
,
ALLEGATO ALLA DELIBERA'
Dr GIUNTA COMUNALE
PROGETTO
L!i~_...:.::1.;~..... DEL 1 6 GEN 2014
--~
'l'M
r •• "
~.......
"'11
5
••••
,
••
..•..•.....•
Ente Promotore: Comune di Pescara
Ente
attuatore: ,Comune di Pescara
Codice Fiscale:00124600685
Piazza Italia, 1
Te1.085/42831
Responsabile
da contattare:
dott.ssa Maria Gabriefla Pollio Responsabile
Settore RISORSE
UMANE
DENOMINAZIONE
DEL PROGETTO
.
-
Progetto per Servizio Verde Pubblico e Parchi
r
TIPOLOGIA AI SENSI DELL'ART~ 7 DEL DECRETO LEGISLATIVO 468/1997
Utilizzo di lavoratori percettori di trattamento previdenziale, di cur all'art. 4, comma 1 lettere c) e
d) resrdenti nel comune o nell'area della sezione circoscrizionale per r'impjego e per il
collocamento, ove si svo~ge la prestazione.
t
Durata: un anno eventualmente
rinnovabile
. Descrizione dell'attività: compiti riconducrbilj aUe mansioni afferenti alla Cat. A, nelrambito
delle attività relative aJJacura, pulizia e custodia dar verde pubblico, parchi cittadini e rjserva
Regionale P~netaDannunziana.
LUOGO DI SVOLGIMENTO
DELL'ATTIVITA1:
territorio comunale
SOGGETTI DA UTiliZZARE: n.5 operai generiCI ( profili corrispondenti Cat. A C.C.N.L.).
FINANZIAMENTO DEL PROGETTO
o
rindennità di mobilità in god~mento- Fonti di Finanziamento
:INPS
Fondi propri del bilancio dell'Ente per quanto rjguarda rassicurazione
per la responsabilità civi~e nei confrontf di terzi.
o
INAIL e l'assicurazione
ATTREZZATURE
Fornite dal Comune di Pescara
4
Città dì (Pescara
Meda'f!/ia d'oro al Merito Civile
Allegato alla Proposta di deliberazione
O".C. 22 del 14/01/2014
oggetto: PROGETTO PER UTILIZZO LAVORATORI SOCIALMENTE
CASSINTEGRA TI NEL SERVIZIO VERDE PUBBLICO E PARCHI.
UTILI E/O
Parere di regolarità tecnica, anche con specifico riferimento alla garanzia della tutela della
privacy nella redazione degli atti e diffusione - pubblicazione dei dati se~s!!?_~~i_ed
~g1_~
~l~!~_c()I~te,~uti
ai sensi ed in conformità alla deli~era di C.C. llt 209 del 17/12/2010 in materia di pubblicità legale
degli atti ex art. 32 della Legge n. 69/2009, come modificato ed integrato con D.L. n. 194/09
convertito in Legge n. 25/2010:
_
• + •••
_
_
_
_
_
•
._
_
_
__
_
_
_
o
.___
_
_
_
_
_
F A V O REV O LE
~ 4 ~ ~ ~ + + ~ + ~ ~ • • • •
9
•
_
__
_
•
_
••
o
•••
••
,...
--Tr--·
__
~.
..•_
-
-
---
--n""
t ••.•.• '" t + .•••••••.•.•••••••••••.•••••••.•••.•.••••.•.••••••••
, •.•••••
"'T
+ •
r
t • •. • + t
+ t '" t • .• • ~'.
• ~
• • • • • ~ • • • • • • • • • • • 4 4 ~ • • • ~
•.••.•.•.•.••••••••..••••••.••
Li ·
._
.9. • • • • • • • • • ~ • • • • • • • • • • • • • ~ ~ ~ ~ • • • • • 9 • • • • ~ ~ • ~ • ~ ~ • ~ ~ • • • • • • • • • • • • • ~ • • • • • • • • • • • • • ~
..,.••.•••••••••••••••••.•.•••••••.•••.•••.•
44 !cJ ·.4J/4
~.+
•••.•••.•.••••.••••.•.•••••••••••••••••.••.••.•
"..~
••
,
Parere di regolarità contabile:
.................
~
.,.
.
".
·····················,,··...········,·,,·····.,'.,:(
1
~-~.
······,·,,···,··,·,,··························
/
~~
• • .• ~ • •
• • •
• • • ~ ~ •
• •• •
• .•.• .•.• •
• .• .• t
.• • .•.~ .•. • •
.~.
I
-
•
• • •
• .•.•
• • •
• • • • + .• t .• •
• • .•. • • •
• • •
• •
•• • .•. ~.
•
t.
+ '"• t , + • .•+ .•• • • • .•.
• • • • .•.
••.•.
• • ••
[
I
•
Il~ gente . .
". """""'r::
· ...i,~
.if ..· ,. " R
JG E N
.~
..tÀt
\,~_. !
,"
,
Li
~
~
~ \~
.
+ t ••
OC}!f ~ vanni D~i\qLlirJo
t.
.
,-~
• •
• • .•. • •
•
Del che si è redatto il presente verbale, che previa lettura e conferma, vìene
sottoscritto come appresso.
1
IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE
F.to Prot Addario Luigi
IL VICE SINDACO
F.to
IL SEGRETARIO GENERALE
Avv. Fiorilli Berardino
V
T
F.to Avv. Langiu AntoneUo
r r
Per copia conforme all'origina~e.
RESP
Pescara, lì
2 O BEN, 2.014
A seguito di conforme attestazione dell'addetto alle pubbllcazionL
che copia della presente deliberazjone è stata pubblicata all'Albo Pretorio dar
al
O ~ FEB. 2014
j
11
si certifica
2 O flEN. 201'~
e che contro di essa non sono state prodotte opposizioni.
IL FUNZIONARIO
Pescara
NSABILE
RESPONSABILE
_
SI DICHIARA LA PRESENTE ESECUTIVA a seguito di pubblicazione alrAlbo Pretorio
per 10 giorni consecutivi dal
senza opposizioni ai sensi e per gli
effetti dell'art. 134 ---3°comma - D. Legislativo
de; 18 agosto 2000 N.267.
IL FUNZIONARIO RESPONSABILE
Pescara,lì
N.
FASCICOLO UFFICIO
_
di prot.
Pescara, lì
_
All'Ufficio
All' Ufficio
.
...per i provvedimenti di competenza"
IL FUNZIONARIO RESPONSABilE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
453 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content