close

Enter

Log in using OpenID

Sentenza di condanna a De Gregorio

embedDownload
R G N R n . 0 10443/13
R G G I P n. 0 2 4 1 2 3 / / 1 3
Reg. Sent. n. 0 2 3 2 8 / 1 3
Sentenza depositata il
Avvisi ex art. 548, 3° co. C.p.p.:
TRIBUNALE D I NAPOLI
Imputato c o n t u m a c e
Sezione del Giudice per le indagini preliminari
Ufficio XXXVII
Procuratore Generale
Proposto appello/ricorso per Cassazione da;
REPUBBLICA ITALIANA
Reg. Imp. n. 0
IN N O M E D E L P O P O L O I T A L I A N O
Avvisi ex art. 584 C.p.p.:
Imputato
Il Giudice, dott.ssa Amelia Primavera, all'udienza del 23 ottobre
Difensore
2013, ha pronunciato e pubblicato mediante lettura del dispositivo
PM
la seguente
PG ex art. 166 disp. Att. C.p.p
Sentenza irrevocabile il
SENTENZA
nei confronti di:
DE G R E G O R I O Sergio, nato a Napoli il 16.9.1960, libero assente,
imputato (unitamente a RKRIAJSCONI Silvio e TAVITOLA Valter, nei cui confronti si
procede separatamente);
del delitto previsto e punito dagli artt. 110, 319 e 321 c.p., perché, in concorso tra loro,
BERLUSCONI Silvio quale istigatore prima ed autore materiale poi, nella sua posizione di
leader dello schieramento di centro destra all'epoca all'opposizione del Governo presieduto
da Romano Prodi, operando in esecuzione di una più ampia e deliberata strategia politica di
erosione della ridotta maggioranza numerica che sosteneva l'Esecutivo in carica, strategia
denominata convenzionalmente "'Operazione Libertà
e tesa ad assicurarsi il passaggio al
proprio schieramento del maggior numero di senatori tra quelli che avevano votato la fiducia
al predetto esecutivo Prodi,
Lavitola Valter quale intermediario e
autore materiale di
specifiche e plurime consegne di denaro in contanti, al fine di orientare e comunque pilotare
le manifestazioni di voto parlamentare del senatore De Gregorio Sergio, pubblico ufficiale
in quanto eletto senatore nelle liste dell'Italia dei Valori e sostenitore del Governo Prodi costituendosi
in tal modo in capo allo stesso un illecito mandato imperativo contrario al
libero esercizio del voto previsto dairart.67 della Costituzione e quindi contrario ai doveri di
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
376 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content