close

Enter

Log in using OpenID

COSTITUZIONE SEGRETERIE PROVINCIALI E REGIONALE

embedDownload
Sindacato Comparto Sicurezza e Difesa
Segreteria Nazionale
MOZZARELLA SENZA LATTE? SCSD , POCHISSIMI DELINQUENTI NON
POSSONO DISTRUGGERE UNA ECONOMIA
L’agroalimentare campano, trova significative difficoltà sul mercato, pur potendo
vantare prodotti eccezionali e di sicura eccellenza. La vicenda della terra dei
fuochi, ripetuta in continuazione da larga parte degli organi di informazione ed i
casi di adulterazione di prodotti famosi in tutto il mondo per la loro bontà, come la
mozzarella di bufala, stanno arrecando danni gravissimi ai prodotti campani – così
ha dichiarato Anna Paternostro Segretario Nazionale del Sindacato Comparto
Sicurezza e Difesa (SCSD) - Pochi individui, senza scrupoli, stanno mettendo in
crisi l’affermazione dei prodotti campani nel mondo: c’è il concreto rischio che la
produzione agroalimentare campana, non abbia più mercato. Pochi individui senza
scrupoli stanno vanificando il lavoro di tanti e la bontà dei prodotti campani,
considerati da sempre, fra i migliori del mondo. E’ stata individuato, in provincia di
Salerno – ha continuato Paternostro - un caseificio che produceva mozzarella,
senza che vi fosse presenza, in azienda, di latte. Per produrre mozzarella,
l’azienda truffaldina, acquistava la cagliata da un Paese dell’est, riciclava
mozzarella ritirate dai punti vendita ecc. ed utilizzava, ovviamente, prodotti
chimici. Questa notizia è stata riportata da tantissimi organi di informazione e c’è da
chiedersi: che danno ha fatto all’industria casearia campana? Giustamente la
Regione Campana – ha rimarcato Paternostro - è fortemente impegnata nel
promuovere la “mozzarella campana” che potremmo definire, una unicità nel
mondo, ma poi, una notizia come quella della “mozzarella senza latte”, distrugge
in un attimo, i tanti sforzi per pubblicizzare e sostenere, un prodotto, che il mondo ci
invidia. C’è da chiedersi: quanti sono gli operatori disonesti?
Certamente
pochissimi, ma fanno danni incalcolabili ed a giudizio del SCSD – ha concluso
Paternostro - sono necessari controlli continui ed a “tappeto”, come pure è
indispensabile inasprire le pene in materie di sofisticazione. I prodotti campani
erano e sono di eccellenza: non possono essere pochissimi truffatori, a distruggere
il lavoro di generazioni.
Roma, 23 gennaio 2015.
ADDETTO STAMPA
Rosa De Stefano
1
S.C.S.D. Sindacato Comparto Sicurezza e Difesa
Via del Caravita n. 5, 00187 - ROMA - Tel. 3394825825 – Fax: 0825682347
Email : [email protected] - www.sindacatocsd.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
301 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content