close

Enter

Log in using OpenID

Testimonianza di Arianna Regis

embedDownload
NEWS
Iniziato il conto alla rovescia
per la prima 100 km dei Caraibi
// Che la terra dominicana si stava preparando all’esordio di una grande gara
di ultra trail capace di suscitare lo stesso
interesse della celebre 100 km del Sahara,
lo avevamo annunciato negli scorsi mesi
proprio su Running Magazine. Ora l’annuncio è ufficiale. La prima edizione della
100 km del Caribe Repùblica Dominicana
si terrà dal 18 al 25 marzo. Cinque tappe
tra i 10 e i 45 km suddividono il percorso,
che attraversa zone di montagna selvaggia,
piantagioni di caffè e cacao, spiagge di sabbia bianca lambite dal mare cristallino dei
caraibi. Ideato allo scopo di valorizzare il
patrimonio ambientale di questa splendida terra, l’evento è stato organizzato per
consentire ai partecipanti e ai loro accompagnatori di vivere l’isola in tutte le sue
svariate sfaccettature e rilassarsi all’ombra
delle alte palme caraibiche.
www.100kmdelcaribe.com
[email protected]
Running in primo piano nella PRIMA linea sportivA DI H&M
yoga. Quest’ultima comprende inoltre reggiseni adatti a diverse pratiche sportive. Per
i più piccoli sono stati realizzati prodotti
per numerose categorie sportive: kit per il
calcio, l’atletica, il tennis, la danza o il nuoto. Per quanto riguarda
i materiali, il comfort
assume un ruolo di
primo piano. L’offerta
è stata elaborata con
l’aiuto degli atleti del
team olimpico svedese,
di cui H&M è partner,
e l’impiego di tecnologie per l’asciugatura
rapida e funzionalità traspiranti e idrorepellenti. Il tutto è disponibile sull’e-shop
dell’azienda e in una selezione di megastore
all’interno di corner dedicati.
// La catena svedese H&M, a partire dal
mese di gennaio del nuovo anno ha presentato nei negozi la sua nuova linea dedicata
alle attività sportive.
La collezione aveva già
avuto un pre-lancio nel
corso di varie iniziative, come i temporary
shops aperti durante
gli ultimi Giochi Olimpici di Londra. Ora
però diventa fissa e
soprattutto molto più
estesa. La linea Sport
è proposta per donna,
uomo e bambino con
un approccio multidisciplinare. Il running è al centro della
collezione adulto, insieme a una gamma di
prodotti outdoor, mentre la proposta femminile è particolarmente focalizzata sullo
Un calendario più ricco e l’esordio in bici per Brooks 5.30 nel 2014
NEL 2014 IL trailrunning Team
VIBRAM PARLA ANCHE SPAGNOLO
// Vibram
inaugura la
quarta edizione
del
progetto Ordinary People
Javier Dominguez Being ExtraLisa Borzani
Ledo
ordinary con
l’inserimento di quattro
new entry. I
nuovi talenti coniugano
la
propria
Céline Gros
Uxue Fraile
passione per
il trail con vite professionali in ambiti
talvolta molto lontani dal mondo outdoor. I nuovi trail runner sono Lisa Borzani
(Italia), Javier Dominguez Ledo (Spagna),
Uxue Fraile (Spagna) e Céline Gros (Francia). Vanno ad affiancarsi a Nicola Bassi
(Italia), Ronan Moalic (Francia), Sébastien
Nain (Francia) e Stefano Ruzza (Italia) già
presenti nel team durante il 2013. La stagione inizierà ufficialmente al Trail Sainte
Victoire nel sud della Francia. In primo
piano le performance delle suole Vibram,
create con mescole e tecnologie esclusive e
montate su calzature firmate dai grandi del
footwear dedicato al trail running: da The
North Face a Saucony, da Dynafit a New
Balance, da Hoka One One a Tecnica. Riconfermati per il 2014 i partner illustri per
l’abbigliamento tecnico e le attrezzature: il
nuovo Trailrunning Team di Vibram potrà contare sul know how di marchi quali
Polartec, Ultraspire, BV Sport, Julbo, Petzl
e Garmin raggiunti da Ultimum, prodotti
alimentari 100% “energia naturale”.
maggio (anch’essa new entry), Milano il 23
maggio, Torino il 30 maggio, Modena il 6
giugno, Bologna il 13 giugno, Ferrara il 20
giugno (novità in terra emiliana) e Venezia
il 4 luglio. Da aggiungere anche l’interessante iniziativa legata alla tappa bolognese,
che il giorno successivo alla Run 5.30 vedrà lo svolgimento della prima Bike 5.30.
Confermatissimo e sempre più seguito sarà
il progetto 5.30 Scuola, mentre sempre
in ambito formativo si evidenzia la nuova
collaborazione con la Fondazione Peggy
Guggenheim di Venezia che ha permesso
di presentare la filosofia dell’evento a 400
insegnanti e di diffondere fra i giovani studenti i suoi contenuti legati a uno stile di
vita sano e divertente.
// La scorsa stagione è stata particolarmente ricca di novità e di soddisfazioni per
quello che è ormai diventato un vero e proprio fenomeno di massa nel nostro Paese.
E ora che il 2014 è finalmente cominciato,
gli organizzatori della celebre Brooks 5.30
hanno presentato i principali contenuti riguardanti l’anno nuovo in merito all’evento
che sveglia tutti i runner alle 5,30 della mattina. Innanzitutto i cambiamenti maggiori
riguardano le date in calendario e soprattutto le città coinvolte nel tour antelucano, che per la prima volta toccherà anche
Lazio e Sicilia. La prima volta di Roma infatti segnerà l’esordio stagionale della corsa
promossa dall’asd Vaniglia, in programma
per il 9 maggio. Seguiranno Palermo il 16
PUMA migliora performance e stile nella nuova linea Faas
// La collezione PE 2014 di scarpe da running Puma Faas abbina lo stile alla performance, è sinonimo di design e originalità ed è perfetta anche per l’utilizzo di tutti i giorni. Si
arricchisce di nuovi modelli che rappresentano l’evoluzione della tecnologia nel mondo
della corsa. Tra quelli più rappresentativi spicca la Faas 1000, scarpa neutra che si colloca al top in termini di ammortizzazione, protezione, resistenza all’usura e comfort. Ha
un design essenziale che ottimizza le performance assorbendo
gli shock con il terrento grazie alle scanalature laterali e aumentando la flessibilità dell’avampiede
e la reattività grazie agli intagli frontali. Ha
tomaia in airmesh con inserti riflettenti, allacciatura centrale, tecnologia Everfit per la
massima stabilità del piede, intersuola Faas
Foam+, suola con inserti in gomma Evertrack e
inserti in gomma Everride+ per aumentare l’ammortizzazione. Il differenziale dell’intersuola tra avampiede e
tallone è di 12 mm.
4
Da sinistra
Edy Wayne e
Alberto Penne
ABC nominato miglior nuovo
distributore per Inov-8
// Edy Wayne, proprietario e fondatore
di Inov-8, ha consegnato nelle mani di Alberto Penne il premio dedicato al miglior
nuovo distributore dell’anno. Direttore di
ABC Distribution, Alberto ha commentato: “È un grande onore, ho sempre creduto nel potenziale fortemente innovativo di
Inov-8”. Specializzata nel settore dello sport
all’aria aperta, ABC Distribution gestisce
per il mercato italiano anche i marchi Hoka
One One, Skins e MIO.
ABC Distribution
0463.422401 / [email protected]
Noene e il team salomon agisko:
i feedback di Arianna Regis
// Continuano le testimonianze degli atleti del
Team Salomon Agisko.
Questa volta è stata
Arianna Regis a raccontarci la sua esperienza
con le solette e i plantari
Noene.
Puoi dirci quali sono i
tuoi migliori risultati del
2013? Sono stati superiori a quelli del 2012?
Vittoria al Volcano Trail in aprile, gara a tappe
che si è tenuta sulle isole Eolie; 6° posto ai
Campionati Italiani lunghe distanze di corsa
in montagna; vittoria al Cervino XTrail; vittoria al SemiTrail Ticino (56 km). Ho partecipato a più manifestazioni e ho concentrato gli
allenamenti sul trail, che pratico da meno di
due anni.
Quali effetti hai riscontrato da quando utilizzi
solette e plantari Noene?
Un beneficio a livello di articolazioni, ginocchia
e piedi. Indossandole si ha l’impressione che
l’urto e l’impatto del piede sul terreno diminuiscano. Di conseguenza vengono salvaguardate le strutture che normalmente risentono di
più dell’effetto. In passato, praticando atletica,
mi erano state consigliate le solette Noene e
non le ho più abbandonate: sono riuscita a gestire gli infortuni e a non averne di nuovi.
Hai utilizzato entrambi i modelli SP01 e NO2?
Hai provato a usarli anche nelle scarpe per tempo libero?
Ho provato entrambi i modelli,
anche se mi sono focalizzata
su quello più sottile. Temevo
che quello più spesso potesse
interferire troppo sulla struttura
della scarpa. Le impiego nelle
scarpe che uso per le attività
su strada e nelle normali scarpe da “fondo”.
A livello fisico, quali vantaggi
hai riscontrato con l’utilizzo delle solette e dei plantari Noene?
Sono riuscita a tenere sotto
controllo un problema all’alluce leggermente valgo. Diminuendo l’impatto a terra,
l’infiammazione non è peggiorata. A livello muscolare sono
sempre stata bene e neppure
dopo lunghe sedute su asfalto
anche in discesa ho sofferto di
periostite.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
281 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content