close

Enter

Log in using OpenID

Corso Formativo del 24.01.2015

embedDownload
“ALLERGENI ALIMENTARI: GESTIONE DEL RISCHIO E DELLE RESPONSABILITÀ”
“RAMADA NAPLES HOTEL”
Via Galileo Ferraris n°40 - 80142 Napoli.
24 gennaio 2015 (9:30 – 17:30)
PRESENTAZIONE DEL CORSO
La gestione degli allergeni rappresenta uno degli elementi chiave della sicurezza degli alimenti, soprattutto
alla luce dell’aumento del numero di soggetti interessati e della crescente attenzione del legislatore
rispetto a tali rischi per la salute. La gestione dei requisiti cogenti e delle situazioni di emergenza
(ritiro/richiamo) sono uno dei presupposti per adeguate forme di comunicazione verso il cliente, il
consumatore e le autorità di controllo.
Il corso, della durata di 6 ore, mira a fornire una attenta disamina dei requisiti di conformità previsti dalla
normativa comunitaria e nazionale relativi alle sostanze o prodotti che provocano allergie o intolleranze
alimentari. A ciò seguirà la valutazione dei diversi pericoli giuridici per l’impresa alimentare connessi agli
allergeni al fine di consentire una gestione consapevole delle responsabilità giuridiche correlate.
DESTINATARI
Tecnologi Alimentari, Responsabili Assicurazione Qualità, Responsabili Commerciali, Responsabili Marketing
e Comunicazione, Funzioni Aziendali che hanno il compito dello studio e realizzazione di nuovi prodotti con
relative etichette, Uffici Legali Aziendali.
Relatore: Avv. Daniele Pisanello
Avvocato consulente in Legislazione Alimentare
Lex Alimentaria Studio Legale (Bologna e Lecce)
PROFILO
Daniele Pisanello è avvocato, consulente e formatore in Legislazione Alimentare. Si occupa di Diritto
Alimentare dal 2003 ed esercita la professione di avvocato dal 2005. Nel 2008 fonda Lex Alimentaria Studio
Legale, con sedi in Lecce e Bologna. L’avv. Pisanello ha svolto docenza per conto dell’European Institute for
Public Administration (Luxembourg) e per la Commissione europea (2009-2010), è stato professore a
contratto della facoltà di Giurisprudenza, Univ. degli studi di Torino (2006-2007), e ha svolto attività di
docenza presso Facoltà di Scienze e tecnologie alimentari, Univ. degli studi di Napoli (2010), e presso la
facoltà di Veterinaria, Univ. degli studi di Bari (2012 e 2013). Ha pubblicato diversi saggi e contributi in
Contratto/Impresa, Diritto comunitario e degli scambi internazionali, European Food and Feed Law, EU
Food Law, ItaliaOggi. È stato curatore e co-autore del volume “Guida alla legislazione alimentare”,
pubblicata da EPC (2010) e del capitolo “Italian Food Law” nella collana “Foreign Food Law: Guideline for
Safe Im- and Export” (2010) edita da Behr’s Verlag, Hamburg. È in procinto di pubblicare con Springer il
volume “Chemistry of Foods: EU Legal and Regulatory Approaches”.
1
PROGRAMMAZIONE DEL CORSO
Ore
09.00
Ore 09.30
Registrazione partecipanti
Presentazione del Corso
Temi del Programma:
•
Allergeni e intolleranze alimentari nel quadro degli obblighi di sicurezza dell’impresa alimentare
europea;
•
Il sistema di regolazione relativo agli allergeni: la valutazione del rischio e le misure di gestione a
livello comunitario;
•
Quali novità in merito agli obblighi e ai requisiti cogenti in tema di allergeni alimentari nel passaggio
dalla Direttiva n. 2003/89 al Regolamento n. 1169/2011;
•
I problemi pratici (“evidenziatura” dell’allergene;
imballaggi multipli venduti a collettività;
imballaggi o recipienti con superfici ridotte (inferiore a 10cm2, alimenti non preimballati);
•
Il ruolo del Manuale di autocontrollo igienico e le altre procedure interne;
•
Profili di responsabilità connessi agli allergeni e alla cross contamination;
•
Allergeni e responsabilità civile: responsabilità del produttore; il profilo del distributore; il ruolo dei
contratti;
•
Allergeni e responsabilità penale;
•
Discussione.
Ore 17.30
Chiusura dei lavori
ATTESTATO
Al Termine del Corso verrà rilasciato ai partecipanti un Attestato di frequenza.
Ai Tecnologi Alimentari che parteciperanno al corso verranno rilasciati n°6 Crediti Formativi.
Per ragioni organizzative si prega di confermare la propria adesione
via email all’indirizzo
[email protected]; allegando il format sottostante compilato in ogni sua parte entro e non oltre il 15
gennaio 2015.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE
€ 80.00 senza IVA - quota prevista per i partecipanti non iscritti all’OTACL;
€ 60,00 senza IVA - quota riservata ai Tecnologi Alimentari iscritti all’OTACL;
€ 30,00 senza IVA - quota riservata ai partecipanti al corso del 22.11.2014 e del 13.12.2014;
GRATIS solo per i partecipanti al corso del 13.12.2014.
2
SCHEDA DI ISCRIZIONE CORSO
“RAMADA NAPLES HOTEL”
Via Galileo Ferraris n°40 - 80142 Napoli.
24 gennaio 2015 (9:30 – 17:30)
DATI PER L’ISCRIZIONE
NOME E COGNOME PARTECIPANTE
AZIENDA INDIRIZZO SEDE LEGALE
CAP
CITTA’
PROV.
P.IVA
CODICE FISCALE
TELEFONO
FAX
E-MAIL
QUOTA DI PARTECIPAZIONE




€ 80,00 SENZA IVA- quota prevista per i partecipanti esterni;
€ 60,00 SENZA IVA - quota riservata ai Tecnologi Alimentari iscritti all’Ordine (indicare n° iscrizione:
€ 30,00 senza IVA - quota riservata ai partecipanti al corso del 22.11.2014 e del 13.12.2014;
GRATIS per i partecipanti al corso del 13.12.2014.
_)
SEDE DEL CORSO
Sede svolgimento corso: “RAMADA NAPLES HOTEL” Via Galileo Ferraris n°40 - 80142 Napoli.
MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Per iscriversi, inviare solo questo foglio compilato: fax: 0817349096 oppure email: [email protected]
Al raggiungimento del numero minimo di 10 partecipanti e, in ogni caso, entro 9 giorni di calendario dalla data di inizio del Corso, verrà inviata una
conferma all'indirizzo e-mail da Voi indicato nella scheda di iscrizione; in caso di mancata comunicazione, siete pregati di telefonare al
numero:0817349096.
La rinuncia alla partecipazione dà diritto alla restituzione della quota eventualmente già pagata a condizione che la comunicazione scritta pervenga
entro 5 giorni dalla data d'inizio del Corso.
MODALITA’ DI PAGAMENTO
Il pagamento della quota di partecipazione deve essere effettuato prima dell'inizio del Corso a seguito della conferma. Il Bonifico bancario dovrà
essere intestato all’O.T.A.C.L. – Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio Banca Popolare dell’Emilia Romagna - Filiale di Torre del Greco
(Na) IBAN IT92W0538740300000001332304, causale: "Cognome e Nome – specifica corso"; e inviato al fax 0817349096 o alla e-mail:
[email protected]
INFORMATIVA PER LA TUTELA DELLA PRIVACY
In riferimento al D.Lgs. n. 196/03 sulla tutela della privacy, Vi comunichiamo quanto segue:
1.
I dati da Voi forniti verranno utilizzati al fine di registrare la Vostra partecipazione al Corso e saranno inseriti in una nostra banca dati informatica relativa ai clienti
delle attività formative.
2.
I dati vengono richiesti ai fini della corretta regolarizzazione della Vostra iscrizione e per l'emissione della relativa fattura.
3.
I dati non saranno oggetto di diffusione ma potranno essere utilizzati per informarvi su ulteriori attività dell’OTACL
4.
Il titolare del trattamento è L’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio
Con la sottoscrizione della presente l'interessato fornisce il consenso all'invio di comunicazioni commerciali ai sensi dell'art. 130 n. 1 (D.Lgs. n. 196/03). L'interessato può
esercitare i diritti di cui all'art. 7 del citato Decreto (richiesta di cancellazione, integrazione modificazione dei dati, ecc.).
data
Firma
3
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
173 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content