rimini - Virtualnewspaper

NON RICEVE ALCUN CONTRIBUTO PUBBLICO EDITORIA
DIREZIONE - REDAZIONE - SEDE LEGALE E OPERATIVA - PUBBLICITA': RIMINI, Viale Laurana 1/A (cap 47921) Centralino 0541 444011
Mail di settore Redazione: [email protected] - Amministrazione: [email protected] - Pubblicità: [email protected] - Segreteria: [email protected] qnews.it
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
ANNO 3 N. 964
SOLO IN EDICOLA IN ABBINAMENTO CON IL MESSAGGERO a1,00*
A un anno di distanza dalla bomba d’acqua, un altro acquazzone scuote la Riviera
Sott’acqua e arrabbiati
Allagata via Castelfidardo, centro in tilt
I negozianti: “Basta, spettacolo indecente”
RIMINI - Non siamo ai livelli del diluvio di
portata storica che colpì Rimini il 24 giugno dell'anno scorso ma comunque anche
il violento nubifragio di ieri lascia alle proprie spalle una lunga scia di danni e disagi.
Colpito ancora una volta il capoluogo, questa volta in compagnia di Santarcangelo e,
in misura minore, Riccione.
Intere zone del centro storico di Rimini
allagate, soprattutto via Castelfidardo,
chiusa al traffico e sommersa dall’acqua. La
rabbia di negozianti e operatori. In 45 minuti caduti circa 25 mm di pioggia, il record
in zona parco Marecchia, con 55 mm.
SERVIZI A PAGINA 3
Il duplice omicidio di Lidia e Mannina
Arrestato
lo zio del killer
g In 45 minuti al parco
Marecchia caduti 55 millimetri
di pioggia, è record
g Disagi anche
a Riccione e
Santarcangelo
g Oltre 60 gli interventi
di vigili del fuoco
e protezione civile
Scatta da oggi l’ordinanza del Comune contro la prostituzione. Previsti anche cartelli stradali e segnalazioni al Fisco
Multe a lucciole e clienti
E chi accosta con l’auto rischia la sanzione per intralcio al traffico
RIMINI - Quattrocento euro di multa al clien-
te e quattrocento alla prostituta. Segnalazione per gli accertamenti fiscali a Guardia di
Finanza e Agenzia Entrate per entrambi e 41
euro di multa per chi intralcia il traffico. Con
tanto di cartelli stradali che lo annunciano.
Questo in sostanza il contenuto della nuova
ordinanza antiprostituzione. Entra in vigore oggi e sarà valida fino al 15 ottobre.
SERVIZIO A PAGINA 5
Il sindaco Renata Tosi illustra i progetti: “Risparmio e minor impatto ambientale”
Trc, ecco le tre varianti di Riccione
RICCIONE - Tre progetti alternativi al
RIMINI - Sadik Dine, pescatore albanese, zio
di Dritan Demiraj (il killer di Lidia Nusdorfi e
Silvio Mannina), è stato arrestato per concorso in omicidio e occultamento di cadavere.
SERVIZIO A PAGINA 4
Trc. Per avere un risparmio stimato in
7-8 milioni di euro (più ulteriori 1,5 milioni di sottoservizi), per evitare di “deturpare” il territorio riccionese con
ponti, sopraelevate e altre opere complementari e garantire la piena funzionalità dei collegamenti previsti dal Trasporto Rapido Costiero. Questi, in sintesi, gli obiettivi delle varianti presentate ieri dal sindaco di Riccione, Renata
Tosi.
SERVIZIO A PAGINA 11
Dopo il caso dei 2 legali nei guai
Usura, parla
l’esperto:
“C’è un patto
criminale
diffuso”
SERVIZIO A PAGINA 4
2
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
Cronaca
Rimini
VENERDÌ
27 GIUGNO 2014
l
3
..- LA MALEDIZIONE DI GIUGNO ---..
n
FOLLIE
METEO
E’
un’estate
di eccessi,
tra afa degna
dei tropici
e violente
perturbazioni
atlantiche
I negozi di
via Castelfidardo
allagati
In tilt tutto il centro storico. Chiuso temporaneamente il sottopasso di via Tripoli. Problemi anche a Santarcangelo. Sessanta interventi tra vigili del fuoco e protezione civile
Rimini allagata da un nuovo nubifragio
A un anno di distanza dal diluvio record del 2013 un’altra tempesta si abbatte sulla città
Via Castelfidardo come un fiume in piena. I commercianti: “Uno spettacolo indecente”
RIMINI - Non siamo ai livelli
del diluvio di portata storica
che colpì Rimini il 24 giugno dell'anno scorso ma comunque anche il violento
nubifragio di ieri lascia alle
proprie spalle una lunga
scia di danni e disagi. Colpito ancora una volta il capoluogo, questa volta in compagnia di Santarcangelo.
Vera e propria paralisi a
partire dalle 15, quando appunto la pioggia è andata
intensificandosi, per alcune
zone del centro storico di
Rimini con intere strade finite sotto almeno mezzo
metro d'acqua. E' il caso di
via Valturio, via Dario
Campana, via Gambalunga,
via Anfiteatro, via Madonna della Scala e via Castelfidardo. In quest'ultima in
particolare, chiusa dalle
15,30 al traffico, si è rivissuto a tutti gli effetti l'incubo
del 24 giugno 2013 con l'acqua che come un fiume in
piena ha invaso anche scantinati e negozi. “E' una vergogna. Dopo un anno è successo ancora” sbottano infuriati gli esercenti.Allagamenti hanno interessato
anche San Giuliano e, in
misura più lieve, Marina
centro con via Tripoli rimasta seppur per breve tempo
bloccata a causa dell'acqua
che ha invaso il sottopasso.
Allagati, anche in questo caso per pochi minuti e in forma più lieve, il tempo comunque per creare disagio
agli automobilisti in transito, gli altri sottopassi.
Superlavoro per le squadre
dei vigili del fuoco e della
Protezione Civile rimaste
55,2
millimetri misurati
dalla stazione meteo
del parco Marecchia
45
minuti la durata
del violento temporale
di ieri pomeriggio
impegnate sul fronte maltempo fino alle prime ore
della sera quando la situazione, con il cessare della
pioggia (caduta in forma
più lieve anche a temporale
concluso, tra le 16 quindi e
le 20). si è andata normalizzando.Oltre sessanta gli interventi effettuati durante il
Via Castelfidardo durante l’eccezionale nubifragio di ieri pomeriggio
pomeriggio, mentre alle 19
erano ancora cinquanta
quelli da gestire da parte
della sala operativa dei vigili
del fuoco.
“In campo -sottolineano
dal Comune di Rimini - anche tutte le squadre e mezzi
della polizia municipale,
che ha dirottato sull’emer-
genza tutti gli uomini a disposizione anche se impegnati in altri compiti”. Fortunatamente il maltempo
non ha causato incidenti
stradali. Nelle stesse ore ce
ne è stato uno, ma non riconducibile alle avverse
condizioni meteo.Colpita
in pieno dal nubifragio an-
che Santarcangelo, dove è
finita sotto acqua con gravi
disagi per la viabilità la via
Emilia, nei pressi della nuova rotatoria tra Rimini e la
cittàclementina. Necessario
quindi l'intervento dei vigili
del fuoco, che hanno dovuto sbloccare il fosso a fianco
della carreggiata, oltre che
Il meteo ora promette bel tempo, salvi gli eventi a cominciare dalla Molo Street Parade
Da oggi torna il sereno, caldo nel weekend
RIMINI - (L.M.) Dopo il violento
temporale che ha colpito ieri la zona
del riminese, dalla riviera costiera
all’entroterra, l’incognita che preoccupa tutti è che tempo farà nel week
end. Le previsioni meteo tranquillizzano: le forti piogge sembrano essersi fermate. Gli esperti sostengono
che, almeno per i prossimi giorni,
non ci sarà più nessuna minaccia di
allagamenti, nubifragi e altri disastri. Già dalla giornata di oggi infatti
le condizioni meteorologiche sono
in fase di miglioramento. Ancora
qualche nuvola e lievi piogge di 1
millimetro previste nel primo pomeriggio, poi dalle ore iniziali della
sera, il cielo si rasserenerà del tutto
o quasi. Soprattutto sabato e domenica il tempo non dovrebbe fare
sorprese. Le previsioni rassicurano
che il meteo sarà sereno o poco nuvoloso anche nel week end, con percentuale di possibilità di pioggia ridotta al minimo e ampie. Nessun
pericolo dovrebbe quindi sussistere
per gli svariati eventi che si terranno
lungo la riviera nel fine settimana,
primo tra tutti la tanto attesa Molo
Street Parade sul porto canale di Rimini. Anche le temperature, scese
ieri al di sotto del 18 gradi, torneranno a salire, per una massima di
30 gradi sabato e 33 gradi domenica. Il vento, proveniente da est, sarà
debole nella giornata di sabato, per
aumentare di intensità durante la
notte e per tutta la giornata di domenica.
della polizia municipale.
Nella frazione di Montalbano l'acqua ha invaso anche
il piano terra di un'abitazione, rendendo anche in questo caso indispensabile l'intervento dei vigili del fuoco.Disagi contenuti invece
nel litorale sud, anch'esso
interessato dal temporale: si
segnala “solo” un sottopasso allagato a Riccione.Come
sempre nei casi di forte
pioggia si è resa necessaria
l'apertura di tutti gli scarichi a mare. “Apertura che è
avvenuta senza anomalie o
ritardi” informano da Hera
il cui personale ha lavorato
nel corso del pomeriggio su
ventinove segnalazioni nel
comune di Rimini, sei a Riccione e tre a Cattolica.Dai
primi dati provvisori diffusi
dal Comune di Rimini “in
meno di un'ora, tra le 15,20
alle 16,05 per l'esattezza, la
media di rete caduta sulla
città è stata pari a 25,3 millimetri, con punte di 55,2 nel
quadrante del parco Marecchia (parco XXV Aprile),
38,6 mm nell’area di piazzale Kennedy.
Nulla di paragonabile quindi a quando successo un anno fa, anche se siamo pur
sempre in presenza di un
quantitativo eccezionale.
Circa 36 millimetri sarebbero invece caduti anche a
Santarcangelo, più lievi invece a Riccione e Cattolica,
risparmiate dalla parte più
violenta della perturbazione. Perturbazione che ieri
ha colpito con durezza anche altre zone della regione,
Bologna, Forlì e Cesena in
particolare.
4
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
Cronaca Rimini
Dopo l’ultimo caso di ieri dei due avvocati finiti nei guai, l’esperto dell’associazione Sos impresa spiega i contorni del fenomeno
“Usura, c’è un patto criminale”
Il legale Davide Grassi fa un identikit del perfetto strozzino
“Dietro i cravattari ci sono spesso professionisti senza scrupoli”
RIMINI - Usura: un fenomeno
sommerso, clandestino. Una
piaga sociale dove gravitano
spesso personaggi insospettabili. Professionisti che dietro
quella parvenza di specchiata
onestà nascondono, invece,
segreti inconfessabili. Per
questo abbiamo voluto sentire
un avvocato riminese che fino
ad un anno fa faceva parte della rete legale dell’Associazione
nazionale antiusura Sos impresa. Un legale esperto della
materia per conoscenza diretta e per attività svolta. “Ho letto sui giornali della notizia relativa ai due colleghi riminesi
denunciati durante un processo da due vittime dell’usura
- sottolinea l’avvocato Davide
Grassi - e devo dire che la cosa
mi ha colpito molto. Preferisco, naturalmente, non conoscendo i fatti, non entrare nel
merito della vicenda, ma purtroppo mi sono trovato a contatto con situazione simili, un
po’ in tutt’Italia, in cui, ad operare come procacciatori d’affari per gli strozzini, sono proprio dei professionisti, consulenti di fiducia coi quali la vittima è in rapporto di lavoro.
Ma ritengo che si debba anche
controllare gli ambienti legati
agli istituti di credito. Anche
lì, infatti, si instaurano spesso
collegamenti con clan usurari”. Un identikit chiaro, dunque, quello tracciato dall’avvocato Grassi che spalanca
uno scenario inquietante e nebuloso.
“Vi dico solo questo - commenta il legale - rispetto ad
una decina, quindicina di casi
di strozzinaggio venuti a galla
ci sono altre decine e decine di
vittime che rinunciano a de-
L’avvocato Davide Grassi, a destra, in un convegno con l’ex
pm Antonio Ingroia (foto di Marco Croatti)
nunciare i loro carnefici. E
questo anche qui a Rimini. Per
necessità, perché sono ancora
sotto scacco degli usurari, ma
anche per paura, perché spes-
so questi cravattari sono legati
ad ambienti violenti e pericolosi”. Anche nei processi è evidente questa reticenza. “Certo
- sottolinea Grassi - molto
spesso le vittime rinunciano a
costituirsi parte civile”. Ma chi
sono questi strozzini e come
operano? Anche in questo caso l’avvocato riminese ci fornisce una risposta chiara ed
esaustiva. “I cravattari hanno
necessità di una partita iva,
per questo o lo sono loro stessi, oppure si servono di prestanomi con partita iva. Questo
perché per ottenere i soldi indietro, a tassi vertiginosi,
spesso anche del 200, 300%,
hanno bisogno di farlo in modo pulito, legale. Attraverso
assegni legati a false fatture, ad
esempio. Coi quali l’imprenditore o il commerciante, perché nel 99% dei casi sono queste le due categorie più a rischio, restituisce a rate il prestito fingendo acquisti di merce o acquisizione di servizi naturalmente inesistenti”.
In manette la ladra
Turista
disabile
derubata
RIMINI - Mercoledì in tarda
mattinata i carabinieri hanno arrestato una 22enne bulgara per furto aggravato. La
ragazza è stata sorpresa da
una guardia giurata, attualmente in pensione, mentre
stava asportando un zaino
dal cestino della sedia a rotelle di una turista tedesca
disabile. La segnalazione
della guardia giurata ha permesso ai militari di bloccare
la ladra con ancora lo zaino
in mano. Nel suo interno i
documenti della derubata ed
un paio di occhiali da vista.
Il tutto è stato restituito alla
signora. Ieri la donna condotta avanti al giudice monocratico per il giudizio direttissimo è stata condannata alla pena di 8 mesi di reclusione con il beneficio della sospensione della pena.
Per Lei comunque è scattata
anche la misura di sicurezza
del foglio di via obbligatorio.
Sadik Dine è stato arrestato ieri all’alba appena rientrato in porto col peschereccio sul quale era imbarcato. Stava progettando la fuga in Albania
Omicidio Mannina, in carcere anche lo zio del killer
Secondo i carabinieri era lui a tenere fermo il milanese mentre il nipote Demiraj lo strangolava
In breve
Riccione
Tentano di truffare anziana
ma lei li mette in fuga
Alle 11 di mercoledì, a Riccione, una signora anziana ha denunciato ai carabinieri che, mentre di trovava a bordo della
propria autovettura con il marito in via Veneto è stata avvicinata da due uomini che gli hanno fatto cenno di accostare
perché aveva il fanale posteriore rotto. La donna, intuendo
che si potesse trattare di un modo per truffarli o derubarli,
non è uscita dal veicolo ma ha comunicato loro la sua intenzione di chiamare i carabinieri. A quel punto i due balordi sono fuggiti.
Rimini Nord
Arrestati i ladri dell’Ikea
dopo diversi furti alle auto
Mercoledì pomeriggio, dopo una serie di furti ai danni di auto in sosta al parcheggio dell’Ikea di Rimini Nord, i carabinieri di Viserba hanno bloccato due napoletani mentre tentavano di forzare, con un cacciavite, la serratura di un’auto
in sosta. P.C., 39enne, e D.M.V., 27enne, sono stati arrestati per tentato furto su auto.
RIMINI - Mentre il nipote Dri-
tan Demiraj stringeva il cavo
della televisione attorno alla
gola di Silvio Mannina, milanese di 30 anni, per strangolarlo a morte, Sadik Dine, lo zio
teneva forte le gambe del giovane, reo solo di aver avuto
una relazione con Lidia Nusdorfi, la donna accoltellata a
morte alla stazione di Mozzate
nel comasco l'1 marzo scorso
dal 29enne pasticciere albanese. E proprio per aver aiutato
Dritan, ieri mattina Sadik Dine, 50 anni pescatore albanese,
è stato arrestato dal nucleo investigativo dei carabinieri del
comando provinciale di Rimini. Concorso in omicidio premeditato pluriaggravato, occultamento di cadavere e rapina del cellulare di Mannina, le
accuse per l'uomo che è stato
arrestato perché, secondo gli
inquirenti, stava progettando
la fuga in Albania. I carabinieri
hanno atteso al porto di Rimini che il peschereccio sul quale
lavora l'albanese facesse ritor-
no dalla nottata di pesca, e intorno alle 8 di ieri, l'hanno ammanettato e portato nel carcere dei Casetti. E' stato il pericolo di fuga, l'intenzione di tornare in Albania, a far scattare
la misura cautelare in carcere.
L’uomo peraltro era pedinato
24 ore su 24 dal giorno della
sua iscrizione nel registro degli
indagati dopo le dichiarazioni
del 29 aprile scorso di Monica
Sanchi, la donna di Demiraj in
carcere per concorso in omicidio, che aveva raccontato il
ruolo attivo avuto da lui nell’omicidio Mannina. Inoltre 10
giorni fa, con la morte della
madre avvenuta in Albania,
per gli investigatori il pericolo
che Sadik Dine potesse lasciare l'Italia si stava facendo sempre più pressante. Inoltre le indagini, proprio negli ultimi
giorni, hanno chiarito la precisa collocazione del ruolo del
pescatore nella morte del milanese. E' Monica Sanchi che
attesta per prima la presenza
dello zio nell'abitazione di De-
miraj. E i riscontri dei carabinieri, le intercettazioni telefoniche e ambientali, ne confermano poi il ruolo. E' stato lui a
minacciare con una mazza da
baseball Mannina, a tenergli i
piedi mentre l'altro lo strangolava. La Sanchi invece avrebbe
ammanettato la vittima dopo
averlo invitato a salire in casa e
fatto spogliare con l'illusione
di un rapporto sessuale. Gli investigatori riferiscono anche
dei commenti dei due uomini
sulla capacità di Mannina di
resistere ai suoi aguzzini. Poi è
lo zio che aiuta Demiraj a portare il cadavere alla cava del lago Azzurro dopo sarà ritrovato. Ad incastrare definitivamente il pescatore però sarebbe stato un telefono cellulare
trovato dai Carabinieri nell'auto usata dal fornaio per andare a Como. Un cellulare intestato ad un magrebino in uso
però a Sadik che per coprirsi
mente ai carabinieri sul possesso di quel cellulare. Le indagini però dimostrano che era il
Sadik Dine
suo e che la sera dell'omicidio,
quando il pescatore aveva detto di essere a casa a dormire
dopo essere stato in mare a pescare, aggancia diverse celle
sparse per Rimini. E c'è del
traffico telefonico, da quel cellulare in uso a Sadik verso la
sua abitazione. Poi il telefono
si spegne dall'ora dell'omicidio per riattivarsi la mattina
dopo, facendo andare in pezzi
l'alibi del pescatore.
Ieri la prima udienza in tribunale in un’aula gremita di tifosi e amici: presenti anche la moglie e i figli dell’ex pugile. Saranno sentite trenta persone
Processo Stecca, l’esercito dei testimoni
RIMINI - Loris Stecca, ex campione del mondo di pugilato, ieri mattina
è comparso davanti al tribunale collegiale di Rimini per rispondere del
tentato omicidio di Roberta Cester, socia della palestra di Viserba dove
si consumò l’aggressione. Stecca è in carcere dallo scorso 27 dicembre,
da quando cioè con un coltello colpì all'addome la Cester. Tra il pubblico
in tribunale amici e sostenitori dello sportivo, oltre alla moglie e ai figli.
L'udienza per l'ammissione delle prove è stata aggiornata al prossimo 16
ottobre. I giudici del collegio hanno deciso di ammettere a testimoniare
30 persone, 25 per la difesa e 5 per l'accusa. Verranno anche ascoltate le
conclusioni delle perizie medico legali di parte. Quella della difesa, rappresentata dagli avvocati Luca Ventaloro e Piero Ippoliti, tenterà di dimostrare che la coltellata di Stecca aveva l'intento di ferire, non di uccidere (la lama è penetrata per 9 cm). Il collegio ha deciso di acquisire i
tabulati del flusso telefonico intercosso tra il pugile e la donna ma ha
rigettato le richieste di perizia in palestra e informatica sui computer.
Amici e tifosi al processo contro Loris Stecca. A destra, l’ex pugile in tribunale col suo legale, l’avvocato Luca Ventaloro
Cronaca Rimini
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
l
5
L’assessore Sadegholvaad: “L’atto rispetta tutti i vincoli posti dalla magistratura, restiamo in attesa del parere dell’Avvocatura di Stato”
Multe salate a prostitute e clienti
In vigore da oggi la nuova ordinanza: sanzioni fino a 500 euro e accertamenti fiscali
Niente provvedimento penale. Predisposti cartelli stradali lungo le zone interessate
RIMINI - Quattrocento euro di
multa al cliente e quattrocento alla prostituta. Segnalazione per gli accertamenti fiscali
a Guardia di Finanza e Agenzia Entrate per entrambi e 41
euro di multa per chi intralcia
il traffico. Con tanto di cartelli
stradali che lo annunciano.
Questo in sostanza il contenuto della nuova ordinanza
antiprostituzione. Entra in vigore oggi e sarà valida fino al
15 ottobre. Urgente, contingibile e senza riferimento all’articolo 650 del Codice Penale.
Come la vuole la legge insomma. A presentarla ieri l’assessore alla pubblica sicurezza
Jamil Sadegholvaad e il comandante della polizia municipale Vasco Talenti. “Non è
prevista la sanzione amministrativa perché nelle versioni
precedenti questo elemento
ha reso tutta l’ordinanza inefficace – spiega l’assessore -.
Fermo restando che in stretta
collaborazione con il prefetto
abbiamo chiesto un parere legale all’Avvocatura dello Stato”. Inutile ripetere che per il
Comune ci sarebbero tutti gli
elementi per dare efficacia penale la provvedimento.
L’assessore alla polizia municipale Jamil Sadegholvaad con il comandante Vasco Talenti
Nel dettaglio, “è fatto divieto a chiunque di porre in essere comportamenti diretti in
modo non equivoco a offrire
prestazioni sessuali a pagamento, consistenti nell’assunzione di atteggiamenti di
richiamo, di invito, di saluto
allusivo ovvero nel mantene-
re abbigliamento indecoroso
o indecente in relazione al
luogo ovvero nel mostrare
nudità, ingenerando la convinzione di esercitare la professione”. Questo il primo
punto dell’ordinanza, dedicato alle prostitute. “La violazione si concretizza con lo stazio-
namento e/o l’appostamento
della persona e/o l’adescamento di clienti e l’intrattenersi con essi, e/o con qualsiasi altro atteggiamento o modalità
comportamentali,
compreso l’abbigliamento,
che possano ingenerare la
convinzione che la stessa stia
esercitando la prostituzione”.
Il secondo punto riguarda invece i clienti: “E’ fatto divieto a
chiunque di richiedere informazioni a soggetti che pongano in essere i comportamenti
descritti al primo punto e/o
concordare con gli stessi l’acquisizione di prestazioni sessuali a pagamenti”. Insomma
non terrà nemmeno la scusa
del “chiedevo le indicazioni
per l’albergo dove alloggio”.
Le sanzioni vanno da un minimo di trecento a un massimo di cinquecento euro. Per
quanto riguarda gli automobilisti, in generale, sono vietate tutte la manovre pericoloso, quali la frenata improvvisa
o l’inversione ove non consentita. Le zone interessate
sono i viali delle Regine e le vie
interne limitrofi, tutto il tratto
della Statale 16, via Varisco e
viale Eritrea.
Niente multa per le prostitute che accettano di iscriversi
a programmi di sostegno e
reinserimento. “Spesso queste sono ragazze sfruttate da
racket. Siamo pronti ad aiutare chi decide di farsi avanti”,
afferma l’assessore Sadegholvaad.
Aspettando i risultati
Soddisfatti
i residenti
di Miramare
RIMINI - In attesa di con-
statarne l’efficacia e assaggiarne i benefici, i cittadini di Miramare
esprimono soddisfazione
per la nuova ordinanza.
Con le loro dimostrazioni, passeggiate e briscolate sui marciapiedi occupati dalle prostitute, avevano chiesto a gran voce
l’intervento
risolutivo
delle forze dell’ordine.
Oggi sicuramente un
passo è stato compiuto.
“Speriamo dia i risultati
sperati”, afferma Mirco
Muratori, rappresentante del comitato Miramare d’amare. “Nel caso dovesse servire noi siamo
pronti a tornare in strada
con nuove manifestazioni”.
6
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
Cronaca Rimini
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
l
7
La crisi dell’aeroporto di Miramare rischia di mettere in ginocchio tutto il reparto turistico della provincia
Gnassi: “Il Fellini va salvato”
L’appello del sindaco a tutte le parti in causa dopo il crollo finanziario della Livingston
“Indispensabile procedere nei tempi stabiliti con il bando per trovare nuovi investitori”
RIMINI - “Quella di Livin-
gston è una situazione che
non può che preoccupare il
sistema turistico di Rimini,
soprattutto perché si aggiunge a una flessione del segmento turistico russo, che le statistiche cominciano a evidenziare”. A intervenire sul collasso finanziario della compagnia aerea che opera anche
al Fellini è il sindaco di Rimini
Andrea Gnassi. “C’è, non nascondiamolo, anche l’effetto
della complessa situazione in
cui è l’aeroporto di Rimini, da
mesi a questa parte. I picchi di
arrivi aeroportuali russi raggiunti tra 2009 e ultimi mesi
del 2013, e che avevano sostenuto in maniera consistente il
turismo locale, ora sono in
contrazione – spiega il primo
cittadino -. E’ chiaro che, a
questo punto, diventa indispensabile procedere nei
tempi stabiliti con il bando di
gara per l’assegnazione della
gestione aeroportuale, con
l’individuazione di un investitore che abbia risorse e attenzione verso la ripresa di
questo e altri segmenti esteri
per noi interessanti (penso
anche alla Cina). Da sindaco
Sarà processato l’8 luglio per concussione
Aeradria, Serrentino alla sbarra
RIMINI - A giudizio per concussione per il suo ruolo nella vi-
Il sindaco Andrea Gnassi
della città devo guardare soprattutto a questo, e a una sua
definizione rapida. Gnassi
quindi rivolge l’appello a tutte le parti in causa. “Noi vogliamo ancora una volta ribadire la necessità che tutti i
soggetti coinvolti, dalla curatela agli enti locali all’autorità
La proroga scade tra meno di una settimana
cenda Aeradria, la società fallita il 26 novembre 2013, che gestiva l'aeroporto di Rimini "Federico Fellini", Roberto Serrentino, membro del consiglio di amministrazione dell'Ente nazionale per l'Aviazione civile (Enac). Il processo con rito immediato è stato fissato davanti al Tribunale collegiale di Rimini il prossimo 8 luglio. Rito ordinario quindi per Serrentino,
difeso dagli avvocati Giulio Basagni, del Foro di Bologna, e
Fabio Santaniello di Roma. Una scelta che secondo la difesa
permetterà di spiegare la posizione dell'assistito. Secondo la
Procura di Rimini e le indagini della polizia tributaria della
Gdf di Rimini, Serrentino quale membro Enac e quindi pubblico ufficiale, abusando della sua qualità e dei suoi poteri sulla società di gestione dell'aeroporto di Rimini avrebbe indotto
il presidente Aeradria, Massimo Masini, e il vice presidente,
Massimo Vannucci, a consegnargli 70 mila euro. Come consulente di Aeradria, Serrentino, anche sindaco effettivo del
collegio sindacale della società, nell'agosto del 2011 ricevette
l'incarico di stendere consulenze tecniche sull'usabilità di un
sito internet e il suo posizionamento. Dagli approfondimenti
e dalle indagini della Gdf emerse però che le consulenze Serrentino le copiò da un manuale e dalla tesi di laurea di uno
studente. Settantamila euro, secondo gli inquirenti, incassati
indebitamente da Serrentino dai vertici della società a cui
Enac aveva concesso la gestione delle attività dell'aeroporto.
giudiziarie e ovviamente a
Enac (vero soggetto preposto
per legge alla predisposizione
adempimento del bando per
la riassegnazione dell’aeroporto), vigilino e attuino tutte
le azioni possibili perché sia
assicurata la vocazione industriale dello scalo. Sottolineo
vocazione industriale che è
l’esatto contrario di tentazione speculativa. Sarebbe incomprensibile e soprattutto
incongruente rispetto agli interessi della collettività e del
territorio se, oltre alla vicenda
che ha visto da ultimo ricorrere in Cassazione i creditori
proponenti un loro piano industriale insieme alla proposta di concordato, Rimini si
ritrovasse un aeroporto non
vocato al turismo”.
Con l’estate però qualche
dato potrebbe riportare il sorriso: “La flessione del mercato
straniero, nei primi cinque
mesi dell’anno, è surrogata
dalla ripresa, dopo un paio
d’anni di segno meno, del turismo nazionale. Dato molto
interessante, cui attendiamo
conferma per il clou della stagione, i mesi estivi”. Di certo
non sarà una stagione facile
per l’aeroporto Fellini che già
dal 14 luglio dovrà fare i conti
con la sospensione della licenza Enac alla Livingston.
Migliaia di russi rischiano di
restare a terra. In Russia.
Tappa a Rimini e Riccione
La tv irlandese
alla scoperta
della Riviera
RIMINI - Una tivù e due re-
porter irlandesi sono in
Emilia Romagna fino a domenica per partecipare a un
educational tour promosso
da Apt Servizi e dal tour
operator irlandese Topflight con tappe a Rimini e a
Riccione. L'iniziativa vuole
promuovere, sul mercato
turistico irlandese, le destinazioni Riviera Adriatica
proposte dal tour operator.
Sinead Desmond, presentatrice del programma del
mattino "Irlanda Am" su
Tv3 (la più grande emittente commerciale irlandese)
assieme alla sua troupe riprenderà le eccellenze artistiche, balneari, enogastronomiche della Riviera. Partecipano all'eductour anche
due giornalisti di viaggio.
L’onorevole Arlotti (Pd) propone ai presidenti degli istituti locali un incontro
“Banche, patto contro la stretta”
Cassa integrazione
Errani tratta col Governo “Giù gli impieghi, crollo dell’edilizia, serve collaborare”
L’assessore Vecchi: “Soluzione a breve”
RIMINI - “Il governatore
dell’Emilia-Romagna,
Vasco Errani, in veste di
presidente della Conferenza delle Regioni è impegnato in una serrata
trattativa col Governo
per arrivare a una soluzione sulla cassa integrazione in deroga”, di cui
tra meno di una settimana scade la proroga. A
dirlo è il neoassessore
regionale alle Attività
produttive,
Luciano
Vecchi, replicando in
Assemblea legislativa alla domanda di attualità
della consigliera regionale Udc, Silvia Noè.
“Condividiamo
la
preoccupazione – dice
Vecchi – e abbiamo piena consapevolezza per
una situazione grave:
mancano la normativa e
le risorse, questa incertezza è inaccettabile”. In
ogni caso, fa sapere l’assessore, all’inizio della
prossima settimana dovrebbe essere convocato
il tavolo regionale sugli
ammortizzatori sociali.
“Stiamo studiando alcuni modi per affinare lo
strumento”, spiega Vecchi, come un “protocollo
regionale con le banche
per permettere ai lavoratori l’accesso agli ammortizzatori nonostante
il ritardo” di erogazione.
Viale Aldo Moro sta poi
studiando un Fondo di
garanzia regionale per
permettere alle banche
di coprire le indennità
anche di quei lavoratori
per i quali non sono state ancora perfezionate le
procedure. “Non si può
giocare con il destino di
migliaia di lavoratori e
imprese”, aggiunge Vecchi.
RIMINI - La problematica
della stretta creditizia nel
territorio riminese non
smette di destare preoccupazione. L’ultima dichiarazione arriva da Roma: il
deputato del Pd Tiziano
Arlotti ha scritto ieri ai
presidenti degli istituti di
credito più radicati nella
provincia (Banca Carim,
Banca di Rimini, Banca
Malatestiana, Banca Valmarecchia, Banca Valconca, Banca Romagna Est)
per cercare una soluzione
concreta. Prima riflessione: la necessità di condividere gli obiettivi delle politiche di sviluppo intraprese a livello nazionale e sollecitare un'azione comune
che risponda alle esigenze
di famiglie e imprese.
“Si tratta di scelte strategiche a livello nazionale –
spiega Arlotti - che non
possono non avere una
corrispondenza a livello
locale. Occorre che vi sia
Il parlamentare del Pd Tiziano Arlotti
coerenza fra quanto stiamo portando avanti a Roma e l'impegno delle istituzioni sul territorio. Anche
il sistema creditizio è chiamato a fare la propria parte per fare ripartire l'economia e aiutare i nostri
concittadini a uscire da
una crisi tuttora stringente”.
Dati divulgati durante la
dodicesima Giornata na-
MULTIMEDIA EDITORIALE SRL
Direttore responsabile
CLAUDIO CASALI
Direzione e redazione: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Tel. 0541444011 - mail redazione: [email protected]
Registrazione tribunale di Rimini n. 5/2011 del 24-2-2011
* Prezzo di copertina solo per le copie distribuite sul canale edicole
Sede legale e operativa: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Amministrazione: tel 0541444019
[email protected]
CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE: CLAUDIO CASALI (presidente),
SERGIO BERARDI, LUIGI SERGI
Coordinamento aziendale: Luigi Sergi
zionale dell’economia dimostrano che in provincia
di Rimini il primo trimestre del 2014 ha visto un
calo degli impieghi alle imprese del 2,2% rispetto allo
scorso anno, con la variazione peggiore per quanto
riguarda il credito verso il
settore edile (-21,9%). A
questo proposito Arlotti
riafferma la stringente necessità di spingere sui ca-
nali di finanziamento con
linee specifiche per l’imprenditoria (soprattutto
giovanile e femminile), il
terziario, la riqualificazione del comparto turistico,
le famiglie e i disoccupati.
Altro settore da incentivare è quello del miglioramento delle prestazioni
energetiche degli edifici e
degli impianti.
Nel 2014 il sostegno fiscale ammonterà per il solo territorio riminese a decine di milioni di euro:
un’opportunità notevole
per le 2.550 imprese riminesi dell’area green che
hanno già investito in nuove tecnologie e che vanno
assistite.
Per fare sì che la responsabilità sociale d’impresa
non resti solo un concetto
astratto, tutti gli istituti
bancari sono chiamati a
collaborare: Arlotti è già al
lavoro per organizzare un
incontro sul tema.
PER LA TUA PUBBLICITA’
Multimedia Editoriale Srl - Divisione commerciale
Rimini, viale Laurana 1/a
Tel 0541444011 - [email protected]
Stampa: Rotopress International Srl
Loreto (An), via Brecce (cap 60025) - Tel. 071 7500739
Distribuzione: RG Stampa - Santarcangelo,
via del Grano 39 (cap 47822 www.rgstampa.com)
Responsabile trattamento dati legge 675/96: Claudio Casali
8
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
Cronaca Rimini
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
Il fallimento calcistico dell’Italia manda all’aria il business di ambulanti e piccoli negozianti. Ma non solo
Tour operator
compresi
nelle agevolazioni
Cingalesi e bazar, invenduti migliaia di gadget azzurri
E i pub: “Pronti con Sky e i maxischermi, ora sarà dura...”
lia ai Mondiali di calcio costa
caro soprattutto a loro: le decine di commercianti cingalesi e bengalesi che affollano
con i loro negozietti strapieni
di gadget “azzurri” le vie dello
shopping di Marina centro.
Quest'anno speravano di fare
affari d'oro, esattamente come due anni fa quando la Nazionale agli Europei arrivò sino in finale, ma invece non sarà così. “Magliette, cappellini,
bandiere, portachiavi, avevamo comprato di tutto e di più.
Purtroppo abbiamo fatto male ad avere fiducia nell'Italia”
racconta, indicando sconsolato la tanta merce che resterà
invenduta un commerciante
cingalese di via Regina Elena
Elena. “Anche noi avevamo
puntato tanto sui Mondiali –
sottolinea un altro commerciante di via Regina Margherita, questa volta bengalese, il
cui negozio è letteralmente
tappezzato di azzurro e dei
colori del tricolore italiano –
Ora non ci resta che sperare
nella Germania e nell'Olanda,
che stanno andando molto
bene. Abbiamo infatti fatto
anche una buona scorta di
n
SKY
E TV
Il pacchetto
Mondiali di
Sky per un
locale costava 500
euro,
affari d’oro
per Tv ad
alta definizione e maxischermi
nei negozi di
elettronica
Gadget
venduti
dagli
ambulanti sul
lungomare
magliette e bandiere di queste
due nazionali. Che almeno loro non ci deludano”. Se i commercianti asiatici per una volta hanno ben poco da festeggiare, che succede invece a
quelli riminesi? Per una sorta
di legge del contrappasso questa volta se la ridono sotto i
baffi. “Io come tanti miei colleghi infatti quest'anno di
gadget dell'Italia ne avevo
presi ben pochi – spiegano dal
negozio Betty di via Regina
Elena - Il motivo è presto detto: la concorrenza degli stessi
cingalesi che ti vendono gli
stessi prodotti a prezzi strac-
ciati. Insomma non conviene
a noi metterci sul loro stesso
terreno”. In generale comunque anche i commercianti riminesi non se la passano molto bene: “Purtroppo, flop o
non flop dell'Italia, la situazione del commercio anche
quest'anno resta molto diffi-
9
Decreto turismo
Il flop mondiale costa caro
RIMINI - (F.R.) Il flop dell'Ita-
l
RIMINI - Approvato dalle
commissioni Cultura e Attività produttive l’emendamento del Nuovo centrodestra al decreto cultura e
turismo che estende il credito d’imposta per la digitalizzazione anche alle agenzie di viaggio e ai tour operator. L’emendamento è a
firma Vignali, Tancredi e
Pizzolante.
“L’emendamento – spiegano i deputati
– specifica e allargata, dunque, la platea dei soggetti
beneficiari. Così, oltre alle
strutture ricettive e alberghiere, anche le imprese di
viaggio, inclusi i tour operator, che si sono specializzate nel turismo incoming e
hanno deciso di investire risorse nella digitalizzazione
del settore, potranno usufruire dell’agevolazione fiscale”.
“Questi soggetti, – concludono – infatti svolgono
la propria attività proprio
attraverso siti web e piattaforme informatiche sempre
più evolute. In questo modo potranno mettersi al
passo con gli operatori degli
altri Paesi dove la maggior
parte delle prenotazioni e
delle comunicazioni vengono effettuate on-line”.
cile – fanno sapere dal negozio Benini di via Regina Margherita - tra crisi economica, i
turisti che non ci sono e la
concorrenza sleale che comunque ci fanno gli stessi cingalesi”. Eliminazione dell'Italia doppiamente amara anche
per i gestori dei pub e dei locali
notturni, che speravano di replicare almeno un'altra volta
il pienone e i buoni incassi fatti registrare per le tre partite
del girone. “Io ad esempio
avevo fatto per i due match
delle 18 circa 300 persone, un
vero record per quell'ora – dichiara Giuliano Lanzetti,titolare delBountye presidente
della Fipe Confcommercio Sarebbe stato bello replicare.
Purtroppo non ce ne sarà la
possibilità”. Un problema
questo non di poco conto specie per quei gestori che avevano fatto investimenti importanti per il Mondiale: “Alcuni
miei colleghi avevamo comprato anche maxischermo
nuovi e di ultima generazione
– rivela Lanzetti - oltre naturalmente ad aver fatto l'abbonamento a Sky che costa 500
euro. Per loro insomma il
danno sarà notevole”.
telefonia
computer
il tuo usato funzionante
tv color
subito in contanti
hi-fi
la tecnologia che vuoi video game
a prezzi imbattibili console
fotoggrafia
fotografia
RIMINI
59
99
54
79
C.so Giovanni XXIII n. 38
FOTOCAMERA DIGITALE
NIKON COOLPIX S5100
ZOOM 5X 12.2 MP LCD 2,7 POLLICI
BATTERIA A LITIO 1 PEZZO
VIDEOCAMERA DIGITALE
SONY DCRSX15E
DISPLAY 2.7 POLLICI ZOOM 50X
D
FOTO 640X480 PIXEL SUPPORTA SD CARD
BATTERIA A LITIO 1 PEZZO
RIMINI MARE
MEEP!X2
OREGON SCENTIFIC
TABLET
DUAL CORE 1 GHZ 7 POLLICI
4 GB MEMORIA 1 GB RAM
ADATTO AI RAGAZZI 1 PEZZO
SMARTPHONE
NOKIA LUMIA 520
WINDOW 8 MOBILE - 5 MEGAPIXEL
DUAL CORE - 2 GB DI MEMORIA
A
SUPPORTA MICRO SD - 2 ANNI GARANZIA
1 PEZZO
€
,90
90
€
,00
00
TV LCD
TV LCD 23 POLLICI CON INGRESSO DVI
SCART + DGTV EXITV CON INGRESSO USB
1 PEZZO
SAMSUNG
G
GALAXY S5
SMARTPHONE
NUOVO GARANZIA ITALIA 4G LTE
FOTOCAMERA 16MP QUAD CORE
O
MEMORIA 16GB ESPANDIBILE 1 PEZZO
Viale Regina Elena n. 173d
€
,90
90
€
,90
9
90
CASH FOR PHONE CERCA
PERSONALE QUALIFICATO
INFORMAZIONI: 340.7611874
59
479
119
59
PHILIPS 23PF4321/01
CONSOLE
XBOX 360 ARCADE
2 JOYSTICK - IL PADRINO 2 - FIFA 11
FINAL FANTASY XIII - NBA LIVE 2008
PES 2012 - LEISURE SUITE LARRY 1 PEZZO
NAVIGATORE
GARMIN NUVI 1440
MAPPE AGGIORNATE EUROPA
COMPLETO DI SUPPORTI 1 PEZZO
RIMINI
C.so Giovanni XXIII 38
€
,90
90
€
,00
0
€
,90
90
€
,90
90
rte
rt
rte
te
le nostre super offerte
SMARTPHONE
59
129
139
69
BLACKBERRY BOLD 9790
3G WIFI FOTOCAMERA 3.2MP
CON FLASH TOUCH AND TYPE 1 PEZZO
SMARTPHONE
HTC A620E
3G WIFI CASSE BEATS INTEGRATE
WINDOWS MOBILE MEMORIA 4GB
FOTOCAMERA 5MP 1 PEZZO
SMARTPHONE
HUAWEII G615
QUADCORE - AUDIO DOLBY
SCHERMO IPS - 8 MEGAPIXEL FHD
MEMORIA 8 GB GARANZIA 1 ANNO 1 PEZZO
CONSOLE
NINTENDO 3DS
CON SUPERMARIO 3DLAND - WIFI
FOTOCAMERA 3D - LETTORE VIDEO E MP3
SD 2 GB 1 PEZZO
nuova apertura
nuova apertura
nuova apertura
€
,90
90
€
,00
0
00
€
,90
90
€
,90
90
Visita
i nostri
store...
Troverai
tante altre
occasioni !
Rimini Mare Viale Regina Elena 173d
S. Giustina di Rimini Via Emilia 356
Forlì Piazza Saffi
Cash for Phone 340.7611874 0541.56212
10
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
ABBIAMO I NUMERI GIUSTI
PER FAR CRESCERE LA SCUOLA
Fino al 30 settembre 2014
prenota i libri di testo nei nostri punti vendita,
riceverai uno sconto del 15%
sul prezzo di copertina,
applicabile sui libri di scuole secondarie
di primo e secondo grado.
Sono esclusi ulteriori sconti riservati a chi paga con Conad Card.
Iniziativa valida solo nei punti vendita che espongono il materiale pubblicitario.
Scarica Conad App
Riccione - Cattolica
& Valconca
VENERDÌ
27 GIUGNO 2014
l
11
RICCIONE - Il sindaco Tosi ha presentato le tre varianti all’attuale progetto chiedendo la convocazione urgente di un nuovo Tavolo di coordinamento
Ecco le alternative al Trc
La prima, quella più auspicabile, prevede l’implementazione dell’infrastruttura viaria litoranea
Dal Marano alle Terme in 7 minuti e mezzo. Il tutto permetterebbe un risparmio di 7-8 milioni di euro
RICCIONE - Tre progetti
alternativi che, oltre a
consentire un risparmio
stimato in 7-8 milioni di
euro (più ulteriori 1,5 milioni di sottoservizi) eviterebbero di “deturpare” il
territorio riccionese (con
ponti, sopraelevate e altre
opere complementari) garantendo, al contempo, la
piena funzionalità dei collegamenti previsti dal
Trasporto Rapido Costiero. Questo, in sintesi, l’obiettivo delle varianti presentate ieri dal sindaco di
Riccione, Renata Tosi, decisa a proseguire la propria battaglia contro quella che continua a definire
un’opera inutile, inattuale, costosa e dal forte impatto ambientale per la
città. Il primo cittadino,
assieme all’assessore ai
Lavori pubblici Roberto
Cesarini, ha dunque svelato le tre soluzioni alternative (presentate anche ai
Comuni di Misano e Cattolica e nuovamente inviate mercoledì ad Agenzia Mobilità che il giorno
prima non le aveva ricevute per un problema tecnico, assieme alla richiesta
di convocazione urgente
di un nuovo Tavolo di
coordinamento). La prima, quella più auspicabile,
prevede l’implementazione dell’infrastruttura viaria litoranea dove attualmente corre la linea 11.
All’altezza della fermata
“Angeloni”, la prima in
territorio riccionese, dei
maxi-bus gommati (lunghi 18 metri e mezzo) en-
Il sindaco Tosi e l’assessore Cesarini durante la presentazione delle varianti
trano in sede promiscua
dirigendosi verso mare,
attraverso un sottopasso
alto 3,9 metri. Arrivati in
zona Marano verrà indivi-
duata la prima fermata capace di servire tutta l’area
delle Colonie, per poi proseguire nella nuova sede
completamente liberata
dal traffico longitudinale
fino alle Terme. Tempo
stimato di percorrenza,
dal Marano alle Terme, 7
minuti e mezzo. La seconda proposta prevede, sempre all’altezza della medesima fermata, una sorta di
sdoppiatura della linea 11
con la creazione di due
circolari urbane, una per
Rimini e una per Riccione. Nella Perla Verde gli
utenti avranno la possibilità di utilizzare l’attuale
linea 11, con le relative
fermate, o il maxi-bus
gommato che, al contrario, percorrerà tutto il
tracciato fino alla stazione
ma senza fermate intermedie. La terza proposta
ricalca la precedente, eccezion fatta per l’aggiunta
delle due fermate Porto e
via Verdi. L’obiettivo è
chiaro. “Con queste soluzioni alternative vogliamo
arrivare a una modifica
dell’accordo di programma per quanto concerne il
progetto riguardante il
territorio riccionese hanno spiegato Tosi e Cesarini -. L’esatto contrario
di quanto fatto dalle precedenti amministrazioni
che, pur manifestando
numerose perplessità, non
sono mai andate fino in
fondo”. Chiosa con una
bacchettata a Fabio Ubaldi. “Il contratto che lega il
tratto riccionese alla Italiana Costruzioni è pari a
30 milioni, dunque non è
certo possibile, come affermato da Ubaldi in campagna elettorale, la penale
sia di 54”.
RICCIONE - Il segretario provinciale Pd Magrini attacca il sindaco Tosi
“Non è in grado di mantenere le promesse elettorali”
RICCIONE - L’indomani della missiva inviata
dal sindaco Renata Tosi al premier Matteo Renzi
(“Ci aiuti a fermare un’opera che avrà il solo effetto di devastare l’armonia della città e affossarne i
conti e la sostenibilità economica” aveva, in buona sostanza, scritto il primo cittadino), ieri è arrivata la risposta del segretario provinciale del Partito Democratico Juri Magrini. “Capisco l’ansia
da prestazione dovuta all’euforia della vittoria
ma non si possono proporre soluzioni così, ‘un
tanto al chilo’ solo perché non si è in grado di
mantenere le promesse elettorali - ha attaccato
Magrini -. La filosofia che sottende il trasporto
rapido costiero e quindi la motivazione del finanziamento Cipe è molto semplice: realizzare una
infrastruttura che permetta la percorrenza dalla
stazione di Rimini a quella di Riccione in 23 mi-
nuti (contro l’ora e trenta dell’attuale linea 11),
riduca l’uso dell’auto privata con conseguente
contrazione dell’inquinamento da polveri sottili
e incrementi quindi il numero di passeggeri su
questo mezzo pubblico non inquinante. Credo
che le proposte fatte invece oggi dall’amministrazione riccionese vadano nella direzione opposta,
infatti la promiscuità che si creerebbe metterebbe
in crisi proprio le motivazioni alla base dell’intero finanziamento del progetto”. Di qui l’auspicio.
“Mi auguro e sono convinto che arrivati a questo
punto della vicenda il governo Renzi e i suoi rappresentanti territoriali si adoperino per fare ciò
che diciamo ogni giorno, ovvero accelerare ogni
attività e pratica amministrativa che permetta a
questo Paese di mettere a frutto ogni euro pubblico già investito come nel caso del cantiere Trc”.
MISANO - “E’ un bel mestiere e se lo si fa con passione non ci si annoia mai”
Giorgio Protti, mezzo secolo da barbiere
MISANO - Il barbiere misanese Giorgio Protti
ha celebrato in questi giorni i suoi primi cinquanta anni di attività iniziata nel 1964. Allora era un apprendista ed aveva soltanto undici anni, oggi ne ha sessantuno. “Era estate, come adesso, avevo concluso la scuola e non avevo più intenzione di continuare
a studiare – ricorda Protti -. Così ho iniziato questo mestiere
con alcuni anni di tirocinio e po’
alla volta mi sono specializzato.
Ho avuto anche un socio, ma da
trent’anni sono in proprio. Questo lavoro mi ha dato tante soddisfazioni e sicuramente qui la
crisi non si sente”.
Di sicuro avrà sbarbato e tagliato i capelli anche a dei personaggi nella sua lunga
carriera. Ha qualche ricordo?
“Oh, sì. Uno in particolare. Un giorno, nel
1975, vedo arrivare nella barbieria due giocatori del Bologna, Giacomo Bulgarelli e Marino
Perani, li ho subito riconosciuti. Ero emozio-
nato però li ho serviti senza fare danni e alla
fine mi hanno ringraziato con una mancia. E’
stato un bel momento, veramente”.
E’ difficile il mestiere del barbiere?
“Se lo si fa con passione e un piacere e non ci
si annoia mai. Certo ci sono molte ore da lavorare però ci si fa l’abitudine”.
Si sente un pensionato o
pensa di continuare per altri
cinquant’anni?
“Certo sarebbe bello arrivare
fino a 100. Comunque io vado
avanti perché quando si lavora
gli anni non pesano più di tanto”.
E se dovesse dare un consiglio ai giovani?
“Quello del barbiere è un bel mestiere - dice
Protti -. Io ho il negozio alla Galleria Gardenia
e se c’è chi vuole imparare questo lavoro, qui
può farlo anche unisex, può venirmi a trovare.
Chissà un giorno potrebbe prendere anche il
mio posto”.
OLTREMARE, 1
e... LOVE
SABATO 28 GIUGNO 2014
FESTEGGIA CON NOI
IL DECENNALE DI
OLTREMARE
INGRESSO GRATUITO
PER I RESIDENTI
DI RICCIONE
presentando un documento
di identità alle casse
OLTREMARE - Via Ascoli Piceno,6 - Riccione (RN) - Tel +39 0541 4271 - www.oltremare.org
12
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
Orologi per passione
AUDEMARS PIGUET
AUDEMARS PIGUET
MOD. Royal Oak Chronograph 41 mm
Referenza 26320ST.OO.1220ST.03
Prezzo di listino
€ 21.200
Prezzo di vendita
€ 15.450
MOD. Royal Oak Openworked selfwinding
Referenza 15300ST.OO.1220ST.01
Prezzo di listino
€ n.d
Prezzo di vendita
€ 25.000
IWC
IWC
02'3RUWRJKHVH&KURQRJUDSK&ODVVLF
Referenza IW390403
Prezzo di listino
€ 12.900
Prezzo di vendita
€ 8.500
PATEK PHILIPPE
02'1DXWLOXV
5HIHUHQ]D5
Prezzo di listino
Prezzo di vendita
€ n.d.
€ 32.500
02'6DQWRV$XWRPDWLF;/
5HIHUHQ]D:;
Prezzo di listino
€ 5.750
Prezzo di vendita
€ 2.900
IWC
MOD. 3RUWR¿QR$XWRPDWLF
Referenza IW356501
Prezzo di listino
€ 4.150
Prezzo di vendita
€ 2.850
PATEK PHILIPPE
02'1DXWLOXV
5HIHUHQ]D$
Prezzo di listino
Prezzo di vendita
CARTIER
€ 20.620
€ 20.500
02'3LORWV:DWFK:RUOGWLPHU
Referenza IW326201
Prezzo di listino
€ 8.650
Prezzo di vendita
€ 5.700
PATEK PHILIPPE
02'3RUWRJKHVH&KURQRJUDSK$XWRP
Referenza IW371446
Prezzo di listino
€ 7.300
Prezzo di vendita
€ 5.000
PATEK PHILIPPE
02'1DXWLOXV&KURQR
5HIHUHQ]D$
Prezzo di listino
Prezzo di vendita
IWC
€ 39.530
€ 32.900
02'$TXDQDXW
5HIHUHQ]D$
Prezzo di listino
Prezzo di vendita
€ n.d.
€ 12.000
PATEK PHILIPPE
02'1DXWLOXV&DOLEUR&+&
5HIHUHQ]D5
Prezzo di listino
€ 49.610
Prezzo di vendita
€ 43.000
www.ilnautilus.com - [email protected] - info: 0541 183 0307
Riccione, Viale Dante, 39
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
ROLEX
ROLEX
MOD. Cosmograph Daytona Everose
Referenza 116515 LN
Prezzo di listino
€ 23.650
Prezzo di vendita
€ 17.500
MOD. Cosmograph Daytona
Referenza 116520
Prezzo di listino
€ 9.850
Prezzo di vendita
€ 9.400
ROLEX
MOD. Daytona platino
Referenza 116506
Prezzo di listino
Prezzo di vendita
ROLEX
MOD. Daytona Everose
Referenza 116505
Prezzo di listino
€ 30.700
Prezzo di vendita
€ 21.450
€ 61.550
€ 46.900
ROLEX
ROLEX
02'*070DVWHU,,DFFLDLRHRURJLDOOR
Referenza 116713LN
Prezzo di listino
€ 10.700
Prezzo di vendita
€ 7.480
02'6XEPDULQHU*KLHUD9HUGH
WK$QQLYHUVDU\
5HIHUHQ]D/9
Prezzo di listino
€ n.d.
Prezzo di vendita
€ 5.500
ROLEX
MOD.Cosmograph Daytona Zenith ( NEW )
Referenza 16528
Prezzo di listino
€ n.d.
Prezzo di vendita
€ 19.400
ROLEX
02''D\WRQDRURELDQFRHEULOO
Referenza 116589
Prezzo di listino
€ n.d.
Prezzo di vendita
€ 35.000
ROLEX
02'<DFKW0DVWHU,,$FFLDR2UR5RVD
Referenza 116334
Prezzo di listino
€ n.d.
Prezzo di vendita
€ 13.900
ROLEX
02'(*070DVWHU
Referenza 116710BLNR
Prezzo di listino
Prezzo di vendita
€ n.d.
€ 6.500
TAG HEUER
TAG HEUER
02'0RQDFR$XWRPDWLF&KURQRJUDSK
&DOLEUH
5HIHUHQ]D&$:)&
€ 4.900
Prezzo di listino
Prezzo di vendita
€ 3.200
02'0RQDFR$XWRPDWLF&KURQRJUDSK
&DOLEUH/,0,7('(',7,21
5HIHUHQ]D&$:')&
Prezzo di listino
€ 6.150
Prezzo di vendita
€ 4.200
showroom e laboratorio con assistenza qualificata per le migliori marche
Rimini, Piazza Tre Martiri, 30
l
13
14
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
Cronaca Provincia
& San Marino
VENERDÌ
27 GIUGNO 2014
l
15
NOVAFELTRIA - “Dopo le promesse elettorali nulla si sta ancora muovendo”
Casette dell’acqua, il M5s:
“Perchè non si fanno subito?”
NOVAFELTRIA - Sulle casette
dell’acqua il Movimento cinque
stelle non ci sta. E’ di ieri la dichiarazione di protesta del gruppo meetup per il Comune unico
Montefeltro sulla tematica relativa ai punti di distribuzione dell’acqua. Il M5s sostiene che nulla
si stia ancora muovendo, nonostante la petizione popolare di
sollecitazione che è stata depositata in Comune. Se ne è discusso
in sede di consiglio ma niente di
Il Municipio di Novafeltria
concreto è stato ancora fatto e il
gruppo meetup attesta che, dall’incontro settimanale con i cittadini al mercato del lunedì, sia
emerso del malumore. “Si considera premiante il sembrare invece dell'essere”: è questo che il M5s
di Novafeltria rinfaccia all’amministrazione comunale, incolpata di favorire le consultazioni
politiche su svariate tematiche
con gli abitanti, ma poi di non
ascoltarli e considerarli quando
questi aderiscono alle iniziative.
Ulteriormente, il consiglio viene
accusato di aver comunicato ai
giornali locali che le casette dell’acqua si faranno, come da volontà dei cittadini, e poi di aver
dimenticato ciò che era stato promesso, dato che ancora non sono
state fatte azioni reali a tal fine. La
questione rimane quindi aperta
per il Gruppo meetup del Movimento 5 Stelle di Novafeltria e
per i suoi sostenitori.
SAN MARINO - E Civico 10 appoggia la richiesta di Ap sull’istituzione di una commissione d’inchiesta sul Conto Mazzini
Podeschi, intervengono i legali
“Il nostro assistito non ha parlato e non lo farà fino a quando gli atti processuali saranno secretati
Appena saranno a disposizione non esiterà a fornire tutti i chiarimenti richiesti dai magistrati”
PENNABILLI
Truffa on-line,
53enne
torinese
denunciato
dai carabinieri
PENNABILLI - Si è fatto
versare 340 euro in cambio di una marmitta per lo
scooter ma, dopo avere
incassato il denaro, è sparito senza consegnare il
prodotto: 53enne torinese
denunciato per truffa dai
carabinieri. La vicenda risale a pochi giorni fa
quando, un residente nel
Comune di Pennabilli, si
è recato al Comando dell’Arma per sporgere denuncia. Ai militari l’uomo
ha raccontato di avere acquistato il pezzo di ricambio on-line e di avere versato il corrispettivo pattuito tramite la propria
carta “Postepay” ma di
non avere mai ricevuto il
prodotto. Avendo intuito
di essere stato raggirato,
l’uomo si è così rivolto ai
carabinieri che ancora
una volta, al termine di laboriose indagini di polizia
giudiziaria, sono riusciti a
risalire al responsabile
della truffa. Il 53enne torinese è così stato deferito, in stato di libertà, all’autorità giudiziaria.
SAN MARINO - “Bocca cuci-
ta fino a quando i magistrati
non renderanno disponibili
ai suoi avvocati gli atti processuali”. E’ questa la posizione di Claudio Podeschi,
l’esponente del Pdcs, nonché ex segretario di Stato,
arrestato lunedì pomeriggio con l’accusa di riciclaggio, espressa in una nota dei
suoi legali, Massimiliano
Annetta e Stefano Pagliai.
“Le molte inesattezze apparse su alcuni organi di
stampa negli ultimi giorni
ci impongono, pur nel doveroso riserbo professionale, le seguenti precisazioni hanno sottolineato i legali . Non corrisponde al vero
che Claudio Podeschi sia
stato sottoposto ad un ‘lungo interrogatorio’. Il nostro
assistito non ha risposto al-
Il palazzo di Giustizia di San Marino
l’interrogatorio e non lo farà sino a quando gli atti processuali continueranno ad
essere segretati. Tale posizione è nota e non muta a
causa dell’avvenuta incar-
SAN MARINO - Positivi invece i dati del dettaglio
Commercio, male l’ingrosso
SAN MARINO - Bilancio con
luci e ombre per il commercio
del Titano nel 2013. Dai dati
dell’Osservatorio, presentati
dal presidente Libero Barulli
al segretario di Stato competente Marco Arzilli, emerge
un doppio scenario: al calo
continuo e oramai inesauribile del commercio all’ingrosso
e soprattutto degli intermediari del commercio, si contrappone l’aumento del commercio al dettaglio e del commercio , manutenzione, riparazione auto. Così se chiudono 24 imprese nel primo caso,
ce ne sono 15 in più nel secondo. Positivo di 7 unità, invece,
il saldo dei dipendenti. Infatti
il calo avvenuto negli intermediari è stato assorbito dal dettaglio con un aumento di 67
unità, per la maggior parte residenti. Per quanto riguarda la
monofase, il saldo netto si attesta sui 47,53 milioni di euro,
dove ad un aumento di 630mila euro nel commercio al dettaglio, si contrappone un calo
di 4 milioni di euro nel commercio all’ingrosso e intermediari, in conseguenza del minor fatturato, in import.
cerazione (l’esponente politico si trova rinchiuso nel
Carcere dei Cappuccini,
ndr). Un attimo dopo che
gli atti sui quali si fonda
l’accusa verranno messi a
disposizione delle difese e
del signor Claudio Podeschi
quest’ultimo non esiterà a
rendere tutti i chiarimenti
che gli verranno richiesti da
parte dei magistrati inquirenti”. E ancora. “Corrisponde al vero che in qualità di difensori abbiamo
chiesto l’annullamento della misura cautelare rilevando molteplici vizi - hanno
continuato gli avvocati
Massimiliano Annetta e
Stefano Pagliai -. Unicamente al campo della fantasia è riferibile la circostanza
che a Claudio Podeschi siano stati sequestrati beni per
un importo pari a 14 milioni di euro. Le considerazioni che precedono possono
essere estese anche alla posizione della signora Biljana
Baruca (la compagna di ori-
gine slovena di Podeschi,
anch’ella finita in carcere,
ndr).
Sul fronte politico, intanto, va registrata la posizione
di Civico 10 che ieri ha appoggiato la richiesta partita
da Alleanza popolare di una
commissione d’inchiesta
sul conto Mazzini. “Una
commissione che però non
deve interferire con il lavoro della magistratura - ha
sottolineato il capogruppo
Andrea Zafferani- Occorre
dunque fare terminare la fase istruttoria ma, certo, c’è
un mondo da approfondire
a partire dall’utilizzo dei
soldi”. Zafferani ha poi lanciato un appello a coloro i
quali, nei partiti, non condividono certe dinamiche,
affinché “si facciano vivi
con un passo avanti”.
SAN MARINO - Una delle novità introdotte ieri dalla segreteria alle Finanze
Smac, scontrini inferiori a 70 euro validi fino a fine anno
SAN MARINO - Quota Smac
deducibile anche per i pensionati frontalieri e una serie di scadenze prolungate.
Queste le novità al “Fisco
Felici” introdotte con il decreto delegato 97 emesso ieri dalla segreteria di Stato
per le Finanze. “Anche per i
pensionati transfrontalieri è
possibile dedurre - hanno
fatto sapere da palazzo Begni -, oltre alla no tax-area,
la cosiddetta quota Smac”.
Inoltre sono state posticipate l’entrata in vigore dei “disposti normativi del comma
9 dell’articolo 148 della Legge 166 del 2013” dall’1 lu-
glio di quest’anno al 1° gennaio 2015. La scadenza del
primo acconto dell’Imposta
generale sui Redditi, dal 30
giugno al 31 luglio, “al fine
di consentire all’Ufficio
Tributario di rendere disponibile ai contribuenti il
saldo a credito della dichiarazione consegnata entro il
30 giugno dello stesso anno
per eventuali compensazioni anche del primo acconto
Igr e la possibilità di documentare la quota Smac anche con scontrini o ricevute, comunque denominati,
di importo inferiore 70 euro
al 31 dicembre 2014.
Il segretario alle Finanze Felici
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
1961
DarsenArtigiana
Mostra Mercato di Artigianato Artistico
TUTTI i SABATO
dalle 18:00 alle 23:00
14 GIUGNO
al13 SETTEMBRE
dal
Esposizione e Mercato di artigianato “handmade”
per chi va in cerca di un pezzo unico e originale.
con il Patrocinio
del:
in collaborazione
con:
ato turis
mit
ti
co
DARSENAdiRimini
co
San Giuliano mare
e
sa
n
a
g i u lia n o m
r
info: Meri Vagnetti 340.3031200
Antiquariato Modernariato Vintage
1961
TUTTI i LUNEDI’
dalle 18:00 alle 23:00
con il Patrocinio
del:
in collaborazione
co
ato turis
mit
ti
co
sa
n
e
16
a
g i u lia n o m
r
con:
16 GIUGNO
al 15 SETTEMBRE
dal
DARSENAdiRimini
San Giuliano mare
info: Meri Vagnetti 340.3031200
Spettacoli
& Cultura
VENERDÌ
27 GIUGNO 2014
l
17
Edizione speciale per il festival del fumetto e del cinema di animazione, a Rimini dal 4 al 27 luglio
Cartoon Club, 30 anni di successi
Ospite d’onore Bruno Bozzetto, anche in mostra al Museo della Città
Tanti i luoghi coinvolti in un programma articolato per grandi e per bambini
RIMINI - Sarà un Cartoon
Club da mille e una notte quello che si svolgerà a Rimini dal 4
al 27 luglio prossimi, manifestazione che festeggia i suoi 30
anni di attività. E lo farà alla
grande confermando Rimini
palcoscenico ideale anche per
eventi a carattere culturale, ultimo in ordine cronologico la
Biennale del Disegno. Massimo Pulini, presente all’incontro, ha sottolineato come
“Cartoon Club sia testimonianza di qualità, proposte e
pensiero in cui passione, studio e impegno si sposano alla
competenza. Non è una caso
che anche la Biennale abbia
dedicato una mostra ad un disegnatore come Hugo Pratt”.
Quello che è nei fatti il festival internazionale del cinema
d’animazione e del fumetto si
L’assessore Pulini con gli organizzatori di Cartoon Club
dividerà tra mostre, workshop e stage, evoluzioni di
atleti, un villaggio bambini a
piazzale Fellini e un Giardino delle Meraviglie nell’Ala
moderna dei musei civici.
Non mancheranno naturalmente lungometraggi e pre-
miazioni. “Andando con ordine - spiega Sabrina Zanetti,
coordinatrice dell’evento tante saranno le mostre, la
principale delle quali sarà
quella Dal Bozzetto al Pixel al
Museo della Città, un fantastico viaggio dedicato al mae-
stro Bruno Bozzetto, ospite
d’onore della manifestazione.
A seguire le Fantastiche visioni di Luciano Bottaro, disegnatore Disney, poi Ottanta
capolavori per festeggiare gli
80 anni di Paperino (Happy
Birthday Paperino). Non può
mancare l’angolo della fantascienza con Nathan Never:
Dall’Alfa all’Omega, nell’ala
moderna dei musei civici. Al
F.A.R. in piazza Cavour andrà in scena la mostra dedicata ai personaggi di Stelio Fenzo, creatore di Jungla e Simba”. Si tratta di un programma lungo e articolato che
coinvolge varie zone della città (scaricabile del sito). Uno
degli eventi ‘top’ sarà venerdì
sera 11 luglio, quando Bruno
Bozzetto sarà premiato per i
30 del Festival durante una se-
rata dedicata alle proiezioni
dei maggiori successi.
Cartoon Club sarà anche
performance live con oltre 70
artisti fumettisti che venerdì
18 luglio alla spiaggia del Turquoise (solo su prenotazione)
si alterneranno in dimostrazioni ‘on the beach’.
Il festival parlerà tanto la
lingua dei bambini e dal 16 al
19 luglio ecco il Giardino delle
Meraviglie con laboratori di
fumetto, di origami e il Baby
Lab ‘I viaggiatori del tempo’,
progetto ideato da Christine
Joan Johnson. Dall’11 al 27 luglio al terzo piano dell’ala nuova ecco Walk into the future with knowledge un ventaglio di
eventi, laboratori, installazioni
ed esposizioni dedicati alla
contemporaneità. Fondamentale per il progetto I viaggiatori
del tempo il contributo degli allievi della Libera Accademia
di Belle Arti con due installazioni che interpreteranno l’azione fisica e percettiva del
tempo. Sempre all’interno del
Cartoon Club verranno esposte alcune opere d’arte su scarpa, progetto artistico denominato Pimp “D” Sneakers: un
oggetto di culto come le Sneakers trasformata in opera d’arte grazie alla contaminazione
del disegno. Si inizia il 4 luglio
alla palazzina Roma dove ogni
giorno alle 11 si potranno incontrare (su iscrizione) i Parkour, ovvero gli atleti urbani
Pedro Leon Gomez, il suo
team Elite Galizian Urban
project e Guillermo Lago Costas. Alle 16 performance live
al Turquoise smart Beach.
Marco Torri
Santarcangelo dei Teatri 2014, dall’11 al 20 luglio, unisce arte, sostenibilità ambientale e internazionalità
Il Festival abita Santarcangelo
Naccari: “Il compimento di un progetto triennale”. Il sindaco Parma: “Un’opportunità per la città”
SANTARCANGELO - Non
solo un festival artistico, ma
un progetto per la città. Santarcangelo •14, Festival Internazionale del Teatro in
Piazza, si presenta nello
splendido scorcio della Collina dei Poeti con la sua parte artistica dallo spiccato
profilo internazionale, ma
anche e soprattutto di progetto che pensa ad un nuovo
modo di essere cittadini consapevoli e di abitare Santarcangelo. Il Festival, dall’11 al
20 luglio, dice 44 (edizioni) e
arriva “a conclusione del ciclo di tre anni della mia presidenza con la direzione artistica Bottiroli/Sacchettini spiega Roberto Naccari - e a
completamento delle linee
progettuali condivise. I punti
cardine sono l’annualità, con
Anno Solare, il radicamento
territoriale con il coinvolgimento di cittadini e scuole
che lo rendono parte della
comunità e il recupero dei
luoghi storici del Festival (la
piazza, lo sferisterio, Mutonia, il parco cappuccini).
Tutto questo si completa con
l’internazionalizzazione, data dalle numerose compagnie straniere ma anche dall’essere parte di due progetti
europei che ci permettono di
fare fronte, insieme all’impegno dei partner privati, alle
risorse pubbliche sempre più
esigue”.
Il sindaco Alice Parma,
parte proprio da questo nodo
per fare leva sugli aspetti positivi del Festival per Santarcangelo: “Le difficili prospettive economiche si possono
tradurre nella sfida che il Festival sta affrontando di dare
un’immagine nuova, diversa
e costruttiva al luogo che lo
ospita, cogliendo questa crisi
come opportunità per ragionare diversamente su partner e collaborazioni. Come
amministrazione,
continuiamo a lavorare in sinergia
nel segno dell’uguaglianza
tra cittadini e di trasparenza.
La delega alla Cultura che ho
tenuto come sindaco è un segnale chiaro di come per
Santarcangelo sia un aspetto
chiave e una prospettiva di
sviluppo. Avanguardia artistica e sostenibilità ambientale fanno del Festival un’opportunità e un veicolo per
Santrcangelo, un punto di riferimento internazionale capace, lui per primo in città, di
intercettare fondi europei e
farci conoscere nel mondo”.
La parte artistica quest’anno è più che mai legata a doppio filo alla sostenibilità ambientale, con la presenza di
veri e propri “guru” come il
paesaggista Gilles Clément,
gli architetti CoLoCo e l’artista Leonardo Delogu. “Il fe-
stival è diventato parte attiva
della città -dice Silvia Bottiroli -. Di una città che vive
questi dieci giorni in stato di
laboratorio all’unisono con
gli artisti, capace di ‘invitare’
alla creazione”.
Chiara Mini è la referente
per il progetto Presente Sostenibile, che include varie
attività, luoghi e partner importanti come Hera, Romagna Acque e Rilegno: “Abbiamo cercato di fare interventi a 360° focalizzando i
possibili carichi sull’ambiente come rifiuti e immissioni
di anidride carbonica, tutelando le risorse e valorizzando l’esistente. Il Dopofestival
nel nuovo Hangar Bornaccino sarà ad esempio a impatto energetico zero, totalmente autonomo e alimentato a energia solare”.
Il programma degli spettacoli, delle installazioni e
tutti gli appuntamenti su
www.santarcangelofestival.com.
La presentazione alla Collina dei Poeti
La casa editrice NdA ad un anno dall’alluvione ripropone il festival con incontri, libri, film e tavole rotonde
Torna la cultura nel Borgo San Giuliano
con il 2° ‘Insieme fuori dal fango’
RIMINI - Dopo il grande successo riscos-
so nello scorso settembre, il Borgo San
Giuliano è pronto a ospitare la seconda
edizione del festival Insieme fuori dal
fango. Su iniziativa della casa editrice
NdA i libri fuori dai libri, a un anno
dall’alluvione e dal fango che travolsero
la sua sede riminese, uno dei luoghi più
caratteristici di Rimini darà vita a una
tre giorni all’insegna di incontri, presentazioni di libri, proiezioni di film e
tavole rotonde proprio accanto ai bimillenario Ponte di Tiberio. Nel novero
delle iniziative legate alla Notte Rosa, il
cartellone di “Insieme fuori dal fango”
scatta venerdì 4 luglio alle 18 con una
serata interamente dedicata al tema della “passione” per Rimini tra cinema, letteratura e musica. Tra gli altri interverranno lo scrittore Marco Missiroli(alle
19,30 lettura scenica del racconto Le
piccole bellezze con Tamara Balducci e
Linda Gennari alla voce, Riccardo
Amadei alla chitarra e Alberto Marinial contrabbasso), il grande artista internazionale di spray art Eron e Massimo Pulini, assessore alla cultura del
Comune di Rimini, in occasione della
presentazione del dvd/libro Rimini Ailoviù(edito da NdA Press), un autentico omaggio alla variegata storia della
città di Rimini a cura della compagnia
Balducci/Gennari. E alle 21,30 nella
banchina invaso del Ponte di Tiberio,
avrà luogo la proiezione del film L’altro
Fellini di Roberto Naccari e Stefano
Bisulli. Il festival proseguirà sabato 5 e
domenica 6 all’insegna di tanti altri appuntamenti di sfondo culturale come la
mostra mercato dell’editoria di qualità,
animazioni per i piccoli e gran finale sul
Ponte di Tiberio.
18
l
Cartellone
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
Montefeltro Festival a Novafeltria
San Pietro InCanto
Prosegue l’edizione 2014 del Montefeltro Festival, vetrina delle attività dell’Accademia Lirica di Fonetica e Dizione Italiana per il Belcanto, atipica scuola dove artisti e studenti di tutto
il mondo vengono a perfezionare la loro arte
vocale ponendo attenzione all’aspetto della
fonetica italiana che li aiuta a migliorare la
comprensibilità delle parole e la qualità del
suono.
Domani alle ore 21 (ingresso libero) nella
Chiesa di San Pietro in Culto a Novafeltria, in
occasione della festa del patrono, SS Pietro e
Paolo, si tiene l’evento “San Pietro InCanto”:
nel corso del concerto gli studenti ed artisti
che partecipano ogni anno ai corsi di perfezionamento organizzati da Brygida BziukiewiczKulig, l’infaticabile cantante direttrice de La
Musica Lirica USA che ogni anno si trasforma
in provetta organizzatrice e porta a Novafeltria
un numeroso gruppo di artisti e studenti di
canto scelti nelle università americane per il
suo “summer program”, uno dei più grandi degli Stati Uniti, presenteranno brani relativi alle
diverse espressioni religiose per un suggestivo concerto di musica e spiritualità. Info:
0541/922113 www.vocinelmontefeltro.org
Dalle 18 il prologo della Molo Street nel segno del better living
La nuova Rimini ecosostenibile
si presenta alla Molo Green Parade
Una grande “onda green” toccherà oggi il lungomare di Rimini: parte La Molo
Green Parade, il nuovo format che anticipa la Molo Street Parade e in cui contenuti
saranno all’insegna del “better living” e della sostenibilità energetica e in cui il riuso
incontra il cibo della tradizione e la buona musica.
La Green Molo Parade - grande novità di questa stagione estiva 2014 – rappresenta una estensione della Molo Street e vestirà di verde, musica, sapori e design
l’area che va dalla Rotonda al Molo: l’inaugurazione oggi alle 18, poi la manifestazione proseguirà sino all’una di notte. Isole tematiche di vernissage e di arredo urbano, art performance live, contestualizzazioni in una campagna di sensibilizzazione ambientale finalizzata all’ottimizzazione dei consumi energetici.
Tre live set: JJ Vianello, Mash Machine, Earth’s Smile Santana Tribute Band animeranno il lungomare che per l’occasione diventerà green con isole tematiche di
arredo urbano grazie agli allestimenti di vivaisti e fiorai. I 12 locali coinvolti scenderanno in strada con piazze “enogastronomiche” dove poter fermarsi per l’aperitivo
o per una degustazione del miglior “street food” della nostra tradizione. All’evento
partecipano le aziende che hanno sposato il principio di sostenibilità energetica
(Coconuts, Strampalato, Lo Squero, Parco Peter Pan, The Barge, Le Milton Beach
Restaurant, Turquoise Smart Beach, Lob, Alla Buona, La Buca, Il Giardino, Bar
Laura) designer, architetti e artisti che partendo da materiali di riciclo comporranno
le loro opere.
Se la Molo Street Parade è il grande evento estivo firmato ‘Rimini’ in cui pescatori e
dj si uniscono per servire sui loro ‘piatti’ musica & sardoncini e un chilometro di porto canale si trasforma nel più grande e suggestivo locale d’Italia a cielo aperto, la
Molo Green Parade rappresenta un ulteriore valore aggiunto per rendere la nostra
riviera turisticamente appetibile e godibile a tutti in un’ottica green.
Crescita, coesione, creatività e sostenibilità ambientale sono alla base di questo
evento promosso dal Comune di Rimini, il Consorzio del Porto con Ecoarea e la
collaborazione di Riviera Network al fine di coinvolgere la città e i suoi ospiti nella
nuova visione di Rimini.
Stasera alla Rocca Malatestiana con Una Goccia per il Mondo
Si canta e si balla alla Festa dei Popoli
Rainbow Agency e Una Goccia per il Mondo organizzano la 4ª edizione della Festa dei popoli, una delle iniziative più importanti e colorate,
a sostegno del progetto "Saat School" in Cambogia, avviato dall'associazione Una goccia per il mondo Onlus.
Una serata alla Rocca Malatestiana tutta da ballare e cantare con i Del
Barrio, Casabianca 60 & Zebratre, il Coro africano di Rimini C.A.Ri e e
danze della scuola Arabesque. Si potrà cenare con i piatti tipici di vari
Paesi e il ricavato sarà devoluto a favore del progetto "Saat School".
Ingresso con consumazione: 10 euro.
Cinema Rimini e provincia
RIMINI
Multiplex Le Befane
Via Caduti di Nassiriya
Tel. 0541307805
X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO
PASSATO
fer.19-21,30
Regia: Bryan Singer
Sala: 1
MALEFICENT
fer.20,30-22,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 2
EDGE OF TOMORROW
- SENZA DOMANI
fer.20,15-22,30
Regia: Doug Liman
Sala: 3
MALEFICENT
fer.19,30-21,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 4
ALLACCIATE LE CINTURE
giov ven.20,40-22,50
Regia: Paolo Virì
Sala: 5
INSTRUCTIONS NOT INCLUDED
fer.20,15-22,40
Regia: Eugenio Derbez Sala: 6
3 DAYS TO KILL
fer.20,30-22,40 giov ven sab.22,40
Regia:McGinty Mitchell Sala: 6
GOOOL!
sab. merc.16,40-18,40 f
est.14,40-16,40-18,40
Regia: Juan Campanella Sala: 7
1303 - ore 20,40-22,40
(20,40 solo sab e fest.)
Regia: Michele Taverna
Sala: 7
Trame
BIG WEDDING
fer.20,30-22,30
Regia: Justin Zackham Sala: 8
TUTTE CONTRO LUI
fer.20,40-22,50
Regia: Nick Cassavetes Sala: 9
JERSEY BOYS
fer.20,15-22,40
Regia: Clint Eastwood Sala: 10
ETUTTE CONTRO LUI
fer.19,20-21,30
Regia: Nick Cassavetes Sala: 11
IL MAGICO MONDO DI OZ
20,30
Regia: St. Pierre, Will FinnSala: 12
Gambrinus
Via Parco Begni, 3
Tel. 0541-928317
RASSEGNA - ore 21,15
NYMPHOMANIAC VOL 1
Settebello
Via Roma, 70
Tel. 054157197
IN ORDINE DI SPARIZIONE
fer.21 fest.16,30-18,30-21
Regia: H. Petter Moland Sala Rosa
SYNECDOCHE NEW YORK
fer.21 fest.16,30-18,30-21
Regia: Charlie Kaufman Sala Verde
RICCIONE
Cinepalace
Via Cappellini, 3 Tel. 0541-793811
Viale Virgilio, 19 C/O Palacongressi
Tel. 0541605176
MALEFICENT
fer.20,30-22,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 1
JERSEY BOYS
fer.20,15-22,40
Regia: Clint Eastwood
Sala: 2
LA CITTA’ INCANTATA
giov ven.20,15
Regia: Hayao Miyazaki Sala: 2
TUTTE CONTRO LUI
fer.20,30-22,40
Regia: Nick Cassavetes Sala: 3
IL MAGICO MONDO DI OZ
sab. fest.16,30-18,30
Regia: St. Pierre, Will Finn Sala: 4
EDGE OF TOMORROW
- SENZA DOMANI
ore 20,30-22,40
Regia: Doug Liman
Sala: 4
BIG WEDDING
fer.20,30-22,30
Regia: Justin Zackham Sala: 5
INSTRUCTIONS NOT INCLUDED
fer.20,15-22,40
Regia: Eugenio Derbez Sala: 6
Teatri
Teatro Novelli
Rimini
Teatro degli Atti
Rimini
Via Cairoli, 42 Tel. 0541-784736
Teatro del Mare
Riccione
Via Don Minzoni Tel. 0541-690904
Corte Coriano Teatro
Coriano
Via Garibaldi, 127 Tel. 0541-658667
Teatro Regina
Cattolica
Bella, bionda e innamorata, Carly è un avvocato di
successo che ama riamata Mark. Parchi, terrazze,
ristoranti, salotti, non c’è
un luogo di New York in
cui Carly e Mark non si
siano incontrati e consumati con gli occhi. Poi un
giorno Marc annulla con
una scusa la cena col padre di Carly e la ragazza
scopre che il suo idanzato
è sposato con Kate, una
casalinga semplice e credulona che vive solo per
il marito. Abbattute dalla
scoperta e dalle promesse tradite dall’uomo che
diceva di amarle, le donne
reagiscono conidandosi le
rispettive pene e affogandole nell’alcol. Sorpreso
con una terza donna, Carly,
Kate e Amber, la nuova arrivata, decidono di vendicarsi.
Piazza della Repubblica, 1 Tel. 0541-966778
Teatro Massari
S. Giovanni In Marignano
Via Serperi, 6 Tel. 0541-1730509
www.teatromassari.it
Teatro Astra
Bellaria
Via P. Guidi - Isola dei Platani Tel. 0541-343890
Teatro Malatesta
Monteiore conca
Viale della Repubblica 2, Tel. 0541-604972
www.compagniadelserraglio.com
Teatro Pazzini
Verucchio
Via San Francesco, 12 Tel. 0541-670168
www.teatroverucchio.it
Teatro Nuovo
Dogana
Piazza M. Tini, 7 Tel. 0549-885515
Teatro Titano
San Marino
Piazza Sant’Agata Tel. 0549-882416
www.teatroverucchio.it
Teatro Leo Amici
Monte Colombo (Rn)
Via Canepa, 136 Tel. 0541-986133
www.teatroleoamici.it
Cartellone
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
l
19
A domenica 31 agosto
Rinviato il ‘Mercatino della Fortezza’
L’amministrazione comunale di San Leo rende noto che l’appuntamento con l “Mercatino
della Fortezza” previsto per questa domenica
è rinviato a domenica 31 Agosto 2014. L’evento ormai consolidato e rivitalizzato grazie alla
collaborazione con l’associazione Ecovillage
di Novafeltria, che già cura per il Comune di
San Leo il “Mercatino dell’usato e del riciclo” a
Pietracuta, mette in mostra a fianco di rari
pezzi d’antiquariato anche oggetti di modernariato, collezionismo, arte e vintage. Per chi
volesse comunque raggiungere San Leo nei
prossimi giorni per concedersi una giornata
fra arte e cultura, l’Amministrazione Comunale di San Leo ricorda che la Fortezza Rinascimentale e tutti i Musei cittadini sono regolarmente visitabili dalle 9.30 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 18.45).
Questa sera musica e letteratura all’Arboreto Cicchetti
L’Argentina di Piazzolla e Soriano
nelle “conversazioni”di Città Teatro
Inizia il ciclo di conversazioni in musica ideato da Città Teatro: un omaggio alla cultura dell’America Latina, alla sua musica e alla sua letteratura, in occasione del
campionato mondiale di calcio. Primo appuntamento questa sera all’Arboreto Cicchetti di Riccione con le “Conversazioni a tempo di Tango. L'Argentina di Piazzolla
e Soriano” con Giorgia Penzo e Norina Angelini , voce e pianoforte (ingresso libero).
Nel 1893 nasce l'Argentine Football Association. Un po' alla volta, quello che era
un divertimento per i ragazzi della borghesia locale inizia a diffondersi lungo le
strade che costeggiano il Rio de la Plata. Così, come il tango, anche il calcio cresce nelle periferie e sono proprio gli immigrati, i diseredati locali e i meticci a plasmarlo in maniera inconfondibile e indelebile.
Il pallone diventa il dizionario di un esperanto, un linguaggio universale che unisce
tutti i popoli della terra, soprattutto i poveri che per giocare hanno bisogno solo della voglia e di uno straccio di pelota. Negli stadi di Buenos Aires e Montevideo nasce uno stile, il ballo si mescola al gioco e viceversa, la palla non si calcia ma si
possiede e il palleggio diventa un'arte sopraffina, tipica del futbol sudamericano.
Osvaldo Soriano in “Fútbol. Storie di calcio” [Torino, Einaudi, 1998] descrive tutto
questo e molto di più della “sua” Argentina, Giorgia Penzo porterà le sue parole a
Riccione.
Si dice che in Argentina tutto può cambiare tranne il tango, ma Astor Piazzolla ha
infranto questa regola. La sua "rivoluzione" musicale, il Tango Nuevo, si intreccia
con la storia del cambiamento dell'Argentina. Da Maria de Buenos Aires a la Primera Palabra, da Che tango Che a Balada para un loco, le più belle musiche del
repertorio della possente e intensa voce di Norina Angelini.
Serata speciale con Turis, Castri e Andrea Taravelli
Swing & bossanova da Harissa
JAR-jazzaroundrimini presenta un concerto speciale, in un locale speciale. Un trio accattivante, nato dall'incontro di tre grandi musicisti, veterani dello swing e della bossa e hanno calcato grandi palchi assieme:
Alberto Turis, chitarra e voce, Max "Tatanca" Castri, batteria e special
guest Andrea Taravelli al basso. Swing&bossa e, ovviamente, le leccornie della cucina della cuoca Marta alla Locanda Harissa di San Savino. Appuntamento questa sera alle 21,30 in via Roma 1.266 a San
Savino di Rimini. Info 0541 985771 - 380 2471360 - www.locandadisansavino.it
Meteo
Numeri utili
Bellaria
Max
26
Min
14
Rimini
Santarcangelo
EMILIA ROMAGNA
Riccione
Cattolica
RSM
Morciano
di Romagna
Novafeltria
Pennabilli
MARCHE
Pomeriggio
Sera
Notte
Tel. 199892021*
www.trenitalia.it
*pagamento
Federico Fellini
Tel. 0541 715711
www.riminiairport.com
Farmacie di turno
Rimini
Diurno Notturno: 24h su 24h
MASSANI - Via Arno, 2
Tel. 0541 389440
Riccione - Comuni periferici
Diurno e notturno: 24h su 24h
DELL’ALBA - Viale Dante, 250
Tel. 0541 648024
Coriano - Cattolica - Misano
adriatico - Gabicce mare
COMUNALE (GABICCE MARE)
via C. Battisti 34/3
Tel. 0541-962886
AL PONTE (S.CLEMENTE)
Via Trado, 80
Tel. 0541 857206
MURATTINI (TALAMELLO)
Via Capannelli, 1
Tel. 0541 920127
Bellaria - Igea marina
IGEA
Viale Pinzon, 168
Tel. 0541 344227
Alta Valmarecchia
BALDUCCI NOVAFELTRIA
SECCHIANO - Via Romagna, 37
Tel. 0541 912491 BANCI
(MAIOLO)
Via Capoluogo, 166
Tel. 0541 920476
Santarcangelo di Romagna
e Bassa Valmarecchia
Notturno diurno e festivo:
COMUNALE SAN MARTINO
Via Tomba, 22
Tel. 0541 758775
Oroscopo
ARIETE: Se soffrite la competizione in
questo periodo, oggi tentate di prendere
più sul serio i consigli delle persone di cui
vi fidate.
TORO: Nonostante abbiate l’impressione
che tutti vi diano contro in questa giornata, non dovete disperare prima del tempo,
poiché troverete senz’ altro sostegno sulle
persone che non vi giudicano e che non vi
lasceranno affrontare i problemi da soli.
GEMELLI: Chi lavora, lo fa con gioia e
guadagna. Si profilano belle novità nel
settore professionale.
CANCRO: In campo sentimentale la passione rinsalderà i vostri legami e qualcuna
avrà la piacevole sorpresa di rendersi conto che le promesse verranno mantenute.
In amore non avrete rivali.
LEONE: Se ci pensate, anche voi qualche
volta costringete gli altri ad assecondarvi,
quindi non fate troppe storie se oggi toccherà a voi cedere.
VERGINE: Non fatevi influenzare troppo
dagli stati d’animo altrui, altrimenti finirete
per stressarvi inutilmente.
BILANCIA: Particolare attenzione verrà
richiesta alle nate nella terza decade per
ciò che riguarda il settore economicoprofessionale.
SCORPIONE: Oggi riuscirete a capire
perfettamente quello che le altre persone realmente vogliono, anche quando lo
esprimono in modo vago, contorto e ambiguo.
SAGITTARIO: Forse non siete preparati
ad affrontare certe spese, quindi perché
non ammetterlo ? Non è mica una sconfitta.
CAPRICORNO: Evitate contrasti diretti in
amore se siete nate alla fine del segno: ne
uscireste con le ossa rotte.
ACQUARIO: Dovete saper trovare da
soli la vostra strada, e una volta trovata
percorrerla senza ripensamenti, ma per
sceglierla raccoglietevi qualche minuto in
voi stessi.
PESCI: Qualche contrattempo potrà disturbare le nate nella terza decade: cautela nella gestione economica.
20
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
Sport
Rimini
VENERDÌ
27 GIUGNO 2014
l
21
CALCIO LEGAPRO - L’intervento al quale è stato sottoposto il tecnico Fraschetti è perfettamente riuscito
Mister, il Santarcangelo ti aspetta
Il diesse Melini: “Lo sono andato a visitare, è sereno e più motivato che mai
Sono certo tornerà presto e sarà lui a guidare la squadra già dal ritiro”
di CRISTIANO CERBARA
SANTARCANGELO - Il Santar-
cangelo aspetta mister Fabio
Fraschetti e non vede l’ora di
riabbracciarlo. Intanto, a nome
di società, squadra e amici, ieri
ci ha pensato Oberdan Melini a
rendere visita al tecnico gialloblù, operato martedì a Bergamo
per l’asportazione di un neurinoma benigno. Tutto è andato
bene, animi risollevati e un
buon motivo per sorridere: “Ho
portato il saluto e la testimonianza di vicinanza da parte
della società e tante altre persone – racconta il diesse del Santarcangelo – e sono molto contento di aver trovato il mister
sereno, pimpante e più che mai
motivato. L’intervento è perfettamente riuscito, è stato anche
toccato il nervo facciale, il che
comporterà più avanti un altro
intervento minore di chirurgia
maxillo facciale ma l’importante è che il mister stia bene. Da
parte nostra c’è la totale fiducia
che possa riprendersi al più presto come ci è stato detto dai medici e la felicità per l’epilogo assolutamente positivo di questa
vicenda”. Dunque Fraschetti
Mister Fraschetti tra il diesse Melini e il presidente Brolli
resta più che mai in sella sulla
panchina gialloblù, questo va
detto subito a scanso di equivoci: “Domani (oggi, ndr) ci sarà
un confronto tra il nostro medico e quello di Bergamo, come è
giusto che sia. Ma come ripeto,
siamo sicuri che il mister guarirà presto per cui non c’è alcun
motivo per affrontare altri discorsi, cosa che peraltro non
abbiamo mai preso in considerazione. Se poi bisognerà spostare in avanti di uno e due gior-
ni la data del ritiro (intorno a
metà luglio, ndr) in modo che
Fraschetti recuperi il meglio
possibile, questo non rappresenterà di certo un problema”.
Sul fronte mercato intanto continuano a rincorrersi i nomi ma
di concreto non c’è ancora nulla
come conferma lo stesso Melini: “Il nostro mercato deve ancora partire ma non abbiamo
alcuna fretta. E’ vero che la rosa
è da completare, però il Santarcangelo cerca solo giocatori
motivati, che abbiano voglia di
venire a giocare da noi e non
per svernare. E chi sceglierà altre strade sarà adeguatamente
rimpiazzato”. Intanto sfumano
due obiettivi di questi ultimi
giorni e il diesse gialloblù, in
particolar modo per il secondo,
non le manda certo a dire: “Sensi non verrà a Santarcangelo
perché alla fine resterà a San
Marino. Si tratta di un giocatore
importante e in caso di sua disponibilità a trasferirsi, saremmo stati ben felici di accoglierlo. Ma sono subentrate altre dinamiche tra Cesena e San Marino e su queste non possiamo
entrare nel merito. Dierna? Si
era promesso a noi con tanto di
accordo verbale. Eppure senza
avvisarci, ha firmato per l’Ancona proprio nel giorno in cui il
mister, che l’aveva espressamente richiesto, è stato operato.
Non entro nel merito delle qualità del giocatore, ma come persona ha dimostrato poca serietà
e una gravissima mancanza di
rispetto”. L’ultima voce riguarda Alessandro Evangelisti, ex
Rimini e probabilmente ex Forlì: “Un vecchio contatto ma al
momento non c’è nulla”.
CALCIO - Questa sera al Centro di via Arezzo
L’Associazione
“La Mia Riccione Calcio”
si presenta alla città
RICCIONE - Il gran giorno è arrivato. Questa se-
ra, a partire dalle 20.30 al Centro del Buon Vicinato di via Arezzo, l’Associazione “La Mia Riccione
Calcio” si presenterà ufficialmente alla città. “Nel
segno della continuità - spiegano i promotori -,
quella continuità espressa da oltre ottant’anni di
calcio a strisce biancoazzurre ”. L’obiettivo del
progetto è quello di salvaguardare la gloriosa società calcistica della Perla Verde, patrimonio di
tutti i riccionesi. E’ dalla continuità di una storia
ultraottantennale, e dall’identità rappresentata
da un nome e da due soli colori, che riparte la Riccione pallonara. Sarà Omar Lepri, presidente dell’Associazione nonché ultima bandiera, a fare gli
onori di casa assieme a vecchie glorie, ex giocatori, ex allenatori ed imprenditori pronti a dare un
contributo importante per formare la squadra
che rappresenterà la città. In un clima di festa, con
tagliate, porchetta, vino e ciambella offerta prima, e con immagini e video riguardanti gli ottantacinque anni di storia biancazzurra poi, alla presenza dell’amministrazione comunale e dei tifosi,
verranno svelate le carte del nuovo progetto.
SPORT & SOLIDARIETA’- A Marina Centro il 12° Torneo giallo. Ma anche burraco e camminate per l’ospedale gestito da Marilena Pesaresi
Si scaldano le racchette per ‘Rimini for Mutoko’
RIMINI - Quest’anno, come
Tutto pronto per la 12ª edizione del Torneo Rimini for Mutoko
ogni edizione in anno pari,
doveva essere “light”, più in
piccolo. E invece Gli Spappolati, capitanati da Giorgio Casadei, storici organizzatori
del Torneo di bech tennis “Rimini for Mutoko”, non ce
l’hanno fatta. Sarà un torneo
in grande anche quest’anno,
perché grande è la volontà
della città di aiutare il progetto sociale legato all’ospedale
di Mutoko, paese dello Zimbabwe dove opera la dottoressa riminese Marilena Pesare-
si, che tornerà in città per le
premiazioni. Rimini ha sempre dimostrato di avere un
cuore grande (l’anno scorso
donate attrezzature per 54mila euro) e anche quest’anno,
per la 12ª edizione del Torneo, approffitterà di sport e
divertimento per fare arrivare
un contributo tangibile a persone lontane che hanno bisogno di aiuto. Davvero tante le
aziende che contribuiscono,
insieme ai volontari e a varie
associazioni, alla riuscita di
questo evento benefico, sem-
pre con patrocinio e sostegno
di Comune e Provincia.
Il Torneo di beach tennis
maschile e femminile con formula “giallo” si svolge il 12 e
13 luglio (finali domenica) sui
campi allestiti in spiaggia dal
bagno 28/A-Nettuno al bagno 43 di Marina Centro. Per
il secondo anno a fare da
“prologo” all’accesissimo torneo degli adulti saranno i più
piccoli che inizieranno le sfide il 9 luglio (fino all’11) divisi
per fasce di età: Under 10-1214 e 16.
E anche in questo 2014, oltre al Torneo in spiaggia che
devolve l’intero ricavato all’ospedale di Mutoko, ci saranno altre iniziative. Con l’associazione Burraco in...Rimini
si rinnova l’appuntamento
con il mega-torneo di burraco
in piazza Cavour (sabato 19
luglio) e l’associazione La Pedivella ha già messo in cantiere varie camminate benefiche, in ogni senso.
Per informazioni e iscrizioni: Giorgio Casadei
3351270914.
CALCIO - Questa sera, al Bagno 26, la festa “Vinci un pallone, dona un pallone”con 3mila Brazuca in regalo
I Mondiali sbarcano a Rimini grazie a Coca-Cola e Uisp
telefonia
computer
tv color
hi-fi
video game
console
fotografia
CASH FOR PHONE
CERCA
PERSONALE
QUALIFICATO
INFO
340.7611874
il tuo usato funzionante subito in contanti
la tecnologia che vuoi a prezzi imbattibili
Cash for Phone RIMINI C.so Giovanni XXIII 38 340.7611874 0541.56212
nuova
apertura
Rimini Mare
S. Giustina di Rimini
Forlì
V.le Regina Elena 173d
Via Emilia 356
Piazza Saffi
RIMINI - Un pezzetto dei Mondiali arriva a Ri -
mini. Questa sera, infatti, Coca-Cola donerà a
Uisp 3.000 “Brazuca”, il pallone ufficiale dei
Mondiali Fifa nell’ambito della festa finale dell’iniziativa “Vinci un pallone, dona un pallone ”
(www.vinciunpallonedonaunpallone.it).
La
consegna avverrà in occasione delle Finali nazionali di calcio Uisp, durante la grande festa, aperta al pubblico, che inizierà alle ore 22 al Bagno 26
in piazzale Kennedy. Alle 23, sempre sulla spiaggia, si terrà una sfida di palleggio collettivo con
500 Brazuca in contemporanea. A tutti i partecipanti verrà regalato il mitico pallone dei Mon diali. L’evento sarà trasmesso in diretta strea ming, a partire dalle 22.30 sul sito www.uisp.it.
22
l
Sport Rimini
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
BASEBALL IBL - Trittico sul diamante di Serravalle. Gara1 questa sera (ore 21), domani il doppio (ore 16 e 21)
I Titani all’assalto di Parma
Doriano Bindi: “Avversario da tenere d’occhio, dovremo giocare al massimo
Albanese è in dubbio per un problema al gomito, tutti gli altri stanno bene”
SAN MARINO - Con la vit-
toria in Olanda e l’asterisco dimenticato, la T&A si
rituffa in campionato e accoglie sul diamante di casa
il Lino’s Coffee Parma per
tre partite decisamente
importanti. La seconda fase di Italian Baseball League è agli albori, è vero, ma
sfruttare il momento positivo è d’obbligo. Si gioca
questa sera, alle 21, poi
doppia gara domani (ore
16 e 21).
Un ultimo sguardo alla
settimana di European
Cup con Doriano Bindi.
“Abbiamo vinto la finale
contro un’ottima Hoofddorp, va detto – dichiara il
manager dei Titani -.
Quando va tutto nella maniera giusta e la squadra si
esprime come sa, poi si vince. Siamo chiaramente
soddisfatti di com’è andata”
Infermeria non proprio vuota quella della
T&A alla ripresa delle
Il manager dei Titani, Doriano Bindi
operazioni.
“Albanese ha un problema al gomito, valuteremo
il suo utilizzo. Cooper invece sta molto bene: è chiaro
che non lancia da parecchio e quindi vanno usate
tutte le cautele del caso, ma
potremmo
utilizzarlo.
NUOTO - Pioggia di medaglie alle finali regionali e ai campionati Uisp
L’importante è che sia il
momento giusto. Gli altri
sono a posto”
Chi lancerà in gara1?
“Penso Guerra, ma dobbiamo ancora vedere nei
dettagli”
Il giudizio su Parma?
“Squadra sicuramente
da tenere d’occhio, non c’è
dubbio. Sanchez è un lanciatore che ci ha spesso
messo in difficoltà, in più
ora hanno aggiunto al lineup un uomo come Camilo.
Con lui tra Marval e Sambucci, hanno certamente
aumentato il livello di pericolosità”
Il secondo lanciatore è
Yepez.
“Se trova la giornata giusta e la continuità necessaria, anche lui può diventare molto pericoloso. Dovremo giocare tutti al massimo”
Guerra miglior lanciatore, Ramos mvp e re della media battuta: la T&A
ha fatto incetta di premi
in coppa. Il giudizio su
Morreale?
“Ci ha dato una grossa
mano ed è stato molto utile. Non è da tutti giocare
cinque partite in prima base e nell’altra lanciare bene
per 7 inning. Ha carattere e
voglia di fare”.
BASEBALL - Gara2 questa sera (ore 21)
I Pirati ospitano
Bologna
RIMINI - (c.c.) I fari dello Stadio dei Pirati sono pron-
ti ad accendersi per la prima volta sui playoff 2014.
Questa sera infatti (ore 21) è in programma gara2 del
fondamentale trittico contro la UnipolSai Bologna,
prima di concludere la serie domani sera ancora sul
diamante felsineo del “Gianni Falchi”. Per i Pirati si
tratta dell’esordio casalingo nella seconda fase, dopo
le 3 gare giocate a San Marino e il match di ieri sera a
Bologna, fortemente a rischio per la pioggia. Probabile che sul monte salga Ekstrom, grande protagonista domenica scorsa a Brno nella finale di girone
contro il Neptunus Rotterdam.
Finale European Cup. La Ceb ha deciso, si dovrebbe
giocare giovedì 7 agosto gara1 a Rimini mentre gara2
e l’eventuale gara3 sono state fissate per l’8 e il 9 agosto a Serravalle. Peccato che nello stesso week-end
cominci la finale scudetto, alla quale probabilmente
parteciperà almeno una delle due squadre. Pertanto
non è affatto scontato che quelle siano le date definitive, staremo a vedere.
CICLISMO - La riccionese Martina Michelotti trionfa nella Corsa a Punti di Cento
Chiusura di stagione col botto
Vittoria da finisseur a Fano
per gli esordienti della Gens per il 13enne cattolichino Mattia Verni
SAN MARINO - Finale di
stagione esaltante per gli
esordienti della Gens Aquatica, protagonisti degli ultimi due appuntamenti per la
categoria, le finali regionali
e i campionati Italiani Uisp.
A Ravenna la Gens Aquatica ha conquistato 5 medaglie: Linda Canti nei 400
misti (oro), Thomas Valenti
nei 100 e 200 dorso (argento), Emma Felici nei 200 stile (bronzo) e Albero Guidi
nei 100 dorso (bronzo). Ottime anche le prestazioni
delle staffette femminili
4x50 stile e mista e 4x100
mista, che hanno portato la
Società al 7° posto nella
classifica generale su 39
squadre partecipanti.
A Riccione gli squali
biancoazzurri sono saliti sul
podio altre 5 volte, con ben
due ori e titolo di Campioni
Italiani Uisp per Thomas
Valenti nei 100 dorso (esordienti A) e per Alberto Guidi nei 50 farfalla (esordienti
B), 2 argenti (Thomas Valenti nei 100 farfalla e Aurora Zanotti nei 100 dorso) e
un bronzo (Alberto Guidi
nei 50 dorso). Numerosi sono i quarti posti, tra cui la
staffetta 4x50 mista femminile, ad un soffio dal podio.
CATTOLICA - Finalmente è arrivata la
prima vittoria stagionale per il Velo
Club Cattolica. Dopo tanti piazzamenti l’ha conseguita a Fano l’esordiente di 1° anno Mattia Verni (nella
foto durante la premiazione), 13enne,
vincitore con un colpo di mano operato in vista dell’arrivo. Infatti il giovane giallo-rosso residente in località
Torconca si è involato all’ultimo chilometro concludendo la performance
a braccia alzate e con cinquanta metri
di vantaggio sul gruppo. Sprizza gioia
da tutti i pori l’allenatore del vincitore, il misanese Alessandro Ubaldini,
ex corridore dilettante e campione
italiano su pista, nonché azzurro su
strada e pista. “Verni è un ragazzino
grintoso e prima o poi doveva sbloc-
carsi - afferma Ubaldini -. Domenica
c’è riuscito con una bella azione di
forza e di carattere insieme. Aveva già
ottenuto diversi piazzamenti ma an-
cora non aveva trovato la ‘quadra’per
battere gli avversari. Questa è anche
un bel toccasana per la squadra. Ci
voleva proprio. Abbiamo conseguito
il settimo posto nella seconda gara
con Matteo Grisanti, mentre Eleonora Giacchetti, nona assoluta, è arrivata prima delle ragazze. Per Eleonora è
il secondo successo. Un bel bottino”.
E’ ritornata a vincere anche la bravissima allieva riccionese Martina
Michelotti. Martedì infatti in pista a
Cento ha dominato la Corsa a Punti la
specialità nella quale indossa la maglia “tricolore”. E’ un ottimo biglietto
da visita in attesa dei campionati italiani ormai prossimi, dove conta di
riconfermarsi.
CICLISMO - Titolo della serata “…70, ma non li dimostra…”, in omaggio al prossimo compleanno della storica associazione cittadina
Il Pedale Riminese grande protagonista della conviviale del Panathlon
RIMINI - È stato il ciclismo il grande protagonista
della conviviale di mercoledì sera, un intermeeting
tra il Panathlon Club di Rimini e quello di San Marino dal titolo: “…70, ma non li dimostra…”, in
chiaro riferimento al prossimo compleanno del
Pedale Riminese, la storica associazione cittadina
che nel corso di decenni ha avuto modo di crescere
uomini e atleti. Il Pedale ha portato sul proscenio
cittadino storie di vita e di sport, sempre con una
passione per il ciclismo che non ha davvero confini. Di grande interesse i racconti di Giovanni Gamberini, presidente del Pedale Riminese e istituzione
dello sport cittadino. “Un successo l’ultima Coppa
della Pace dell’8 giugno? Lascio giudicare gli altri e
dunque vi dico grazie. In linea generica non sono
mai soddisfatto di quello che faccio, ma devo dire
che, probabilmente, questa è stata tra le cinque migliori edizioni degli ultimi 20 anni”. Si è poi passati
al ricordo di Alfredo Masinelli. “E’stata una perso-
na stupenda –ha detto Gamberini -. Non lo dimentico mai. Ogni volta che mi capita di mettere mano
a una gara un pensiero va sempre a lui, che del Pedale Riminese ha fatto la storia. Fu il primo a organizzare corse a tappe per juniores e a ogni occasione cerco di ricordarne il nome nelle gare che si disputano in zona. Il ciclismo? È lo sport migliore che
ci sia. Individuale, ma diventa di squadra per tanti
motivi”. Nomi e ricordi, come quelli di Marino
Amadori e Alfio Vandi, oppure di Daniele Cesaretti. “Ho ripreso la bici da poco –ricorda Cesaretti
– e nelle corse degli ultimi mesi mi sono sempre
piazzato tra i primi tre. Perché ho ripreso? Metto in
cima a tutto passione ed entusiasmo, ma in questo
cito anche l’associazione ‘Cuore e vita’. Presenti alla serata, assieme ai presidenti dei Panathlon Club
Rimini, Paride Pulcinelli, e San Marino, Leo Achilli, anche il vice prefetto di Rimini, Clemente Di
Nuzzo, e Rodolfo Zavatta del Coni Point Rimini.
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
l
Ufficio Comunicazione SGR / Essential / Foto: Chico De Luigi
mo’ sarà
pur meglio
che ci pensino
loro.
Gas e luce.
Manutenzione,
installazione e vendita
caldaie, condizionatori
e fotovoltaico.
sgrservizi.it
23
24
l
VENERDÌ 27 GIUGNO 2014
100% SUCCO, 100% BIO, 100% CENTRIFUGATO, 100% FRUTTA E VERDURA,
100% SOLO ZUCCHERI DELLA FRUTTA, 100% UNICO, 100% FANTASTICO, 100% VEGGY...
www.galvanina.com