close

Enter

Log in using OpenID

Scarica il pdf - Unione Socialdemocratica Molinellese

embedDownload
PAGINA 1
MOLINELLA
Autorizzazione CN/BO0597/2011
PERIODICO BIMESTRALE D'INFORMAZIONE • ANNO 43 / N. 2 - APRILE 2014
VERSO LE ELEZIONI COMUNALI DEL 25 MAGGIO
INTERVISTA AL CANDIDATO SINDACO
DI MOLINELLA AVV. LORENZO CATOZZI
UN GIOVANE CHE CREDE NEL RINNOVAMENTO E NELLA TRADIZIONE E CONTA
SUL SOSTEGNO DI SOCIALDEMOCRATICI, FORZA ITALIA E MOLINELLA CIVICA
In vista delle elezioni comunali del 25 maggio, proponiamo ai nostri lettori l’intervista concessaci il
10 aprile scorso dal Candidato Sindaco, Avv. Lorenzo Catozzi, che ringraziamo per la disponibilità.
La Redazione
Da cosa nasce la scelta della tua candidatura?
Ho sempre avuto una grande passione per Molinella dove sono nato, cresciuto e coltivo i miei
affetti. Preciso che alla scadenza dei due mandati
dell’attuale amministrazione, il movimento socialdemocratico, al quale appartengo, ha concordato un’azione di rinnovamento proponendo la mia
candidatura per le imminenti elezioni amministrative di maggio.
Questo non è proprio un buon periodo per fare
il sindaco.
Sono pienamente consapevole, il vento dell’antipolitica sta continuando a soffiare sul nostro Paese, ma la comunità molinellese necessita, soprattutto in questo delicato momento storico, di essere ancora governata nell’interesse dei cittadini
-senza pressioni provenienti dall’esterno- avendo
ben a cuore obiettivi chiari e precisi.
UN CANDIDATO CONDIVISO
42 anni, sposato, libero professionista, molinellese
doc, socialdemocratico, l’Avvocato Lorenzo Catozzi è il candidato Sindaco di Molinella che è riuscito
a coagulare attorno a sè il maggior numero di forze
politiche e civiche locali. Ha al suo attivo esperienza
amministrativa (due mandati come Consigliere Comunale, uno dei quali come Capogruppo Consiliare di Alleanza Civica Riformista-Forza Molinella), comprovata
professionalità, lo spirito di servizio e la spinta necessari per aprire una fase di ulteriore sviluppo e rinnovamento economico e sociale della nostra Comunità.
E’, a nostro avviso, il candidato giusto per guidare
Molinella nei prossimi 5 anni. E con questo auspicio
gli auguriamo di tutto cuore di riuscire nell’impresa.
TRIPLICE INAUGURAZIONE
√ AMPLIAMENTO DEL DEPURATORE
√ RISTRUTTURAZIONE PALESTRA
√ CASA DELL'ACQUA A MARMORTA
Servizi a pag. 2 e 8
Qual è il suo messaggio ai cittadini?
Una sola promessa: il massimo dell’impegno e
della serietà.
Le richieste più frequenti per la città che le
hanno fatto i cittadini da quando ha annunciato
la candidatura?
Più occupazione, migliorare i collegamenti con le
principali vie di comunicazione, potenziare i servizi, aumentare l’offerta scolastica e formativa.
Il centrosinistra punta sulle Unioni e fusioni di
Comuni. Cosa ne pensi?
Innanzitutto il movimento socialdemocratico molinellese, storicamente legato alla nostra comunità,
ha come principale valore l’autonomia territoriale
nell’interesse dei cittadini. Entro breve dovremo
confrontarci con la nuova realtà della città metropolitana, ente locale che sostituirà la provincia ed avrà un ruolo decisivo per la pianificazione
economico-territoriale. Sarà obbligo della nostra
amministrazione collaborare con il nuovo ente per
ottenere maggiori servizi e utilità per il nostro comune, senza piegarsi a logiche di partiti. Ciò detto,
sia chiaro che sono contrario alle alchimie istituzionali come Unioni dei Comuni e addirittura fusioni dei territori e alle modifiche di portata storica
con il presunto obiettivo di razionalizzare i servizi.
I comuni rappresentano una storia secolare fatta
di autonomia e di identità: per tali profonde ragioni
sono convinto che questa storia non possa essere liquidata con una delibera e non possa essere
superata senza fare una profonda e partecipata
riflessione. In questa incomprensibile schizofrenia
legislativa i cittadini potrebbero leggere la volontà
di voler intraprendere una via di fuga per diminuire
le responsabilità che spettano a chi amministra.
Alzare bandiera bianca prima di aver fatto di tutto per difendere la propria autonomia è un errore
che alla lunga si pagherà caro. Così come sarebbe un errore di portata storica se si prendessero
decisioni fondamentali per il futuro delle comunità
attraverso imposizioni dettate dalle solite burocrazie o dagli ordini di scuderia. Un cambiamento
di questa portata può avere un senso solamente
se viene costruito, condiviso e metabolizzato tra
il popolo: non permetteremo che un manipolo di
burocrati di partito decida del futuro di comunità
che rappresentano una grande tradizione ed una
gloriosa storia.
Il tuo programma elettorale?
Il programma elettorale sarà realizzato sulla base
delle risorse economiche disponibili avendo a cuore i bisogni dei cittadini. Si cercheranno di migliorare tutti servizi alla persona, incentivare lo sviluppo economico e conseguentemente l'occupazione
dei giovani, velocizzare i collegamenti, mantenere
un livello alto di sicurezza del territorio, aumentare
l’offerta scolastica e formativa e la qualità della vita
in generale.
Il tuo sogno?
Libri scolastici gratuiti ai ragazzi di tutte le scuole
dell’obbligo, senza distinzione di appartenenza.
Per tanti anni ciò è realmente accaduto e non si
trattava della “Città del Sole” di Tommaso Campanella, né tantomeno della “Repubblica” di Platone,
ma della Molinella socialdemocratica. Un sogno
oggi difficilmente realizzabile con le scarse risorse
economiche disponibili.
FESTA
DEI LAVORATORI
√ INTERVISTA AL
SEGRETARIO DELLE O.O.A.
FABRIZIO ROVATTI Pag. 3
Organizzazioni
Operaie Autonome
del Comune di Molinella Aderenti alla U.I.L.
Piazza “G. Massarenti”
Ore 9,00
La PEDALATA
a Molinella aperta a tutti
Ore 11,00
1
Rinnovamento
nella tradizione:
stabilità, sicurezza
e lavoro
MAGGIO
2014
a Molinella
Ristoro e crescentine
ai partecipanti
Ore 14,00
Torneo di MINI BASKET
Polisportiva Molinella
Pallacanestro
5 vs 5 - Categoria “Aquilotti”
Ore 15,30
Esibizione di
DANZA SPORTIVA
“La Mucca Dance”
Ore 16,30
Pubblico COMIZIO
Ore 18,00
Esposizione e premiazione
Estemporanea
di pittura
Crescentine per tutti
Laghi della Soc.
Pescatori Molinella
ore 9,00
Campionato
Comunale
Pierini Pescatori
“Memorial Alberto Bernardi”
ore 10,00 - Termine gara
ore 11,00 - Premiazioni e
Crescentine per tutti
Per tutta la giornata
Piazza G. Massarenti
•ESPOSIZIONE BICI
STORICHE
•MOSTRA
FOTOGRAFICA
Ore 16,30 -
PUBBLICO
Parleranno:
COMIZIO
Fabrizio Rovatti
SEGRETARIO Organizzazioni Operaie Autonome
Lorenzo Catozzi
CANDIDATO SINDACO di Molinella
Giorgio Giorgi
PRESIDENTE Organizzazioni Operaie Autonome
PAGINA 2
MOLINELLA
INAUGURAZIONE AMPLIAMENTO DEPURATORE
UNA STRUTTURA ECOLOGICA AL SERVIZIO DELLA COMUNITA’
IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO - IMPIANTI TERMOIDRAULICI
DEPURAZIONE ACQUE - PANNELLI SOLARI
RIFACIMENTO BAGNI - SOSTITUZIONE CALDAIE
Cell. 335 6077267
ASSISTENZA CALDAIE E BRUCIATORI MULTIMARCHE
Cell. 333 4894324
SEDE: Via Golinelli 3 - 40054 Budrio (BO)
Tel. e Fax: 051 6926307 e-mail: [email protected]
Sabato 5 aprile 2014, presso il
Ponte della Cavagliera, in via Romagne, Molinella, è stato inaugurato l’ampliamento del depuratore comunale, un’opera pubblica
che consentirà di soddisfare
tutte le richieste di rete fognarie
attuali e future, risolvendo il pro-
All’epoca del progetto (anni 2006
e successivi) l’impianto serviva
buona parte delle aree residenziali del centro abitato di Molinella e Marmorta per un totale
di 9.310 abitanti residenti. Con
l’ampliamento realizzato la popolazione servita sarà di 11.700
AUTOCARROZZERIA
GURIOLI e
BONAZZI
MIRAVALLE (BO) - Via Provinciale Superiore 107
Telefono 051.88.30.08
Stefano Cacciari
40062 MOLINELLA (BO)
Via Buozzi, 5/a - Tel. 335.36.87.30
IMBIANCATURA - VERNICIATURA
STUCCHI e CORNICI - DECORAZIONI
PARETI e CONTROSOFFITTI in CARTONGESSO
VITO CASCIO
RISTRUTTURAZIONE APPARTAMENTI
BAGNI, CUCINE ed ESTERNI
POSA IN OPERA DI PAVIMENTI
RIVESTIMENTI E SCALE IN MARMO
40062 MOLINELLA (BO) - Via Provinciale Sup. 49
CELL. 340.6931491
Studio e progettazione grafica
Stampa offset
blema della depurazione di tutte
le acque dell’area artigianaleindustriale. Dopo gli interventi
dell’Assessore ai Lavori Pubblici
Dr. Gianni Scola, del Direttore di
Hera Bologna Dr. Angelo Bruschi
e del Sindaco di Molinella, Rag.
Bruno Selva, che hanno evidenziato i punti salienti dell’intervento realizzato, per una spesa di
€ 2.031.000, è seguito il taglio
del nastro e la visita guidata
all’impianto, gestito da Hera.
Come è noto, il depuratore comunale di Molinella fu inaugurato
dal Sindaco Socialdemocratico
On. Anselmo Martoni il 1° maggio 1986.
Con la progressiva crescita urbanistica del capoluogo e dell’area
produttiva e con l’entrata in vigore di nuove leggi in materia, si
rese necessario, vent’anni dopo,
un adeguamento e ampliamento
dell’impianto per corrispondere
ai mutati bisogni della Comunità.
unità. Al completamento di questi interventi la quasi totalità delle
attività produttive sarà servita dal
depuratore.
In via sintetica l’intervento di ampliamento realizzato si può così
riassumere:
1) E’ stata realizzata una nuova
vasca di grigliatura e sollevamento (4 nuove pompe).
2) E’ stata realizzata una nuova
sezione di dissabbiatura/desoleatura di tipo aerato: la stessa aria
insufflata fa flottare gli oli, poi
raccolti con un tubo schiumatore
e stoccati in un pozzetto adiacente per lo smaltimento.
3) E’ stata potenziata la linea
biologica a fanghi attivi, con la
costruzione di una nuova vasca.
L’intervento ha permesso di rea-
Stampa pannelli,
s.r.l. banner ed espositori
grafiche BIME s.r.l.
Via Sebastiano Zavaglia, 20-24 • MOLINELLA (BO) • Tel. 051.6900278
E-mail: [email protected] • www.grafichebime.it
Soc. Coop. a r.l.
Coop. Autotrasportatori Autonomi Molinella
Via A. Moro, 20 - MOLINELLA (BO) - Tel. 051.881.127 - Fax 051.887.243
VENDITA E ASSISTENZA AUTORIZZATA
rassinetti
dal 1977
snc
Via L.Romagnoli, 10 Molinella (BO) - Tel./Fax 051.882297
www.fratellifrassinetti.it
LA FONTE
Acque Minerali ● Bibite ● Vini
S. Pietro Capofiume (Bo) - Via Canale Botte 107 - Tel. 051/690.86.11
Servizio a Domicilio
LA FONTE . . . NON SOLO ACQUA!
CASETTA DELL’ACQUA
ANCHE A MARMORTA
INAUGURATA IL 10 APRILE. UNA INIZIATIVA
COMUNE-HERA MOLTO UTILE ALLA CITTADINANZA
Dopo il successo ottenuto
dalla casetta dell’acqua di
Molinella, inaugurata dal Sindaco di Molinella e dall’Assessore all’Ambiente nell’estate 2012, che ha incontrato
l’unanime gradimento dei
cittadini consentendo alle famiglie, in un anno e mezzo di
attività, un risparmio di circa
100.000 euro, è seguita, giovedì 10 aprile, l’inaugurazione della Casetta dell’acqua
di Marmorta. Dopo la benedizione del parroco Don Roberto, sono seguiti gli interventi
del Sindaco Bruno Selva,
dall’Assessore all’Ambiente
Maurizio Gruppioni e dal dirigente Hera Forte Clò che
aerazione a bolle fini particolarmente adatto a funzionare ad alte
concentrazioni di solidi in vasca.
9) E’ stata realizzata una nuova
sezione di disidratazione meccanica del fango, equipaggiata
di centrifuga, coclea di evacuazione dei fanghi disidratati e stazione di accumulo coperta da
una nuova tettoia prevista per
l’alloggiamento di due cassoni
scarrabili.
10) E’ stato realizzato un nuovo edificio suddiviso in 4 locali
5) Il sedimentatore esistente è
stato demolito e al suo posto è
stato realizzato un nuovo sedimentatore di volumetria maggiore ed eguale a quella del sedimentatore nuovo, entrambi da
18 metri di diametro ed altezza
utile di 3,1 metri.
6) La sezione di disinfezione preesistente è stata sostituita da
una nuova vasca di volumetria
maggiore ed idonea a trattare
tutta la portata in uscita dalle due
linee di trattamento biologico.
7) E’ stata completamente ricostituita e potenziata la sezione
di sollevamento e di ricircolo dei
fanghi.
8) E’ stata realizzata una nuova
vasca di stabilizzazione aerobica
dei fanghi di recupero da 320 mc,
equipaggiata con un sistema di
rispettivamente adibiti a: locale
quadri elettrici, servizi igienici,
spogliatoio, locale soffiatori.
CARATTERISTICHE
NUOVO IMPIANTO
Stampa digitale
• Trasporto merci per conto terzi
• Fornitura materiali ghiaiosi
• Sistemazione terreni
con Ruspe e Pala
• Escavazioni meccaniche
lizzare due distinte linee di trattamento, ognuna delle quali provvista di sezione di defosfatazione
anaerobica, di denitrificazione e
di nitrificazione. Una serie di
pompe provvedono ai ricircoli
della miscela aerata.
4) E’ stata realizzata una sezione
di produzione dell’aria al servizio
della nitrificazione e della stabilizzazione aerobica, mediante
l’installazione di un nuovo locale
chiuso, di tre soffiatori volumetrici insonorizzati e comandati da
inverter.
hanno evidenziato i vantaggi
sociali, economici e ambientali
dell’iniziativa.
L’acqua erogata è completamente gratuita, mentre quella
gassata costa solo 5 centesimi
il litro. L’iniziativa consentirà
inoltre di risparmiare migliaia di
bottiglie di plastica da smaltire,
produrre un minore inquinamento atmosferico in termini
di CO2 e petrolio per la loro
produzione, risparmiare centinaia di litri di carburante per il
loro smaltimento e svuotare un
numero minore di cassonetti.
Anche la “Sorgente urbana” di
Marmorta, come quella di Molinella permetterà, quindi, una
significativa riduzione dell’impatto ambientale.
PORTATE
DEI REFLUI DA
DEPURARE
Queste le nuove portate dei reflui
da depurare.
La portata media prima del potenziamento con tempo secco,
che era di 78 mc/h, sale a 102
mc/h con tempo secco e a 175
mc/h con tempo di pioggia.
La portata di picco dopo il potenziamento con tempo secco è
di 187 mc/h che sale a 259 mc/h
con tempo di pioggia.
Infine, la portata di picco ai pretrattamenti in tempo di pioggia è
di 508 mc/h.
PAGINA 3
MOLINELLA
VERSO LE ELEZIONI COMUNALI. RAGGIUNTA UNA LARGA INTESA
ALLEANZA CIVICA RIFORMISTA (SOCIALDEMOCRATICI, FORZA ITALIA) E MOLINELLA
CIVICA, INSIEME NEL SOSTEGNO AL CANDIDATO SINDACO AVV. LORENZO CATOZZI
In principio s’erano avuti incontri ad ampio raggio, senza pregiudiziali, tra le principali forze
politiche presenti in Consiglio
Comunale (Unione Socialdemocratica Molinellese, Molinella Civica, F.I., N.C.D. e PD) onde verificare disponibilità e condizioni
per realizzare la più larga intesa.
Ma di fronte alle condizioni irricevibili poste dal PD, bene ha
fatto il candidato Sindaco Avv.to
Lorenzo Catozzi a concentrare
tutti gli sforzi per dar vita ad una
alleanza tra tutte quelle forze
riformiste, civiche e moderate
TRADIZIONALE INTERVISTA AL SEGRETARIO
DELLE ORGANIZZAZIONI OPERAIE AUTONOME
DI MOLINELLA FABRIZIO ROVATTI
Rinnovamento nella tradizione: stabilità, sicurezza e lavoro
D. Qual è il tema principale da porre alla base
di questo primo maggio
2014
R. Il lavoro, il lavoro e ancora il lavoro!
Purtroppo da anni l’occupazione in Italia sta calando,
ha raggiunto livelli impensabili e particolarmente drammatici per i giovani .
La molle Europa si è troppo adagiata sul proprio benessere affievolendo il proprio sviluppo economico.
In Italia ci abbiamo aggiunto del nostro per peggiorare ulteriormente le condizioni del paese
D. Di fronte a questa lunga crisi che da anni morde
pesantemente, come se
ne può uscire?
R. Chi ci ha governato in Italia e anche in Europa deve capire la grave responsabilità che si porta dietro per gli errori commessi. Una crisi aggravata dalla nostra instabilità politica che ha visto 4 governi in
tre anni (Berlusconi, Monti,
Letta e Renzi).
Dobbiamo costruire veramente un Europa dei popoli,
per cambiare con la grande
politica quella burocraticofinanziaria che ci ha imposto
le regole degli ultimi 10 anni.
Con parole forti il presidente Renzi sta dando segnali di
cambiamento che speriamo
si traducano in fatti concreti.
E’ ineludibile il rinnovamento
dei gruppi dirigenti ad ogni
livello, solo così si potrà riav-
vicinare i cittadini alle istituzioni democratiche e guardare al futuro con fiducia.
D. Qual è la situazione del
nostro Comune?
R. Sicuramente meno negativa rispetto alla situazione generale.
Dobbiamo favorire in ogni
modo nuovi insediamenti manifatturieri per allargare l’occupazione verso i giovani e le donne.
Fondamentale rimane la necessità di un collegamento
stradale idoneo verso le arterie di grande comunicazione.
D. Il prossimo mese si vota per il rinnovo del Sindaco e degli amministratori
del nostro Comune. Quale l’impegno del Sindacato
nella tradizione Massarentiana molinellese?
R. Le candidature politico amministrative del nostro movimento per le prossime elezioni comunali, si
sono rinnovate senza rottamazioni, che consideriamo
una parola terribile da usare e che non ci apparterrà mai. Questa opera di ringiovanimento troverà tutto il
nostro appoggio, nella certezza che l’insegnamento
che ci deriva dal pensiero di
Massarenti e dalle capacità
politico amministrative di A.
Martoni continuerà a salvaguardare il nostro territorio
con la difesa dei nostri punti di forza: la sicurezza, il lavoro e altri servizi sociali per
i cittadini.
che hanno a cuore l’autonomia e gli interessi di Molinella
e nel contempo farsi carico della
crescente domanda di rinnovamento che sale dal paese. A
fine marzo u.s. è stata quindi
raggiunta un'intesa tra Unione
Socialdemocratica Molinellese,
Forza Italia e Molinella Civica. Le
prime due forze si presenteranno con un’unica lista (“Alleanza
Civica Riformista-Forza Molinella”) e con un proprio simbolo,
l’altra (“Molinella Civica”) con
una propria lista e un proprio
simbolo, ma entrambe accumunate nel sostegno al candidato
Sindaco Avv. Lorenzo Catozzi e
al suo Programma Amministrativo assieme messo a punto.
Il Gruppo Socialdemocratico
deputato alle trattative ha operato bene, con coerenza, spirito unitario e costruttivo, senza
frapporre veti, avendo sin dall’inizio auspicato la più ampia in-
tesa possibile tra le forze riformiste, civiche e moderate.
Ma come sempre accade in
questi casi, “accontentare tutti”
non è stato umanamente possibile, anche se si è fatto di tutto
per aggregare forze e personalità con un comune denominatore.
Molti hanno compreso la svolta
rinnovatrice impressa dal candidato Sindaco Avv.to Catozzi, che passa anche attraverso
una alternanza nelle cariche
pubbliche, compiendo responsabilmente un passo indietro.
Altri, pochissimi per la verità, no.
Alludiamo ad Aude Pinardi con
il quale abbiamo collaborato in
Giunta tanti anni assieme. Pur
nel rispetto per la scelta da lui
compiuta, cioè quella di correre
come candidato Sindaco con
una propria lista, non possiamo
non rimarcare l’inopportunità di
tale scelta che rischia di disper-
dere voti dell’area moderata a
tutto vantaggio della lista del
PD. Per quanto riguarda N.C.D.
era stato raggiunto un primo accordo; successivamente, a causa di divergenze legate a personalismi non costruttivi, hanno
determinato
l'autoesclusione
degli stessi.
Noi socialdemocrartici continueremo comunque a tenere le porte aperte verso tutti coloro che
condividono il progetto politico
di rinnovamento portato avanti
dal candidato Sindaco Avv. Lorenzo Catozzi; anche verso altre
espressioni politiche e culturali
presenti nella nostra Comunità
(cattoliche, laiche, federaliste,
ecc.), nel mondo del lavoro, nel
volontariato e della società civile
molinellese.
Quando questa edizione del
giornale arriverà nelle case delle famiglie molinellesi mancherà
circa un mese alle elezioni co-
munali. E bene che i cittadinielettori di Molinella sappiano
che sono in gioco gli interessi di
Molinella e che la posta in palio
è altissima. Nello stesso giorno si terranno anche le elezioni
europee, ma saranno soprattutto le elezioni comunali a tener
banco e a catalizzare l’attenzione dei molinellesi perché con
queste si deciderà chi guiderà
la nostra Comunità nei prossimi
cinque anni.
E agli elettori molinellesi rivolgiamo un primo accorato appello: alle elezioni comunali del 25
maggio sosteniamo tutti insieme
l’Alleanza guidata dal candidato
Sindaco Avv. Lorenzo Catozzi.
E ricordiamoci ancora una volta
che a Molinella i personalismi, i
protagonismi, le improvvisazioni, la sterile protesta e la frammentazione del voto non hanno
mai pagato e/o giovato.
La Redazione
PAGINA 4
MOLINELLA
IN RICORDO DI LUCIA VARRIALE
250 GIOVANI RIUNITI ALLA
SALA TEATRO “LA TORRETTA”
L’applauso finale dei 250
giovani studenti molinellesi, qualcuno con gli occhi
umidi, tutti in piedi davanti
al cartello che sul palco del
Teatro “La Torretta” ricordava la dolorosa drammatica scomparsa della loro
coetanea e compagna di
studi, Lucia Varriale, travolta da un’auto mentre camminava in una strada di
Bologna, tre anni fa, all’età
di 18 anni, ha suggellato
una mattinata emozionante e toccante di ricordo, di
dolore, ma anche di ritrovo
gioioso in memoria, appunto, di Lucia.
L’Istituto Tecnico e Professionale “Efrem Nobili” di
Molinella ha voluto ricordare in questo modo la prematura scomparsa della
ragazza strappata alla vita
e all’affetto dei suoi cari.
Una mattinata nella quale i
250 studenti con i loro insegnanti, hanno dato vita
nella sala “La Torretta”, ad
un momento di ricordo e di
affetto per la loro sfortunata compagna e di solidarietà e vicinanza ai genitori
presenti, di riflessione sui
drammi della vita. E’ stato
anche un momento di allegria con musica e canti,
quella musica e quei canti tanto amati da Lucia. E
come è stato ricordato e
sottolineato dai suoi compagni di scuola e di classe,
Lei avrebbe voluto essere
ricordata così, in letizia, in
fraternità e con gioia, quella gioia interiore che solo la
musica può dare.
In questa atmosfera di ricordo, di simpatia e di
dolore composto, Tobia,
Cosimo, Michele, Alex,
Wafae, Alessia e altri giovani studenti hanno suonato e cantato brani co-
nosciuti insieme ad altri
di loro composizione. Tra
i più applauditi “I belive I
cant fly” interpretato magistralmente dalle voci
calde e suadenti di Wafae
Koubi(marocchina) e di
Alessia Masci.
Commovente le parole di
ringraziamento ai coetanei della figlia pronunciate
dal padre, Pietro Varriale,
origini meridionali, ma perfettamente integrato nella
realtà molinellese, cha ha
ascoltato e applaudito i
compagni di scuola di sua
figlia insieme alla moglie e
madre di Lucia, Melina, visibilmente scossa, e all’altra figlia Rita.
Lucia Varriale
Una bella giornata che ha
fatto riscoprire a questi ragazzi il valore dell’amicizia,
dell’affetto e della solidarietà con chi non c’è più
ma che è stato con loro e
insieme a loro sino a tre
anni fa.
Anche l’Amministrazione
Comunale ha portato alla
famiglia Varriale i sentimenti di solidarietà e di
vicinanza per questa tragedia che scosse profondamente la popolazione
molinellese.
Cesare Pradella
MICHELE MACCAGNANI
AUTOMAZIONI CANCELLI E PORTE GARAGE
CLIMATIZZATORI
INSTALLATORE
VENDITA, INSTALLAZIONE
E ASSISTENZA
CAME
CANCELLI AUTOMATICI
Cerchi casa?
Vuoi vendere
casa?
IL PORTICHETTO
DELL’ALBERINO
KW
44
51
63
63
63
55
55
66
66
66
Il passato, sono d’accordo, non
ritorna, ma il suo ricordo non
deve mai scomparire. Quando
attraverso quella che chiamiamo piazza e vedo “il portichetto”, una fantasmagoria mi assale. Direi che più che rattristarmi,
la cosa mi rallegra. Quel portichetto ospitava la bottega della “Noccia”, la quale guardava il
palazzo di fronte ove aveva sede l’osteria “Fanon”. Sotto quel
portico sono passati personaggi che hanno fatto storia nella
letteratura italiana.
Il nominato portichetto si trova all’Alberino, borgata maggiore di San Pietro Capofiume,
luogo natio di Severino Ferrari. Sotto quel portichetto, seduti su una panca fissata tra
due colonne, durante sedute
estive lunghe e silenziose, sedevano, in egregi conversari,
Giosuè Carducci, Giovanni Pascoli, Severino Ferrari e altri amici letterati.
Erano giunti alla stazione di
Guarda con il treno proveniente da Bologna. Un fiaccheraio
alberinese, certo Erminio Forlani, aveva provveduto a trasportarli dalla stazione ad Alberino.
Severino Ferrari li ospitava accompagnandoli all’osteria “tuttofare”, che portava sulla porta
CV
60
70
85
85
85
75
75
90
90
90
A
G
EN
ZI
A IMMOBI
A
LI
R
E
di L. Vaccari & C.
Molinella - Via Bentivogli, 6 - ☎ 051.88.08.68
Minerbio - Via Garibaldi, 48 - ☎ 051.661.00.62
un’insegna con su scritto “Vino
e quello che c’è”.
I Grandi della poesia erano anche amici della buona tavola e
qui la trovavano bene imbandita. Questa osteria del “Vino e
quello che c’è” era poco lontana
dal Portichetto: al n°186 dell’odierna Via Severino Ferrari.
I nostri commensali trascorrevano la prima parte della serata intorno al desco innaffiato da
vini prelibati(Carducci era un intenditore di vini: nella sua biblioteca a Bologna, si contavano
migliaia di volumi sui vini). Finita la cena, continuando la conversazione, si recavano a passeggiare lungo l’argine del fiume Reno. Poi, più tardi, scendevano dagli argini del fiume
e un’immancabile sosta aveva
luogo sotto il portichetto, seduti su quella panca tra le due colonne. E’ conversavano poetando: quanto interessante sarebbe stato potere ascoltare le loro
parole, seduti sulla panca, nella
silenziosa e calda notte.
Ora mi sono fermato ad osservare il portichetto (vedasi foto a
margine con i tre poeti fotomontati). Alcuni oggetti: una vecchia
lampada appesa alle travi in legno, una cassa imbottita di stoffa, un vecchio quadro riempivano il vuoto del portichetto, senza la sua panca. Quelle cose erano state sistemate dall’appassionato di antichità, che, nei vani adiacenti, raccoglie e conserva innumerevoli oggetti del tempo andato. Guardavo, e mi pareva di vedere i poeti, seduti sulla
panca, e quasi udivo le loro voci.
L’immagine della madonnina
posta sulla sommità di uno dei
due pilastri, con sotto la fioca
luce votiva, mi sorrideva.
Alberto Masotti
di VERRI GABRIELE & C. s.n.c.
Via della Stuoia, 9
44048 S. Maria Codifiume - Argenta (Ferrara)
Telefono 0532.85.72.90 - Fax 0532.31.67.49
www.ediliziaverri.it
MOLINELLA - Via P. Fabbri, 9 - Tel. 051.6905711
Contabilità IVA - Tenuta libri paga
Dichiarazione di successione - Denuncia redditi
Richieste rinnovi licenze - Autorizzazioni varie
Denuncia rifiuti - Assistenza previdenziale e sindacale
Compilazione modelli 730 - UNICO - IMU
Certificazione ISEE - Visure catastali
Notaio - Visite mediche obbligatorie
CONSULENZE GENERALI:
Artigiani - Piccole e Medie industrie
Commercianti - Lavoratori autonomi
FINANZIAMENTI A TASSO AGEVOLATO
CENTRO SERVIZI ARTIGIANI COMMERCIANTI
MOLINELLA
Siamo lieti di invitarvi a vederla presso il nostro show-room
Occasioni della settimana:
W TRANSPORTER - FURGONE 1.9 - TDI - ANNO 1995 - BIANCO
FIAT MAREA WAGON 1,6 B - ANNO 2001 - BIANCA
GRANDE PUNTO 13 MULTIJET SPORT 3P - KM 43000 - COL. BIANCO ANNO 2009
Finanziamenti rateali con rate a partire da e 150,00
ASSISTENZA e VENDITA
COBIANCHI R.
dal 1975
DOVE AMAVANO POETARE SEVERINO
FERRARI, G. CARDUCCI E G. PASCOLI
LA NUOVA POLO
Descrizione
1.2 Trendline
1.2 Comfortline
1.4 Comfortline
1.4 Highline
1.4 DSG Highline
1.6 TDI DPF Trendline
1.6 TDI DPF Comfortline
1.6 TDI DPF Comfortline
1.6 TDI DPF Highline
1.6 TDI DPF DSG Highline
MOLINELLA (BO)
Via 1º Maggio, 18
Telefono 051.88.19.95
Tel. cell. 0335.544.38.43
MOLINELLA (Bologna) - Via Mameli, 13 - Tel. 051.881002
di Tulipanti Roberto
IMPIANTI ELETTRICI CIVILI E INDUSTRIALI
RIPARAZIONE MACCHINE AUTOMATICHE
SISTEMI DI SICUREZZA FURTO E INCENDIO
ANTENNE TV E SATELLITARI
RETI PER DATI
Via Andrea Costa, 64 • 40062 MOLINELLA (BO)
Telefono 051.882.984 • Telefono cellulare 335.608.93.08
Periodico locale di informazione politica,
sociale e culturale, associato all’U.S.P.I.
Edito da:
Cooperativa Cultura Ricreazione e
Turismo “G. Massarenti” di Molinella.
Direttore Responsabile:
Cesare Pradella
Comitato di Redazione:
Giorgio Golinelli - Andrea Gabusi
Massimo Mota
Redazione:
Molinella (Bo) - Via G. Mazzini, 89
Autorizzazione del Tribunale Civile di Bologna
n. 4213 rilasciata in data 12 aprile 1972
Grafica e Stampa:
Grafiche BIME s.r.l.
Molinella (Bo) - Via S. Zavaglia, 20/24
PAGINA 5
MOLINELLA
130° ANNIVERSARIO COOP. SCARIOLANTI
NE FU CONSIGLIERE D’AMMINISTRAZIONE ANCHE GIUSEPPE MASSARENTI
Chi siamo, la nostra storia, i personaggi
del “Movimento”, il nostro impegno civicoriformista per Molinella, gli atti e i documenti,
gli eventi e le iniziative, la stampa, le
gallerie fotografiche di ieri e oggi, ecc. sono
alcuni dei titoli del sito internet dell’Unione
Socialdemocratica Molinellese:
Giuseppe Massarenti
Si guardano i miei desideri
davanti alla verità della vita,
sono dondolanti verso il domani,
urlano ma non hanno eco
chiusi frale pareti di casa.
Un sottile velo di sole
entra dalla finestra socchiusa,
attraversa la solitudine
e sparisce nella mia voce silenziosa.
La riga sulla quale scrivo e vuota;
c’è l’immenso qui davanti
e non conosco la certezza,
l’esatta verità;
la mia carne è il segreto del tempo.
Rafforzo con pazienza i pensieri
chiamando in eterno la vita,
volando nella quiete dell’infinito.
Maria Cristina Biasoli, Molinella.
Informiamo i nostri lettori che la nostra concittadina Maria Cristina
Biasoli ha recentemente vinto la 1a Edizione del Concorso
Letterario “Il Cavaliere” e che nel gennaio scorso, ha stampato il
suo secondo libro di poesie intitolato “Il Segreto del tempo”.
Autofficina e Vendita
CARLOTTI
ROBERTO
Banco prova freni e sospensioni per collaudo
Assistenza e Riparazione auto senza patente
Ricarica condizionatori per auto
MOLINELLA (BO) - Via S. Zavaglia, 7 (z.a.) - Tel. 051.882252
FRANCO
ANSALONI
- Espurgo pozzi neri,
fanghi lavaggio
- Smunitura fogne,
lavandini, water, ecc.
- Pulizia perforazione
pozzi da giardino
40062 MOLINELLA (Bo)
Via Marconi, 101
Telefono 051/887127
bonifica del territorio. Praticamente gran parte degli
argini che oggi contengono
i nostri fiumi, torrenti e scoli
furono innalzati e/o rinforzati
da questo esercito di umili
lavoratori con le loro carriole
e i loro badili. Opere quasi
piramidali eseguite a prezzo
di fatiche inenarrabili, dure
condizioni di lavoro (si lavorava, ad esempio, all’aperto,
in piena estate, con un clima afoso e un sole cocente
esposti per ore alle punture
delle zanzare), schiene messe a dura prova che, non
di rado, si spezzavano determinando l’invalidità tem-
poranea o perpetua dello
scariolante. Non a caso un
giornale dell’epoca definì
questo formicaio di lavoratori impiegati su e giù per
gli argini delle vere e proprie
“bestie da soma”.
Inizialmente interclassista, la
“Cooperativa degli scariolanti” o del “Mandamento”,
assunse in seguito connotazioni sempre più classiste
per poi finire sotto il controllo dei socialisti. Con l’avvento del Fascismo fu epurata
di tutti gli elementi “sovversivi” e poi completamente
“fascistizzata”.
Giorgio Golinelli
IMPIANTI ELETTRICI CIVILI E INDUSTRIALI - TV E SAT - CONDIZIONAMENTO
CABLAGGI STRUTTURATI ED IMPIANTI ANTINTRUSIONE
CITOFONIA - AUTOMATISMI CANCELLI
di GRIGOLI PARIDE & C. s.n.c.
riparazione di: zanzariere
finestre - porte - infissi
Pier Luigi Magrin
Molinella
cell. 333.2718558
www.pierluigimagrin.com
E-mail: [email protected] pierluigimagrin.com
CENTENARIO DELLA NASCITA DEL GRANDE
LIUTAIO BOLOGNESE FIGLIO DI UN MOLINELLESE
anni 40, la sua attività di
liutaio violinista divenendo in seguito (dal 1949
sino alla fine degli anni
50) allievo del famoso liutaio bolognese Gaetano
Pollastri. Nel 1956 il primo grande riconoscimento: ottiene il 1° premio al
3° Concorso Nazionale di
Liuteria
dell’Accademia
di Santa Cecilia a Roma.
Nel 1957 arriva il secondo: vince il Concorso Wieniawski di Poznan con
Medaglia d’Oro e premio
speciale quale "migliore
liutaio d’Italia". Da allora, sino alla morte, sopraggiunta a Bologna il 1°
dicembre 1989, i riconoscimenti sono stati tanti.
La sua vita e opera è contemplata nel volume "Vita
d’autore, note su Otello
Bignami liutaio di Bologna" edito nel 1991.
Giorgio Golinelli
Studio di
progettazione
impianti elettrici
industriali e civili
za n za r i e r e
OTELLO BIGNAMI (1914-1989)
Quest’anno ricorre il centenario della nascita del grande liutaio bolognese Otello
Bignami, figlio di Pasquale Umberto Mauro (nato a
Molinella il 1° aprile 1887,
allora di professione colono e residente a Guarda,
via Idice abbandonato n°
162, emigrato a Budrio nel
1908), e di Angela Cazzani.
E già un comitato promotore è sorto a Bologna per
giustamente ricordarne la
figura e l’opera.
Anche noi della Redazione
del giornale ci associamo
a questa iniziativa perché
Otello Bignami è stato
davvero un grande artista,
il più famoso liutaio di Bologna e uno dei più famosi
d’Italia e del Mondo.
Nato a Bologna il 6 agosto 1914, Otello Bignami,
dopo una lunga pratica
come restauratore del legno, inizia, a metà degli
2002
MOLINELLA (Bologna) - Via Podgora, 57
Telefono 051.88.15.68 - Fax 051.88.77.00
R
R ETT
TO
A
L
Giuseppe Massarenti, e in
altri periodi il Dr. Pietro Montanari, Giovanni Benvenuti,
Angelo Burnelli, il Dr. Domenico Gagliardi, Il Rag. Pietro
Sarti, ecc., e 10 di Budrio, e
annoverava oltre un migliaio
di soci. Nella Cooperativa
operavano tecnici di valore
come l’Ing. Attilio Evangelisti (per oltre 10 anni dirigente dell’Ufficio tecnico comunale di Molinella) e il Dr.
Pietro Pedrelli, e consulenti
come l’Avv. Luigi Ploner (1°
Sindaco socialista di Molinella). Gran parte dei lavori
pubblici assunti riguardavano lavori di arginatura e
Il segreto del tempo
Ecologia
www.unionesocialdemocratica.it
E-mail: [email protected]
A
L’Angolo Poetico
130 anni fa, esattamente
il 27 luglio 1884, un Comitato Promotore composto
dai cittadini molinellesi Rivani Erminio (Presidente),
Ferrari Isidoro, Alessandrini
Alceste, Bardasi Galeazzo,
Fabbri Paolo, Orsoni Federico, Frascari Enrico e
Praitoni Antonio), budriesi
e bolognesi, con un pubblico manifesto annunciava la
imminente costituzione di
una società cooperativa fra
gli Operai del Mandamento
allo scopo di procurare lavori pubblici e privati per
i braccianti dei comuni di
Molinella e Budrio spesso colpiti, per vari mesi
dell’anno, dalla piaga della
disoccupazione. La Cooperativa in seguito denominata “Soc. Anonima Coop.
fra gli Operai del Mandamento di Budrio”, iniziò ad
operare con il 1° gennaio
dell’anno successivo e passò alla storia come la mitica
“Cooperativa degli scariolanti”. Era diretta da un CdA
composto da 10 consiglieri
di Molinella, tra i quali figurò,
tra il 1892 e il 1898, anche
IL SITO INTERNET
DELL’U.S.M.
Pizzeria
Chiosco
Bar
T La
o
r
re
t ta
MOLINELLA (Bologna) • Via Mazzini, 8
Tel. pizzeria 051.887.737
Tel. bar 051.880.329
Pizzeria:
Giugno - Luglio - Agosto - Settembre sempre aperto
(pizze anche da asporto)
Chiosco
COSTRUISCE
E VENDE
Cocomeri,
Piade,DEL
GelatiCONSORZIO
..., Giochi per i C.A.M.
più piccoli
Informazioni:
UFFICI
Musica
dal
vivo
per
le
tue
serate
estive
Via Forti 14, Molinella – tel. 051.6900317
Pub - Bar - Pizzeria
Paninoteca,
Stuzzicheria,
Birreria e Musica
dal vivo
12 VILLETTE A SCHIERA NELLA ZONA
P.E.E.P.
“LA PIAZZA
NUOVA”
PER CONTO DELLA COOP. EDIFICATRICE OTELLO
BONVICINI
SKY CALCIO
- Consegna primavera 2010
- Edilizia convenzionata 1.600,00 €/mq con diritto di proprietà
Due partite di SKY CALCIO in DIRETTA
Il locale
36 ALLOGGI A MOLINELLA
è attrezzato con
SCHERMO
GIGANTE
e 4 MONITOR
NEL COMPLESSO RESIDENZIALE “LA CORTE DEL POGGIO”
PER CONTO DELLA SER.SER. INVESTEMENTS
Chiusi per turno il Lunedì
CONSEGNA FINE 2010
PAGINA 6
MOLINELLA
GRANDE FESTA DELLA BIRRA
A MOLINELLA DAL 18 AL 21 GIUGNO
ORGANIZZATA DALL’ASSOC. “ORGANIZZIA…MOLI”
Ritorna, ma questa volta in for- “Organizzia…Moli”, presieduta
mato più grande (4 serate), la da Riccardo Rondelli, con il PaFesta della Birra di Molinella trocinio del Comune di Molinelche si terrà sempre in Piazza la, che dopo
Massarenti, dal 18 al 21 giugno,
il travolgente successo della
con stand gastronomico con prima edizione dell’anno scortante specialità a tema, ottime so sono determinati a fare di più
birre, concerti ed intrattenimenti e meglio ancora. E lo si intuisce
musicali e mercatino con articoli subito scorrendo il programma
artigianali locali.
messo a punto quest’anno, che
Ad organizzarla sono sem- volentieri giriamo all’attenzione
pre i giovani dell’Associazione dei nostri lettori.
MERCOLEDI’ 18 GIUGNO
Ore 19 - Apertura stand gastronomico.
Ore 20 - Concerto con i “Palco Numero Cinque”.
Ore 22 - Secondo Concerto con i “Joe Dibrutto”.
GIOVEDI’ 19 GIUGNO
Ore 19 - Apertura stand gastronomico.
Ore 20 - Concerto con “Le Foche d’Artificio”.
Ore 22 - Secondo Concerto con “Gli Atroci”.
VENERDI’ 20 GIUGNO
Ore 18 - Happy hour
Ore 19 - Apertura stand gastronomico
Ore 20 - Inizio DJ set con contest musicale house/afro/
brazil/fank con DJ Kida, Francesco Bonora e Ebreo.
SABATO 21 GIUGNO
Ore 20 - Concerto con le “Stardust Jam”
Ore 22 - Secondo Concerto con “The Spoons”
Ore 24 - Terzo Concerto con i “Gem Boy”.
CURIOSITA STATISTICHE
NATALITÀ
C’è un dato che rivela una tendenza al ringiovanimento della
popolazione molinellese. Infatti nella fascia di età tra zero
e 4 anni, Molinella annovera il
5,3% della popolazione, Budrio
il 5,0%, Argenta il 4,0% e Medicina il 5,2%.
LONGEVITÀ UOMINI
Il nostro concittadino, Marino
Parmeggiani, con i suoi 107
anni compiuti è in assoluto l’uomo vivente più longevo della storia della Comunità molinellese.
ABITAZIONI
Molinella annovera 7.601 abitazioni, ovvero una abitazione
ogni 2,06 abitanti. Tanto per fare
un raffronto, a Budrio il rapporto e di una abitazione ogni 2,16
abitanti, a Medicina di una abitazione ogni 2,07 abitanti.
PENDOLARISMO
I molinellesi che lavorano e studiano a Molinella sono il 54,9%
del totale, i budriesi il 49,6%, i
medicinesi il 46,4%, i baricellesi
il 30,9%, i minerbiesi il 43,9% e
i malalberghesi il 38,8%. I molinellesi che per ragioni di lavoro e studio si recano a Bologna
città sono il 13,9%, i budriesi il
24,8%, i medicinesi il 19,4%, i
baricellesi il 23,8%, i malalberghesi il 24,3%, ecc.
Sono dati questi dell’ Ufficio
Statistica della Provincia di Bologna che evidenziano un fenomeno del pendolarismo assai
più ridotto a Molinella rispetto
ai comuni della “bassa” bolognese.
PERSONE DIVORZIATE
A Molinella le persone divorziate
sono 448, ovvero il 2,84% della
popolazione complessiva. Più
che a Budrio (2,59%), Medicina
(2,58%) e Argenta (2,34%). I dati
sono aggiornati al 31.12.2012.
AUTOMOBILI
IMMATRICOLATE
A Molinella, le automobili immatricolate sono 9.540: ovvero
61,1 auto ogni 100 abitanti.
Dato aggiornato al 31.12.2011
TORRETTA TOUR
PROGRAMMA VIAGGI 2014
(PRIMA PARTE)
Dal 7 all’11 maggio 2014
COSTA AMALFITANA
Napoli-Pompei-Capri
Roma: Angelus di Papa Francesco
Pullman GT-Trenino-Battello
Sabato 14 giugno 2014
VENEZIA DI NOTTE
Crociera sulla Laguna
Pullman G.T. + Battello
Per informazioni e adesioni, rivolgersi a:
Gianni Ortolani - tel. 051.880234 / Graziano Baiesi - tel. 051.882142
RTinfissi
di Tripolini Massimiliano
Via della Libertà, 32 - MEDICINA (BO)
Tel 051.857293 - Cell 348.8677724
E-mail: [email protected] - www.rtinfissi.com
Vendita e Posa di
I nostri servizi gratuiti
Infissi in p.v.c - Alluminio - Legno
Porte interne - Cancelli di sicurezza
Scorrevoli - Porte Blindate
Zanzariere - Scuri - Tende tecniche
Persiane - Scale d'arredo
Preventivi
Informazioni a domicilio
Pratiche enea per recupero
fiscale
POSSIBILITA’ DI FINANZIAMENTO A TASSO ZERO O AGEVOLATO
PAGINA 7
MOLINELLA
il Sindacato informa
PRIMA DI TUTTO
MOLINELLA
QUESTO FU L’INSEGNAMENTO
E L’OPERA DI A. MARTONI
In questa importante vigilia elettorale per le amministrative di Molinella, abbiamo la forte consapevolezza del ruolo che anche
il nostro sindacato è chiamato a svolgere.
Abbiamo sempre contribuito a fare la storia del nostro Comune, fin dal lontano 1800 seguendo sempre gli ideali di G. Massarenti e facendo tesoro delle straordinarie capacità di
leader di A. Martoni, primo segretario del nostro
sindacato del dopoguerra e poi nostro Sindaco ininterrottamente dal 1951
al 1995. Lui assieme e alla guida della maggioranza
dei nostri concittadini ha
realizzato opere straordinarie e un grande progresso economico- sociale nel
nostro Comune che dopo
nove anni di governo degli eredi del Partito Comunista è stata ripresa in un
momento sicuramente più
difficile con la sindacatura
di Bruno Selva.
Il Movimento Molinellese per proseguire nel solco socilademocratico ha
scelto per la candidatura a Sindaco l’avv. Lorenzo Catozzi nato e cresciuto
in una famiglia della nostra
tradizione ideale e storica.
Lorenzo sta costruendo,
in unità di intenti con tutte
le nostre componenti storiche, una lista di amministratori giovani e con la
passione di fare bene per
il futuro dei nostri concittadini e per la qualità della
nostra vita quotidiana.
Dei tanti valori che esprimiamo da sempre, voglio
sottolinearne due in questo momento importante:
1)Il movimento come luogo di sintesi di interessi
collettivi e la sua grande unità che sempre ha
valorizzato al massimo
la nostra forza
2)Molinella prima di tutto anche al di sopra degli interessi personali e
al servizio degli interessi superiori della nostra
comunità locale.
Noi ci impegneremo per risvegliare nelle famiglie e in
ogni luogo, l’orgoglio e lo
spirito di appartenenza ad
un idea che la socialdemocrazia molinellese ha sempre interpretato, per risvegliare l’orgoglio alla militanza nelle strutture operative
che sono necessarie per
realizzare quella giustizia
sociale nella libertà, sempre attuale oggi come ieri.
Giorgio Giorgi
Presidente delle Organizzazioni
Operaie Autonome
ANNO FISCALE 2014
È tempo di mod. 730
IMPORTANTE!!! Da quest’anno anche i contri-
buenti senza datore di lavoro possono presentare il
mod. 730, sia a credito, con rimborso diretto dall’Agenzia delle Entrate, sia a debito con pagamento delle tasse. I nostri Uffici sono a disposizione.
AFFRETTATEVI A PRENOTARE!
Pubblichiamo questo bel ricordo su
BRUNO PRATESI pubblicato su
“Il Resto del Carlino” del 24/03/2014.
BRUNO PRATESI, IL RIFORMISTA
BRUNO PRATESI, scomparso di recente, è stato
un personaggio che ha ricoperto importanti incarichi nel mondo sociale e
politico della nostra città.
Nato a Bologna il 12 ottobre 1918, al termine della
Seconda guerra mondiale si impegnò nella politica
e all’indomani della scissione socialista di palazzo Barberini si iscrisse al
partito di Giuseppe Saragat, adesione alla quale rimase fedele per tutta la vita. La sua prima esperienza, tuttavia, fu quella di essere fra i fondatori della Fil
(la sede provinciale era in
via San Vitale, 144), il primo embrione della futura
Uil, dopo le scissioni avvenute all’interno della Cgil.
Fu un’esperienza breve in
quanto la Fil si sciolse l’1
maggio 1950. Intanto Pratesi era stato eletto consigliere comunale a Castel
San Pietro.
LA SUA VOCAZIONE, però, era quella del sindacalista: nel 1960 entrò nella Uil
e dopo alcuni anni giunse
È APERTO IL
TESSERAMENTO 2014
Organizzazioni
Operaie
Autonome
UIL
a occupare cariche direttive a livello sia nazionale
sia locale. Fu a lungo segretario provinciale della
Uil e in seguito segretario
regionale. Nel 1983 entrò
nel consiglio comunale nel
gruppo Psdi subentrando
a Silvio Barbieri, deceduto il 31 gennaio. Concluso
il mandato nel 1985, Pratesi continuò la sua missione
nel Psdi dove ricoprì incarichi nella federazione bolognese. Amico dal 1947
di Anselmo Martoni, a lungo sindaco di Molinella e
parlamentare, Pratesi celebrò più volte la festa dei
lavoratori a Molinella, nella
piazza dove svetta la statua di Giuseppe Massarenti. Pratesi fino agli ultimi continuò a occuparsi di
politica e di sindacato scrivendo articoli, partecipando a manifestazioni dove
prendeva la parola per ricordare la storia dei valori
del socialismo democratico e riformista che egli mai
abbandonò.
www.marcopoli.it
Via Andrea Costa, 85-87
1106
IMU
previdenziali
-RED
-Pensioni
-ISEE
-Disoccupazioni -Successioni
-Assegni familiari - Buste paga colf
-Invalidità
e badanti
- Pratiche
Via Rovere, 5 - Marmorta di Molinella
di Zerbini Giampaolo
SOCCORSO STRADALE 24H • DEPOSITERIA GIUDIZIARIA
OFFICINA • CARROZZERIA
SERVIZIO 24H
Tel. 051.6908696 - Fax 051.6904349
di Benassi Paolo
• TINTEGGIATURA INTERNI ED ESTERNI
• PARETI DIVISORIE IN CARTONGESSO
• PICCOLE OPERE MURARIE
40062 Molinella (BO) - Via V. Monti, 5
Cellulare 393.9880064
Dott.ssa Giorgia Federici
PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA
Terapie individuali,familiari e di coppia
Cell. 339-2925755
Dott.ssa Valeria Tarabusi
DIETISTA-EDUCAZIONE ALIMENTARE
percorsi dietetici personalizzati
Cell. 333-3244115
Ricevono a Molinella e Medicina
Fiera di Primiero 2014
1-15 Luglio
Per informazioni
rivolgersi presso
le nostre sedi
SERVIZI
2014
- Molinella - Tel. 051.88
Riparazione Macchine Agricole
anche a domicilio
SOGGIORNO ESTIVO
PER GLI ASSOCIATI
inella
del Comune di Mol
.
Aderenti alla U.I.L
SINDACATO
SERVIZI FISCALI
PATRONATO - Mod. 730, Unico,
SONO APERTE LE ISCRIZIONI
UFFICIO LEGALE
E MEDICO LEGALE
COLTIVATORI
DIRETTI
ASSISTENZA
AGRICOLA
Molinella - Via A. Costa, 87
Tel. 051.882.600 - Fax 051.887.280
GESSER
Soc. Coop. Sociale
Tutti i giorni
ASILO (da 0 a 3 anni)
SCUOLA MATERNA
(da 3 a 6 anni)
Molinella (Bo) - Via A. Costa, 82
Per Informazioni rivolgersi a:
Camere sindacali e recapiti
Giuseppe Massarenti
di Manini Fabio
Tel. 328.68.29.044
del Comune di Molinella
MOLINELLA
Facchinaggio di ogni tipo
Deposito e stoccaggio merci
Trasporti per conto terzi
Soc. Coop.
Pulizie industriali e loro manutenzioni
Traslochi assicurati civili ed industriali
Manutenzione Parchi
giardini e terrazzi
MOLINELLA (BO) - Via Redenta, 26/D
Impianti di irrigazione
Tel. 051.88.04.07 - Cell. 336.55.63.23
Potature ad alto fusto
E-mail: [email protected]
con piattaforme aeree da 15/40 mt.
www.facchinieservizimolinella.it
M.F. SERVICE
di Marco Poli
Organizzazioni Operaie Autonome
(sede)
Via Andrea Costa, 85
Tel. 051.881106 - Fax 051.6900152
E-mail: [email protected]
www.ooamolinella.it
Dal Lunedì al Venerdì:
ore 8.30 / 12.30 - 16.00 / 18.30
Sabato: ore 8.30 / 12.00
COOP. FACCHINI E
SERVIZI MOLINELLA
S. PIETRO CAPOFIUME
Via S. Ferrari, 124/126
Tel. 051.6908555
Martedì - Mercoledì - Sabato:
ore 8.30 / 12.00
SAN MARTINO IN ARGINE
Via Risorgimento, 22
Tel. 051.883617
Martedì - Giovedì: ore 16.00 / 18.30
MARMORTA
Via XXV Aprile, 1 - Tel. 051.884005
Venerdì: ore 15.00 / 18.00
SELVA MALVEZZI
Via Selva, 68
Lunedì - Venerdì: ore 16.00 / 18.00
MOLINELLA (BO) - Via Paolo Fabbri, 9
Tel. 051.887.197 / 051.880.872
SERVIZIO SCUOLABUS
RITIRO DA SCUOLE COMUNALI
PER PROLUNGAMENTO ASILO GESSER
PAGINA 8
MOLINELLA
10 APRILE, INAUGURATA LA PALESTRA
SCOLASTICA COMUNALE RISTRUTTURATA
RIPRESE LE ATTIVITA’ SPORTIVE E SCOLASTICHE
Altra importante inaugurazione si è tenuta giovedì 10
aprile scorso, a Molinella: la
ristrutturata Palestra Scolastica comunale di Via Libertà, danneggiata dal terremoto
in Emilia del 20 e 29 maggio
2012. Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenuti,
dopo la benedizione eseguita
da Don Marco, l’Assesso-
re ai Lavori Pubblici Gianni
Scola, l’Assessore allo Sport
Andrea Gabusi e il Sindaco
di Molinella Bruno Selva che
hanno in sintesi illustrato le
caratteristiche degli interventi
effettuati per una spesa complessiva di € 155.300,20 in
parte sostenute dal Comune
di Molinella (€ 35.574,60) in
parte dalla Regione Emilia-
GRANDE MOLINELLA BASKET
ANNATA D’ORO PER LA CATEGORIA PROMOZIONE
Stagione 2012/2013: la prima
squadra della Pallacanestro Molinellese affronta una vera e propria rivoluzione interna, a partire
dall’allenatore: accoglie quindi
con grande affetto un veterano
degli anni della Serie D, Matteo
Baiocchi. Ha inizio un nuovo
esaltante progetto.
Stagione 2013/2014. Si riparte
dall’eliminazione amara contro
Vignola, maturata solamente al
primo turno di eliminatorie, cedendo la serie ai Modenesi per
1-2. Il gruppo fondamentalmente rimane il medesimo, ma la Società opera bene investendo l’utile indispensabile, per trattenere
i cinque promettenti giocatori
acquistati l’anno prima dalla “4
Torri Ferrara”(freschi di vittoria
del torneo regionale Under21) e
per integrare in gruppo tre atleti
affermati, quali Paolo Testi, Matteo Gaddoni e Simone Gualandi.
Garantisce un loro ex compagno
di squadra: il nostro Coach!
La fiducia da parte di Staff e Società è tanta, sin dalla preparazione estiva, sin dalla prima palla
a due. Subito ripagata, bisogna
ammetterlo: girone d’andata di
ferro da imbattuta per la “band
Molinellese” che non conosce rivali e miete qualsiasi avversario
le si presenti innanzi, sfoggiando
intense e ben studiate manovre
di gioco; soprattutto tra le mura
di casa, dove strappa sempre
bottino pieno grazie ad una media punti alta (70 pti circa a partita) . I ragazzi sono decisamente
in sintonia, dentro e fuori lo spogliatoio. Unica potenziale spina
nel fianco sembra essere “Stefy
Basket” (sconfitta qui, a Molinella, dopo un quarto supplemen-
tare), che però si mantiene ad
adeguata distanza dalla vetta. Il
girone di ritorno si mantiene sugli
stessi livelli; anche se c’è da registrare un calo fisico, è umano.
Lo notiamo nella sconfitta di Argelato, davanti ad un caldissimo
pubblico. Il primato in classifica
non è in pericolo, ma soprattutto
la reazione è immediata: Molinella infila solo risultati utili (anche contro in casa dello “Stefy”,
che si avvicinava sempre più)
fino alla fine del campionato.
Unica nota dolente la sconfitta
di misura nell’ultima giornata in
casa del PGS Welcome. La vittoria del campionato è consolidata (certezza matematica con
4 giornate di anticipo). E’ ora di
mantenere e riconfermare le proprie certezze, è ora di play-off.
Le regole impongono che venga affrontata l’ottava del girone
parallelo, ovvero Montevenere,
“alla meglio delle 3”. Sembra la
partita più scontata del primo
turno di qualificazione, penserete; Molinella porta si a casa il primo confronto casalingo, ma con
grande fatica e dopo un tempo
supplementare. “Abbiamo concesso troppo agli avversari, non
siamo abituati così, ma faremo
vedere chi siamo...” ammetterà
Coach Baiocchi al termine della
gara. Ed infatti ha avuto ragione.
In Gara 2 il Molinella ha vinto di
15 punti sul campo degli avversari (46-61). Partita stupenda!! E
adesso avanti col secondo turno
del play-off.
Forza ragazzi, grinta e coraggio,
la strada è ancora lunga e tortuosa, ma la consapevolezza è
dalla nostra.
Edoardo Samorè
Romagna (€ 119.725,60). Nel
corso degli interventi, sono
stati ringraziati i tecnici e le
imprese che hanno partecipato ai lavori, descritte le opere
di ristrutturazione effettuate
ed evidenziata l’importanza
che quest’opera riveste per
il mondo della scuola e dello
sport. E’ intervenuta anche
la Coordinatrice Scolastica
dell’Istituto onnicomprensivo di Molinella, Dr.ssa Eva
Trombetti, che ha speso belle
parole in merito.
Costruita tra il 1978 e il 1979
durante la Sindacatura Martoni e adibita, sin dall’inizio,
ad attività ginnica e sportiva,
con capienza, per il pubblico,
di 200 persone, dotata di 5
spogliatoi e servizi vari, l’importante struttura è quindi di
nuovo fruibile per le attività
scolastiche e sportive. Come
si ricorderà, a causa degli
eventi sismici del maggio
2012 in Emilia, che avevano
interessato anche Molinella,
pur non pregiudicando la staticità della Palestra Scolastica, l’avevano resa inagibile.
Erano state infatti accertate
alcune lesioni agli elementi
portanti e minimi spostamenti
delle travi principali e di bordo, nonché lo spostamento
della pannellatura perimetrale
di tamponamento.
Ai lavori di ristrutturazione e
messa in sicurezza, secondo criteri antisismici, della
Palestra Scolastica, aggiudicati al Consorzio Ciro Menotti
di Ravenna, sono seguite opere di tinteggiatura interna dei
locali, pulizia dei muri esterni e
dei locali, sostituzione di porte, vetri, ecc. Un tocco di abbellimento finale che i cittadini
e gli sportivi convenuti hanno
mostrato di gradire.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
17
File Size
3 289 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content