close

Enter

Log in using OpenID

25 - 17 DICEMBRE 2014 DA 1 A 8_Layout 1

embedDownload
MERCOLEDÌ 17 DICEMBRE 2014
WWW.7GIORNI.INFO
Anno XII - Numero 25
Peschiera, rivoluzione sull’insegnamento
dell’inglese: un’ora in più a tutte le scuole
Così Righini, assessore alla Pubblica Istruzione, zittisce le polemiche
«Mi impegno a trovare le risorse
per un’ora supplementare di inglese, in tutte le scuole peschieresi, per i prossimi cinque anni.
Non faccio mai bagarre politica,
dico solo la verità».
Dopo l’approvazione del nuovo
Piano di Diritto allo Studio che
vale 3.319.070,87 Euro, per fare
chiarezza sulle polemiche scaturite in seguito alla cancellazione
del progetto di insegnamento
supplementare della lingua inglese, incontriamo l’assessore
Marco Righini, con delega alla
Pubblica Istruzione, autore del
nuovo Piano di Diritto allo Studio.
Assessore, inserendo 700 mila
euro per l’edilizia scolastica nel
“Piano di Diritto allo Studio”, le
cifre fluttuano e non si riescono
a confrontare gli investimenti,
come mai questa novità?
Quando si valuta un servizio come quello scolastico ci sono delle componenti che sono essenziali, a volte non abbiamo ben
segue a pagina 7
All’interno a pagina 6
All’interno a pagina 8
All’interno a pagina 8
San Donato: assolto Allais,
comandante della Locale
Solidarietà nelle scuole di
Segrate con la raccolta di cibo
Paullese, la Regione stanzia
i fondi per il tratto lodigiano
Giunto al termine il processo per il comandante della Polizia locale sandonatese accusato di truffa aggravata.
Lions di Segrate collabora con le scuole della Martesana per una raccolta
solidale di alimenti fino a sabato 20.
Da Paullo al ponte di Bisnate, la Paullese si allargherà grazie ai 21 milioni di
euro stanziati da Regione Lombardia.
7GIORNI:
Redazione:
( 02.39.84.60.31 / @ [email protected]
Pubblicità:
( 339.28.00.846 / @ [email protected]
Annunci:
7
www.7giorni.info
7 GIORNI - [email protected]
n. 25 - 17 dicembre 2014
4 Editoriali
Padre Giuseppe Paparone
Davide Zanardi
“Maledetto Natale”: perché per
qualcuno è diventato un incubo?
Approfittiamo della grande bellezza
e puntiamo sulla grande scommessa
“Ogni maledetto Natale” è il titolo di un
film uscito in questi giorni nelle nostre sale cinematografiche. È il solito cine-panettone stagionale confezionato esclusivamente per fare cassa e per guadagnarsi
una facile, superficiale e direi anche sciocca, notorietà. Che tristezza sapere che per
qualcuno il Natale è diventato un incubo,
vissuto come un tragico e doloroso problema, un momento fastidioso da subire
con fatica e sopportazione. Ma quale Natale conoscono e pensano i nostri arguti e
dissacratori registi? È quello da loro rappresentato il Natale che dovremmo celebrare? Certamente il Natale con il tempo
si è rivestito di una abnorme sovrastruttura imposta dalla società dei consumi, passivamente assorbita dalla superficialità
religiosa dominante e veicolata in modo
spesso irresponsabile e insipiente anche
dai credenti, siano essi laici che religiosi.
Al mistero della incarnazione di Dio sì è
sostituito un generico e dolciastro sentimento spacciato per amore che troppo
spesso non nasce dall’interno dei nostri
cuori, da un profondo convincimento religioso ma viene imposto dall’esterno, dalla
consuetudine, dal folclore, dalla tradizione. Ma il vero Natale è ben altra cosa. Il
vero Natale è gioia e felicità; momento
magico di un Altro Amore, diverso dagli
stereotipi forzati di una imperante e superficiale sub-cultura. Il Natale è benevolenza, accoglienza e riconciliazione. È
qualcosa che ti cambia concretamente e
radicalmente la vita. Ma, attenzione, questo a condizione che tutto scaturisca da
una intelligente e fondata maturità di fede e non da un semplice, facile e retorico
momento di buonismo a buon mercato.
Ormai è Natale e le elucubrazioni per una
volta lasciamole fuori dalla finestra. Concentriamoci sulle sensazioni: i colori delle
luci dell'albero, i profumi che arrivano dal
forno, lo strepitio della carta da regalo, le
gazzarre dei bambini che si rotolano sui
cuscini.
Tutto qui? Sì, tutto qui. E cosa altro ci deve
essere? Se ci impegnamo a percepire che
la realtà è più quello che viviamo piuttosto
che quello che pensiamo, allora tutto appare in una prospettiva migliore. Anche
perché i pensieri, guarda caso, di solito
volteggiano in ambiti sgradevoli e poco
rassicuranti.
Sì, forse dovremmo concentrare gli sforzi
per cambiare il nostro paese. Operazione
affascinante ma complicata. Il «New York
Times» di recente ha scritto una cosa interessante: non esiste angolo d'Italia immune dalla corruzione e per noi cittadini si
tratta di un fenomeno che è addirittura
dato per scontato. Frase fatta? Luogo comune? Difficile crederlo, ormai.
Il Natale è la gioia che scaturisce dall’aver
compreso che siamo oggetto di un indispensabile e meraviglioso regalo: quello
di essere stati perdonati, riconciliati con
Dio, elevati alla dignità dei figli di Dio. Gesù Bambino è il preziosissimo e unico vero
regalo di cui abbiamo bisogno, e questo
regalo è per tutti, è identico per tutti.
Se non comprendiamo questa verità, se
non celebriamo questo evento per quello
che è realmente, se il Natale è solo occasione di mondanità sociale e familiare, allora sì che può facilmente diventare tragico e trasformarsi in un vero incubo annuale: perché non ci si può obbligare ad essere buoni a tutti i costi, non possiamo imporci di diventare benevoli e misericordiosi solo per una sparuta manciata di ore.
Possiamo, invece, se ancora non lo abbiamo radicato nel cuore, desiderare un Natale vero, autentico e implorarlo da Gesù
Bambino come un dono, il vero, unico dono di cui abbiamo veramente bisogno.
È questo il mio augurio di Natale per tutti
voi. Auguri sinceri da fra Giuseppe.
Quindi, almeno per un istante, spegniamo
l'interruttore e lasciamo perdere politica,
malavita, intrallazzi, disoccupazione e
analisi sociologiche. Occupiamoci dell'essenziale: corriamo coi bambini nei prati;
mettiamo della buona musica mentre
stappiamo lo spumante assieme ai parenti; godiamoci il sorriso di un mendicante a
cui abbiamo appena regalato 10 euro. Approfittiamo della bellezza che ci circonda.
Il resto rimandiamolo a domani.
Se proprio vogliamo fare i bravi piccini e
imporci i buoni intendimenti natalizi, azzardiamo una puntata alla roulette degli
eventi: scommettiamo che cambieremo, e
se proprio ci piace il gioco forte, che l'Italia
cambierà. Sbagliare un'altra volta a questo punto fa poca differenza.
Come ha scritto Samuel Beckett: «Sempre
provato, sempre fallito. Non importa. Proverò ancora, fallirò ancora, fallirò meglio». In fondo, arriverà di nuovo un altro
Natale da vivere e un'altra scommessa da
sognare.
7 GIORNI - [email protected]
n. 25 - 17 dicembre 2014
6 Cronaca
Redazione
“
Il fatto non sussiste”.
Così il Tribunale di Milano ha assolto con
formula piena Fabio Allais, il
comandante della Polizia locale di San Donato, finito
sotto processo con l’accusa
di truffa aggravata ai danni
del Comune. I fatti risalgono
all’anno 2010, quando l’Ente
sandonatese spese 4.500 euro per l’acquisto di tre palmari per avviare la sperimentazione delle multe elettroniche, unitamente a un
nuovo software e alla relativa consulenza informatica
per la migrazione dati. La
consegna effettiva di solo
uno dei dispositivi elettronici
- mentre degli altri si sono
perse le tracce e non sono
mai arrivati a destinazione aveva fatto scattare l’accusa
di truffa ai danni di Allais, in
concorso con il titolare della
Il Comandante della Polizia locale di
San Donato assolto con formula piena
Finisce il processo a Fabio Allais, accusato di truffa ai danni del Comune
ditta fornitrice e con l’intermediario della transazione.
Ne era così scaturito un lungo e gravoso iter, che era sfociato nell’avviso di garanzia
nei confronti di Allais e infine
al rinvio a giudizio, sino all’avvio del processo, avvenuto nel mese di ottobre scorso. Nella giornata di merco-
ledì 10 dicembre, il Giudice
del Tribunale di Milano ha al
fine pronunciato la sentenza
definitiva, che scagiona il Comandante della Polizia locale di San Donato da ogni addebito. «Sono sempre stato
sicuro della mia innocenza –
ha commentato Fabio Allais
– , ma per dimostrare una
verità lampante ci sono voluti 3 anni di illazioni nei miei
confronti. Ho sempre rifiutato il patteggiamento, perché
non potevo accettare una
accusa così ingiusta. Non sono un ladro né tanto meno
un truffatore e infatti non è
stato trovato alcun riscontro
ai capi d’imputazione».
PESCHIERA BORROMEO
Corriere espresso africano ferma tre ladri che tentavano di derubarlo e li fa arrestare
Il coraggio e la prontezza di
un giovane corriere espresso
ha permesso ai Carabinieri
di arrestare 3 abitanti della
Repubblica Ceca, il 42enne
S.R., il 46enne S.P. e il 38enne P.V.V., giunti in Italia per
compiere furti e razzie. Era il
pomeriggio di mercoledì 10
dicembre quando il corriere,
un 30enne del Burkina Faso,
si trovava in via Gramsci a
Peschiera per effettuare alcune consegne presso una
banca. Quando il giovane si
è diretto con i pacchi presso
l’istituto di credito, il trio di
malviventi si è avvicinato a
bordo di una Skoda Octavia
e uno di loro ha iniziato a rovistare nell’abitacolo del furgone. Di ritorno dalla consegna, però, il 30enne ha colto
sul fatto il malvivente, che si
è dato alla fuga a piedi. Con
movimenti fulminei, il giovane africano è salito a bordo
del suo mezzo e, ingranata la
retromarcia, ha bloccato la
strada all’auto con a bordo
gli altri due complici, impedendo loro di fuggire. Immediata è quindi partita la telefonata ai Carabinieri peschieresi che, giunti in loco,
hanno portato la coppia di
slavi in caserma. Pochi istanti dopo, però, anche il terzo
componente del gruppo è
stato intercettato dai Carabinieri di San Donato, giunti in
supporto dei colleghi di Pe-
schiera. Il trio è stato quindi
arrestato per furto aggravato in concorso e rispedito in
patria. La Skoda Octavia su
cui i 3 si spostavano è risultata presa a noleggio in Repubblica Ceca e al suo interno sono stati rinvenuti vari
attrezzi da scasso e coperte
per trascorrere la notte. Si
sospetta quindi che il gruppo fosse “in trasferta” appositamente per mettere a segno colpi e razzie.
SEGRATE
Da Milano a Segrate per sfuggire ai
Carabinieri: italiano 27enne in manette
S.T., un 27enne italiano di
Cantù, è stato arrestato con
le accuse di resistenza e
violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, danneggiamento e
detenzione di stupefacenti,
dopo essersi reso protagonista di una spericolata fuga, tallonato dai Carabinieri. Attorno alle 2:30 del
mattino di giovedì 11 dicembre, S.T. si trovava alla
guida dell’Audi A4 del padre, quando non si è fermato ad un posto di blocco dei
carabinieri presso via Rizzoli a Milano. Immediato è
quindi scattato l’inseguimento. Poco dopo, in via
Magnago, il giovane si è imbattuto in un’altra “gazzella” e, guardandosi bene dal
fermarsi, ha travolto i due
Carabinieri che gli imponevano l’alt. La fuga è quindi
proseguita fino al Sudmilano, tra Peschiera, Mediglia
e Segrate. Proprio qui i Carabinieri hanno tentato il
tutto per tutto, bloccando
l’accesso alla rotonda della
Cassanese per mezzo di
un’auto posizionata di traverso sulla carreggiata. S.T.
non ha esitato a speronare
la vettura, ma la pericolosa
manovra gli è costata cara,
perché l’Audi ha terminato
la sua corsa con gli pneumatici esplosi e il motore in
panne. Quando i Carabinieri lo hanno ammanettato e
perquisito, il 27enne è stato trovato in possesso di 6
grammi di cocaina, opportunamente occultati negli
slip. Uno dei militari investiti a Milano, colpito solo
di striscio, ha riportato la
frattura di una mano, mentre il collega, investito in
pieno dall’auto in fuga, è
rotolato a terra riportando
una serie di ferite ed escoriazioni.
7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 02.700.554.794
n. 25 - 17 dicembre 2014
Segue dalla prima pagina
definite, neanche dopo un
mese, le spese che l’ente affronta.
In questo modo è possibile invece analizzare le risorse economiche in campo, nella sua
totalità, misurando effettivamente l’efficienza di tutto il
comparto, evitando di caricare troppo su un capitolo e
meno su un altro.
Qual è la situazione delle
scuole?
Ci sono una serie di emergenze scolastiche che possiamo
solo tamponare finché non si
riuscirà a sbloccare il Patto di
Stabilità o a reperire alcuni finanziamenti europei. In occasione dell’iniziativa del premiere Renzi, per finanziare
l’edilizia scolastica, sbloccando il Patto di Stabilità, noi,
non abbiamo avuto modo di
preparare nessun progetto,
ma ci siamo trovati solo un
progetto di 180mila euro, preparato dalla vecchia Amministrazione, da presentare. Non
abbiamo potuto fare altro che
realizzare gli interventi presso
le scuole elementari di Mezzate.
L’Amministrazione Falletta
non è stata in grado di preparare i progetti?
Non faccio mai bagarre politica dico solo la verità. Ci sono
comuni che hanno preso milioni di Euro per le loro scuole,
perché avevano già pronti
progetti. Ora cercheremo di
preparare qualcosa in merito,
ma progetti di grossa entità,
tipo il rifacimento completo
di una scuola non possono essere presentati all’interno del
comune perché non ci sono le
competenze adeguate. Recentemente ho incontrato Simona Malpezzi (PD), le ho posto la questione spinosa della
progettualità che arriva a costare il 20-25% dell’intero
Dal Territorio 7
Il nuovo Piano di Diritto allo Studio di
Peschiera Borromeo vale oltre 3 milioni
Righini chiede al Consiglio dei Ministri di finanziare i progetti per la scuola
PANTIGLIATE
One Me Show: Giovanni d’Angella dallo
Zelig porta a casa la magia del cabaret
progetto. Bisogna sbloccare
dal Patto di Stabilità i fondi
per la progettualità in attesa
poi del successivo sblocco dei
fondi di realizzazione. Altrimenti realizzeranno la manutenzione scolastica solo quei
comuni che dispongono di
fondi per la progettazione e
Peschiera non sarà fra quelli.
La scuola primaria di Monasterolo dell’ICS Montalcini
Il Piano di Diritto allo Studio
dell’anno scorso prevedeva
l’insegnante supplementare
in Inglese, per materne, elementari e medie; quello approvato quest’anno no. Nonostante il cambio di Amministrazione non si poteva fare meglio?
Quando si affronta un problema bisogna farlo in maniera
seria e strutturale, andare a
sostituire un’ora di inglese,
dove insegnano la grammatica e regole linguistiche, con
un ora di conversazione è sicuramente utile ma non risolve il problema. Abbiamo intenzione di aggiungere un’ora
in più, perché ritengo che l’Inglese sia indispensabile per i
nostri ragazzi. Vorrei poter finanziare questo progetto per
almeno cinque anni e non per
un solo anno.
I suoi figli vanno all’ICS Montalcini, cosa ha votato al sondaggio che chiedeva di finanziare 100€ per alunno per
una insegnate madrelingua
inglese supplementare sulla
falsa riga del progetto della
Giunta Falletta l’anno scorso?
Io ho votato “si”, ma solo perché per la mia famiglia è un
onere sostenibile, non è comunque la soluzione ideale.
Non bastavano gli aumenti
sulle Tasse comunali sui ser-
vizi e sulla casa a finanziare
l’insegnate supplementare?
Mi lasci dire che non è vero,
quello che avete sostenuto
anche voi di 7giorni, nelle prime due fasce di Isee non c’è
stato alcun aumento, anzi, secondo me, chi aveva meno ha
avuto un aiuto maggiore, ma
differenza degli altri anni, i
servizi parascolastici sono
partiti per tempo evitando alle famiglie sborsi extra nelle
prime settimane di scuola.
Prende all’ora l’impegno per
il cambio di marcia sulla lingua inglese il prossimo anno?
Prometto solo ciò che posso
fare. Dal punto di vista economico mi impegno a trovare le
risorse, il mio più grosso dubbio è l’organizzazione scolastica, nonostante il dialogo costante con gli organi competenti, Dirigenti e Consiglio di
Istituto, ci sono problemi legati alle risorse scolastiche
statali. La vera scommessa è
farlo al di fuori dell’orario didattico per non gravare sui bilanci degli istituti.
Ci sono nuove risorse per gli
alunni diversamente abili,
quali sono le iniziative del
Comune a tal proposito?
L’assistenza degli alunni è a
carico del servizio sociale; invece per le strutture, abbiamo avviato una serie di inizia-
tive per l’abbattimento delle
barriere architettoniche e la
manutenzione di ascensori e
pedane da ausilio, spesso fuori servizio.
Arriverà il centro cottura?
Per ora non mi sento di dare
una risposta, sono a favore
del Centro cottura. Personalmente però nutro forti perplessità sulla portata del Centro cottura, proiettato a fornire anche il servizio ad altri comuni. La sensazione che il
mercato sia già saturo e non
realizzeremmo nessun valore
aggiunto.
Le scuole paritarie sul territorio stanno soffrendo la crisi
economica, qual è la posizione della Giunta? Come mai i
fondi dell’anno scorso non
sono stati ancora pagati?
Stanno facendo un egregio lavoro, motivo per cui non sono
stati toccati i fondi. Per il pagamento invece non essendo
arrivate le rendicontazioni obbligatorie, non siamo stati in
grado di saldare.
Giulio Carnevale
L’intervista integrale a Marco
Righini si può leggere sul sito
di 7giorni al seguente link
http://bit.ly/1AgIIPL dove è
possibile scaricare anche il
documento in PDF del Piano
di Diritto allo Studio.
Sabato 10 gennaio 2015 alle ore 21.00 presso il Cinema-Teatro di Pantigliate
(MI) arriva il cabaret di Giovanni d’Angella che - dopo
aver partecipato a Zelig Off
2012, Zelig Circus 2013, Tù
sì que vales su Canale 5 - lo
scorso ottobre torna “a casa”. Infatti Giovanni d’Angella è cresciuto a Vigliano
di Mediglia ma si considera
un pantigliatese a tutti gli
effetti. Ha frequentato
l’oratorio, giocato a calcio
nella squadra del paese,
poi è partito alla volta dei
villaggi turistici, passando
per i corsi di teatro, approdando al cabaret dello Zelig. «È sempre stato un obbiettivo ed oggi sono felice
di poterlo considerare parte di un percorso», ci racconta. Giovanni infatti oggi
è uno dei comici di Zelig,
parte di quella squadra che
ogni mercoledì anima il laboratorio artistico. Sarà sul
palco dello storico locale di
viale Monza 140 nella notte
di Capodanno: «Lo Zelig è il
luogo ideale, quello dove
paradossalmente faccio
meno fatica. Pensate
che io ho animato ogni
tipo situazione: navi da
crociera, centri commerciali, piazze, locali, eventi aziendali, mi mancano
solo i battesimi perché
ho fatto cabaret anche
alle cresime». A gennaio
porterà il suo spettacolo
al cinema-teatro di Pantigliate. «One Me Show
è uno spettacolo autobiografico nel quale
emerge il mio carattere:
quello che spesso mi
manca! I miei limiti, i
miei vizi, le mie paure; tutto ciò che mi rende fragile,
allo stesso tempo mi rende
comico. Il pubblico si rivede
nei miei racconti e riesce a
ridere di cose che spesso ci
fanno soffrire. Questa è la
magia della comicità, antidolorifico naturale!». In
scena porterà sia le battute
che gli hanno permesso di
partecipare a Zelig che il
personaggio del “Pigro” col
quale ha lavorato nella
scorsa stagione su Comedy
Central SKY. A rendere il
tutto più armonioso e vario
ci sarà il maestro Fabio
“Wolf” Di Benedetto, musicista eclettico e grande improvvisatore. «Se mi chiedete cosa voglio fare da
grande – conclude – la risposta è una sola: essere
felice. Questo, secondo me,
è possibile solo quando si
fanno le cose che amiamo
ed io amo il cabaret!».
Un’ultima battuta prima di
lasciarci: «Il costo del biglietto è 7€ ma se dite che
mi conoscete avete diritto
a pagarne 10€».
7 GIORNI - [email protected]
n. 25 - 17 dicembre 2014
8 Dal Territorio
Cristiana Pisani
“
Combattiamo la povertà. Dal 15 al 20 dicembre… mettici il
cuore” è lo slogan della maratona di solidarietà - patrocinata dal Comune di Segrate - che in questi giorni sta
impegnando diverse scuole
del territorio segratese e
non solo. Da lunedì mattina
fino a sabato, 4 grandi scatoloni saranno nell'atrio delle
scuole coinvolte - Machiavelli di Pioltello, Sabin di Milano
2 e Redecesio, Leopardi di
Segrate Centro, Galbusera di
San Felice e Novegro e Schiaparelli di Pioltello - e sono
pronti per essere riempiti da
piccoli gesti di solidarietà
verso chi si trova in condizioni di difficoltà. «Abbiamo voluto creare un’occasione di
condivisione sul tema della
solidarietà – ci ha spiegato
Luciano Russo, presidente
del Lions Club Segrate Milano Porta Orientale, promotore dell'iniziativa – invitan-
Dal 15 al 20 dicembre mettici il cuore:
una maratona di solidarietà a Segrate
Nelle scuole della Martesana una raccolta di alimenti per i meno fortunati
do gli studenti a contribuire
alla raccolta di alimenti non
deperibili da destinare ad alcune associazioni che sosteniamo (Caritas, Opera Cardinal Ferrari, Pane Quotidiano
e City Angels) al fine di sensibilizzarli alla comprensione
delle difficoltà altrui, alla generosità in un periodo in cui
ci sembra giusto ricordarsi di
chi sta meno bene». Una
proposta indirizzata in primis
alla dirigenza del liceo Machiavelli che ha immediatamente trovato nella preside
Clara Rodella e nella sua vice
Roberta Ghio, un valido sostegno, tanto da indurle a
condividere il valore educativo del messaggio di solidarietà con le altre scuole del
territorio. Scelti dalla Preside
come “testimonial” alcuni
studenti del Machiavelli - i
Da sinistra: Luca, Marco, Gaia, Samuele e Marco
fratelli Giuseppe e Donato,
Giorgia e Anna, Francesco e
Giovanni - sono stati accompagnati dai Lions a presentare l'iniziativa negli istituti.
Così, già dal primo giorno,
molti ragazzi sono arrivati a
scuola portando con sé un
piccolo contributo. Noi della
redazione, fuori ad aspettarli, abbiamo raccolto le prime
impressioni. «Bella questa
iniziativa – commenta Gaia,
in I media alla Galbusera di
San Felice – ma dovrebbe
servire ad insegnarci ad aiutare gli altri sempre, non una
sola settimana all'anno. I poveri hanno bisogno sempre!». Suo fratello Samuele
aggiunge: «Sotto Natale di
queste iniziative ce ne sono
veramente tante, si rischia
che la gente si senta esasperata dalle richieste e finisca
per non aiutare più nessuno.
Per me sarebbe ora che ci
pensassero i nostri governanti a non far finire le persone in povertà». Intanto, se
l'iniziativa avrà successo, c'è
già chi sta pensando al bis
per Pasqua.
PESCHIERA BORROMEO - PAULLO
Un’app per il distretto “Le vie dell’acqua
e dei mulini” con Paullo capofila
Molti problemi e personale
da formare: questi, in sintesi, i motivi che hanno portato l’assessore al Commercio
di Peschiera Borromeo, Marco Righini, a passare a Paullo
il ruolo di Comune capofila
del distretto commerciale.
La decisione è scaturita in
seguito alle difficoltà di programmare gli investimenti
pubblici in partenariato con i
privati, come prevedono di
solito i bandi regionali.
«Questi bandi erano molti
utili, nel momento in cui
c’era una disponibilità economica differente – dichiara
Righini – oggi abbiamo difficoltà ad impegnare denaro
per eseguire lavori pubblici
per permettere ai negozianti
di accedere ai finanziamen-
ti. C’è il rischio di partire con
una premessa che conta di
coprire l’80% dei lavori preventivati e poi, se l’Ente non
raggiunge gli obiettivi, i negozianti aderenti finirebbero
per prendere meno di quanto previsto. Inoltre – conclude l’Assessore al Commercio
– potremo liberare preziose
risorse per mansioni più necessarie alla nostra città».
Dunque Paullo si prenderà
l’onere e l’onore di fare da
capofila alla vigilia del lancio
dell’app per smartphone del
distretto
commerciale.
Un’applicazione e un sito
che consentiranno ai negozianti di avere una vetrina
sempre online per promuovere la propria attività tramite coupon e notifiche.
SEGRATE
La Lambretta inaugura l’area commerciale
DAL TERRITORIO
Paullese: stanziati i soldi per riqualificare il tratto tra Paullo e il ponte sull’Adda
Regione Lombardia ha stanziato i 21 milioni necessari a
garantire la riqualificazione
del tratto di Paullese ancora rimasto “scoperto”, cioè quello
compreso tra la rotonda di
Paullo e il ponte sull’Adda, a
Bisnate, passando per Zelo
Buon Persico. Il denaro è stato
reperito in virtù dell’aggiornamento del programma degli
interventi prioritari sulla rete
viaria di interesse regionale,
all’interno del quale è stato inserito il raddoppio del tratto
mancante della ex Statale.
«Garantire il completamento
di opere già avviate, ma ancora incomplete – recita una nota dell’Assessorato a Infrastrutture e Mobilità – consente non solo di dare risposte
necessarie ai territori, ma anche di evitare un colossale
spreco di risorse pubbliche».
In tal senso, la riqualificazione
del segmento di Paullese in
questione è stato giudicato
come fondamentale nel quadro della mobilità dell’Est milanese in virtù dell’arrivo della
Tem, che si innesterà sulla ex
S.S. 415 proprio nel territorio
di Paullo. «Nonostante il perdurare di una crisi economica
diffusa – ha aggiunto il Pirello-
ne – e i tagli continui cui il Governo centrale sottopone le
Regioni, e la Lombardia in particolare, riusciamo non solo a
dare certezza di investimento
a opere già programmate, ma
anche a garantire la continuità
dei cantieri che presentano
elementi di criticità». Resta
tuttavia ancora priva di coperture finanziarie la realizzazione del nuovo ponte sull’Adda.
Inaugurata il 13 dicembre dal sindaco Alessandrini la nuova
area commerciale di Segrate a Redecesio abbellita da un monumento della storica Lambretta posizionato sulla rotonda.
7 GIORNI - [email protected]
n. 25 - 17 dicembre 2014
10 Gli auguri di Natale
Quei Bovi di San Bovio
Il Presidente, il Consiglio e tutti i soci dell’associazione
con le loro famiglie augurano ai cittadini peschieresi, agli
amministratori pubblici, a coloro che lavorano a Peschiera Borromeo, alle altre associazioni che come noi
hanno a cuore la nostra città e a chiunque possa in qualsiasi modo contribuire a migliorare la nostra città, un
lieto Santo Natale e un sereno, prospero 2015!
Pino Carraro - pres. associazione Residenti San Bovio
A tutti i concittadini di Peschiera Borromeo auguriamo
un Natale sereno con le loro
famiglie, parenti e amici. Alle
famiglie residenti nella frazione
di San Bovio, oltre a salute e
prosperità, auguriamo che il
2015 porti quel cambiamento
che il sindaco Luca Zambon che abbiamo supportato ed
eletto - ci ha promesso durante la campagna elettorale.
Servizi, trasporti e sicurezza per il nostro quartiere.
U.S.D. Sporting L&B
Il Presidente e il Consiglio dell'U.S.D. Sporting L&B augurano a tutti i volontari, atleti, istruttori e a tutti i concittadini un buon Natale ed un sereno anno nuovo,
rinnovando il nostro impegno per promuovere e sostenere un’attività sportiva e formativa a favore di tanti ragazzi, giovani e adulti.
Il Corpo dei Nonni Vigilanti di Peschiera Borromeo
Nell’occasione delle festività natalizie, il corpo nonni vigilanti di Peschiera Borromeo, augura a tutta la cittadinanza
un buon Natale e felice anno 2015 e coglie l’occasione per
ricordare l’utilità del servizio reso e l’impegno profuso da
parte di tutti i volontari. Nonni Vigilanti è un’associazione
non riconosciuta; si sensibilizza quindi l’opinione pubblica
e la pubblica amministrazione alla ricerca di altri volontari
per questa nobile causa.
Don Claudio Carboni
Prepararsi al Natale è prepararsi
ad incontrare il mistero di un
Dio che si è fatto "pane" per
l'uomo. Un "pane dal cielo" per
nutrire l'uomo e riscattarlo da
una vita senza senso in balia
delle forze della morte. Non dimentichiamolo: Gesù nasce a
Betlemme, che significa "casa del pane" e viene posto in
una mangiatoia, a dire che fin dal suo apparire sulla terra
ha voluto legare la sua vita al tema del nutrimento, cui sarà
sempre sensibile fino a dare se stesso come "pane di vita".
Cari amici di Peschiera Borromeo, spalanchiamo allora la
porta del nostro cuore a un Dio così che mai avremmo potuto inventare, per saper anche noi donarci gli uni gli altri
come pane spezzato, vincendo quelle barriere che spesso
ci separano e ci intristiscono. Buon Natale a tutti.
Skel Music School
Tutto lo staff della scuola
augura un Natale fantastico a tutti gli allievi, ai
genitori, agli amici che
sono passati di qui, ai visitatori e a tutto il Villaggio
Ambrosiano di Segrate! Vi
ringraziamo di cuore per
aver creduto nella scuola e
siamo lieti di invitarvi alla nostra
classica Festa di Natale di domenica
21 dicembre alle ore 15:00! È aperta a tutti! Ci saranno
le esibizioni degli allievi e saranno presenti tutti i docenti
per conoscere coloro che hanno intenzione di seguire
un corso di musica da gennaio. Vi aspettiamo! Buona
Natale e buona musica a tutti! www.skelmusicschool.it
GS Zeloforamagno
Atletica leggera
“Il giorno in cui uno sportivo smetterà di pensare
prima di tutto alla felicità
che il suo sforzo gli procura e all’ebbrezza dell’equilibrio tra potenza e
fisico che ne deriva, il
giorno in cui lascerà che le considerazioni sulla vanità o sull’interesse prendano il sopravvento, in quel giorno i suoi
ideali moriranno” (De Coubertin). L’augurio è che il Santo
Natale rafforzi gli ideali di tutti gli sportivi e che impedisca
l’arrivo di quel giorno.
Consulte di Peschiera Borromeo
Cultura, Sport e Volontariato
Auguriamo un sereno Natale a
tutti i cittadini che volontariamente collaborano per il bene
comune della città. Il nuovo
anno si annuncia carico di sfide
che potranno essere facilmente
superate collaborando insieme.
Nadia Confalonieri - Presidente Consulta Cultura
Elisabetta Pupillo - Presidente Consulta Volontariato
Lamberto Vitelli - Presidente Consulta Sport
Incontro fra i Popoli
I soci e i volontari dell’associazione di cooperazione e solidarietà
internazionale desiderano augurare un buon
Natale e un sereno
2015. Ci piace quest'anno fare riferimento
alle parole di Papa Francesco, stimolo per tutti noi, per un
2015 dove la solidarietà non dovrà essere più un valore
astratto ma qualcosa di concreto: voi siete chiamati a diventare uno strumento al servizio del protagonismo dei poveri. Solidarietà è pensare e agire in termini di comunità,
priorità della vita di tutti sull’appropriazione dei beni da
parte di alcuni e lottare contro le cause della povertà: disuguaglianza, mancanza di casa e lavoro, negazione dei diritti.
Associazione Anziani
di Peschiera Borromeo
Auguriamo a tutte le famiglie
un meraviglioso Natale e un
felicissimo anno nuovo. Il piú
bel regalo che si possa fare è
donare il proprio tempo al
prossimo: fate una visita o una telefonata se siete distanti al vostro caro per augurare buone feste di cuore.
Per il direttivo, il presidente Domenico Cotroneo.
7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 02.700.554.794
n. 25 - 17 dicembre 2014
Giulio Carnevale
A
utomatizzare gli ingressi richiede professionalità ed esperienza, oltre a una formazione continua in grado di recepire i nuovi standard.
F.A. Impianti è una società
leader nel settore delle automazioni.
Grazie all'elevato standard
qualitativo, alla constante innovazione ed alla gamma
completa, F.A. Impianti è in
grado di soddisfare ogni tipo
di richiesta, dal semplice
cancello ad uso residenziale
a sistemi integrati per complessi commerciali e siti industriali.
F.A. Impianti è installatore
certificato Ditec Expert, garanzia di qualità, innovazione e sicurezza.
F.A. Impianti si occupa in
particolare della vendita, installazione e manutenzione
di: cancelli automatici, porte
da garage, automazioni per
serramenti, porte flessibili
industriali, automazioni portoni industriali, porte sezionali industriali, porte pedonali automatiche, porte scorrevoli curve, porte girevoli,
serramenti in alluminio, bar-
Aziende in Vetrina 11
F.A. Impianti, gli specialisti Ditec Expert
per l’automazione di ingressi di ogni tipo
Cancelli automatici, porte girevoli e tanto altro ad uso residenziale o industriale
Alla vigilia di Natale scegli pizza o calzone,
a “Il Moro” di Peschiera è una tradizione!
Ristorante Pizzeria “Il Moro”
riere automatiche, telecomandi ed accessori per cancelli, porte tagliafuoco, porte
ospedaliere.
F.A. Impianti realizza anche
opere fabbrili su misura e
realizzazioni in ferro.
Ogni prodotto installato rispetta le rigide normative
vigenti sul risparmio energetico, in particolare le Direttive europee 2002/91/CE e
2006/32/CE, che sono il rife-
rimento europeo per la certificazione energetica.
Per toccare con mano le soluzioni di cui hai bisogno, gli
specialisti della automazione
ti aspettano presso lo show
room F.A. Impianti in via
Giulio Romano 21 a Milano.
F.A. Impianti opera in tutta
la provincia di Milano.
Chiamate subito il numero
02.84246367 e chiedete un
preventivo gratuito, F.A. Im-
pianti ti sorprenderà.
F.A Impianti, via Altaguardia
17, 20135 Milano (entrata
showroom da Via Romano
Giulio 21).
Tel: 02.84246367
Fax: 02.84246368
Cell: +39 346.2173254
oppure 393.9354626
E-mail: [email protected]
Visita il sito: www.faimpianti.net
TRIBIANO
Per la notte di San Silvestro, Discorsi2000 caput mundi: tutto il resto non conta!
La direzione del Discorsi2000 per l’ultimo dell’anno
ha programmato una serata
che si preannuncia bollente.
Potrete salutare il nuovo anno scatenandovi nel vostro
ballo preferito e, perché no,
anche in qualche ballo che
non conoscete bene! Quello
che è importante è che al Discorsi2000 per una notte
tutto è permesso. Nella Sala
1 ci sarà Liscio e Revival ‘70
‘80 e ‘90 con Cinzia Belli;
nella Sala 2, troverete Latino
PESCHIERA BORROMEO
Americano, Balli Caraibici e
Tango con una animazione
adrenalinica: presenti tutte
le migliori scuole di ballo
della zona. Un gran buffet
all’americana per attendere
il brindisi di mezzanotte in
compagnia delizierà anche i
palati più fini. Ingresso: 50 €
a persona, tutto compreso.
Il parcheggio è gratuito.
Discorsi 2000, via XXIV
Maggio 4, Tribiano (Milano). Cell: 340.1696949
Email: [email protected]
Il 24 dicembre, Christmas
Party al Ristorante Pizzeria
“Il Moro”; Marco Venturi vi
aspetta alla sera della vigilia di Natale per un aperitivo speciale. Per l'occasione
lo staff de “Il Moro” farà gli
auguri a tutti i clienti. Il Natale è come il “Il Moro”,
una buona tradizione. L'attenzione per i clienti caratterizza la gestione di Marco
Venturi, che non perde occasione per cocccolare i
suoi clienti. Vito al forno
della pizza è una garanzia e
i suoi calzoni sono ormai rinomati in tutto il Sud Est
Milano, sinonimo di genuinità e bontà. La Pizzeria “Il
Moro” è aperta il giovedì, il
venerdì e il sabato sera, e
dal lunedì al sabato anche a
pranzo. Ma “Il Moro” non è
solo pizzeria, con 10 € tutto
compreso puoi consumare
il tuo pranzo di lavoro (lunedì-venerdì) con i piatti
della tradizione italiana:
primo, secondo contorno,
acqua e caffè. “Il Moro” è
garanzia di una cucina familiare con alla base ingredienti freschi e di stagione.
“Il Moro” vi aspetta a Peschiera Borromeo, via Aldo
Moro 3 (tel. 02.55301631)
e augura a tutti buone feste, buone come “Il Moro”!
Lo storico pizzaiolo Vito
7 GIORNI - [email protected]
n. 25 - 17 dicembre 2014
12 Dal Territorio
PASSIONE NATURA
Rubrica a cura di Walter Ferrari - Tel. 339.7615179
Simbolo della nascita dei bambini, la Cicogna bianca
nidifica sui tetti del Sud Milano: scopriamola insieme!
Girovagando in bicicletta tra le
cascine dei comuni limitrofi
sono giunto a Cascina di Mezzo, a Liscate. Di proprietà della
famiglia del Sig. Gianni Pirola,
che la acquistò nel 1987, è
stata ristrutturata nel pieno rispetto della tradizione rurale
lombarda ed adibita ad agriturismo. La stalla è divenuta la
sala ristorante adatta a cene
romantiche, pranzi
aziendali, cerimonie e feste. Il
porticato si affaccia su un ampio giardino ben curato e ricco
di fiori e piante, a disposizione
dei clienti così come gli alloggi
che sono stati ricavati dalle
vecchie
case dei contadini. Non
manca un’inconsueta collezione di vecchie
macchine
agricole. La curiosità
mi ha spinto a parlare con
il proprietario per poterla visitare, soprattutto perché ero
incuriosito da una cicogna vi-
sta in un prato nei pressi della
cascina. Il Sig. Gianni mi ha
confermato la presenza di cicogne bianche; tutto cominciò una mattina di circa 10 anni fa, quando vide, appena
fuori dalla cascina, su un palo
della luce, una cicogna che stava riposando. Pensò allora di
fare in modo che rimanesse e
costruì un nido artificiale. Oggi
i nidi artificiali sono diventati 6,
ubicati sul silos, sulle abitazioni
e nelle vicinanze. Le cicogne
arrivano nel mese di marzo,
depongono le uova e covano
per 30 giorni. I piccoli volano
dopo 60 giorni dalla nascita. In
agosto partono gli adulti e ad
ottobre i giovani. Il Sig. Gianni
mi ha raccontato di aver avvistato per la prima volta, circa
30 anni fa, un centinaio di cicogne volare a circa 200 metri da
terra, per circa un’ora per poi
allontanarsi definitivamente.
Era di primavera e si trovava in
località Cascina Gardino, distante circa 1 km da Cascina
di Mezzo. Proviamo
ora a conoscere
meglio questo uccel-
lo, da tutti conosciuto come
simbolo della nascita dei bambini. La Cicogna bianca (Ciconia ciconia) è un uccello di
grandi dimensioni, dal piumaggio bianco, nero sulle ali.
Ha una lunghezza (dalla punta
del becco alla punta del piede)
di 100-105 cm, un’altezza tra i
105-110 cm, un’apertura alare
di 160-180 cm ed un peso che
varia da 3,5 a 4,5 Kg. Negli
adulti, il becco e le zampe sono di colore rosso, l’occhio è
circondato da una zona di pelle nuda di colore scuro e l’iride
è bruno scura. Nella colorazione non esistono differenze tra
i sessi. Gli adulti vanno incontro ad una muta annuale completa. A terra la specie ha portamento eretto e un’andatura
lenta; in volo la sagoma è riconoscibile perché mantiene
non solo le zampe ma anche il
lungo collo completamente disteso. La Cicogna bianca è essenzialmente carnivora; la dieta è costituita principalmente
da anfibi, rettili, piccoli mammiferi, lombrichi, crostacei,
molluschi e insetti. Tende a
formare colonie di numerosi
individui. L’età riproduttiva viene raggiunta tra il 2° e il 4° anno di vita. Il corteggiamento
consiste in una serie di esibizioni che spaziano dal battito
del becco al movimento sincronizzato di collo, coda e ali.
Gli accoppiamenti avvengono
sul nido. La costruzione del nido richiede da pochi giorni ad
alcune settimane. I nidi (una
piattaforma di rami, foglie ed
erba) vengono realizzati alla
sommità di camini, tetti di case e cascine e campanili, alberi
con rami a crescita orizzontale,
tralicci e pali, generalmente a
quote comprese fra il livello
del mare e i 400 metri s.l.m. Il
nido, utilizzato anche negli anni successivi, può arrivare a dimensioni notevoli fino a 2 metri di larghezza e 50-100 kg. di
peso. Si conoscono nidi utilizzati con certezza per oltre 400
anni di seguito! La femmina
pena precedente l’involo. I primi tentativi di volo vengono effettuati durante i mesi di giugno e luglio, mentre nella seconda metà dell’estate avviene il definitivo abbandono del
luogo di nascita per raggiungere i quartieri di svernamento.
La Cicogna bianca è un migratore. Due volte all’anno si posta dal luogo di riproduzione
ai quartieri di svernamento
collocati a Sud del Sahara. Raggiunge il continente africano
sfruttando le rotte migratorie
che attraversano lo Stretto di
Gibilterra, il Bosforo e lo Stretto di Messina. A differenza della massima parte dei migratori, migra volando esclusivamente di giorno, perché per
spostarsi utilizza il volo planato, che necessita di correnti
ascensionali di aria calda che si
formano a terra solo nelle ore
diurne più calde. Usando que-
depone, da marzo a giugno,
da 1 a 6 uova. La cova, effettuata alternativamente da entrambi i genitori, ha una durata di 33-34 giorni. Dopo la nascita, i genitori ripuliscono il nido dai gusci e accudiscono i
pulcini, che nei primi giorni di
vita sono solo parzialmente ricoperti da un piumino rado
biancastro. La velocità di crescita delle cicogne nei primi
giorni comporta è notevole: in
soli 50 giorni il peso passa dai
60/70 grammi della nascita
agli oltre 4 kg del periodo ap-
ste “bolle termiche”, sale fino
a 4.000 metri s.l.m per poi planare, cioè volare mantenendo
le ali distese e ferme. Quando,
nel corso del pomeriggio, le
correnti ascensionali si affievoliscono, le cicogne calano
nei luoghi di sosta e ripartono
la mattina seguente. Quotidianamente restano in volo per
circa 6-8 ore, spostandosi con
una velocità di crociera di circa
35 km/h, riuscendo a coprire
ogni giorno quasi 300 km. La
Cicogna bianca vive mediamente 25/30 anni.
14 Inserisci il tuo annuncio su www.7annunci.it
7 GIORNI - [email protected]
n. 25 - 17 dicembre 2014
Animali
Regalo cucciolo 7 mesi Pitt-Bull svermato ma no vaccinato, si chiama
Amon ed è affettuoso, occhi chiari.
Tel. 3495146471
La piccola Grace e' arrivata da noi in
rifugio perchè in casa è arrivato il
terzo figlio .... Ha ca 7 anni, tg piccola, bisognosa di tanto affetto e coccole ... 027532990 - 3357223954 www.diamocilazampa.it
Offresi Dog-sitter con pensione casalinga e asilo, esperienza pluriennale con piscina e ampio giardino
dove il tuo amico peloso potrà divertirsi e giocare in un ambiente
sereno e sentirsi amato come a casa propria. Paola Tel. 3288338183
In data 24/06 a Peschiera Borromeo
è scomparso AIS gatto grigio/tigrato
con occhi azzurri. AIUTATECI a ritrovarlo! Se lo vedete chiamate il num.
329 9576891. Si offre ricompensa.
lissimo, affitto modesto, trattativa
riservata. Ottimo affare.
Tel. 0290658102
Cedesi attività di Ristorante self
service ben avviato, in San Giuliano
Milanese Sesto Ulteriano superficie di 750 mq attività ventennale,
molto conosciuta, clientela stabile,
in zona industriale e commerciale
di forte passaggio, canone di affitto
euro 2.250 + iva mensili, contratto
a lunga scadenza, parcheggio privato di 1000 mq, il locale attualmente
è aperto solo a mezzogiorno, si presta a banchetti e a cene e serate
danzanti, buon fatturato incrementabile, richiesta 160.000 Euro.
Per informazioni chiamare il nr.
3338271842
Attività commerciale in ottima posizione, affitto ad uso ufficio, ambulatorio o negozio. Solo a persone referenziate e con disponibilità economiche. Prezzo d’affitto interessante.
Tel. 3421561675
Baby Sitting & Colf
Attività Commerciali
Cedesi attività trentennale di fiori e
piante in Zelo Buon Persico, centra-
Baby sitter con esperienza automunita offresi per accudire i vostri
bambini. Tel. 3381896549 -
027531228
Sig.ra Bulgara cerca lavoro come badante oppure come domestica. Tel.
3270649943
Italiana pensionata automunita, referenziata, abitante a Peschiera Borromeo, offresi da subito per assistenza completa anziani/baby sitter.
Persona pratica, disponibile per
qualsiasi lavoro. Cristina Tel.
3927821774
47enne italiana offresi come colf e
baby sitter, massima serietà residente a Peschiera. Tel. 3337466938
Referenziatissima Filippina 35enne,
brava per cura della casa e dei bambini, molto disponibile, parla inglese
e italiano. Disponibile ad ogni prova.
Telefonare 3286224199
Baby sitter con esperienza e automunita offresi per accudire i vostri
bambini. Tel. 3381896549 oppure
ore serali Tel. 027531228
Italiana cercasi lavoro come baby
sitter, con esperienza e referenziata,
automunita, disponibile sia per parttime che full time. Tel. 3492328312
Signora seria e automunita è disponibile come badante. Tel.
027531228
Signora ucraina, 52 anni, residente
in Peschiera Borromeo, madrelingua
russa offresi come babysitter. Laureata come pedagogista e psicologa.
Ho l'esperienza di lavoro con i bambini da 1 ai 12 anni. Non fumatrice,
solare e affidabile. Disponibile da
settembre. Tel. 3663887306
TATA OFFRESI - Esperta, seria ed affidabile in orario diurno e/o pomeridiano accudisce con passione bambini dagli 0 ai 10 anni. Automunita.
Paola B. Tel. 3451629491
47enne offresi per lavori domestici
massima serietà, residente Peschiera, disponibile anche come baby sitter. Tel. 3337466938
Immobili Affitto
Affitto a 800€ mensili 3 locali + cucina abitabile, arredato e termoautonomo, piano alto in centro Bettola
(Peschiera) contattare 3493801437
Box finestrato Peschiera Borromeo
7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 02.700.554.794
n. 25 - 17 dicembre 2014
Inserisci il tuo annuncio su www.7annunci.it 15
rifinito, completo di ogni accorgimento e corredato di box, cantina e
piscina condominiale. € 750 + 80 di
spese condominiali/mese. Cell.
3358090547
Peschiera Borromeo affittasi locale
uso ufficio/magazzino, riscaldato,
con servizio. Tel. 3332152467 orario
ufficio.
14 dicembre 2014
La Redazione di 7giorni
è vicina alla famiglia
Campana per la
scomparsa del caro Giulio.
via Brodolini 70€/mese e box via Liberazione 33 lunghezza 6.50 mt
100€/mese. Tel. 3347618148
Locazione capannone a Peschiera
Borromeo, frazione Bellingera mq.
200 circa con cortile interno. Tel.
0290669289
Affittasi camera singola in appartamento di 4 locali in condivisione con
uso cucina e bagno. Tel.
3488781503
Affitto camera a Tribiano (MI) per
pernottamento con il posto auto
gratuito, si accettano prenotazioni.
Tel. 3471488189
Affitto San Bovio – Quadrifoglio4 Bilocale mq, 70. - 2° piano – completamente arredato, ottimamente
Affittasi ufficio di 50 mq molto luminoso e già arredato in zona residenziale a Pantigliate, dietro la banca
BPM, euro 500 mensili tutto compreso. Tel. 3450855687
Affittasi locale piano terra mq 140 e
h. 4 mt in zona residenziale, ampio
cortile per carico e scarico anche
adatto per centro medico. Tel.
3450855687
Peschiera Borromeo affittasi locale
uso ufficio/magazzino, riscaldato,
con servizio. Tel. 3332152467 orario
ufficio.
Affittasi a Bellaria via Padre pio, box
ampio. € 150,00 Tel. 3388207010
Immobili Cerco
Cerchiamo abitazioni da vendere,
per nostra selezionata clientela. Dal
monolocale alla villa, a Peschiera
Borromeo e zone limitrofe: Pantigliate, Mediglia, Paullo, San Donato,
ecc.. Cofim Immobiliare Srl – Agenzia di Peschiera Borromeo – Via Cà
Matta n. 2 – Tel. 02.55305452 –
www.cofim-immobiliare.it
Direttore Responsabile
Alessandro Robecchi > [email protected]
Segretaria di redazione
Francesca Tedeschi > [email protected]
Redattore web
Alessandro Garlaschi > [email protected]
Grafica & Design
Alex Marocchi> [email protected]
Questo numero è stato chiuso in redazione
il 16 dicembre 2014
Cerchiamo abitazione da affittare,
per nostra selezionata clientela. Dal
monolocale alla villa, a Peschiera
Borromeo e zone limitrofe: Pantigliate, Mediglia, Paullo, San Donato,
ecc.
Cofim Immobiliare Srl – Agenzia di
Peschiera Borromeo – Via Cà Matta
n. 2 – Tel. 02.55305452 – www.cofim-immobiliare.it
Immobili Vendo
VENDESI APPARTAMENTO
Peschiera Borromeo - Zelo Foramagno, Salone doppio, 2 Camere da
letto, Sala pranzo, Cucina abitabile,
2 Bagni, Terrazzo, Box. 3° piano con
ascensore, riscaldamento autonomo, In contesto residenziale, palazzina di 4 piani, senza portineria, immerso nel verde, camere con vista
Laghetto Azzurro, vendiamo bellissimo appartamento di mq. 135
Info 3470302854 - 3336385590
Andora (SV) vendesi appartamento
a 6 km dal mare - soleggiatissimo, 2°
ed ultimo piano di palazzina di 4 appartamenti 6 posti letto + 1 per
bambino. 2 camere matrimoniali
soggiorno, cucina, bagno, terrazzo di
48 mq, box, cantina, posto auto privato, nessuna spesa condominiale,
completamente arredato ed ammobiliato in ciliegio moderno. Tendone
elettrico sul terrazzo e cancelletti a
finestra e porte finestre. Riscaldamento autonomo. Certificazione
energetica E 135,98 Tel.
3389039105
Editore
7giorni Sas di Bersani e Robecchi
Via Dante, 2
20068 Peschiera Borromeo MI
Tipografia
Martano Editrice
viale Belgio 6 Lecce
Testata registrata presso il Tribunale
di Milano il 30/09/2002, numero 524
Vendesi / Affittasi con possibilità di
riscatto CAPANNONI da 200, 300.
500 Mq zona industriale MEDIGLIA
No agenzia! Contatto 346.8788833
Lavoro Offro
Prean/Prelab Società leadership nel
settore antincendio/antinfortunistica e medicina del lavoro, seleziona
candidati per la filiale di lodi da avviare alla carriera di
venditore/consulente commerciale
per i prodotti e servizi obbligatori
secondo il d.lg.81/08. Il candidato
selezionato è automunito, anche
prima esperienza, forte attitudine
alla vendita, ambizione e determinazione al raggiungimento di obiettivi. Incentivi iniziali ; assistenza e
formazione manageriale sul campo
costante.
Inviare curriculum a
[email protected] / 0371/30950 /
www.prean.com
Scuole e Lezioni
Studentessa universitaria è disponibile per ripetizioni di matematica e
inglese rivolta a ragazzi delle scuole
medie e superiori. Per informazioni
contattare il numero Tel. +39
3493440773
Chitarrista 44 enne diplomato al
conservatorio offre lezioni di chitarra, classica, elettrica, moderna e
basso elettrico. lezioni di teoria
comprese. c/o Studio privato o lezioni a domicilio. prezzo modico per
lezione, cell: 338-8523586. Luciano
Docente universitaria impartisce lezioni di inglese, tedesco e italiano
per stranieri presso il proprio domicilio, Bettola-Peschiera Borromeo.
Orari lu-ve 09.00-16.00, sabato
09.00-13.00. Tel 338-3043668
Siete sotto? Insegnanti con esperienza impartiscono lezioni di Matematica, Chimica, Fisica, Materie Tecniche, Meolie/Istituti Tecnici, aiuto
compiti, rimotivazioni, preparazioni
verifiche/esami. Prezzi anticrisi! Tel.
3396084314
Redazione 7giorni
Via Dante 2
20068 Peschiera Borromeo MI
tel. 02.3984.6031 >
[email protected]
Pubblicità
Carnevale Bonino
Via Dante 2
Peschiera Borromeo MI
cell. 339.28.00.846 >
[email protected]
Per scrivere alla redazione potete inviare
una e-mail a: [email protected]
oppure scrivere a:
7giorni - Il giornale del Sud Est Milano
via Dante 2
20067 Peschiera Borromeo (MI)
Non verrano pubblicate lettere anonime e/o offensive
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
2 316 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content